Piante

Terreno per l'acquario che è migliore per le piante

Pin
Send
Share
Send
Send


Quale terreno per l'acquario è meglio scegliere?



ACQUARIO INFERIORE E TERRENO

E discutiamo con voi una domanda così importante come la disposizione del fondo dell'acquario.

Tale domanda sorge solo nella fase iniziale della sistemazione del mondo dell'acquario - con l'acquisto di un acquario. In futuro, questo argomento diventa irrilevante e cade. Ma spesso, all'inizio del tempo, si fanno sentire degli errori commessi all'inizio, per cui tutto deve essere corretto.

Lo scopo di questo articolo sarà quello di attirare l'attenzione del lettore sui principali accenti e sfumature della selezione, acquisizione, preparazione e collocazione del suolo dell'acquario, nonché sulla decorazione del fondo del mondo sottomarino.

SCELTA DEL MACCHIA DELL'ACQUARIO

Sia la fondazione per la casa che il terreno dell'acquario svolgono un ruolo cruciale nella vita dell'acquario!

Gli acquariofili principianti spesso prestano attenzione solo alle proprietà decorative del terreno e perdono la sua funzione più importante. Il suolo dell'Acquario è un filtro biologico unico, potente e insostituibile per nient'altro.

Il fatto è che dopo il lancio dell'acquario nelle colonie di terra si depositano i batteri benefici, che trasformano i prodotti di scarto (in seguito - PJ) di idrobionti (idrobionti - organismi marini e d'acqua dolce che vivono costantemente nell'ambiente acquatico) in sostanze innocue. Questo processo è anche chiamato ciclo dell'ammoniaca - il ciclo di transizione di PJ in ammoniaca e quindi ai suoi prodotti di decomposizione - nitriti, nitrati.

Oltre alla filtrazione biologica, il terreno esegue la filtrazione meccanica. Inoltre, il terreno è un substrato per il radicamento e l'alimentazione delle piante attraverso il sistema radicale, il luogo di vita di molti microrganismi e alcuni pesci. Il terreno è persino in grado di cambiare i parametri dell'acqua nella giusta direzione. Ecco perché la scelta del suolo dell'acquario è di fondamentale importanza! Qualità, terreno opportunamente selezionato - è la chiave per una vita lunga e di successo dell'acquario!

Ora immagina questa situazione. Un novizio, seguendo gli stereotipi, prende un terreno bianco, tinto, a grana grossa e lo mette nell'acquario di un paio di centimetri di spessore. Scatter i seashells dall'alto per bellezza. Quali sono i problemi Ognuno ha i propri gusti e preferenze. Non imponiamo in alcun modo la nostra posizione, ma qui ci sono solo alcuni degli svantaggi di questa situazione:

1. Il suolo dipinto non è un materiale poroso, cioè ha una quantità minima di area utilizzabile per la colonizzazione di batteri benefici. Di conseguenza, la minimizzazione della filtrazione biologica nel suolo e l'accumulo di PJ in acqua.

2. Il terreno è posto in uno strato sottile, che riduce anche la sua efficacia.

3. Tutti sanno che il colore bianco è molto facilmente sporco. Con il passare del tempo, il terreno diventerà un caffè leggero, e se nell'acquario c'è un'eccedenza di alghe, non saranno escluse le sfumature verdi sul terreno. Inoltre, molti farmaci per il trattamento del pesce sono coloranti sintetici - blu di metilene, verde malachite. Dopo averli applicati, il primer bianco è dipinto con il colore appropriato. Cioè, l'obiettivo estetico originale perseguito da un acquariofilo è perso.

4. Il primer bianco è neutro nella maggior parte dei casi, il che non è il caso delle conchiglie posate per la bellezza. Aumentano la durezza dell'acqua e questa qualità influisce negativamente sulla vita delle piante d'acquario e del pesce d'acquario "d'acqua dolce".

5. Se il terreno bianco è di origine naturale, quindi, di regola, è di marmo arrotondato, e il marmo proviene da calcare, che è perfettamente solubile con acidi organici, aumentando così la rigidità dell'acqua dell'acquario. Pertanto, questo terreno può essere utilizzato solo per i pesci "hard water".

Quindi, da quanto sopra, un acquariofilo alle prime armi deve trarre le seguenti conclusioni:

- con attenzione, nei minimi dettagli, pensa a come vuoi vedere il tuo acquario,

- raccogliere e analizzare le informazioni sugli idrobionti che prevedi di abitare,

- Considerare attentamente il design.

E solo dopo, procedere alla selezione e all'acquisto del terreno sotto le richieste pertinenti. Il vantaggio del mercato dell'acquario offre ora una vasta gamma.

La chiave per una selezione di successo del suolo dell'acquario e la disposizione del fondo dell'acquario è una visione chiara degli obiettivi, degli obiettivi dell'acquario, così come una visione comune del regno sottomarino.

Per navigare, rispondi alle seguenti domande:

- Chi vivrà nell'acquario, che pesci, quali crostacei?

- Ci saranno piante vere nel tuo acquario?

- Quali colori acquisterà il tuo acquario (illuminazione, sfondo, decorazioni generali)?

- Alla fine, calcolare il volume del terreno dell'acquario necessario per tutto il fondo dell'acquario zastilaniya?

Le risposte a queste domande ti aiuteranno a fare la scelta giusta.

Selezione di pavimenti per pesci d'acquario

Dovrebbe essere chiaro che il terreno dell'acquario per i pesci e per le piante viventi sono due cose diverse. Ma poiché la maggior parte degli acquari vengono creati appositamente per i pesci, a parte l'acquario olandese, inizieremo con loro.

Scegliendo il terreno dell'acquario per i pesci, devi tener conto delle loro caratteristiche e abitudini. Qui in questo piccolo articolo ci sono un paio di esempi del rapporto tra Goldfish e Ciclidi nel terreno dell'acquario. TERRA NELL'ACQUARIO: che tipo di terreno è migliore per un acquario! In generale, si può affermare che i pesci piccoli possono essere posti su terreni a grana fine, grandi o misti di grandi dimensioni. Ma ci sono delle eccezioni !!! Ad esempio, il pesce rosso di cui sopra, anche nel periodo della "gioventù" - quando sono piccoli, scava molto e scavare in fondo. E se posano sabbia o piccoli ciottoli, l'acquario sarà sempre fangoso, per non parlare del fatto che i pesci inghiottiranno un tale terreno, dal quale possono morire. Ad esempio, l'importanza di prendere in considerazione le caratteristiche del pesce può anche dare un esempio delle caratteristiche del pesce loach, Akantoftalmus. Questi pesci sono gli abitanti di fondo dell'acquario e amano scavare nel terreno. Se si deposita un terreno a grana grossa nell'acquario, l'aquantoftalmo verrà "scavato come un muro". Certo, non saranno certamente uccisi, ma non si sentiranno esattamente a loro agio, perché li hai privati ​​delle condizioni naturali e disturbato il loro stile di vita.

Se non conosci le abitudini del pesce che vuoi prendere - consulta in anticipo il venditore del negozio di animali, ma leggi libri o informazioni sul pesce sul sito Internet.

La combinazione di colori del fondo per il pesce.Penso che in questa materia tu decida. Analizzando i dati da Internet, vorrei dire che molti raccomandano di prendere un terreno scuro, presumibilmente pescare su di esso può essere visto meglio. Non so, non ho controllato, inizialmente avevo un letto di terra blu scuro. Ma mi sembra che il terreno rosa per il pesce rosa sia eccessivo. Ci deve essere un contrasto.

Lo spessore dello strato di terreno per i pescinon gioca un ruolo speciale

Selezione di pavimenti di fondo - terreno per piante d'acquario Come già accennato, c'è una differenza significativa tra il terreno per i pesci e il terreno per le piante d'acquario. Le piante acquatiche usano il fondo e il fondo dell'acquario come substrato per il radicamento e l'alimentazione. Quindi, il terreno per le piante dovrebbe svolgere non solo le funzioni decorative, ma anche quelle sopra.

Come regola generale, il terreno per le piante d'acquario deve essere a grana fine o a grana media (fino a 5 mm). In ogni caso, in questa materia dovresti iniziare dalla potenza del sistema di radici delle piante d'acquario, che sarà nel tuo acquario. Un sistema di cavallo sottosviluppato richiede terreno a grana fine, per un sistema di radici forti può essere utilizzata una frazione media o anche a grana grossa.

Lo schema dei colori del terreno per le piante d'acquario. Si dice che per le piante da acquario il terreno dovrebbe essere scuro, dicendo che le piante come il terreno caldo, e il colore scuro del fondo contribuisce al suo riscaldamento. Non lo so, non lo so, mi sembra che questo fattore sia così insignificante da non doverlo prestare attenzione. Inoltre, il riscaldamento totale dell'acquario per le piante è sufficiente.

Lo spessore del terreno dell'acquario per le piante. Dovrebbe essere da 5 a 7 cm. Altro. Di nuovo, procedi dalle dimensioni del sistema di radici delle piante. Lo spessore di fondo sopra indicato è adatto alla maggior parte delle piante d'acquario.

Uno dei fattori più importanti del suolo per le piante è il suo valore nutrizionale. La maggior parte delle piante acquatiche ottengono sostanze nutritive dal terreno. Pertanto, deve essere arricchito da loro. Puoi mettere torba, zollette di argilla nel terreno e introdurre preparazioni speciali che vengono vendute nel negozio di animali. Puoi leggere di più su tutto questo in questo articolo. PIANTE DI ACQUARIO: parliamo dei benefici delle piante per il tuo acquario! e Terreno per piante acquatiche!

Ulteriori raccomandazioni quando si sceglie un terreno

Scegliendo un primer in un negozio di animali, fai attenzione a cosa è fatto. Il terreno migliore è un terreno naturale e naturale, non dipinto con nulla.

Ad esempio, questo primer per colori non è molto buono.

Preparazione del terreno dell'acquario Prima di riempire il fondo dell'acquario con il terreno, è necessario prepararlo. Se usi il terreno raccolto "per la strada", deve essere lavato e fatto bollire, in modo che ogni infezione non entri nell'acquario. Anche il terreno acquistato nel negozio di animali viene lavato o inzuppato con acqua bollente.

Un grande errore per gli acquariofili principianti è di lavare il terreno dell'acquario con sapone o domesticostos. Non vale la pena farlo, dato che è molto difficile lavare la chimica dal terreno, anche se più rossa, ci vorrà molto tempo e molti sforzi.

Dopo le procedure, il terreno, senza attendere che si asciughi, può essere versato sul fondo dell'acquario.

POSIZIONAMENTO DEL TERRENO DELL'ACQUARIO

Di regola, il terreno nell'acquario è posizionato in modo uniforme. Ma puoi distribuirlo in modo che si alzi dalla parete anteriore dell'acquario alla parte posteriore. Questa opzione della parte inferiore del carrello aggiungerà volume e apparirà più impressionante.

Molti acquariofili alle prime armi, a volte si stendono dal terreno di diversi colori dei disegni sul fondo dell'acquario (tracce, sole e altre composizioni). Tali disegni non sono durevoli: il terreno viene gradualmente mescolato e di conseguenza non rimane nulla del "sole". Non c'è niente di male in questo, naturalmente. Tuttavia, alla fine, è possibile ottenere un terreno di un colore brunastro, che può rovinare l'aspetto generale dell'acquario.

Dopo la distribuzione del terreno, installo l'arredo, riempio l'acquario, pianta le piante e le nutro.

Altre raccomandazioni:

- Se decidi di non acquistare il terreno nel negozio per animali, ma per farlo "fai da te", dovresti considerare che in questi casi è meglio usare sabbia grigia o ghiaia scura, che è presa da una fonte ecologica (non dovresti prendere la sabbia dalla spiaggia pubblica) . Anche per decorare il fondo, è possibile utilizzare ghiaia vulcanica, basalto schiacciato. È severamente vietato usare sabbia di fiume con un colore rosso o giallo. Questa sabbia contiene ossido di ferro, che è dannoso per i pesci.

- Come regola generale, non è auspicabile utilizzare materiali solubili come il suolo, ad esempio il calcare (sibili - aumenta la durezza dell'acqua).

- Il suo "insabbiamento" dipende dalla dimensione della grana del terreno.

- Come pianta, una pianta di copertura del terreno, è possibile utilizzare, ad esempio, echinodorus tenero, noto anche come rubra. La pianta senza pretese, con la quale il principiante farà fronte.

- Un cambio completo del suolo dell'acquario o il lavaggio viene effettuato circa una volta ogni 5 anni. Dipende dal numero di pesci e piante.

- cura il fondo dell'acquario e il terreno è nella sua pulizia periodica - sifone (i sifoni sono venduti nei negozi, puoi farlo tu stesso). Sifone è il dispositivo più semplice (essenzialmente un tubo flessibile) in cui viene creato un vuoto e grazie al quale tutta l'impurità proveniente dal fondo dell'acquario viene aspirata insieme all'acqua. La frequenza della pulizia dipende dal grado di contaminazione del fondo dell'acquario (tutto in modi diversi). Il terreno nell'acquario "appena deposto" non può essere pulito nemmeno per un anno, e se ci sono piante d'acquario, allora nel terreno, al contrario, all'inizio vengono introdotti fertilizzanti e fertilizzanti.

