Pesce

Semola di pesce

Ichthyophthyriosis, come trattare la semola in pesci d'acquario



Pesce Ichtyophysiosis
Come trattare la semola nei pesci d'acquario?

L'ittiofthiriosi è una malattia infettiva dei pesci causata dall'attacco di un ittiofitio infusorio altrettanto efficace.

La malattia si manifesta con la comparsa sul corpo di un piccolo pesce di piccoli tubercoli fino a 1 mm di dimensione. Il numero di dossi sta crescendo ogni giorno di malattia.

Questa malattia è anche chiamata - semolino, come il pesce d'acquario, come se cosparso di semolino. Alcuni acquariofili alle prime armi chiamano queste collinette: punti, bolle, granelli. Tuttavia, questi sono i dossi - il luogo da cui escono i parassiti ciliati. Leggi di più sul ciclo di vita del parassita sul nostro forum - QUI.

È necessario un trattamento immediato, altrimenti i ciliati esauriranno il pesce e morirà.


foto Ichthyophthyriosis semolina Goldfish - Voilehvost

Per una vittoria schiacciante e un trattamento efficace dell'ittioftiriosi, bisogna sapere due cose:

1. Il ciclo vitale dell'infuso parassita.

Non ti annoierò con una descrizione approfondita della vita dei ciliati :) .... Posso solo dire che quando un parassita entra nel corpo di un pesce, lo lascia in 1-2 settimane (formando una collinetta - semolino). Cadere sul fondo è fissato e si trasforma in migliaia di larve, che stanno iniziando a cercare una nuova preda.

2. Data la conoscenza della vita del parassita. Dobbiamo rendere il suo ciclo vitale insopportabile.

Ed è molto facile da fare ...
AUMENTARE LA TEMPERATURA DELL'ACQUA DELL'ACQUARIO A 2-4 GRADI (in modo ottimale 30-32 gradi). + AUMENTA SEMPRE L'INTENSITÀ DI AERAZIONE.Cosa fa sorgere la temperatura dell'acqua dell'acquario?
Innanzitutto, il ciclo vitale del parassita viene accelerato, il che significa che "va" e muore più velocemente. E in secondo luogo, con l'aumentare della temperatura, viene attivato il sistema immunitario del pesce stesso, che gli consente di combattere più efficacemente la malattia con le proprie risorse.

Negli stadi iniziali dell'ittiofthiriosi, un aumento della temperatura può essere sufficiente ... dopo un paio di giorni, il nemico viene sconfitto. Ma, per una maggiore sicurezza nell'acqua dell'acquario, è necessario aggiungere una dose (vedi sulla confezione) di tripaflavina o bicillina-5 (metodo vecchio-tempo). Puoi usare trattamenti più moderni per la semola, ad esempio:

TetraMedica Contralck - Contratto (migliore, consigliato).

Sera Costapur - Kostapur (analogo di TM Seru).

TetraMedica GoldOomed - (dall'ittiofthiriosi, in particolare per il pesce rosso, universalmente).

Questi farmaci fanno un lavoro eccellente.

Tuttavia, si dovrebbe sempre ricordare di "infezioni secondarie", cioè delle malattie che seguono l'infezione principale. Inoltre, si raccomanda di utilizzare altri farmaci che livellano le malattie secondarie (infezioni fungine o batteriche).

Ad esempio, il marchio Sera consiglia di utilizzare Sera ectopur (ectopur) insieme a Sera Costapur per prevenire e combattere funghi ed ectoparassiti. Il blu di metilene può anche essere usato come preparazione per un'infezione secondaria.

Sulla linea di preparati per l'acquario, leggi l'articolo: TETRA MEDICATIONS AND AIR CONDITIONERS
TUTTI FARMACI E CONDIZIONATORI D'ARIA "SERA"
TUTTE LE MEDICINALI DELL 'AZIENDA "ZOOMIR"

In futuro, consiglio di essere più attento agli animali domestici! perché infusori parassiti, spesso cade in acqua e si sviluppa a causa di: temperature basse, stress di pesci, fango, viene portato da fonti non controllate, senza quarantena di nuovi pesci, ecc.

Post scriptum L'ittiofitiroidismo del pesce è molto simile all'ododinimosi, anch'essa causata dall'infusoria, ma l'altra è causata dai flagellati. Con questa infezione, il corpo del pesce è coperto di sabbia di scimmia e ha piccoli noduli grigiastri. Che, nel caso trascurato, formano una solida copertina grigia. Il pesce è pelle esfoliata. La malattia di Oodinium è in realtà trattata allo stesso modo dell'ittiofitirosi. Spec. farmaco per l'ododinosi - Sera oodinopur. Proporzioni e dosaggio degli agenti terapeutici, vedi. MEDICINA AQUA.

Trattamento del pesce Ittiofthirius, la posizione dell'ittiopatologo

Ittiofthyrius, semola, white dots disease, ichik ... Chi è lui? Diamo un'occhiata più da vicino:

Eccolo, l'eroe della storia di oggi.

Il mio sogno di dormire oggi non è destinato a diventare realtà. Al mattino presto telefonata:
- Ver, nel tuo primo acquario, il peperoncino era coperto di puntini bianchi, cosa fare? - Mi strappo gli occhi, cercando di fingere di non aver dormito:
- Un sacco di punti?
- Beh, circa 30-40 pezzi, tutte le code sono a punti, specialmente in quelle rosse ...
- Dov'eri quando c'erano 1-2 punti lì? - Almeno non andartene per il fine settimana - beh, versati Kostapur e Mykopur, e verrò dopodomani - guarderò.

Metto giù il telefono e qui capisco che le patsilie sono state trattate solo per batteriologia, e la loro acqua è salata, il sale è un cucchiaio per 10 litri di acqua. Ma anche 20 anni fa, il sale era uno dei principali modi per curare l'ittiofthiriosi.

Dopodomani è peggiorato, le piazze del disco erano coperte di punti, come un tappeto. Lo schema già classico nella mia pratica - Sera Costapur (in piena dose a giorni alterni) + Siero micosi (in mezza dose, ogni giorno) - ancora fallito. Effettuato una sostituzione, riempito Sera Costapur + furazolidone al tasso di 1 compressa da 50 mg per 15 litri di acqua. Il furazolidone è una preparazione di nitrofurano, la maggior parte dei batteri e dei protozoi sono sensibili ad essa. Un buon strumento, ma lo uso solo in casi estremi, rovina la microflora dell'acquario e per due settimane l'acqua diventa di colore, mi dispiace, urina, sembra estremamente imprevedibile nel banco delle vendite.

Sono passati due giorni. Il risultato è zero. Diventa di nuovo peggio. I dischi del disco hanno iniziato a cadere sul fondo, sul corpo non c'è spazio vitale. Capisco che continuare a trattare con il furazolidone sia anche inutile. Faccio di nuovo una sostituzione enorme. Rimane l'ultima risorsa: il rame. Prendo una droga da un centesimo "Formata", versa. Un giorno dopo, i punti erano chiaramente meno, il pesce andò a riparare. Il rame è uno strumento potente, ma non l'opzione migliore per un acquario domestico. E 'distruttivo per gli invertebrati (lumache, gamberetti, ecc.), Alghe, microflora benefica dell'acquario e con sovradosaggi minimi anche per pesci e piante.

