Pesce

Pesci che non hanno bisogno di ossigeno nell'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Che pesci d'acquario vivono senza ossigeno e aria


QUALI PESCI VIVONO
NESSUN OSSIGENO
All'inizio vorrei fare una prenotazione subito. Tutta la vita sulla terra non può vivere senza ossigeno, o meglio senza aria. Quindi acquario i pesci che vivono senza ossigeno semplicemente non esistono, ci sono solo pesci che, con l'aiuto di organi speciali (labirinto delle branchie o respirazione intestinale), possono respirare l'aria atmosferica e non l'ossigeno disciolto nell'acqua.

E così, il pesce respira ossigeno, che è contenuto nell'acqua. Questo accade con l'aiuto di un organo speciale di respirazione - le branchie, che a loro volta si presentano in varie forme. Di norma, le fessure branchiali si trovano sui lati (circa 4-5 paia di lobi branchiali). L'acqua che lava e passa attraverso le branchie cede l'ossigeno disciolto in esso e porta via l'anidride carbonica che è stata emessa. Successivamente, l'ossigeno "estratto" viene diffuso in tutto il corpo del pesce.

Tuttavia, alcune specie di pesci d'acquario possono respirare la pelle o prendere aria nella cavità di una vescica fluttuante. Inoltre, vi è la cosiddetta respirazione intestinale, che è posseduta dal pesce gatto dell'acquario (corridoratus di pesce gatto macchiato) e dai loachworms, che possono ottenere aria nell'intestino con l'aiuto dell'ano. Penso che tutti quelli che hanno il pesce gatto chiazzato abbiano visto come si elevano dal fondo del siluro alla superficie dell'acqua e tornano - questa è esattamente la stessa cosa - respirazione intestinale!

E ora stiamo arrivando alla domanda che ci interessa! Alcune specie di pesci hanno organi speciali con cui l'ossigeno viene assorbito. Uno di questi organi è il labirinto branchia, i cui proprietari sono classificati come FAMIGLIE DI LABIRINTO. Un labirinto è un organo respiratorio specializzato che consente di assorbire l'ossigeno direttamente dall'aria. Il pesce labirinto prende l'aria "inghiottendolo" dalla superficie dell'acqua. Pertanto, tale aerazione del pesce dell'acquario non è necessaria! Tuttavia, se l'accesso alla superficie dell'acqua è chiuso, un tale pesce morirà presto.

Che tipo di pesce labirinto può vivere senza ossigeno, eccoli qui:

Cock, Betta o Boytsovskaya pesce

Questo è tutto GURAMI

(blu, marmo, baci, miele)

gourami nano

makropody

Foto di pesci che vivono senza ossigeno e aria





11.10.2013 aggiunto

In Asia, molte risaie ed è lì che vivono pesci adattati alla respirazione dell'aria atmosferica. Questi sono, in particolare, labirinti che hanno un labirinto con labirinto (labirinto). Consiste di canali tortuosi, le cui pareti sono formate da piastre ossee coperte da film con vasi sanguigni. consecutivo labirintovidnyh entra nel distaccamento a forma di pesce persico.
L'organo labirinto permette di sopravvivere nell'acqua, dove non c'è praticamente ossigeno. Inoltre, se il pesce labirinto interferisce con l'aria respirabile, morirà anche in acqua satura di ossigeno. Pertanto, mantenendo tali pesci in un acquario, è necessario assicurarsi che le piante galleggianti non coprano completamente la superficie dell'acqua. E c'è anche il pesce labirinto africano - Ktenopoma.
PRESENTANDO LA TUA ATTENZIONE
una selezione di foto di pesci che non hanno bisogno di ossigeno



















fanfishka.ru

Pesci che possono sopravvivere senza ossigeno nell'acquario

Non è un segreto che l'ossigeno è presente nell'acquario in forma disciolta. I pesci consumano costantemente O2 ed emettono anidride carbonica. Quando un acquario viene evidenziato artificialmente, la fauna lo evidenzia durante la fotosintesi. Per garantire una vita confortevole per il pesce senza aerazione aggiuntiva, è necessario scegliere le piante giuste e regolare il numero ottimale di abitanti.

Il problema più comune è considerato uno squilibrio nel numero di spazi verdi e fauna. Nel caso in cui le piante non siano in grado di sopportare la fornitura di ossigeno a tutti i residenti, gli acquariofili sono costretti a ricorrere all'uso di dispositivi speciali per l'aerazione.

La presenza di ossigeno nell'acqua è il criterio principale per la vita di quasi tutti gli organismi acquatici. I pesci d'acquario sono esigenti per la saturazione dell'acqua O2. Questo indicatore può essere definito uno dei principali nel determinare la composizione chimica. L'ossigeno è essenziale per pesci e altre creature e piante. Ogni tipo di abitanti sottomarini ha i suoi requisiti per la saturazione dell'acqua. Alcuni di essi trasportano facilmente acqua povera di ossigeno, altri sono sensibili a fluttuazioni minori. Poche persone sanno che un eccesso di ossigeno può anche avere un effetto dannoso sui pesci. Come determinare l'indicatore ottimale? Se non c'è abbastanza ossigeno, la crescita del pesce rallenta. Ciò è dovuto principalmente al processo sbagliato di assimilazione del cibo. Creando un ecosistema ideale, considera che oltre al pesce, l'ossigeno viene consumato da altri organismi dell'acquario: ciliati, cavità intestinali, molluschi, crostacei e persino piante nel periodo buio. Non è difficile immaginare che più abitanti ci sono, maggiore è l'ossigeno che consumano.

Accade che l'organizzazione sbagliata porti alla morte del pesce. Nel processo di carenza di ossigeno, i pesci iniziano a soffocare a causa del biossido di carbonio accumulato.

Cause di carenza di ossigeno:

  • Alta densità di abitanti;
  • Alta salinità e temperatura dell'acqua;
  • Le conseguenze di un trattamento improprio;
  • Salto di alcalinità

Come risultato dell'aumento del termometro, i processi che si verificano nel corpo del pesce sono intensificati. Ciò porta ad un aumento del consumo di ossigeno. Se le figure hanno superato il limite di 28 gradi, il pesce inizia a consumare più O2 ed emette una grande quantità di anidride carbonica, che porta alla fame e, se non è urgente reagire, alla morte degli animali domestici.

Anche la mancanza di ossigeno in un acquario inquinato è pericolosa. In esso si produrranno vari processi di ossidazione, che avranno un effetto negativo. È molto importante monitorare il rispetto del numero di sterili e della qualità dell'acqua. Cerca di fornire agli animali domestici una filtrazione di alta qualità.

Vale la pena di dire dei batteri, che sono parte integrante del mondo sottomarino. L'aumento del numero di abitanti porta ad una grande quantità di escrementi, che porta ad un aumento del contenuto di ammoniaca dell'acqua. Tutti i rifiuti soggetti a mineralizzazione vengono accuratamente trattati con batteri. Quindi, più elementi organici, più batteri hanno bisogno anche di ossigeno. Di conseguenza, il cerchio si chiude. Se i batteri e i funghi sono carenti di O2, allora iniziano a far fronte più lentamente all'obiettivo. Bilancio di ritorno nell'ecosistema, è possibile solo aumentare l'offerta di ossigeno.

Ma c'è un altro lato della medaglia. Pertanto, un'elevata saturazione di ossigeno porta ad un aumento del pH. Questa situazione non è la benvenuta in acquario, perché la differenza nell'acqua che viene sostituita sarà troppo globale.

Presta particolare attenzione alla flora del tuo acquario. Perché le piante sono una parte incredibile e molto importante della creazione della microsfera giusta. Tutte le piante producono ossigeno durante il giorno, ma consumano durante la notte! È necessario tenere conto e non spegnere l'aeratore durante la notte.

Che pesce può sopravvivere senza ossigeno

Su Internet, sempre più persone stanno cercando di trovare la risposta alla domanda, che pesci possono vivere senza aria? Tuttavia, la risposta non li soddisfa abbastanza. Trova almeno una creatura vivente che fa a meno dell'ossigeno è impossibile. Ma ci sono alcuni abitanti acquatici che possono sopravvivere senza un sistema di aerazione dell'acqua.