- L'acquario può essere senza terreno. In questo caso, se hai bisogno di piante, vengono piantate in vaso.

Riassumendo, possiamo dire che il più corretto, il miglior terreno per il fondo dell'acquario sarà quello che è stato scelto o creato in modo intelligente.
Nella foto esempi del disegno del fondo dell'acquario









Video sulla progettazione del suolo dell'acquario, esempi di progettazione del fondo e pulizia del terreno

Terreno per un acquario - tipi naturali artificiali neutri

SUOLO PER ACQUARIO

Quale terreno è migliore per un acquario - La prima domanda che una persona inizia ad allevare pesce Molto spesso nella fase iniziale di organizzare una "casa per pesci" sorge la domanda: che tipo di terreno è meglio per un acquario? Anche se successivamente perde la sua rilevanza e cessa di essere attivamente discusso. Tuttavia, alla fine del tempo, gli errori commessi all'inizio si fanno sentire e, di conseguenza, iniziano le correzioni su larga scala.

Il suolo non è solo un elemento decorativo dell'acquario, ma anche una parte importante dell'ecosistema interno. È un substrato per il radicamento delle piante acquatiche e un habitat per batteri nitrificanti benefici, che è particolarmente importante quando si utilizza un filtro di fondo. Inoltre, alcune specie di pesci penetrano istintivamente nel terreno in caso di pericolo o sotto l'influenza di fattori stagionali, altri si nutrono esclusivamente sul fondo, setacciando particelle di terreno con la bocca in cerca di cibo, e altri ancora depongono le uova sul substrato, creando piccoli buchi. per un acquario?

Si consiglia di utilizzare per un acquario d'acqua dolce, ad esempio, sabbia di fiume grande nera, grigia o bianca, sabbia di costruzione, piccoli ciottoli o ghiaia incassata. Più in particolare, la dimensione dei granelli di sabbia dovrebbe variare tra 2-3 mm. I ciottoli per l'acquario possono essere più grandi - 2-8 mm. La sabbia fine è posizionata sul fondo (la dimensione dei granelli di sabbia è 1,5-2,5), quindi uno strato di sabbia grossa (dimensioni 3-4,5 mm).
Terreno per piante d'acquario: selezione, preparazione, posa

Quello che inizia qualsiasi hardskeyp? Naturalmente, dalla base: dalla selezione, preparazione e posa del terreno dell'acquario.

In questo articolo mi piacerebbe elaborare in dettaglio le caratteristiche dell'uso di un particolare terreno dell'acquario, l'ordine e le specifiche di posa del substrato per le piante d'acquario.

In linea di principio, la maggior parte dei punti che saranno discussi in questo articolo sono applicabili ad altri tipi di acquari, ma l'enfasi sarà posta su un erborista, un acquario olandese, Amman.
La scelta del terreno dell'acquario per le piante
Penso che per molti acquariofili non sarà un segreto che oltre ai chip di quarzo e granito, ci sono motivi speciali per acquari diversi - con piante, gamberi, ecc.
Perché tutti? Perché il substrato dell'acquario gioca il ruolo più importante nella sua vita. Il futuro dell'acquario da corsa dipende dalle sue proprietà e caratteristiche. Il suolo non è solo un biofiltro di NO2 NO3, è anche una certa composizione, alcune proprietà che ti permettono di vivere in modo confortevole e di sviluppare organismi acquatici specificamente presi.
Pertanto, la scelta del terreno dell'acquario dovrebbe essere affrontata con particolare attenzione e non rimpiangere i soldi per i substrati di alta qualità!
Allo stesso tempo, puoi usare terreni ordinari e poco costosi ... come si suol dire, questa domanda è puramente individuale. In ogni caso, inizialmente devi decidere cosa vuoi vedere nel tuo acquario - piante che crescono nel terreno (emianthus, elioharissa, glossygosmma, ecc.) O muschi, o enormi piante di bardana (echinodorus, criptocoryne, ecc.).
Se non hai intenzione di organizzare un giardino in acquario (1/2, 2/3 dell'acquario), se le piante che stai per piantare non sono molto pretenziose per il substrato, allora puoi tranquillamente scegliere il terreno usuale (preferibilmente non verniciato) corrispondente a frazioni.
Tuttavia, non tutti i terreni convenzionali sono adatti per le piante d'acquario e devono essere controllati per la solubilità o, in altre parole, per una maggiore rigidità.
Come fare questo? È molto semplice, metti il ​​fondo dell'acquario in una ciotola e versa il 9% di aceto lì. Se il terreno inizia a sibilare (bolle e un caratteristico sibilo è andato, come quando si apre una soda), quindi questo terreno non è adatto per (la maggior parte) piante acquatiche. Se ne hai l'opportunità (ad esempio, in un negozio di animali, i terreni sono venduti in base al peso), allora la manipolazione sopra descritta può essere fatta meglio con un acquisto, facendo gocciolare un po 'di aceto sul terreno che ti piace.
Perché è impossibile usare il sibilo del terreno dell'acquario?
Sibilando del terreno, dice che aumenta la rigidità - aumenta DH, KH e PH. La maggior parte delle piante d'acquario amano e richiedono persino "acqua dolce", il loro contenuto in "acqua dura", in "terreno duro" è difficile.
Inoltre, il terreno frizzante (contenente calcare, ad esempio, graniglia di marmo) non solo influenza la durezza dell'acqua ... questo non è il problema principale per le piante. Un problema serio è che la maggior parte degli elementi micro e macro che assorbono le radici delle piante d'acquario sono assorbiti da essi sotto forma di acidi umici. Nel terreno neutro si stabilisce un ambiente debolmente acido, che contribuisce alla nutrizione delle piante, attraverso le radici. E, qui se !!! il terreno emette un eccesso di calcio, questo non accade e le piante hanno un problema con l'alimentazione attraverso il sistema radicale.
Potresti avere una domanda: perché vendono questo primer "sibilante" nei negozi? Perché non vendere neutrali? La risposta è molto semplice. In primo luogo, il terreno neutro è più costoso, e in secondo luogo, il terreno "sibilante" è adatto e persino utile per mantenere la maggior parte dei ciclidi africani che preferiscono l'acqua dura.
Suoli speciali per piante acquatiche
La scelta di semole speciali per piante d'acquario è diversa. In effetti, ogni grande marchio ha una propria linea di substrati per le piante d'acquario.
Tutte soddisfano le esigenze delle piante d'acquario - sono leggere e porose, il che contribuisce all'assenza di zone prive di ossigeno e alla favorevole crescita di colonie di batteri benefici nel terreno. Sono neutrali e contengono gli elementi macro necessari per le piante.
Tutta la varietà di questi substrati può essere divisa per piccoli tratti, marca e cartellino del prezzo. Di seguito è riportato un esempio del suolo che utilizzo: una sorta di combinazione di prezzo e qualità.

Aquael Aqua Grunt e / o Aquael Aqua Floran
- substrato specializzato per piante d'acquario con un gran numero di minerali. Contiene molti elementi necessari e utili (ferro, magnesio, alluminio e silicio), che arricchiscono l'acqua dell'acquario con minerali utili e oligoelementi. Aquael Aqua Grunt promuove la crescita rapida e rigogliosa delle piante in un acquario. Il suolo acquatico è costituito da granuli porosi leggeri, non contiene composti azotati e fosfati. La struttura porosa del suolo impedisce la comparsa di una zona anaerobica nelle parti più profonde del suolo ed è un substrato ideale per lo sviluppo di batteri benefici per facilitare il radicamento delle piante appena piantate.Il substrato rimane attivo per molti anni e non richiede un additivo. Si consiglia di stendere uno strato di ghiaia lavata sotto uno strato di 1,5-2 cm sotto i 3 cm. Un solo pacchetto con una capacità di 3 litri è sufficiente per riempire un acquario standard lungo 60 cm.
- assicurare la circolazione dell'acqua nel substrato;
- prevenire la comparsa di zone anaerobiche;
- substrati ideali per batteri benefici;
- facilitare il radicamento delle piante;
- attivo da molti anni e non necessita di integrazione;
- completamente innocuo per pescare;
- non causare cambiamenti nel colore dell'acqua o nella trasparenza;
- non contengono composti azotati e fosfati;
- non richiedere il lavaggio prima dell'uso;
- contiene minerali;
- promuove il tifo;
Confezioni 3 litri per 60 cm di lunghezza dell'acquario.
Buona terra provata))), polacco! Per il giardino pochvokvki può essere utilizzato senza il terreno principale.

Substrati, terreno nutriente per le piante d'acquario

Non meno importante substrato per le piante sono i terreni nutrienti. La loro varietà è anche molto grande.
Substrati per piante acquatiche dovrebbero essere distinti dai terreni Aquael Grunt, come questi non sono granuli, ma substrati nutritivi costituiti principalmente da: argilla e torba, così come altri componenti. I substrati possono essere applicati sia con terreno normale che con substrati di tipo Aquael Aqua Soil.
Substrato nutriente per piante d'acquario - questo è lo stoccaggio di sostanze nutritive nel terreno. Si inserisce sotto il fondo del terreno, consente di raggiungere una crescita effettiva delle piante acquatiche con investimenti finanziari relativamente piccoli. Quando si sceglie un substrato, vale la pena prestare attenzione alla composizione dei nutrienti che verranno con esso all'acquario. Con alcuni produttori è possibile ottenere un set di oligoelementi e ferro, mentre altri si nutrono con nitrati, fosfati e altre sostanze utili.
Motivi nutrienti - fornire nutrimento alle piante acquatiche attraverso le radici e sostenere la loro crescita, stabilizzando anche l'ambiente acquatico, normalizzando i parametri dell'acqua. Le piante acquatiche sono in grado di assorbire i nutrienti, sia attraverso le foglie che attraverso il sistema radicale. Molte specie di piante in un acquario nel loro habitat naturale in tempo secco vivono per mesi come palude e in questo momento sviluppano un esteso sistema di radici nel terreno attraverso il quale ricevono acqua e sostanze nutritive. Solitamente, tali piante acquatiche sono forti assorbitori di sostanze nutritive e richiedono un buon terreno in acquario per una buona crescita. E quindi, il consumo di sostanze nutritive solo attraverso le foglie non è sufficiente per loro. I fertilizzanti liquidi possono essere utilizzati in un acquario solo come aggiunta alla nutrizione, ma non sostituiscono in alcun modo un terreno ricco di nutrienti. Pertanto, è molto importante scegliere i terreni e i substrati nutritivi giusti per il tuo acquario!
Va notato che, nonostante l'utilità di tali substrati, non dovrebbero essere usati in un acquario, dove ci saranno due tre spread. Tali substrati hanno bisogno di buoni erboristi. Inoltre, i terreni nutrienti richiedono una filtrazione più forte, altrimenti l'acqua potrebbe diventare aspra.
Di seguito è una descrizione del substrato che utilizzo.
JBL AquaBasis plus - Questa è una miscela di sostanze nutritive già pronte per le piante d'acquario. Usato quando si lanciano nuovi acquari. Fornisce astenia con tutti i nutrienti per una crescita sana e rapida. D & B Aqua Basis contiene ferro, oligoelementi e minerali di cui hanno bisogno tutte le piante acquatiche. Favorevole sviluppo veloce, sano e forte del sistema radicale delle piante. L'argilla nella miscela agisce come una dispensa di stoccaggio per le sostanze nutritive, che lega i nutrienti quando sono sovraffollati e rilascia in caso di carenza. Fornisce nutrimento a lungo termine e completo delle piante d'acquario. Non contiene fosfati e nitrati, causando la crescita di alghe indesiderate. Validità 3 anni!
Applicazione: Contenuto 5 kg. un pacchetto è sufficiente per un acquario di 100-200 litri. È posato sul fondo dell'acquario con uno strato uniforme di circa 2 cm di altezza e uno strato del terreno principale di circa 4 cm di altezza con una frazione di 2-3 mm è posto sopra. Non usare ghiaia grossolana!
Video su JBL AquaBasis plus

Additivi e mangimi per piante d'acquario

Ci sono anche additivi e condimenti separati per le piante che si adattano al terreno. Le loro composizioni sono diverse.
A mio parere, i migliori integratori sono alimentazioni termiche. Come alimentazione aggiuntiva nel mio erborista, ho usato la tormalina pulita e schiacciata, che ho comprato come pietra e macinata in polvere. Leggi di più qui!
Stenditura del terreno dell'acquario per le piante
Quindi, come capisci, il substrato per le piante d'acquario è una torta a strati, che svolge un ruolo importante nella vita delle piante.
Ancora una volta, la sottolineatura che l'uso di substrati speciali per le piante d'acquario è necessaria solo in "erboristi densi".
A volte, un progetto di acquario con piante acquatiche vive è pianificato in modo che le piante si trovino in una certa parte dell'acquario, ad esempio, nell'angolo. Il resto dell'acquario è gratuito e su di esso sono collocate altre decorazioni: pietre, strappi, ecc. In questo caso, i substrati nutrizionali dovrebbero essere posizionati solo nella parte dell'acquario in cui si trovano le piante. Allo stesso tempo, per la delimitazione della zona, puoi utilizzare le normali partizioni di cartone. Come, ad esempio, lo fa Takashi Amano al seminario di Mosca.
Di seguito, darò lo schema con cui ho inserito il terreno
il tuo erborista "denso"


1. Sul fondo dell'acquario, due capsule di un biostrato secco sono state disperse per accelerare la regolazione della bio-equilibrio e lo sviluppo di una colonia di batteri benefici nel terreno. E inoltre, due cucchiai (senza una collina) di polvere di tormalina sono equamente distribuiti.
2. JBL Aqua Basis plus è posato su uno strato di 2 cm.
3. Parte del pacchetto AquaEl Aqua Grunt. Sparse per una facile miscelazione con JBL Aqua Basis plus e creando una eterogeneità di massa uniforme.
4. Il terreno basico, normale, viene deposto (una briciola di 2-3 ml.).
5. Le parti restanti del pacchetto AquaEl Aqua Grunt. Era sparsa fino in cima, dal momento che l'erborista è composto prevalentemente dal cubo chemionus e dal elioharis, che, per le sue piccole dimensioni, è estremamente triste da piantare. Per il terreno più leggero, queste piante sono più facili da mettere radici.
6. E alla fine è stato versato un altro cucchiaio, un'altra tormalina. Inoltre, mentre si pensa al cubo, la polvere della tavoletta Tetra PlantaStart, che contiene ormoni per una rapida e migliore radicazione delle piante, è dispersa.