Questo sta già recuperando pesce, ieri c'erano il doppio dei punti, ma anche ora non è un dato di fatto che sopravviverà.

In questo modo le malattie si evolvono con il progresso in farmacologia. Spesso sento dire dai miei colleghi:
- "Manka"? Quindi alzo la temperatura e verso un po 'di blu.
- E come aiuta?
- Beh, sì ... C'erano comunque dei casi in cui l'intero acquario è morto e nulla ha aiutato ...

Una volta avevamo un fornitore che sosteneva che se tenete sempre il pesce a 30 ° C, non otterrà mai ittiofthirius. Tuttavia, come la pratica ha dimostrato - a tali temperature il pesce perde peso a causa dell'accelerazione del metabolismo, ma continua a ferire. Non molto tempo fa il disco era malato, la cui temperatura era sempre di 30-31 ° C.

Non credere nelle fiabe che l'ittiofthirius possa essere portato solo con nuovi pesci e cibo vivo. In condizioni avverse, le cisti si addormentano e sono in grado di rimanere in uno stato vitale per lungo tempo. Rimangono nel terreno, sul corpo del pesce. Ci sono prove che vere cisti ittiofittiche vennero trovate anche nell'acqua del rubinetto! Accetto solo come indicato: nel tuo serbatoio è sempre lì. Cosa fare?

prima: il miglior trattamento è la prevenzione. Nel nostro caso - controllo dei parametri più importanti dell'acqua, alimentazione corretta, osservanza delle condizioni di conservazione (il pesce della scuola è allevato in branchi, tutti hanno abbastanza volume e ripari), tutto ciò è prevenzione dei fenomeni stressanti e lo stress è una diminuzione dell'immunità e un percorso diretto alle malattie.

secondo: ispezione giornaliera Nella maggior parte dei casi, 1-2 punti, trovati nel tempo, sono trattati molto facilmente. Quindi, come una malattia trascurata è quasi incurabile.
terzo: comprare un nuovo pesce Guarda attentamente cosa stai acquistando. Idealmente, scopri quando la consegna è nel negozio, guarda cosa è arrivato al negozio, e poi vieni dopo 4-5 giorni, il pesce si acclimaterà a quest'ora e se sei infetto da ittiofituria a causa dello stress del trasporto, lo vedrai. Esaminare ogni pesce, prestare attenzione anche alle condizioni dell'acquario (le condizioni sfavorevoli sono stressanti, vedi punto 1) e la presenza di droghe nell'acqua.

quarto: scelta del trattamento. Se, tuttavia, un giorno la malattia visita il tuo acquario (come dimostra la pratica - prima o poi ogni acquariofilo affronta questo problema), devi scegliere il trattamento giusto.

1. Se hai visto 2-3 punti, sono evidenti, grandi (circa 0,5-1 mm). È possibile aumentare la temperatura di 2-3 gradi. Acqua salata al ritmo di 1 cucchiaio. 10 litri di acqua. Il sale viene sciolto in un barattolo, tutto il sale subito non può essere versato in acqua, in 3-4 dosi con un intervallo di 15 minuti. Ricorda che non tutti i pesci possono essere salati. La maggior parte dei soms non tollerano il sale, e neanche a Sumatran e alle spine muscose non piace. Non salare gli acquari con le piante. Rafforzare l'aerazione. Verde malachite ("Verde malachite", "Ittioforo", azienda Zoomir, SeraCostapur secondo le istruzioni). Prima di fare il farmaco - la sostituzione del 30-50% di acqua (con l'introduzione di sale alla concentrazione iniziale). È necessario pulire l'acquario prima di colorare (se è verde malachite, blu di metilene, acriflavina o altro)! Con un eccesso di coloranti organici rapidamente inattivato. Il verde malachite viene applicato una volta ogni due giorni in una dose piena.

2. Se vedi molti piccoli punti appena visibili (e in generale se la malattia è già in esecuzione) - non alzare la temperatura, le forme tropicali di ittiofirio si attivano a una temperatura di 30-32 ° C, aumentando la temperatura che uccidi il pesce.

3. Il trattamento con bagni a breve termine è inefficace, poiché il parassita si trova sotto l'epitelio e il medicinale non può raggiungerlo. L'impatto principale è sui passeggini e nuotano liberamente intorno all'acquario.

4. Ho già detto che uno dei migliori rimedi per l'ittiofthiriasi è il verde malachite, io personalmente uso un farmaco a base di esso - Sera Costapur. Funziona molto meglio in combinazione con Sera mycopur (a metà dose). Controllato - Sera Costapur non uccide piante e invertebrati, usati in erboristi e gamberetti. Ma ultimamente, il verde malachite sta peggiorando sempre di più.

5. Una combinazione ancora più forte (disponibile al pubblico in generale) è Sera Costapur (secondo le istruzioni a giorni alterni) + furazolidone (1 compressa per 15 litri di acqua). Il furazolidone uccide non solo l'ittiofthirio, ma anche le piante e la flora utile.

6. Le preparazioni di rame, si sono ripetutamente incontrati - aiutano anche quando nulla aiuta. Il rame è estremamente tossico per gli invertebrati, il minimo overdose può uccidere i pesci. Uso Zoomirovsky "Formato", in modo puramente empirico: avvelena il pesce meno del solfato di rame puro (può resistere anche a pesci capricciosi e trattati e pescati eccessivamente), ma non funziona peggio.

Vera Dudina
Veterinario, ittiopatologo
Mosca

fanfishka.ru

"Manka" (ittiofthyriosi) nei pesci d'acquario. Cura per "semolino" nel pesce

Oggi vogliamo parlare della cura per "esca" nel pesce. In realtà, questa malattia è molto comune, quasi ogni acquariofilo rischia prima o poi a familiarizzarsi con lui e le sue spiacevoli conseguenze. In termini scientifici è chiamato ittiofitirosi. Assolutamente tutti i pesci senza eccezione sono soggetti a questa malattia. Pertanto, sia che tu assuma guppy ordinari o costose bellezze esotiche, potresti aver bisogno dell'aiuto di uno specialista competente.

Cause di malattia

In effetti, esiste una cura per "esca" nei pesci, ma prima di analizzare i componenti principali dei preparati destinati al pesce d'acquario, vorrei dirvi come avviene l'infezione. Nessuno è immune da questo, l'ittiofitirosi può essere introdotta con il terreno e cibo vivo, acqua fresca, che aggiungiamo regolarmente all'acquario. Pertanto, la cura per la "semola" nel pesce dovrebbe essere sempre nel kit di pronto soccorso di casa. Quindi non perderai molto tempo nella fase iniziale e sarai in grado di salvare il tuo piccolo mondo sottomarino.

La fonte di infezione può essere il pesce acquistato in un negozio di animali. Non vi è alcun intento malevolo in questo, al contrario, i venditori sono molto attenti al fine di mantenere sani i loro beni vivi. Tuttavia, lo stress sperimentato durante il trasporto e il posizionamento in un nuovo acquario si fa sentire. L'immunità si indebolisce e improvvisamente il pesce comincia a cospargere di macchie bianche. Questo conferma ancora una volta che l'agente eziologico della malattia è già presente in ogni acquario, ma non tutte le condizioni sono adatte alla sua normale attività di vita. Pertanto, ogni nuovo pesce deve prima essere identificato nella fossa per l'acclimatazione e solo successivamente trapiantato in una casa comune. Per quanto riguarda le lumache, possono anche essere vettori, vale a dire che le regole di quarantena si applicano a loro pienamente. Le piante e il terreno devono essere accuratamente lavati e disinfettati. Molto bene, se li pre-tieni in una soluzione di un disinfettante. Pertanto, la cura per "esca" nei pesci dovrebbe essere usata anche come agente profilattico.

