Pesce

Che tipo di acqua da versare nell'acquario per il pesce

Pin
Send
Share
Send
Send


Scegliere l'acqua per l'acquario

Non esiste acqua assolutamente pura al mondo, viene estratta in laboratori utilizzando la distillazione step-by-step. L'acqua proveniente da un sistema di approvvigionamento idrico o da una fonte naturale contiene sempre impurità di varie sostanze che svolgono un ruolo importante nell'ecosistema. Considerando che molte persone moderne mantengono il pesce a casa, tutti vogliono usare l'acqua della più alta qualità per loro. Ma quale dovrebbe essere l'acqua in modo che possa riempire l'acquario domestico?

Quello che devi sapere sull'acqua di sorgente

Per molto tempo si è creduto che l'acqua di sorgente, reclutata da un flusso cristallino, sia più adatta per pesci d'acqua dolce ornamentali. Perfettamente pulito, trasparente, inodore e privo di sporco - questo è esattamente il tipo di serbatoio che puoi riempire! Si è scoperto che digitando questo non è sempre sicuro. La sua differenza dall'acqua del rubinetto è elevata rigidità. Anche il sapone in esso è difficile da sciogliere, cosa possiamo dire del cibo per pesci. A causa dell'alto contenuto di magnesio e sali di calcio, ha un effetto dannoso sulla salute del pesce e della loro prole (uova). Sfortunatamente, l'acqua della sorgente non è raccomandabile da aggiungere ad un acquario artificiale. Occasionalmente è mescolato con acqua per aumentare la rigidità.


Distillato e acqua piovana

Poiché le molle hanno aumentato la durezza, può essere meglio versare acqua dolce nel serbatoio: acqua piovana o acqua distillata? Di nuovo, non sempre: basta mescolarlo con l'impianto idraulico. Ci sono pesci che amano l'ambiente con acqua addolcita, ma molte specie di acqua dolce preferiscono ancora l'acqua media e neutra. Tale acqua scorre nei fiumi e nei laghi domestici - puoi versarla purificata nell'acquario, riempiendolo non con tutto lo spazio.

Guarda il video su come cambiare l'acqua nell'acquario.

Quale habitat più amo il pesce d'acquario

Che acqua è necessaria per un acquario? Combinando l'acqua da diverse fonti, è impossibile raggiungere i parametri ideali. Quanti pesci, così tante richieste. Alcuni pesci possono vivere nell'acqua di fusione dei laghi di montagna, altri - nella palude marrone. Nel primo caso, l'acqua è molto dura, nella seconda - morbida. I pesci devono stabilirsi in un ambiente diverso. Si scopre che alcuni pesci sono inservienti che amano l'acqua marcia, altri non tollerano tali parametri. L'ambiente marcio è dannoso a causa degli acidi umici. Molti biotopi d'acqua dolce del nostro paese hanno acqua a pH neutro, acidità media, bassa alcalinità. Per la maggior parte dei pesci d'acquario, è adatto.


Acquario per pesci senza pretese

L'acqua che deve essere preparata per pesci ornamentali non molto capricciosi richiede una preparazione preliminare. Nell'acquario generale è necessario riempire con acqua a pH neutro (a volte mediamente dura). Questo può essere semplice acqua di rubinetto. In esso, i pesci vivipari e vivipari, che si adattano perfettamente alle diverse condizioni, attecchiscono bene.

Guarda come cambiare l'acqua e prenditi cura dell'acquario.

Il grado di durezza può essere misurato usando la cartina tornasole, la temperatura dell'acqua - con un termometro. Si consiglia di miscelare acqua di elevata durezza con acqua piovana morbida (filtrata) o distillata. Inoltre, acqua da neve pulita o sciolta o ghiaccio. I tipi elencati di acqua possono essere raccolti in un contenitore pulito solo dopo una precipitazione prolungata, è sufficiente versare il 30% di acqua dolce in acqua infusa dal rubinetto.

L'acqua dal rubinetto non può essere versata immediatamente. È meglio versarlo in un bicchiere e vedere se il vetro è coperto di bolle, se emanerà un forte odore. Tale acqua è satura di composti di gas che cadono dentro durante la filtrazione nell'impianto di trattamento. Avendo lasciato il pesce in un tale liquido, il corpo dell'animale si riempirà immediatamente di bolle, che penetreranno nelle branchie e negli organi interni. Di conseguenza, il pesce morirà. Oltre al gas, il cloro viene aggiunto all'acqua per la disinfezione, ma avvelenerà anche gli esseri viventi.

Per eliminare i gas, l'acqua del rubinetto può essere versata in contenitori di vetro e lasciatela riposare per diversi giorni (2-3 giorni). C'è un altro modo rapido: versare l'acqua in articoli smaltati, portarlo alla stufa a 60 o 80 gradi, mettere da parte e raffreddare. L'acqua bollita è dannosa - lascia sulle pareti dei piatti delle incrostazioni carbonato di calcio e magnesio. L'acqua bollita può essere versata nella deposizione delle uova, ma in casi estremi. Per riempire l'intera area dell'acquario con acqua bollita ci vorrà molto tempo. Un'altra sfumatura: l'acqua bollita uccide tutta la microflora utile.


Se non si dispone di rifornimento idrico (questo si verifica nel nostro tempo), si dovrebbe andare in un fiume pulito o lago (dove non ci sono segni "No nuoto è proibito!", Ecc.), E prendere l'acqua da lì. Se è pulito, i pesci del fiume (persico, orata, scarafaggio) vivono davvero e prosperano in esso, c'è una rete idrica, che è un buon segno. Per distruggere i parassiti, tale acqua viene riscaldata in una pentola di smalto a 80-90 gradi, ma non per farne acqua bollita. I parametri saranno diversi dal liquido del rubinetto, quindi pensate se prendere un tale rischio. Puoi andare in un'altra casa e avere acqua corrente lì.

Oltre allo scongelamento, alla primavera, alla pioggia e all'acqua distillata, è consigliabile versare il 30% dell'acqua dal vecchio acquario al liquido infuso dal rubinetto. Se fosse stato tenuto al sicuro, il pesce e le piante non facevano male lì, l'acqua in lui non era fangosa: questa è una scoperta. Nel vecchio acquario (residenziale), se è stato versato da un rubinetto per lungo tempo, ci sono molti microbatteri utili che creeranno nella nuova dimora l'ambiente biologico naturale. In un ambiente acquario residenziale contiene una serie di impurità organiche che sono molto utili per l'ambiente acquatico. Rendono l'acqua più acida, non permettono ai batteri putrefatti e patogeni di moltiplicarsi. Se viene versata acqua di alta qualità e provata nel serbatoio, tutti i suoi abitanti possono essere sani.