La differenza tra i pesci è che alcuni di loro trasportano con calma poca acqua e possono respirare gas atmosferico. Grazie alla loro abilità, sono considerati i più duraturi e senza pretese nelle cure. Esistono diversi tipi di tali abitanti, ma sfortunatamente non tutti sono riusciti ad adattarsi alla vita dell'acquario:

  • Acquario di pesce gatto o cobitidi. Questi pesci usano la respirazione intestinale con l'aria atmosferica. Succede abbastanza semplicemente. Il pesce gatto sale in superficie, inghiotte aria e affonda sul fondo.
  • Labirinto. Hanno ricevuto il loro nome a causa dell'apparato respiratorio unico, che è anche chiamato labirinto delle branchie. Il processo di assorbimento d'aria è simile all'opzione precedente. I rappresentanti più famosi dell'acquario sono: galletti, gurami, lyaliumy, macropodi.

Tuttavia, non bisogna aspettarsi che questi animali possano vivere completamente senza aria. Ne hanno bisogno, quindi, in nessun caso si dovrebbe bloccare l'accesso all'aria dall'alto.

Segni di mancanza di ossigeno:

  • I pesci salgono agli strati superiori;
  • Dopo un paio d'ore, il pesce gonfia le branchie;
  • Diminuzione dell'appetito;
  • Il sistema immunitario soffre;
  • La crescita rallenta o la morte si verifica in 2-4 giorni.

La morte può non verificarsi, ma i pesci sperimentano costante disagio e tutti i processi vitali sono più lenti, il che influenza la crescita, il colore e il comportamento dell'animale.

Quindi, il pesce non può vivere completamente senza ossigeno, tuttavia, puoi semplificarti la vita comprando gli abitanti che possono respirare l'aria atmosferica. Ma anche con una piccola selezione, puoi riunire i migliori rappresentanti e creare un serbatoio unico dove poter vivere, e allo stesso tempo non provare disagio, pesce e pesce gatto.

Pesci d'acquario senza pretese

Prendersi cura di pesci d'acquario - tutta la scienza. A prima vista, è impossibile ricordare tutte le condizioni e i requisiti per il contenuto, è difficile trovare i mezzi per acquistare un enorme acquario e attrezzature costose per esso e tempo per preparare mangimi speciali e testare regolarmente l'acqua. Ma ci sono pesci che perdoneranno il nuovo arrivato per la sua inesperienza e possibili errori, e prendersi cura di loro non richiederà materiale enorme e risorse temporanee da lui. A proposito di questi semplici abitanti di cura, tenaci e senza pretese dell'acquario e saranno discussi.

Pesce viviparo

Sono considerati il ​​più non impegnativo per le condizioni di detenzione e, secondo l'opinione generale, sono l'opzione migliore tra i pesci d'acquario per i principianti. A sua volta, tra questo gruppo ci sono anche campioni in vitalità. Certo, questo è un guppy. Questi pesci sono familiari a tutti, erano popolari anche in quei tempi preistorici in cui il filtro, il compressore e il termostato nell'acquario erano considerati un lusso. E i guppy in questi acquari vivevano, scintillavano con le loro magnifiche code e si moltiplicavano.

Piccoli pesci di questa specie possono vivere in una piccola quantità d'acqua, senza filtrazione e aerazione, a diverse temperature, esclusivamente su cibo secco. Certo, una vita simile non può essere definita una vita comoda, e questo potrebbe presto manifestarsi in un deterioramento dell'appetito dei piccoli pesci e dell'impasto dei loro colori. Pertanto, è ancora molto desiderabile installare un filtro nell'acquario, effettuare regolarmente cambi d'acqua (una volta alla settimana al 20-30%) e cercare di diversificare il cibo il più possibile.

Un'altra condizione per una lunga e felice vita di gop è che ce ne devono essere alcuni nell'acquario, non meno di 5-6 pezzi, dal momento che sono confezionati e si sentono soli e a disagio.

I parenti dei guppy, ugualmente popolari negli acquari principianti, sono le spade. Anche questi piccoli pesci luminosi non richiedono cure particolari. Sono più grandi dei guppy, quindi hanno bisogno di almeno 40-50 litri di un acquario, circa 6 litri di acqua dovrebbero essere consumati per ogni individuo. In caso contrario, il pesce è anche senza pretese, tollera condizioni non ideali nell'acquario, inquinamento idrico organico o alto contenuto di nitrati in esso, e persino razze in queste condizioni.

Petille e molly sono anche pesci vivipari, quasi come guppy e spade nella loro capacità di recupero. Hanno bisogno di una temperatura dell'acqua più costante. Ecco, forse, tutta la differenza.

I colori e le forme del pesce viviparo sono così luminosi e diversi che è possibile creare un acquario bello, vivace e interessante, utilizzando solo rappresentanti di queste specie. E la facilità della loro riproduzione a casa (gli avannotti nascono già ben formati, mangiano da soli cibo per adulti, e per il loro successo lo sviluppo è necessario garantire solo la presenza di boschetti di piante a foglia piccola, anche artificiali, dove possono nascondersi) fornisce un costante rifornimento della popolazione ittica e permette anche al principiante L'acquarista si sente un vero pescivendolo.

Va notato che attualmente gli allevatori hanno dedotto un gran numero di diverse forme di pesce viviparo - con colori insoliti, pinne a velo e così via. Questi pesci sono insolitamente belli, ma sono molto più esigenti per le condizioni di detenzione e non sempre adatti a proprietari inesperti.

carpa

I rappresentanti della carpa sono i più popolari tra i principianti e la capacità di sopravvivere in condizioni difficili.

In questo gruppo, in primo luogo, va notato danio rerio. Questo pesce, a quanto pare, non prende nulla. Nel mio acquario, una volta i miei amici hanno rotto il termostato, nell'acqua riscaldata tutto il pesce è morto e solo i danios hanno continuato a nuotare come se nulla fosse accaduto. Questi bambini persistenti si sono lanciati nello spazio.

I Danio hanno un aspetto abbastanza normale, ma affascinano con la loro attività e rapidità. Il pesce della scuola, ma non richiede molto spazio, 8-10 persone saranno perfettamente in grado di vivere in un acquario da venti litri.

È anche abbastanza facile propagarli - è sufficiente impostare una femmina (2) e tre maschi pronti per la fecondazione in un piccolo contenitore, metterli vicino alla finestra la mattina presto in modo che i primi raggi del sole del mattino colpiscano la riva e il pesce inizi a deporre le uova. Crescere, ovviamente, è più difficile di quello dei pesci vivipari, ma con la dovuta diligenza ed è del tutto possibile.

Un altro abitante frequente di piccoli acquari è il cardinale. Questo è un pesce di piccole dimensioni, lungo fino a 4-5 cm, snello e mobile con pinne luminose. I cardinali non sono pratici per i parametri dell'acqua, hanno una natura pacifica e vivibile, usano cibo secco o vivo. Uno stormo di anonimi cardinali a prima vista animerà qualsiasi acquario.

Barbus sono anche rappresentanti di carpe. Negli acquari ci sono molte specie di questo genere, il più semplice di loro è considerato un barbus di Sumatra.

Ha un brillante colore a strisce nero-dorato, e in effetti nell'acquario è difficile non accorgersene, il suo personaggio è troppo attivo. Per questo motivo, il bar non dovrebbe essere sistemato in un acquario con pesci flemmatici calmi, saranno a disagio con questo bullo saltatore. I barbi sono inclini all'obesità, quindi non dovresti sovralimentarli. Un altro possibile problema nel pesce di questa specie è il ristagno del vitello nelle femmine. Per evitare ciò, è necessario aumentare la temperatura nell'acquario due volte all'anno, stimolando la deposizione delle uova.


labirinto

Pesce labirinto, forse il più grande e più elegante di quelli che possono consigliare un novizio per un piccolo acquario. I macropodi raggiungono una lunghezza di 9 cm, i maschi - 6 cm (più le lussuose pinne quasi della stessa lunghezza), e allo stesso tempo possono vivere in un barattolo da tre litri senza aerazione, se solo c'è spazio tra la superficie dell'acqua e il coperchio.

