Pesce rosso

Pesce rosso come prendersi cura

Pin
Send
Share
Send
Send


Cura del pesce rosso

Se un acquario appare in casa, il pesce rosso sarà molto probabilmente il suo primo abitante. Molte persone credono erroneamente che la cura di un pesce rosso non richieda abilità speciali, perché spesso viene comprata prima. Per gli acquariofili esperti, questo non è davvero difficile, ma per i principianti il ​​pesce può vivere solo pochi giorni. Ogni pesce d'acquario richiede sempre la preparazione e la lettura di letteratura speciale del suo proprietario.

Contenuto del pesce rosso in un acquario

La capacità di un acquario per un pesce rosso deve essere di almeno 50 litri. In un acquario di questo tipo, puoi sistemare fino a 6 persone, è pericoloso stabilirne di più - molto probabilmente non sopravviveranno a causa di un eccessivo inquinamento. Puoi condividere i tuoi vicini con pesci rossi. Potrebbe andare d'accordo con loro scalare, pesce gatto. Prima di iniziare un acquario, familiarizzare con tutte le possibili malattie del pesce rosso. Conoscere i sintomi ti aiuterà a riconoscere rapidamente la malattia e a salvare il pesce. Ecco alcune regole di base per mantenere un pesce rosso in un acquario:

  • Non lesinare sullo "spazio vitale". Per un pesce rosso hai bisogno di un grande acquario. Questo è più conveniente, è più facile mantenere la bio-equilibrio.
  • Acquistare il filtro giusto Devi scegliere un filtro per l'acquario con la capacità di pompare aria. Un pesce rosso ha bisogno di acqua ricca di ossigeno.
  • Il fondo ideale per mantenere il pesce è la ghiaia. Contiene batteri benefici. Questi batteri consumano ammoniaca e quindi abbassano il suo livello in acqua. Prova a scegliere la ghiaia grossolana, il pesce piccolo può mangiare.
  • Non avere fretta di popolare un nuovo acquario. Lascia che la bioequilibrio si stabilisca in essa. È possibile eseguire lumache e pesce gatto lì per un po '. Hanno un po '"inquinato" l'acquario, quindi l'acqua sarà adatta per la corsa del pesce.
  • Controllare periodicamente i seguenti test dell'acqua: livello di pH (dovrebbe essere 7-8), livello di ammonio, nitriti e nitrati (fino a 40 è considerato normale).
  • Metti un termometro. Il pesce rosso appartiene alle specie tropicali. In acqua fredda, semplicemente non sopravviverà. La temperatura dell'acqua ideale per il pesce rosso è di 21 ° C.
  • Cambiare l'acqua regolarmente. Per un acquario di 5-10 litri, è sufficiente cambiare il 20-30% di acqua. Fare questo una o due volte alla settimana è sufficiente. Nella nuova acqua, puoi aggiungere un condizionatore speciale. La sostituzione completa dell'acqua può disturbare la biostanza e danneggiare gli abitanti dell'acquario.

Cibo per pesci rossi

Nutrire il pesce rosso dovrebbe essere un alimento speciale. Cibo per pesci rossi prodotti sotto forma di fiocchi o granuli. Se si desidera coccolare il proprio animale domestico, è possibile aggiungere alla dieta lattuga tritata finemente o pezzi di uovo sodo. Il pesce rosso non conosce le misure nel cibo e il sovralimentazione è molto semplice. Per evitare tali problemi, misurare con attenzione la quantità di cibo che il pesce è riuscito a mangiare durante i primi tre minuti di alimentazione. In futuro, non darle di più.

Alghe per pesci rossi

È meglio usare le piante artificiali. Da piante viventi il ​​muschio giavanese è il più adatto. Preferire le piante di carice con foglie forti e allungate. Più ampio è il foglio, meglio è. Se si decide di tenere un pesce rosso in un piccolo acquario, è meglio abbandonare completamente le piante o semplicemente utilizzare alcuni elementi decorativi artificiali.

Prendersi cura di un pesce rosso è molto scrupoloso e difficile solo all'inizio. Quando si impara un po 'su tutti i trucchi di questo business, l'occhio delizierà il bellissimo acquario pulito e gli abitanti ben curati. A proposito, nell'insegnamento del feng shui, un pesce rosso è un simbolo di armonia e prosperità. Inoltre, è un simbolo di benessere materiale, quindi prenditi cura del tuo amore.

Pesce rosso: contenuto a casa

Il pesce rosso, che ha segnato l'inizio dell'acquario in quanto tale, è purtroppo sfortunatamente fuori moda. I professionisti lo considerano poco interessante e non degno di attenzione, e rimangono solo pochi intenditori ed esperti di questo tipo. Pertanto, la maggior parte dei cinchons è un asilo o un acquario ospedaliero con piante di plastica o una breve vita in un bellissimo bicchiere donato a una persona per le vacanze, lontano dai problemi di pesce. Trattiamo questa bellezza con il rispetto e l'interesse che merita e vediamo cosa è necessario per lei per una vita lunga e felice vicino a noi.

Quanto sono esigenti i pesci rossi per le condizioni?

