Pesce

Pesce giapponese

Pin
Send
Share
Send
Send


Carpa koi giapponese

Le armi per conquistare il mondo possono essere diverse. Ad esempio, i giapponesi chiamano scherzosamente un'arma carpa koi. Pesci luminosi, mobili e trainabili adornano gli stagni decorativi di tutto il mondo. Ci sono libri e riviste, circoli carpe koi, spettacoli e mostre.

La storia dell'apparenza della carpa giapponese

C'era una carpa giapponese dalla carpa nera selvaggia, che più di duemila anni fa abitava il bacino del Mar Caspio. L'antica carpa cinese allevata, che possedeva un gusto e una resistenza straordinari, per il cibo. Koi è tradotto dal cinese e significa "carpa".

Il pesce arrivò in Giappone con i migranti dalla Cina circa cinquecento anni fa. I contadini giapponesi di pesci con un colore maculato brillante non standard sono stati incrociati per ottenere nuove varianti di colorazione. Pesci con macchie di bianco, blu e rosso divennero gemme fluttuanti e fecero il fascino della selezione popolare tra la nobiltà giapponese.

Oggi, la carpa koi è un pesce che ha attraversato sei selezioni. Solo dopo viene assegnata una categoria. Delle oltre ottanta varietà di carpa giapponese, solo quattordici coloranti sono considerati standard.

La carpa giapponese è praticamente un animale domestico, ha un carattere individuale e risponde al suo nome. Riconosce i proprietari della voce e dei passi, può essere alimentato dalle mani e accarezzato.

Contenuto di carpa giapponese in stagni ornamentali

La carpa koi giapponese non ha bisogno di cure complesse. Per quanto riguarda il contenuto in bacini artificiali in Russia, è preferibile scegliere il pesce coltivato nel nord-ovest del paese, piuttosto che le sue controparti giapponesi o cinesi, che sono meno tolleranti al freddo.

In condizioni naturali russe, lo stagno dovrebbe essere profondo almeno due metri e con un foro di mezzo metro nella parte inferiore, in modo che con il freddo il pesce possa scaldarsi e nascondersi in estate dal calore nelle profondità.

La dimensione dello stagno dipende dal numero e dalle dimensioni del pesce ed è calcolata sulla base del volume d'acqua di 50 litri o più per pesce.

Quando la temperatura dell'acqua in autunno scende sotto i + 10 ° C e dura circa due settimane, i processi di respirazione, escrezione, digestione rallentano nel corpo del pesce, la carpa smette di nutrirsi in modo che il cibo non marcisca nell'esofago.

Un compressore o fontana dello stagno contribuirà a far circolare l'acqua e ad arricchirla con l'ossigeno. Per non cambiare l'acidità dell'acqua nello stagno, deve essere regolarmente pulita dalle foglie che cadono dagli alberi.

Contenuto di carpa giapponese in un acquario

Se fornisci una buona filtrazione e un'aerazione dell'acqua, la carpa giapponese può essere conservata nell'acquario domestico abbastanza grande.

Le carpe, come tutti gli esseri viventi, crescono e cambiano con l'età. Gli "adolescenti" angusti e impetuosi non sono così belli e interessanti come adulti rispettabili. Ma per mantenere almeno le carpe di sei anni, il volume dell'acquario dovrebbe raggiungere circa mille litri, e con la prospettiva della crescita dei suoi abitanti - duemila.

Gli stessi carpe non hanno bisogno di una chiarezza dell'acqua particolare, ma per gli osservatori non è necessario intervenire, pertanto è necessaria una filtrazione potente. Puoi fare a meno dell'aerazione, ma lo squittio emette suoni che carpe emettono, ingurgitano aria sulla superficie, non contribuiscono alla pace.

L'acquario con carpa giapponese dovrebbe essere ben illuminato in modo che il pesce sia luminoso e contrastato.

È preferibile alimentare le carpe in un acquario con cibo secco granulato, che aumenta il colore del pesce e non influisce sulla qualità dell'acqua. È possibile integrare la dieta con frutta e verdura tritata finemente, i cui resti dovrebbero essere rimossi dall'acquario dopo aver mangiato.

Poiché le belle carpe giapponesi sono un ornamento non solo dell'acquario, ma anche della stanza stessa nel suo complesso, la scelta del suolo dipende dal colore del pesce e dall'interno. La cosa principale è che la quantità di decori nell'acqua era minima.

Le carpe giapponesi furono inizialmente allevate per l'osservazione dall'alto. Ma quanto è meravigliosa una carpa giapponese in un acquario! La foto lo mostra abbastanza chiaramente.

Alimentazione della carpa giapponese

L'alimentazione della carpa giapponese è la migliore alimentazione granulare, a seconda della temperatura dell'acqua e dell'attività del pesce, da due a sei volte al giorno. In inverno, le carpe mangiano pochissimo. Carpe Koi rispondono bene a qualsiasi cibo. Può essere fagioli, cavolo e anguria. Dato che i pesci ornamentali sono destinati dalla natura ad essere ammirati da loro, il cibo per loro è selezionato non solo per l'equilibrio delle sostanze nutritive, ma anche per la galleggiabilità. Un piacere speciale dà ai proprietari l'alimentazione manuale.

Se sotto la superficie dell'acqua si crea una luce decorativa, gli insetti notturni che volano alla sua luce e caduti nello stagno saranno un alimento naturale per i pesci.

Quando si alimenta il pesce, non importa quanto piacere questo processo porti, è necessario osservare una regola incrollabile: è meglio subalimentare del sovralimentazione, specialmente con mangimi artificiali.

simbolismo

In Cina e in Giappone, la cucina tradizionale non è senza carpe. Carp prende un pugno al coltello di un cuoco, senza battere ciglio e senza svolazzare di fronte a lui. Forse è per questo che la carpa giapponese è considerata il simbolo di compostezza e impavidità di fronte alla morte imminente. Il valore dell'immagine di questo pesce è eccezionale grazie all'antica leggenda cinese. Secondo questa leggenda, la carpa salì alla Porta del Drago lungo i jet della cascata. L'impavidità e la perseveranza furono premiate: divenne un drago. In natura, la carpa supera il corso, non solo in cerca di cibo, ma anche per continuare la gara.

Nelle arti visive del Giappone, la carpa koi occupa uno dei posti più importanti, e non solo per i colori vivaci. La carpa giapponese è un simbolo di fortuna, vittoria sulle circostanze, fortezza, desiderio di miglioramento personale, ispirazione per coloro che aspirano a obiettivi ambiziosi.

Tatuaggio della carpa giapponese

La schiena, il petto, la coscia o la spalla sono i luoghi in cui viene applicato il tatuaggio, dove viene raffigurata la carpa giapponese. Il valore di questa immagine è in bocca al lupo. Si ritiene che il valore della fortuna, che porta l'immagine della carpa giapponese koi, sia proporzionale alla dimensione del tatuaggio.