Questi pesci hanno un organo speciale - un labirinto, che consente loro di respirare l'aria atmosferica, quindi si sentono bene nell'acqua povera di ossigeno, e altri parametri dell'acqua (temperatura, durezza, grado di inquinamento) non sono troppo impegnativi.

Hanno un'ottima capacità di rigenerazione, possono ripristinare rapidamente le pinne danneggiate. Il loro svantaggio è un carattere aggressivo e combattivo: i maschi sono completamente intolleranti verso i maschi della loro stessa specie e in alcuni casi possono attaccare altre specie di pesci, specialmente i macropodi. Altri pesci labirinto - liliusi, gurami - hanno una disposizione più pacifica (anche se a volte il gourami, a guardia del nido, può sopravvivere da un piccolo acquario dei vicini), ma sono piuttosto inferiori ai macropodi e ai galletti per semplicità. Essi, in particolare le forme di allevamento, richiedono una temperatura costante nell'acquario, acqua pulita, presenza di boschetti di piante viventi.

characins

Questi includono specie popolari come ternets, neons, vari tetra: rame, lucciola, rhodostomus. Piccolo pesce molto affascinante con colori interessanti, macchie rosse e dorate, strisce luminose al neon. In ternation, il colore non è brillante, ma la sua forma albina è stata appresa per tingere artificialmente, ricevendo pesci multicolori, chiamati caramelli.

I rappresentanti citati di haratsin sono in grado di vivere in piccoli acquari, tuttavia sono più esigenti in termini di condizioni. In particolare, preferiscono l'acqua morbida e acida e non gradiscono i cambiamenti massicci, quindi l'acqua per l'acquario è meglio per torba e cambia regolarmente, ma a poco a poco. Inoltre, nell'acquario con questi pesci è molto desiderabile avere piante vive.

pesce gatto

A causa del loro aspetto e comportamento buffi sono molto popolari tra i principianti. Tuttavia, spesso perdono di vista il fatto che il pesce gatto piuttosto grande cresce dalla maggior parte dei baffetti poco carini venduti nei negozi di animali. Torakatumov, plexostomus, pterigoplihtov e antsistrusov in un acquario con un volume di 30-40 litri da mantenere assolutamente impossibile.

Un corridoio pigmeo senza pretese (Corydoras pygmaeus) o il suo vicino corridoio nano relativo (Corydoras hastatus, pesce gatto) è adatto per piccoli acquari. Crescono solo circa 3-4 cm, si sentono bene in un grande диапазоне жесткости и кислотности, не обращают внимания на интенсивность освещения, питаются любым сухим и живым кормом, лишь бы тот был достаточно мелким и помещался у них во рту. Требовательны только к температуре. Она должна быть в пределах 24-26°С. Стайные рыбки, необходимо содержать их группами не менее 5-6 штук.

Ещё один мелкий сомик - отоцинклюс. Большие объёмы воды ему для жизни тоже не нужны, но для него обязательно наличие живых растений, растительная подкормка и чистая вода с низким содержанием нитратов.

Все эти сомики миролюбивы и могут ужиться с любыми рыбками, которые не будут их обижать.

ciclidi

Se un acquariofilo principiante è immediatamente serio e pronto a dedicare tempo alla cura di un acquario e allo studio di letteratura speciale, puoi raccomandargli di acquistare i ciclidi più semplici: i pesci angelo e le chichlasi a strisce nere. Queste specie hanno bisogno di una quantità sufficiente di acqua (almeno 100 litri al paio) e un'attenta selezione dei vicini, ma per il resto non sono troppo impegnative.

In conclusione, vale la pena notare che non ci sono acquari e pesci che non richiedono alcuna cura. I pesci, come le rane, le tartarughe, i tritoni sono creature viventi, e la cura di loro dovrebbe essere costante. Se non vuoi pasticciare con l'acquario, e vuoi solo la bellezza e il piacevole mormorio, è meglio non torturare gli animali e non soffrire te stesso, ma comprare un pannello a bolle e ammirare il suo gorgoglio pacificante.

Inoltre, non è sufficiente solo per raccogliere pesce senza pretese, è necessario considerare quanto segue:

  • il pesce deve essere compatibile, dal momento che se, per esempio, goccioline e barbabietole semplici vengono messi in un acquario, non ne ricaverà nulla di buono;
  • è preferibile collocare in una specie o specie affini all'acquario che vivono in natura in condizioni simili;
  • quando si sceglie il pesce, è necessario prendere in considerazione le dimensioni massime che possono raggiungere e, in base a ciò, determinare la capacità del proprio acquario;
  • la maggior parte dei pesci di piccole dimensioni sono a scuola, devono essere acquisiti immediatamente dal gruppo.

Solo osservando queste condizioni, puoi rendere il tuo primo acquario una fonte di bellezza e piacere.

La storia del pesce piccolo e senza pretese guarda il video:

Acquario Acquario: metodi e metodi per arricchire l'acqua dell'acquario con ossigeno


AERAZIONE DELL'ACQUARIO
o metodi per arricchire l'acqua dell'acquario con ossigeno

Tutti sanno che l'attrezzatura per l'aerazione dell'acqua dell'acquario è fondamentale e vitale.

Tuttavia, molti principianti e persino acquariofili già esperti non sanno come funziona, non capiscono appieno perché è necessario e cosa succede in un acquario con mancanza o eccesso di ossigeno.

In questo articolo, mi piacerebbe provare in un modo narrativo semplice per sollevare il velo dei segreti dell'aerazione dell'acquario, per portare estratti dal materiale già scritto di Runet, e anche per raccontare alcuni dei "segreti" della fornitura di O2 all'acquario.

Penso che dovrei iniziare con una breve storia sull'aerazione meccanica, con cui intendo il processo di miscelazione dell'aria con l'acqua dell'acquario utilizzando attrezzature per acquari (pompe e compressori).

I principi di funzionamento di tali apparecchiature sono ben noti e compresi da tutti, quindi non mi concentrerò su di essi. È più interessante raccontare due fraintendimenti dei neofiti del mestiere dell'acquario, connessi all'aerazione dell'acqua dell'acquario con mezzi meccanici:

1. Di solito tutti pensano che l'arricchimento dell'acqua con l'aria avvenga attraverso le bolle, che il compressore guiderà nell'acqua. Tuttavia, questo non è il caso! La miscelazione di aria con acqua si verifica sulla superficie dell'acqua. L'aeratore crea vortici e vibrazioni da bolle sulla superficie dell'acqua, a seguito della quale si verifica la miscelazione. Possiamo dire che la saturazione dell'acqua dell'acquario con l'aria (ossigeno) non è dovuta ai bulbush, in quanto tali, ma dalla loro intensità e flusso d'acqua, che migliora l'assorbimento di ossigeno dall'aria atmosferica.

2. La seconda importante sfumatura dell'aerazione meccanica è il suo funzionamento continuo. Un grosso errore per i principianti è quello di spegnere l'aerazione per la notte, in modo che non frusci. Tale azione può portare a conseguenze fatali, perché l'asfissia durante la notte "guadagna" non solo il pesce, ma anche tutti gli idrobionti, fino ai batteri nitrificanti, che porta a un disturbo della bio-equilibrio e, di conseguenza, l'acquario diventa una "palude morta" in cui i batteri patogeni stanno sciamando. e vivi le alghe!

Detto questo, va notato che non si dovrebbero risparmiare soldi quando si sceglie e si acquista l'attrezzatura per l'aerazione dell'acquario, deve essere di buona qualità e potenza sufficiente. È auspicabile che avesse diversi ugelli e creato una buona "epurazione".