Riconosci i sintomi

Di solito i primi sintomi della malattia non sono molto pronunciati. Gli abitanti dell'acquario continuano a nuotare allegramente e si nutrono attivamente, ma diversi punti o punti appaiono sui loro corpi. Immediatamente hai bisogno di capire se questa malattia è "semolino" nel pesce. Il trattamento può essere completamente diverso se si tratta di altre infezioni batteriche o fungine. Questo è il motivo per cui hai bisogno di capire bene quale malattia stai affrontando. Questo può essere tigna, che è anche caratterizzata da punti bianchi sulla superficie del corpo. Tuttavia, gradualmente si trasformano in una fioritura soffice. Un'altra formidabile malattia, la lepidortosi, può anche sembrare esteriormente. Puoi osservare come le pustole si riempiono di liquido sulla pelle. La linfocitosi si manifesta come piccoli noduli o placche bianchi che crescono gradualmente. Molte altre malattie causano anche macchie bianche sulla pelle, quindi potrebbe essere necessario l'aiuto di un esperto acquariofilo per fare la giusta conclusione.

Iniziamo il trattamento

Il processo dovrebbe essere fatto in un momento in cui diverse prime collinette simili a semolino, o anche un po 'più piccole, sono apparse sul pesce. Inoltre, se sul corpo del pesce il loro numero ha raggiunto dieci o più, allora sarà molto più difficile curare un animale, se possibile. Va tenuto presente che la resistenza a diversi farmaci, così come il ciclo di vita stesso può essere diverso per i diversi ittiofthirius. Sì, questa è davvero una grande famiglia e ognuno dei suoi rappresentanti può causare grossi guai nel tuo acquario.

I ciliati caratteristici delle nostre latitudini sono i più "pacifici". Si moltiplicano lentamente e muoiono anche semplicemente alzando la temperatura dell'acqua a 32 gradi. Facilmente distrutto da quasi ogni droga Il secondo tipo è importato dal Sud America. Questi sono gli stessi gentili rappresentanti dei più semplici, che spesso vengono da noi insieme alle bellezze dei ciclidi. Viene liquidato molto facilmente con l'aiuto di preparati specializzati, ma non teme più di aumentare la temperatura dell'acqua. Il terzo tipo è importato con pesci d'acqua dolce provenienti dal sud-est asiatico. I parassiti di questa specie sono molto più grandi e più pericolosi di tutti i precedenti. Acqua salata, "Furatsilin", "Bitsillin-5" - tutto questo è assolutamente un mezzo inutile nella lotta contro di loro. Infine, la quarta forma è anche di origine asiatica, ma è più comune nei pesci che vivono nelle acque salmastre. Questo è il motivo per cui possiamo incontrare informazioni a volte contrastanti. Alcuni sostengono che la malattia è facile da curare alzando la temperatura dell'acqua, altri consigliano l'uso di farmaci estremamente forti.

Verde malachite

Consideriamo quindi il primo rimedio, con l'aiuto del quale anche oggi la malattia del semolino nei pesci è spesso curata. Il trattamento è abbastanza sicuro, e quindi ha guadagnato la fiducia degli acquariofili per molti anni. Questo è un colorante organico, non viola la filtrazione biologica dell'acqua, può essere aggiunto immediatamente a una casa comune per i pesci. La tintura praticamente non danneggia le piante. La concentrazione ottimale è 0,09 mg / l. Allo stesso tempo, tieni presente che per alcuni pesci questa concentrazione è troppo alta. Questi sono pesci gatto squalo e labo, botsi, per loro la concentrazione non dovrebbe essere superiore a 0,04 mg / l. Tuttavia, in questo caso, l'efficacia del trattamento diminuisce drasticamente. A giudicare dalle osservazioni degli acquariofili, anche i pesci molto sensibili tollerano normalmente una concentrazione di 0,06 mg / l. "Manka" - la malattia del pesce è abbastanza facile in termini di diagnosi e trattamento, può essere vista ad occhio nudo e ogni novizio può iniettare droghe nell'acqua.

Quindi, il verde di malachite viene aggiunto all'acqua ogni giorno. Questo dovrebbe essere fatto fino a quando i segni della malattia scompaiono. Dopodiché, è sufficiente estendere la terapia per altri due giorni. Prima di preparare verdure alla malachite, è necessario sostituire il 25% dell'acqua e se si aggiungono 5 gocce di iodio ogni 100 litri, l'efficacia del trattamento aumenterà di parecchie volte. È necessario mantenere la temperatura dell'acqua di almeno 26 gradi e disabilitare il filtraggio. Dopo il corso del trattamento, è necessario cambiare completamente l'acqua, sciacquare il terreno, anche se gli acquariofili esperti consigliano semplicemente di piantare il pesce per un altro periodo di trattamento in un altro serbatoio, e nell'acquario principale aumentare la temperatura a 32 gradi. Così i ciliati escono rapidamente dalle larve e, non trovando un pesce per se stessi, moriranno. Come puoi vedere, la "semola" è una malattia del pesce che può essere curata abbastanza facilmente, devi solo esaminare attentamente gli abitanti dell'acquario ogni giorno.

Antipar - una cura per la semola

На сегодняшний день это самое действенное средство против самых различных заболеваний, с которыми вы можете познакомиться, если у вас дома появится аквариум. Препарат обладает противопаразитарным, антибактериальным и антигрибковым действием. Его применяют для эффективного излечения рыб от ихтиофтириоза, вторичных бактериальных инфекций, а также множества других недугов. Основные действующие вещества - это малахитовый зеленый и формалин. Ecco perché il liquido ha un odore particolare e un colore blu-verde.

Caratteristiche del farmaco

Questo rimedio per "semolino" nel pesce viene venduto sotto forma di una soluzione liquida. La sua azione si basa sul fatto che funghi e batteri, nonché elminti e protozoi parassiti sui pesci, muoiono, poiché i principali ingredienti attivi della preparazione violano completamente il loro metabolismo. In questo caso, il farmaco accelera la guarigione delle lesioni sulla pelle. È una sostanza moderatamente pericolosa che è poco tossica per i pesci. Allo stesso tempo usare diversi tipi di trattamento. Per la prevenzione, è possibile utilizzare un breve bagno di tre ore, mentre il rapporto tra acqua e farmaco - 1 ml per 10 litri. Lo stesso metodo viene utilizzato per il trattamento, ma ora non una volta, ma almeno due volte con un intervallo di un giorno.

Durata della terapia e recensioni

Sicuramente ti interessa il numero di "semole" trattate con i pesci. Dipende dalle specie che sono state infettate, così come dal punto in cui la malattia è ora. I bagni a lungo termine possono essere necessari se gli abitanti del tuo acquario sono troppo sensibili al farmaco e non possono resistere a concentrazioni elevate. In questo caso, aggiungere 1 ml per 50 litri di acqua. La durata del trattamento può variare da 3 a 8 giorni. Questa è la cura migliore per "semolino" oggi, mentre è molto conveniente.