Come eseguire l'acquario per la prima volta?

Si decide che avremo un acquario! È già stato selezionato e acquistato, l'attrezzatura è in attesa del più cool accanto a lui in bellissime scatole, il fondo è già pieno di terra brillante e tremendamente spettacolare, e sopra c'è un coccodrillo di ceramica che farà saltare le bolle. Ora versiamo l'acqua e, mentre lei si alza per un'ora o due, andiamo al negozio di animali e compriamo il pesce migliore - quelli con pinne lunghe e altri gialli con punti rossi (come si chiamano? Comunque, non importa, la cosa principale è bella) ...

Stop! Non importa quanto sia lodevole il desiderio di unirsi all'affascinante mondo dell'acquario, questo processo non dovrebbe essere forzato, altrimenti la prima esperienza potrebbe essere così deplorevole che non si vuole continuare. Tolleriamo ancora un po 'e vediamo cosa dovrebbe accadere a un barattolo di vetro pieno d'acqua perché diventi un acquario.

L'acquario è un sistema biologico equilibrato in cui convivono molti organismi viventi. Questi non sono solo pesci e piante piantate dall'ospite, ma anche piccoli invertebrati autoctoni, protozoi, alghe, batteri. E affinché l'acquario sia bello e comodo per la vita, l'intero sistema deve essere in equilibrio. Le sostanze che vi entrano dall'esterno dovrebbero essere processate senza deteriorare gli indicatori vitali dell'acqua e non causando la morte o, al contrario, scoppi incontrollati del numero di abitanti, e quindi rimossi dal sistema durante i cambi d'acqua e la pulizia dell'acquario.

Cosa devi fare prima del lancio?

Anche prima della procedura di lancio, è necessario risolvere una serie di problemi critici e prendere alcune misure necessarie:

  1. Decidi che tipo di pesci o animali acquatici vuoi avere. Scopri quali condizioni hanno bisogno. Assicurati di scoprire se sono compatibili tra loro!
  2. A seconda delle decisioni sul primo elemento, scegli il volume e il modello dell'acquario, oltre a un elenco delle attrezzature e degli elementi di progettazione necessari. In base alla specie e al numero di futuri abitanti, decidere se è necessario un riscaldatore con un termostato, ad esempio, quanto deve essere potente il filtro, se è necessario un compressore aggiuntivo, come decorare un acquario: pietre o legni, quali piante piantare e così via.
  3. Scegli un posto per l'acquario - non nella corrente e non al sole. È anche importante che l'accesso all'acquario fosse comodo e che ci fosse un numero sufficiente di punti vendita nelle vicinanze.
  4. Acquistare e installare un acquario (necessariamente su una superficie piana, in modo che i bordi non pendono dallo scaffale o dal piedistallo anche per centimetro). Pre-acquario lavato senza l'uso di detergenti chimici.
  5. Posizionare l'attrezzatura nell'acquario: filtro, compressore, riscaldatore e termometro, illuminazione. Riempire il terreno con uno strato di 3-4 cm A seconda del tipo di terreno e della sua origine, potrebbe essere necessario preriscaldarlo, bollirlo o sciacquarlo. Lo stesso vale per pietre e ostacoli.

Ora l'acquario è pronto per riempirsi d'acqua e iniziare a correre. Ma prima di dare istruzioni passo-passo per l'avvio, proviamo a capire a cosa serve questo famigerato lancio e quale sia l'acquario in corsa diverso da quello che non è in esecuzione.

Un bel po 'di teoria

Come abbiamo già scritto sopra, l'acquario è un sistema a circuito aperto, in cui diverse sostanze vengono fuori. Questo è principalmente cibo per pesci, che il pesce mangia, mentre rilascia rifiuti. In termini chimici, l'ammoniaca è la parte più significativa e tossica di questo rifiuto: anche in basse concentrazioni può causare avvelenamento e successiva morte di pesci e altri animali acquatici. Tuttavia, in natura ci sono batteri (sono chiamati nitrificanti) che consumano ammoniaca, ossidandola a nitrito. Il nitrito per pesci non è molto meglio dell'ammoniaca, ma ci sono altri tipi di batteri nitrificanti, che a loro volta li legano, trasformandoli in nitrati relativamente innocui.

L'intero sistema di colonie batteriche, che rende l'acqua con i nitrati dall'acqua ammoniacale velenosa, abbastanza adatto per i pesci, è chiamato biofiltro. Poiché l'efficienza del biofiltro dipende direttamente dal numero dei suoi batteri costituenti nell'acquario (è chiaro che due o tre nitrosomonas microscopici non possono convertire l'ammoniaca, selezionata da una dozzina di pesci rossi grandi, in composti sicuri), questi batteri devono essere lasciati moltiplicare per il numero desiderato. Per questo hanno bisogno di tre cose:

  • nutrizione (ammoniaca e nitrito);
  • substrato (superficie a cui possono essere collegati);
  • e per qualche tempo, poiché i batteri si moltiplicano rapidamente, ma non ancora lampo.
E ora, finalmente, formuleremo il lancio di un acquario: questo è un insieme di misure che consente al filtro biologico di maturare e iniziare a lavorare pienamente. O, in altre parole, la coltivazione in acquario di un tale numero di organismi nitrificanti, che sarà sufficiente per il trattamento di ammoniaca e nitrito, assegnato da tutti gli abitanti di questo acquario.

Esegui (istruzioni per i principianti)

Quindi, analizzeremo i punti, come eseguire correttamente l'acquario:

  1. La corsa inizia con il versamento di acqua. L'acqua deve essere versata idraulica, la pre-difesa non è necessaria. Dopo aver versato acqua, accendere il filtro con aerazione. Se il filtro non ha un aeratore, il compressore deve funzionare in aggiunta, poiché i batteri nitrificanti richiedono molto ossigeno e un riscaldatore (impostato a 24-25 °). In questa forma, a luci spente, l'acquario rimane per 5-7 giorni. Tutti questi giorni trascorrono solo il monitoraggio del funzionamento dell'apparecchiatura: controllare se l'ossigeno è fornito, misurare la temperatura dell'acqua.
  2. Dopo 5-7 giorni vengono piantate piante senza pretese a crescita rapida, dopo di che accendono l'illuminazione per 4-5 ore al giorno.
  3. Dopo 1-2 giorni puoi iniziare i primi animali da acquario. Questo può essere un piccolo pesce senza pretese (vivipari o, per esempio, danios), ma è meglio usare fiale di lumaca o imeno-virus che sono più resistenti alla qualità dell'acqua. Ci dovrebbero essere pochi animali. Dagli da mangiare una volta al giorno in porzioni molto piccole. È necessario monitorare costantemente il loro comportamento e appetito. Ampulyaria, ad esempio, è un eccellente indicatore della qualità dell'acqua: in acqua pulita e buona, si precipita nell'acquario a velocità di crociera, raddrizzando le antenne e cercando cibo. A questo punto, la luce viene accesa per tutto il giorno (8 - 12 ore), è possibile aggiungere speciali colture batteriche all'acquario (disponibili da diverse aziende, ad esempio Sera Nitrivek).
  4. Dopo una settimana, le piante rimanenti vengono piantate e iniziano in parti (a intervalli di 1-2 giorni) per il lancio della popolazione ittica principale. Per ogni parte rilasciata è necessario monitorare attentamente, sfamare moderatamente.

