Pesce

Mangiatoia per pesci d'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Ho bisogno di un alimentatore per acquari?

Non dimenticare che i pesci d'acquario sono gli stessi animali domestici dei cani con i gatti. Come altri animali domestici, il pesce dovrebbe avere il proprio spazio di alimentazione. Gli acquariofili inesperti sono convinti che gli abitanti di un bacino artificiale siano indifferenti a come e dove mangiare. Ma, se consideriamo il cibo attraverso l'alimentatore, diventa chiaro che questo metodo ha molti vantaggi. Quindi, i pesci si abituano al luogo e al momento della poppata. La creazione di un regime influisce favorevolmente sulla salute degli abitanti.

Qual è l'uso di alimentatori?

L'alimentatore per il pesce è una sorta di disciplina. L'alimentazione sarà associata a un solo posto. Grazie a questo, è possibile migliorare le condizioni dell'acqua nell'acquario, poiché i resti si depositeranno solo in un posto, il che consentirà loro di essere rimossi dall'acquario o raccolti dal pesce gatto. I somam non devono perlustrare il terreno in cerca di cibo, saprà esattamente dove cercare la delicata prelibatezza. La minima distribuzione di cibo nell'acquario impedisce la decomposizione e quindi l'acqua rimane pulita più a lungo.

L'alimentatore per cibo vivo facilita enormemente il processo di alimentazione. Il fatto è che le particelle di questo cibo sono più pesanti dell'acqua e scendono rapidamente, quindi i pesci pigri o quelli che non possono mangiare dal basso non hanno abbastanza tempo per godersi il cibo vivo. Grazie alla mangiatoia correttamente scelta, le particelle indugiano in essa, che consentiranno al pesce di mangiare lentamente tutto il mangime proposto.

Varietà di modelli

Oggi nel negozio di animali puoi trovare un vasto assortimento di diversi alimentatori per acquari. Ma se non vuoi spendere soldi, puoi costruire tu stesso una struttura semplice. Tutti i modelli possono essere divisi in galleggianti e automatici.

Se si decide di acquistare un'opzione mobile, è più conveniente acquistare un modello con ventose. Tali alimentatori sono attaccati al muro, che non consente al pesce di spostarlo e pompare via. I telai in plastica più comuni, nel mezzo dei quali viene versato il cibo. Ma se ancora non sai dove si trova il luogo di rifornimento, puoi scegliere un modello normale senza supporti.

Presta attenzione al feed per i feed dal vivo. Sembra un cono, la cui estremità affilata è una griglia. Il cono si trova sotto l'acqua, quindi cambiare l'altezza dell'acqua non influisce sulla praticità. Tutti i vermi rimangono nel cono finché i pesci stessi li afferrano. Se rimuovi la griglia dal basso, puoi usarla come un normale alimentatore per diversi tipi di cibo. L'alimentatore fisso su una delle pareti dell'acquario non è conveniente a causa del naturale abbassamento del livello dell'acqua. Nel caso in cui l'alimentatore dell'acquario sia fissato su un lato, dopo il cambio di livello, l'alimentatore si piega verso il basso e smette di eseguire le sue funzioni. I produttori ci hanno pensato, quindi puoi trovare modelli galleggianti moderni con guide che consentono di adattarsi al livello dell'acqua.

Preferire gli alimentatori automatici consigliare le persone che:

  • Spesso per viaggi d'affari o viaggi;
  • Contenere un gran numero di acquari.

L'alimentatore automatico di pesce è attaccato al bordo superiore della parete laterale. È un vaso con un motore. Sul timer, imposta l'ora in cui il feed andrà agli animali domestici. Non appena arriva il momento per il nominato - la scatola automaticamente genera una porzione. Poiché la quantità di cibo varia a seconda del tipo e del numero di abitanti, l'alimentatore è dotato di un regolatore di quantità. Per i principianti, devi dedicare molto tempo a regolare la quantità ottimale. Ricorda che in nessun caso il cibo dovrebbe affondare sul fondo e marcire, non importa quanto affamato sia il pesce, dovresti limitare la loro dieta.

L'alimentatore automatico è ideale come fonte di alimentazione principale, ma non dovresti lasciarlo andare. Dopotutto, è in grado di dosare solo cibo secco e il pesce ha bisogno di una dieta equilibrata. Dare al pesce un supplemento dal vivo o vegetale.

