Pesce

Pesce cardinale di mare

Pin
Send
Share
Send
Send


Foto di compatibilità con il contenuto di pesci cardinale descrizione foto di compatibilità.

Pesce cardinale: compatibile con altre razze

Condizioni ottimali per i branchi di piccoli cardinali bonari - un acquario separato. Lì saranno più comodi. È molto interessante guardare i loro giochi tranquilli, e moltiplicarsi e comportarsi in un'atmosfera calma, i cardinali saranno chiaramente più attivi. Cardinali di pesce calmo e divertente sono troppo pacifici.

Possono essere offesi da rappresentanti di razze aggressive. Quartiere pericoloso con predatori come astronotus, piranha, barbus, pesci angelo, pesci rossi. È necessario tener conto della mancanza di agilità dei Cardinali. Anche gli abitanti abbastanza tranquilli dell'acquario, le cui dimensioni e la cui forza è maggiore di quella di questi pesci, saranno i loro seri concorrenti nella divisione del cibo e del territorio.

La mancanza di cibo o un luogo confortevole influenzano lo stato generale di salute, la capacità di riprodurre, l'aspetto dei cardinali. Se vuoi ancora osservare i diversi abitanti nel tuo laghetto di vetro, puoi guardare guppy, tetra infuocati, danios, rhodostomusam, mezzelune, neon, gourami di miele, corridoi, posatoi di vetro o gamberetti.

descrizione

Nonostante le sue dimensioni insignificanti, il cardinale è un pesce luminoso e colorato con un corpo allungato e slanciato, leggermente appiattito sul davanti, ai lati. Sulla parte superiore del muso - una piccola bocca, che si trova come in natura, raccoglie gli insetti dagli strati superiori dell'acqua. Il pesce non ha antenne, la pinna dorsale è in linea con la pinna anale.

Colore bronzo marrone, con una striscia luminosa che passa attraverso l'asse del corpo. Sulla coda c'è un punto rosso vivo, una parte della coda è trasparente. L'addome è più leggero, in contrasto con il resto del corpo, le pinne sono leggermente velate, anche colorate in rosso lampone. Esistono colori derivati ​​artificialmente, persino albini.

Quando gli avannotti raggiungono una lunghezza di 4-5 mm, una striscia blu-argento brillante appare sul loro corpo, che scompare quando raggiunge una lunghezza di 2-3 cm, cioè, al raggiungimento della pubertà. I maschi sono più sottili e più allungati rispetto alle femmine, le differenze tra loro sono lievi. La natura del pesce d'acquario attiva, mobile.

Cardinale (pesce) - pesce della famiglia delle carpe, della classe Ray. Il nome è dovuto al desiderio di mercanti di denaro facile, che speravano che sarebbe stato meglio venduto per scopi industriali. Il latino, nome specifico classico è più consonante: "alba nubes", che letteralmente si traduce come "nuvole bianche". Per la prima volta questi pesci sono stati trovati in Cina.

foto di pesce cardinale

A Guangdong, in Cina, nel 1930, il leader di un movimento pionieristico chiamato Tang Meng Yo fece le prime voci sui cardinali. Nella descrizione, è stato affermato che questo pesce sopravvive bene in acqua a bassa temperatura e, come si è scoperto in seguito, anche le condizioni dell'acquario non sono un brutto posto. In seguito fu venduto con nomi diversi, e il "cardinale" non fu l'unico. Danios cinesi, falsi neon, magnifici pesciolini - tali nomi si trovano spesso sul mercato.

I fiumi veloci del sud della Cina sono l'habitat naturale dei cardinali. Mantenerli e allevarli è disponibile solo in condizioni acquario, dal momento che sono quasi spazzati via in natura. Dagli anni '80, non c'è stata una sola notifica sui luoghi della loro popolazione. In Cina, questa specie è stata temporaneamente considerata estinta. Miracolosamente, si è scoperto che una piccola scuola di pesce è stata trovata in alcune province cinesi e vietnamite. Tutti i pesci venduti oggi sono allevati.

Cardinale: contenuto e attenzione

I cardinali sono considerati abitanti di acquari pacifici e non aggressivi, che sono raccomandati per essere tenuti in branchi di 6-8. Si comportano bene con ternetii, neon rossi, rhodostomusami e danios. Fondamentalmente, i cardinali sono mantenuti nello strato superiore. Non dovresti avere alcuna difficoltà nel tenere i pesci d'acquario. Preparare un piccolo acquario, in base alla proporzione di 30 litri di acqua per pacco fino a 7 pezzi. Fai in modo che il livello dell'acqua centimetri 25.

Il terreno dell'acquario può essere utilizzato sotto forma di sabbia fluviale, che deve essere lavorato prima di essere depositato nell'acquario. È anche possibile utilizzare piccoli ciottoli come substrato. Si raccomanda inoltre di piantare piante d'acquario, ma non molto spesse. Di regola, mettono in un acquario un elodea, un popolo, una buccia o una vallisneria. I parametri dell'acqua dell'acquario in un acquario con cardinali di pesce dovrebbero essere i seguenti: durezza: 4-20, pH: 6.5-7.5, temperatura dell'acqua: 18-21 gradi. L'acquario richiede filtrazione e aerazione dell'acqua, nonché cambi settimanali fino al 20%. Ai cardinali piace anche l'illuminazione intensa, soprattutto la luce è necessaria in inverno.