Sera Costapur

Droga tedesca utilizzata da un gran numero di acquariofili professionisti. Si distingue per un piccolo consumo, la confezione da 50 ml è progettata per 800 litri di acqua. In questo caso, il costo è di soli 400 rubli. Questo medicinale per "semolino" nel pesce è diverso in quanto è ben tollerato da tutti gli abitanti sott'acqua. La composizione di verde malachite e soluzione di formaldeide, così come l'acqua distillata. Lo strumento può essere utilizzato per mettere in quarantena nuovi pesci. In questo caso, è necessario aggiungere 3-4 gocce a 25 litri di acqua e rilasciare i nuovi arrivati ​​per alcuni giorni. Il farmaco è usato per tutti i pesci d'acqua dolce, ma le alghe e gli invertebrati spesso non lo tollerano. Ai primi segni della malattia è necessario aggiungere 1 ml di farmaco per ogni 40 litri di acqua. Il terzo giorno, la procedura deve essere ripetuta. Nei casi più gravi, il trattamento può essere ripetuto nei giorni 5 e 7. Durante il trattamento, è necessario disattivare la filtrazione dell'acqua e rafforzare l'aerazione.

Tetra ContraIck plus

Questo è un altro ben noto tra gli acquariofili professionisti in medicina per il pesce da "semolino". "Tetra" è uno strumento combinato destinato al trattamento del pesce d'acquario da varie malattie, compresa l'ittiofitirosi. Il farmaco non solo uccide tutti i parassiti, ma anche efficacemente pulisce l'acquario, pur non violando l'equilibrio naturale. Sorprendentemente, il trattamento non richiede molto tempo. Entro quattro giorni vedrai un miglioramento significativo e quindi un recupero completo. Mentre questo accade, l'habitat nell'acquario sarà ripristinato. Durante il trattamento, è necessaria l'aerazione e il filtro è completamente disabilitato. L'illuminazione può essere qualsiasi, non influenzerà l'efficienza.

Se sei un acquariofilo principiante, allora il modo più semplice per iniziare il trattamento è con questo farmaco. Non è solo altamente efficiente, ma è anche considerato abbastanza sicuro per l'intero mondo sottomarino. Con i giusti dosaggi, il farmaco aiuterà a salvare tutti gli abitanti, anche gli avannotti più deboli.

Droga "Delagil"

Continuiamo a considerare i preparativi da "semola". E il prossimo in linea avremo "Delagil". È venduto in una farmacia convenzionale e presenta diversi vantaggi rispetto ai farmaci specializzati. Prima di tutto, va notato che è ben tollerato dai pesci. Anche i più sensibili ai chemioterapici della chemioterapia lo tollerano abbastanza facilmente. L'efficacia di questo farmaco non influisce sulla durezza dell'acqua, viene distrutta molto lentamente e può essere effettuata in qualsiasi luce. In questo caso, il farmaco non viola la bio-bilanciamento e, prima di reintrodurlo, non è necessaria la sostituzione dell'acqua. Le pillole della "semola" nel pesce spesso non causano effetti collaterali. Ci sono anche degli svantaggi: nel trattamento di questo farmaco nei pesci, le pinne possono iniziare a collassare e l'appetito diminuirà, fino al punto di abbandonare il cibo. Ma non appena il normale ambiente viene ripristinato, tutto tornerà alla normalità.

Se hai iniziato il trattamento con l'aspetto dei primi punti sul corpo del pesce, allora una singola iniezione del farmaco e un cambio d'acqua dopo due giorni sarà sufficiente. Se la malattia è progredita, occorreranno due iniezioni di droga nell'arco di quattro giorni. Dosaggio: 1 compressa per 40 litri di acqua.

Droga "Iodinol"

È anche acquistato in una farmacia regolare. Il farmaco è ausiliario e potrebbe agire come una medicina per il pesce dalla "semola" nelle sue fasi iniziali. Stimola l'immunità degli abitanti sott'acqua e compensa la carenza di iodio nell'acqua. Inoltre, ha un leggero effetto antisettico. Questo farmaco ha un effetto positivo sull'intera area dell'acqua, migliora le condizioni delle piante grazie al potassio contenuto in esso. Molto utile durante la deposizione delle uova, le uova saranno meno sensibili ai funghi.

Preparazioni dal nostro kit di pronto soccorso

Alcuni acquariofili non acquistano pesci per richiami, ma usano ciò che hanno già a portata di mano. Questi sono antibiotici e alcuni altri farmaci. In primo luogo è il farmaco "Furazolidone". È usato in proporzione 1 compressa per 10 litri di acqua. È un farmaco antimicrobico che può aiutare nella lotta contro gli infusori. Il trattamento dovrebbe continuare fino alla scomparsa dei sintomi.

Molto spesso, l'antibiotico della serie di penicillium chiamato "Bicillin-5" è usato per risolvere questo problema. È un antibiotico ad ampio spettro che libera i pesci dagli agenti patogeni e fornisce cure. Tuttavia, in questo caso, le larve, che al momento del trattamento giacciono sul fondo, rimarranno vive, il che significa che in breve tempo ci si può aspettare un nuovo focolaio della malattia. Va tenuto presente che qualsiasi antibiotico riduce notevolmente il sistema immunitario. Cioè, questo strumento dovrebbe essere usato solo se non è possibile ottenere un farmaco più efficace.

Bagni di sale e temperatura dell'acqua in aumento

I più vecchi metodi per affrontare questa malattia. Infatti, non vi è alcuna garanzia che possano aiutare, ma se notate i primi segni di una malattia in via di sviluppo e non valutate troppo i vostri animali domestici o, al contrario, nel vostro serbatoio ci sono pesci troppo preziosi che sono anche molto sensibili alla chemioterapia, quindi Puoi provare a salvarli in questo modo. Prima di tutto, la temperatura dell'acqua deve essere aumentata a 30 gradi. Allo stesso tempo, i pesci possono essere messi in quarantena con acqua salata, soprattutto se si hanno rappresentanti che non amano le temperature troppo elevate. L'acqua salata si riferisce a una concentrazione di 1 cucchiaio per 10 litri di acqua. Inoltre, se il pesce si comporta irrequieto, si precipita circa, un terzo dell'acqua deve essere rimosso e sostituito con uno pulito.

Riassumiamo

Farmaci con cui si può trattare "semolino", parecchio. Per scegliere quello che fa per te, devi tener conto delle caratteristiche dei tuoi animali domestici e dello stadio di sviluppo della malattia. Prima inizia il trattamento, meno sforzo, durata e intensità richiedono. Quindi non perdere tempo. Gli acquariofili esperti non consigliano di ricorrere a rimedi casalinghi come sale o preparati farmaceutici convenzionali. Raccomandano l'acquisto di preparati professionali e il loro utilizzo in stretta conformità con le istruzioni e le raccomandazioni di uno specialista. In questo caso, si ottiene un risultato eccellente, ovvero una cura completa del pesce senza conseguenze tangibili per l'acquario. A volte, tuttavia, si deve rischiare la vita dei molluschi, dal momento che non tollerano la maggior parte dei preparati da "semolino". Tuttavia, lasciandoli non trattati, dai agli infusori la possibilità di riprodursi di nuovo nella tua vasca, sopravvivendo a un periodo sfavorevole sotto il guscio delle lumache. Quindi lascia cadere gli invertebrati in quarantena, fai la concentrazione minima della soluzione e mantienili lì per almeno una settimana. Solo allora inizia nell'acquario trattato.