È necessario installare una mangiatoia sul lato opposto del filtro e del compressore. Se lo metti nello stesso angolo, il feed verrà semplicemente rimosso dall'alimentatore da un getto d'acqua. Quindi, il pesce rimarrà affamato e il cibo si diffonderà in tutte le direzioni.

Come fare da solo un alimentatore?

Non tutti vogliono comprare un alimentatore, perché può essere fatto a mano. Per la sua fabbricazione può essere utilizzato:

  • plastica,
  • Schiuma di plastica
  • Tubo di gomma
  • Plexiglas.

Realizzare un alimentatore di schiuma è più facile. Anche un bambino può far fronte a questo compito. Trova un piccolo pezzo di schiuma che sarà tra 1 e 1,5 centimetri di altezza. Stabilire la lunghezza e la larghezza ottimali dell'area di alimentazione e ritagliare il telaio dalla schiuma. Si consiglia di aggirare i bordi di carta vetrata fine per rimuovere l'eccesso. Questa depressione ha notevoli vantaggi: eccellente galleggiabilità, facilità di costruzione e costi contenuti. Tuttavia, non era senza i suoi svantaggi: una costruzione di breve durata che assorbe facilmente l'odore e lo sporco.

Rendi ancora più facile l'alimentazione dal tubo di gomma. È sufficiente trovare un tubo adatto con un diametro di 1 centimetro e incollare le estremità cave insieme. È importante farlo con molta attenzione, perché se vi viene versata dell'acqua, l'anello affonderà. Questo trogolo non ha paura dei danni meccanici e durerà a lungo.

Per cibo vivo è meglio usare plastica e plexiglass. Prendi un pezzo di materiale fino a 2 mm di altezza. Crea una cornice di quattro strisce, incollandole perpendicolarmente l'una all'altra. Nel mezzo, posizionare un pezzo di plastica con fori e incollare saldamente al telaio preparato.

Naturalmente, il lato estetico dei feeders fatti in casa rimane in questione. Inoltre, il loro costo nei negozi di animali non è così grande da perdere tempo con l'autoapprovvigionamento dell'attributo necessario.

Alimentatore automatico per pesce con le proprie mani

Perché le persone comprano alimentatori automatici per i loro animali domestici da acquario? Ci sono varie ragioni: un sacco di lavoro al lavoro, il desiderio di assicurare un accurato adempimento del regime di alimentazione, la partenza per diversi giorni di lavoro o in viaggio, ecc. Sembrerebbe che l'opzione più semplice sia quella di andare in un negozio di animali e acquistarne uno. Ma quale trogolo scegliere? O forse ha senso provare a farlo da solo?

Alimentatore automatico: operazione generale

Il principio di funzionamento del dispositivo si basa sulla porzione di alimentazione in un'unità di tempo. La meccanica dei più moderni alimentatori automatici è, in linea di massima, la stessa: una porzione di cibo strettamente dosata viene versata nell'acqua attraverso un foro nel tamburo.

Dopo aver alimentato il tamburo gira e il suo compartimento viene riempito nuovamente dalla camera comune. La capacità del vano di alimentazione è regolata mediante un otturatore speciale, che può essere spostato in una direzione o in un'altra per un clic caratteristico.

Oltre ai dispositivi del tipo a batteria, ci sono:

  • completamente alimentatori automatici con l'alimentazione durante l'apertura di una valvola speciale (come le tende nelle vecchie telecamere meccaniche).
  • Pure dispositivi a vitequando la dose di mangime è regolata dal numero di giri del verme.
  • Disponibile anche campioni di dischidove il cibo per il pesce è servito in sequenza dagli scomparti sul disco. Ad una certa ora, il disco inferiore gira e tutto il cibo da un compartimento viene versato nell'acquario. Il prossimo a turno è il prossimo alloggiamento.

Ma il principale nodo tecnologico in tutti gli alimentatori automatici commerciali è, naturalmente, un'unità di controllo elettronica.

La potenza di molti dispositivi può servire come rete domestica CA e batterie normali.

Panoramica dei campioni commerciali


Come tutti gli altri accessori dell'acquario, gli alimentatori per auto di diversi produttori sono ampiamente rappresentati nella rete di distribuzione. Si differenziano per dimensioni, capacità del contenitore, dispositivo e, ovviamente, prezzo. Inoltre, il costo dipende principalmente dal grado di automazione: maggiore è l'elettronica nell'alimentatore automatico, più costosa è.