Ecco uno strato così solido!

Lo schema di cui sopra non è naturalmente un dogma, ma serve come solo un esempio di posa del suolo dell'acquario per le piante.
L'uso del suolo nell'acquascape

e strumenti per lavorare con il terreno dell'acquario

Ogni acquario di design inizia con il terreno. È molto importante immaginare in anticipo come apparirà il suolo nel tuo acquario, come sarà distribuito su tutta l'area dell'acquario: esattamente, colline, scivoli, con una salita alla parete posteriore dell'acquario, ecc.
La stratificazione del substrato per le piante d'acquario spesso non consente a tutti di alterare o produrre manipolazioni globali. Bene, non separerai il substrato dal terreno principale, se non ti piace qualcosa !? Ahimè, non porterà nulla di buono. Almeno ci sarà una sospensione nell'acqua e, al massimo, il substrato si aprirà. È necessario avere un piano di posa del terreno in anticipo!
L'utilizzo di un paesaggio non standard (non uniforme) conferisce all'acquario volume e prospettiva. L'innalzamento elementare del terreno alla parete di fondo dell'acquario dà già un volume, cosa possiamo dire delle colline con le pietre e le tracce di Amman ... sono bellissime!


Al contrario, la distribuzione analfabeta del suolo porta a errori fatali! Ad esempio, sollevando il terreno verso la parete anteriore dell'acquario si rovina tutto e sembra brutto.

UTENSILI:
In aquascape, ci sono speciali paddle, righelli e pennelli per lavorare con il terreno.
Costano un po 'e non voglio comprarli per una, due volte. Pertanto, è possibile e persino necessario utilizzare una spazzola ordinaria per dipingere le pareti e, ad esempio, una spatola di gomma per sfregare i giunti tra le piastrelle. Vale la pena un centesimo.

Vi auguro successo nel creare il vostro capolavoro d'acquario!

fanfishka.ru

Quale terreno dell'acquario è migliore?

Prima di quelli che hanno deciso di iniziare un acquario, sorgono inevitabilmente molte domande. Uno dei più importanti quando si organizza un piccolo pezzo dell'ecosistema acquatico in una casa o in un appartamento: qual è il terreno migliore da scegliere per un acquario? Dopo tutto, il suolo fornisce non solo la bellezza estetica, ma svolge anche un ruolo importante nella formazione e nel mantenimento delle condizioni necessarie per la vita dei piccoli pesci e dei microrganismi marini.

Tipi di terreno per acquari

Il miglior terreno per un acquario può essere selezionato, partendo dalle proprie capacità, dalle viste estetiche e dai tipi di pesce che si intende allevare. In generale, tutte le varietà di terreno per origine sono suddivise in tre gruppi: da materiale naturale, terreni ottenuti per lavorazione chimica o meccanica di materiale naturale e quelli che sono completamente composti da elementi artificiali. Il modo più semplice e accessibile per ottenere tipi di suolo naturali, in quanto possono essere raccolti indipendentemente. Questi possono essere ciottoli, ghiaia, frammenti di rocce, conchiglie, che non sono difficili da trovare sulla riva del fiume o nei burroni e nelle cave. Un ruolo importante nell'uso di un tale terreno è la sua profonda pulizia. Si consiglia di tenere il terreno naturale per la prima volta in una soluzione acida (ad esempio, l'aceto da tavola) per 30 minuti, quindi risciacquare sotto l'acqua corrente. Alcuni proprietari di acquari usano anche la bollitura del terreno. La scelta del suolo naturale dipende dalla tua capacità di raccogliere e acquistare, ma vale la pena notare che decidere quale terreno per un acquario è migliore per le piante, dovresti prestare attenzione ai terreni costituiti da ghiaia di origine vulcanica, che rilascia nell'acqua una grande quantità di sostanze minerali. crescita e rafforzamento del sistema radicale. Con altri suoli sarà necessario utilizzare inizialmente esche speciali.

Primer chimicamente lavorati e sintetici creati da composti sintetici possono essere facilmente acquistati presso il negozio di animali. Beneficiano del terreno naturale con i suoi vari colori e del fatto che un tale terreno non rilascia sostanze nocive nell'acqua, tuttavia, le proprietà utili di questo terreno sono pari a zero, quindi dovranno essere aggiunti tutti i minerali aggiuntivi necessari per creare un ecosistema acquario .

Oltre all'origine, anche i terreni differiscono per dimensioni. Se le particelle del terreno non superano 1 mm di diametro, allora c'è sabbia di fronte a te. Tale terreno appare uniforme e molto esteticamente gradevole, ma in fondo si trova in uno strato denso, che può portare alla formazione di aree prive di ossigeno e gas potenzialmente dannosi per i pesci. Il terreno di diametro superiore a 5 mm è chiamato ciottolo. Tale terreno attraversa il pozzo d'acqua, così come le particelle di cibo, così come i rifiuti di pesce, il che porta a un rapido deterioramento dell'acqua. La granulometria del terreno più ottimale per la maggior parte degli acquari è di 5-7 mm. Sono ciottoli di queste dimensioni che permettono all'acqua di circolare liberamente e, allo stesso tempo, si depositano abbastanza stretti in modo che la quantità schiacciante di cibo e di pesce si depositino sulla superficie dello strato di terreno.

L'uso del suolo nell'acquario

Vale anche la pena prestare attenzione all'aspetto del terreno, al suo colore. Ora puoi acquistare suoli di quasi tutti i colori, che ti permettono di creare soluzioni di design insolite per gli acquari. Tuttavia, vale la pena notare che troppo leggero, bianco, grigio e beige, I terreni influenzano negativamente il colore del pesce: nel tempo, svaniscono. I colori troppo scuri possono creare un contrasto forte e non molto estetico con l'ambientazione dell'acquario.

Lo spessore ottimale dello strato di terreno per un acquario è di 5-7 cm. Uno strato di maggiore spessore creerà una forte pressione sulle pareti e sul fondo del vetro, e lo strato più sottile non sarà abbastanza stretto. Il terreno può essere posato in uno strato uniforme e fitto, ma se lo si desidera, è possibile creare un interessante rilievo in basso utilizzando pietre più grandi, intarsi e decorazioni speciali in argilla per l'acquario, le cosiddette terrazze. Se hai intenzione di allevare pesci che si nutrono dal fondo, allora vale la pena di sistemare il terreno con un angolo leggermente inclinato: uno strato più spesso nella parete di fondo, uno più sottile nella parte anteriore.

Terreno per piante nell'acquario

Il suolo è importante in un acquario tanto quanto tutte le attrezzature installate, come confermerà qualsiasi acquariofilo. Durante la deposizione delle uova, alcune specie di pesci hanno bisogno di terra - in essa si rompono attraverso passaggi e rifugi, depongono le uova sulla superficie.

Per il pesce di fondo, anche il terreno è vitale - di solito la superficie del corpo di tale pesce è coperta da uno strato di muco, il cui eccesso viene raschiato sfregando contro il terreno. Se questi pesci sono privati ​​della possibilità di scavare nei ciottoli, il muco prodotto sulla loro pelle inizia ad accumularsi in una quantità in eccesso, che porta allo sviluppo di malattie della pelle.

Per le piante, il suolo è necessario per assicurare le radici, inoltre, non tutti i nutrienti della pianta possono essere ottenuti dall'acqua - una certa parte viene assorbita dal sistema radicale.

Terreno per l'acquario - come scegliere

Quale terreno è migliore per un acquario, ogni acquariofilo decide in base al tipo di acquario, al numero di pesci e piante in esso contenuti. È importante scegliere non solo il colore del suolo e il suo materiale. Più leggero è il terreno, più difficile è pulirlo. Le piccole frazioni si agglomerano rapidamente, il che compromette la capacità di filtrazione del terreno.

Inoltre, il colore del terreno, secondo molti acquariofili, influisce sulla salute delle piante. Il ragionamento è abbastanza semplice: il terreno scuro si scalda meglio, il che è favorevole alla crescita della vegetazione. Più leggero è il terreno, più significativa è la differenza di temperatura dell'acqua nell'acquario e sulla superficie del suolo. Tuttavia, questo problema può essere risolto grazie alla costante miscelazione dell'acqua nell'acquario e all'intensità della luce selezionata correttamente.

Terreno per le piante in acquario, quindi, non solo lo sfondo, evidenziando la loro bellezza. Gli effetti decorativi possono essere creati con belle pietre grandi, suoli di varie sfumature. Ma va tenuto presente che il diverso materiale del suolo influenza l'acidità e la durezza dell'acqua in modi diversi. Ad esempio, i marmi o i trucioli di corallo sono adatti per quegli acquari in cui le piante hanno bisogno di acqua più dura; i terreni al quarzo sono neutrali; la torba aiuta ad ammorbidire l'acqua.

