Pesce rosso

Quanti pesci d'oro vivi nell'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Quanti pesci rossi d'acquario vivono?

Pesce - essere sensibile a tutto ciò che lo circonda. Notare la sua malattia, il malcontento o la fame è molto difficile. La cura adeguata per lei è l'unico modo per prolungare e semplificare la sua vita.

Quanto tempo vivono i pesci d'oro?

La durata della vita di un pesce dipende da molti fattori. C'è un certo schema: piccoli abitanti di acquari vivono 1-5 anni, medio (5-10 cm) - 10-12 anni, di grandi dimensioni - 15 - 35 anni. Catfish, carpe, storioni e possono sopravvivere a una persona. I rappresentanti della razza karrezubye, ad esempio, Notobranchus, vivono nelle pozzanghere, muoiono immediatamente dopo che lo stagno si asciuga, le uova sopravvivono. Anche se li allevi a casa, vivranno solo pochi mesi.

La maggior parte degli esperti è incline a credere che l'età media di un pesce rosso sia di 4-5 anni, in buone condizioni e in una cura professionale che un animale possa vivere 10-15 anni. Ci sono informazioni che in uno degli zoo di Mosca il pesce ha vissuto per 34 anni, nel Regno Unito - 43 anni.

Fattori che influenzano la vita degli abitanti "dorati" dell'acquario

Quanto vivo pesce rosso d'acquario, direttamente influenzato dalla temperatura dell'acqua. I pesci sono animali a sangue freddo, cioè la loro temperatura corporea è quasi uguale alla temperatura dell'acqua in cui si trovano. L'acqua calda accelera i processi metabolici, il corpo si consuma più velocemente. Il colore delle persone anziane è più colorato rispetto ai giovani.

Può uccidere il tuo animale domestico e un'alimentazione scorretta più veloce. Ricorda che il cibo non dovrebbe essere solo asciutto. La sovralimentazione è più dannosa della sottoalimentazione. Periodicamente è necessario fare giorni di digiuno per le bellezze "d'oro".

La popolazione dell'acquario e le sue dimensioni sono importanti per la normale esistenza del pesce. Prima di acquistare individui, assicurati che siano compatibili e che non sopravvivano l'un l'altro. Non dimenticare di cambiare l'acqua. Gli acquariofili professionisti dicono che un serbatoio di 150-200 litri è l'ideale per i pesci.

Seguire queste regole aumenterà significativamente le possibilità che i vostri animali domestici diventino longevi.

Pesce rosso bello ma capriccioso

Ad oggi, pesci d'acquario, o meglio, le loro varietà sono piuttosto numerose e varie. Ma sempre il più importante tra loro è considerato, infatti, il leggendario pesce rosso.

Interessanti abitanti dorati del mondo sottomarino sono lontani dalle semplici creature. E al fine di garantire un'assistenza adeguata, massimizzare la loro aspettativa di vita e prevenire le malattie (ti chiedi quanti anni vivono questi pesci?), Infine, al fine di garantire la loro riproduzione, molte sfumature dovrebbero essere prese in considerazione.

Descrizione esterna

In genere, la lunghezza del pesce rosso arriva a 30-35 cm, tuttavia, in condizioni di acquario, gli indicatori sono molto più modesti: raramente si trovano pesci di oltre 15 cm.

Il corpo di questi pesci d'acquario è leggermente allungato in lunghezza, ha la forma di un'ellisse, appiattita dai lati.

Per quanto riguarda le pinne, la dorsale è molto lunga, a partire dal centro del corpo. La pinna anale è relativamente corta (è legata alla coda). Di solito queste creature hanno pinne rosse, leggermente rossastre o completamente giallastre. La pancia, di regola, ha una colorazione giallastra, i lati sono dorati e la parte posteriore è di colore rosso-dorato.

Tuttavia, ci sono vari tipi di questi abitanti dell'acquario che possono avere il colore rosa pallido, rosso, nero, bianco e persino maculato.

Torna al contenuto

Caratteristiche del contenuto

Il pesce rosso richiede condizioni dell'acquario attentamente selezionate. Prima di tutto, devi capire che tenere un pesce richiede almeno 50 litri d'acqua. Tuttavia, poiché il numero di pesci in un acquario aumenta, è consentito un aumento della densità di popolazione.

Nella parte inferiore dell'acquario dovrebbe essere un terreno a grana grossa, perché il pesce ama frugare in esso. I ciottoli devono essere arrotondati, che non hanno spigoli vivi. Il contenuto implica anche le piante, solo che è meglio lasciarle non con foglie piccole, poiché lo sporco sollevato da terra si depositerà su tali foglie. Le piante galleggianti saranno anche utili - possono essere utilizzate per l'alimentazione.

