Pesce rosso

Pesce rosso di

Pin
Send
Share
Send
Send


"Il racconto del pescatore e del pesce" di A. S. Pushkin. Racconto di un pesce rosso in un modo nuovo

Chi di noi, fin dall'infanzia, non ha familiarità con la "Storia del pescatore e del pesce"? Qualcuno l'ha letto durante l'infanzia, qualcuno l'ha incontrata per la prima volta quando ha visto un cartone animato in TV. La trama del lavoro è senza dubbio familiare a tutti. Ma non molte persone sanno come e quando è stata scritta questa fiaba. Riguarda la creazione, le origini e i personaggi di questo lavoro, parleremo nel nostro articolo. E inoltre considereremo le alterazioni moderne di una fiaba.

Chi ha scritto la storia del pesce rosso e quando?

La fiaba fu scritta dal grande poeta russo Alexander Sergeevich Pushkin nel villaggio di Boldino il 14 ottobre 1833. Questo periodo nel lavoro dello scrittore si chiama il secondo autunno di Boldino. L'opera fu pubblicata per la prima volta nel 1835 nelle pagine della rivista Library for Reading. Contemporaneamente, Pushkin ha creato un'altra famosa opera: "Il racconto della principessa morta e dei sette eroi".

Storia della creazione

Tornato in azione, A.Skinkin si interessò all'arte popolare. I racconti che aveva ascoltato nella culla della sua adorata tata si sono conservati nella sua memoria per tutta la vita. Inoltre, più tardi, già negli anni '20 del 19 ° secolo, il poeta studiava folklore popolare nel villaggio di Mikhailovsky. Fu allora che iniziò ad apparire idee di future fiabe.

Tuttavia, Pushkin si rivolse direttamente alle storie popolari solo negli anni '30. Ha iniziato a provare se stesso nella creazione di fiabe. Uno di questi era una favola su un pesce rosso. In questo lavoro, il poeta ha cercato di mostrare la nazionalità della letteratura russa.

Per chi l'A.S. Pushkin ha scritto fiabe?

Pushkin ha scritto fiabe nella più alta fioritura delle sue opere. E inizialmente non erano destinati ai bambini, anche se entrarono immediatamente nel cerchio della loro lettura. La storia di un pesce rosso non è solo divertimento per i bambini con moralità alla fine. Questo è principalmente un esempio di creatività, tradizioni e credenze del popolo russo.

Ciononostante, la trama del racconto in sé non è un'esatta rielaborazione di opere popolari. In effetti, non si riflette molto sul folklore russo. Molti ricercatori sostengono che la maggior parte dei racconti del poeta, compresa la storia di un pesce rosso (il testo dell'opera lo conferma), sono stati presi in prestito dai racconti tedeschi raccolti dai fratelli Grimm.

Pushkin scelse la trama che gli piaceva, la rielaborò a sua discrezione e lo rivestì in una forma poetica, senza preoccuparsi di quanto sarebbero autentiche le storie. Tuttavia, il poeta è riuscito a trasmettere, se non la trama, lo spirito e il carattere del popolo russo.

Immagini dei personaggi principali

Il racconto di un pesce rosso non è ricco di personaggi - ce ne sono solo tre, tuttavia, questo è sufficiente per una trama affascinante e istruttiva.

Le immagini del vecchio e della vecchia sono diametralmente opposte e le loro opinioni sulla vita sono completamente diverse. Sono entrambi poveri, ma riflettono i diversi lati della povertà. Quindi, il vecchio è sempre disinteressato e pronto ad aiutare nei guai, perché è stato ripetutamente nella stessa posizione e sa quale dolore è. È gentile e calmo, anche quando è stato fortunato, non usa l'offerta del pesce, ma semplicemente lo libera.

La vecchia, nonostante la stessa situazione sociale, è arrogante, crudele e avida. Spinse il vecchio, lo tormentò, rimproverandosi costantemente e sempre dispiaciuto di tutto. Per questo, sarà punita alla fine del racconto, lasciata con un trogolo rotto.

Tuttavia, il vecchio non riceve alcuna ricompensa, perché non è in grado di resistere alla volontà della vecchia. Per la sua umiltà non meritava una vita migliore. Qui Pushkin descrive una delle caratteristiche principali del popolo russo: la longanimità. Che non ti permette di vivere meglio e più calmo.