Questa è, di fatto, tutta la scienza. Vero, niente di complicato?

Naturalmente, l'equilibrio nell'acquario è ancora instabile, e qualche tempo dopo il lancio possono verificarsi fenomeni spiacevoli, come focolai di diatomee. Ma se il lancio è stato eseguito correttamente, questi problemi di solito non sono catastrofici, non portano a un enorme congelamento del pesce e sono risolti in ordine. Per combattere queste diatomee, ad esempio, viene usato con successo un piccolo pesce gatto affumicato.

Come facilitare il processo di avvio dell'acquario?

Sopra, abbiamo scritto che per la riproduzione dei batteri benefici serve nutrimento e substrato. E, naturalmente, conta il numero iniziale della colonia batterica. Pertanto, al fine di accelerare la maturazione del biofiltro e, di conseguenza, il lancio dell'acquario, è possibile aggiungere immediatamente una quantità significativa di batteri al serbatoio artificiale e preparare un substrato di grande area per loro (c'è abbastanza nutrimento per i batteri nell'acquario di partenza).

I batteri vengono introdotti con l'aiuto della cultura industriale di avviamento (di cui abbiamo anche parlato sopra) o con acqua, terra, filtro di riempimento dall'acquario esistente e sicuro. Per garantire un'area sufficiente del substrato per i batteri, si consiglia di utilizzare filtri con riempitivi fatti di ceramiche porose o filtri di notevole volume con altri riempitivi, piante con foglie strette e piumate e utilizzare ghiaia fine di dimensioni pari al suolo. Tutte queste superfici ospiteranno batteri nitrificanti.

Il controllo di avvio dell'acquario facilita notevolmente l'uso di test per l'acqua dell'acquario per ammoniaca e nitriti. Questi test sono prodotti da diversi produttori e non sono rari nei negozi di animali domestici. Con il loro aiuto, è possibile monitorare il livello di questi composti tossici nell'acqua e regolare la popolazione di pesci nell'acquario in esecuzione.

Come puoi vedere, il lancio corretto dell'acquario non richiede molto tempo: è possibile soffrire due o tre settimane. Non richiede una quantità enorme di forza e conoscenze accademiche speciali. Ma aiuta a evitare molti problemi in futuro, preserva la vita e la salute del pesce, e quindi, i nervi e il buon umore per il loro proprietario.

Come eseguire un nuovo acquario?

In questo articolo continueremo la discussione sull'installazione dell'acquario, che è iniziata con l'articolo: Acquario per principianti. Ora consideriamo come installare e far funzionare correttamente l'acquario, senza danneggiare te stesso e il pesce. Dopo tutto, il lancio di un acquario è almeno la metà di un business di successo. Gli errori fatti in questo momento, possono ancora interferire con il normale equilibrio per un lungo periodo.

Installazione di un acquario

Quando l'acquario è già installato, viene riempito con acqua e il pesce lo investe, è molto difficile e problematico riorganizzarlo. Pertanto, deve essere installato correttamente dall'inizio. Assicurati che il luogo e la posizione in cui stai per metterlo - manterrà il peso dell'acquario, non dimenticare, la massa può raggiungere valori elevati. Assicurati di controllare le distorsioni usando il livello, anche se pensi che sia tutto liscio. Non posizionare l'acquario in modo che i bordi pendono dal supporto. È irto del fatto che si sbriciola. L'acquario dovrebbe stare su un supporto tutta la superficie inferiore.

Incolla lo sfondo prima di installare l'acquario, il modo più semplice per farlo è quello di mettere uno strato sottile di glicerina sullo sfondo. La glicerina è venduta in farmacia.

Non dimenticare che l'acquario deve essere spazio libero per la manutenzione e il filtro per le tubature. Infine, quando il luogo è scelto ed è affidabile, non dimenticare il substrato sotto l'acquario, che attenuerà le irregolarità e aiuterà a distribuire più uniformemente il carico sul fondo dell'acquario. Di regola, viene fornito completo con un acquario, non dimenticare di controllare con il venditore.

Esecuzione di acquari - un video dettagliato in diverse parti:

Messa a terra e riempimento

Tutti i terreni, ad eccezione dell'originale nella confezione, devono essere accuratamente puliti prima di dormire nell'acquario. Una grande quantità di sporco fine e detriti è presente in tutti i terreni, e se non si risciacqua, si ostruisce gravemente l'acqua. Il processo di lavaggio del terreno è lungo e sporco, ma estremamente necessario. Il metodo più semplice è lavare una piccola quantità di terreno sotto l'acqua corrente. Una forte pressione dell'acqua laverà tutti gli elementi leggeri e lascerà il terreno quasi intatto. Puoi anche versare una piccola quantità di terra in un secchio e metterla sotto il rubinetto, dimenticandoti per un po '. Quando tornerai sarà pulito.

Posare il terreno può essere irregolare, è meglio posizionare il terreno in un angolo. La finestra anteriore ha uno strato più piccolo, quello posteriore ha uno più grande. Ciò consente di esaminare meglio la revisione e rende più facile la pulizia della spazzatura che si accumula vicino al vetro anteriore.

Lo spessore del suolo è importante se hai intenzione di piantare piante vive e dovrebbe essere di almeno 5-8 cm.

Prima di versare l'acqua, controllare se l'acquario è a livello. Questo può essere fatto a livello di edificio. La distorsione può aumentare il carico sbagliato sulle pareti e non sembra esteticamente piacevole.