Le opinioni su questo punteggio sono opposte. Alcuni credono che si tratti di un paziente, praticamente immancabile, di pesci che sopravvivono in qualsiasi condizione, adatti ai principianti e alle persone che non vogliono investire nell'acquario un sacco di sforzi e denaro. Altri, al contrario, sostengono che il contenuto dell'oro deve rispettare una serie di condizioni abbastanza difficili, e sono senza dubbio giusti. Un pesce rosso non dovrebbe essere avviato da qualcuno che non è pronto a fare sforzi per la sua esistenza confortevole. E la condizione più importante per il mantenimento di questi pesci è un acquario di un volume sufficientemente grande.

Volume e forma dell'acquario

Nella letteratura sovietica del secolo scorso in acquari si indica che un pesce rosso dovrebbe avere 1,5-2 dm3 di superficie d'acqua, o 7-15 litri di volume d'acquario (15 litri per pesce è considerato una piccola densità di atterraggio). Questi dati sono migrati e in alcuni tutorial moderni. Tuttavia, va notato che i libri sovietici erano scritti su pesci rossi di allevamento domestico, che per molte generazioni vivevano in acquari e che a seguito di tale allevamento erano adattati a tali condizioni. Al momento attuale, la stragrande maggioranza dei pesci rossi ci viene dalla Cina, dalla Malesia e da Singapore, dove sono allevati in modo massiccio in stagni. Di conseguenza, non sono adatti alla vita in piccoli volumi d'acqua, e anche ad un acquario sufficientemente spazioso devono essere adattati, e un volume di 15-20 litri significa morte per loro entro pochi giorni.

Gli esperti che oggi lavorano con pesci rossi portati dall'Asia hanno stabilito empiricamente:

Il volume minimo di un acquario per un individuo dovrebbe essere di circa 80 litri, in un volume più piccolo, un pesce adulto avrà semplicemente un posto dove muoversi. Per un paio - 100 l.

In acquari di grandi dimensioni (200-250 l), con una buona filtrazione e aerazione, la densità di impianto può essere leggermente aumentata, in modo che il volume d'acqua sia di 35-40 litri per individuo. E questo è il limite!

Qui, gli avversari di acquari semivuoti di solito obiettano che negli zoo, ad esempio, i pesci rossi sono molto densi negli acquari e allo stesso tempo si sentono benissimo. Sì, in effetti, questa è la specificità degli acquari espositivi. Tuttavia, bisogna tenere a mente che dietro al fotogramma ci sono diversi potenti filtri con cui è equipaggiato questo mostro, il programma più severo di cambi d'acqua (fino a metà del volume giornaliero o due volte al giorno), così come il veterinario dell'ittiopatologo regolare per il quale c'è sempre lavoro.

Per quanto riguarda la forma dell'acquario, si preferisce il classico rettangolare o con una leggera curvatura del vetro frontale, la lunghezza dovrebbe essere circa il doppio dell'altezza. Nella vecchia letteratura sovietica è stato affermato che l'acqua non dovrebbe essere versata sopra il livello di 30-35 cm, ma come dimostra la pratica, questo non è un fattore critico. I pesci rossi vivono bene negli acquari più alti, se hanno la larghezza e la lunghezza appropriate (acquari alti e stretti - schermi e cilindri - non sono adatti per mantenere l'oro).


Quali tipi di pesce sono compatibili con l'oro?

La risposta a questa domanda è inequivocabile: l'opzione migliore sarebbe un acquario specifico in cui vivono solo i pesci rossi. Inoltre, anche gli alloggi in oro corti e di corpo corposo spesso non sono raccomandati insieme, ma i rappresentanti di altre specie di pesci sono fuori questione. O i vicini molesteranno gli scone, danneggiando gli occhi e le pinne, o gli stessi vicini saranno a disagio, come l'acquario con pesci rossi è un habitat molto particolare. Inoltre, il piccolo pesce rosso può semplicemente deglutire.

Parametri dell'acqua, progettazione e attrezzatura dell'acquario

Pesce rosso confortevole con i seguenti indicatori di acqua:

  • temperatura 20-23 °, per le forme corte-corpo leggermente più alte, 24-25 °;
  • pH di circa 7;
  • rigidità non inferiore a 8 °.

Il terreno nell'acquario dovrebbe essere scelto in modo che il pesce, scavando in esso, non soffochi: le sue particelle dovrebbero essere prive di bordi taglienti e sporgenti o più grandi o molto più piccole di una bocca di pesce.

Nell'acquario con pesci rossi devono certamente essere piante viventi. Consumando azoto, hanno un effetto positivo sull'equilibrio ecologico, sono un substrato aggiuntivo per i batteri che eseguono la biofiltrazione e servono anche come integratori vitaminici per i pesci. Il pesce rosso scavare senza pietà e rosicchiare le piante, ma questo non dovrebbe essere il motivo per rifiutare di popolare l'acquario con verdure vivaci.

Lemongrass, Anubias, cryptocoryne, Alterner, Bacopa, sagittaria, muschio giavanese vanno d'accordo con l'oro. Si raccomanda di piantare le piante in vaso in modo che lo scavo non danneggi le radici. E come condimento di alto livello, in particolare dare al pesce una lenticchia d'acqua, Riccia, lupo e un hornpole.

Buona aerazione ventiquattr'ore su ventiquattro. Come minimo, un aeratore sul filtro deve essere acceso, è meglio avere anche un compressore. Se l'acquario ha un'alta densità di piante viventi, viene organizzata una luce potente e l'apporto di anidride carbonica (in tali condizioni le foglie delle piante dovrebbero essere coperte da bolle di ossigeno emesse da esse), quindi l'aeratore viene acceso solo per la notte.