Acquario di grandi dimensioni: inizio, disposizione, sfumature



INIZIARE UN GRANDE ACQUARIO

esempio passo-passo della disposizione del mondo dell'acquario

La parola "acquario" contiene di per sé alcuni chilogrammi di verità fondamentali e un paio di tonnellate di piccole cose e sfumature.
Per qualcuno - questo è un lavoro, per qualcuno un hobby. Per alcuni, questo è pesce di mare e per chi è acqua dolce. Ma per tutti gli "acquari" inizia con una nave chiamata - acquario. E cosa potrebbe essere più eccitante, interessante, eccitante e indubbiamente responsabile, non importa come il primo lancio dell'acquario?
Voglio condividere con voi la mia esperienza del primo lancio dell'acquario 600l. e parla di tutte le fasi: dallo shopping alla contemplazione di una bella casa sottomarina. Spero che le informazioni presentate da me in questo articolo aiuteranno i principianti acquariofili e saranno interessanti per coloro che hanno già superato questa fase.
Così,
Tutto inizia con la scelta di un acquario. Quando si sceglie, è necessario considerare prima quanto si è disposti a spendere per questo. Dal 100% del capitale impegnato, sottraiamo il 50%. Ciò che è rimasto che puoi tranquillamente spendere per l'acquario. La seconda metà andrà ad attrezzature, decorazioni, piante e pesci.
E così, l'importo approssimativo è. Ridurlo può essere solo dovuto ai pollici. Pensaci? Dopotutto, puoi mettere l'acquario sui mobili che già possiedi.
A cosa dovresti prestare attenzione quando scegli un acquario, qual è il suo costo: Produttore di un acquario. Naturalmente, gli acquari di produttori stranieri nel nostro mercato sono più costosi. Ma la loro qualità, quasi al cento per cento è fuori dubbio. Dopo aver studiato il mercato, sono giunto alla conclusione che non potevo permettermi una soluzione così costosa e ho iniziato a cercare aziende domestiche testate dal tempo e dai consumatori. Da diverse opzioni è stata scelta la società "ZelAkva"che produce acquari da 10 anni, da qualche parte nelle strade secondarie di Zelenograd. Dopo aver consultato i miei amici, dopo aver letto le recensioni su Internet, ho messo un segno di spunta.
Opzioni. Puoi comprare solo una scatola di vetro e fare il resto da solo. Quindi si rivelerà a volte più economico. Но я, решив облегчить себе задачу, готова была немного переплатить и получить аквариум готовый к запуску, то есть, в комплекте с:
- специализированной аквариумной тумбой, рассчитанной именно на выбранный аквариум, идеально подогнанная под его размеры;
- пластиковым поддоном, внутри которого уже есть подложка;
- сверху разумеется крышка со встроенным светом (у меня это 4 лампы мощностью 36В);
- задний фон (двухсторонний);
Аквариум 600л с выпуклым стеклом для меня изготавливали на заказ. Срок ожидания примерно 2-3 недели. При покупке/получении аквариума максимально внимательно осмотрите все по несколько раз. Что нужно искать:
- сколы;
- царапины;
- трещины;
- потертости;
- визуальные неровности;
- tutte le cuciture devono essere: lisce, sigillate, senza spazi e bolle;
- il substrato deve essere solido, non da pezzi;
- lampade migliori per verificare immediatamente le prestazioni;
Inoltre, prima di firmare qualsiasi documento, leggi attentamente ciò che è scritto lì. Al ricevimento della merce, sarà necessario firmare le fatture e ottenere una scheda di garanzia, nel caso in cui il produttore scelto fornisca una garanzia. Cosa dovresti prestare attenzione! Questo è importante! Ci sono un sacco di imbroglioni che copiano etichette di noti produttori che vendono sotto il loro marchio le linee che. Gli acquirenti ingannati da tali truffatori possono pagare più del dovuto, acquistare prodotti di bassa qualità, inoltre non saranno in grado di restituire la merce in caso di matrimonio, ecc. Internet è piena di lamentele simili di acquariofili appena coniati !!!
- La scheda di garanzia ha la forma della forma ufficiale dell'azienda. Ovunque, ovunque tu guardi, il nome è scritto ovunque (Zelakva, Zelakuk, Zelakka ...).
- Sulla fattura che è necessario firmare, così come sulla scheda di garanzia dovrebbe essere il timbro di destra. Quando acquisti un prodotto, devi sapere che tipo di entità legale lo vende a te, ed è il sigillo di questa persona giuridica che deve essere presente sui documenti. Ad esempio, OOO "ZelenyKrayRodnoy" non può avere una stampa di LLC "BeeProfessional". Non troverai mai questa ape mai ...
"Queste sono verità comuni !!!", tu dici, "Ogni adulto sa come prendere le merci !!!" Ma sfortunatamente un numero enorme di persone ha subito frodi nel mercato dello zoo. Stai attento!
Procediamo alla scelta delle attrezzature, ovvero:
filtro I filtri sono diversi: esterni, interni, integrati, montati. In precedenza nell'acquario da 300 litri avevo due filtri interni progettati per una media di 200 litri. ciascuno. Per un acquario grande quanto 600 litri, ho deciso di acquistare un filtro esterno. Avendo un'esperienza scomoda con il filtro (Tetra, abbastanza stranamente), ho reagito alla scelta di un nuovo filtro nel modo più responsabile possibile. Dopo essere rimasto su Internet per circa una settimana, ho optato per un filtro JBL Cristal Profi 1501e. Il design elegante, le valvole e ogni altra cosa importante sono svitati, ritorti, facili da montare e installare. Tutti i vani filtranti dispongono di comode maniglie pieghevoli. Il compito risponde bene, l'acqua è pulita, chiara. Questo filtro è così silenzioso che se non fosse per la cascata dal tubo di scarico dell'acqua, non capirei se funzioni o meno. Un sacco di vantaggi, spero, durante l'operazione dei minuses non saranno rivelati. compressore La maggior parte dei filtri interni potrebbe sostituire il compressore, ma se la tua scelta, proprio come la mia, è caduta su un filtro senza funzione di aerazione, non puoi fare a meno di un compressore. Ho optato per la compagnia di compressione Sera serie air 550 plus. Questo compressore ha 4 prese d'aria, che è molto conveniente se si desidera installare diversi diffusori d'aria, ad esempio, diverse porosità di spugna o diverse dimensioni di spugna. Ho installato due spruzzatori "piastra" (diametro 10 cm) e uno spruzzatore flessibile (lunghezza 100 cm). "Soffia" le lastre molto bene, ma gli manca abbastanza energia flessibile. Ma mi andava bene, perché lo spruzzatore flessibile era sepolto nel terreno vicino alla parete dell'acquario e rare bolle che si ergono sopra lo sfondo in rilievo sembrano molto wow. Si è rivelato originale. riscaldatore Non male provato nel riscaldatore del mercato dei consumatori "Jager".
Ma non ho alcuna esperienza personale di usare i riscaldatori, dato che i miei pesci sono piuttosto freddi e io vivo nella corsia centrale - non c'è freddo terribile nell'appartamento, non ho bisogno di scaldare l'acqua. Al contrario, è meglio assicurarsi che non si riscaldi da solo. Ma se vuoi prendere un pesce d'acqua calda, la questione della stufa non deve essere ignorata.
Questo breve elenco di attrezzature è necessario affinché l'acquario "guadagnato". Naturalmente, puoi anche acquistare altre attrezzature utili che faciliteranno enormemente la cura dell'acquario: RACCOMANDAZIONI E SUGGERIMENTI: Sterilizzatore UV, ozonizzatore, sistemi di raffreddamento, refrigeratore, Sistemi di CO2. Una volta che hai deciso il volume dell'acquario e delle attrezzature, è tempo di pensare al pesce che vorrei avere. La scelta è ottima, ma non dimenticare di leggere attentamente i principi del contenuto del tuo tipo di pesce scelto. Il volume del tuo acquario è adatto a loro? Le specie selezionate sono compatibili tra loro? Che tipo di atmosfera in un acquario è preferito dal pesce che ti piace, in altre parole: hanno bisogno di rifugi, piante, che tipo di terreno è necessario, ecc. È meglio conoscere da vicino tutte queste domande. Non fare affidamento sul consiglio degli addetti alle vendite nel negozio. È possibile ottenere un cittadino rispettabile che capisce la sua domanda, o viceversa. Sfortunatamente, accade il contrario più spesso. Tieni presente le informazioni raccolte sul pesce, sarà utile in futuro.
Raccomando di vedere la sezione del sito PESCA D'ACQUARIO.
Dato che consideriamo il mio acquario come un esempio, nel mio caso la famiglia di Goldfish è stata scelta da allora Li ho già contenuti prima nel 300 l. acquario.
Cos'altro è necessario? - Certo, il terreno.
È meglio scegliere un terreno naturale, non dipinto. Ma se vuoi ancora delle vernici, assicurati che il terreno non emetta elementi chimici dannosi nell'acqua. C'è un'opinione secondo cui è meglio raccogliere un primer di un'ombra scura, poiché il colore del pesce su uno sfondo scuro sembra più luminoso. Mito o no, decidi tu. Le caratteristiche del colore del terreno sono interessanti solo per te, il pesce non si preoccuperà di quale colore sarà il fondo. E cosa è importante pescare? Esatto - una frazione del suolo, in altre parole, la dimensione del grano. La stessa domanda è importante anche per le piante acquatiche vive, per le quali è adatta una frazione fine del terreno.
Per molti pesci rossi (loro, raccogliendo cibo dal fondo, inghiottiscono ciottoli), è necessario un terreno grande. A questo proposito, vale la pena dire che se i bisogni dei vostri pesci non corrispondono ai requisiti delle piante e il giardino nell'acquario è desiderabile, allora dovete mescolare il terreno. Misto non significa che acquisti terreno poco profondo e terreno di grandi dimensioni, versalo nell'acquario e mescolalo. Ciò significa che è necessario creare strati del substrato - "una specie di torta di acquario di fondo". Il terreno poco profondo viene deposto, quindi necessario per le radici delle piante, per il grande terreno necessario per il pesce.
E così, il colore e la frazione del suolo sono selezionati. E qui, per molti, sorge la domanda: quanto è necessario? Ecco la formula di calcolo: Volume dell'acquario 1/10 = X kg di terreno
Cioè, se l'acquario è di 100 litri, allora hai bisogno di circa 10 kg di terreno
Nel mio caso ci sono voluti 60 kg. (600 l / 10 = 60 kg.). Ho assunto 15 kg di terreno dalla frazione più piccola (2-3 mm), 15 kg dalla frazione medio-piccola (3-6 mm) e 30 kg dalla frazione grande (5-12 mm). Il colore è nero
E quindi tutto ciò che serve per avviare l'acquario è pronto! Puoi pensare al lato visivo del futuro del mondo sottomarino. Sfondo. Per me, un acquario è venuto con uno sfondo già incollato, su cui sono state raffigurate foreste di piante rosso-verdi-marroni su uno sfondo azzurro cielo, d'altra parte sono state raffigurate piante rachitiche in una gola di pietra.
Puoi acquisire autonomamente un altro sfondo adatto ai tuoi gusti. Può essere un semplice sfondo scuro che enfatizza la luminosità di tutte le decorazioni dell'acquario e aggiunge profondità. Questo potrebbe essere un altro sfondo, che imita l'habitat naturale del pesce, che sarà combinato con il pesce, le piante e l'arredamento scelti da voi. Suggerimento: il design più naturale non infastidisce e non danneggia gli occhi. C'è un'altra opzione che potrebbe interessare gli acquariofili esigenti - Sfondo 3D (sito Web per la presentazione e la vendita di questi sfondi //www.aquadecor.rs/ru/akvarijumske-pozadine.php) - visivamente sembra più voluminoso, dà profondità. C'è un mito secondo cui ai pesci non piace questo sfondo. Dicono che un inganno visivo li disorienta e che pesci stupidi lo colpiscano, cercando di nuotare lì "nello spazioso porto" dipinto sullo sfondo. Tuttavia, questo non è il caso.
Se questa versione dello sfondo non è adatta. Sarai sicuramente attratto sfondo del volume interno. Si tratta di uno sfondo da 3 a 20 cm di spessore, realizzato in silicone o schiuma, che imita vari rilievi sottomarini. Una scelta colossale !!! Questo è il tipo di sfondi più costoso. Ho scelto uno sfondo spesso 3-5 cm, imitando un muro di una gola di grafite, il colore è grafite grigio scuro. C'è uno sfondo, continueremo a decorare. Scegli un arredamento (pietre, ostacoli, castelli, navi, teschi, astronauti, ecc.). La scelta delle decorazioni per l'acquario non lascerà nessuno indifferente. Ma, non dimenticare di controllare il materiale da cui è fatto l'arredamento. Deve essere non tossico, non in gomma o plastica industriale, non rilasciare elementi chimici dannosi in acqua, non degradabile, ecc. Ancora una volta, qui ognuno sceglie ciò che gli piace, ma io supplico per la "naturalezza del serbatoio". Non penso che i ciclidi africani nella loro patria - in p. Il Tanganica ha incontrato astronauti o piccoli castelli.
Quando scegli le decorazioni per il tuo mondo acquatico, considera le caratteristiche del pesce selezionato. Ad esempio, alcuni pesci hanno bisogno di un riparo: forniscono loro un posto appartato. Nel mio caso, il pesce rosso ama particolarmente o accidentalmente strofina la pancia spessa su tutto nell'acquario. Pertanto, stavo cercando un arredamento che non li avrebbe feriti in alcun modo.
In ogni caso, qualunque sia il pesce, "pezzi di decanter di cristallo di una nonna" non sono adatti per un acquario. Scegli gioielli sicuri!