C'è un cardinale vivo e cibo secco. Si nutre perfettamente di ciclopi, bloodworm, daphnia secca. In natura ci sono quasi sempre piccoli insetti.

Cardinali per l'allevamento.

Cardinali riproduttori che, essendo nell'acquario generale, sono costantemente malnutriti a causa dell'inattività, richiedono condizioni speciali.

Pertanto, in primavera, 10-15 giorni prima della riproduzione prevista, maschi e femmine vengono depositati in contenitori separati. Otsadniki, dove i pesci sono costantemente nutriti con cibo vivo di piccole dimensioni, possono essere vasi da tre litri riempiti con acqua fresca, che viene periodicamente aerata.La temperatura dell'acqua viene mantenuta a 22-23 ° C.

Il nido dei cardinali è composto da due femmine e un maschio. Per evitare incidenti, vengono preparati due nidi per la deposizione delle uova. La prontezza del pesce è determinata dalla femmina, il cui addome acquisisce una notevole rotondità.

La deposizione delle uova per uno o due nidi può servire da acquario basso da 10 litri di acqua. Il fondo della nave è coperto da uno strato di sabbia fluviale a grana grossa ben lavata, circa 1/4 della capacità viene portata via sotto piante a foglia piccola, come perististolemum, golodniknik o nitella.

foto di pesce cardinale

I Ludwigius piantati nel terreno, la felce indiana e l'hygrophil sono abbastanza adatti. L'acqua per il terreno di coltura è preferibile essere dalla "vecchia" e fresca (separata) acqua, mescolandoli in parti uguali, ma è possibile utilizzare uno fresco. La temperatura dell'acqua non è inferiore a quella in cui i pesci sono stati preparati per la deposizione delle uova. Il suo livello è piccolo - 20-25 cm. L'illuminazione è moderata.

I pesci collocati nei terreni di riproduzione diventano immediatamente vivaci, ei maschi iniziano il loro rituale di corteggiamento: fanno eleganti giri attorno alle femmine. Quando la temperatura dell'acqua raggiunge i 25 ° C, aumenta la vivacità dei pesci.

La deposizione delle uova può durare per due giorni. Durante questo tempo, una femmina spazza fino a 30 uova. Se hai bisogno di ottenere un secondo dopo la prima deposizione, e possono essere fino a dieci con intervalli di 8-12 giorni, i produttori sono di nuovo seduti in contenitori diversi e alimentati pesantemente con cibo vivo. Fermandosi nell'allevamento, i pesci vengono posti in un acquario comune con i soliti regimi di alimentazione e temperatura.

L'incubazione del caviale dura da 30 a 50 ore a seconda della temperatura dell'acqua, che non deve essere soggetta a fluttuazioni significative.

Le larve dei cardinali sono così piccole che sono appena visibili a occhio nudo. Il periodo larvale, quando queste briciole si appendono immobili su un particolare substrato, dura fino a 2 giorni.

p> Gli avannotti cardinali sono alimentati senza allontanarsi dal tavolo 2, ma a causa delle loro piccole dimensioni, l'alimentazione con infusori o altri alimenti iniziali è in qualche modo allungata. predeterminato il loro contenuto nell'acquario separatamente dagli altri pesci. Nella capacità di 15-20 litri, è possibile creare una copia in miniatura del serbatoio naturale, osservando tutte le fasi della vita di questi pesci, senza disturbarli con i trapianti per prepararsi alla deposizione delle uova e alla deposizione delle uova.

Il dispositivo di un acquario specifico per cardinali (sarà anche un terreno fertile per 3-4 nidi di questi pesci) prevede la presenza di sabbia e un numero limitato di piante sul fondo. L'unica differenza tra un tale acquario e un normale terreno di coltura è che l'acqua in essa invecchia, assumendo un colore giallo-ambrato, e quindi 1/5 di esso dovrebbe essere sostituito con acqua fresca ogni settimana.

Normalmente nutrendosi, anche con alimenti surrogati o mangimi secchi, il pesce, essendo in condizioni di temperatura ottimale per la riproduzione, è talvolta pronto per la deposizione delle uova senza un addestramento speciale. Questo rende possibile osservare le "battaglie da torneo" dei maschi e vedere il loro corteggiamento per le femmine.

Con movimenti frettolosi con pinne fluenti, i maschi si aggirano intorno alle femmine, saltando periodicamente di lato, correndo in mezzo alle piante, come se li invitassero a seguirle. Quando gli sforzi dei maschi portano successo, il pesce si nasconde nei cespugli delle piante, dove avviene la deposizione delle uova.

foto di pesce cardinale

Prima che gli occhi attraversino tutte le fasi della vita di un mondo sottomarino fiabesco. Una matassa di caviale dura non 2-3 giorni, come durante la normale deposizione delle uova, ma circa un mese, dal momento che ogni giorno una femmina genera solo 2-3 uova. Riposare dopo una tale deposizione dura circa una settimana o più. Dopo questo, inizia il normale ciclo di vita.