L'immagine del pesce è incredibilmente poetica e intrisa di saggezza popolare. Agisce come una potenza superiore, che per il momento è pronta a soddisfare i desideri. Tuttavia, la sua pazienza non è illimitata.

sommario

La storia di un vecchio e di un pesce rosso inizia con una descrizione del mare blu, sulla costa di cui un vecchio e una vecchia hanno vissuto in una canoa da 33 anni. Vivono molto male e l'unica cosa che li nutre è il mare.

Un giorno un vecchio va a pescare. Getta due volte una rete, ma entrambe le volte porta solo fango marino. Per la terza volta, il vecchio uomo è fortunato: un pesce rosso cade nelle sue reti. Parla con voce umana e chiede di lasciarla andare, promettendo di esaudire il suo desiderio. Il vecchio non ha chiesto nulla al pesce, ma semplicemente ha lasciato andare.

Tornando a casa, ha detto tutto a sua moglie. La vecchia cominciò a rimproverarlo e gli disse di tornare indietro, di chiedere al pesce un nuovo trogolo. Il vecchio andò, si inchinò al pesce e la vecchia donna ricevette quello che chiedeva.

Ma non era abbastanza per lei. Ha chiesto una nuova casa. Il pesce ha soddisfatto questo desiderio. Poi la vecchia voleva diventare una nobildonna di colonne. Di nuovo il vecchio andò al pesce, e ancora una volta realizzò il desiderio. Il pescatore fu mandato da una moglie malvagia a lavorare nella stalla.

Ma questo non era abbastanza. La vecchia disse a suo marito di tornare al mare e chiedergli di farne una regina. Questo desiderio è stato adempiuto. Ma questo non ha soddisfatto l'avidità della vecchia. Chiamò di nuovo il vecchio al suo posto e le disse di chiedere al pesce di farla zarina del mare, mentre lei serviva sui suoi pacchi.

Ho dato al pescatore le parole di sua moglie. Ma il pesce non rispose, schizzò la coda e nuotò verso il fondo del mare. Per lungo tempo rimase in piedi vicino al mare, in attesa di una risposta. Ma il pesce non apparve più e il vecchio tornò a casa. E lì una vecchia donna lo aspettava con un trogolo, seduto vicino alla vecchia panchina.

Traccia la fonte

Come notato sopra, la fiaba di un pescatore e di un pesce rosso ha le sue radici non solo in russo, ma anche nel folklore straniero. Quindi, la trama di questo lavoro è spesso paragonata alla fiaba "The Greedy Old Woman", che faceva parte della collezione dei fratelli Grimm. Tuttavia, questa somiglianza è molto remota. Gli autori tedeschi hanno concentrato tutta la loro attenzione sulla conclusione morale: l'avidità non è abbastanza buona, dovresti essere in grado di accontentarti di ciò che hai.

Le azioni nella fiaba dei fratelli Grimm si svolgono anche in riva al mare, tuttavia, invece di un pesce rosso, la passera funge da esecutore di desideri, che più tardi diventa il principe incantato. Pushkin ha sostituito questa immagine con un pesce rosso, che simboleggia ricchezza e fortuna nella cultura russa.

Racconto di un pesce rosso in un modo nuovo

Oggi puoi trovare molte modifiche di questa storia in un modo nuovo. Caratteristico di loro è il cambiamento di tempo. Cioè, fin dai tempi antichi i personaggi principali sono trasferiti nel mondo moderno, dove c'è anche molta povertà e ingiustizia. Il momento di catturare un pesce rosso rimane immutato, come la stessa magica eroina. Ma il desiderio della vecchia donna cambia. Ora ha bisogno di un'auto Indesit, di nuovi stivali, di una villa, di una Ford. Vuole essere una bionda con le gambe lunghe.

In alcune modifiche, anche la fine della storia cambia. Il racconto può concludersi con una felice vita familiare di un vecchio e una vecchia che è sembrata più giovane di 40 anni. Tuttavia, tale fine è l'eccezione piuttosto che la regola. Di solito il finale è vicino all'originale o racconta la morte di un vecchio o di una vecchia.

risultati

Quindi, la storia di un pesce rosso vive fino ad oggi e rimane rilevante. Questo è confermato da molte delle sue alterazioni. Il suono di un nuovo modo le dà una nuova vita, ma i problemi indicati da Pushkin, anche nelle modifiche, rimangono invariati.