Anche il colore del pesce nella foto è importante: il nero - il superamento del dolore e dei sentimenti forti che hanno portato una persona a nuove vette; rosso: amore, forza ed energia; il blu è il coraggio.

Coraggio incrollabile, compostezza in battaglia, impavidità prima di ogni destino: queste qualità di un guerriero samurai sono incarnate nella carpa giapponese (tatuaggio). Il valore di questo simbolo è valorizzato dall'immagine dell'acqua, che simboleggia il flusso della vita. Se nella figura una carpa sta nuotando contro le onde, significa che una persona è pronta a superare tutte le difficoltà della sua vita per raggiungere il suo obiettivo. Un personaggio forte, il desiderio di sopravvivere contro ogni previsione aiuteranno una persona del genere ad andare contro le opinioni degli altri.

Se una carpa nuota nell'immagine con il flusso, allora simboleggia la pace dopo aver raggiunto l'obiettivo desiderato, la consapevolezza del significato della vita, la fiducia nel nuoto attraverso le onde della vita.

Se il tatuaggio rappresenta un paio di pesci, significa un'unione felice, l'armonia dei rapporti tra un uomo e una donna. In un tale tatuaggio, la combinazione di colori è importante: la carpa è nera - il padre, il rosso vivo è la madre, il bianco o il blu è il figlio, e il rosa è la figlia.

Come puoi vedere, un tatuaggio (carpa giapponese) può avere un significato diverso ...

Un altro significato filosofico è la dignità della carpa giapponese: può vivere per secoli. Per oltre duecento anni è vissuto passato di mano in mano pesce - carpa koi di nome Hanako.

Carpa koi: contenuto in un acquario

Mantenere le carpe koi giapponesi è attualmente un hobby molto alla moda. Sebbene le condizioni di uno stagno naturale o artificiale siano più adatte a loro, molti acquariofili appassionati del loro lavoro riescono a mantenere questi grandi pesci ornamentali nei loro acquari domestici. Vero, un tale acquario dovrebbe essere molto grande.

Il fatto è che la carpa koi era originariamente allevata in Giappone come un pesce di stagno, ma non commerciale, ma decorativa. Quindi, questa specie di carpa è allevata dagli esseri umani nel processo di selezione e non esiste in natura.

Sotto tutti gli altri aspetti, questa specie è una discendente di carpa comune e porta in sé tutte le caratteristiche della specie della famiglia dei Ciprinidi, con l'eccezione della colorazione.

aspetto

Poiché la carpa koi è il risultato di una selezione molto lunga, i requisiti per il suo aspetto sono piuttosto rigorosi. I proprietari professionali di tale pesce valutano innanzitutto le proporzioni generali del corpo, cioè il rapporto corretto tra la dimensione della testa, del tronco e della coda.

testa. Quasi tutti i tipi di carpe giapponesi decorative (a volte vengono chiamati broccati per il caratteristico colore e la qualità della pelle) hanno una testa grande, opaca e larga. Nelle femmine adulte, la testa può essere leggermente più larga, dal momento che spesso crescono le cosiddette guance.

corpo koi nel caso ideale dovrebbe essere esattamente ristretto dalle braccia massicce (dall'inizio della pinna dorsale) alla regione caudale sviluppata. Questo fisico dà il potere visivo di ogni individuo.

pinne. Forti pettorali permettono a un grande animale acquatico di bilanciarsi bene in un flusso d'acqua. La pinna dorsale di solito non è troppo alta, che si armonizza con la dimensione complessiva del corpo.

dimensioni Il pesce può essere diverso: da 20 cm (specie di acquario) a 0,9 m (quando si riproducono in stagni).

peso gli individui, rispettivamente, possono essere diversi - da 4 a 10 kg. Questi pesci vivono abbastanza a lungo rispetto ad altre specie ornamentali. In condizioni ottimali di detenzione, possono facilmente vivere fino a 30 anni!

colore - questo è ciò che caratterizza maggiormente le bellezze giapponesi. I colori possono essere variati, ma i colori devono essere necessariamente saturi. Gli individui con un colore uniforme in tutto il corpo sono particolarmente apprezzati, ma ci sono specie con motivi sul retro, sui lati e sulla testa, oltre a carpe decorative a strisce. I colori brillanti (rosso, blu, bianco, giallo e altri) sono il risultato di un lungo e scrupoloso lavoro di selezione.

classificazione. È con la loro colorazione che il professionista razvodchiki koi distingue le specie e sottospecie di questa famiglia di carpe, di cui ce ne sono oltre 60. Per semplicità di classificazione, i sapienti giapponesi hanno portato tutte queste varietà in 14 gruppi principali, con nomi in giapponese. In generale, nel campo dell'allevamento e dell'allevamento di questi pesci ornamentali nell'ambiente professionale il più delle volte usava una terminologia giapponese speciale.

La dimensione del serbatoio

I broccati koi raggiungono grandi dimensioni e guadagnano il peso corrispondente a loro solo nelle condizioni di uno stagno aperto. Per lo sviluppo normale, hanno bisogno di spazio e acqua relativamente pulita.

In termini di volume richiesto e spazio per il mantenimento di questi pesci esotici, c'è una formula:

Non è necessario essere un grande matematico per determinare il volume del serbatoio per una carpa di 70 centimetri. Questo è il volume minimo in cui un grande individuo non è praticamente in nessun luogo a cui rivolgersi. Pertanto, la carpa di broccato è meglio tenere in una capacità di 500 litri e più.

Inoltre, nelle condizioni dell'acquario, i giapponesi, di regola, non crescono in grandi taglie, la loro lunghezza di solito non supera i 30-40 cm al massimo. Un tale impatto sullo sviluppo delle condizioni ha un contenuto in un piccolo volume.


Offre contenuti in acquari

Carpe Koi sono relativamente senza pretese. Questo è espresso in tutto tranne la purezza dell'ambiente acquatico. Per le sue bellezze decorative sono molto, molto esigenti.

Ci sono casi in cui i ricchi fan del koi organizzano per i loro animali un complesso sistema di fornitura di acqua corrente. In tutti gli altri casi è sufficiente una variazione settimanale del 30% dei contenuti dell'acquario.

filtraggio deve essere costante e potente Per grandi volumi d'acqua, che contengono queste grandi carpe, è meglio usare 2 filtri esterni. La costante saturazione d'aria è un'altra condizione necessaria.

Parametri dell'acqua. Ci sono alcuni requisiti per la qualità dell'ambiente acquatico. Il livello di pH ottimale dovrebbe essere 7,0-7,5 (bilancio neutro). In linea di principio, è consentito un certo offset nella direzione di acidità, ma non inferiore a 6 unità.