Parliamo ora dei parametri dell'acqua: la sua temperatura varia da 16 a 24 gradi (è necessaria una temperatura più bassa in inverno, con l'avvicinarsi del periodo estivo, è necessario aumentare gradualmente la temperatura dell'acqua); rigidità - a livello di 8-18 gradi, l'acidità è necessaria circa 7.

In generale, l'acqua dovrebbe ricevere la massima attenzione (dopotutto, la sua qualità influisce anche sull'aspettativa di vita del pesce stesso, cioè dipende da quanto tempo vivono i pesci in questione). Deve essere ricco di ossigeno, deve essere pulito. Ogni giorno dovrebbe essere sostituito circa un decimo dell'acqua. Senza un filtro non si può fare. Una qualità dell'acqua inadeguata provoca una malattia.

A proposito di longevità. Per quanto tempo vivono questi buffi abitanti dell'acqua? Nessuno può nominare il periodo esatto per quanto tempo vivono, ma c'è un caso in cui un pesce rosso ha vissuto a 34 anni senza una singola malattia. Quanto tempo vivono abitualmente? Da 3 a 10 anni. La durata della vita di queste creature dipende da quale sia il loro contenuto.

Ora considera la compatibilità. Qui è necessario prendere in considerazione la varietà di pesci rossi, perché non tutte le specie hanno completa compatibilità con altri pesci. Inoltre, anche la compatibilità del pesce tra loro non è sempre rispettata. Controllare la compatibilità con uno o un altro pesce non vale la pena. In ogni caso, i vicini pacifici e calmi, non troppo grandi, assicureranno una compatibilità quasi assoluta.

Torna al contenuto

Come nutrirsi?

Nutrire i pesci in questione è molto difficile, soprattutto per gli acquariofili principianti. Perché? I pesci rossi sono creature molto voraci che richiedono quasi sempre cibo. Puoi dire questo: quanti vivono, mangiano così tanto. Tuttavia, nutrirli troppo spesso è severamente vietato perché sviluppano malattie.

Il regime di alimentazione raccomandato è di una o due volte al giorno (altrimenti si osservano malattie). Le porzioni dovrebbero essere ridotte: lasciare che il pesce mangi tutto per circa sette minuti. Ma cosa puoi nutrire?

La risposta a questa domanda è molto semplice: puoi sfamare quasi tutti, perché i pesci rossi sono creature onnivore. Per questo motivo, la diversità del loro cibo suggerisce la presenza di:

  • cibo vivo;
  • cibo secco specializzato;
  • alimenti vegetali (cioè bisogno di piante).

È consigliabile acquistare cibo vivo congelato (ciò escluderà la probabilità che il pesce abbia la malattia), quindi scongelarlo e nutrirlo con il pesce. Secco si consiglia di pre-immergere in un piccolo piattino con acqua dell'acquario. Le piante prima di iniziare a nutrire il pesce devono essere scottate (questo eviterà anche la malattia) e macinare. È interessante notare che gli adulti possono mangiare le piante anche se non sono schiacciate.

Quali piante possono essere? Dovrebbe essere insalata particolarmente evidenziata. Le foglie di questa pianta sono molto affezionate ai pesci. Le piante possono essere perfettamente integrate con la frutta.

In generale, si dovrebbe notare che la questione dell'alimentazione del pesce rosso dovrebbe essere affrontata in modo molto responsabile. È molto importante nutrire questi abitanti dell'acquario in modo appropriato e in modo tempestivo. Se tutti i requisiti saranno soddisfatti, il pesce adulto in piena evoluzione subirà facilmente uno sciopero della fame di due settimane (in caso di partenza per una vacanza o un viaggio di lavoro).

Inoltre, c'è la possibilità di lasciare il pesce per un periodo più lungo se c'è una tale necessità. Quindi possono essere lasciati nell'acquario un po 'di più del corno.

Segnaliamo inoltre che alcuni esperti raccomandano di integrare la razione di pesce rosso con il porridge di cereali. Tali porridge dovrebbero essere cotti in acqua senza sale. È auspicabile che fossero friabili.

Torna al contenuto

Problemi di allevamento

Avendo studiato a fondo le regole di base che garantiscono il corretto mantenimento del pesce rosso, si dovrebbe anche considerare il problema della riproduzione.