Nel design dell'acquario non dovrebbero usare oggetti di grandi dimensioni - intarsi, grotte, ecc. I pesci rossi non hanno bisogno di riparo, ma le pinne del valehvostoy, gli occhi del telescopio, crescono attorno a loro sono facili da ferire, inoltre i rifugi occupano spazio per nuotare.

Filtrazione e cambi d'acqua

È generalmente riconosciuto che i pesci rossi sono un grande carico biologico in un acquario. In poche parole, sono sporchi, producendo un'enorme quantità di rifiuti. La loro abitudine di rovistare costantemente nel terreno, sollevando la feccia, inoltre non aggiunge pulizia all'acquario. Inoltre, gli escrementi del pesce rosso hanno una consistenza mucosa e questo muco inquina il terreno e contribuisce alla sua decomposizione. Di conseguenza, al fine di mantenere l'acqua pulita e trasparente, è necessario un buon sistema di filtrazione 24 ore su 24.

La potenza del filtro dovrebbe essere di almeno 3-4 volumi dell'acquario all'ora. L'opzione migliore sarebbe un filtro esterno del contenitore. Se non è possibile acquistarlo e il volume dell'acquario non supera i 100-120 litri, è possibile ottenere dal filtro interno - sempre con più sezioni e un compartimento per riempitivo ceramico.

La ceramica porosa è un substrato per i batteri, che processano l'ammoniaca velenosa rilasciata dal pesce in nitriti e quindi in nitrati molto meno tossici. Inoltre, i substrati per questi batteri, una quantità stabile di cui è vitale per il benessere dell'acquario, sono il suolo e le piante acquatiche, in particolare quelle a foglia piccola. Pertanto, è auspicabile avere molte piante e la frazione di suolo non dovrebbe essere troppo grande.

Affinché le colonie non collassino durante la pulizia dell'acquario, devono essere osservate alcune regole: le spugne del filtro vengono lavate nell'acqua dell'acquario (le spugne vengono lavate abbastanza spesso, circa una volta alla settimana), il sifone del terreno è anche settimanale, fatto con attenzione, senza mescolarlo strati, i riempitivi ceramici per i biofiltri sono sempre parzialmente modificati.

Anche con filtrazione di alta qualità in un acquario con pesci rossi, è necessario fare settimanalmente da un quarto a un terzo del volume dell'acquario, e più spesso se viene violata la densità di atterraggio del pesce. I pesci di questa specie tollerano bene l'acqua dolce, quindi non c'è bisogno di difenderlo per più di un giorno.

alimentazione

Ora che abbiamo affrontato il contenuto principale, il più difficile e costoso del pesce rosso, possiamo parlare di come e cosa nutrirli.

Di solito vengono nutriti due volte al giorno, dando la quantità di cibo che i pesci sono in grado di mangiare entro 3-5 minuti. Si consiglia di alternare fiocchi secchi e granuli con alimenti vegetali: foglie di spinaci, lattuga, verdure bollite e cereali, frutta (arancia, kiwi). A volte puoi nutrire pezzi di carne o fegato, così come i motili congelati. È necessario tenere conto del fatto che i pellet di cibo secco devono essere immersi per 20-30 secondi nell'acqua dell'acquario e scongelati i cibi surgelati prima di darli ai pesci. Molto utile nutrimento regolare dafnia vivi, che puoi coltivare a casa. Inoltre, come accennato in precedenza, è sempre meglio avere piante alimentari speciali in un acquario. Una volta alla settimana vengono organizzati giorni di digiuno.

malattia

Le malattie del pesce rosso sono un argomento per un articolo a parte, ma qui consideriamo brevemente solo i segni che possono indicare che il pesce è malato o ha un forte disagio:

  • perdita di appetito;
  • pinna dorsale abbassata;
  • squame gonfie, macchie rosse o nere che compaiono rapidamente, ulcere, eruzioni cutanee, placca mucosa o simile al cotone;
  • addome dilatato e occhi sporgenti più forti del solito;
  • comportamento innaturale: il pesce rimane a lungo nell'angolo dell'acquario, giace in basso, rotola su di un lato, o nuota vicino alla superficie, ingoiandosi aria;
  • rotolare durante il nuoto.

Va notato che con il corretto mantenimento dei problemi di salute nel pesce rosso sono abbastanza rari. Se inizialmente crei buone condizioni per questi animali (un ampio acquario con piante vive e una potente filtrazione), allora la cura di loro sarà disponibile per il principiante o anche per il bambino, e per molti anni delizieranno il loro proprietario con aspetto brillante e comportamento divertente.

Cosa sono i pesci rossi, puoi imparare dal video:

Cura e manutenzione del pesce rosso in un acquario

Trattiamo un pesce dorato con speciale trepidazione e tenerezza, ricordando la fiaba ben nota fin dall'infanzia. Forse è per questo che viene presentato come un regalo per i compleanni, le date festive, confezionato in sacchetti trasparenti, in pannelli di pareti viventi o bicchieri di cristallo, dimenticando che è una creatura vivente. Nel frattempo, il pesce rosso si prende cura dei buoni amori, ha bisogno di condizioni speciali per il contenuto. Questo è un tipo di pesce d'acquario molto comune e molto apprezzato, caratterizzato da decorazioni luminose e di grandi dimensioni. E 'stato rimosso in Cina, dove anche nel Medioevo è stato decorato con bacini artificiali aperti nei giardini di imperatori e nobili cinesi. Fino ad ora, esiste un rapporto speciale con il pesce rosso in questo paese, è decorato con piatti di porcellana, pannelli decorativi a mosaico, tessuti di seta, ecc.