La seconda parte del lancio:

Quindi è il momento di riempire il barattolo, di solito con acqua di rubinetto.Lascia che sgoccioli leggermente per evitare detriti e acqua stagnante. Se possibile, riempire lentamente, cercando di non offuscare il terreno, è meglio usare un tubo per questo. Anche il terreno ben lavato darà le fecce per la prima volta. Si può semplicemente mettere un piatto sul fondo e dirigere il flusso di acqua su di esso, l'acqua non eroderà il suolo e la torbidità sarà minima. Riempire l'acquario dovrebbe essere in cima, ma lasciare qualche centimetro di riempimento. Non dimenticare, le piante e il paesaggio prenderanno lo stesso posto. Dopo che l'acquario è stato riempito, aggiungi un condizionatore speciale all'acqua, questo aiuterà a rimuovere rapidamente cloro e altri elementi dall'acqua.

Puoi aggiungere acqua dal vecchio acquario (se ne hai già uno), ma solo dopo che l'acqua fresca nell'acquario si è riscaldata. Puoi anche inserire un filtro dal vecchio acquario.

Il terzo video sul lancio:

Controllo delle attrezzature

Dopo che l'acquario è pieno, è possibile procedere all'installazione e al collaudo delle attrezzature. Il riscaldatore deve essere installato in un luogo con un buon flusso, ad esempio vicino al filtro. Quindi l'acqua si scalda più uniformemente. Non dimenticare che la stufa deve essere completamente immersa sott'acqua! I riscaldatori moderni sono sigillati, lavorano completamente sott'acqua. Non cercare di seppellirlo nel terreno, altrimenti il ​​riscaldatore si romperà o il fondo dell'acquario si spezzerà! Impostare la temperatura a circa 24-25 ° C, mentre si scalda, controllare con un termometro. Sfortunatamente, i riscaldatori possono dare una differenza di 2-3 gradi. Molti di loro hanno una lampadina che si illumina durante il lavoro, da cui puoi capire quando è attiva.
Quarta parte:

Filtro interno - se il filtro non ha bisogno di aerazione (ad esempio, c'è un compressore), allora dovrebbe essere posizionato sul fondo, poiché tutto lo sporco si accumula lì. Se lo scolpisci a 10-20 cm dal suolo, allora non avrà alcun senso e tutto il fondo sarà cosparso di spazzatura. Più vicino alla superficie, migliore è l'aerazione, se necessario. Quindi il montaggio del filtro è la scelta della profondità ottimale - è necessario che sia il più basso possibile, ma allo stesso tempo, l'aerazione funziona ... E questo è già determinato dall'esperienza. Ma è meglio leggere le istruzioni per il modello che hai acquistato. Quando accendi il filtro per la prima volta, ne uscirà aria, forse anche più di una volta. Non preoccuparti, ci vorranno diverse ore prima che tutta l'aria venga pulita con acqua.

Filtro interno

Il filtro esterno è un po 'più difficile da collegare, ma ancora una volta - leggi le istruzioni. Assicurarsi di posizionare i tubi per l'aspirazione e lo scarico dell'acqua nelle diverse estremità dell'acquario. Ciò eliminerà i punti morti, i punti in cui l'acqua nell'acquario ristagna. È meglio posizionare l'assunzione di acqua vicino al fondo, e non dimenticare di mettere una protezione su di esso - un prefiltro, in modo che pesci o detriti di grandi dimensioni non aspirino accidentalmente. Il filtro esterno deve essere riempito prima del lavoro. Cioè, prima di essere incluso nella rete, viene riempito d'acqua usando una pompa manuale. Ti dirò che su alcuni modelli non è così facile, ho dovuto soffrire. Come nel filtro interno, in quello esterno c'è aria che verrà rilasciata con il tempo. Ma all'inizio, il filtro può funzionare abbastanza forte, non aver paura. Se si desidera accelerare il processo, inclinare delicatamente il filtro da angoli diversi o agitare leggermente.

Quinta parte

sesto

Arredamento di installazione

Driftwood deve essere accuratamente sciacquato e poi bollito. Questo vale sia per il marchio che per quelli che hai trovato o acquistato sul mercato. A volte gli strappi sono asciutti e galleggiano, nel qual caso devono essere immersi in acqua. Il processo non è veloce, quindi non dimenticare di cambiare l'acqua nel serbatoio con l'asta bagnata. Come, dove e quanti elementi mettere questo business di tuo gusto e non per me da consigliare. L'unica cosa: assicurati che tutto sia saldamente installato e che il vetro non si rompa se lo rompi. In caso di installazione in acquario di pietre di grandi dimensioni - 5 o più kg, non interferisce con il terreno, mettere sotto la schiuma. Ciò assicurerà che un ciottolo così grande non rompa il fondo.

Esecuzione di pesci e piantine

Quando posso eseguire il pesce in un nuovo acquario? Dopo che l'acqua è stata riempita, l'arredamento è installato e l'attrezzatura è collegata, attendere 2-3 giorni (4-5 è ancora meglio) prima di piantare il pesce. Durante questo periodo, l'acqua si scalda, si schiarisce. Assicurati che l'attrezzatura funzioni come dovrebbe, che la temperatura sia stabile e che cosa hai bisogno, gli elementi pericolosi (cloro) siano evaporati.

AquaSafe per l'acqua.

In questo momento, è bene aggiungere preparazioni speciali per facilitare la creazione di equilibrio nell'acquario. Questi sono liquidi o polveri che contengono batteri benefici che vivono nel terreno e filtrano e purificano l'acqua dalle sostanze nocive. Le piante possono essere piantate un po 'più velocemente, prima di piantare il pesce, ma non prima che l'acqua si scaldi fino a 24 C. Pianta le piante, aspetta un paio di giorni fino a quando le fecce sollevate si depositano e lanciano i tuoi nuovi animali domestici.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario?

Questo problema è stato considerato più volte nei forum, nella letteratura di riferimento, e sembrerebbe che non abbia senso discutere di nuovo su quanto difendere e come riempire l'acqua durante la prossima sostituzione. Nella maggior parte dei casi, l'argomento degli avversari è il seguente: "più a lungo, migliore è l'acqua", "lascia che tutta la melma scompaia", "è necessaria una settimana perché tutto funzioni".

In questo caso, gli acquariofili non hanno fretta di giustificare questi argomenti, e i cambi d'acqua dovrebbero essere effettuati regolarmente. Considera in dettaglio l'intervallo di tempo per la preparazione dell'acqua.

Perché hai bisogno di difendere l'acqua?

La ragione principale di ciò sono le impurità nocive che possono danneggiare gli abitanti del nostro acquario. Dopo la stabilizzazione, i solidi talvolta appaiono nel sedimento. Inizialmente l'acqua pulita dopo un po 'può diventare torbida.

Molti acquariofili lasciano l'acqua perché la sostituzione respiri per alcuni giorni, e così tutte le sospensioni nocive evaporano per una settimana. Questa ipotesi è parzialmente vera, ma non può garantire la qualità dell'acqua preparata.