Un ruolo enorme nella "aerazione dell'acquario" è giocato da piante acquatiche vive. Le piante acquatiche sono forse l'unica fonte naturale di ossigeno "puro" - O2, che viene rilasciato durante la fotosintesi.

La presenza di abbondante vegetazione in un acquario avrà un effetto favorevole sul suo clima e, in particolare, sulla concentrazione di ossigeno nell'acqua. Tuttavia, le piante non sono un fornitore stabile e incondizionato di ossigeno all'acquario. Vale la pena dire che il processo di fotosintesi, in cui le piante emettono ossigeno, è possibile solo se c'è un'illuminazione sufficiente e la quantità necessaria di CO2 (anidride carbonica). Non appena la luce nell'acquario si spegne, il processo di fotosintesi si interrompe e accade il contrario: le piante iniziano a consumare ossigeno.

Da quanto sopra, possiamo trarre due conclusioni:

- Le piante acquatiche non sono aiutanti sostituibili "fornitura di ossigeno nell'acquario". In genere tengo a tacere riguardo al loro utilizzo nella creazione della bio-equilibrio e alla loro partecipazione alla lotta contro NO2NO3.

- Ahimè, le piante d'acquario non sono una panacea. Molte persone sbagliano nel pensare che le piante abbiano bisogno solo di anidride carbonica, no! Inoltre "respirano" e hanno bisogno di ossigeno durante la notte.

Bene, ora, prima di rivelare i "segreti dell'acquario-ossigeno", definiamo

qual è la mia concentrazione di ossigeno è normale

RISPOSTA: 5mg / l e altro

Misurare la concentrazione di O2 nell'acquario, è possibile con l'aiuto di test che vengono venduti in molti negozi di acqua

Parlando della concentrazione di ossigeno, è necessario fare una piccola riserva sul sovradosaggio.

Ci sono varie opinioni su questo problema. Alcuni, alla vecchia maniera, dicono che la sovrasaturazione dell'acqua con l'ossigeno è pericolosa. Altri compagni più progressisti, al contrario, affermano che l'abbondanza di ossigeno influisce favorevolmente sulla vita dell'acquario. Gli argomenti di entrambi sono interessanti, ma sono un argomento separato per la conversazione.

Personalmente tendo a pensare che un sacco di "ossigeno non esiste" (condizionatamente, ovviamente). L'ossigeno è scarsamente solubile in acqua, è dieci volte peggio assorbito dell'anidride carbonica. Pertanto, al fine di raggiungere una sovrabbondanza di concentrazione di O2, è necessario fare un grande sforzo, inoltre, è necessario essere ciechi per non notare un sovradosaggio. Sì, il pH può diminuire drasticamente da un eccesso di ossigeno, dicono che le colonie di batteri benefici stanno morendo dal suo eccesso ... ma questa è una situazione così rara che il 99% degli acquariofili non ci ha mai nemmeno pensato.

E ora, i promessi trucchi e segreti dell'aerazione dell'acquario

Numero segreto 1: Molte persone sanno che il consumo di ossigeno da parte di hydrobionts aumenta all'aumentare della temperatura, poiché il processo respiratorio aumenta all'aumentare della temperatura. D'altra parte, la concentrazione di ossigeno nell'acqua dipende fortemente dalla temperatura. A una temperatura di 20 ° С arriva a circa 9,4 mg / l, a 25 ° С - 8,6 mg / le a 30 ° С - 8,0 mg / l.

Questa affermazione può essere perfettamente utilizzata nei casi di asfissia dei pesci. Inoltre, questa affermazione disciplina i principianti che pensano che i gradi più o meno non contengano.

Numero segreto 2: Forse il consiglio più prezioso. Poche persone conoscono i vantaggi dell'utilizzo di PEROSSIDO DI IDROGENO in un acquario, questo è quello che fa:

1. Rianima i pesci soffocati e soffocati;

2. Combatte le creature viventi indesiderate nell'acquario (idra, planari);

3. Combatte contro protozoi e parassiti esterni;

4. Efficace con infezioni batteriche sul corpo del pesce e le sue pinne;

5. Combatte contro le alghe blu-verdi in un acquario;

6. Combatte le alghe sulle piante;

Molto bene parla dei benefici del perossido di idrogeno a molti noti e rispettati acquariofili di San Pietroburgo V. Kovalev sul sito "Acqua viva":

Perossido di idrogeno - Questo è un prodotto ecologico. In acqua, si scompone in acqua e ossigeno - sostanze innocue. Pertanto, se viene usato correttamente, la microflora utile nel filtro e il terreno possono essere salvati completamente, o solo leggermente podzadushit (troppo ossigeno viene rilasciato nel sovradosaggio e nel filtro, che non è buono per i batteri). Ma la microflora si riprenderà rapidamente, perché nessuna sostanza nociva è entrata nell'acqua. Il pesce con il giusto perossido di dosaggio non avvelena. Se quando si applica il perossido sui filtri a spugna, compaiono le pareti delle bolle dell'acquario, dei pesci e delle piante, allora la dose era ottima. Sono permesse solo bolle appena percettibili sui filtri meccanici.

Il perossido farmaceutico al 3% viene utilizzato per:

1. VITALIZZAZIONE DEI PESCE ASAFISHED.

Aggiunta a 40 ml su 100 l. Quando iniziano a versare bolle sugli occhiali, i filtri e, possibilmente, i pesci piccoli, l'acqua dovrebbe essere cambiata, il soffiaggio dovrebbe essere rafforzato. Se non vi è alcun effetto in 15 minuti di esposizione, allora non è più destino ... Per la rianimazione di pesci affetti da alte dosi di anidride carbonica, solitamente sono sufficienti 25 ml per 100 l.

2. LOTTA CONTRO L'UNDESARABILE ACQUARIO VIVENTE (planare, idra).

Concentrazione a 40 ml in 100 l. È necessario fare alcuni giorni di fila prima di una vittoria completa sul nemico. Allo stesso tempo, le piante possono essere congelate, ma se vengono applicate concentrazioni inferiori, allora non è possibile vincere, anche se le piante saranno vivi. Tuttavia, di regola, tutto si rivela, il processo dura una settimana o più. Le piante peristatiche di tipo anubico sono relativamente resistenti al perossido.

3. LOTTA CONTRO L'ALGA BLU-VERDE.

Se il tuo acquario ha le tue piante preferite, allora non puoi superare dosaggio 25 ml per 100 l una volta al giorno. I pesci di solito tollerano la dose senza danni 30 o anche 40 ml per 100 l. L'effetto dell'applicazione giornaliera è evidente il terzo giorno. Per una settimana, tutto passa. La dose che puoi ancora combattere contro le alghe è 20 ml per 100 l. Le piante a gambo lungo con foglie pennute non tollerano il perossido, quindi questo dosaggio non deve essere superato. Le piante per parrucchieri possono essere riscattate più volte in una soluzione di perossido preparata separatamente 50-40 ml per 100 litri. Aspetta per mezz'ora, un'ora. Non conosco l'ora esatta. Dicono che le infradito incrostanti possono essere ridotte. È possibile che il perossido aiuti nella lotta contro i vietnamiti nell'acquario (20-25 ml per 100 l). Ma in questo caso è ancora necessario ridurre la contaminazione da nitrati e fosfati dell'acqua.

4. TRATTAMENTO DELLE INFEZIONI BATTERICHE SUL CORPO E SUGLI ELIMINATORI DI PESCE.

25 ml per 100 l ogni giorno o 2 volte al giorno più volte (7-14 giorni).
È possibile preparare una soluzione terapeutica di perossido dal prodotto industriale di perhydrol - circa il 30% di prekis. Cioè, deve essere diluito 10 volte per ottenere un analogo del perossido di farmacia. La sostanza è caustica ed esplosiva! È possibile diluire solo con acqua in un contenitore di plastica. Il contatto con metalli, alcali, solventi organici non dovrebbe.