Le fasi di gestione di un grande acquario

Inizia con le procedure del bagno. Il nuovo acquario dovrebbe essere ben lavato. Se le dimensioni dell'acquario selezionato lo consentono, è sufficiente trasferirlo in bagno e lavarlo in qualsiasi modo e significa che è comodo per te, quindi risciacquare abbondantemente. Se l'acquario è grande, come il mio - 600 l., Puoi difficilmente trascinarlo e infilarlo nel bagno. In questo caso, utilizzare il bicarbonato di sodio. Usalo per pulire bene l'acquario dall'interno verso l'esterno. Successivamente, asciugare più volte con un panno pulito e molta acqua. L'ho sfregato molte volte, per un tempo molto lungo. Ma era sicura che nell'acquario non fosse rimasta alcuna soda. Controlla la qualità dell'acquario prima di correre. Inizialmente, ho riempito metà dell'acquario con acqua e l'ho lasciato per un giorno. Dopo un giorno ho guardato, così che non c'era acqua da nessuna parte, niente umidità, niente sbavature. Su questo, il controllo primario è finito. Certo - non garantisce che in 5 anni l'acquario non darà un "buco", ma calmerà i nervi, almeno per la prima volta.
Acqua, reclutata per controllare, drenare. Inoltre, per essere sicuro, ho asciugato l'acquario con carta assorbente e asciugato con salviette antibatteriche. Ma qui devi essere il più attento possibile! Ho ordinato questi tovaglioli su Internet. Ipoallergenico, inodore, senza elementi chimici dannosi! Dopo aver asciugato, l'acquario è rimasto per altre 20 ore ad asciugare.
Scegliere un posto dove installare un acquario
Questo dovrebbe essere un luogo in cui la luce solare diretta non cade. Altrimenti, l'acqua nell'acquario fiorirà. Inoltre, non ci dovrebbero essere porte vicino al luogo di installazione dell'acquario - non posizionare l'acquario nel corridoio, può spaventare il pesce. Vale anche la pena considerare che l'acquario è un po 'rumoroso. Se dormi leggermente, non installare un acquario in camera da letto.
Un altro punto che raramente viene trascurato quando si posiziona un acquario è la propria comodità. Non posizionare l'acquario in cui è possibile toccarlo con le mani, in cui è possibile ottenere un piede o una fronte quando ci si alza da una sedia, una sedia, un letto.
Considerare attentamente la questione della forza del pavimento: il luogo scelto da voi resisterà al peso di un acquario pieno d'acqua? In poche parole, non si dovrebbe mettere un acquario in una tonnellata, al secondo piano di una casa di legno, costruita nel secolo scorso. Lo stesso vale per i pollici. Di norma, viene acquistato un cabinet specializzato, con il margine di sicurezza necessario. Ma, in caso di dubbio, rinforzare le pareti portanti del piedistallo con un ulteriore strato di legno o montare telai in acciaio. Se l'acquario è installato su qualsiasi altro mobile, assicurati della sua resistenza e uniformità. Controlla il livello della superficie. Tutto dovrebbe essere perfettamente liscio. Incollare lo sfondo
E come descritto sopra, ho scelto uno sfondo volumetrico interno. Ci sono sfondi solidi, fatti di silicone, ho un pezzo di schiuma come il mio. Nel mio acquario ci sono voluti 3 pezzi di dimensioni 65 * 50 cm. Se ritieni le istruzioni, devi solo spalmare il sigillante sul retro dello sfondo e applicare uniformemente un enorme quadrato nel punto selezionato. Bugie! Il sigillante si blocca durante il giorno e se hai il desiderio di stare seduto per molte ore e mantenere la schiuma fino a quando non si mantiene, allora dovresti avere familiarità con le persone che hanno scritto le istruzioni per questo background. In realtà, io non appartengo a queste persone. Ho dovuto girare l'acquario sul lato e già in posizione orizzontale per fissare lo sfondo, mettere i secchi con il terriccio sopra per premerlo sul vetro. Stiamo aspettando il giorno. Fatto!
E così: il luogo è scelto, il mobile è stato assemblato e impostato, lo sfondo è stato fissato a metà con un dolore. Controlla ancora una volta tutto il livello. Io, per esempio, nella stanza in cui è stato installato l'acquario, c'è il tappeto. Ho controllato costantemente tutto con un livello - dopo ogni nuovo carico, poiché un tappeto morbido ha una proprietà che è laminata sotto peso, e in posti diversi è diverso.
Dopo aver controllato il livello, pulire con cura la superficie del dissuasore, non ci dovrebbe essere un mote o capelli. Mettiamo l'acquario. Se hai un acquario, come il mio, coperto in fondo con una scatola di plastica contenente il substrato, devi solo metterlo tutto. In caso contrario, assicurarsi di inserire una guarnizione di circa 5 mm sotto l'acquario. Se hai un grande acquario, assicurati di metterti alla prova con la ricerca di brave persone che sono pronte ad aiutare a installare la scatola di vetro dell'acquario sul posto. Il mio acquario ha trascinato tre persone con due pause di fumo.
L'acquario vale la pena. Ringrazia la brava gente e procedi tranquillamente con il lancio. Lavora con calma, senza fare storie.
Inizia a posare il terreno Ho deciso di posare uno strato di terreno di fondo saturo di minerali, necessario per il buon inizio delle piante, il loro radicamento e l'ulteriore crescita - Tetra Plant substrato completo. Questo tipo di fertilizzante del suolo è rappresentato da molti marchi di acquari, la scelta è ampia. Ma ho ragione di fidarmi di Tetra, quindi per un po 'penso di averlo comprato. Naturalmente, il pacchetto dice quanti litri di un acquario è. Distribuendo uniformemente il substrato completo di Tetra Plant, puoi fare il terreno principale. Se hai un terreno di una frazione diversa, passiamo dal più piccolo al più grande.
Prima di riempire di nuovo il terreno, occorre sciacquarlo accuratamente e, se il terreno è naturale, può ancora essere scottato con acqua bollente. Non ne avevo uno naturale - deve essere lavato molto bene diverse volte per lavare la polvere industriale e lavare la sabbia indesiderata e altro. Assicurati che il primer non si incolli a pezzi, rimuovi tali pezzi.



Il terreno piccolo e di base lavato viene versato e distribuito uniformemente sul fondo dell'acquario.

Ora devi ripensare alle piante. Oltre ai minerali, hanno bisogno di vitamine e altri importanti oligoelementi che contribuiscono alla crescita e al rafforzamento delle piante appena piantate. Per questi scopi, ho scelto Tetra Plant Intial Sticks. Il dosaggio è chiaro e comprensibile, su un barattolo tutto è scritto in modo abbastanza chiaro. Cospargiamo il volume necessario di fertilizzante su uno strato di terreno appena posato. In alto cade addormentato un altro strato di terreno, una frazione leggermente più grande.
Dopo queste manipolazioni, posare i tubi di aerazione, avvitare i tubi del filtro, metterlo nel posto giusto. Ho preso questo in questa fase di lavoro, perché Volevo nascondere gli spruzzatori del compressore sottoterra, perché il mio pesce d'oro recupera sempre gli spruzzatori. È possibile installare l'attrezzatura in un secondo momento. Con l'equipaggiamento risolto.
La prossima cosa a cui devi pensare quando si avvia un acquario sono le caratteristiche di qualità dell'acqua dell'acquario. Negli acquari "giovani" si verificano spesso salti di nitrati e nitriti (veleni che si formano da materia organica morta). Salvaci da questo problema. Tetra Nitrate Minus pearlspargilo sul penultimo strato di terra e dopo di che metti l'ultimo strato di terra, la frazione più grande. Cerca di posare il terreno in modo tale che il suo livello sia sollevato verso la parete posteriore dell'acquario. Aggiunge volume. Con la terra finita. Ora è il momento di versare acqua. Se hai un tubo che può essere tirato dall'acquario al rubinetto, sei fortunato! In caso contrario, versare acqua con secchi - manualmente. Mettiamo un piatto sul fondo, in modo che il flusso d'acqua non influisca sul terreno pianeggiante e inizi a riempire d'acqua l'acquario, circa la metà, anche leggermente meno. Affinché l'acqua del rubinetto (dannosa e piena di elementi chimici non necessari) diventi quanto prima adatta agli organismi acquatici, è necessario utilizzare condizionatori d'acqua specializzati, ad esempio, Tetra Aqua Safe (Naturalmente, ho approfittato di loro). Versare nell'acquario una dose di AquaSave, dal calcolo del volume dell'acqua già versata e andare a bere il tè, allo stesso tempo ungere le mani con un balsamo curativo, asciugare quando si lava il terreno.
Credo che sia meglio aspettare almeno un giorno prima di procedere alla fase successiva, in modo che tutto si stabilizzi un po ', e il condizionatore sia riuscito a svolgere la sua funzione in una certa misura, ma non è possibile farlo.
Non ho aspettato, perché le piante che ho ordinato, a quel tempo, erano già un giorno in un secchio d'acqua, e avevo paura che si ammalassero. Installa l'arredamento dell'acquario. Per prima cosa è necessario installare decorazioni di grandi dimensioni, quindi inserire elementi più piccoli.
Ho avuto due problemi. Per evitare che galleggiassero nell'acquario, li riscaldavo per due giorni in un bagno di acqua calda, usando il sale. Anche se è sbagliato! Для того, что бы коряги не всплывали, их нужно варить несколько часов в соляном растворе. Мои коряги были гигантского размера, увы, подходящей тары для них не нашлось, пришлось выходить из ситуации путем замачивания. Но двух суток оказалось категорически мало. Что бы коряга не всплывала, ее нужно топить порядка 12-14 дней. Я не могла позволить себе такую роскошь, ванная в моем доме одна для всех и для коряг и для людей. Поэтому пришлось устанавливать коряги прямо в аквариум и придавливать их сверху камнями. Коряги перед этим я несколько раз обдавала кипятком.
Дальше по размеру идут камни. Li organizziamo anche per assaggiarli nell'acquario. Prima di immergerti nell'acquario, è consigliabile scottarli con acqua bollente e sciacquare bene. Ora è il momento di iniziare a piantare

Le piante sono divise in piccoli mazzi e radici ricrescite accorciate. Rimuovere le foglie ingiallite e piantarle attentamente in luoghi selezionati. È chiaro a tutti, ma ricordo ancora che è meglio piantare piante a gambo lungo più vicine alla parete più lontana dell'acquario, e piante a rosetta e tappezzanti più vicine alla parete frontale. Quando pianti, assicurati di tenere a mente che cresceranno. Assicurati di pensare al futuro tipo di acquario.
Dopo aver piantato, puoi aggiungere la seconda metà dell'acqua all'acquario, aggiungendo il condizionatore AquaSafe ad esso. Quando l'acquario è pieno, puoi eseguire il filtro.

Esecuzione di acquari prodotti!
Verso la fine di un articolo, ho diffuso una stima del lancio dell'acquario. Penso questo
le informazioni saranno utili anche per decidere come organizzare il tuo
mondo dell'acquario.

Andiamo: (viene preso in considerazione il tasso di cambio del dollaro di 36r).

Il costo di organizzare un grande acquario

1. acquario + piedistallo 600l, con vetro anteriore convesso (colore wengé) 700 cu
2. Consegna 30 cu
3. Filtro JBL Crystal Profi 1501e $ 250
4. Compressore Sera Air 550r plus 42 USD
5. Spray "Tablet" (10 cm) * 2 pezzi. = 20u.e.
6. Irroratore flessibile (100 cm) 14 USD
7. Sfondo volumetrico interno (50 * 65) * 3 pz. = 142 USD
8. Terreno di diversa frazione (nero) * 60 kg. = 100 cu
9. Terreno di fondo Tetra Plant Substrate completo (secchio da 100-120 l) * 5 pz. = 73 cu
10. Top dressing del terreno per piante Tetra Plant Intial Sticks (vaso da 300 ml) * 2 = 14 cu
11. Mezzi per ridurre i nitrati Tetra nitrat meno perla (90 l. Jar) * 7 = 32 cu
12. Condizionatore d'acqua a prova d'acqua (500ml) - 6 cu
13. Incavo XL - 60 USD
14. Incisione XXL - 84 USD
15. Pietra (arredamento) da 8 a 23 USD * 14 pezzi. = 150-200 cu
(Li avevo già, ho comprato un paio di pezzi e basta
16. Sifone per la pulizia del terreno 45 cu
17. Termometro 8 cu
Piante nella gamma (circa 15 posizioni) circa 70 USD
TOTALE: 1890 USD
Non avere fretta di atterrare immediatamente il pesce, lasciare che il carro armato "insista", e
piante per mettere radici È meglio eseguire il pesce, da qualche parte nel 4-9 giorni.
Non piantare un sacco di pesce in una volta, è meglio eseguirli in lotti con una pausa
tra il reimpianto 4-5 giorni.
La casa per il tuo pesce è pronta. Se fai tutto bene, misurato e con un'anima,
quindi in futuro l'acquario ti porterà solo un sacco di piacevoli
di emozioni.
Buona fortuna e successo!
FanFishka.ru grazie
l'autore dell'articolo - Jan Terekhov,
per il materiale fornito e la cooperazione! Video sul lancio dell'acquario

Esecuzione di acquario dalla A alla Z.

Su Internet ci sono un numero enorme di articoli sul lancio dell'acquario. Il nostro sito ha anche articoli simili che raccontano sull'installazione di un acquario, sull'avvio di un grande acquario, su come iniziare il novizio dell'acquariopure circa il primo mese di vita dell'acquario. Questi materiali, ovviamente, sono utili, tuttavia, hanno un carattere strettamente focalizzato. A questo proposito, è necessario scrivere un materiale su vasta scala che possa servire da guida per l'azione per i principianti.

Determiniamo innanzitutto gli obiettivi e gli obiettivi, le fasi del lancio dell'acquario, nonché l'attrezzatura di base e la chimica dell'acquario che saranno necessari.

L'obiettivo principale è mostrare a un acquariofilo inesperto che "le caratteristiche di questo acquario non sono spaventose quando viene dipinto!" Obiettivi aggiuntivi ma ugualmente importanti:

- Mostra a tutti un bellissimo acquario con piante "nei denti"! Cosa creare e mantenerlo è facile.

- Fornire istruzioni passo passo.

- Fornire raccomandazioni sull'uso di prodotti per acquari e attrezzature per acquari.

- Insegna a un principiante di "vedere il tuo acquario" e sviluppa un modo non convenzionale di pensare all'acquario.

- Crea un bellissimo acquario a base di erbe.

- Mostra le dinamiche dell'acquario: un mese, tre mesi, sei mesi.

- Quando si organizza un acquario, utilizzare la massima tavolozza possibile di piante d'acquario, che fornirà l'opportunità di vedere lo sviluppo di una singola pianta e la sua risposta ad una particolare azione.

- Nonostante l'abbondanza di piante che verranno utilizzate, per mostrare le basi di un aquascape - le basi del duro taglio, le regole per l'uso di zagryag e pietre quando si costruisce una composizione acquario.