Gli avannotti che sono comparsi in 3-4 giorni dal momento della deposizione delle uova cominciano a nutrirsi, come al solito, di piccole "polveri" viventi o di cultura dei ciliati coltivati ​​artificialmente. Poiché, in contrasto con i terreni di deposizione temporanea, in un acquario abitato c'è sempre un piccolo numero di ciliati e altri organismi acquatici, l'alimentazione dei neonati nel primo periodo della loro vita diventa più facile - in un modo o nell'altro, trovano cibo.

Se giorno dopo giorno aumenta il numero di avannotti, quindi senza aggiungere il mangime iniziale non è sufficiente.

foto di pesce cardinale

È vero, ci può essere un leggero aumento del numero di ciliati direttamente nell'acquario, se gli dai il cibo. Per questo, una sottile fetta di carota o un pezzetto (1 cmq) di buccia di banana viene sospesa su un filo inossidabile nello strato più alto dell'acqua.

Bagnarsi e decomporsi lentamente (se c'è acqua invecchiata nell'acquario, ma si dovrebbe aver paura che si deteriori), sono un buon ambiente per i batteri e quelli, a loro volta, contribuiranno ad aumentare il numero di ciliati. Dopo che la prima porzione del mangime per i ciliati è completamente decomposta, si disintegra, puoi appenderne una nuova.

Il primo avannotto, attratto dall'abbondanza di piccoli alimenti in un certo luogo, rimane lì finché questo cibo non cessa di soddisfarli. Al posto degli avannotti cresciuti (vanno alla ricerca di un mangime più grande) arrivano sempre più nuove generazioni che hanno bisogno di un mangime iniziale.

Puoi continuare a nutrire i cardinali dei giovani con qualsiasi mangime surrogato, non escluso il mangime secco. Il tasso di crescita degli avannotti rallenta naturalmente. Eppure il pesce alla fine raggiunge buone dimensioni e pieno sviluppo, che ti permette di ottenere la prole da loro.

Cardinale Fish video

CONTENUTO FONDO HUPPY RIPRODUZIONE DESCRIZIONE FOTO COMPATIBILITÀ VIDEO.

SUMATRAN BARBUS BREEDING CONTENT DESCRIZIONE FOTO VIDEO.

Cardinali Acquari

Cardinale (pesce) - pesce della famiglia delle carpe, della classe Ray. Il nome è dovuto al desiderio di mercanti di denaro facile, che speravano che sarebbe stato meglio venduto per scopi industriali. Il latino, nome specifico classico è più consonante: "alba nubes", che letteralmente si traduce come "nuvole bianche". Per la prima volta questi pesci sono stati trovati in Cina.

A Guangdong, in Cina, nel 1930, il leader di un movimento pionieristico chiamato Tang Meng Yo fece le prime voci sui cardinali. Nella descrizione, è stato affermato che questo pesce sopravvive bene in acqua a bassa temperatura e, come si è scoperto in seguito, anche le condizioni dell'acquario non sono un brutto posto. In seguito fu venduto con nomi diversi, e il "cardinale" non fu l'unico. Danios cinesi, falsi neon, magnifici pesciolini - tali nomi si trovano spesso sul mercato.

I fiumi veloci del sud della Cina sono l'habitat naturale dei cardinali. Mantenerli e allevarli è disponibile solo in condizioni acquario, dal momento che sono quasi spazzati via in natura. Dagli anni '80, non c'è stata una sola notifica sui luoghi della loro popolazione. In Cina, questa specie è stata temporaneamente considerata estinta. Miracolosamente, si è scoperto che una piccola scuola di pesce è stata trovata in alcune province cinesi e vietnamite. Tutti i pesci venduti oggi sono allevati.


descrizione

Nonostante le sue dimensioni insignificanti, il cardinale è un pesce luminoso e colorato con un corpo allungato e slanciato, leggermente appiattito sul davanti, ai lati. Sulla parte superiore del muso - una piccola bocca, che si trova come in natura, raccoglie gli insetti dagli strati superiori dell'acqua. Il pesce non ha antenne, la pinna dorsale è in linea con la pinna anale.

Colore bronzo marrone, con una striscia luminosa che passa attraverso l'asse del corpo. Sulla coda c'è un punto rosso vivo, una parte della coda è trasparente. L'addome è più leggero, in contrasto con il resto del corpo, le pinne sono leggermente velate, anche colorate in rosso lampone. Esistono colori derivati ​​artificialmente, persino albini.