Intervallo di temperatura può essere molto ampio Koi si sente abbastanza bene ad una temperatura dell'acqua di +15 a +30 gradi; anche la deviazione da questi limiti di 5 gradi in una direzione o nell'altra è molto buona.

cibo

Queste carpe decorative sono quasi onnivore, usano sia mangimi vegetali che animali.

Come un alimento dal vivo naturale è perfetto

  • bloodworm,
  • Artemia,
  • lombrichi,
  • piccoli girini,
  • caviale di rane

Questo è esattamente il cibo proteico che quasi tutte le carpe mangiano in condizioni naturali.

Inoltre, alcuni di essi per i giapponesi contengono non solo tutti i macro e microelementi necessari, ma anche gli additivi che migliorano il colore del pesce. Forse i più comuni sono i feed JBL, tra cui spiccano Pond Flakes, JBL Koi maxi, Koi midi, JBL Pond Vario e JBL Pond Coloron. Possono essere usati costantemente.

Non sovralimentare carpe koi. È meglio dare il cibo più spesso (tre volte al giorno) e un po '. In questo caso, i resti di cibo non rimarranno e si decompongono nell'acquario, la quantità di prodotti di scarto non supererà la concentrazione abituale.

In linea di principio, i koi non possono mai nutrire un'intera settimana. Tale digiuno a digiuno non farà che giovarli.

L'illuminazione dovrebbe essere intensa. È in piena luce che il brillante colore esotico delle carpe di broccato sembra più vantaggioso. La scelta del tipo di lampada dipende interamente dalle preferenze del proprietario del pesce.

Scenario e vegetazione

Il terreno nell'acquario deve essere costituito da sabbia di piccola o media frazione. Se ci sono comunicazioni di fondo, allora è meglio fissarle in modo sicuro con l'aiuto di silicone speciale e cospargere di sabbia.

Non c'è dubbio che tutto il terreno sarà rotto, gli elementi dell'interno dell'acquario (se ce ne saranno) saranno rovesciati o spostati.

Questo è uno dei motivi per cui i fan del koi non pensano particolarmente allo scenario. Ma la ragione principale è che i giapponesi, potenti e brillanti, sono una specie di decorazione non solo per l'acquario, ma per l'intera stanza.

Per quanto riguarda le piante, gli esperti non consigliano di piantarle nel terreno - saranno indubbiamente distrutti. L'opzione migliore sono vasi con piante (ad esempio ninfee), sospese a una profondità di 10-15 cm dal fondo. Tali vasi non dovrebbero essere molto, perché i koi hanno bisogno di spazio.

Carattere e compatibilità

La carpa di broccato è un pesce tranquillo, il cui contenuto in un acquario può essere perfettamente combinato con pesce gatto, pesce rosso, molly e anticyrus.

I fan di Koi credono che i loro animali domestici abbiano intelligenza. Sembra così. Si abituano non solo all'aspetto del loro padrone, ma anche alla sua voce, permettendogli persino di accarezzarsi.

Se ogni poppata è accompagnata da qualsiasi suono - picchiettando pietre sul vetro o cigolando il dito sul vetro - la carpa ricorderà questi suoni e saprà in anticipo che il pasto inizierà presto.

Per quanto riguarda l'allevamento, è praticamente impossibile in un acquario domestico. Il fatto è che le carpe di broccato raggiungono la maturità sessuale solo con una dimensione minima (23-25 ​​cm), che si ottiene, di regola, solo in termini di contenuto di stagno. Naturalmente, in un acquario gigante (2 mila litri, per esempio), sono possibili la pubertà e la deposizione delle femmine.

Per la sua semplicità, questo pesce ornamentale è estremamente raramente malato. Ma se è ancora successo, alcune malattie (aeromonosi o rosolia) vengono trattate con l'aiuto di antibiotici speciali su prescrizione di un veterinario.

La storia dell'allevamento e della manutenzione della carpa giapponese è ricca di testimonianze. Ad esempio, il fegato lungo koi è noto, che morì all'età di 226 anni, e il più grande esemplare di questa specie aveva una lunghezza di 153 cm e pesava più di 45 kg.

Tuttavia, inseguire i record a casa è appena ragionevole. La carpa koi è di per sé interessante per il suo carattere vivibile, la potenza, la grazia e la fantastica colorazione.

Video sulle carpe koi nell'acquario:

Saggi centenari

Carpe Koi o carpe di broccato della famiglia delle carpe sono specie decorative di carpa comune che hanno superato 6 fasi di allevamento. I Koi furono importati in Giappone circa 2500 anni fa dalla Cina. Il numero approssimativo di specie di carpe koi oggi raggiunge 80 specie, che sono divise in 14-16 gruppi, uniti da caratteristiche comuni. Le carpe di broccato sono comuni a Singapore, in Cina, in Giappone e in Malesia, dove le persone coltivano l'allevamento di questi pesci in uno stagno o in un ambiente domestico.

descrizione

Le carpe koi giapponesi sono di grandi dimensioni, l'individuo di cinque anni raggiunge 80 cm e più di 15 kg. Koi sono valutati su alcuni parametri esterni. La carpa ottiene un punteggio elevato se ha forme e dimensioni proporzionali di tutte le parti del corpo, e ha anche un modello di colore equilibrato.

Il colore delle carpe varia in base alla sottospecie. Le tonalità principali sono bianco, giallo, blu, crema, rosso, nero. La luminosità del colore del pesce è direttamente influenzata dall'alimentazione delle carpe koi, dalla qualità dell'acqua e dalla luce solare. In un acquario spazioso, koi rivelerà pienamente la pienezza del loro colore.

Carpe Koi hanno una buona salute, cure senza pretese, calmo e resistente. I Koi sono in grado di distinguere colori, odori e sapori, suscettibili di allenamento. Possono dormire dalla loro parte e preferire un partner. Карпы живут долго, в аквариуме до 30 лет, но в природных условиях средний возраст кои достигает 50 лет.

Il contenuto

Карпы кои лучше всего живут в пруду, их содержание в домашних условиях возможно в крупном аквариуме на 800-1000 литров. Рыбы очень добродушные, привыкают к обществу людей, позволяют кормить их с рук и даже потрогать. La condizione più importante per la vita normale delle carpe è l'acqua pulita, quindi è necessario occuparsi di un accurato trattamento meccanico e biologico dell'acqua.

Parametri dell'acqua nell'acquario: temperatura 15-28 ° C, acidità 7,5, ossigeno 4 mg / l, durezza fino a 15 °. Il tono del terreno deve essere selezionato in contrasto con una tonalità di koi, un substrato scuro è adatto per carpe rosse e uno sfondo beige per il pesce bianco. Uso ottimale di sabbia, ciottoli e ghiaia. Le carpe sono tenute nello strato inferiore di acqua.