- Mostrare l'ordine delle azioni, le basi di cura per l'acquario, nonché dare un seminario sull'uso dei preparati dell'acquario all'avvio e successivamente alla vita dell'acquario con piante vive.

- Copertura di problemi, sfumature e trucchi correlati.

Attrezzature da utilizzare nella revisione

Complesso acquario Tetra AquaArt Discover Line 60L;

Filtro esterno Tetra EX 600 Plus;

Curbstone per acquario Tetra AquaArt 60l;

Chimica dell'acquario:

Tetra SafeStart, Tetra AquaSafe, Tetra EasyBalance


Tetra bactozym

Linea di fertilizzanti per piante d'acquario dell'azienda Tetra

+ Tetra Balance Balls

Installazione dell'acquario:

- scegliere un posto per un acquario;

- installazione e installazione di armadi per acquari;

- installazione di un acquario;

Acquario in esecuzione:

- posa del substrato dell'acquario e del suolo;

- basi hardscape (posizionamento di pietre e ostacoli);

- piantare piante (basi aquascape);

- l'uso della chimica di partenza;

- Caratteristiche del contenuto dell'acquario con sfumature e trucchi vegetali;

Cura dell'acquario dopo il lancio:

- corretta impostazione dell'equilibrio biologico;

- cura per l'acquario nel primo mese;

- l'uso di fertilizzanti per le piante;

- Illuminazione dell'acquario (modalità luce diurna);

- temperatura per l'acquario;

INSTALLAZIONE DELL'ACQUARIO

Questa fase è abbastanza semplice e chiara, tuttavia, alcuni principianti commettono errori fatali nella primissima fase della creazione di un mondo di acquari.

Di seguito, diamo un'occhiata alle regole per l'installazione di un acquario:

- L'acquario è installato in un'area in cui la luce diretta del sole non cade;

- L'acquario è installato lontano dai corridoi e dalle porte. Il posto migliore è un angolo della stanza o una nicchia.

- L'acquario non deve essere posizionato su superfici fragili.

- L'acquario non deve essere installato vicino ai radiatori per il riscaldamento centrale, vicino ad altri apparecchi di riscaldamento, nelle immediate vicinanze di elettrodomestici e sul davanzale della finestra.

- L'acquario viene installato tenendo conto della posizione conveniente delle prese di corrente.

- Acquario esteticamente e comodamente guarda su un armadietto specializzato.

Film educativo sul lancio dell'acquario per principianti

E così abbiamo scelto il posto. Procediamo all'installazione immediata dell'acquario. In questa recensione, abbiamo usato un serbatoio per acquari. Tetra AquaArt 60l. colore bianco. Questo cabinet è stato consegnato in un imballaggio durevole e di marca e nonostante sia stato consegnato da un'azienda di trasporti di Mosca, tutte le sue parti componenti, inclusa la porta di vetro, erano sicure e solide. Lo stesso armadio è di serie, con due ripiani e un design della parete posteriore appositamente progettato per la comoda fornitura di attrezzature per acquari. Tumba è facile da assemblare. Il set completo di accessori è incluso nella confezione. E ciò che è particolarmente felice: il kit includeva la chiave del mobile necessaria. Probabilmente, molti dei nostri lettori si sono trovati ad affrontare il problema della mancanza di chiavi al momento dell'acquisto di mobili, il che ci ha costretti a correre nei negozi di ferramenta alla ricerca della chiave esadecimale giusta. In questo caso, non c'era nessun problema: il piedistallo è stato assemblato in 20 minuti.

Il prossimo passo è installare il tubo sul luogo selezionato.

comodino tetra comodino tetra

IMPORTANTE !!! Qualsiasi tuba, qualsiasi superficie su cui si trova l'acquario, deve essere livellata con un livello di costruzione. Più grande è il volume dell'acquario, più attentamente è necessario affrontare questo problema. Qualsiasi deviazione dell'acquario dall'orizzontale è irta di carico irregolare su una o sull'altra parete dell'acquario.

Va anche notato che il tubo dell'acquario non deve essere installato vicino alle pareti. È necessario osservare i rientri per l'alimentazione conveniente di cavi e tubi flessibili per l'acquario.

Installare un acquario. In questa recensione installeremo il complesso dell'acquario Tetra AquaArt Scopri Line 60L. Questo complesso include tutte le attrezzature necessarie per avviare l'acquario:

- padella per acquario;

- comoda copertura dell'acquario;

- illuminazione + riflettore;

- filtro interno montato;

- riscaldamento;

- l'acquario 60l. volume netto;

- Oltre a due flaconi di chimica di partenza (TetraAquaSafe, EasyBalance) + TetraMin feed.

Naturalmente, tutti questi componenti possono essere acquistati separatamente. In questo caso, la società Tetra allevia il novizio da una scelta difficile di attrezzature per acquari - tutto è pronto per il lancio!

L'ordine di installazione dell'acquario:

installazione di un acquario

installazione di un acquario

- È necessario disimballare l'acquario. Rimuovere il coperchio. Rimuovi tutti i componenti del complesso.

- Controllare le pareti e i bordi dell'acquario per le crepe e le scheggiature che potrebbero verificarsi durante il trasporto dell'acquario dal negozio alla casa.

- Successivamente, se necessario, è necessario incollare lo sfondo. Se un film viene utilizzato come sfondo, il modo più semplice per fissarlo è di fissarlo con del nastro trasparente sulla parete posteriore esterna dell'acquario. Si noti che il film deve essere montato su una superficie asciutta. Il film è attaccato con nastro adesivo su tutti i lati! Ciò ti eviterà di distorcere l'immagine di sfondo causata dall'umidità tra il vetro e lo sfondo. Inoltre, vedi l'articolo - Come incollare lo sfondo dell'acquario?

come incollare lo sfondo dell'acquario come incollare lo sfondo dell'acquario

- Installare l'acquario sul cabinet. Il fondo dell'acquario dovrebbe essere completamente sulla superficie del dissuasore. Dopodiché, controlliamo ancora una volta con il livello di costruzione se l'acquario è stato installato esattamente.

LANCIO DELL'ACQUARIO

Dopo le attività preparatorie, inizia la fase più divertente: il lancio dell'acquario.

Posa del substrato dell'acquario e del terreno.

Un acquariofilo principiante deve prendere molto sul serio il problema della posa del substrato e del terreno. Dopotutto, svolgono un ruolo cruciale nella vita delle piante e dell'acquario nel suo complesso. Il substrato del fondo dell'acquario è anche una fonte di cibo per le piante e un filtro biologico naturale in cui colonie di batteri benefici di nitriti si depositano.

La scelta del substrato e del suolo è specifica, individuale e dipende da molti fattori. È impossibile dare una chiara raccomandazione. Ogni acquariofilo, sulla base delle proprie richieste, deve determinare personalmente quale tipo di substrato, quale tipo di terreno avrà bisogno in un caso particolare. Di seguito, cercheremo di evidenziare quegli aspetti che il nuovo arrivato deve prestare attenzione a:

1. È necessario distinguere il substrato per l'acquario dal terreno dell'acquario. Il substrato è un substrato nutriente che contiene i nutrienti necessari che la pianta incorpora attraverso il sistema di radici. Il suolo è un substrato che può contenere anche elementi utili, ma la sua funzione principale è quella di coprire il fondo dell'acquario.

2. Il substrato nutritivo viene utilizzato solo sotto il sistema radicale delle piante d'acquario. Non deve essere posato su tutta la superficie del fondo dell'acquario, se le piante, ad esempio, si trovano solo nell'angolo, in questo caso il substrato viene posizionato solo nell'angolo. Oppure, per esempio, se hai un piccolo numero di 5-10 piante, puoi anche dover fare a meno di un substrato.

Spesso nei forum degli acquari puoi vedere il seguente dialogo:

"Novellino: Ho applicato un tale substrato, piantato piante 5t.

La risposta è offline: Vanguyu tu flash algale e acquario verde. Dal momento che il substrato nel primo mese sarà molto fonito. "

Cosa significa? Tutti i substrati dell'acquario sono un substrato nutritivo, in un linguaggio semplice è "terra, terra nera". Le composizioni dei substrati sono diverse e la concentrazione di fertilizzanti in esse è diversa.

Da questo, possiamo concludere che prima di acquistare un substrato è necessario capire chiaramente cosa sarà esattamente nel tuo serbatoio. Se si mette un substrato in un acquario e allo stesso tempo non si pianta un numero sufficiente di piante nell'acquario, il substrato si "sbiadirà", cioè rilascerà i nutrienti in uno vuoto, causando uno scoppio di alghe - il mondo dell'acquario più basso.

3. Se nella progettazione di un acquario viene utilizzato un numero limitato di piante, è possibile alimentarle attraverso il sistema di radici senza un substrato. Ad esempio, posizionando le pillole sotto le radici delle piante Tetra plantastarte Tetra cripto. Sarà abbastanza per le piante.

4. Il terreno per le piante d'acquario deve essere leggero, poroso, deve essere controllato per "sibilare". Vedi l'articolo per maggiori dettagli. suolo e substrato nutrizionale per piante d'acquario.

In questo articolo useremo il substrato Tetra CompleteSubstrate. A nostro parere, questo substrato è ottimale per un acquariofilo principiante. È equilibrato, contiene tutti gli elementi del mondo necessari e allo stesso tempo salverà il novizio dall'eccessiva concentrazione di fertilizzanti nell'acquario.

Inoltre, questa società di substrati Tetra, a differenza di altri, può sempre essere trovata in qualsiasi città, in qualsiasi negozio di animali domestici.

Quindi, aprire il secchio, versare il substrato e uniformemente, usando un righello o una spatola di costruzione, distribuirlo sul fondo dell'acquario. Nota: se il substrato è distribuito su tutte le aree dell'acquario, dovresti cercare di distribuirlo in modo che lo spessore del substrato sia minimo sulla parete anteriore dell'acquario (1-2 cm), e sulla parete posteriore dell'acquario, al contrario, di più. Questo viene fatto, in primo luogo, al fine di aggiungere visivamente volume all'acquario, e, in secondo luogo, di regola, le piante non sono piantate in primo piano (ad eccezione delle piante di copertura del suolo).

Dopo aver posato il substrato, puoi anche creare uno strato di farmaci che lo "rafforzano" e / o rendono il substrato dell'acquario più "attraente" per le colonie di batteri nitrificanti:

- sbriciolare alcune compresse Tetra PlantaStart e distribuirli uniformemente lungo il fondo, rinforzando il substrato;

- diffondere i granuli Tetra InitialSticks;

- applicare i granuli Tetra NitrateMinus Perle;

- Dispersione del numero richiesto di capsule Tetra bactozym.

- È anche possibile applicare una briciola tormalina.

In questo caso, attiriamo l'attenzione del lettore sull'individualità di ogni acquario. Tutti i suddetti farmaci possono essere usati sia insieme che separatamente.

Ad esempio, quando si avvia un acquario in questa recensione, non abbiamo usato Tetra NitrateMinus Pearl perché in futuro utilizzeremo le nuove sfere Tetra Balance. Abbiamo anche preso in considerazione il fatto che il nitrato (NO3), sebbene sia veleno e l'ultimo anello della catena del ciclo dell'azoto, allo stesso tempo, NO3 sia un importante macro fertilizzante per le piante. Inoltre non abbiamo usato Tetra InitialSticks, questo è stato fatto intenzionalmente, in primo luogo, per proteggerci da una possibile eccessiva concentrazione di fertilizzanti nel primo mese, in secondo luogo, è stato deciso di utilizzare Tetra PlantaStart e Tetra Crypto per alimentare le piante, attraverso sistema di radici e, in terzo luogo, useremo fertilizzanti liquidi Tetra plantamin, Tetra PlantaPro Macro, Tetra PlantaPro Micropure Tetra CO2 plus. Così, con tali azioni spingiamo la cura del nostro acquario con un erborista ad un livello più complesso, ma allo stesso tempo più "avanzato" - traducendolo "in modalità manuale" quando noi stessi, in base al comportamento dell'acquario, regoleremo: aumentare o diminuire la concentrazione questo o quel fertilizzante.

Prima di gettare il terreno, abbiamo disperso solo capsule di Tetra Bactozym. Una descrizione dettagliata di questo farmaco che puoi leggere cliccando sul link che ti è stato fornito in precedenza. Qui diremo brevemente che Tetra Baktozym è un farmaco che promuove la rapida crescita di benefici batteri nitrificanti, il farmaco crea un film invisibile che viene "stabilizzato" e da cui si nutrono i batteri. Dopo aver disperso le capsule di Tetra Bakozim sul substrato, invitiamo cortesemente i batteri benefici a trasferirsi nel suolo il più rapidamente possibile.

Procediamo verso la fase successiva: la messa a terra. Viene eseguito secondo le stesse regole del substrato (lo spessore della parete frontale è inferiore). Prestiamo attenzione solo al fatto che non tutti i terreni sono adatti alle piante !!! Il suolo dell'acquario dovrebbe soddisfare i seguenti criteri:

1. Dovrebbe essere facile: contribuirà al buon sviluppo del sistema radicale delle piante.

2. Deve essere inclinato - questo annullerà la possibile formazione di zone prive di ossigeno e livella la probabilità di acidificazione del terreno e del substrato.