Quindi, se desideri riprodurre questi acquari, devi fare scorta di un acquario per la deposizione delle uova. Un acquario di questo tipo dovrebbe avere una lunghezza di circa 80-100 cm (diversi tipi di pesci richiedono in una certa misura cure diverse durante la riproduzione). La deposizione delle uova ha bisogno di chiudersi sopra. È importante che sia piantato con cespugli di piccole foglie.

L'acqua deve essere fresca, satura di ossigeno. Le sue prestazioni sono generalmente simili a quelle stabilite in un normale acquario.

All'inizio della primavera, i pesci iniziano i giochi di accoppiamento. Si consiglia di piantarli per 2-3 settimane, fornendo una buona alimentazione. Quindi, due o tre maschi e una femmina dovrebbero essere selezionati per la deposizione delle uova.

Nel pesce rosso, la deposizione delle uova di solito avviene al mattino e dura fino a metà giornata. Come sta andando tutto? La femmina nuota tra le piante (o direttamente sopra di loro), dove depone le uova. Questo vitello viene quindi fecondato dal maschio.

Dopodiché, il pesce deve essere rimosso dalla progenie (ricorda la compatibilità: non solo le diverse specie non possono vivere insieme, ma anche individui di età diverse) e le uova dovrebbero essere fornite con le cure giuste. Ciò implica, soprattutto, la protezione delle uova da improvvise fluttuazioni di temperatura, da cui dipende l'aspettativa di vita dei futuri pesci. Quanto tempo vivono le uova? Dopo due giorni gli avannotti appaiono già e il quinto giorno nuotano coraggiosamente.

Queste sono le caratteristiche chiave relative al pesce rosso. Ricorda: devi tener conto anche che questi abitanti dell'acquario sono molto diversi, i loro diversi tipi hanno una compatibilità diversa con altri pesci, ma in ogni caso sono voraci. Inoltre, spesso i pesci rossi influenzano determinate malattie. In virtù di quanto sopra, è piuttosto difficile assicurare il contenuto di queste creature. Ma l'assistenza competente facilita enormemente la situazione. Inoltre, abbiamo notato che le corrette condizioni di detenzione influiscono sulla durata della vita del pesce. E quanto vivono questi pesci con te?

Torna al contenuto

Quanti pesci d'acquario vivono?

Ogni acquariofilo si chiede quanti pesci d'acquario vivano. Tutti devono saperlo. Se non sei sicuro di voler mantenere l'acquario per un lungo periodo, prendi pesce con una vita breve. Per gli allevatori esperti, il numero di anni è importante per contare la deposizione delle uova che il pesce avrà il tempo di implementare.

Diverse cose possono influenzare la durata della vita degli abitanti dell'acquario:

  • dimensioni;
  • Temperatura dell'acqua
  • sovralimentazione;
  • sottoalimentazione;
  • Condizioni di detenzione;
  • Vicinato.

Dimensione del pesce

Il criterio principale è la dimensione del pesce. Con questo indicatore, puoi valutare per quanto tempo puoi ammirare il tuo animale domestico nell'acquario. Gli abitanti più piccoli hanno il confine più basso, le cui dimensioni non superano i 5 centimetri. Ad esempio, neon, guppy, swordman. Vivono da uno a cinque anni.

Record di piccole dimensioni sono stati trovati in piccoli pesci sudamericani - zinolebi. La durata della sua vita dipendeva dalla stagione delle piogge, non appena si verificava una siccità - la zinolebia stava morendo. L'unica cosa che ha salvato il pesce dall'estinzione - il lancio tempestivo di caviale. Durante il periodo di alta marea, è riuscita ad apparire, crescere, generare e morire.

I pesci, le cui dimensioni sono definite come medie, possono vivere fino a 15 anni, e alcuni rappresentanti oltre i 25, ad esempio i piranha. Pertanto, partendo da questi animali domestici, preparatevi a un lungo quartiere.

Fatto interessante, i maschi vivono significativamente più a lungo rispetto alle femmine. A volte, la differenza arriva a quasi due anni. Le razze sono conosciute dove la femmina muore dopo la nascita di avannotti. Naturalmente, nessuno è immune dal lancio senza successo di caviale o da un numero di malattie, ma molto spesso questo si osserva in portatori di spada e gupeshek.

Temperatura dell'acqua dell'acquario

La temperatura dell'acqua nell'acquario influisce sulla durata. Gli animali a sangue freddo non possono controllare da soli la temperatura del loro corpo, quindi l'acqua imposta il ritmo per la maggior parte dei processi nel corpo. La temperatura corporea del pesce è uguale ai gradi d'acqua. Quindi, più alto è il punteggio, più intensi sono i processi metabolici nel corpo del pesce e, quindi, l'aspettativa di vita è ridotta. A volte questa cifra raggiunge diversi anni.