Fonte: //www.vitawater.ru/aqua/papers/perekis.shtml

Quindi, tenendo conto del tema dell'articolo, va detto che il perossido di idrogeno è "unico" e svolge un ruolo cruciale! Con il suo aiuto puoi arricchire istantaneamente l'acqua dell'acquario con l'ossigeno e salvare così il pesce, anche nella fase grave dell'asfissia.

SECRET numero 3: Molte persone sanno cosa sono le pillole di ossigeno e molte spesso le usano durante il trasporto del pesce. Tuttavia, poche persone conoscono e incontrano attrezzature per acquari come gli OSSIDATORI.

Gli ossidanti sono diversi: per il trasporto lungo di pesci, per mini acquari, per grandi acquari, per stagni. La loro essenza è semplice: il perossido di idrogeno viene posto nel recipiente a cui viene aggiunto il catalizzatore, dopo l'inizio della reazione, a seguito del quale l'ossigeno viene rilasciato.

Video come gli ossidanti funzionano per l'acquario

Di seguito una linea di ossidanti, che rivelerà l'intero punto. OSSIDATORE A

Dimensioni: diametro 9 cm, altezza 18 cm

Contenuto del contenitore: per acquari fino a 400 l. - 250 ml di soluzione di perossido di idrogeno al 3%, per 600 l - 250 ml di soluzione al 6%.

Durata del lavoro: a una temperatura di 25 ° C da due a otto settimane, a seconda della concentrazione della soluzione e del numero di catalizzatori usati.

L'assenza di bolle provenienti dal dispositivo indica la necessità di ricaricare l'OXIDATOR.

1 litro di perossido è sufficiente per 1 mese per 20 pesci di grandi dimensioni.

Puoi anche usarlo in un acquario più grande, ma la durata dello strumento è ridotta.

Se il tuo acquario ha una capacità fino a 400 litri e il tempo di operazione OXIDATOR di due settimane è troppo piccolo per te (ad esempio, stai andando in vacanza), puoi utilizzare due OSSIDATORI A posizionando un catalizzatore nei loro contenitori. Di conseguenza, la durata del loro lavoro prima della ricarica aumenterà a quattro settimane.

MINI OSSIDATORE

Dimensioni: diametro 4 cm, altezza 6 cm

Contenuto del contenitore: - 20 ml di soluzione di perossido di idrogeno.

Include due flaconi da 50 ml con una soluzione di perossido di idrogeno al 4,9%.

Durata del lavoro: a una temperatura di 25 ° C 2 - 4 settimane a seconda del numero di catalizzatori e del volume dell'acquario.

Puoi installare fino a quattro MINI OSSIDATORI in un acquario, o sostituire i suoi catalizzatori con quelli più potenti (da W, D o A OSSIDATORI).

MINI OSSIDATORE - NON SOSTITUISCE il compressore o il filtro, è un ossidante universale e funziona in assenza di elettricità, trasporto a lungo termine di pesce, aumento delle richieste sul contenuto di ossigeno del pesce o aumento della temperatura dell'acqua in estate. Uccide i batteri nocivi e cura le malattie dei pesci all'aperto.

OSSIDATORE D

Dimensioni: diametro 8,5 cm, altezza 8,5 cm

Contenuto del contenitore: per acquari da 60 a 150 l. - 125 ml di soluzione di perossido di idrogeno al 3-6%.

Durata del lavoro: a una temperatura di 25 ° C, 1 litro di perossido è sufficiente per 2 mesi di lavoro in un acquario con 10 pesci di grandi dimensioni.

OSSIDATORE W

Il primo dispositivo sicuro e autoregolante che può essere utilizzato tutto l'anno fornire stagni con ossigeno senza l'uso di tubi e cavi elettrici, anche in un inverno feroce.

È progettato per laghetti da giardino, così come grandi acquari che superano i 700 litri.

Dimensioni: diametro 15 cm, altezza 18 cm

Contenuto del contenitore: 1 litro di soluzione di perossido di idrogeno al 6-30%.

Durata del lavoro:

In estate con un solo rifornimento di carburante - 1-2 mesi.

In inverno, sotto ghiaccio - per 4 mesi.

La necessità annuale di una soluzione, a seconda della temperatura, è di 3-5 litri.

FT OXIDATOR

Galleggia nel contenitore di spedizione a causa del galleggiante dell'anello.

Il dispositivo consente di trasportare o contenere un numero elevato di pesci (fino a 25 pesci rossi con una lunghezza del corpo di 8 cm in 20 litri di acqua) in un piccolo contenitore (lattina, borsa termica, borsa, ecc.) con un volume di 2-20 litri per un lungo periodo senza un compressore aggiuntivo o il riempimento con ossigeno.

Durata del lavoro - da 144 ore (a 9 ° C) a 36 ore (a 25 ° C).

OXIDATOR FTc

Il dispositivo compatto FTC OXIDATOR consente di trasportare o contenere pesci in un piccolo contenitore (secchio, sacchetto di plastica, ecc.) volume di 2-20 litri per un lungo periodo senza un compressore aggiuntivo.

L'aumento del consumo di ossigeno da parte dei pesci con l'aumento della temperatura (entro limiti ragionevoli) viene automaticamente compensato dal dispositivo.

Un OXIDATOR FTc contiene 1000 mg di ossigeno puro.

Il tempo di lavoro a una temperatura di 20 ° C è di circa 12 ore. All'aumentare della temperatura, il tempo di funzionamento diminuisce, ma la quantità di ossigeno rilasciata aumenta. Quando la temperatura diminuisce, la durata del lavoro aumenta.

Vale la pena notare che gli ossidanti sono usati molto raramente dagli aquaquisti nello spazio post-sovietico. Costano relativamente non costosi - L'OSSIDATORE A costa circa $ 100, in più risparmiano energia ... ma ahimè, non c'è nemmeno nessuno che possa chiedere a nessuno della pratica. Il più delle volte vengono utilizzati solo per lunghe spedizioni di pesce.

AERAZIONE - LA FONTE DI VITA DEI NOSTRI ACQUARI

Aerazione, arricchimento di acquario con video interessante di ossigeno

fanfishka.ru

Perché nell'acquario: tutte le risposte


Perché nell'acquario ... tutte le risposte!

1. Perché acquario? Da tempo, sin dai tempi della Cina antica, la gente amava allevare pesci d'acquario! Questa è un'esperienza interessante ed eccitante. Come ogni cosa, un acquario ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma mi sembra che un hobby per l'acquarismo rende una persona più gentile e migliore. Guarda, per favore, ecco questi articoli: VOGLIO PORTARE UN ACQUARIO! COME ACQUISTARE UN ACQUARIO? VOGLIO ACQUARIO CON CHE COSA INIZIARE? L'acquario tipico chiede ai principianti. E inoltre, GUASTI DELL'ACQUARIO: abbiamo veramente bisogno di questi pesci?

2. Perché nelle lumache dell'acquario? Le lumache, insieme al pesce, sono abitanti pieni dell'acquario. Oltre alle caratteristiche estetiche, le chiocciole dell'acquario sono operatori sanitari del mondo dell'acquario: mangiano rifiuti di pesce e prodotti di scarto, puliscono le pareti dell'acquario e le piante. Inoltre, alcuni pesci non sono contrari a mangiare vongole e quindi molti acquariofili li prendono come cibo. Leggi l'AMPULARIA DI LUMACIA GIALLA NEL TUO ACQUARIO e la BOBINA DI LUMACA.

3. Perché nella luce dell'acquario? In effetti, la luce nel pesce d'acquario non serve. La persona ha bisogno di lui di più per poter osservare i suoi animali domestici in qualsiasi momento della giornata. La luce è sicuramente necessaria per le piante d'acquario che semplicemente moriranno senza di essa, quindi se ci sono piante vive nel tuo acquario, tienilo a mente. Per scoprire quale pianta, quanta luce hai bisogno, vedi PIANTE DI ACQUARIO.