Ittiofthyriosi o semola in pesci d'acquario

L'ittiofitirosi è una malattia del pesce d'acquario causata da ciliati di uguali dimensioni. Il sintomo principale di questa malattia è la comparsa di piccoli tumuli biancastri, che non superano le dimensioni di una semola.

Tutte le specie sono suscettibili a questa malattia, dal momento che il parassita multifiliis vive in tutte le acque. La più grande quantità è osservata nelle acque calde dei paesi con condizioni climatiche moderate. Gli studi hanno dimostrato che tutti i tipi di pesci sono suscettibili all'ittiofthyriosi. Fatto interessante, i pesci che sono malati, non sono più infetti. L'unico ostacolo alla riproduzione del parassita è la salinità e l'acidità dell'acqua. Se la prestazione è aumentata, il rischio di semola è significativamente ridotto. Sfortunatamente, gli acquariofili non sono ancora riusciti a fornire dati precisi.

Il successo del trattamento dipenderà da due fattori:

  1. Grado di abbandono della malattia;
  2. Il tipo specifico di ittiotiro.

Come con qualsiasi malattia, l'individuazione precoce della malattia aumenta le probabilità di successo del trattamento. Non pensare di liberarti di questa malattia molto semplicemente. In effetti, alcune specie sono resistenti ai farmaci e sono fatali 5 giorni dopo l'infezione.

Ciclo vitale di Ittiotiro

All'inizio del ciclo vitale, l'ittiotiro colonizza la pelle e le branchie dei pesci. Dopo di che, sul luogo della loro dislocazione, appaiono i tubercoli dermoidi. Un gran numero di urti si trova in modo caotico in tutto il corpo dell'ospite. Tra acquariofili cammina non il nome ufficiale di questa malattia "semolino".

La specie più comune I. Multifiliis si nutre del tessuto corporeo del pesce. Come ogni organismo, i processi vitali sono accelerati nell'acqua calda, il che porta ad una crescita e riproduzione accelerate. La temperatura massima che il parassita può sopportare - 32 gradi. Con un termometro alto, muore entro 12 ore.

Una dimensione del grano di 1 millimetro può essere raggiunta in 3-5 giorni se la temperatura dell'acqua nell'acquario è di circa 24-25 gradi. Quando raggiunge quella dimensione, lascia il corpo del suo proprietario. Dopo di ciò, l'ittiotiro si deposita sul fondo e forma una cisti per la riproduzione. Lì le cellule iniziano a dividersi attivamente. Da un chicco si possono ottenere fino a 2000 organismi viventi. Il processo di comparsa delle cellule figlie avviene molto rapidamente (6 ore a 25 gradi). Entro due giorni cercano di trovare un ospite, se il corpo non ha il tempo di trovare un donatore, poi muore. Quindi, il ciclo di vita dell'ittiotiro I. Multifiliis è di circa 4 giorni.

In caso di rappresentanti tropicali, i grani appaiono sul corpo del pesce, disposti in gruppi. Sono modi per andarsene e tornare immediatamente al corpo del pesce. Gli ittiofiri tropicali sono in grado di riprodursi indipendentemente dalla presenza dell'ospite, il che porta ad un rapido aumento del numero del parassita. È importante identificare rapidamente la malattia e iniziare immediatamente il trattamento finché i parassiti non hanno completamente catturato il corpo.

Se il proprietario dell'acquario sarà in grado di riconoscere rapidamente la malattia e iniziare il trattamento fino a quando non ci sono molti tubercoli dermoidi sul corpo del pesce, allora il pesce può essere salvato. Nel caso in cui ci siano decine di migliaia sul corpo, questo è molto più difficile. Anche eliminare i parassiti non è sufficiente, poiché batteri e funghi penetrano facilmente nelle ferite rimanenti.

Cause di infezione:

  • Il più grande pericolo di contrarre l'ittiofituria nei pesci che mangiano cibo vivo. Se il cibo viene prelevato dal corpo idrico locale, questi parassiti non saranno difficili da ritirare. Un'altra cosa è che gli ichthyofirus entrassero nell'acquario insieme alle piante portate dai tropici.
  • Un "nuovo arrivato" in un acquario può anche portare parassiti sul suo corpo. Nonostante un'attenta ispezione al momento dell'acquisto non si può notare. Diversi individui di tiftirus possono nascondersi sotto l'epitelio, nelle cavità orali e branchiali. Sono risvegliati e mostrati come risultato di cadere in un ambiente favorevole o a causa dello stress sofferto dal pesce del donatore.

È importante monitorare da vicino il comportamento del pesce dopo che il nuovo vicino è stato agganciato. È possibile sospettare la presenza di ittifro sul corpo del pesce, se:

  • Presse pinne;
  • sussultare;
  • ezhata;
  • Prurito per terra;
  • Diminuzione dell'appetito;
  • Diventa timido.

Per assicurarti che non ci siano parassiti, dai da mangiare al tuo acquario nell'acquario di quarantena. Se dopo qualche giorno è tutto a posto, puoi rilasciare un novellino al resto. È vero, questo metodo potrebbe non sembrare umano.

Trattamento dell'ittiofthiriosi

Trattare la semola può essere in modi diversi. Esistono metodi tradizionali, ma inefficaci, ad esempio, innalzando la temperatura a 32 gradi e aggiungendo sale ad una velocità di un cucchiaio per 10-12 litri di acqua. Questa opzione può funzionare solo con moduli locali, ma non aiuta affatto a infettare le specie tropicali. Se commetti un errore nella definizione dell'habitat dei parassiti, aumentando la temperatura, praticamente uccidi gli abitanti del mini-bacino. Fare questo per loro è inutile. Alcune specie di pesci non tollerano l'acqua salata, che inoltre fa un meno grasso nel porcellino salvadanaio di questo metodo.

Un altro metodo dubbio è il jigging operativo e il cambio d'acqua per i pesci malati. Il principio non è trattare, ma spostare il pesce. Avrai bisogno di almeno due otsadnika, una montagna di pazienza ed efficienza. Scolare il pesce infetto nello spiedo senza apporto di ossigeno aggiuntivo e aggiungere circa 20 grammi di sale a 1 litro d'acqua. Non mescolare e cercare di distribuire uniformemente sul fondo. Così, i parassiti affondano sul fondo e muoiono, non avendo il tempo di riprodursi. È necessario cambiare l'acqua almeno una volta ogni 12 ore. Questo metodo è di nuovo adatto solo ai parassiti di un clima temperato.

Il modo migliore per trattare la semola è il verde malachite. La convenienza del farmaco è di origine organica senza sopprimere la biofiltrazione, quindi può essere utilizzata direttamente nell'acquario. Un grande vantaggio del verde malachite è che non danneggia la flora dell'acquario. Concentrazione universale - 0,09 milligrammi e per litro di acqua. Se nel tuo acquario vivono pesci senza squame, fermati a una dose di 0,04 milligrammi. La verità in questa concentrazione non ha effetto dovuto. In pratica, è dimostrato che questi pesci possono eliminare 0,06 milligrammi. Fai una soluzione di verde malachite fino a distruggere tutto il semolino, più due giorni. Prima di trattare il pesce con una nuova porzione, cambia circa un quarto dell'acqua. Dopo sei sessioni, cambia metà o ¾ di acqua.