È dimostrato che se si modifica raramente l'acqua dell'acquario, la concentrazione di sostanze nocive nell'acqua sarà al di sopra della norma, il che comporterebbe una riduzione della vita degli abitanti. Utilizzare acqua distillata con un contenuto di cloro vicino al valore consentito. L'acqua cattiva può portare a disfunzioni degli organi respiratori e malattie degli organi digestivi.

Modalità di alimentazione

Su quanto pesce vivo in acquario, influisce sul mangime. Si tratta di sovralimentazione e alimentazione insufficiente. L'obesità di pesce è un problema abbastanza comune. Molto spesso questo accade in una famiglia con bambini piccoli che sono interessati a guardare gli abitanti dell'acquario che mangiano il cibo. Non sottovalutare la sottoalimentazione. A causa della mancanza di elementi nutritivi e vitaminici, non hanno abbastanza energia per un'esistenza normale. In caso di dubbio sulla giusta quantità di mangime, annusare l'acqua. Se stai alimentando il pesce in eccesso, l'acqua avrà un odore specifico. Idealmente, non dovrebbe emanare alcun sapore.

La sovralimentazione si verifica se:

  • L'acqua ha un odore marcio;
  • Rapidamente nuvoloso;
  • Il film è formato;
  • Le alghe hanno una patina scivolosa.

Per evitare la morte del tuo pesce preferito e aumentare il numero di anni di convivenza, è necessario osservare la misura nell'alimentazione, quindi l'aspettativa di vita corrisponderà alla cifra indicata in fonti attendibili. Il mangime dovrebbe essere sufficiente per il pesce per mangiarlo entro pochi minuti dopo aver servito il cibo.

Selezione corretta dei vicini

Il numero di anni vissuti può variare in base alla natura e al tipo di vicini. Quando si crea un acquario da sogno, non è sufficiente conoscere i criteri e le dimensioni estetiche, è necessario valutare la zona e il carattere dell'habitat preferito. Se il pesce può abituarsi alla durezza dell'acqua, è improbabile che possa sopportare le abitudini inaccettabili dei vicini.

La combinazione di dimensioni del pesce è una delle regole fondamentali di un acquariofilo. I pesci grandi sono in grado di mangiare piccoli pesci o friggere, indipendentemente dalle preferenze di gusto. Prima di iniziare i nuovi abitanti, esamina attentamente la compatibilità.

La sovrappopolazione influisce negativamente sull'aspettativa di vita dei pesci d'acquario. Gli effetti negativi della sovrappopolazione:

  • Mancanza di cibo;
  • Alta competizione;
  • Mancanza di ossigeno;
  • Malattia frequente;
  • Comportamento aggressivo;
  • Lotta per la leadership

Tutto ciò può portare alla morte del pesce. È importante osservare il numero di litri per ogni individuo. Altrimenti, la vita del pesce può essere ridotta. Fai attenzione alle razze arroganti, sono capaci di uccidere un avversario nella lotta per la leadership.

Quale pesce vivrà il più lungo in acquario?

La maggior parte delle persone sa che i cani vivono da 8 a 12 anni, i gatti vivono circa 12-14 anni. Ma quanti pesci d'acquario vivono? Quando i dilettanti hanno il coraggio di pescare nella loro casa, raramente si interessano alla questione dell'aspettativa di vita, e poi si chiedono perché l'animale sia improvvisamente morto. Anche se l'aspettativa di vita dei pesci selvatici non è completamente studiata, che dire delle specie di acquari. Con la cura adeguata, molti animali domestici vivono da 2 a 20 anni o più, a seconda delle dimensioni, della resistenza personale e dell'alimentazione. Anche un pesce con una breve aspettativa di vita vivrà più a lungo del previsto, se crei un "paradiso" nell'acquario.

Specie d'acqua dolce

Molte specie di pesci d'acqua dolce vivono da 1 a 6 anni. Il pesce più popolare, caratterizzato da una breve durata della vita: guppy, spade, molly, iris, corridoio di pesce gatto, alcuni ciclidi, rasbora, carnegiella, barbi di tigre. Ci sono anche diverse specie di pesci che vivono più di 5-6 anni con cura e alimentazione adeguate. Tra questi: gourami baci, zebra zebra, beta, pesce Jack Dempsey.