La filtrazione è necessaria, la mancanza di aerazione del pesce è tollerata con calma, ma l'aria deve essere stabile. Molto importante per la luce delle carpe, che nell'acquario dovrebbe essere molto. Il contenuto dello stagno deve essere accompagnato dalla presenza di uno sterilizzatore UV, che pulisce attivamente l'acqua.

La vegetazione è necessaria, può essere piantata in cespugli separati. Carice ben adattato, punta di freccia, Chastuh. peristristis, elodey addizionali depuratori d'acqua biologici e, nel tempo, koi food. La profondità dell'acquario dipende dal regime di temperatura ambiente della regione, nei climi caldi il contenuto a una profondità di 50-70 cm è sufficiente e lo svernamento del pesce dovrebbe avvenire in una stanza riscaldata chiusa o in uno stagno preparato.

Cura a freddo

Le carpe che si svernano in un clima rigido, specialmente nello stagno, dovrebbero essere dotate delle condizioni necessarie per la loro comoda vita in inverno. La temperatura minima dell'acqua in inverno è + 4 ° С. La carpa svernante dovrebbe essere in un luogo protetto dal freddo o coperto con una base di polietilene. Nello stagno, carpe l'inverno in una fossa di svernamento profonda 1,5 metri, dove si spengono i filtri e si bucano alcuni buchi nel ghiaccio. Questi fori dovrebbero essere puliti regolarmente dall'accumulo di ghiaccio, provvedere con aerazione e dispositivo di riscaldamento in modo che non indugino. Il koi svernante è associato a una diminuzione dell'appetito, che si risveglierà solo in primavera. Come cibo, il pesce userà le alghe. Con una diminuzione della temperatura, le carpe si preparano per il letargo e sospendono il sistema digestivo. In condizioni di acquario, il pesce svernante sarà più facile e richiederà meno sforzo da parte del proprietario.

alimentazione

I Koi appartengono al pesce onnivoro, possono essere nutriti con qualsiasi cosa, ma è meglio non alimentare carpe koi che sovralimentare. Il cibo per la carpa non deve inquinare l'acqua nell'acquario. L'alimentazione delle carpe koi dovrebbe avvenire in piccole porzioni frequenti, che il pesce dovrebbe avere il tempo di mangiare in 5-10 minuti. Koi non ha stomaco, tutto il cibo penetra nell'intestino e quasi immediatamente passa attraverso l'apertura posteriore.

Alimentare in modo ottimale i pellet di carpa - bastoncini galleggianti dello stesso produttore o una miscela di bastoncini di diverse dimensioni. Per aggiungere un potenziatore al colore delle carpe, possono essere nutriti con prodotti contenenti karatenoidi e vitamina A presenti in spirulina, frutta e gamberetti. Se le parti bianche del corpo diventano gialle nel pesce, questo indica che il suo fegato non può far fronte alla dose di vitamina A e che il mangime per carpa koi deve essere cambiato. E se le macchie bianche di koi, situate vicino alle aree rosse, sono diventate rosa o arrossate, allora questa è una conseguenza di una grande dose di karatenoidi.

Oltre ai pellet, i koi possono essere nutriti con pane, verdure, cereali inzuppati e legumi. Nutrire i mangimi vivi può essere solo convinto della loro innocuità.

riproduzione

L'allevamento di carpe koi deve iniziare con la determinazione del sesso degli adulti, che è molto difficile da fare. Visivamente, i maschi hanno pinne pettorali grandi e affilate. Le femmine pesano più maschi e sembrano più grandi. Durante il periodo di deposizione delle uova, i tubercoli appaiono sui coperchi delle branchie dei maschi. L'età media dei pesci sessualmente maturi pronti a tollerare la normale riproduzione è di 8-15 anni o una lunghezza del corpo di 23 cm.

L'allevamento corretto di koi è dovuto ad una buona dieta con un contenuto proteico adeguato, parametri dell'acqua adeguati e pesce sano. È possibile stimolare l'allevamento delle carpe scegliendo il giusto rapporto tra i sessi, dove saranno necessarie una femmina e 2-3 maschi. In un acquario separato con una temperatura di 20 ° C, dove i produttori vengono trasferiti, l'acqua viene sostituita abbastanza spesso e viene aggiunto cibo vivo. Dopo la deposizione delle uova, i genitori vengono rimossi, altrimenti possono mangiare non solo il caviale, ma anche friggere. Gli avannotti si schiuderanno in 5-7 giorni e si nasconderanno nei rifugi, mangiando un sacco vitellino.

Si consiglia di nutrire i giovani avannotti con dafnia, spirulina, ciliati, lievito di grano, tuorlo d'uovo sodo.

compatibilità

Sullo sfondo del koi, gli altri pesci sembrano poco appariscenti, ma ci sono alcune specie adatte a loro nei vicini. Le carpe trasferite dallo stagno all'acquario inizialmente si comportano con cautela, nascondendo e spaventando. I giovani si adattano più velocemente e più facilmente. L'adattamento può essere accelerato sollevando comete o shubunkin a loro.

Le carpe Koi sono ben combinate con vicini come gorchak, plebostomus, trote, pesci gatto, molly, pesci rossi, gomitoni, orzo, bassi assolati. Piccoli pesci come danios e cardinali mangeranno le carpe nel tempo.

Le carpe Koi non sono solo una decorazione di un acquario o di un laghetto, il proprietario si affezionerà seriamente e farà amicizia con questi animali domestici, che hanno un'intelligenza incredibile e abitudini interessanti. La longevità, la semplice manutenzione a casa e il loro allevamento permetteranno di godere della società koi per un tempo molto lungo.

Carpa di broccato

La carpa koi, o carpa di broccato, è un pesce addomesticato decorativo della famiglia delle carpe, il cui contenuto è possibile sia nello stagno che nell'acquario. La carpa koi può essere considerata un pesce che ha superato otto selezioni di selezione. Tutti i pesci hanno una categoria specifica. La casa della carpa di broccato - Cina, ma più spesso si trova negli stagni degli orti urbani in Giappone. Sono state sviluppate 14 specie con colori diversi.

Sul territorio del Giappone, la carpa koi apparve nel XV secolo, fu introdotta dalla Cina. Più di 2500 anni fa, questi pesci arrivarono nel Regno di Mezzo dalle regioni del Caspio. Inizialmente, i contadini giapponesi lo coltivarono in stagni, poi lo usarono come cibo. La gente notò che alcuni pesci avevano un colore insolito, alla fine li scelsero per crescere in laghetti decorativi.