È possibile migliorare l'efficienza dei verdi di malachite aggiungendo il 5% di iodio. Aggiungere all'acqua al ritmo di 5-6 gocce per 100 litri. Trattare il pesce ad una temperatura di 27 gradi.

Viene descritto un altro metodo di trattamento con furazolidone. Questo farmaco può essere trovato in farmacia. Non è costoso, ma c'è un alto rischio di avvelenamento con ammoniaca o composti di nitrati. Per il controllo, è necessario disporre di attrezzature speciali in grado di tracciare gli indicatori. Tuttavia, non è economico, e la spesa non è sempre giustificata.

Puoi alleviare il compito e non fare una soluzione, acquistare farmaci speciali che promettono di liberarti dell'ittiofthyriosi nel più breve tempo possibile. Ma le insidie ​​di questo metodo è unificare i mezzi per tutti i tipi di pesci. Pertanto, i pesci frivoli non possono sopportare tale trattamento. È necessario trattarli facendo due metà della dose prescritta con una differenza di 12 ore.

Farmaci popolari:

  • Sera Omnisan;
  • Sera Omnisan + Mikopur;
  • CapsuleAcquarium Pharmaceuticals Super Ick Cure.

Pertanto, per trattare la semola è necessario nei metodi più brevi a vostra disposizione. Prova a manipolare il più rapidamente possibile, altrimenti non ci sarà nessuno da curare.

La semola in pesci d'acquario - trattamento

La manca (ittiofthiriosi) è una malattia infettiva nei pesci d'acquario che richiede un trattamento. È caratterizzato dall'apparizione sul corpo di piccole protuberanze bianche a seguito dell'attacco al pesce di un parassita ciliare, che può esaurirle e portare alla morte.

Metodi di trattamento dell'ittiofthiriosi ittica

Trattamento di esca parassita con sale in pesci d'acquario è un rimedio popolare per il recupero degli abitanti dell'acquario. Il corso consiste in bagni a lungo termine. Con il trattamento a lungo termine, nell'acquario viene aggiunta una soluzione nel rapporto di un cucchiaio di sale normale a dieci litri di acqua. La temperatura nel serbatoio deve essere gradualmente aumentata a 30 gradi. Il metodo universale ti consente di distruggere quasi tutti i parassiti dei pesci d'acqua dolce. Tuttavia, dovresti sapere che il pesce gatto e le punte di Sumatra non tollerano i bagni di sale.

Un trattamento efficace per la semola nel pesce è antipar, che è una combinazione di formalina, malachite blu e verde malachite. È meglio usarlo in un otsadnik (una nave separata per il trattamento), poiché questo metodo può violare la biofiltrazione.

Per il trattamento di richiami nei pesci, è possibile utilizzare delagil. È venduto in farmacia. La concentrazione di 1 compressa del farmaco per 40 litri di acqua viene normalmente trasferita a pesci e piante. La temperatura non ha bisogno di aumentare. La droga parassita uccide nelle fasi iniziali, nelle cisti. Durante la prima applicazione, è necessario cambiare l'acqua del 20%. Если остаются белые точки у рыб через день, то нужно делать подмену воды 30% и добавить еще лекарство в соотношении 1 таблетка на 120 литров.

Лечение манки у рыб можно проводить фурацилином. Компрессор и фильтр можно не выключать. Нужно в 30-40 литрах воды растворить 1 таблетку и добавить в аквариум. Ежедневно менять четверть воды и добавлять лекарство. Лечение проходит безвредно и хорошо для всех обитателей аквариума за 2-3 недели.

При использовании таких препаратов для лечения манки у рыб белые бугорки на коже обитателей будут становиться все меньше и совсем исчезнут. Если добавление препаратов производится прямо в аквариум, то воду нужно ежедневно подменять на четверть. Борьбу с паразитами желательно сопровождать сифонкой грунта.

Se il pesce è stato trattato in un otsadnik, non è necessaria la disinfezione dell'acquario dopo l'ittiofitirosi - i parassiti muoiono senza pesce.

Il trattamento delle esche nei pesci d'acquario colpiti sarà più efficace se la malattia viene notificata in modo tempestivo e urgente.

Come trattare la semola nel pesce: se il pesce ha rovesciato il grano bianco :: Trattamento

Come trattare la semola nel pesce

L'ittiofthyriosi, o semola, colpisce più spesso pesce per acquariofili inesperti. Dopotutto, è sufficiente far correre un individuo infetto al resto degli abitanti del tuo mondo acquatico, senza tenerlo dopo l'acquisto, il tempo assegnato in quarantena, ed è probabile che in pochi giorni i ciliati invaderanno l'acquario. Questo si manifesta con eruzioni cutanee sotto forma di semola, strofinare il pesce contro pietre, sul terreno, smettere di mangiare e morire. Se è il momento di eseguire il trattamento, possono comunque essere salvati.

Domanda "Animali" - 1 risposta

Avrai bisogno

  • - sale da cucina;
  • - farmaci contro l'ittiofthiriosi;
  • - filtro con carbone attivo.

istruzione

1. Per combattere efficacemente l'esca, familiarizza con i cicli di sviluppo. Ciliati unicellulari (Ichthyophthirius multifiliis) è un parassita che ha un corpo ovoidale di 0,5-1 mm. Il suo ciclo di vita è di 12-16 giorni. Gli adulti, essendo sulle piante, sul suolo, sull'attrezzatura dell'acquario, sono ricoperti da un guscio gelatinoso, creando una cisti. All'interno è diviso molte volte, quindi le cellule figlie ("vaganti") per tre giorni alla ricerca di una vittima. In caso di contatto con il pesce, penetrano nell'epitelio, creano una cavità e parassitano per diversi giorni. Quindi si allontanano dalla vittima e il ciclo si ripete. Quegli ittiofti che non hanno trovato il pesce periscono.

2. Se hai qualche pesce, depositalo in un contenitore senza alghe e terra. Dal momento che i parassiti sono ancora nel loro corpo, quindi aggiungere sale all'acqua al ritmo di 1 cucchiaio. 10 litri di acqua. Per fare questo, versare la giusta quantità di sale con una piccola quantità di acqua tiepida, attendere che si sciolga completamente e versarlo nell'acquario. In questa procedura, ricorda che non tutti i tipi di pesci d'acquario sono ben tollerati per lungo tempo in acqua salata. Ad esempio, barbe, alcuni pesci gatto, tetra, labirinti e altri.

3. In acqua salata, gli infusori fuori dal corpo del pesce muoiono rapidamente, ma per una maggiore affidabilità è meglio cambiare la capacità dopo 12 ore. Dopo un'altra mezza giornata, trapianta di nuovo il pesce in un'altra acqua. Con questo metodo, non puoi nemmeno aggiungere sale o altri farmaci. Dal momento che il parassita nel corpo del pesce può essere solo pochi giorni, poi gradualmente, entro 5-10 giorni, l'infusoria morirà tutti.

4. Dopo aver piantato il pesce, nell'acquario, aumentare la temperatura a 32-34 gradi e rimanere in questa modalità per poco più di tre giorni. Durante questo periodo, tutti i "passeggini" moriranno.