Prima di fare qualcosa, sappiamo sempre perché abbiamo bisogno di farlo. Mantenendo l'acqua del rubinetto al di fuori del gasdotto, stiamo cercando di migliorare le sue prestazioni in modo da non danneggiare i nostri pesci. In altre parole, quando difendiamo l'acqua, ci liberiamo della maggior parte dei componenti malevoli.

Le sostanze condizionalmente dannose presenti nell'acqua possono essere suddivise in:

  • solido (precipita verso il basso);
  • gassoso (volatilizzato dall'acqua all'ambiente);
  • liquido (inizialmente disciolto e rimasto in acqua).

Il processo di sedimentazione può interessare solo le miscele solide e gassose e non influisce in alcun modo sulle sostanze liquide.

solidi

La sedimentazione dell'acqua dà il risultato più pronunciato in presenza di solidi. In conformità con gli standard sanitari, nella loro acqua di rubinetto non dovrebbe essere.

Tuttavia, considerando la qualità dei vecchi tubi dell'acqua (ruggine nei tubi), la manutenzione delle stazioni di pompaggio da parte di personale non qualificato e altri fattori, è impossibile escludere la presenza di componenti solidi nell'acqua potabile.

Se l'impianto idraulico è moderno, fatto di tubi e raccordi di plastica, non ci saranno solidi sospesi nell'acqua.

È necessario difendere l'acqua fino a quando la precipitazione completa delle impurità solide nel sedimento non è più di un giorno, un ulteriore aumento nel tempo del risultato non darà.

Il sedimento di calce sulle pareti interne del bollitore dice che hai un'alta durezza dell'acqua carbonatica e si manifesta solo quando bolle. L'elevata rigidità è dannosa solo per alcuni tipi di pesce. Se è necessario abbassarlo, ci sono altri modi per farlo. La difesa di tale acqua non darà alcun risultato.

Se l'acqua viene raccolta da un pozzo, un pozzo o una molla, i solidi possono essere presenti sotto forma di particelle di argilla o granelli di sabbia, che creano torbidità. Una tale sospensione per gli abitanti acquatici non è pericolosa. È necessario prestare attenzione al fatto che nel suo aspetto non assomiglia a latte d'argilla (eventualmente branchie contaminate nei pesci).

È vero, nessun acquariofilo userà tale acqua per i suoi pesci.

La presenza di particelle di argilla nell'acqua dà una melma che non precipita rapidamente. Pasticciare con la pulizia non ne vale la pena. Per accelerare il raggiungimento della piena trasparenza, è possibile piantare piante galleggianti con un sistema di radici sviluppato, raccoglie perfettamente le particelle di argilla.

Riassumendo i solidi nell'acqua, puoi dire:

  • Digitare l'acqua in un contenitore trasparente e lasciarlo per diverse ore.
  • Se ci sono impurità discusse sopra, allora sarà evidente dopo un'ora (un precipitato apparirà sul fondo, o pezzi di ruggine).
  • In presenza di costituenti visibili di impurità solide, ogni volta prima della sostituzione, è necessario difendere l'acqua (non più di 12 ore, ulteriormente inefficiente). In assenza di sospensioni nell'acqua (e sono estremamente rari), l'assestamento per rimuovere i solidi è impraticabile.
  • Una volta all'anno preleviamo campioni d'acqua per controllare i solidi.

Costituenti gassosi dell'acqua

Questo tipo di sostanza evapora attraverso la superficie dell'acqua. Qui si possono considerare le composizioni quantitative e qualitative dei gas disciolti nell'acqua. Le sostanze gassose in acqua naturale entrano in reazioni chimiche con altri elementi disciolti, a causa della loro diffusione circolano costantemente attraverso lo specchio d'acqua e sono innocui e innocui per i pesci.

Il metodo di disinfezione dell'acqua per la tua zona può essere trovato nel servizio idrico locale, questa informazione non sarà superflua. Nei nuovi impianti di trattamento dell'acqua viene applicata la pulizia dell'ozono e dell'ultravioletto, e tale acqua può essere aggiunta senza paura (è inutile difendersi dall'ossigeno e dai fotoni).

Il metodo obsoleto di pulizia del cloro sta gradualmente diventando un ricordo del passato, ma è ancora in uso. Il cloro e i suoi derivati ​​sono veleni. Consentono la distruzione di entrambi i batteri nocivi e di quelli benefici, nonché a seconda della concentrazione di animali di grandi dimensioni e persino di esseri umani.

Metodo di eliminazione del cloro gassoso dall'acqua

Odore sgradevole di cloro proveniente dall'acqua appena versata, lo sanno tutti. L'acqua, che si trova in una tazza, cessa dopo un po 'di odore e questo significa che le molecole di cloro sono evaporate. Se i pesci vengono immessi in acqua clorurata appena assunta, moriranno per ustioni corporee e petali di gill.

Avendo fatto alcune osservazioni sulla sistemazione, si può vedere che il cloro evapora abbastanza rapidamente. Non è necessario sopportare l'acqua dal rubinetto per più di un giorno, dal momento che il cloro residuo non può influenzare la salute del pesce.

Il punto importante è la scelta dei piatti. Maggiore è l'area di contatto dell'acqua con l'ambiente, più veloce è lo scambio di gas e il cloro scompare. Da ciò ne consegue che quando si deposita l'acqua in un bacino di grande diametro, diventerà adatto per un acquario molto più veloce rispetto all'utilizzo di una bottiglia di plastica.

È impossibile coprire i piatti usati con un coperchio e ancor più per torcere la bottiglia, poiché non vi sarà spazio per la volatilizzazione delle impurità del gas, e l'acqua che è stata clorurata rimarrà tale.

Ozono e il suo effetto sui pesci

Con l'ozono, le cose sono in qualche modo diverse. Non ha un odore pronunciato, anche se porta freschezza. In condizioni naturali, lo sentiamo durante un temporale, durante il funzionamento di condizionatori d'aria (ozonizzazione) e stampanti laser. Prima che l'acqua sia fornita alla conduttura potabile, il processo della sua ozonizzazione ha luogo, le molecole di ozono sono instabili e passano rapidamente in un composto stabile: l'ossigeno. Bene, l'ossigeno non è pericoloso da pescare.

Altre impurità gassose

Se si versa acqua fresca dal rubinetto, è possibile osservare una certa quantità di bolle sulle pareti del serbatoio. Si formano a causa della presenza di gas in eccesso disciolti nell'acqua. Quando si riempie l'acqua fresca direttamente nell'acquario, i composti del gas compaiono sulle piante, sulla pelle del pesce e sull'acquario.