Quando gli avannotti raggiungono una lunghezza di 4-5 mm, una striscia blu-argento brillante appare sul loro corpo, che scompare quando raggiunge una lunghezza di 2-3 cm, cioè, al raggiungimento della pubertà. I maschi sono più sottili e più allungati rispetto alle femmine, le differenze tra loro sono lievi. La natura del pesce d'acquario attiva, mobile.

Possono vivere con altri pesci?

Il piccolo cardinale d'oro, nonostante le dimensioni ridotte, può vivere con altri piccoli pesci. Guppy, zebrafish, microassemblies della galassia possono diventare i suoi coinquilini. Non dovresti tenerli con pesci rossi e pesci aggressivi più grandi.

Guarda quanto è bello il cardinale.

Per un'esistenza confortevole in un ambiente acquatico limitato, ci dovrebbero essere molti cardinali, preferibilmente 15 individui in un gregge. Se ce ne sono pochi, la paura non sarà evitata, a causa della quale il colore si deteriorerà. Il cardinale è un pesce che non ama mangiare la sua prole, quindi è ancora più facile da allevare.

Come tenere in un acquario

Se sei un principiante in acquarismo, quindi mantenere e allevare un cardinale non ti causerà particolari problemi. Sono creature robuste e senza pretese. Tuttavia, a loro non piace nuotare in acqua calda, quindi la temperatura dovrebbe essere mantenuta entro 18-22 gradi Celsius. L'acqua calda riduce la loro vita, rovina il colore.


Nella parte inferiore dell'acquario è necessario stendere il terreno buio o la sabbia del fiume, gli ostacoli, le pietre e molte piante per ripararsi (elodey, felci, myriophyllum). Prima di posizionare la sabbia nell'acquario, è meglio risciacquare abbondantemente e far bollire per 40 minuti per distruggere i parassiti. Puoi lasciare un punto debole per guardare il loro gioco.

Parametri dell'acqua: pH 6,0-8,5, durezza 4-20 dH. Cambio regolare ¼ dell'acqua richiesta. Inoltre, installare un compressore per l'aerazione e la filtrazione dell'acqua. I cardinali sono molto sensibili al rame, quindi non utilizzarlo per le procedure preventive. In Asia, i cardinali sono tenuti in stagni come combattenti contro le zanzare, ma non vicino a pesci di grandi dimensioni.

alimentazione

Per i cardinali cibo adatto, che viene mangiato da molti pesci d'acquario:

  1. Piccola manovella;
  2. Daphnia;
  3. Ciclope;
  4. cereali;
  5. Tubifex;
  6. Artemia;
  7. Piccoli granuli

Va ricordato che hanno una bocca molto piccola, in modo che il cibo grande con pezzi grandi non funzioni.

A proposito di allevare cardinali

Come un pesce d'acquario di breve durata, il cardinale può deporre le uova tutto l'anno. L'allevamento è semplice perché non mangiano il loro caviale. Esistono diversi modi per allevare cardinali. Il primo metodo è che gli adulti iniziano a riprodursi, a condizione che nessun'altra specie di pesci viva nell'acquario. Il secondo modo è quello di preparare un piccolo serbatoio per uno spawn (da 20 a 40 litri di volume), dove è possibile trasferire i maschi più attivi e vibranti e 4-5 femmine. La deposizione delle uova stende le piante, saranno deposte caviale.

Guarda le danze del matrimonio dei cardinali.

La diluizione è possibile a una temperatura dell'acqua di 18-22 gradi, pH 6,5-7,5. Il suolo per un tale acquario non è richiesto, il filtro interno migliorerà la filtrazione dell'acqua e l'aerazione, un piccolo flusso sarà un vantaggio.

La deposizione delle uova è possibile quando i produttori sono pronti. L'alimentazione di cibo vivo (gamberetti, dafnie, pipe maker) stimola la prontezza per la deposizione delle uova.

Diventano sessualmente maturi all'età di 4 mesi, solo dopo che la deposizione delle uova è possibile. Nelle femmine adulte, la pancia diventa "piena" ei maschi diventano più luminosi. Nel corso di diversi giorni, le femmine generano uova, che fertilizzano i maschi. Il problema è che la deposizione delle uova nell'acquario generale sarà difficile quando i giovani avannotti mangiano le uova dei loro parenti più giovani. Pertanto, è meglio deporre le uova in un luogo preparato e più sicuro.


Quando la deposizione delle uova avviene, i produttori vengono setacciati. Dopo 3-4 giorni, apparirà l'avannotto, che viene alimentato con rotiferi, tuorlo d'uovo pestato, polvere viva, ciliati, naupli, farina d'avena.

Pesci d'acquario colorati e vivi come rappresentanti del mondo esotico dell'acqua, sono facilmente riconosciuti da molti amanti grazie al loro comportamento pacifico e alla facilità di riproduzione.

Cardinale - pesce d'acquario

Tanichthys albonubes, o semplicemente cardinale - un pesce ideale per coloro che stanno appena iniziando la loro conoscenza con l'acquariofilo. Эти маленькие и подвижные создания не только красивы, но и очень просты в содержании и уходе. Но, обо всем по порядку.