5. Puoi trattare il pesce della semola e dell'acquario stesso, specialmente se lo hai in grande ed è semplicemente difficile mettere da parte tutti i suoi abitanti. In questo caso, puoi anche usare il sale, ma è meglio acquistare uno strumento speciale, ad esempio Faunomor, Super Ick Cure, Ichthyophore, Malachite Green. Diluire la preparazione secondo le istruzioni nella confezione. Se è richiesta un'elaborazione ripetuta, quindi spenderla.

6. Dopo alcuni farmaci, l'acqua può essere macchiata, ad esempio, dopo aver applicato il verde malachite - in un colore verdastro. Di solito non infastidisce il pesce: dopo un ciclo di trattamento, alleggerisci l'acqua con un filtro a carboni attivi.

Fai attenzione

Va ricordato che solo i parassiti che si trovano fuori dal corpo del pesce periscono dalla droga.
I pesci malati acquisiscono immunità contro l'ichtiftirioza (semola). Ma possono essere portatori del parassita, cioè i segni della semola non si manifestano, e i ciliati rimarranno a lungo sul corpo e sulle branchie del pesce e, in condizioni favorevoli, causeranno un nuovo focolaio della malattia.

Come trattare la "semola" nel pesce?

Grande volpe

Avendo provato tutti i farmaci noti che sono efficaci contro i più semplici, hanno scoperto che è più efficace per la distruzione dei patogeni di ittiofitirosi FURACILIN.
I vantaggi indiscussi di questo metodo di trattamento sono: assolutamente innocuo per il pesce, per le piante e per le lumache (durante il trattamento ci sono stati ampulyarias, mulinelli, pesci gatto negli acquari, echinodorus, cabombs, vallisnerias, larva, riccia dalle piante). Il trattamento può essere effettuato direttamente in acquario, ma è meglio mettere da parte i pesci più colpiti per ridurre la possibilità di reinfezione.
L'essenza del metodo.
Compresse di Furatsilina diluite al ritmo di 1 pezzo (0,02 g) in 30-40 litri d'acqua, versare nell'acquario. Nei giorni successivi, sostituire ¼ dell'acqua giornalmente. A seconda del grado di danno, il farmaco può essere aggiunto 2 o 3 volte al giorno nello stesso dosaggio. Per circa un giorno, due o tre pesci continuano a graffiarsi sugli oggetti, dopo 3-4 giorni iniziano a mangiare normalmente, tutti i segni della malattia scompaiono. Dopo il trattamento, si dovrebbe monitorare regolarmente il pesce e ripetere il trattamento se si sospetta una ricaduta della malattia.
Siamo riusciti a preservare completamente tutto il pesce, e un mese dopo il trattamento, i galli sono stati in grado di covare l'avannotto. Molto probabilmente, la furatsilina aiuterà nel trattamento delle infezioni batteriche, come la putrefazione delle pinne, perché è battericida, ma non abbiamo controllato.

stalloni

Basato su 400 litri di acqua:
Furacilin 20 compresse
Nistatina 10 compresse
Metronidazolo 10 compresse
Sulle piante e sui pesci non influiscono !!!))))
Schiaccia compresse e sciogli in acqua tiepida! Quindi versare nell'acquario!
Aumenta la temperatura a 28-30 gradi in gradi Celsius !! !
Il giorno dopo cambia la metà dell'acqua e aggiungi la stessa porzione di droghe !!!))))
Durante il trattamento, disabilitare il filtro!
Il terzo giorno accendi il filtro !! !
Il tuo pesce si è sbarazzato dell'Ichthyophtirius !!!))))

Olya Pavlov

Ciao, il mio pesce è apparso semolino, versato antipar 2 ml. su 100l e aggiunta 5 tab. Furazalidona e completamente oscurato l'acquario, mentre il pesce mangiava perfettamente, ci sono voluti 3 giorni di semola spazzata dal pesce, il 4 giorno ho voluto aprire l'acquario e ho visto di nuovo l'aspetto della semola, solo più macchie di prima, il pesce ho guppies, pezzilia, neon, spadaccino , polloni e gamberetti di pesce gatto, mentre non è morto un solo pesce, penso di aggiungere sale. Ho ragione? O magari provare altri strumenti, se sì quali?

Come curare la semola nel pesce ???

Konstantin Bogdanov

"Verde malachite" in qualsiasi negozio di animali lì. O Antipar, o qualsiasi farmaco parassita importato - Sera (Sera Costapur), Tetra (Tetra ContraIk) - tutti sono fatti sulla base di "Malachite Green" e costano 10 volte di più.
Puoi trypaflavin o bizellin, ma non sono così affidabili.
Nessun sale dovrebbe essere aggiunto all'acquario - non danneggia l'ittioforo, ma il pesce potrebbe essere dannoso. Non è necessario aumentare la temperatura durante la semola, tutte le forme di ittiofitio mantengono perfettamente la temperatura fino a 35 gradi, in modo da uccidere i pesci molto più velocemente. Fornire filtrazione dell'acqua attiva e una ricca fornitura di ossigeno al pesce, ovvero filtrazione e aerazione al massimo.
Per il periodo di trattamento, rimuovere le cartucce di carbone dai filtri.
Di regola, il corso del trattamento è di 10 giorni.
Di solito uccido la semola per 5-6 giorni.
Alcuni pesci - vyuny, pesce gatto della loricarina - sono sensibili ai preparati contenenti formalina (cioè al verde malachite), quindi cercano quelli importati, agiscono più morbidi.

Paweł

istruzione
Avrai bisogno di:
- colorante verde malachite,
- medicinali per pesci,
- siringa monouso,
- sale da cucina.
1
Se noti che i tuoi pesci si comportano in modo innaturale, rimangono a lungo a contatto con la superficie dell'acqua, muovono spesso le branchie, si muovono lentamente, appaiono macchie sbiadite sulla bilancia o sulla pelle, hanno ittiofituria bianca, nella gente comune - la semola. Non fatevi prendere dal panico, non tirate fuori la spina della lampada dalla presa, non accendete il riscaldatore con tutte le sue forze, non versate furatsilin nell'acquario con le tazze e non versate la bicilina in cucchiai, e non usate anche rimedi popolari.
2
I pesci d'acquario, come le persone, sperimentano l'agonia fisica durante la malattia, quindi la prima cosa che devono fare è eliminare lo stress inutile. Abbassa la luce nell'acquario, cerca di garantire il massimo silenzio nella stanza, non calpestare, non sbattere la porta.
3
I pesci malati non devono essere depositati in un altro contenitore, tutti per gli stessi motivi, trattarli nell'acquario generale. Il primo giorno, carbone, zeoliti e torba devono essere rimossi dal filtro, inserire un filtro temporaneo con cartucce sostituibili per la pulizia fine. Sostituire il 25-30% di acqua con acqua fresca e naturale. Aumento dell'acquario al momento dell'erazione del trattamento.
4
Utilizzare solo farmaci comprovati come Super Ick Cure di Aquarium Pharmaceuticals, Faunomor di Aquarium Munster e Sera Costapur per trattare il pesce per l'ittiofitirosi. Questi preparati non danneggiano le piante d'acquario e curano completamente il pesce. Utilizzare Sera Costapur seguendo rigorosamente le istruzioni del produttore e altri farmaci il primo giorno, il terzo e il quinto giorno.
5
Prima di ogni aggiunta del farmaco, sostituire fino a un quarto dell'acqua, aumentando la temperatura generale di 1-2 gradi per la durata del trattamento. In un giorno, aggiungi un pizzico di sale, promuove la guarigione delle ferite che i pesci malati si infliggono, cercando di prudere contro le grotte, le pietre e le conchiglie. Al sesto giorno, sostituire nuovamente l'acqua, restituire il carbone o altri riempitivi al filtro e, dopo un paio di giorni, abbassare la temperatura dell'acqua alla normalità.
Inoltre, in caso di malattia di semola, l'aggiunta di colorante verde malachite all'acqua in una proporzione di 0,09 mg / l aiuta con una siringa e, in caso di sensibilità, a 0,06 mg / l. Questa colorazione organica non influisce sulle piante e sulla microflora benefica dell'acquario.
Fai attenzione:
Non aumentare molto la temperatura dell'acqua, alcuni tipi di agente causale della semola da questo si sviluppano solo più velocemente.