Se stai cercando un pesce con una durata di 10 anni o più, allora è meglio acquistare neon blu, pesci angelo, Oscar o plecostomus. Il famoso acquario longevo è un pesce rosso. Con un'alimentazione adeguata, un ambiente acquatico sano e pulito, le specie di pesci rossi vivono fino a 15 anni. Il più antico pesce rosso d'acquario ha vissuto fino a 30 anni, è l'unico caso registrato ufficialmente.

Guarda il pesce rosso di 25 anni.

Specie che vivono in acqua salata

Quanti pesci d'acquario vivi preferiscono l'acqua salata? Nonostante la stretta distribuzione negli asili nido domestici e la complessità del contenuto, alcuni amanti stanno cercando di fornire loro tutte le condizioni di vita possibili. Un livello equilibrato di sale nell'acqua, una corretta alimentazione e un volume adeguato dell'acquario possono prolungare la vita. La maggior parte dei pesci marini vive negli acquari pubblici, dove vivono nelle migliori condizioni. Molti pesci marini soffrono di malattie all'inizio della vita a causa della scarsa cura.


Alcune specie che vivono in acque salmastre vivono da 2 a 4 anni. Tra questi: pesce farfalla, anatra mandarina, idolo moresco, scazzoni, cani marini, Napoleone, monodactylus (pesci rondine), pesci balestra, pesci chirurgo, degu. La maggior parte dei piccoli cavallucci marini tropicali vivono negli acquari per 3-4 anni. I cavallucci marini più grandi possono vivere più a lungo, ma raramente sono disponibili per un acquario domestico.

Le specie marine più resistenti possono vivere in cattività per 10 anni o più: sono pesci leone, pesci pagliaccio, anguille e branzini. Ci sono molte varietà di pesci angelo che vivono a lungo in acqua salmastra. Gli angeli del pesce di mare possono vivere più di 20 anni e crescere fino a dimensioni impressionanti.

Ammira le specie marine del pesce d'acquario.

Famiglie di pesci, aspettativa di vita in anni di alcuni rappresentanti

I grandi pesci d'acquario vivono più a lungo di quelli piccoli, alcuni sono in grado di sopravvivere a una persona. Poiché i pesci sono animali a sangue freddo, la temperatura del corpo corrisponde alla temperatura dell'acqua. Mentre si alza, i processi nel corpo sono accelerati, come conseguenza del quale il corpo si consuma e invecchia. Riduce inoltre la vita degli animali domestici alimentando in modo improprio o sovralimentazione. I ciclidi acquari hanno un tratto gastrointestinale sensibile e, in caso di una dose irregolare o l'aggiunta di larve vivi, possono facilmente ammalarsi. Anche l'acqua pulita è importante - le specie prive di squame sono sensibili alle impurità di cloro, nitrito, nitrati e sostanza organica. I pesci del genere Polypterus e Labyrinth hanno bisogno di accesso all'ossigeno atmosferico.

I rappresentanti della famiglia Haracin vivono in media 5-10 anni: tetras, congos, neon, minorenni, piranha, metinnis, pacus.

La durata della vita dei Karpov va dai 5 ai 30 anni: danios, morulius, rasbor, barbi, labo, cardinali (5-10); pesce rosso, palle di squalo (10-30).

I Ciclidi vivono da 5 a 18 anni: Ciclidi discus, frontozy, africani e sudamericani, nichbochromis, astronotus, severum, labidochromis, apistogramma.

I rappresentanti della famiglia Karpazubye, i pesci vivipari vivono per 3-15 anni: spade, Petsilia, Molly, Guppy e altri.

I membri della famiglia dei Viunovye vivono 10-15 anni: il loach ordinario, il combattimento.

Le specie ittiche della famiglia Som vivono tra i 5 e i 15 anni: pesce gatto di vetro, otozinclus, plexostomus, pimelodus, synodontis, mystus, banjo, sturizoma, tarakatum.

Altri pesci d'acquario, rappresentanti di diverse famiglie: aphéosimions (1 anno); tetraodonti, pesci d'irrigazione, clin-belly, iris, leporinus (5); panaki (10).

Quanti anni vivono, la vita del pesce d'acquario

Pesci d'acquario - creature gentili che richiedono attenzione e cura costanti. Attualmente, ci sono un numero enorme delle loro diverse specie, ognuna delle quali ha le sue specifiche. Il rifiuto di questa specificità da parte di un acquariofilo porta alla malattia e alla morte del pesce. Sebbene, anche quando creano condizioni ideali per loro, non sono immortali e alla fine muoiono semplicemente dalla vecchiaia.