Кардинал в природе

Исторической родиной этих карповых считаются горные ручьи с быстрым течением, расположенные на юго-востоке Китая.

Оттуда кардинал был завезен в Канаду (1935 г.), затем попал в США, а после этого и в Европу, а точнее в Германию (1938 г.).

Нужно отметить, что с 1980 года и по настоящее время кардиналы считаются в Китае вымершим видом. Ciò è dovuto all'influenza dell'uomo sulla fauna selvatica e alla sua trasformazione in parchi, hotel, case di cura e così via. Un piccolo numero di pesci sopravvisse nelle province di Goundong (Cina) e Quang Nin (Vietnam), ma è trascurabile. Il governo cinese sta prendendo misure per preservare e ripristinare la popolazione.

E tutti i pesci che sono in vendita e che vediamo nei negozi di animali, vengono allevati in cattività.

Come si presenta il cardinale?

Il suo corpo è magro È allungato e leggermente oblato dai lati. Le pinne dorsale e anale si trovano sulla stessa linea. La pinna caudale è divisa in due lobi. Antenne no La bocca alza lo sguardo, poiché questi pesci prendono cibo dalla superficie dell'acqua. I maschi hanno una pancia più piatta e sono più colorati delle femmine.

I cardinali sono piccoli. Raramente crescono più di 3-5 cm Anche l'aspettativa di vita è breve - da 1 a 1,5 anni.

Il colore è bronzo-marrone, con lo stomaco più chiaro rispetto al resto del corpo. Dall'occhio alla coda c'è una fascia luminosa, che termina con un piccolo punto nero. La coda è trasparente, ha una macchia di colore rosso. Ci sono su altre pinne.

Esistono altre forme derivate artificialmente di cardinali, sebbene non siano così popolari come quelle sopra descritte. Questi includono albini, cardinali dorati e varietà di voile.


Somiglianza del cardinale con il neon

Indubbiamente, c'è una somiglianza. E anche alcuni hobbisti dilettanti ritengono che questi pesci siano correlati. Tuttavia, questa opinione è errata e la somiglianza non è altro che il capriccio della natura. In realtà, non c'è relazione. I cardinali appartengono alle carpe e la loro patria è la Cina, ei neon sono caratteristici e vivono nelle acque del Sud America.

Come scegliere i cardinali dei vicini?

Tanichthys albonubes dovrebbe preferibilmente essere sistemato in un acquario con un grande stormo di 15 o più individui (e ci dovrebbero essere 2-3 maschi nel gregge, non di più). Se i cardinali nello stagno di casa saranno un po ', allora diventeranno paurosi, la maggior parte delle volte nascondendo e perdendo la luminosità del colore.

E quindi sono creature molto pacifiche e amichevoli che non sono in conflitto tra loro, non toccano i loro avannotti e trattano molto bene i rappresentanti di altre specie.

A proposito di come scegliere il pesce giusto in acquario dirà il nostro articolo.

Vi consigliamo di leggere l'articolo Pesce d'acquario senza pretese.

I piccoli vicini, simili nel temperamento, diventeranno buoni vicini per loro: una galassia, un guppy, un microassemblaggio di zebrafish, ecc.

Pesci grandi e aggressivi per i quali il cardinale diventerà facilmente cibo sono categoricamente inappropriati. Anche il vicinato con pesci rossi non è molto buono - possono mangiare. E 'anche meglio non stare con il pesce gatto, il gourami, il laliusi e simili pesci calmi e lenti, in cui i cardinali distraggono il cibo da sotto il naso.

Come creare condizioni ottimali?

acquario meglio scegliere una forma oblunga. Sarà sufficiente e un piccolo 15 litri per 5-7 pesci. Ma l'ideale è ancora un contenitore spazioso da 40 litri. Il livello dell'acqua non deve essere inferiore a 20-25 cm.

Acqua. Ai cardinali non piace l'acqua calda. In tali condizioni, la loro colorazione si affievolisce e la loro aspettativa di vita diminuisce. Inoltre, non ci dovrebbero essere bruschi cambiamenti di temperatura, altrimenti il ​​pesce riceverà un fungo. I parametri ottimali dell'acqua sono considerati la temperatura di 18-22 gradi, la durezza di 4-20 °, pH 6,5-7,5.

Filtrazione e aerazione molto desiderabile. Ogni 1-2 settimane è necessario per sostituire il 30 percento del volume d'acqua.

illuminazione I pesci hanno bisogno di luce, quindi hai bisogno di illuminazione supplementare.

terra meglio scegliere il buio. Adatto come sabbia e piccoli ciottoli.

Piante. Nonostante i cardinali preferiscano la fitta vegetazione, le alghe devono essere posizionate in modo tale che la luce possa raggiungere il fondo, e c'è un posto dove nuotare. Felce, myriophyllum, Ludwigia, Elodaea, Limnophila, Wallisneria e altre varietà a foglia piccola si adattano bene. In superficie, puoi organizzare la lenticchia d'acqua o la riccia.

decorazione. Per la decorazione, è possibile installare strappi e pietre.