La carpa da riproduzione di Hobby è diventata un hobby nazionale. All'inizio del XX secolo, una mostra si teneva a Tokyo, dove venivano presentate carpe a livello ufficiale. Oggigiorno ci sono organizzazioni e club speciali in cui gli amanti di questi pesci si incontrano e organizzano mostre.


descrizione

Carpa koi ha 80 variazioni (razze), che si differenziano per diverse caratteristiche. Tutte le razze sono divise in 16 gruppi, il che semplifica la selezione. Per diventare un'opzione espositiva, carp koi deve passare una valutazione generale delle pinne, la forma della testa, il colore del corpo e le sue proporzioni generali. Per le mostre, vengono scelte principalmente le donne, poiché corrispondono al volume e al colore. Le pinne della carpa espositiva dovrebbero essere proporzionali alle dimensioni del corpo, i lati del corpo dovrebbero essere uguali.

Le bilance dovrebbero essere in salute, senza difetti. La profondità del colore, il numero di punti e tonalità devono essere moderatamente equilibrati. Su piccoli pesci, viene valutato un piccolo disegno, su quelli di grandi dimensioni - grandi macchie e motivi. È anche stimato la postura di un pesce, il suo modo di nuotare in acqua.

Ammira le carpe Koi selezionate per la mostra.

Oltre alle mostre, le carpe possono essere viste spesso negli acquari domestici. Alcune razze sembrano belle in stagni lustrati. Le carpe di broccato sono pesci senza pretese, sono facili da coltivare. La lunghezza dell'animale domestico sarà di 16-20 cm, ma il colore rimarrà più sbiadito. Più acqua nella vasca, più a lungo crescerà il pesce. Mantenere il pesce significa un acquario di 800-1000 litri d'acqua, e più grande è il contenitore dell'acquario, meglio è.

In un contenitore di 800 litri crescerà 6 chilogrammo "gigante". Mantenere le carpe a casa ha diversi vantaggi:

  • facile prendersi cura di loro;
  • il pesce ha una disposizione calma;
  • La carpa Koi non ha bisogno di parametri idrici;
  • per un bel pesce decorativo adatto ad acqua da un pozzo, lago o fiume, assicurati di pulire. L'acqua aspra e marcia non accetterà;
  • frutta e verdura, granuli secchi, prodotti a base di uova, gamberetti crudi e bolliti, ecc;
  • i pesci sono propensi ad allenarsi: abituarsi al proprietario e alle condizioni esterne della stanza;
  • può fare una compagnia di pesci rossi, pesci gatto, molly, carpe dorate.

Condizioni di detenzione

Tenere in un acquario non equivale a problemi. Karp Koi si adatta perfettamente al nuovo posto e ai nuovi vicini. L'acqua pulita è auspicabile per loro, ma tollerano una leggera contaminazione. 1/3 dell'acqua in acquario dovrebbero essere sostituiti settimanalmente. È consigliabile sterilizzare l'acqua con un filtro UV, ma non necessariamente. Temperatura accettabile per la vita: da 4 a 30 gradi, ma l'optimum è 20-25 gradi, vale a dire. temperatura ambiente media. Condizioni dell'acqua: acqua dolce con bassa acidità e basso contenuto di ammoniaca e nitrati. Il livello medio di acidità dell'acqua è 7 pH, la durezza media è 3-7 dH.

Nella parte inferiore dell'acquario, è possibile cospargere il terreno (sabbia fine, ghiaia leggera, ciottoli). Carpa ha ordinato il fondo, quindi fai attenzione con la comunicazione.

I pesci amano lo spazio luminoso, ma di notte la luce deve essere spenta. Hanno un sogno divertente - dormono dalla loro parte nell'oscurità. Le carpe non differiscono in precisione, quindi, i dilettanti esperti non raccomandano di piantare molte piante e decorazioni nel serbatoio. Se le carpe sono malate, vengono trattate con antibiotici.

Carpe Koi si moltiplicano se crescono più di 23 cm di lunghezza. Per la deposizione delle uova è necessaria acqua pulita, satura di ossigeno, la temperatura dell'acqua non è superiore a 27 gradi. Le gocce di temperatura causano il muco.

Guarda un breve video sul contenuto di carpe koi in un acquario.

L'alimentazione della carpa dovrebbe alimentare almeno l'1,5% del suo peso totale. Per ottenere un colore brillante richiede cibo contenente carotenoidi, verdure e alimenti vivi. Il contenuto comporta un'alimentazione regolare, in piccole porzioni. Negozi specializzati vendono pellet e chips, dafnie e gammarius. Puoi nutrirlo con lombrichi, verdure, cereali cotti e tuorlo d'uovo sodo. Il cibo vivo dovrebbe essere un piacere, ma non il cibo principale.

allevamento

L'allevamento completo delle nidiate è possibile solo nello stagno, dove crescono più a lungo. Dovresti sapere che carpa aggressiva al caviale e friggere, puoi mangiarle.


In natura, i pesci si riproducono in primavera e in estate, con temperature crescenti. In un acquario, l'aumento della temperatura può essere regolato artificialmente, ma le condizioni dell'acquario non sono adatte per l'allevamento completo. La temperatura ottimale per la deposizione delle uova è di 20 gradi. Tuttavia, la deposizione delle uova negli acquari è quasi impossibile, quindi vivono senza portare i posteri. La vita delle carpe è di 70-100 anni, in mare aperto raggiungono una lunghezza di 90 cm.

La carpa koi è uno dei pesci ornamentali più belli nello stagno e nell'acquario. Popolare a questo giorno a causa della sua disposizione pacifica, amore per i suoi proprietari e senza pretese nel suo contenuto.

Vedi anche: Carpa in un acquario domestico.

Pesce rosso: specie acquario

Di tutto il pesce d'acquario, l'oro ha probabilmente la storia più lunga. Furono rimossi in Cina circa mille anni e mezzo fa da carpe d'oro a scopo di manutenzione domestica. Queste bellissime creature vivevano non solo in serbatoi artificiali di palazzi, ma anche in lussuosi vasi nelle camere dei nobili di quel tempo. Al momento ci sono un numero enorme di varietà di pesci rossi. Sono ancora richiesti e decorano acquari in tutto il mondo. In questo articolo vedremo i tipi più popolari tra i fan.

Classificazione dei pesci rossi

Ci sono due gruppi di rocce:

Lungo e corposo. La forma del corpo di questi pesci è simile al loro antenato - punizione selvaggia. Si distinguono per maggiore mobilità, resistenza e longevità (sono note storie di longevità di 40 anni!). Inoltre, hanno bisogno di meno ossigeno. I rappresentanti di questo gruppo sono la cometa, il wakin e il solito pesce rosso.