In Cina, i principali rappresentanti delle specie di pesci rossi sono stati ricavati: voiletail, fantails, nero, cinese e calico telescopi, berretto rosso, perla, testa di leone rosso, ecc. Le specie rosso-dorato, arancio brillante, vellutato di questo pesce ornamentale sono davvero una decorazione sorprendente di acquari.

Contenuto del pesce rosso in un acquario

La prima cosa che devi sapere quando acquisti una casa d'oro è che ha bisogno di un acquario spazioso abbastanza grande. Acquariofili esperti ritengono che per una dimora confortevole di un individuo, ci vogliono circa 40 litri d'acqua. Qui dobbiamo anche tenere conto del fatto che questo pesce raggiunge dimensioni piuttosto impressionanti. Pertanto, per il mantenimento di diversi pesci, è necessario un acquario di almeno 100 litri. Nei grandi acquari, inoltre, è più facile mantenere un ambiente biologico utile per i suoi abitanti, è necessario cambiare l'acqua meno frequentemente e il livello di contaminazione in un grande acquario è molto più basso, il che è importante per mantenere grandi pesci d'acquario.

Dopo aver acquisito la giusta dimensione dell'acquario, è necessario riempire il terreno e riempirlo con acqua. Per il pesce rosso, il terreno sotto forma di piccoli ciottoli è il più adatto, ma la sua frazione non dovrebbe essere troppo piccola, altrimenti il ​​pesce potrebbe ingoiare un ciottolo. Dopo che l'acquario è stato riempito d'acqua, installare l'attrezzatura. Per un pesce rosso è necessario ossigeno disciolto in acqua, quindi è molto importante installare non solo un filtro per l'acqua, ma anche un compressore che pompa l'aria.

I pesci vengono lanciati nell'acquario in pochi giorni, lasciando assorbire l'acqua, saturata di ossigeno. Le lumache possono essere lanciate in anticipo nell'acquario per creare il bio-ambiente necessario nell'acqua. Goldfish cura bene ama e apprezzare la cura di lei. In buone condizioni, questi pesci ornamentali crescono e diventano incredibilmente belli.

Pesce rosso: cura

È molto importante nutrire correttamente il pesce rosso. C'è un cibo speciale per questo tipo di pesci d'acquario. Puoi variare la dieta aggiungendo piccoli pezzi di uovo sodo all'acquario, ma allo stesso tempo assicurati che il pesce mangi tutto. La cosa principale nella dieta - per rispettare la misura e non sovralimentare il pesce, ricordando che il pesce rosso - ghiottone. Per determinare correttamente la quantità di mangime, è necessario osservare per tre minuti durante l'alimentazione la quantità di pesce che viene mangiata, e alle poppate successive dare loro esattamente la stessa quantità.

Il pesce rosso preferisce l'acqua calda. La temperatura dell'acqua nell'acquario non deve essere inferiore a 23 gradi. Per determinare la temperatura dell'acqua, è necessario un termometro, che viene abbassato sul fondo dell'acquario. Naturalmente, è necessario monitorare la pulizia dell'acqua, raccogliere i resti di pesce dal fondo e, almeno una volta alla settimana, sostituire l'acqua con un terzo del volume dell'acquario. La cura dei pesci rossi è così apprezzata.

Come determinare il sesso di un pesce rosso

Nelle condizioni di un acquario domestico, puoi allevare con successo il pesce rosso. È facile determinare il sesso del pesce rosso, basta guardare attentamente i coperchi delle branchie. Nei maschi, sono coperti da piccoli punti bianchi, simili alla semola, mentre le femmine non hanno tali punti.

Pesci d'acquario - telescopi

Telescopio di pesce - una specie di pesce rosso, in natura non è stato trovato. Come è noto, il pesce rosso è apparso in seguito alla selezione di carpe selvatiche. Secondo dati attendibili, il pesce del telescopio fu allevato nel XVII secolo in Cina, da cui arrivò in Giappone. La parte più prominente del corpo dell'animale sono gli occhi grandi e sporgenti situati ai lati della testa. A causa della forma insolita dell'occhio, il pesce ha preso il nome. Sfortunatamente, questi occhi sono molto vulnerabili nell'acquario, possono essere danneggiati da oggetti casuali. Per questo motivo, tenere un animale domestico richiede la massima cura. Prendersi cura del pesce impone alcune restrizioni e regole che aiutano a proteggere la sua salute.

aspetto

Il telescopio del pesce ha una forma ovale, identico ad altri rappresentanti del campione di coda. La simmetria del corpo è breve e ampia. La testa è grande con gli occhi sporgenti, le pinne lussureggianti.

I moderni razvodchiki vendono piccoli pesci telescopici di diversi colori e forme - con pinne corte o lunghe, fiori rossi e bianchi e, naturalmente, quelli neri. Con l'età, i telescopi neri cambiano le scale dei colori.


La dimensione dei telescopi varia in media da 15 a 20 cm all'interno dell'acquario. Vivono in cattività per un lungo periodo, circa 15 anni. I pesci che vivono in stagni artificiali possono vivere fino a 20 anni.