Se il pesce ottiene un eccesso di gas, si formano delle bolle nel sistema circolatorio, che porta al blocco dei vasi sanguigni, all'embragosi di gas e, di conseguenza, alla morte.

Questo può accadere se il pesce d'acquario, portando a casa, si deposita immediatamente in un contenitore con acqua fresca. Gli acquariofili principianti sono sempre avvisati che è impossibile farlo!

Inoltre, l'aspetto delle bolle può essere causato dal metodo di pompaggio dell'acqua nel sistema di approvvigionamento idrico. L'acqua fredda pompata nei tubi sotto alta pressione la perde bruscamente all'uscita e i gas evaporano nell'atmosfera. Se digiti quest'acqua in un bicchiere, questa sarà coperta da bolle che si depositano lungo le pareti verso la superficie. È necessario difendere un po '.

Con regolari cambi d'acqua nell'acquario, molto probabilmente, non ci saranno bolle. L'acqua fresca e pulita non aumenta di molto il numero di miscele contenenti gas nel volume totale, quindi non si può avere paura della comparsa di singole bolle sulle pinne del pesce.

Da tutto quanto sopra per miscele di gas si può notare che:

  • il cloro rappresenta il pericolo maggiore;
  • sostenere spendere più di un giorno non ha senso;
  • per accelerare il processo di assestamento, è necessario fornire una forte aerazione nel serbatoio dell'acqua (anche una semplice miscelazione con una pompa accorcia notevolmente il tempo di uscita delle miscele di gas);
  • Per l'uso di acqua dolce (senza sostegno), è possibile aggiungere componenti speciali, che sono molto grandi nella vendita, e dopo 10-15 minuti il ​​liquido è adatto per l'aggiunta all'acquario.

Sostanze dissolte in acqua

I componenti più pericolosi dell'acqua sono impurità disciolte. Non precipitano sul fondo, non volano nell'ambiente e sono invisibili. La loro difesa non influisce.

Ci sono un gran numero di tali sostanze e molte non sono classificate. È quasi impossibile dire esattamente quali sostanze nocive si trovano nell'acqua di rubinetto senza un'analisi chimica speciale. Inoltre, la composizione dell'acqua non è costante.

Si può solo dire che in acqua con pulizia antibatterica del cloro vi è una massa di costituenti di cloro liquido (nella maggior quantità di cloramina), che rimangono depositati. Da ciò ne consegue che in presenza di acqua di cloro è necessario utilizzare condizionatori speciali che rimuovono non solo il gas cloro, ma legano anche le clorammine.

In acqua, ammoniaca, nitriti, idrogeno solforato possono essere presenti in grandi quantità. Se la dose è grande, il pesce diventerà improvvisamente cattivo quando cambierà l'acqua. Un acquario con biofiltrazione avanzata (batteri nitrificanti) trasferirà queste sostanze nocive e appena lanciato può morire.

Il periodo più instabile in termini di composizione dell'acqua nell'approvvigionamento idrico è la primavera. La neve che si scioglie sui campi che sono stati trattati con vari prodotti chimici nella passata stagione forma flussi che scorrono nei serbatoi. E da loro c'è un apporto di acqua per i bisogni della popolazione.

Pertanto, in questo periodo dell'anno è molto importante trattare l'acqua per la sostituzione con i condizionatori che legano nitriti, ammoniaca, cloro, metalli, ecc. La scelta del condizionatore dipende dalle tue capacità e dall'acquario. Questo mercato è ora ampiamente rappresentato. È meglio consultare questo argomento direttamente con i venditori.

C'è bisogno di un assestamento dell'acqua?

Affinché l'acqua del rubinetto sia normalizzata per la sostituzione in un acquario, è necessario rimuovere da esso tutti i componenti dannosi - solidi, gassosi e liquidi.

Oggi, la difesa è molto raramente rilevante. I componenti solidi nel sistema di approvvigionamento idrico hanno casi isolati, i derivati ​​dell'acqua del cloro devono essere rimossi dall'aria condizionata (anche il gas cloro viene rimosso) e quelli liquidi - solo da speciali condizionatori d'aria. L'acqua inquinata si deposita per diverse ore e con una forte aerazione molto più veloce.

Da tutto quanto sopra, è chiaro che è meglio utilizzare additivi speciali per l'acqua. L'acqua di sedimentazione non rimuove completamente le sostanze nocive e in alcuni casi può anche essere dannosa (appare un film polveroso, soffocante, ecc.).

Dall'esperienza personale:

  • Raccolgo la quantità necessaria di acqua per la sostituzione;
  • aggiungere l'aria condizionata secondo le istruzioni;
  • eseguire l'aerazione per 15 minuti;
  • Porto la temperatura dell'acqua dolce (con l'aria condizionata) in accordo con quella dell'acquario;
  • Io riempio, e questo è tutto.

I vantaggi di questo metodo di preparazione dell'acqua: tutte le sostanze nocive sono rimosse, non c'è bisogno di aspettare fino a quando l'acqua non si deposita, le pentole non danneggiano l'interno della stanza.

Video dell'azienda Tetra su come preparare correttamente l'acqua per l'acquario:

Voglio prendere il pesce da dove cominciare. Che tipo di acqua riempire l'acquario