Korotkotelye. Differiscono in una varietà di forme, ma ciò che le unisce è che il corpo è compresso dalla testa alla coda. Tali esperimenti non sono passati inosservati per la salute di questi pesci. Sono malati più spesso, si adattano peggio, vivono meno (non più di 10-15 anni), più esigenti delle condizioni. In particolare, hanno bisogno di un corpo idrico più grande e un alto contenuto di ossigeno nell'acqua. Questo gruppo è rappresentato da un telescopio, una perla, una testa di leone e altri.

Specie di pesci rossi

Ci sono molte razze e lo stesso pesce rosso può avere nomi diversi in letteratura, dal momento che allevatori di diversi paesi li hanno chiamati e li hanno chiamati.

Pesce rosso normale

Il suo secondo nome è carpa d'oro. È stato ottenuto allevando da un pesce rosso selvaggio. Simile a lui in forma di corpo e pinne, diversi colori (pesce rosso dorato).

Ha bisogno di un serbatoio con abbondanza di piante e spazio per nuotare, dovrebbe essere tenuto in un acquario di specie o solo con vicini pacifici.

Il cibo è un alimento vario, equilibrato, senza fronzoli: alimenti animali e vegetali sotto forma di compresse, granuli, bastoncini, secchi, vivi o congelati. In buone condizioni, può vivere da 10 a 30 anni.

Waukeen

Il suo secondo nome è il pesce rosso giapponese. Si distingue dal tipo precedente per il suo corpo di stelo e coda biforcuta o singola leggermente allungata. La lunghezza del pesce raggiunge talvolta i 30 cm. Sono noti tre tipi di colorazione wakin: rosso, bianco e una miscela di questi colori.

cometa

Il più senza pretese e facile da mantenere tra le altre varietà. È piccolo, con una lunghezza del corpo non superiore a 15 cm. La coda è lunga, biforcuta, a forma di nastro. E più è lungo, più è preziosa la copia. Altre pinne sono solo leggermente allungate.

Se il corpo è gonfio, allora un tale pesce è considerato difettoso. I più apprezzati sono gli individui i cui colori del corpo e delle pinne sono diversi (ad esempio, argento + rosso vivo). Gli svantaggi delle comete sono che saltano spesso fuori dall'acquario e non sono fertili.

Veerohvost

Apparso in Cina a metà del XIX secolo. Il suo corpo è gonfio, di colore arancio-rosso, ha una lunghezza di 10 cm. Una caratteristica distintiva è la coda, composta da due metà (possono essere separate o accette) e con un bordo largo trasparente sul bordo esterno. La pinna sulla schiena è alta, il resto è normale o leggermente allungato. Fantail dal vivo per circa 10 anni.

veiltail

Questa è una varietà molto popolare e comune di pesci rossi. Ha un corpo nella forma di un uovo o una palla con una grande testa. Capace di crescere fino a 20 cm e di vivere fino a 20 anni. Il corpo può essere coperto di squame e forse senza di esso. Le pinne sono lunghe, sottili.

La coda è composta da diverse lame che crescono insieme e pendono dal corpo in pieghe rigogliose, simili al velo della sposa (leggi di più sul fringuello della coda qui).

Il pesce dipinto è diverso: in bianco, dorato o multicolore. Il più apprezzato è quello le cui pinne e corpo hanno un'ombra diversa.

perla

L'aspetto insolito di lei dà un corpo rotondo e una specie di scaglie. Ogni scala è sollevata sotto forma di cupola e ha un bordo scuro. Nella luce, la cotta di maglia assomiglia a piccole perle, quindi il pesce porta questo nome. In caso di danni alle scale al suo posto cresce nuovo, ma è privo di un bellissimo bordo.

La lunghezza del corpo è di circa 7-8 cm La pinna sul retro è verticale, altre coppie e corte. La coda è composta da due lame non appese. Un pesce dipinto può essere bianco, dorato o rosso-arancio.

La più grande difficoltà nel mantenimento è il calcolo corretto della quantità di cibo. I proprietari stanno fuorviando la forma del corpo. Per questo motivo, i pesci sono spesso denutriti o sovralimentati.

Interessante! Le perle hanno avannotti molto divertenti, che, quando raggiungono l'età di due mesi, diventano già simili agli adulti e si arrotondano.

Occhi d'acqua

O in un modo diverso, una bolla. Ha forse l'aspetto più estremo. Questo pesce di 15-20 cm non ha una pinna dorsale, ma ha vesciche sulla parte inferiore degli occhi su entrambi i lati della testa. Iniziano a crescere in 3-4 mesi e in dimensioni sono in grado di raggiungere un quarto del corpo del pesce. Questi posti sono molto vulnerabili, delicati e fragili.

Sebbene possano recuperare nel tempo, è necessario osservare misure di sicurezza:

  • l'acquario non può contenere oggetti taglienti, alghe spinose o altri tipi di pesce,
  • La cattura e il trapianto di animali domestici dovrebbero essere eseguiti con molta attenzione.

Le pinne degli occhi della vescica sono lunghe. I maschi hanno un'eruzione bianca sui piatti branchiali e crescite sulla pinna pettorale. Il mangime è raccomandato per le falene vere. Con buona cura, queste meraviglie vivranno 5-15 anni.

Interessante! Solo i pesci piccoli con bolle della stessa dimensione possono riprodursi.

Stargazer

Un altro nome per questo pesce è l'occhio celeste. Gli astrologi hanno il loro nome per gli occhi originali. Sembrano telescopi, solo le pupille in esse sono dirette verticalmente verso l'alto, come se il pesce ammiri il cielo o conti le stelle.

Il corpo ha la forma di un uovo, la testa passa dolcemente nella parte bassa della schiena, sulla quale non c'è pinna. La coda è composta da due lame. Il colore tradizionale è arancione con oro. Pesce particolarmente pregiato con iridi dorate degli occhi.

Gli astronomi sono corti, longevi e velati. Sono molto difficili da allevare. Da un centinaio di pesci giovani, si può ottenere un solo pesce con proporzioni perfette. Gli astrologi vivono 5-15 anni.

Interessante! L'occhio celeste è molto riverito dai monaci buddisti ed è necessariamente contenuto nei loro monasteri.

Oranda

Si distingue dalle altre crescite sulle branchie e più sulla fronte, che hanno una struttura granulare (a volte sono anche chiamate grassi). In Germania, orande è chiamato testa d'oca a causa della crescita frontale. La forma del corpo e le pinne di questi pesci è simile a un telescopio e una coda.

Possono essere verniciati nei colori bianco, rosso, nero o variegato. Il più prezioso è l'oranda dai capelli rossi.

È importante! Da non confondere con il berretto rosso, che non ha pinna dorsale.