Cosa dare ai cardinali?

Qualsiasi cosa. Queste carpe mangiano tutti i tipi di mangime: vivi, congelati, secchi sotto forma di fiocchi o pellet. La cosa principale è ricordare che possono prendere cibo solo dalla superficie dell'acqua, e non dal basso (a causa di caratteristiche anatomiche), e il cibo non dovrebbe essere troppo grande, come i pesci stessi sono piccoli. Faranno falena, artemia, tubule, ciclopi, dafnie, piccoli vermi e insetti. Se il cibo vivo non è disponibile per qualsiasi motivo, allora puoi dare quelli secchi aggiungendo vitamina B a loro.

Come ottenere la prole?

I cardinali possono riprodursi durante tutto l'anno. Sono considerati sessualmente maturi dai quattro mesi di età. Puoi allevarli in due modi:

Il primo modo Nell'acquario generale. E tieni solo i cardinali. A causa del fatto che questi pesci non toccano le uova e non friggono, il loro numero aumenta rapidamente.

Secondo modo. Nella deposizione delle uova. Si tratta di un piccolo contenitore (circa 20 litri) con acqua dolce e fredda (pH 6,5-7,5, t 18-22 ° C), piante, filtrazione e aerazione. Il suolo è facoltativo.

2 maschi e 4-5 femmine sono posti lì. Sono abbondantemente nutriti. Dopo un po 'di tempo, la femmina depone circa 300 uova. Successivamente, gli adulti possono essere piantati, ma possono anche essere lasciati nello spawn. Circa 36-48 ore appariranno gli avannotti, che possono mangiare indipendentemente in 3-4 giorni.

Per i principianti, possono ricevere rotiferi, polvere viva, ciliati e tuorlo d'uovo. Più tardi vale la pena di tradurre in piccoli ciclopi e dafnidi. Man mano che crescono, vengono ordinati per dimensione e depositati.

Una caratteristica speciale della frittura è una striscia blu lucida sul suo lato. Quando il pesce raggiunge la pubertà, questa banda scompare.

Malattie cardinali

Queste carpe possono verificarsi malattie caratteristiche, la cui origine non è chiaramente compresa. Questi sono tumori in varie parti del corpo. Tutto inizia con l'apparizione di un tumore delle dimensioni di una testa di corrispondenza sul labbro superiore. Può essere grigio chiaro o nero. Nessun altro sintomo Il pesce è attivo e non perde l'appetito. Di norma, tutti (o quasi tutti) gli individui si ammalano contemporaneamente. Questo non è trasmesso ad altre specie.

Fatti interessanti

  1. In Asia, i cardinali sono a volte tenuti come pesci da laghetto. Non sono solo belli, ma aiutano anche nella lotta contro le zanzare.
  2. Queste carpe sono in grado di sopportare cadute di temperatura da 14 a 30 gradi.
  3. Il nome Cardinale è una mossa commerciale. I mercanti lo hanno dato a questi pesci in modo che la merce venisse venduta meglio. Un nome del genere si trovava spesso nei libri tedeschi sull'acquario del tempo, da cui era entrato in russo e ha messo radici.
  4. In Cina e in Inghilterra, i pesci sono chiamati pesciolini, montagne di nuvole bianche o pesciolini del Guangdong. Sono così chiamati a causa del loro habitat. I cardinali possono essere trovati in flussi d'acqua veloci e freschi sulla montagna di Baiyunshan, che è anche conosciuta come White Mountain Clouds.

Come possiamo vedere, è davvero facile prendersi cura dei cardinali. Sono fedeli sia al volume dell'abitazione, sia ai parametri dell'acqua, e alla poppa. L'unica cosa importante è mantenere la purezza dell'acqua. E così questi pesci delizieranno il proprietario non solo a casa, ma anche in un mini-acquario in ufficio sul desktop.

Pesce cardinale: contenuto, compatibilità, recensione di foto-video


Cardinale pesce tanichti albonubes

Ordine, famiglia: carpe.

Temperatura dell'acqua confortevole: 20-22 C.

ph: 6,5-7,0.

l'aggressività: non aggressivo 0%.

Compatibilità dei pesci cardinali: con tutto il pesce tranquillo (danios rosa, terntion, pesce gatto maculato, neon, ecc.)

Consigli utili: pesce non capriccioso, adatto a principianti e giovani acquariofili.

Descrizione:

Patria - Cina. Dimensioni dei pesci fino a 4 cm I maschi sono più luminosi di quelli femminili e più magri.

I cardinali contengono un piccolo gregge. Il pesce è mobile, tranquillo e senza pretese. Ama cibo vivo e secco di medie dimensioni. In effetti uno stormo di cardinali appare in un acquario spazioso, piantato e illuminato.

colore: dalla testa alla coda di pesce passa una banda brillante e scintillante che, al raggiungimento della maturità (4 mesi), scompare. In buone condizioni, il Cardinale genera la sua intera vita.