4. Perché nelle piante acquatiche e nelle alghe? Le piante, sia sulla Terra che sott'acqua, sono ecosistemi "leggeri"! Non sottovalutare il ruolo delle piante e delle alghe in un acquario. Sono i principali regolatori del normale funzionamento del biosistema dell'acquario. Inoltre, molti acquari di pesci hanno bisogno di un mangime vegetale. E alcuni pesci usano le piante come rifugi e terreni di riproduzione. Vedi PIANTE CHE MANGIANO IMPIANTI COSA FARE?

5. Зачем в аквариуме со2? Зачем углекислый газ в аквариуме? Система со2 и углекислый газ необходимы аквариумным растениям. При наличии такой системы растения хорошо себя чувствуют и растут. Смотрите, СО2 для аквариума: система подачи углекислого газа + таблица СО2!

6. Зачем в аквариуме нужен компрессор, фильтр? Компрессор, фильтр, аэрация - это базовое оборудование, которое необходимо для функционирования аквариума. Forniscono la presenza di ossigeno disciolto nell'acqua, che è necessario per i pesci, puliscono l'acqua dell'acquario da prodotti di scarto e altre sostanze nocive. Inoltre, l'acqua dell'acquario viene fatta circolare attraverso questa attrezzatura. Vedi CHE COSA HA BISOGNO DI ACQUARIO: cosa prendere in considerazione quando si sceglie un acquario e quale pesce comprare?

7. Perché difendere l'acqua per un acquario? L'acqua del rubinetto è difesa per liberarsi dell'eccesso di ossigeno disciolto, il che è dannoso per i pesci. Inoltre, alcune impurità evaporano dall'acqua sedimentata - ad esempio, candeggina. Vedi CAMBIO DELL'ACQUA NELL'ACQUARIO! CHE COSA E 'NECESSARIO ACQUARIARE PER L'ACQUARIO? Quanta acqua dovrebbe essere difesa per l'acquario? Che tipo di acqua da riempire! e acqua bollita scongelata o distillata per un acquario.

8. Perché aggiungere sale all'acquario? Il sale è usato per il trattamento di pesci d'acquario e per alcune specie di pesci che amano l'acqua salmastra. Leggi l'articolo PUD DI SALE IN ACQUARIO: quanto sale da aggiungere all'acquario?

Vedi Acquario per principianti. Categoria: Acquari articoli / ATTREZZATURE E ACQUARI DELLA FACILITÀ | Visualizzazioni: 7 002 | Data: 3-06-2013, 16:02 | Commenti (1) Si consiglia inoltre di leggere:
  • - Pesci d'acquario aggressivi - lista nera di cattivi
  • - "PESCI POSSIBILI" - blitz tutte le risposte
  • - Acquario pesce vivo o imitazione, che è meglio
  • - Puoi acquario: tutte le risposte
  • - L'origine e il significato della parola acquario

Il più modesto e piccolo pesce d'acquario con foto


Il pesce d'acquario più senza pretese, il più piccolo dei pesci d'acquario. TOP 10 PESCATORI DIFFICILI Mantenere il pesce non è così difficile come sembra. Tuttavia, il pesce d'acquario, come ogni creatura vivente, richiede cura e tempo, che molte persone, in virtù dell'occupazione, semplicemente non hanno !!! Questo argomento viene lasciato in base ai seguenti requisiti per i pesci d'acquario: pesci senza pretese, pesci piccoli, pesci facili da tenere, pesci d'acquario più resistenti, pesci tenaci, pesci facili da lavorare. 1 ° posto guppy

Penso che molti esperti di pesci d'acquario concorderanno che il primo posto è dato alle guppy.

Tutti probabilmente conoscono questi pesci ... anche quelli che non hanno mai visto acquari. Possiamo dire che questi pesci sono il pesce di tutti i bambini dell'ex Unione Sovietica (erano in tutti gli acquari sovietici))). Il pesce è molto bello e senza pretese. La pinna caudale è la sua bellezza. La semplicità del pesce è che può resistere a "dure condizioni di detenzione". Mi è capitato di vedere un acquario con i guppy. senza aerazione, senza filtraggio, senza piante, senza alimentazione adeguata eccetera - Orrore, terribile acquariofilo da sogno. Tuttavia, i guppy riuscirono non solo a sopravvivere in questo acquario, ma tentarono anche di moltiplicarsi. Quindi non dovresti prendere in giro il pesce !!! Ma la loro resistenza e vitalità a volte influisce.

GUPPI - QUESTO E 'UN SIMBIOSI: BEAUTY, INNONTAINTH E EASY + SUPPLEMENTI SOSTITUISCONO "COME UN KROL" INDIPENDENTEMENTE - SAREMI SEMPRE AGGIORNATO "LE VERNICI PER ACQUARI" LEGGERANNO SULLA GUPS maggiori dettagli

2 posto ornitorinco

Un pesce molto famoso, come risultato di una selezione persistente, è stato allevato un gran numero di spade di vari colori e forme. I maschi si distinguono dalle femmine per la presenza di una "spada" sul bordo inferiore della pinna caudale.

Swordtails sono tenuti in stormi in un acquario densamente piantato. La dimensione minima dell'acquario da 10 litri (ma meglio è di più). Un buon volume di acquario per un piccolo gruppo di spade è di 50 litri.

Un fatto interessante su questi pesci è che la coda di spada femminile può "in alcuni" momenti diventare un maschio, ad es. cambia il pavimento. Ciò è dovuto alla lotta per la sopravvivenza della specie.

COME GLI E GUPPI SONO RACCOMANDATI, TUTTI COLORO CHE NON VOGLIONO MORTO CON L'ACQUARIO.

Puoi leggere di più su MUCHENORTSAKH qui ...

3 ° posto Corridoi somiki

Dovrebbe iniziare con il fatto che tutto il pesce gatto acquario - a priori senza pretese. Inoltre, sono "infermieri del mondo dell'acquario": puliscono il terreno e mangiano i resti di attività vitale. I corridoi sono scelti da tutti i pesci gatto, da allora oltre alla branchia, hanno la respirazione intestinale, Ie se l'aerazione si ferma, vivranno per molto tempo.

I pesci sono molto pacifici, calmi. Lentamente nuotano lungo il fondo in cerca di cibo. Nell'acquario vengono solitamente tenuti in branchi. Pesce, non rappresentare alcuna minaccia per gli altri abitanti dell'acquario.

Puoi leggere di più su CORRIDORATUSES qui ...

4 ° posto Molly

Molly, come i guppy: pesci vivipari. Senza pretese e tollerante di cattive condizioni. Tuttavia, sono più capricci dei "vincitori della troika".

Pesce adatto per principianti e giovani acquariofili. I pesci più difficili da mantenere da tutti i membri della famiglia richiedono condizioni, non tollerano le basse temperature, alcuni come l'acqua "salata", come la luce intensa, ecc.

Puoi leggere di più su MOLLINESIA qui ...

5 ° posto Tetras - Harazinki

Tutti i tetra sono pesci piccoli, vivaci, non capricciosi. Tuttavia, non saranno in grado di sopravvivere in "condizioni spartane" come guppies. Hanno bisogno di aerazione e filtrazione. Puoi tenerli in un acquario da un gruppo (da 5 persone) con un volume di almeno 35 litri d'acqua.

Puoi leggere di più su TETRAH qui ...

6 ° posto nero tetra

Pesce piccolo molto famoso. Pesce energico, mobile. I pesci vanno d'accordo con altri tipi di pesce. In qualche modo le mie terne vivevano persino con piccoli ciclidi. Acquario consigliato con un volume di almeno 30 litri d'acqua, densamente piantumato con piante. Aerazione, filtrazione - sì!

Puoi leggere di più su TERNIA qui ...

7 ° posto Danio (rerio, rosa)

Partendo dal 5 ° posto TOP, tutto il pesce richiede un'attenzione senza pretese. I carri armati sono diversi da loro - vivacità e velocità di movimento. Possono coesistere con molte specie di pesci, anche con pesci di media e maggiore aggressione: scalari, goura e persino con piccoli ciclidi.

Maggiori informazioni su DANIO qui ...