Interessante! Non tutti sanno che gli avannotti di questo pesce nascono con un berretto giallo.In Cina viene praticato quanto segue: per ottenere il colore rosso, viene iniettato uno speciale colorante nella crescita.

Cappuccetto Rosso

Ottenuto per selezione da orande. Il corpo è sotto forma di uova e assomiglia a un voilehvosta. Può crescere fino a 20 cm. La pinna dorsale è piuttosto alta, anale e doppia coda, penzolante. Il corpo è bianco Su una testa di media grandezza c'è un wen rosso brillante piuttosto grande. Più è grande, più è prezioso il pesce.

Lvinogolovka

Una caratteristica speciale del pesce è la crescita potente della pelle compatta sulle branchie e sulla parte superiore della testa, a causa della quale sembra una criniera di leone o una bacca di lampone. Queste escrescenze iniziano a formarsi nei pesci all'età di tre mesi e crescono su tutta la testa, a volte catturando gli occhi.

Il corpo è corto, rotondo, con squame. Non c'è pinna dorsale e gli altri sono corti. La coda può essere composta da due o tre lame. I pesci sono dipinti in bianco, rosso o entrambi questi colori. In Giappone e in Cina, questo pesce è molto apprezzato ed è considerato l'apice della selezione.

ranch

Si chiama anche Lionhead coreano. Si differenzia dal tipo precedente solo leggermente in quanto le formazioni sulla testa compaiono solo nel secondo o terzo anno di vita. Anche le varietà conosciute senza crescita, ma disseminate di piccoli punti colorati (labbra, occhi, pinne e copri branchiali), il corpo è quasi incolore.

telescopio

Include diverse razze, che combinano caratteristiche comuni. È anche chiamato Demenkinin, o drago d'acqua. Il suo corpo è alto, ovoidale o arrotondato. La pinna dorsale è perpendicolare al corpo, mentre gli altri hanno l'aspetto di un lungo velo. La coda è biforcuta, la sua lunghezza è quasi uguale alla lunghezza del corpo. Ci sono con una coda corta (gonna) e voile.

Il telescopio si distingue per gli occhi fortemente convessi con un arcobaleno trasparente. La dimensione dell'occhio può variare da 1 a 5 cm! Anche la loro forma è diversa: un cilindro, una palla, un cono. Più lunga è la coda e più grande è l'occhio, più prezioso è il campione. Ci sono telescopi con scale e senza.

Anche la ricchezza dei colori è impressionante: arancione con riflessi metallici, rosso vivo, calico, bianco e nero, ma il nero vellutato è il più comune.

Altri tipi di telescopi:

farfalla. Una caratteristica distintiva è la coda di voile, che sembra simmetrica dall'alto.

moro. Questa è una forma di selezione di un telescopio a coda velata. Tutte le pinne e il corpo sono colorati in velluto nero.

panda. Un'altra variazione del telescopio nero. Il corpo è dipinto in bianco e nero. La dimensione del pesce raggiunge i 20 cm.

Tutti i telescopi sono molto interessanti e attivi, ma allo stesso tempo capricciosi. Hanno bisogno di acqua calda e non hanno bisogno di un vicinato con altri pesci. Seguire attentamente l'attrezzatura dell'acquario a causa della possibilità di danni agli occhi.

Interessante! Più scuro è il terreno, più scuro è il colore del telescopio. Ma in cattive condizioni, il pesce si illumina.

Riukin

Questa è una razza giapponese di pesci rossi, che serviva da materiale per allevare un voilehvost. Hanno una dimensione piuttosto grande e un corpo che si espande verso la parte superiore. La testa è variegata. La pinna sul retro è piuttosto alta. Coda di 3-4 lame. Il corpo può essere monofonico o variopinto.

shubunkin

Il suo altro nome è calico. Questo è un pesce rosso ordinario con un corpo di 15 centimetri, pinne allungate e scaglie trasparenti sul corpo.

Distingue questo colore di stampa pesce, che combina bianco, nero, giallo, rosso e blu. Il pesce più prezioso con una predominanza di viola-blu.

E il colore inizia a manifestarsi dopo un anno e guadagna piena forza di tre.

I pesci sono calmi, il loro contenuto non causa problemi. Con la cura adeguata vivere più di 10 anni.

Palla di velluto

È anche chiamato pompon. Questa razza è abbastanza rara. Corpo accorciato, con schienale alto e pinne lunghe. Coda biforcuta L'aspetto originale dà crescite vicino alla bocca sotto forma di grumi soffici, con un diametro di un centimetro ciascuno. Questi pompon possono essere bianchi, rossi, blu o marroni. I pesci sono piuttosto capricciosi e i difetti del contenuto possono portare a una perdita di crescita e non vengono più ripristinati.

Quindi, abbiamo brevemente esaminato le principali varietà di pesci rossi e le loro differenze. Forse gli specialisti nell'allevamento di nuove razze non si fermeranno a questo, e il mondo vedrà più variazioni di Carassius auratus. Ma anche tra quelli già disponibili, c'è qualcosa da ammirare e scegliere per i propri gusti.

Le carpe koi giapponesi sono gemme vivaci.