Natalia A.

Qualsiasi farmaco di marca secondo le istruzioni:
Super Ick Cure di Aquarium Pharmaceuticals
Faunomor da Aquarium Munster
Costa di Sera
ContraIck di TetraMedica
General Tonic di TetraMedica
Sera ectopur
Sera protazol

Trattamento di richiami nei pesci

Vera shishigina

Il trattamento con pesci d'acquario con sale viene effettuato usando bagni a breve termine (da 20 secondi a 20 minuti) e lunghi (fino a 10 giorni). Con la lavorazione a lungo termine del pesce, l'acqua viene salata direttamente nell'acquario, rispettando la concentrazione richiesta di 1,5-3 g / l. Ma è meglio trattare ancora il pesce in un contenitore separato con bagni di sale a breve termine, poiché l'effetto a lungo termine del sale ha un effetto negativo sulle specie di pesci d'acqua dolce, cioè "taglia" i reni. Per i bagni a breve termine, è necessario utilizzare una soluzione 1,5-3%. Il sale è ampiamente disponibile, sicuro ed è un rimedio universale che distrugge quasi tutti i parassiti dei pesci d'acqua dolce. Ma "sale" non può tutto. I bagni di sale di Somiki sono scarsamente tollerati, specialmente i corridoi e gli pterigoplichts. Lo stesso si può dire del barbus di Sumatra e dei suoi simili. Con attenzione è necessario trattare i giovani labirinti senza usare bagni con una concentrazione di sale superiore all'1,5%. I bagni di sale brevi aiutano perfettamente con saprolegniosi, malattie ossee, chilodonellosi, trichodiniosi, apiosomi, tetracimenosi, girodattilosi, dactylogirosi. Tutte queste malattie sono causate da diversi ectoparassiti, ad eccezione della saprolegniosi. Saprolegniosi - una malattia fungina, sembra una "peluria" bianca sulle pinne, le labbra, le ferite dei pesci. Con tutte queste malattie, il prurito del pesce sul terreno, le foglie delle piante, il muco biancastro appare sul loro corpo, le pinne sono compresse. I pesci malati vengono tenuti vicino alla superficie, vicino all'aeratore o negli angoli dell'acquario. Dopo aver visto questi segni, è prima necessario controllare tutti i parametri dell'acqua nell'acquario (ammoniaca, nitrati e nitriti), poiché il pesce potrebbe comportarsi in questo modo a causa della scarsa qualità dell'acqua. Se l'acqua è normale, allora è necessario iniziare il trattamento del pesce. Devi iniziare con un breve bagno di sale. Prendi due navi con una capacità di 5-7 litri. Se i pesci sono molto grandi, allora le navi necessitano di un volume maggiore. È necessario installare in essi un dispositivo per l'aerazione con un flusso d'aria debole, in modo che i pesci non si trasferiscano. Nel primo serbatoio sciogliere la dose di sale richiesta. La cosa principale in questa intera procedura è la corretta selezione della quantità di sale per litro di acqua. Il 5% di pesce salato può prendere solo 1-2 minuti e poi non tutti. La soluzione 1,5-1,8% (per 8-10 minuti) trasporta quasi tutto il pesce ed è abbastanza efficace (due cucchiaini da tè per litro d'acqua). È possibile acquistare in esso anche pesce gatto corazzato, ma per un breve periodo. Guarda attentamente il comportamento del pesce nella soluzione di trattamento. Se hanno perso la coordinazione dei movimenti o si trovano semplicemente dalla loro parte, interrompono immediatamente la procedura. La seconda nave serve a "sciacquare" il pesce dopo il bagno. In esso, la concentrazione di sale non dovrebbe superare 4-5 g / l (poco più di mezzo cucchiaino). Il compito della seconda soluzione è "finire" i parassiti rimasti sul corpo del pesce. Puoi tenere il pesce in questa soluzione direttamente in rete per un minuto. Il dispositivo per l'aerazione nella seconda nave dovrebbe essere leggermente più potente per far cadere i parassiti dal corpo del pesce nel corso del flusso. Le procedure saranno più efficaci se l'acqua in entrambi i serbatoi tinge con permanganato di potassio fino a un colore rosa chiaro. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere la stessa in tutti i serbatoi e, ovviamente, stabilizzata per almeno 24 ore. Per riferimento: un cucchiaino contiene 7 g di sale. Per preparare, ad esempio, una soluzione salina al 5%, 50 g di sale devono essere diluiti in un litro d'acqua.

Artem Zavadsky

Il sale non cura Purtroppo. (((Prova
"Il sale comune è usato nel mondo dell'acquario principalmente per il trattamento del pesce malato e, trattandosi di sale, cura malattie quali chilodonellosi, tricodinia, tetracimenosi, oodinimosi, apiosi e contemporaneamente si trasformano in singoli bagni salini o aggiungono sale all'acquario .
Quando si trattano i pesci nell'acquario generale, è meglio usare il salgemma. La soluzione salina viene preparata al ritmo di 1-1,5 cucchiaini. Di sale per 10 l. acqua dell'acquario Il trattamento con pesci salati viene effettuato ad una temperatura dell'acqua compresa tra 27 e 31 ° C. Il filtro non è disabilitato. L'acqua viene sostituita nel solito modo.
Per il trattamento del pesce in bagni separati, si consiglia 1 cucchiaio di sale per 10 litri. acqua dell'acquario Trattare il pesce in bagni separati è una confusione, ma mi sembra che questo metodo di trattamento sia molto meglio tollerato dal pesce, poiché l'effetto del sale è breve.
!!! Effetti collaterali !!!: sale dal pesce "yulozit" - stanno girando, correndo, ecc., Inoltre il pesce inizia a respirare pesantemente. Pertanto, ti consiglio di attuare attentamente tali procedure. È meglio rendere la soluzione più debole, specialmente se il trattamento è delicato, piccolo o debole.
Suggerimento: non rinvasare il pesce subito dopo il bagno di sale nell'acquario generale (questo ti farà solo del male). Aggiungere gradualmente acqua pulita, allo stato di "leggermente salato", quindi sedersi sull'animale.
Con il trattamento del sale capito ... si può aggiungere solo che una soluzione debole di sale semplice può essere utilizzata anche per la prevenzione delle malattie del pesce. Soprattutto se si sospetta che, ad esempio, i nuovi pesci siano contagiosi. "
// fanfishka.ru/news/pud_soli_v_akvarium/2013-05-30-783

Guarda il video: La Spada Nella Roccia - Questo Il Mondo Fa Girar (Agosto 2019).