Caratteristiche del contenuto

Simile ai loro parenti, pesci rossi, i telescopi vanno d'accordo in acqua fredda, ma non è consigliabile essere allevati per i principianti in acquario. Il punto è negli occhi vulnerabili, che oltre al grande bulbo oculare, non vedono quasi nulla. Il suo contenuto non è così semplice: devi cercare cibo, piante e terreno speciali che non danneggino il tenero corpo dell'animale.

D'altra parte, prendersi cura dei telescopi non è difficile se si è estremamente attenti con loro. Come altri tipi di pesci rossi, sono tolleranti ai cambiamenti nell'ambiente acquatico, possono vivere sia nello stagno del giardino che nell'acquario di vetro. La compatibilità è possibile con pesci lenti e tranquilli che non portano via il loro cibo. Si consiglia di stabilirsi in acquari spaziosi al ritmo di 50 litri per 1 pesce e più di 150 litri per più persone. Il serbatoio dovrebbe essere sicuro, senza un gran numero di kryag, oggetti appuntiti. Usano ciottoli arrotondati di media grandezza o sabbia grossolana come terreno: i telescopi amano rovistare nel terreno. È importante che non inghiottano parti di grandi dimensioni. Le piante molli rosicchiano, le piante a foglia dura - una buona scelta per la loro "casa".

Guarda il video, rivelando le caratteristiche del contenuto del telescopio per pesci.

Nell'acquario, dovresti installare un potente filtro esterno che rimuoverà numerosi rifiuti dopo gli animali domestici. Il flusso è importante per passare attraverso il flauto, come sappiamo, i telescopi galleggiano male. Scegli ampi contenitori con un'ampia superficie - attraverso di essa c'è un costante scambio di gas.

Non dimenticare di aggiornare 1/5 dell'acqua una volta alla settimana. Parametri dell'acqua ammessi: temperatura 20-23 gradi Celsius, durezza - 5-19 o, acidità - 6.0-8.0 pH. Non particolarmente sensibile alle condizioni di detenzione, ma una cura di qualità per loro comporta acqua pulita e l'assenza di superfici affilate.


Cosa nutrire?

I telescopi per acquari non hanno pretese per l'alimentazione: si nutrono di alimenti vivi, surgelati e artificiali. Puoi dare granuli, artemia, bloodworm, tubule, daphnia. A causa della scarsa vista, non sempre notano il cibo senza mangiarlo. Quando si alimenta il pesce con alimenti artificiali, è possibile garantire la massima saturazione, poiché trovano cibo per lungo tempo sul fondo del serbatoio. E tale mangime si disintegra lentamente e non marcisce.

Chi può vivere in cattività?

I telescopi possono essere chiamati pesci amichevoli che si comportano adeguatamente in relazione ai loro vicini. La compatibilità è dimostrata con specie di pesci correlati: coda di voile, shubunkin, oranda, pesce rosso. Questi pesci amanti del freddo, non aggressivi, non lasciano molti rifiuti.

La compatibilità è negativa con barbe di Sumatra, ternets, burbusi denison, tetragonopterus. Questi pesci possono intimidirli, strappare le pinne.

Ammira i brillanti telescopi.

riproduzione

La riproduzione di telescopi è possibile in un bacino artificiale in primavera, quando l'acqua si sta scaldando. Come nella riproduzione del pesce rosso, il telescopio femmina e quello maschile vengono piantati per due settimane in acquari separati, dando cibo vivo e artificiale. Prima di stabilirsi nella deposizione delle uova, sono soddisfatti del giorno del digiuno. La deposizione delle uova avviene in acque fresche e più morbide con una temperatura di 23-25 ​​gradi.


Il volume richiesto per la deposizione delle uova è di 50 litri, una griglia separatrice e diverse piante a foglia in stile sono collocate lì. Di solito una femmina e 2-3 maschi depongono le uova. La femmina depone molte uova - più del 2000. L'incubazione dura 3-4 giorni. 5 giorni dopo la deposizione delle uova, le larve si schiuderanno, che nuoteranno in pochi giorni se la temperatura dell'acqua è compresa tra 21 e 26 gradi Celsius. Gli avannotti sono deboli e indifesi, quasi impercettibili. Alimentazione iniziale - polvere viva. Più tardi puoi mangiare artemia e rotiferi. Prendersi cura degli avannotti richiede un'osservazione costante nell'acquario di riproduzione - al fine di prevenire il cannibalismo tra fratelli, gli avannotti dovrebbero essere separati e sistemati separatamente da quelli più piccoli.

Come prendersi cura del pesce rosso?