Andrey Kovalenko

"prima devi comprare un acquario e lavarlo per una settimana", ma perché :)? Per estendere il piacere di correre l'acquario :)
ANDREY ANDREYEV, poiché comprendo ancora la maggior parte delle banche, allora inizierò:
1. Meglio comprare un acquario di almeno 50 litri
2. Successivamente, dovrai acquistare un filtro (ma meglio, ovviamente, una pompa con una spugna): in modo che l'acqua nell'acqua si mescoli, e questo è necessario affinché la temperatura in tutti gli strati d'acqua sia la stessa, e anche per saturare l'acqua con l'ossigeno, anche sulla pompa i batteri benefici si accumulano (quindi ora capisci che questa attrezzatura è obbligatoria per un acquario !!)
3. Termometro: in modo da sapere sempre qual è la temperatura dell'acqua nell'acquario
4. Riscaldatore termico: necessario per aumentare la temperatura dell'acqua nell'acquario (ma non è possibile acquistarlo se si ha una temperatura nella stanza in cui si trova l'acquario, la temperatura non scende sotto i 24 gradi)
5.lamps (Ho un risparmio energetico con una gamma di temperature di 4200K (questo spettro è adatto per le piante viventi), le lampade sono necessarie per le piante viventi, se sono pianificate piante artificiali, allora puoi prendere con uno spettro di temperatura di 6400K (sotto questo spettro il pesce sembra bello)
6. Grunt: è meglio comprare il terreno con una frazione di 2-3 mm. Uno strato di terreno è migliore in modo che ci siano almeno 3-4 cm, quindi parliamo del lancio dell'acquario:
1. Posiziona il substrato sotto l'acquario nel punto in cui saranno posizionati gli aquas (puoi creare il substrato di schiuma)
2. lavare l'acquario con acqua tiepida e una spugna
3. lava il terreno acquistato nel secchio (in modo che non rimanga terra nel terreno), puoi farlo bollire (ma non l'ho fatto)
4. riempiamo l'acqua dal rubinetto a mezzo akvas
5. Riempire il terreno (lavato in un secchio) nell'acquario
6. installare l'apparecchiatura (pompa con una spugna, termometro, riscaldatore termico (se necessario)), accendere tutte queste apparecchiature dopo aver completato il passaggio 8
7. Imposta lo scenario
8. riempire l'acqua fino alla fine
9. Il giorno seguente piantiamo piante vive nel terreno.
10. Accendi le lampade (le lampade devono essere accese almeno 9 ore al giorno, ma per la prima volta non più di 4-5 ore, altrimenti non possiamo evitare le alghe)
11.giorno dopo le 4 è possibile eseguire 2 somici (preferibilmente corridoi, resistenti somiki ... controllati da me :))
12. Alcuni giorni dopo il lancio, l'acqua si appanna, quindi non preoccuparti, dopo un po 'l'acqua diventerà limpida.
13. 2 settimane dopo puoi eseguire qualsiasi pesce tu voglia (beh, naturalmente quelli che sono adatti per il tuo volume)
Attenzione !! ! Inizia subito un sacco di pesce non dovrebbe essere (irto di un'epidemia batterica, e quindi la morte della tua popolazione in aquas)
Quindi parla della cura degli aquas:
1. Non cambiamo l'acqua nel primo mese dopo il lancio dell'acquario (non cambiare il mese !!!)
2. Successivamente, sarà necessario cambiare l'acqua una volta alla settimana al 20-30%
3.Dopo aver eseguito il pesce nell'acquario, non devono essere nutriti per 2 giorni (ciò è dovuto al fatto che il pesce deve adattarsi ai tuoi aquas)
4. inoltre, è meglio nutrire il pesce (giovane 2 volte al giorno, gli adulti una volta al giorno) e organizzare un giorno di dimissione una volta alla settimana (cioè, non nutrire affatto una volta alla settimana)
5. Inoltre, finché non hai ancora coltivato le piante, è necessario sifonare il terreno (una volta alla settimana) in luoghi in cui le piante non sono piantate.
6. pulisci il bicchiere secondo necessità (puoi pulirlo con un raschietto o puoi farlo tu stesso come descritto sul sito //www.aqa.ru/forum/vt171728)
"2. Dopo questo, sarà necessario cambiare l'acqua una volta alla settimana al 20-30%" - a questo punto ho dimenticato di scrivere che l'acqua deve essere difesa per almeno 9 ore (è necessario che il cloro scompaia dall'acqua), (lo faccio : Verso l'acqua in un secchio (10 litri) e lascio riposare l'acqua durante la notte, quindi versare acqua dall'acqua (tubo) in un altro secchio dell'acqua (vuoto), quindi versare (con un secchio :)) l'acqua di scarico negli aquas)
Beh, per la cura degli aquas ho scritto tutto :)
Buona fortuna nell'acquario!

Elena Ivasenko

Acquistare un acquario, un filtro o un compressore, un termometro - per misurare la temperatura nell'acquario, lo scaldabagno - per mantenere una certa temperatura nell'acquario - da 20 a 26 gradi, ogni pesce ha bisogno di una temperatura propria, l'optimum è 24. Difesa dell'acqua. da solo

Yury Balashov

11 suggerimenti rapidi per un acquariofilo inesperto
Se hai recentemente avuto un grande interesse per gli acquari e hai deciso di creare un piccolo pezzo di fauna selvatica nella tua casa e mettere il tuo primo acquario, questo articolo è per te. In esso, ho cercato di fornire alcuni suggerimenti di base che ti serviranno per avviare il tuo primo acquario.
1) Non acquistare immediatamente un piccolo acquario, prendi almeno 60-80 litri, se, naturalmente, a casa c'è un posto per esso. Gli acquari più grandi sono più resistenti alla temperatura e ai cambiamenti chimici. Recentemente, la tendenza è per acquari nano (acquari fino a 20 litri), ma è meglio iniziare con un acquario più grande.
2) Lavare gli elementi filtranti del filtro solo nell'acqua dell'acquario (non nell'acquario stesso), ad esempio, in un secchio o in un bacino, questo ti permetterà di salvare quelle colonie batteriche che a loro volta ti aiutano nella lotta contro l'ammoniaca e il nitrito. L'acqua del rubinetto può ucciderli, che per qualche tempo interromperà il lavoro biologico del filtro.
3) Non dimenticare e non essere pigro per sostituire ogni settimana il 20-25% di acqua, questo ti permetterà di combattere con i nitrati nel tuo acquario. E ricorda che non dovresti, come pensa l'80% delle persone nel nostro paese, versare acqua ogni anno e far bollire il terreno, è sufficiente sostituire il 20-25% dell'acqua con acqua fresca, il che garantirà una vita lunga e felice al tuo acquario.
4) Non sovralimentare il pesce, è molto importante. In primo luogo, la sovralimentazione nuoce al pesce stesso (qui puoi guardare le persone, l'eccesso di cibo non è buono per nessuno), e in secondo luogo, il cibo che non viene mangiato inizia a marcire nell'acquario (l'odore della palude), che rovina in modo significativo la qualità dell'acqua.
5) Controlla sempre la compatibilità del pesce che acquisti. Devi ammettere che nessuno ha visto una gabbia all'aperto con lupi, pinguini e conigli che vivono insieme in uno zoo. Nell'acquario altrettanto bene.
6) Non rilasciare un nuovo pesce dal sacchetto o dalla bottiglia direttamente nell'acquario, prima posiziona questo sacchetto nell'acqua per uniformare la temperatura, quindi aggiungi 50-100 ml di acqua dall'acquario nel sacchetto, il flacone - questo è fatto per livellare i parametri acqua. È meglio fare questo allineamento entro 20-30 minuti, non di meno.
7) Prima di acquistare pesce, ispezionarlo con molta attenzione per individuare eventuali danni, opacità, piaghe e altre condizioni anormali.
8) Usa l'acquario di quarantena per i pesci appena arrivati, questo ti aiuterà a mantenere il pesce che hai già. La domanda è particolarmente acuta quando il pesce non è a buon mercato, e in ogni caso, i pesci dopo un po 'diventano membri a pieno titolo della famiglia e noi, acquariofili, abbiamo bisogno di prenderci cura della loro salute. Quindi, nel caso in cui mantenere un acquario di quarantena dove è possibile guardare un nuovo pesce per un paio di settimane per la sua salute.
9) Eseguire l'acquario in modo coerente, in modo da non sovraccaricare il sistema di filtrazione. Il sistema di filtrazione come un corpo umano, se viene allenato gradualmente, darà un risultato maggiore di quello che si ottiene se si da subito un carico maggiore. Le colonie di batteri si sviluppano gradualmente con un carico crescente, quindi non eseguire immediatamente tutti i pesci identificati.
10) Non credere alla regola del pesce da 1 cm = 1 litro d'acqua, chi l'ha inventato e quando, ma questa regola non è del tutto corretta.
11) Non farti trasportare dall'uso di sostanze chimiche, soprattutto se non comprendi pienamente i loro effetti e le conseguenze del loro uso.
Vale la pena ricordare che il percorso verso il successo in acquarismo è attraverso l'acquisizione di nuove e nuove informazioni attraverso libri, riviste, forum e portali di acquari che ci aiutano a avere successo nel nostro hobby.