Eheim modello TWIN

L'azienda tedesca Eheim produce costose attrezzature d'élite per gli acquari ei campioni di alimentatori automatici per pesci presentati da questa azienda non fanno eccezione.

Ha 2 scomparti per alimenti con una capacità totale di 160 ml. Ogni compartimento funziona in modo indipendente, alimentando diversi tipi di cibo in momenti diversi. Tuttavia, puoi programmare il processo di alimentazione come preferisci.

Il modello è alimentato da batterie a 4 dita incluse nella confezione; la loro risorsa dura circa 4 mesi di lavoro. Naturalmente, il prezzo di Eheim TWIN è piuttosto grande - circa 7 mila rubli per un dispositivo da 600 grammi.

Hagen (Hagen)

Un'altra azienda tedesca - Hagen - ha intrapreso la strada della riduzione delle dimensioni dell'attrezzatura.

Pertanto, il modello elettronico Hagen Nutramatix pesa solo 140 g, e il suo bunker contiene molto meno cibo - solo 14 g.

Questo campione è adatto per nutrirsi di avannotti, perché 2 volte al giorno al momento programmato può alimentare anche il più piccolo cibo secco. Il dispositivo funziona con 2 batterie.

Juwel

La versione economica degli alimentatori automatici offre la società Juwel (Germania).

Il modello del tipo di batteria pesa 300 g, funziona con 2 batterie, non richiede una manutenzione dispendiosa in termini di tempo e fornisce due volte l'alimentazione al giorno.

Installare il dispositivo in qualsiasi posto, la cosa principale - per tagliare attraverso il foro corrispondente nel coperchio dell'acquario.

FERPLAST CHEF

Non restare indietro rispetto ai produttori tedeschi italiani.

L'alimentatore automatico FERPLAST CHEF (tipo a vite) alimenta con precisione il mangime, può alimentarlo 3 volte al giorno, protegge il cibo dall'aria umida e funziona per un tempo piuttosto lungo da 2 batterie.

In breve, una varietà di alimentatori automatici di pesce di marca consente di scegliere esattamente l'opzione necessaria in questo momento. Ma puoi realizzare questo dispositivo da solo.


Opzioni di autoproduzione

A prima vista, non è facile creare autonomamente un autoforma. Ma sembra solo. Se accendi un po 'l'immaginazione e capisci il principio di nutrire in un tempo strettamente definito, allora puoi capire che per questo hai bisogno di 2 cose principali: un orologio da scrivania (una normale sveglia) e un light box che svolgerà contemporaneamente il ruolo di un bunker e dispenser.

Tale scatola con un coperchio può essere fatta, per esempio, da plastica trasparente leggera. Nel serbatoio (con il coperchio inserito) vicino a uno degli angoli è necessario fare un buco uniforme attraverso il quale il mangime cadrà.

Quindi la copertura viene rimossa e la partizione viene incollata nella custodia in modo tale da separare lo spazio con un foro dalla parte principale. In apparenza assomiglia all'entrata di un labirinto, vista dall'alto.

Nel centro della cassa viene tagliato con cura un foro tondo per adattarlo allo scomparto di poppa improvvisato sull'albero dell'orologio. In una scatola in posizione verticale, il cibo secco viene versato a un livello al di sotto del foro centrale.

Un meccanismo di orologio è disponibile: è la sveglia stessa con il vetro rimosso. La fotocamera fatta da sé è indossata sull'asse delle ore ed è attaccata con un nastro sottile alla lancetta delle ore. È necessario scegliere una posizione in modo che 2 volte al giorno, ad una certa ora, lo slot della casella sia sotto.

Il cibo lentamente dormirà abbastanza fino a quando la lancetta delle ore passa in un certo modo sul quadrante. Resta solo da fissare l'alimentatore automatico autoportante vicino al bordo del coperchio dell'acquario, sopra l'acqua.

Quanto durerà questa unità?

È difficile dire definitivamente, ma abbastanza tempo per andare in campagna o agli amici per un weekend per un paio di giorni. È importante che la scatola non sia molto pesante e che le batterie per la sveglia siano nuove. A proposito, invece di una scatola di plastica, alcuni artigiani fatti in casa usano un temperino rotondo grande come contenitore per il cibo.

Bottiglia e Smartphone

Puoi provare un'altra opzione. Molto divertente, ma estremamente semplice.

La bottiglia di plastica viene tagliata a metà e la metà superiore della bottiglia viene capovolta. Il tappo deve essere svitato e attaccato al collo della bottiglia in modo che vi sia un piccolo spazio tra esso e il collo.