Lo stesso

Il pesce rosso può essere nutrito con tutti i tipi di cibo, dal momento che mangia quasi tutto il cibo.
Puoi dar loro da mangiare con mix pronti e cibo fatto in casa. Se preferisci la seconda opzione, getta piccoli pezzi di cibo al pesce. Non dovresti sovralimentarli, non importa quanto affamati ti guardassero attraverso il vetro dell'acquario.
Gli avannotti e gli animali giovani vengono generalmente nutriti con cibo secco e vivo. Il cibo vegetale è la base dell'alimentazione per i pesci adulti.
Inoltre, il pesce può essere dato in una piccola quantità di gamberi, calamari e piccoli pezzi di filetti di pesce.
Si sconsiglia di dare ai pesci la carne di animali a sangue caldo e frattaglie (fegato, cuore, ecc.)
I pesci adulti possono essere nutriti con cibo vivo, ma la loro quota non deve essere superiore al 10%. I mangimi più raccomandati sono: lombrichi, tubuli, bloodworm, daphnias, corret.
Il mangime per pesci rossi deve riempire le porzioni dosate più volte al giorno. Se si versa un sacco di cereali secchi, non hanno il tempo di mangiarli immediatamente e il cibo si gonfia. Se un pesce mangia tali fiocchi gonfiati, può ammalarsi. Si può nutrire e cereali, bolliti in acqua non salata, per esempio, semola, miglio, riso, grano saraceno. Non dimenticare di lavare a fondo i cereali prima della cottura.
I pesci rossi hanno un grande appetito, ma nutrirli non vale molto. È meglio dare loro cibo non più di due volte al giorno in piccole porzioni. È consigliato alternare il cibo, è necessario dare il cibo secco, sia vivo che vegetale. Il pesce vivo e vegetale dovrebbe mangiare in venti minuti, cibo secco - dieci minuti. Se il mangime per pesci non è finito, dovrebbe essere rimosso immediatamente. Il pesce rosso a corpo lungo richiede un po 'di più per mangiare rispetto ai pesci corti.
La determinazione delle singole porzioni può essere molto semplice. Per prima cosa devi gettare una piccola quantità di cibo, poi guarda come il pesce prenderà il cibo. Se diventano più calmi, è necessario interrompere l'alimentazione.
Dovresti conoscere un'altra regola, è meglio dare da mangiare ai pesci piuttosto che nutrirli.
I pesci rossi ricordano il loro padrone e persino prendono il cibo dalle sue mani.

Nastya :)

Chi avrebbe mai pensato che il progenitore di un pesce rosso - il preferito di molti acquariofili - fosse un crucial comune, e persino uno argento? L'intero pedigree del pesce rosso con tutte le sue varietà iniziò con esso.
Se decidi di acquistare questi animali domestici per la manutenzione nel tuo acquario, allora è meglio scegliere una capacità maggiore. C'è un'opinione secondo cui l'acquario di forma classica rotonda, che si apre dall'alto o senza un coperchio, è "il più vero" per il pesce rosso. Ma non lo è. Si consiglia di utilizzare quattro o esaedro con un coperchio sotto il quale sono fissati i corpi illuminanti.
Pertanto, per il mantenimento del pesce rosso è meglio acquistare un acquario con una capacità di almeno 50 litri - sono più facili da mantenere la biobalanza. Può contenere 6-8 pesci, se fornisci ai tuoi animali domestici un continuo soffio d'aria, e la profondità dell'acqua non supererà i 30 cm. In un acquario di 10 litri non puoi tenere più di due pesci adulti.
Tutti i tipi di pesci rossi amano scavare nel terreno sul fondo dell'acquario. Per evitare che il terreno venga disperso in modo caotico, utilizzare materiali non molto leggeri, ad esempio grossi ciottoli. In un acquario con pesci rossi, si consiglia di piantare piante con foglie grandi e dure e un buon apparato radicale (ad esempio, valisneria, nugget, sagittarium, elodea).
L'optimum per il pesce rosso è una temperatura dell'acqua di 18-21 gradi. È possibile aggiungere sale all'acqua - per il miglior benessere dei pesci - 5-7 g / l. Si consiglia di sostituire regolarmente parte del volume d'acqua, specialmente se non ci sono dispositivi per l'aerazione - quindi è necessario sostituire 1/3 di esso, e più spesso è il migliore.
I pesci rossi possono essere giustamente chiamati ghiottoni. Mangiano tutto e in grandi quantità. Di regola, consumano cibo di origine sia vegetale che animale. Ci sono mangimi pronti appositamente per il pesce rosso sotto forma di fiocchi e pellet. Sono abbastanza buoni da usare, perché oltre ai nutrienti essenziali con gran parte dei carboidrati, questi alimenti sono bilanciati e contengono additivi naturali che migliorano il colore dei colori giallo, arancione e rosso.
Ricorda che quando si alimenta con cibo secco di qualsiasi tipo dovrebbero essere somministrati in piccole porzioni più volte al giorno. Dopo tutto, hanno una caratteristica quando si gonfiano nell'esofago del pesce, aumentano significativamente le dimensioni, causano stitichezza e disfunzione degli organi digestivi. Puoi prima tenere il cibo secco per un po 'di tempo (10 secondi - fiocchi, 20-30 secondi - granuli) nell'acqua, e solo dopo darlo al pesce.
Per un cambiamento nella dieta, ai pesci rossi viene dato cibo vivo. Coretra, impiegato di pipe, grande bloodworm, lombrichi - tutto questo scompare in pochi secondi. Ma ricorda che in nessun caso un pesce rosso dovrebbe mai sovralimentarsi. Non gettare il cibo più di quanto possa mangiare in 3 minuti. Un buon momento per determinare la quantità di mangime - questa è la prima alimentazione del tuo animale domestico. Hai solo bisogno di guardarla e determinare quanto cibo ha mangiato durante questi tre minuti.
Le differenze sessuali nel pesce rosso sono debolmente espresse, ed è possibile distinguere il maschio dalla femmina solo durante la deposizione delle uova, quando il maschio ha un "file" sui raggi anteriori delle pinne pettorali e delle verruche sui coperchi delle branchie. I pesci rossi sono pronti per la riproduzione dopo un anno, ma è meglio aspettare il loro pieno sviluppo, la massima luminosità del colore e la finezza delle pinne è di circa 2-4 anni, e poi riprodursi. I maschi iniziano a perseguire attivamente le femmine. In questo momento, hanno bisogno di piantare e nutrire una varietà di cibi fortificati.

cancellato

Arrivi a un pesce rosso e chiedi educatamente: "un pesce rosso, uno magico, voglio che ti prendi cura di tutte le creature viventi della casa!" ... e guarda in un sogno, il desiderio si avvererà. Ma quando ti svegli ricordati di ricordare, era solo un sogno.