8 ° posto Torakatum

Uno dei famosi grandi pesci gatto del mondo dell'acquario e ottimi accompagnatori dell'acquario. Peaceable e senza pretese per il contenuto. Possono essere tenuti in un acquario comune con macchie di piante e un gran numero di rifugi. Pesce, non rappresentare alcuna minaccia per gli altri abitanti dell'acquario. Compatibile con tutti i tipi di pesce. I vicini non sono raccomandati solo al cento per cento aggressori e predatori.

Puoi leggere di più su TORAKATUM qui ...

9 ° posto gourami

Gourami - sono pesci di taglia media. Inserito in questo TOP a causa di labirinto branchia: i pesci non hanno bisogno di aerazionerespirano l'aria atmosferica. Pesce veramente pacifico, ma a volte aggressività. Alcuni individui presi separatamente sono anche molto aggressivi, come si dice, come fortunati.Puoi leggere di più su GURAMI qui ...

10 posto Mahseer

I Barbuti stanno scolarizzando, piccoli pesci che possono reggersi in piedi da soli! Se decidi di iniziare i barbe, ti consiglio di destinare a questo un acquario separato, "barbusyatnik". Il temperamento "pirata", la capacità di difendersi da soli, meritano il 10 ° posto. Puoi leggere di più su BARBUSH qui ...

Naturalmente, il TOP di cui sopra è condizionale - ricorda sempre le parole

Antoine Marie Jean-Baptiste Roger de Saint-Exupery

"Siamo responsabili per coloro che hanno domato"

Ti consigliamo inoltre di consultare la brochure colorata "Tipi popolari di pesci d'acquario", che contiene tutti i tipi di pesce più diffusi, con una descrizione delle loro condizioni di manutenzione, compatibilità, alimentazione + foto.

(per visualizzare o scaricare, fare clic sull'immagine)

Un video interessante su pesci d'acquario senza pretese e piccoli

Inoltre, ti invitiamo a visualizzare una grande raccolta di foto di pesci d'acquario piccoli e senza pretese

























































Pulitori e portatori di acquari - pesci sani, gamberetti, lumache che alleviano le alghe


Chi beneficia dell'acquario?

Ogni acquariofilo, prima o poi, ma una domanda del genere si pone.
In primo luogo, acquisiamo pesce senza pretese, semplice nel contenuto. Gradualmente interessato a pesci più complessi, più interessanti e rari. Spesso, scegli il pesce per la bellezza del colore, della forma, del comportamento.
Ma arriva il momento in cui cerchiamo pesce utile, anche se non così brillante e interessante nel comportamento, ma che ci rende più facile prenderci cura del nostro mondo dell'acquario, che pulisce l'acquario, è il suo infermiere e porta benefici incondizionati!

Anch'io sono venuto in questo momento. E sono interessato non solo a pesci sani, ma anche a gamberetti e vongole sani. Ho diversi tipi di alghe che vivono in acquari diversi per parametri e popolazione. Cioè, la lotta contro le alghe, senza l'uso della chimica dell'acquario, mi ha spinto a queste ricerche. Propongo di non valutare il grado di utilità di alcuni abitanti, ma semplicemente di creare un elenco di organismi acquatici, apportando evidenti benefici in un acquario d'acqua dolce.
Penso che questa lista possa essere reintegrata con il tuo aiuto.
Quindi iniziamo. Immediatamente mi viene in mente un pesce così utile come:
Mangiatori di alghe siamesi (SAE) e loro parenti


Ototsinklyusy

Ancistrus
Molto è stato scritto su questi pesci, praticamente ogni acquariofilo ha rappresentanti di queste specie. Il loro uso è stato a lungo testato e provato!

Gamberetti alle alghe

Queste meravigliose creature sono recentemente diventate sempre più popolari tra gli acquariofili. I nostri membri del forum hanno anche apprezzato il contributo dei gamberi alla lotta per la purezza dell'acquario. A conferma di ciò, sul nostro sito web sono apparsi numerosi articoli sui gamberetti.
Il miglior combattente con la nitchatka: i gamberetti di Amano
Detergenti dei nostri acquari, che sono tutti, senza eccezioni, gamberi, mangiando particelle di cibo, organismi microscopici, foglie marce di piante d'acquario.
Gambero rosso cristallo

Gamberetti ciliegia

Gambero nero della tigre

Alghe lumache e ordinate


Lumaca helena Lumaca predatore-mangiatrice di lumache.
Temporale di tutte le lumache !!!

Successivamente, vorrei approfondire alcune lumache.

Lumaca Neritina "Zebra" "Neritina natalensis sp" Zebra "
Alcuni acquariofili lo chiamano una lumaca tigre. Dicono che non puoi trovare due lumache con la stessa decorazione della conchiglia. La patria di queste lumache è l'Africa calda.
Temperatura del contenuto: 25-27 gradi Celsius, PH di 7.
La copertura dell'acquario dovrebbe essere chiusa ermeticamente, perché ci sono germogli di lumache dall'acquario. Per un breve periodo questa lumaca può vivere sulla terra. I frequenti tentativi di lasciare il territorio dell'acquario possono indicare che i parametri dell'acqua non gradiscono le zebre. Le zebre vivono nell'acquario per circa 4-5 anni, le dimensioni della conchiglia crescono fino a 2-2,5 cm. Nell'acquario, questa lumaca non si riproduce.
Lumaca Neretina "Riccio" "Neritina juttingae"
La conchiglia di questa lumaca è decorata con costole a spirale e spuntoni. La dimensione della lumaca è di 2-2,5 cm L'aspettativa di vita in un acquario è di circa 4 anni. La temperatura dell'acqua ottimale è 25-28 gradi, il pH è superiore a 6,5.
Lumaca Neretina "Orecchio nero"
Condizioni di detenzione, le dimensioni sono simili all'istanza precedente, la soglia inferiore di temperatura può essere di 22 gradi.
Tutti gli eccellenti acquari neretina pulitori, stele instancabilmente pulito, piante a foglia larga, pietre, intarsi e decorazioni da incrostazioni di alghe. Inoltre, le piante dell'acquario non danneggiano affatto. L'unico svantaggio di queste lumache - la deposizione delle uova sull'acquario di vetro.
Separatamente, voglio stare su una piccola lumaca -
Lumaca cornuta Neritina Clithon

Queste lumache hanno una gamma abbastanza ampia di habitat: Giappone, Tailandia, Filippine, Cina, Indonesia.
La foto mostra che ci sono molte opzioni per colorare le lumache cornute. Una caratteristica comune - la presenza di piccole corna sul guscio di lumache.
L'aspettativa di vita in un acquario è di 5 anni. La lumaca ha una dimensione di soli 1-1,5 cm, ma le sue capacità meritano l'amore degli acquariofili: le lumache possono gattonare anche nei luoghi più difficili da raggiungere, ripulendole per brillare.
Secondo le recensioni degli acquariofili: la chiocciola cornuta pulisce perfettamente alghe di diamante dalle foglie di Anubias, vetro, pietre, decorazioni.
La temperatura dell'acqua non deve essere inferiore a 24 ° C, PH 7-8. Consigliato per 100 litri di materiale 10-15.
Come tutta la neretina, la lumaca cornuta non si riproduce in acqua dolce.
Questo video, in riproduzione accelerata, mostra con che successo una piccola lumaca cornuta affronta le alghe.
Porcellana in ceramica (Septaria porcellana)