3. Deve essere poroso - questo contribuirà allo sviluppo di una più ampia popolazione di batteri benefici nel suolo.

4. Il terreno non dovrebbe "fischiare".

Tutti i requisiti di cui sopra soddisfano il terreno Tetra Active Substrate. Questo terreno è una novità nella linea di prodotti Tetra e preparati per piante da acquario. Questo è il motivo per cui lo useremo e lo testeremo nella pratica.

Le basi di hardskape - mettendo pietre e ostacoli.

Harscape è lo scheletro del design di un acquario, che manipola elementi decorativi finché l'acquario non è pieno d'acqua. Vedi l'articolo per maggiori dettagli. Hardscape in Aquarium Design.

Ogni acquario è un angolo di natura, un microcosmo che vive secondo le leggi e le regole di Madre Natura. L'armonia del mondo è incarnata in tutto ciò che vediamo in ogni cespuglio e in ogni ramo. Un acquariofilo deve imparare a vedere il bello, prendere a prestito dalla natura le sue regole e leggi.

Sul nostro sito ci sono articoli meravigliosi che ti aiuteranno a muovere i primi passi nel mondo dell'armonia, ti raccomandiamo vivamente di leggerli:

DESIGN DELL'ACQUARIO, ORDINE IN CAOS!

STONE KHARSKEYP

TAKASHI AMANO: FOTO, CONCETTO, BIOGRAFIA

In questa recensione, abbiamo usato il diabase come pietre e usato anche un intoppo intricato come elemento principale di design e superficie per la crescita del muschio.

È necessario prestare attenzione al lettore che le pietre, allo stesso modo, così come il suolo dovrebbero essere controllate "sibilando" - non dovrebbero aumentare la durezza dell'acqua. Diabase è una roccia vulcanica di montagna e in diverse aree la composizione chimica di questa pietra è diversa - un diabase "sibila", l'altro no. Assicurati di provare a controllare "l'arredamento in pietra" con l'aceto per sibilare. "Шипящие" камни, "шипящий" грунт можно использовать только в аквариумах, где нет растений и для рыб, которые любят жесткую воду, такими являются большинство Африканских цихлид.

В вопросе использования коряг, так же есть свои нюансы! Подробно о них рассказано в нашей формной ветке - Incavi in ​​un acquario: come prepararsi, bagnare, bollire, asciugare, disinfettare.

Qui notiamo che non si dovrebbe usare il primo registro nell'acquario. Dai uno sguardo più da vicino, scegli un intoppo, pensa a come apparirà in un acquario, come sarà combinato nel suo complesso in una composizione di acquario.

Inoltre, prima dell'incarnazione dell'idea progettuale, ti consigliamo di fare schizzi del desiderato (almeno schematicamente) - ciò faciliterà enormemente la realizzazione dell'idea.

Piantare piante in acquario.

In questa recensione, abbiamo intenzionalmente utilizzato un numero incredibile di piante diverse:

Hediotis Zaltsman;

Bliksa giapponese;

Hemantemo micrantemoidi;

Hemianthus Monte Carlo;

Marsilio;

Cryptocoryne Parva;

Rotala indica;

Rotala Myanmar;

Bacopa Caroline;

Ludwig Ovalis;

Ludwig palustris ordinario;

Alternatera Colorate Ed;

Atonogeton viviparo;

Eleoharis vivipara;

Prozerpinaka;

Hygrophilus balsamico;

Pogostemon erectus;

Moss Phoenix;

Moss Flame (Flamemoss);

Queen moss / S.P .;

Muschio di salice;

Muschio di Giava e altri

Una tale abbondanza di piante giustifica l'uso del substrato e ci permetterà di mostrare al lettore che la coltivazione di una qualsiasi, anche la pianta più esigente, non è un compito così difficile. In futuro, l'elenco e il numero di piante saranno adeguati.

Di seguito sono elencate le regole generali delle piantine:

la foto mostra le regole per piantare piante d'acquario

1. Le piante stentate (copertura del terreno) sono piantate in primo piano, le piante a gambo lungo sono sullo sfondo.

2. Le piante vengono piantate prima della semina, le foglie marcite vengono rimosse, le radici vengono potate, lasciando 2 -3 cm.

3. Le piante di copertura del suolo e le piante a crescita bassa sono piantate in un terreno bagnato (viene versata dell'acqua), quindi l'acquario è ancora riempito e vengono piantate piante di mezzo e di sfondo.

4. Se viene piantato un numero elevato di piante (che può richiedere molto tempo), è possibile utilizzare un flacone spray per spruzzare periodicamente le piante già piantate.

5. Le grandi piante possono essere piantate nella buca con le pinzette a mano.

6. Le piante con pigmento rosso sono posizionate nelle aree più illuminate.

7. I muschi sono attaccati alle pietre e alle cortecce per la lenza o filo.

Dopo la semina, la quantità necessaria di Tetra PlantaStart è stata inserita sotto le radici delle piante con una pinzetta - le compresse contribuiscono alla radicazione e all'adattamento della pianta appena piantata. Si noti che queste compresse possono essere divise in quarti e renderle a seconda delle dimensioni del cespuglio.

Alla fine dello sbarco, l'acquario è stato completamente inondato d'acqua.

Nella conclusione di questa sezione, va detto che un acquariofilo non dovrebbe temere la sospensione che si può formare in un acquario nei primi giorni. La leggera nuvolosità dell'acquario può essere causata dalla polvere del suolo (torbidità meccanica). Tale polvere entro 3-7 giorni verrà filtrata. Inoltre, per la prima volta i giorni della vita di un acquario possono formare una "torbidità biologica" - il biancore dell'acqua, anche questa torbidità non è terribile, e viceversa, dice all'acquirista che i processi biologici hanno iniziato a funzionare attivamente nell'acquario. Tali scorie si svolgono anche in 3-7 giorni. Vedi l'articolo per maggiori dettagli. Acquario fangoso.

A volte, nel primo mese in un intoppo annegato in un acquario, si può formare del muco biancastro - è organico, il fenomeno non è neanche terribile, ma dice che l'intoppo non è stato completamente elaborato. Tale muco scomparirà presto, ma può ancora essere rimosso meccanicamente o, ad esempio, guidando il pesce gatto. Ancistrusquesto cancellerà questa melma.

Inoltre, un acquario principiante non dovrebbe preoccuparsi che in un acquario pieno d'acqua non sarà possibile piantare le piante o cambiare la loro posizione. In futuro, puoi facilmente apportare modifiche.

Materiali aggiuntivi per questa sezione:

Piante acquatiche per principianti

Acquario alle erbe

L'uso della chimica di partenza all'inizio dell'acquario.

Dopo che l'acquario è stato riempito con acqua, abbiamo introdotto tre preparazioni base di avviamento:

Tetra aquasafe - lega metalli pesanti, neutralizza completamente il cloro e crea un ambiente il più vicino possibile agli habitat naturali del pesce. Soluzione d'argento colloidale protegge le mucose dei pesci e il magnesio e la vitamina B1 riducono l'effetto stress.

Tetra SafeStart - contiene batteri nitrificanti vivi appositamente sviluppati che riducono in modo affidabile i livelli di ammoniaca velenosa e nitriti nell'acquario.

Tetra EasyBalance - stabilizza il pH e la durezza carbonatica (CN) dell'acqua, rimuove il fosforo, gli integratori con varie vitamine, microelementi e minerali, riduce il numero di cambi d'acqua. Fornisce un habitat sano per le tue piante e pesci in un acquario d'acqua dolce.

Questi farmaci sono essenziali per il mantenimento dell'acquario, soprattutto nel primo mese. Il loro uso è infatti la chiave del successo e l'assenza di problemi dopo il lancio. Tutti questi preparativi hanno direzioni diverse, ma nel complesso essi stabiliscono l'equilibrio biologico nell'acquario nel modo più efficiente possibile.

Caratteristiche del contenuto dell'acquario con piante, sfumature e trucchi.

Quindi, abbiamo lanciato un acquario! Ogni ora, ogni giorno, l'acquario inizia a "maturare" - inizia una nuova vita! Milioni di microrganismi (batteri, funghi, protozoi) iniziano a svilupparsi, le piante iniziano ad adattarsi, il filtraggio, l'aerazione dell'acquario avviene, i fotoni di luce iniziano a nutrire le piante, che a loro volta iniziano a rilasciare ossigeno nel processo di fotosintesi: tu hai creato questo meraviglioso mondo! E come creatore, dovresti capire che questo mondo deve svilupparsi, non ci dovrebbe essere ristagno in esso.

Di seguito condivideremo i "trucchi semplici" che devi imparare e praticare.

Da quando abbiamo creato l'acquario a base di erbe, dobbiamo comprendere chiaramente i componenti necessari per la vita confortevole del giardino dell'acquario, eccoli qui:

BUONA ILLUMINAZIONE

+

FERTILIZZANTI

(Concimi CO2, micro e macro)

+

CURA GIUSTA

(filtrazione, aerazione configurate correttamente)

BUONA ILLUMINAZIONE

Il problema dell'illuminazione dell'acquario con piante acquatiche vive è importante ed esteso. L'illuminazione è la chiave per una buona crescita delle piante! È importante capire questo fatto.

Per comprendere tutta la saggezza dell'illuminazione delle piante, i nostri articoli ti aiuteranno a:

Illuminazione dell'acquario e selezione della lampada

Illuminazione dell'acquario fai-da-te

Riflettori nell'acquario

Naturalmente, questo materiale per un principiante sarà inizialmente complicato. Ma una volta capito tutto e tutto andrà a posto.

Vale la pena notare che, in realtà, la questione dell'illuminazione non è un problema, è solo importante capire "cosa e quanto" di cui hai bisogno sotto il tuo erborista. E dopo, devi solo acquistare e installare l'opzione selezionata per l'illuminazione aggiuntiva - possono essere lampade fluorescenti aggiuntive collegate tramite zavorra o antipasto elettronicopotrebbe essere Striscia LED o pannello LEDQuesto potrebbe essere il proiettore SD di MG.

In questa recensione, abbiamo preso in considerazione le condizioni dei nostri impianti, calcolato il numero richiesto di lumen e completato il rinfresco dell'acquario del personale. Il problema è stato risolto in un giorno!

Assicurati di studiare questo problema, questo ti aiuterà negli articoli sopra.

FERTILIZZANTI PER ERBE

Oltre all'illuminazione, le piante hanno bisogno di un complesso di fertilizzanti che consumano nel processo della fotosintesi. Tutti i fertilizzanti per piante d'acquario possono essere suddivisi in fertilizzanti MACRO, fertilizzanti MICRO e separatamente emettono CO2 (anidride carbonica).

Tutti questi fertilizzanti sono presentati in Scaletta Tetra.

Un importante fertilizzante per le piante è l'anidride carbonica. L'acquariofilo dovrebbe prima pensare alla sua quantità sufficiente. Ciò è dovuto al fatto che i micro e macro fertilizzanti, in una o nell'altra quantità, saranno sempre presenti nell'acqua, anche se non sono applicati appositamente - sono nell'acqua del rubinetto, si formano a causa dell'attività vitale del pesce. Ma la CO2, ahimè, ci mancherà sempre.

L'acqua dell'acquario è arricchita con anidride carbonica in vari modi:

- MECCANICO;

- CHIMICO;

- INSTALLAZIONI DI COSTRUZIONE;

Vedi gli articoli per maggiori dettagli: CO2 per l'acquario, CO2 pro e contro.

In questa recensione, nel nostro serbatoio abbiamo usato un'unità di fermentazione e la preparazione di Tetra CO2 Plus. E la cosa è questa: Tetra CO2 Plus, una volta introdotta nell'acqua dell'acquario, si decompone in O2 (ossigeno) e CO2 (anidride carbonica) in una forma che è digeribile per le piante. Non ci sono analoghi di questo farmaco, non è pentandiale - un alghicida, che è più finalizzato a combattere le alghe piuttosto che alimentare le piante di CO2. Questo non è un veleno: una overdose, che può causare la morte di Hydrobionts.

Allo stesso tempo, l'apporto di CO2 attraverso la poltiglia non sempre dà il risultato desiderato - nel tempo, l'intensità del biossido di carbonio nel decadimento del poltiglia. Per compensare un'offerta di CO2 così disomogenea, aggiungeremo Tetra CO2 Plus in base alle letture dei drop-checker.

Concime MICRO e MACRO per l'acquario.

Durante la crescita dell'erborista nella nostra recensione abbiamo usato i seguenti fertilizzanti:

Tetra planamin

Tetra PlantaPro Macro

Tetra PlantaPro Micro

La serie PlantaPro è sviluppata da Tetra per la cura delle piante professionale. Se pratichi un erborista a livello amatoriale, un solo Tera PlantaMin sarà sufficiente.