Il periodo di vita del pesce d'acquario rilasciato dalla natura, a seconda della famiglia e della specie, ha ciascuno il suo. Quindi, per esempio, tra i Kharacin (Minore - 6 anni, Neon - 4 anni, Tetra - 5,5 anni, Piranhas - 10 anni, Metinnis - 10 anni), la vita media è di sette anni. Carpa (Cardinale - 4 anni, Pesce rosso - 15 anni, Barbus - 7,5 anni, Rasbora - 7,5 anni, Danio - 6 anni), in media, può compiacere un acquariofilo con la sua presenza per otto anni.

Il più vario colore e forma del pesce appartenente alla famiglia cichl (Apistogramma - 4 anni, Discus - 14 anni, Tsykhlozom mezanauta - 10 anni, Tsikhlozom meeka - 12,5 anni, Scalaria - 10 anni, Severum - 14 anni) vivono in media 11 anni . Vivipari come i denti - come Molineses, Petsilia, Guppy e lo Spadaccino, vivono, in media, meno di altri - 3,5 anni. Tra i pesci gatto (vetro di pesce gatto - fino a 8 anni, maculato - 9 anni, Tarakatum fino a 10 anni), l'aspettativa di vita media è di 8 anni. La vita dei labirinti (Gourami, Lelius, Petushki) è di circa 5 anni.

Si ritiene che nella vecchiaia i pesci abbiano la massima completezza del loro colore e della loro bellezza. Le azioni di un acquariofilo determinano in gran parte quanti anni ha vissuto il pesce d'acquario. Gli acquariofili stagionati si sforzano di prolungare la vita dei loro animali domestici, tenendo conto di tali fattori che influenzano la loro aspettativa di vita come condizioni stabili, alimentazione regolare e assenza di predatori.

Gli acquariofili più avanzati e di successo sono fiduciosi che in condizioni ottimali di manutenzione la durata della vita del pesce aumenta.

Tuttavia, non tutto è così semplice e diretto. Dovresti sempre cercare la "media aurea", dato che l'acquario contiene, di norma, più di un tipo di abitanti, il che rende estremamente difficili tali indagini.

Un acquariofilo dovrebbe autonomamente, nella sua esperienza, aver viaggiato molto, consistente in tentativi ed errori, selezionare le condizioni che saranno ottimali per tutti i suoi amati animali domestici. La cosa principale nell'acquario è l'autoeducazione costante, che aiuterà a raggiungere il successo.

Pesci rossi: compatibilità con altri pesci

Molto spesso, i bei pesci rossi decorativi sono i primi acquariofili per principianti. Ma prima di iniziare a casa, dovresti considerare la compatibilità di queste bellezze con altri abitanti tipici degli acquari.

Effetto del comportamento delle specie sulla compatibilità

Come per tutti gli altri rappresentanti della fauna acquatica, il comportamento e la compatibilità di tutti i crucians ornamentali sono strettamente correlati. Per quanto riguarda il pesce rosso in particolare, il dibattito sulla sua compatibilità è in corso da molto tempo, ma i teorici e i professionisti degli acquariofili non possono fare una conclusione definitiva.

I pesci rossi decorativi sono abbastanza grandi (20-25 cm di lunghezza) per gli animali domestici e, quindi, un acquario per la loro vita di successo ha bisogno di un grande, con una capacità di 50 litri per individuo. Per un paio - 80-100 litri.

Sembrerebbe che un tale spazio contribuisca alla combinazione di diverse specie, ma per questo ci sono molti ostacoli seri.

  • Prima di tutto, "zolotushki" un po 'lento. Senza dubbio, i pesci più piccoli e agili allontaneranno il loro cibo da loro.
  • E, al contrario, nelle vicinanze della stessa grande specie pigra, i crucian decorativi saltano sul cibo, cercando di mangiare ogni ultima briciola. È improbabile che i vicini ottengano qualcosa.

Un'altra caratteristica del comportamento è l'abitudine di rovistare nel terreno in cerca di cibo. Questo accade molto spesso, comportando l'aumento di limo e torbidità dell'acqua. Non piacerà a tutti i "vicini".

Pesce rosso onnivoro A casa, mangiano cibo vivo, secco o surgelato, oltre a cibo vegetale. Se i vicini nell'acquario sono piccoli pesci, poi gradualmente saranno mangiati da "scoop" che sono costantemente alla ricerca di cibo.

La carpa decorativa ha un aspetto brillante: grandi pinne dorsali e ventrale, coda lussuosa. Acquariofili esperti confermano che le pinne a forma di velo sono spesso oggetto di attacchi da parte di "vicini" aggressivi, anche se di dimensioni più ridotte.