Questa lumaca estremamente lenta viene anche chiamata lumaca-tartaruga. Appartiene alla famiglia Neritidae.
Nomi correlati Septaria porcellana - Lumaca verde della tartaruga, toreuma della cellula, neritia crepidularia, nerite borbonica.
Dimensioni septaria forforova da 1,5 a 3 cm Condizioni: temperatura 22-26, PH da 6 a 7,5. Sono richiesti filtrazione, aerazione, cambi d'acqua. La vita dell'acquario in presenza di cibo (incrostazione di alghe) è di circa 2 anni.
Questa straordinaria lumaca fu scoperta per la prima volta nel 1758. La patria della lumaca è l'Indonesia e le Filippine.
Oltre alla sua lentezza, questa lumaca si distingue per la sua insolita forma di carapace - una forma piatta. Le lumache sono di generi diversi, ma si riproducono solo in acqua salmastra, pertanto la riproduzione della porcellana in un acquario d'acqua dolce non è possibile.
La lumaca infila saldamente il piede sulle superfici. In nessun caso non puoi provare a strapparlo, così puoi strappare la gamba della lumaca, che porterà alla sua morte. Movimenti rotazionali, con molta attenzione, puoi provare a sbucciare la chiocciola dal bicchiere.
Come i precedenti tipi di neretina, la porcellana Septarium è anche un'infermiera da acquario e si nutre di incrostazioni di alghe. Eccellente pulisce l'acquario dalle alghe, anche dai vietnamiti. Non danneggia le piante. Arriva insieme a tutti i pacifici pesci e gamberetti. Stai attento con i tetradonti, i gamberi e altri predatori. Ho visto queste lumache in un ciclide. Sentitevi bene, e il vetro già luccicava di pulizia.
Attenzione:
- Senza alghe la chiocciola può morire di fame!
- la lumaca non è in grado di muoversi su terreni sabbiosi!
Ecco le recensioni entusiastiche dei felici proprietari di queste lumache:
"Questa briciola in un'ora ha già raccolto due grappoli di vietnamiti, e chiaramente non si fermerà", "Non è in grado di muoversi sulla sabbia, si insinua sul terreno di 1-2mm, cerco di arrampicarmi su alcune piante con foglie basse e larghe. sul lato degli ostacoli, tuttavia - lungo il vetro sono sepolti nella sabbia, dove le alghe si siedono tra la sabbia e il vetro, e li mangia felicemente fuori da esso. aspettando che l'acqua cresca troppo incredibilmente eccellente f ulitosa ".
Septaria appende anche le sue uova sullo scenario

E questi molluschi mi hanno molto interessato !!
E tutto è iniziato, qui con questa foto:
In due acquari, l'acqua viene versata dallo stesso serbatoio, ma le cozze d'acqua dolce, che sono filtri vivi, sono state collocate nel secondo acquario!
La stessa funzione che svolgono in acquari.
Corbicula javan snail (Corbicula javanicus)
o sharovka yellow javanese o bivalve d'oro

La patria di questi molluschi: Cina, Indonesia, Vietnam e altri paesi asiatici.
I parametri ottimali per il contenuto: temperatura 15-30 ° C, pH 6,4-8,5, gH 10-24.
Non richiede la qualità dell'acqua nell'acquario, ma deve esserci una buona saturazione d'acqua con l'ossigeno, il che significa che l'aerazione nell'acquario è obbligatoria. Sono necessari anche cambi d'acqua e filtrazione nell'acquario. La corbula cresce fino a 3 cm. Aspettativa di vita: 4 - 7 anni
Il terreno raccomandato è sabbia di una frazione di 1-3 mm e le corticali sono quasi completamente sepolte in essa. Lo strato di terreno deve essere di almeno 2-3 cm.
Le corbicule sono eccellenti aiutanti nell'acquario contro la torbidezza dell'acqua, poiché sono filtri per l'alimentazione.
Passando l'acqua attraverso di loro, si nutrono dei microrganismi in essa contenuti.
Secondo diverse fonti: qualcuno consiglia di tenere un serbatoio per ogni 100 litri di acquario. Vi sono informazioni sul contenuto in 20 litri di due o anche tre individui.
Si raccomanda che tali molluschi siano contenuti negli spawner, dove la necessità di acqua pulita è particolarmente importante. Corbicula lascia passare 5 litri di acqua dell'acquario all'ora!
Negli acquari dove vivono questi molluschi, l'acqua è sempre cristallina, non fiorisce e non ha sospensione e torbidità!
Un fatto interessante è che negli acquari dove sono conservate le coricule, non si verificano malattie da ittioforosi, secondo l'opinione degli acquariofili, le coricule conservano cisti di ittiofirio che nuotano in volo libero.
Puoi tenere un corbicul con tutti i pesci e gamberetti tranquilli.
Le corbicule sono ermafrodite, problemi di riproduzione nell'acquario. Corbicula vivipara riproduce piccole lumache, a malapena visibili a occhio nudo. In un acquario, le coricule neonate assomigliano a una nube fangosa, quindi affondano nel fondo, dove continuano a crescere e svilupparsi.
Se le piante crescono nel tuo serbatoio con un debole sistema di radici, allora le corbicule, che solcano il terreno, possono facilmente scavarle.
FanFishka.ru grazie

L'autore dell'articolo è Esta (Natalia Polskaya),
per il materiale fornito e la cooperazione!


Che pesce può vivere senza ossigeno e filtro. Con un acquario aperto?

ILoveLiberty

Labirinto, o strisciante (latino Anabantoidei, nome obsoleto - Labyrinthici), è un sottordine di pesci perciformi che hanno un organo labirintico che consente al pesce di respirare ossigeno atmosferico aggiuntivo. Prevalentemente pesce d'acqua dolce con distribuzione intermittente afro-asiatica; Manca in Madagascar. Possiede un'ampia varietà di segni morfologici e comportamentali.
Gourami, macropodi, spade, lyalius e molti altri famosi pesci d'acquario.

gourami nano

galletto
Non dimenticare di piante e lumache (fanno parte della purificazione naturale dell'acqua)

Ilmer

Senza ossigeno nella nostra zona - quasi nessuno. Qualsiasi acqua deve essere riscaldata, e in modo che l'acqua calda non si raccolga nella parte superiore dell'acquario, è necessario soffiare aria per mescolare l'acqua. Pertanto, in inverno, anche in un acquario completamente coperto di vegetazione, dove c'è abbastanza ossigeno, i macropodi ei cardinali devono accendere il compressore simultaneamente con il riscaldatore in inverno.

Elena Gabrielyan

Non è desiderabile mantenere il pesce senza filtro, dal momento chei rifiuti e il cibo che si decompongono nella parte inferiore rovinano l'acqua e dovranno essere cambiati frequentemente in un piccolo acquario, questo risolverà il problema usando un filtro e pesci labirinto vivranno senza ossigeno: Cazzi, Gourami, Lyalius

Alexander Komendantov

Tutti i pesci sono aerobici, nessuno può vivere senza ossigeno. Senza aerazione è un'altra questione, la questione del volume dell'acquario. Se un grande acquario - qualsiasi. Il labirinto, il polmone nero, l'anabasso, i ponticelli e molti pesci gatto possono vivere in minima quantità senza aerazione - sono tutti in grado di respirare l'aria atmosferica. Se metti una piastra elettrica sul fondo lungo la parete posteriore, non ci saranno problemi con la stratificazione dell'acqua.

Victor Melkozerov

Qualsiasi. La cosa principale che non c'era il reinsediamento, il calcolo di 3 l sul pesce, i guppy non contano, il labirinto ne richiede di meno. Lavare cibo vivo, l'acqua non avrà bisogno di un filtro pulito. Nell'acqua o nel cucchiaio o moneta d'argento. Saluti da San Pietroburgo.

Può un pesce rosso normale vivere in un acquario semplice con acqua senza ossigeno supplementare ??? La gente per favore aiuta !!!

LENOCHKA ***

Molte cose sono scritte ... e il fatto che tu abbia bisogno di un grande acquario e il fatto che tu abbia bisogno di un filtro è necessario, ma personalmente ho imparato che 1 pesce rosso può vivere bene in un acquario da 15 litri senza strumenti aggiuntivi, ma con alghe vive (le ama mangiarle) . In tali condizioni, il pesce rosso ha vissuto con me per quasi 2 anni, credo che questo non sia abbastanza.

ololo

Il pesce rosso raggiunge dimensioni di 6-8 pollici, quindi anche per un pesce è richiesto un grande acquario ...
Il filtro è necessario perché è pesce molto sporco, il processo di digerire il cibo è molto veloce.

Pin
Send
Share
Send
Send