La bottiglia è riempita con un po 'di cibo secco fine; non importa se parte della sua piccola parte avrà abbastanza sonno. Presto questo processo si fermerà da solo. All'interno della bottiglia, un telefono cellulare con il set di modalità "Vibrazione" viene posizionato direttamente nel feed.

L'alimentatore fatto da sé dovrebbe essere installato su un treppiede sopra l'acqua ed effettuare una chiamata a un numero di telefono. Comincia a vibrare e l'alimentazione dalle vibrazioni viene versata precisamente in tale dose, per quanto tempo dura il lavoro dell'apparecchio telefonico.

Naturalmente, ciascuna di queste opzioni dovrebbe essere verificata durante le prove sul campo.

Indubbiamente, quando spesso si deve uscire di casa per un lungo periodo, è meglio acquistare un alimentatore automatico elettronico di marca e affidare a esso il processo di alimentazione del proprio pesce preferito. Se tali assenze sono episodiche, brevi e non vogliono spendere soldi per attrezzature costose, i dispositivi fatti in casa non lasceranno animali senza cibo.

Video sulla creazione di semplici alimentatori per auto per pesci che utilizzano il telefono:

Alimentatore automatico per acquari

Sicuramente ogni proprietario dell'acquario almeno una volta affrontato un problema - chi lascerà il pesce mentre tutta la famiglia è in vacanza? Parenti e vicini sono impiegati come capifamiglia. Tuttavia, esiste una soluzione molto più semplice: un alimentatore automatico per acquari.

Con il suo aiuto, il processo di alimentazione è completamente automatizzato. In tua assenza, il pesce riceverà cibo a tempo debito. Esiste semplicemente un enorme numero di vari alimentatori sul mercato, che si differenziano per funzionalità e, di conseguenza, per costo.

Una varietà di alimentatori automatici di pesce nell'acquario

Fondamentalmente, tutti gli alimentatori sono alimentati da batterie AA convenzionali. Il più semplice trogolo ha 2 modalità di alimentazione: ogni 12 o 24 ore. Il cibo all'interno dell'alimentatore è ben protetto dall'umidità. Costa circa 1500 rubli.

Alimentatori più sofisticati con display digitale, compressore per la conservazione di alimenti dall'umidità, due scomparti di alimentazione, modalità di alimentazione aggiuntive e altre funzioni costano 3.000-6.000 rubli.

Come scegliere un alimentatore automatico per pesci d'acquario?

Quando si sceglie un modello particolare, si basa principalmente sulla frequenza con cui il mangime deve andare al pesce. L'alimentatore può alimentare 1, 2, 3 o più volte al giorno, e ci sono anche alimentatori che possono essere programmati per alimentare dopo un certo tempo.

Prestare attenzione anche a fattori come il volume dei contenitori per l'alimentazione, il numero di questi serbatoi, le dimensioni generali dell'alimentatore, la ventilazione, le vibrazioni nel processo.

Come utilizzare un alimentatore automatico di pesce in un acquario?

Voglio solo dire che puoi usare un alimentatore del genere non solo durante la tua assenza a casa. È abbastanza comodo prepararlo per 2 pasti al giorno per pescare e non preoccuparti più se ti dimentichi di dare da mangiare ai tuoi animali in tempo.

Indipendentemente dal trogolo "campane e fischietti", usalo molto facilmente. Particolarmente adatto per questo mangime granulare. Di solito la capacità standard nell'alimentatore è progettata per 60 alimentazioni.

Per installare l'alimentatore, è necessario praticare un foro nel coperchio dell'acquario, inserire il vassoio di ricezione dall'alimentatore. Non richiede particolare attenzione e manutenzione. Hai solo bisogno di riempire il contenitore e impostare le impostazioni necessarie.

Si raccomanda di pulire periodicamente il serbatoio del cibo e tutto ciò che lo circonda per evitare la formazione di muffe e funghi. È possibile collegare un compressore d'aria all'alimentatore se non è incluso. Soffierà il cibo, impedendogli di attaccarsi.

# Acquario per # principianti # Alimentatore per # pesci d'acquario fai da te Fai in modo veloce e gratuito

Alimentatore automatico per pesci d'acquario fai da te

# Acquario per # principianti # Alimentatore per # pesci d'acquario fai da te Fai in modo veloce e gratuito

Pin
Send
Share
Send
Send