Pertanto, il desiderio di eseguire altri pesci ornamentali in oro incontra spesso una serie di problemi irrisolvibili.

Compatibilità del pesce rosso con i ciclidi

La pratica dimostra che un simile quartiere è impossibile. E questo è dovuto alla naturale aggressività di quasi tutti i tsikhlovyh.

Anche se i ciclidi sono erbivori delle stesse dimensioni del pesce rosso, le gare intorno all'acquario sono inevitabili.

In alcune fonti è possibile trovare informazioni sulla vita pacifica nell'acquario generale di pesci rossi e tsihlazom sudamericano, tuttavia gli scontri tra di loro sono inevitabili. Soprattutto se il pesce ha fame.

Per quanto riguarda l'astronotus abbastanza comune, considera l'oro esclusivamente come un piatto aggiuntivo per il suo pranzo.

Compatibile con labirinto

Teoricamente, un simile quartiere è possibile. Potrebbero non esserci sanguinose battaglie con gurami o laliliusi, ma questi pesci vivaci semplicemente non permetteranno alle flemmatiche "palline" di vivere in pace.

Se prendiamo in considerazione la natura del pesce, la manutenzione articolare con calma Ktenopomes può essere adatta. Tuttavia, essi conducono uno stile di vita vicino al fondo, e chiaramente non amano l'attività dei cruciani decorativi luminosi, scavando costantemente qualcosa sul fondo dell'acquario.

Tutti questi fattori sollevano alcuni dubbi sulla fattibilità di un simile quartiere.

"Zolotushki" e haratsinovye

Tetras e neon inesperti e pacifici che amano la pace potrebbero andare d'accordo pacificamente con il pesce rosso. In linea di principio, questo è ciò che accade quando gli avannotti d'oro vengono introdotti nell'acquario da questi famosi rappresentanti della famiglia degli Haracin.

Di norma, la coesistenza pacifica finisce quando il pesce rosso raggiunge la sua dimensione normale e inizia a considerare piccoli neo, rodostomus o minori come additivi alla dieta abituale.

Se il vicinato è così necessario, allora è meglio tenere nell'acquario generale tetras più grandi - congusi o brillanti, che possono benissimo andare d'accordo con i crucian decorativi.

Contenuto di carpa

Esiste un'esperienza positiva di tale contenuto, ma solo con alcuni tipi di carpe. Il pesce rosso in sé è una specie decorativa della famiglia delle carpe, quindi il vicinato è del tutto possibile con quasi tutti i danios o piccoli labo, per esempio. D'altra parte, tali lontani parenti in famiglia, come rasbora, "zolotushki" possono facilmente mangiare.

Ma dai pensieri sulla vita comune dei famosi barbe di Sumatra e dell '"oro" è meglio arrendersi immediatamente: i "Sumatrans" aggressivi li attaccheranno costantemente, mordendosi le pinne.

La convivenza con l'acquario è consentita con una grande carpa koi. Tuttavia, questo bello autosufficiente, non ha bisogno di alcun vicinato.

Pesce rosso e pesce gatto ornamentale

Gli esperti dicono che in questo caso possiamo aspettarci una compatibilità abbastanza decente. I piccoli pesci gatto d'acquario (tarakatum o corridoi) non considerano "oro" come rivali, sono troppo calmi e lenti per questo.

Un'eccezione può essere solo ancistrus o pesce gatto, che caccia di notte. Essendo rimasto fedele a un pesce rosso, questo pesce gatto può battere abbastanza.

Alcuni esperti sostengono che la vicinanza al pesce gatto sarà utile anche per il biotopo dell'acquario, poiché i "tori" lasciano molti rifiuti, che possono rapidamente decomporre, e il pesce gatto è, per sua natura, detergente di fondo.

Compatibilità delle specie di pesci rossi

Dal punto di vista del comportamento e della calma in un ostello dell'acqua, in questo caso non ci saranno problemi. Comete, voilehwosts, shubunkin, wakins, telescopes e richens vivranno pacificamente in una compagnia comune.

Ma qui sorge un altro problema: lo stato della progenie. Gli individui di sottospecie differenti cominceranno a incrociarsi tra loro e daranno ibridi. Così, la razza sarà rovinata, e gli sforzi secolari degli allevatori orientali andranno giù alla fogna. Se questo processo non viene fermato, si verificherà una trasformazione piuttosto rapida del pesce rosso nella carpa ordinaria.