Tutti gli stessi eroi raccontano queste nuove opzioni, la stessa vecchia e avida donna, e un vecchio umile, e un pesce che soddisfa i desideri, che indica l'incredibile abilità e talento di Puskin, che è riuscito a scrivere un'opera che rimane rilevante e dopo quasi due secoli.

Qual è la storia del pesce d'oro? :: Golden Fish Tale :: Istruzione :: Altro

Cosa "La favola del pesce d'oro"

La storia del pesce rosso o, più precisamente, la storia del pescatore e del pesce, è scritta dal grande poeta e narratore russo Alexander Pushkin. Fu scritto nel 1833.

Trama di fiaba

Il vecchio pescatore viveva con sua moglie in riva al mare. Una volta nella rete di un vecchio si imbatte in un pesce non facile, ma in oro. Parla al pescatore con voce umana e chiede di lasciarla andare. Il vecchio fa questo e non chiede alcun compenso per se stesso.
Ritornato alla sua vecchia capanna, parla di sua moglie. Lei rimprovera il marito e lo costringe a tornare sulla riva di conseguenza, per chiedere una ricompensa a un pesce meraviglioso - almeno un nuovo trogolo in cambio di quello vecchio, rotto. Vicino al mare, un vecchio chiede un pesce, lei appare e consiglia al pescatore di non essere triste, ma di andare a casa tranquillamente. A casa, il vecchio vede nella vecchia un nuovo trogolo. Tuttavia, è ancora insoddisfatta del fatto che esista e pretenda che la magia del pesce sia più utile.
In futuro, la vecchia comincia a chiedere sempre di più e manda il vecchio a pescare ancora e ancora, in modo da chiedere una nuova capanna come ricompensa, poi la nobiltà e poi il titolo reale. Il vecchio ogni volta si avvicina al mare blu e chiama il pesce.
Mentre le donne anziane fanno domande, il mare diventa più scuro, più turbolento e irrequieto.
Pescare per il momento soddisfa tutte le richieste. Diventata una regina, la vecchia manda via il "trucco" del marito da se stessa, ordinandola di essere cacciata dal suo palazzo, ma presto chiede ancora di portarlo da lei. Continuerà a usarlo come leva d'influenza su un pesce rosso. Non vuole più essere una regina, ma vuole essere un governante del mare, così che il pesce rosso stesso dovrebbe servirla ed essere sui suoi pacchetti. Il pesce rosso non ha risposto a questa richiesta, ma ha nuotato silenziosamente nel mare blu. Tornato a casa, il vecchio trovò sua moglie nella sua vecchia panchina, e di fronte a lei c'era un abbeveratoio rotto.
A proposito, è stato grazie a questo racconto che la frase popolare, "rimanere in fondo al trogolo", cioè a finire con nulla, è entrata nella cultura parlata russa.

Le origini del racconto

Come la maggior parte delle favole di Puskin, "Il racconto del pescatore e del pesce è basato su una trama folcloristica e contiene un certo significato allegorico, quindi ha la stessa trama del racconto di Pomerania" Sul pescatore e sulla moglie ", come presentato dai fratelli Grimm. riecheggia la storia del racconto popolare russo "Greedy old woman". Tuttavia, in questa storia l'albero magico era la fonte della magia invece di un pesce rosso.
È interessante notare che nella fiaba presentata dai fratelli Grimm, l'anziana donna alla fine desiderava diventare un papa. Questo può essere visto come un suggerimento di papà John, l'unico padre della donna nella storia che è riuscito a prendere questo post con l'inganno. In una delle prime edizioni conosciute della fiaba di Puskin, la vecchia ha anche chiesto la sua tiara papale e l'ha ricevuta prima di chiedere il posto di governante del mare. Tuttavia, questo episodio è stato successivamente cancellato dall'autore.

Roxana "Golden Fish" (autore del brano: Sergey Turcan)

Guarda il video: Pesce rosso o carassius auratus: vi presentiamo 4 razze (Agosto 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send