Aiuta come prendersi cura di un pesce rosso?

Margo Nazariev

per mantenere il pesce rosso è meglio acquistare un acquario con una capacità di almeno 50 litri - è più facile mantenere un equilibrio biologico in essi. Può contenere 6-8 pesci, se fornisci ai tuoi animali domestici un continuo soffio d'aria, e la profondità dell'acqua non supererà i 30 cm. In un acquario di 10 litri non puoi tenere più di due pesci adulti.
Tutti i tipi di pesci rossi amano scavare nel terreno sul fondo dell'acquario. Per evitare che il terreno venga disperso in modo caotico, utilizzare materiali non molto leggeri, ad esempio grossi ciottoli. In un acquario con pesci rossi, si consiglia di piantare piante con foglie grandi e dure e un buon apparato radicale (ad esempio, valisneria, nugget, sagittarium, elodea).
La temperatura ottimale per il pesce rosso è 18-21 ° C. È possibile aggiungere sale all'acqua - per il miglior benessere dei pesci - 5-7 g / l. Si consiglia di sostituire regolarmente parte del volume d'acqua, specialmente se non ci sono dispositivi per l'aerazione - quindi è necessario sostituire 1/3 di esso, e più spesso è il migliore.
I pesci rossi possono essere giustamente chiamati ghiottoni. Mangiano tutto e in grandi quantità. Di regola, consumano cibo di origine sia vegetale che animale. Ci sono mangimi pronti appositamente per il pesce rosso sotto forma di fiocchi e pellet. Sono abbastanza buoni da usare, perché oltre ai nutrienti essenziali con gran parte dei carboidrati, questi alimenti sono bilanciati e contengono additivi naturali che migliorano il colore dei colori giallo, arancione e rosso.

Catherine May

Pesce rosso senza pretese. Vero richiede una quantità sufficiente di acquario. Hanno bisogno di un minimo di 10-15 litri di acqua per pesce. Più grande è l'acquario, più grande è il pesce che cresce, ed è più conveniente osservarli in un grande acquario. Il filtro è desiderabile in qualsiasi acquario, non solo con il pesce rosso, altrimenti sarà difficile per te mantenere la purezza dell'acqua. Ora la scelta è enorme e ci sono filtri poco costosi che purificano l'acqua abbastanza normalmente. Ho il filtro Tetra interno più semplice e tutto va bene. I pesci rossi si nutrono di cibo, ho nutrito vermi di sangue vivo e congelato, e in caso di assenza, puoi dar loro da mangiare con cibo secco normale. La cosa principale è non sovralimentare, e poi i pesci sono grandi ghiottoni, vale la pena andare all'acquario, immediatamente tutti nuotano al piano di sopra e iniziano a mendicare il cibo.
Non dimenticare che i pesci rossi crescono abbastanza grandi, quindi non piantare piante densamente d'acquario, hanno bisogno di un posto dove possano nuotare liberamente.
Con buona cura, i pesci rossi vivono a lungo, ho sentito che possono anche vivere per diversi decenni, non so se questo è vero o no. Il mio più grande vissuto circa cinque anni, è cresciuto abbastanza grande.
Il costo è diverso, ma se comprate pesci piccoli (poi crescono), sarà più economico rispetto all'acquisto immediato di grandi individui adulti. E i tipi di pesci rossi sono anche diversi, il costo dipende anche da questo. Io a Mosca ho comprato calico riukin per 75 rubli. Altri tipi sono più costosi.

Natalia A.

Con 10-15 litri sul pesce non durerà a lungo! Almeno 50 SPECIALI! litri con un potente sistema di filtrazione e buon soffiaggio, cambiamenti intensi con un sifone, in cattive condizioni non vivono a lungo, sono in ritardo e spesso malati, pescano con alto metabolismo, richiedono una buona cura e una corretta alimentazione bilanciata, il cibo delle piante non deve essere inferiore al 70%.

Come prendersi cura del pesce rosso

Voglio un pesce rosso in un piccolo acquario rotondo, quanto costa? Come prendersi cura?

palitrrra

tuttavia, il pesce rosso sarà affollato. forse un cazzo migliore sono molto belli e non richiedono grandi quantità d'acqua, poiché respirano l'aria atmosferica. Puoi anche metterlo lì:
1 lalius o 1 gurami o 1 macropodo. solo non tutti insieme :)

Vittoria dannosa

decentemente, ho avuto il pesce rosso, ma tutti sono morti ((
A proposito, un acquario rotondo è dannoso per i pesci, anche se è molto bello)
la cura ha bisogno di costanza: cambio d'acqua, filtri, ossigeno, piante da comprare, mangimi ... piccoli, piccoli, e cura come un elefante)))

Alexander Khanin

il piacere non è molto costoso ... circa 1500-2000r. In questa quantità, comprerai un acquario + un pesce rosso + un compressore e un filtro per l'acqua / riscaldatore ... così come il terreno e alcune industrie di acqua devono essere mantenute))) solo cura di nutrire ... seguire la temperatura dell'acqua ... e pulire l'acquario ... tutte le procedure sono misurate come farlo più precisamente, puoi imparare dal libretto speciale di solito nel negozio ZOO che viene venduto ... e la cura per Golden Fish si chiama così)))