Quindi, con chi è meglio combinare eleganti pesci rossi? C'è una sola risposta, con la quale tutti gli esperti concordano: con nessuno. In un acquario di specie, il pesce rosso della stessa razza sarà calmo, confortevole e sicuro.

Quanti pesci rossi vivono a casa?

Studente eterno

Prima di tutto, l'aspettativa di vita dipende dal tipo di pesce. Esiste un modello esemplare associato alle dimensioni del pesce come specie: i piccoli pesci non vivono a lungo, da uno a cinque anni; pesce di taglia media (5-10 cm) fino a 10-12 anni; pesce grande da 15 anni in su. Così, per esempio, astronotus, tsikhlazomy, goldfish, piranha sono in grado di vivere 25-30 anni, spesso i proprietari, volendo riprogettare l'acquario, cambiano gli abitanti. Pesce molto grande, pesce gatto, storione, carpa può sopravvivere a una persona. La vita di molti pesci dentifricio (ad esempio, Notobranchus) è limitata dalla disponibilità di acqua. Questi pesci vivono nelle pozzanghere e l'intero ciclo si svolge prima che la riserva si asciughi, solo il caviale tollera la siccità. Inizia la stagione delle piogge: inizia lo sviluppo del caviale. La vita di tale pesce è limitata a 2-6 mesi (a seconda della specie), le buone condizioni dell'acquario non li aiutano.
Ogni allevatore tende a crescere più frittura dalla lettiera possibile. Certamente, il morire più inalienabile nelle prime fasi di sviluppo (uova, larva, avannotti), ma questa percentuale non è grande rispetto a quella naturale. Malattie e predatori sono noti per distruggere individui indeboliti e difettosi, rimuovendoli dal pool genetico della popolazione. Questi pesci non trasmetteranno a nessuno le loro informazioni "difettose" ereditarie. In acquacoltura, questi fattori sono assenti (o quasi assenti), la maggior parte sopravvive, compresi quelli con difetti nascosti, che possono apparire in seguito. Ad esempio, in un acquario completo, i pesci sono giovani e sani, ma è stato trovato un cadavere. Nel suo studio sugli organismi parassiti non viene rilevato, molto probabilmente, questa è una conseguenza dell'assenza dei suddetti fattori, in natura, tali pesci sarebbero morti molto prima. Quindi, se è stato trovato un cadavere senza causa, vale certamente la pena di allertare, esaminare attentamente gli altri abitanti (potrebbe essere l'inizio della malattia), controllare la temperatura, ecc., Ma non dovresti arrabbiarti molto; è successo perché doveva succedere. I cadaveri dovrebbero essere rimossi immediatamente, evitando di essere mangiati da altri pesci.

Voglio fare 1-2 pesci rossi nel bicchiere da acquario. Hanno bisogno di qualche equipaggiamento speciale? Quanto vivono, come prendersi cura?

medico

con buoni contenuti vivono almeno 10 anni. di corpo lungo, come una cometa, 20-25 anni.
piccoli feed un paio di volte al giorno, mattina e sera. gli adulti una volta. una volta alla settimana, non nutrire, facendoli digiunare giorno.
l'acqua cambia un terzo del volume, fresco dal rubinetto per difendere il giorno 2-3. se c'è un filtro, quindi fare l'acqua della temperatura desiderata (dovrebbe essere la stessa come in acquario), correre attraverso il filtro e versarlo nell'acquario.
acquario 10-15 l per un oro. 20-25 su una cometa.
senza ossigeno, ti vivranno un giorno o due al massimo. la filtrazione potente e l'aerazione sono obbligatorie, l'oro inquina fortemente l'acqua con i rifiuti. il riscaldamento non è necessario, per loro la temperatura ideale è tra 23-26.
acquario rotondo o sotto forma di un bicchiere che non consiglio: sono terribilmente inopportuni. con una parete frontale convessa distorcono la vista. Idealmente, il solito rettangolare.
In generale, non è così facile da mantenere. la cosa principale è monitorare la condizione dell'acqua. in cattive condizioni il pesce si ammalerà e morrà. se vuoi che l'oro cresca grande e sano, hai bisogno di un volume di 100-150 l per 6-8 pesci.

Ira Shupegin

hai bisogno di un filtro, ossigeno e tutto ciò che vivono per circa un anno e mezzo ... devi pulire l'acquario e tenerlo pulito e privo di malattie, prima di piantare un nuovo pesce, dovrebbe nuotare per un giorno in quarantena (acqua con permanganato di potassio)

Pin
Send
Share
Send
Send