Grot5

Gli acquari moderni sono assemblati su silicone, in modo che siano completamente pronti per il lavoro e non debbano essere lavati. Installare un acquario con l'attrezzatura necessaria, riempirlo con acqua, accendere l'aeratore, riscaldatore, filtro. Quando l'acqua si scalda, puoi far atterrare le piante. Lascia che l'acquario lavori senza pesce per due settimane. E solo allora puoi gestire il pesce.

Quale acqua dovrebbe essere versata nell'acquario?

Nicholas

Vika S e Igor Novikov: tutto sembrava avere una risposta corretta. ecco cos'altro --- in primo luogo, è necessario calcolare se il volume dell'acquario per il numero di pesci è sufficiente, al ritmo di 3 litri per 1 cm della lunghezza del pesce, se il volume non è sufficiente, l'acqua diventerà rapidamente torbida. E posso consigliare il "depuratore d'acqua dell'acquario", il produttore di "Himola" 1 volta a settimana, aggiungere all'acqua e tutto andrà bene! L'acqua nell'acquario deve essere costantemente aggiunta e parzialmente sostituita in modo da essere aggiornata a 1/3 dell'intero volume in una settimana, ma a volte è necessario lavare l'acquario e con questa preparazione è possibile farlo una volta ogni 4-7 settimane e acquistare un biofiltro molto aiuta (beh, non prendere il pesce in quel modo (i pesci sono diversi)

Igor Novikov

Il tutto, secondo me. nell'illuminazione (Per l'interno generale dell'appartamento, l'illuminazione dell'acquario è di grande importanza.Il colore dell'acqua è impostato utilizzando lampade spettrali montate nel coperchio: rosso, giallo, verde, blu, viola.I colori che si adattano meglio si adattano alla gamma complessiva di mobili, carta da parati, tende Pavimenti, ma dobbiamo ricordare che non si tratta solo di intrattenimento o decorazione d'interni, ma che qualsiasi decisione sul posizionamento, l'illuminazione, il design dovrebbe essere fatta sulla base degli interessi dei suoi abitanti.Un acquario diventerà una vera decorazione della casa, se opportunamente organizzata spazio vitale per i pesci e fornire loro cure regolari).
Guarda: //www.aquaport.ru/useful/aquariumint.htm

Vika s

Io uso uno strumento speciale AquaSafe. Rende l'acqua del rubinetto adatta al pesce e allo stesso tempo tinge di un delicato colore blu. Forse questo è quello che vuoi?
//www.arowana-im.com.ua/product_info.php?products_id=2359

Che tipo di acqua hai bisogno di pesce ????

Annaya

Per un acquario è necessaria acqua che soddisfi i seguenti requisiti: chiaro, pulito, con dH 5-20 °, pH 6,5-7,5. Solitamente l'acqua del rubinetto è abbastanza adatta, ma contiene una grande quantità di cloro e ossigeno. Questo problema può essere risolto stabilendo per 1-2 giorni, bollitura, aerazione, filtrazione attraverso carbone attivo, varie preparazioni chimiche.
Tutto dipende dalla qualità dell'acqua del rubinetto ...
La temperatura dell'acqua ottimale per la conservazione di questi pesci è 25, il minimo non è inferiore a 22. Non sono necessari aerazione e filtrazione (con un'altezza della colonna d'acqua superiore a 15 cm, l'aerazione è necessaria solo per mescolare strati superficiali più caldi e più freschi). Luce solare diretta desiderabile, che illumina l'acquario almeno 2-3 ore al giorno. La vegetazione è fitta, con "radure" per il nuoto. I pesci in un acquario sono allevati da un gruppo di 2 maschi e diverse femmine o un maschio e diverse femmine.

Alexey

è necessario ... êàî questo è un argomento serio ... il galletto non è schizzinoso ... Sono morto ... Devo seguirlo ... difendere l'acqua ... e alimentare le norme con il cibo ... c'è un piccolo tipo di tritone ... tenere la temperatura dell'acqua non meno di 21 ... 2 giorni è necessario per l'acqua ... meglio nel constr e in un luogo caldo ... e scrivilo, scriverai ... ti dirò tutto ... se vuoi un vero acquario da comprare ...

Domanda sul pesce d'acquario ...

Natalia

Se l'acqua è limpida, non significa che sia l'ideale per i pesci. Esiste una cosa come "lanciare un acquario". E questo non significa che hanno versato acqua pulita e limpida, lanciato pesce (anche con acqua di riserva) e questo è tutto, pesci vivi.
Sì, e con un piccolo negozio l'infezione da acqua non è esclusa.

Eterno ...

insieme con il pesce e l'acqua del negozio hanno portato parassiti di piante. Puoi sbarazzarti se lavi completamente l'acquario e tutto ciò che contiene, specialmente il compressore. Si consiglia di illuminare l'intero acquario con una lampada a raggi ultravioletti (blu).

Uliana Trempolec

Molto probabilmente hai preso un'infezione dal negozio, non puoi comprare pesci nell'acquario con quest'acqua !! !
Se lo vedo nel negozio di acquari da un gatto. Mi è stato dato un pesce, l'acqua è limpida e il pesce è sano, quindi (raramente) versavo il pesce con l'acqua - solo 2-3 volte.
E così costantemente, quando compro il pesce, li prendo con una rete e li trapianto in un acquario !!))

Pin
Send
Share
Send
Send