Comodi parametri dell'acqua: dH 20 °, pH 6,5-7,0, t 20-22 ° C.

L'allevamento di cardinali non è difficile. L'acqua dolce viene versata in un acquario per la deposizione delle uova, vengono posizionate diverse piante a foglia piccola, viene installato uno spruzzatore e viene piantato un gruppo (dovrebbero esserci più femmine) o un paio di pesci. Acqua per diluizione: dH fino a 10 °, pH 6,5-7,0, t 24-26 ° C.

Pesce cardinale maschio e femmina

La femmina depone diverse uova ogni giorno. I genitori di vitello e di frittura di solito non mangiano. Quando appaiono gli avannotti, i produttori vengono trasferiti in un altro acquario e nel primo iniziano a nutrire gli avannotti. Cibo per l'inizio: rotiferi, ciclope nauplii, tuorlo d'uovo o semplicemente cibo secco triturato.

Nutrire i cardini dell'acquario deve essere corretto: equilibrato, diversificato. Questa regola fondamentale è la chiave per mantenere con successo qualsiasi pesce, sia esso guppy o astronotus. articolo "Come e quanto nutrire i pesci d'acquario" parla in dettaglio di questo, delinea i principi di base della dieta e del regime alimentare dei pesci.

In questo articolo, notiamo la cosa più importante: nutrire i pesci non dovrebbe essere monotono, sia cibo secco che vivo dovrebbero essere inclusi nella dieta. Inoltre, è necessario tenere conto delle preferenze gastronomiche di un particolare pesce e, a seconda di ciò, includere nella sua razione alimentare con il più alto contenuto proteico o viceversa con ingredienti vegetali.

Il cibo popolare e popolare per il pesce, ovviamente, è cibo secco. Ad esempio, ogni ora e ovunque si trovano sugli scaffali dell'acquario dell'azienda alimentare "Tetra" - il leader del mercato russo, infatti, la gamma di mangimi di questa azienda è sorprendente. Nell'arsenale gastronomico di Tetra sono inclusi i mangimi individuali per un certo tipo di pesce: per il pesce rosso, per i ciclidi, per i loricaridi, i guppy, i labirinti, l'arovan, il discus, ecc. Inoltre, Tetra ha sviluppato alimenti speciali, ad esempio, per migliorare il colore, fortificato o per nutrire gli avannotti. Informazioni dettagliate su tutti i feed Tetra, puoi trovare sul sito ufficiale della compagnia - qui.

Va notato che quando si acquista qualsiasi cibo secco, si dovrebbe prestare attenzione alla data della sua produzione e della durata di conservazione, cercare di non comprare il cibo in base al peso, e anche mantenere il cibo in uno stato chiuso - questo aiuterà ad evitare lo sviluppo di flora patogena in esso.

Selezione di foto di pesce cardinale

Video interessante con un pesce cardinale

Cardinali - pesci d'acquario che sono quasi spariti

Cardinal (Latin Tanichthys alboneubes) è un pesce d'acquario bello, piccolo e molto popolare che probabilmente conosci. Ma, sai, cosa stai ...

L'habitat cardinale in natura è cambiato in modo significativo negli ultimi anni e ciò ha influito sul numero di pesci. La fauna selvatica è diventata parchi, alberghi e case di cura. Ciò ha portato al fatto che il cardinale è scomparso e dal 1980, per vent'anni, non c'è stato un solo messaggio sulla popolazione. La specie è stata addirittura considerata estinta nella sua patria in Cina e Vietnam.

Fortunatamente, una piccola quantità è stata trovata in aree isolate della provincia di Goundong e sull'isola di Hanyang in Cina, così come nella provincia di Quang Nin in Vietnam. Ma questa specie è ancora molto rara ed è considerata in pericolo in Cina. Il governo cinese sta prendendo misure per ripristinare la popolazione cardinale in natura. Tutti gli individui del cardinale, che ora sono venduti, sono cresciuti in cattività.

descrizione

Il cardinale è un pesce piccolo e molto luminoso. Cresce fino a 4 cm di lunghezza, con i maschi più snelli e vibranti delle femmine. L'aspettativa di vita per tutti i piccoli pesci è piccola e i cardinali non fanno eccezione, vivono 1-1,5 anni. Vivono negli strati superiori e medi dell'acqua, raramente cadendo sul fondo.

Il genere del cardinale è diretto verso l'alto, che indica il modo di nutrirsi: raccoglie gli insetti dalla superficie dell'acqua. Antenna non, e pinna dorsale situata su una linea del corpo con anale. Il corpo è di colore marrone bronzo, con una linea fluorescente che corre nel mezzo del corpo da occhio a coda, dove viene pompato con un punto nero. Sulla coda c'è un punto rosso vivo, una parte della coda è trasparente. L'addome è più leggero del resto del corpo, la pinna anale e dorsale ha anche delle macchie rosse. Esistono diversi colori derivati ​​artificialmente, ad esempio albino e variazione con pinne a velo.