DDD

1000 -1500 Rubli I pesci rossi sono meglio conservati separatamente dalle altre specie di pesci, specialmente quelli piccoli e veloci, che possono intercettare la maggior parte del cibo, e quelli battaglieri, come macropodi, cychlasmi e barbe, che possono danneggiare i grandi occhi e le pinne dei loro vicini goffi e inoffensivi. . Per un paio di piccoli pesci piccoli di due-tre centimetri, contenenti un secchio d'acqua (10-12 litri), sono abbastanza adatti. Tuttavia, più grande è l'acquario, migliore è la percezione del pesce e più facile è prendersene cura. Se in un acquario con quattro sepali, voiletails o telescopi crescono in lunghezza fino a 10-12 centimetri e possono moltiplicarsi, quindi in un acquario secchio rimarranno per sempre nani.
È pericoloso per il pesce rosso essere in un acquario rotondo: non c'è abbastanza spazio per nuotare, non c'è abbastanza ossigeno per respirare, e possono diventare ciechi dalla rifrazione anormale della luce da un vetro convesso. In un acquario rotondo è difficile posizionare un filtro e un distributore d'aria senza rovinare l'aspetto decorativo della nave. I pesci si sentono molto meglio e sono meno malati in un ampio acquario rettangolare, che è facile da decorare con pietre lisce e piante acquatiche.
Una buona aerazione (soffiaggio) e la filtrazione dell'acqua sono condizioni importanti per la corretta conservazione del pesce rosso. 1/3 del volume totale di acqua dovrebbe essere, indipendentemente dal lavoro dell'aeratore (microcompressore) e del filtro, cambio settimanale a fresco. In un acquario con un volume di 40-50 litri (con uno strato d'acqua di non più di 30 centimetri), 6-8 pesci possono essere tenuti mentre soffia continuamente l'acqua attraverso l'aria. Poiché la saturazione principale di acqua con l'ossigeno avviene attraverso la sua superficie, è consigliabile calcolare l'area superficiale per ogni pesce. Un decimetro di lunghezza del corpo per le rocce corti richiede almeno due decimetri quadrati della superficie dell'acqua, e per le rocce a corpo lungo - almeno un decimetro quadrato e mezzo. Se non vi è alcuna eliminazione, ma l'acqua viene parzialmente sostituita con acqua fresca ogni giorno, questa velocità dovrebbe essere raddoppiata e se l'acqua non cambia affatto, viene triplicata.La norma relativa alla superficie dell'acqua deve essere considerata approssimativa, poiché dipende dal numero di piante, dalla temperatura dell'acqua, ecc.
Se il pesce nuota, alzando la bocca in superficie, cercando di catturare l'aria, allora l'acqua non è sufficientemente satura di ossigeno. È necessario aumentare la purga o cambiare parte dell'acqua fresca.
La sostituzione parziale dell'acqua nell'acquario è preferibile per fare acqua di rubinetto in un contenitore separato per 24 ore. Con un grande acquario non soffiato e un piccolo numero di pesci (se ognuno ha circa 15 litri), si consiglia di sostituire circa 1/10 del volume con acqua prelevata direttamente dall'acquedotto ogni giorno.
Più l'acqua è fredda, più ossigeno può essere dissolto. Pertanto, nella stagione calda, il pesce può sperimentare la fame di ossigeno. La migliore temperatura dell'acqua per loro è di 15-20 ° C. Le piante svolgono un ruolo importante nel fornire ossigeno all'acqua in un acquario senza spurgo. Tuttavia, la superficie delle loro foglie è contaminata da particelle sospese nell'acqua e le piante teneri vengono semplicemente mangiate dai pesci rossi. Le piante con foglie rigide e un buon apparato radicale sono adatte per un acquario: la Vallisneria, la sagittria giapponese, l'Anubias - o la più resistente, ad esempio l'Elodea. Come terreno per le piante, è meglio usare ghiaie o ciottoli fini (con un pisello), che non sono quasi disseminati di pesci.
È meglio posizionare un acquario con pesci rossi vicino a una finestra soleggiata: senza illuminazione sufficiente, la brillante colorazione del pesce si attenua, le piante appassiscono. L'illuminazione naturale può essere sostituita da elettrica.
alimentazione
Nutrire il pesce rosso ha bisogno di una varietà di cibi. Nella dieta dovrebbero includere le piante: lattuga tritata, riccia, wolfia, lenticchia d'acqua. Il cibo migliore è il bloodworm, il lombrico (esemplari troppo grandi tagliati a pezzi), dafnie. Il cibo vivo può essere sostituito con la carne che è stata raschiata o arrotolata attraverso un tritacarne, fatto a metà con il pane bianco in piccole palline. È consentito alimentare il pesce cotto in modo ripido, friabile, lavato con cereali di acqua dolce: grano saraceno, farina d'avena, miglio

Elena Grigorieva

Più l'acquario è piccolo, più l'agitarsi con esso e l'acquario rotondo è generalmente una emorroide solida. Dopo un tale mal di testa per 20 anni, non ho osato iniziare l'acqua. Ora ho 180 l., Rettangolare - sempre pulito, sempre piacevole alla vista.

Guarda il video: Guida all'allevamento del pesce rosso - 10 consigli utili (Ottobre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send