Nella questione dei micro e macro fertilizzanti, dovresti prestare attenzione al fatto che il loro dosaggio è strettamente individuale. Le proporzioni dell'applicazione di questi fertilizzanti non sono specificate dal produttore e anche noi non saremo specificati, perché sono calcolati personalmente per ogni erborista dell'acquario, in base al volume e alle dimensioni, alla potenza dell'illuminazione, al numero di piante e ai parametri dell'acqua stessa.

CURA GIUSTA

Filtrazione correttamente configurata in un acquario vegetale

Come accennato in precedenza, il complesso dell'acquario Tetra AquaArt Scopri Line 60L include tutte le attrezzature di base necessarie. Compreso il kit include un filtro interno montato, che è sufficiente per filtrazione di alta qualità dell'acqua dell'acquario.

Tuttavia, a nostro avviso, i filtri esterni sono più adatti per mantenere un serbatoio di erbe. Primo, perché non occupano spazio nell'acquario e non interferiscono con la costruzione di una composizione acquatica. In secondo luogo, con l'aiuto di un filtro esterno, si ottiene una migliore filtrazione dell'acquario. In terzo luogo, la filtrazione tramite filtri esterni è silenziosa, in tutti i sensi: il filtro stesso è silenzioso e il flusso d'acqua che crea il filtro è "silenzioso" e regolabile.

Abbiamo usato un filtro esterno nel nostro erborista. Tetra EX 600 Plus - più "junior" nella linea dei filtri esterni Tetra. Parlando delle sue caratteristiche qualitative, va detto che questo è un buon filtro, non possiamo lamentarci. La sua attrezzatura standard. Tuttavia, vale la pena notare tre punti che sono piacevolmente soddisfatti:

1. Tetra EX 600 Plus: il più giovane della linea di filtri Tetra. Cioè, ha una capacità minima e la capacità di filtrare l'acqua dell'acquario per un certo periodo di tempo (litri / ora). Molti produttori di filtri esterni producono una serie di "più giovani" con un numero minimo di scomparti interni, a causa della loro compattezza (1-2 scomparti). In questo caso, nel filtro Tetra EX 600 Plus ci sono tre scomparti, il che è molto comodo, in quanto consente di utilizzare ancora più filtri.

2. Nonostante Tetra EX 600 Plus sia la più giovane della serie, è in grado di passare e filtrare fino a 630 litri all'ora. Che è molto solido per filtri simili (valore medio di 400-550 l / h).

3. Il flauto (ugello per la distribuzione uniforme del flusso d'acqua dal filtro) è realizzato in plastica trasparente. Questo è molto importante per l'acquario a base di erbe, perché tubo non viola l'estetica.

Cos'altro è un buon filtro esterno per l'erborista? Con lui è molto conveniente regolare il flusso d'aria e il flusso di CO2. Quando non c'è luce nell'acquario, la scanalatura del filtro sale sopra il livello dell'acqua e potenti getti d'acqua creano un'aerazione eccellente dell'acquario. Quando l'illuminazione dell'acquario si accende, la necessità di aria scompare, il flauto affonda nell'acqua e il flusso d'acqua inizia ad accelerare le bolle di CO2, che salgono dal diffusore e le distribuiscono in tutto l'acquario. Cioè, quindi, migliorare la qualità della saturazione dell'acqua con anidride carbonica.

Se si acquistano prese, timer e una pompa aggiuntiva per l'aerazione, è possibile "automatizzare" l'acquario, ovvero non è necessario accendere e spegnere le luci, alzare e abbassare il flauto. All'ora stabilita, la luce si accenderà e spegnerà con l'attivazione simultanea della pompa per aerare l'acquario durante la notte.

Nel concludere il problema della filtrazione dell'acqua dell'acquario, va detto che prima, quando si è iniziato l'acquario, non abbiamo usato specificamente farmaci che riducono la concentrazione di nitrati nell'acquario (Tetra NitrateMinus Pearls). Proprio perché la Tetra EX 600 Plus ha tre scomparti per i riempitivi. E più recentemente, Tetra ha rilasciato un nuovo prodotto. Tetra Balance Balls - filtro speciale che riduce la concentrazione di NO3.

Abbiamo semplicemente versato una piccola quantità di sfere Tetra Balance in un compartimento filtro esterno. Risolto il problema dell'eccessiva concentrazione di veleni! Il vantaggio dell'utilizzo di Tetra Balance Balls per un acquario con piante è che se abbiamo bisogno di aumentare la quantità di NO3 (come fertilizzante per le piante), possiamo semplicemente rimuovere una certa parte delle palle.

Cura dell'acquario dopo il lancio

Dopo che l'acquario è stato lanciato, l'acquariofilo può espirare un po 'e godersi i primi risultati del suo lavoro. Tuttavia, non dovresti rilassarti, perché le cose più interessanti iniziano!

L'acquario è interessante perché non è un quadro statico con pesci nello stagno. Il nostro sito incoraggia sempre le persone a cambiare il loro atteggiamento verso questo fantastico hobby e a guardarlo in un modo nuovo. Aquaria è così sorprendente che è atipico, non ci sono stereotipi, tabù, ricette chiare. Ogni singolo acquario è unico!

In acquaristica, forse, c'è solo una regola: devi imparare come vedere e sentire il tuo acquario. Non c'è bisogno di percepire i problemi e i fallimenti dell'acquario come una tragedia. Come disse Shakespeare: "Il male, il buono non c'è, solo quello che noi chiamiamo"! È necessario percepire tutto con curiosità, studiare i materiali, studiare il mondo dell'acquario e, naturalmente, prima di tutto trattare tutto con amore.

Correzione corretta dell'equilibrio biologico.

Siamo sicuri che se ti atterri a ciò che è scritto in questo articolo, avrai successo! Inoltre, ti consigliamo di leggere i seguenti articoli per aiutarti a capire il significato della biobalanza in un acquario:

Acquario Biobalance;

Nitriti e nitrati nel forum dell'acquario;

L'acquario con piante densamente piantate ha la sua particolarità! L'equilibrio biologico in un acquario è molto più sintonizzato.

Quando abbiamo iniziato l'acquario, abbiamo utilizzato i preparati iniziali: Tetra AquaSafe, Tetra AquaStart, Tetra EasyBalance. L'uso di questi farmaci è la chiave del successo e in effetti annulla tutti i problemi associati con l'instaurazione dell'equilibrio biologico nel primo mese dopo il lancio dell'acquario.

Come si può vedere dalle tabelle e dai video, usando questi farmaci, prendiamo quasi immediatamente il controllo del ciclo dell'azoto e la decomposizione dei prodotti a base di ammoniaca, così come trasformiamo l'approvvigionamento idrico in pesci da acquario abitabili.

Cura l'acquario con le piante nel primo mese.

Come regola generale, un acquario nel primo mese non richiede pulizia, cambio dell'acqua e sifone di fondo dell'acquario! Queste regole si applicano all'acquario con le piante. Ma vale la pena notare che, pur contenendo un acquario con piante, devi essere preparato per una costante lotta contro le alghe, o meglio per la loro oppressione. Nel primo mese, dopo il lancio dell'acquario, le alghe possono essere molto fastidiose per l'acquariofilo. Ciò è dovuto al fatto che la bio-bilanciamento non è ancora stata regolata, le piante piantate non sono ancora diventate più forti, allo stesso tempo, un'illuminazione luminosa e potente può causare la crescita del mondo vegetale inferiore.

Quando le alghe verdi appaiono sulle pareti e sulle decorazioni dell'acquario, non raccomandiamo l'uso di alghicidi, preparati di alghe, per il primo mese. È meglio semplicemente pulirli con una spugna, un raschietto speciale o una carta di plastica non necessaria.

L'uso di fertilizzanti per le piante nel primo mese.

Una componente importante del successo dell'erborista è la corretta applicazione dei fertilizzanti per le piante nelle giuste proporzioni.

Si consiglia di scegliere autonomamente il dosaggio di uno o un altro fertilizzante, tenendo conto di tutti i componenti del proprio acquario.

Nel primo mese di vita dell'acquario, sconsigliamo "zelante" con i fertilizzanti. In primo luogo, perché quando si avvia l'acquario si adatta il substrato nutrizionale e, in secondo luogo, si usano le tavolette Tetra PlantaStart e Crupto- questo sarà abbastanza per le piante appena piantate. In futuro, tenendo conto delle condizioni dell'acquario, applicare fertilizzanti liquidi e / o compressi, a partire da piccole dosi. Guarda come si comporta l'acquario in futuro, regola il dosaggio.

Ricorda sempre che un'eccedenza di piante può sempre sfruttare il fertilizzante - le alghe! Per questo motivo, in acquari con piante rigogliose (scapes), viene effettuata una sostituzione frequente e di alta qualità dell'acqua dell'acquario (da от a ½ parte del volume a settimana). Sostituendo l'acqua, rimuoviamo i fertilizzanti accumulati in eccesso, livelliamo il loro accumulo.

Illuminazione dell'acquario nel primo mese - modalità luce diurna.

L'illuminazione dell'acquario è uno strumento importante per regolare la crescita delle piante e la biobilancia in generale. Избыток освещения ведет к росту водорослей, его недостаток ведет к плохому состоянию растений.

После запуска аквариума мы настоятельно не рекомендуем сразу применять общее принятую схему светового дня 10-14 часов в сутки!!! В первый месяц, освещение аквариума должно быть дозированным и увеличиваться постепенно. Скажем в первую неделю 5 часов, во вторую 6 часов, в третью 8 часов и так далее до нормы - баланса.

Температурный режим для аквариума.

Dobbiamo sempre ricordare che le piante dell'acquario, come i pesci, hanno bisogno di una temperatura stabile. Non permettere cambiamenti improvvisi di temperatura.

Va anche tenuto presente che la maggior parte delle piante acquatiche non amano il calore. La norma generale è 24-25 gradi.

IL NOSTRO RAPPORTO PER IL PRIMO MESE

È passato un mese dal lancio del nostro acquario. Durante questo periodo abbiamo effettuato una sostituzione completa dell'acqua dell'acquario in 1/3 del volume, in quanto vi era un piccolo focolaio di alghe, espresso nella formazione di punti verdi sulla parete anteriore dell'acquario. Le spugne sono state fatte per pulire facilmente le pareti dell'acquario. Dalla seconda settimana abbiamo iniziato ad applicare concimi liquidi della serie Pro di Tetra in quantità minime di 1 ml. tre volte a settimana. Dopo una settimana, il dosaggio è leggermente aumentato. La quarta settimana di dosaggio del fertilizzante ~ 1,5-2,0 ml. Pro a giorni alterni + 1/2 dosi di Tetra PlantaMin + CO2 Plus.

Crescita delle piante Naturalmente il primo che "oklemalsya" dopo aver seminato era una pianta senza pretese. Entro la seconda settimana, si notava una crescita evidente: lyudvigii comuni, ovalis lyudvigii, aponogeton, balsamico igrofilo, proserpinak. Entro la quarta settimana dovetti dileguarmi: Ludwigia, aphoheton. Primo raccolto;)

Anche le piante più esigenti si sono abituate, ma naturalmente, a causa delle loro qualità naturali, non forniscono una crescita rapida. Ti piace Blix giapponese - una delle "piante nocive". Alternater colorate rosso - colore della barbabietola, notevolmente disteso.

Muschi molto felici, per un mese si sono scrollati di dosso tutta la polvere, che si è formata all'inizio dell'acquario, e si sono dissolti.

Al momento, il giorno di luce è di 9 ore, l'illuminazione è potente, con un margine, quindi abbiamo aggiunto una piccola torba specializzata nel compartimento del filtro TetraEX 600 Plus, che ha dato un'ombreggiatura naturale dell'acquario, una leggera diminuzione di pH e kH.

Infine, vorremmo condividere con voi un modo interessante per rimuovere nitriti e nitrati da un acquario - usando fito filtrazione. Molti acquariofili creano un fito-filtro sopra l'acquario, dove si versa l'argilla e si piantano le piante. Vi offriamo una phytofiltration "light option". Il fatto è che la copertura dell'acquario, che è incluso nel complesso Tetra AquaArt Scopri Line 60L - Molto comodo e ha tre "finestre".

Quindi, se non si brucia con il desiderio di costruire giardini di Semiramis, pasticciare con l'illuminazione o semplicemente volere un cichlid! Questo può essere acquistato "bambù", venduto in qualsiasi grande negozio di fiori. In realtà, non è bambù, ma levigatrice dracaena, una pianta che cresce in acqua. Tre - quattro rami di dracaena incastonati nell'acquario, tirano veleni: nitriti e nitart, e sembrano molto belli.

Dracaena sopra l'acquario

Videoclip del nostro acquario

conclusione

Speriamo che questo materiale sia stato utile per te! Come potete vedere, il contenuto di un acquario con le piante ha le sue specifiche, la chiave del successo nel mantenere un tale acquario è la perseveranza, la pazienza, la prudenza e il desiderio ardente di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Materiale video da Tetra

sul lancio e la manutenzione dell'acquario con piante vive

fanfishka.ru

Pin
Send
Share
Send
Send