Compatibile con altri pesci

I cardinali contengono idealmente un grande stormo, preferibilmente 15 pezzi o più. Se mantieni un po ', perdono il loro colore e si nascondono il più delle volte. Molto tranquillo, non toccare nemmeno i loro avannotti e dovrebbe essere tenuto con lo stesso pesce tranquillo. I pesci grandi dovrebbero essere evitati, poiché possono cacciare i cardinali. Allo stesso modo con le specie aggressive. Guardate bene con micro campioni di galassie, guppy, guppy di endler e zebrafish.

A volte si consiglia di tenere i cardinali con pesci rossi, in quanto preferiscono anche acqua fresca. Tuttavia, l'oro può mangiare cardinali, come le dimensioni della bocca consente loro. Per questo motivo, non dovresti tenerli insieme.

Contenuto in un acquario

Il cardinale è molto resistente e senza pretese e si adatta bene agli acquariofili principianti. L'unica caratteristica è che i cardinali non amano l'acqua calda, preferendo una temperatura di 18-22 ° C. Possono essere contenuti in acqua più calda, ma la loro durata di vita sarà ridotta. Si nota inoltre che il colore del corpo del cardinale diventa molto più luminoso se viene mantenuto ad una temperatura inferiore a quella raccomandata per i pesci tropicali, circa 20 ° C.
Acquario con un biotopo del cardinale in natura:

Nell'acquario è meglio usare terreno scuro, un gran numero di piante, così come intarsi e pietre. Lascia liberi posti per nuotare, dove ci sarà molta luce e potrai goderti tutta la bellezza della colorazione del cardinale. I parametri dell'acqua non sono molto importanti (pH: 6.0 - 8.5), ma è importante non andare agli estremi. Evitare l'uso di droghe con il rame, poiché i cardinali sono molto sensibili al contenuto di rame dell'acqua.

In Asia, i cardinali sono talvolta tenuti come pesci da laghetto, per la bellezza e per combattere la popolazione di zanzare. Non dimenticare che non possono essere tenuti con grandi pesci di stagno.

alimentazione

I cardinali mangeranno tutti i tipi di mangimi, ad esempio: vivi, congelati, scaglie, pellet. In natura, si nutrono principalmente di insetti che cadono sulla superficie dell'acqua. E nell'acquario mangiano ben poco cibo vivo - bloodworm, tubule, artemia e una varietà di fiocchi. Non dimenticare che hanno una bocca molto piccola, che è rivolta verso l'alto ed è difficile per loro mangiare cibo di grandi dimensioni dal fondo.

Differenze di genere

Non ci sono ovvie differenze tra maschi e femmine di cardinali. Ma il sesso negli individui adulti è abbastanza semplice distinguere il maschio dalla femmina, i maschi sono più piccoli, più colorati, e le femmine hanno un ventre più pieno e più arrotondato.
Diventano sessualmente maturi tra i 6 e i 13 mesi. Quando i maschi hanno raggiunto la maturità, iniziano a organizzare dimostrazioni l'una di fronte all'altra, raddrizzando le pinne e mostrando i loro colori più vividi. Quindi, attirano l'attenzione delle donne.

Su uno sfondo scuro:

allevamento

I cardinali sono abbastanza facili da allevare e si adattano bene a coloro che si cimentano solo con l'acquarismo. Sono disabili, possono deporre le uova durante tutto l'anno.
Ci sono due modi per allevare cardinali. Il primo è quello di tenere un grande stormo nell'acquario (solo i cardinali!), E permettere loro di deporre le uova lì. Dal momento che i cardinali non mangiano le loro uova e friggono come gli altri pesci, dopo un po 'avrai un acquario pieno di questi pesci. La riproduzione è la più semplice e non richiede alcuno sforzo.

Un altro modo è di mettere una piccola progenie (circa 20-40 litri) e depositare un paio di maschi più brillanti e 4-5 femmine. Metti le piante nell'acquario in modo che possano deporre le uova su di esse.

deposizione delle uova:

L'acqua deve essere morbida, con un pH di 6,5-7,5 e una temperatura di 18-22 ° C. Il terreno non è necessario se si utilizza l'acquario di deposizione delle uova. Un po 'di filtraggio e oltre non interferiscono, puoi mettere un filtro interno.

Indipendentemente dalla scelta del metodo di allevamento, è importante che i produttori generino copiosamente e in modo soddisfacente mangimi con cibo vivo. Ad esempio, carne di gamberi, daphnia o shaker. Se non puoi usare cibo vivo, puoi usare il gelato.

Dopo la deposizione delle uova, il caviale sarà depositato sulle piante e i produttori potranno essere depositati. Gli avannotti si schiudono in 36-48 ore, a seconda della temperatura dell'acqua. Nutrire gli avannotti hanno bisogno di un mangime di avviamento molto piccolo: rotiferi, polvere viva, ciliati, tuorlo d'uovo. Gli avannotti crescono rapidamente e si nutrono abbastanza facilmente.

Guarda il video: ACQUARIO BARI - AQ DESIGN - Neon Cardinale (Dicembre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send