Carpe Koi sono sottospecie domestiche decorative di carpa comune (Cyprinus carpio). La carpa koi è considerata un pesce che ha superato 6 selezioni di selezione, dopo di che viene assegnata una determinata categoria. Circa 2500 anni fa, le carpe venivano portate in Cina dai territori adiacenti al Mar Caspio. Non si sa per certo quando la carpa è apparsa in Giappone; La prima menzione di esso risale ai secoli XIV-XV d.C. e. - molto probabilmente, la carpa è stata introdotta in Giappone dai conquistatori cinesi. I giapponesi lo chiamavano "Magoi" - carpa nera. Più tardi, i contadini giapponesi cominciarono a coltivarlo in stagni artificiali per il consumo umano. Nelle zone di montagna difficili da raggiungere, le carpe erano spesso l'unica fonte di cibo per gli esseri umani, come nella provincia di Niigata.
A volte alcune carpe apparivano deviazioni di colore, i pesci con pattern non standard non venivano mangiati e tenuti a casa. A poco a poco la coltivazione di carpe colorate divenne una passione dei contadini. I proprietari hanno incrociato i loro pesci, mentre ricevevano nuove variazioni di colore. Questo hobby è diventato popolare tra mercanti e nobili e gradualmente diffuso in tutto il Giappone. La mostra di Tokyo di Taisho nel 1914 presentò per la prima volta koi colorati al grande pubblico. Ora in molti paesi ci sono club e associazioni di appassionati di koi, mostre e spettacoli. Carpa koi - ottimo pesce da conservare negli stagni ornamentali.
Ad oggi, ci sono 14 gruppi di razza di carpe koi (in un gruppo ci possono essere diverse dozzine di razze!). Se vuoi avere una così strana bellezza nella tua casa, la cosa più difficile è fare la tua scelta, perché tutte le carpe sono ugualmente belle, aggraziate e molto interessanti da guardare.
Fatti interessanti
All'inizio - un po 'sulla parola "koi". Se non ti interessa come si guarda in una società di amanti dei koi (e anche prima dei pesci stessi)))) ricorda: la parola "koi" non si appoggia mai. Non ci sono parole come "koya", "koyi", "which", "which". Sempre e ovunque solo il KOI è scritto e detto, che è tradotto dal giapponese e significa carpa.
Per comprendere la bellezza e l'unicità delle carpe koi, è necessario almeno in termini generali conoscere il significato del loro scopo nella mitologia, nella poesia e nelle arti visive dei paesi dell'Est. È necessario penetrare la filosofia e la cultura del Giappone, guardarlo attraverso gli occhi di un conoscitore, capire qualcosa, comprendere qualcosa ... E, probabilmente, "sperimentare" qualcosa nella vita stessa e superare per avere un'idea al riguardo. Carp non è solo un "bel pesce", ma un simbolo vivente, una leggenda vivente.
La cultura giapponese comporta il godimento della contemplazione, cioè l'osservazione silenziosa della bellezza naturale. Ad esempio, tutti hanno sentito parlare della leggendaria fioritura sakura, cresciuta in una setta, ma pochi sanno che i giapponesi apprezzano non solo la fragile bellezza e la fragranza dei fiori, ma anche il momento in cui questi fiori cominciano a cadere. Possono starsene seduti per ore e guardare come brandelli bianchi come la neve o il vento rosicchiare nel vento e coprire il terreno. La fioritura va via, ma questo non è triste - questo è naturale, c'è anche bellezza in questo. Tutto ciò che accade in natura, i suoi cicli, ha il suo significato speciale per i giapponesi. Lo stesso con la carpa.
La cultura giapponese è generalmente piena di simboli! Ogni animale, ogni uccello, ogni fiore significa qualcosa. Carpa per i giapponesi - un simbolo di prosperità, longevità, saggezza e coraggio, una sorta di forza interiore. Esiste persino una forma di arti marziali - "Koi no takinobori ryu", il cui nome si traduce in "carpa, nuoto nella cascata". Guardare le carpe che saltellano nell'acqua è un rituale contemplativo per i giapponesi, come la meditazione. Anche in Cina le carpe sono sempre state tenute in grande considerazione. Vi diremo un bellissimo mito cinese, che rispecchia il più possibile il simbolismo giapponese, rivelando l'immagine di questo meraviglioso pesce.
Ogni carpa che si rispetti, tutta la sua vita sogna di diventare un drago! Quando cresce un po 'e guadagna saggezza, raggiunge il fiume magico e nuota (nota!) Contro la corrente. Pietre taglienti sott'acqua, secche, gorghi e rapide lo aspettano su questo pericoloso sentiero. Ma se il suo spirito non si rompe e supera tutte le difficoltà, presto le cosiddette porte del drago si apriranno davanti a lui: saltandoci sopra, si trasformerà in un drago - grande, coraggioso, saggio e immortale. Al momento del salto attraverso il cancello, si verifica una trasformazione: sono queste metamorfosi che sono raffigurate nei disegni, nelle statuette di pietra e di porcellana. La figura con la faccia del drago, le scaglie e la coda di pesce è chiamata: pesce drago. È molto bella in apparenza (credetemi, ho un drago di porcellana in casa mia!), E simboleggia un tale talismano di fortuna e perseveranza, raggiungendo obiettivi e superando le difficoltà. Il pesce drago Feng Shui è raccomandato per le persone che devono fare qualcosa di importante, ottenere qualcosa, scalare la scala della carriera o superare la mancanza di complessi, timidezza e indecisione.
I nostri animali galleggianti.
Che cosa è una carpa koi in un laghetto da giardino? Per cominciare, la carpa koi è perfetta non solo per l'osservazione contemplativa, ma anche per la piena comunicazione! Naturalmente, questo pesce non può essere conservato in un normale acquario (cresce per tutta la vita e può raggiungere proporzioni enormi), ma nello stagno dovrai nuotare non solo una "decorazione dal vivo", ma un vero animale domestico preferito! Compiacente, fedele, in grado di riconoscere il proprietario, la sua famiglia e gli amici, per rispondere al nome, per rispondere all'affetto.
Come amiamo i nostri cani e gatti! E come ci rattristiamo quando ci lasciano ... Scrivono dei koi che vivono da circa 70 anni, ma questo non è il limite! In Giappone visse la famosa carpa femmina di nome Hanako (è conosciuta in tutto il mondo), che visse per oltre duecento anni! Come un gioiello di famiglia, è stato tramandato di generazione in generazione, di padre in figlio. Capisci che un pesce del genere può accompagnarti per tutta la vita (e arrivare anche ai tuoi discendenti) ed è fantastico!
Molte persone trattano l'acquario e il laghetto pesce in modo frivolo - credono che una creatura squamosa, silenziosa, incomprensibile e scivolosa non possa essere accarezzata o accarezzata, parlargli - in una parola, che presumibilmente non c'è "ritorno" dal pesce. Come si dice, ogni punto di vista ha il diritto di esistere, ma non nel caso di carpe koi! Comunicando con la sua carpa, il proprietario comincia a comprendere nuove sfaccettature di forme di vita misteriose diverse da noi, per sentire appunto il "ritorno" dal contatto e ricevere sempre più piacevoli sorprese da animali esotici: non solo "suonava il campanello - bel pesce nuotava". Le carpe Koi sono molto intelligenti, hanno una buona memoria. Il pesce riconoscerà il suo amato padrone non solo dalla sua voce, ma dalla vibrazione dei suoi passi, che è unica per tutti! E a quanto pare i koi distinguono anche una persona da un'altra. Sono molto affezionati all'affetto, possono essere chiamati, accarezzare, comunicare. Il modo migliore e più semplice per domare una carpa è nutrirlo dalle mani. In un primo momento, ci limitiamo a nutrirci senz'altro, a dare una manata dalla mano, e molto presto il pesce avrà piena fiducia nel proprietario.
A proposito, durante i Carp Show, i koi vengono giudicati non solo dall'esterno. Tra i vari criteri in base ai quali i pesci vengono assegnati (o non assegnati) punti, c'è un punto come la fedeltà a una persona. La carpa non dovrebbe essere timida o aggressiva, dovrebbe rispondere all'alimentazione e all'affetto, non avere paura delle mani dell'uomo. Se il pesce non mostra una sana curiosità nei confronti del pubblico e dei giudici, è nervoso, scivola fuori dalle mani, si precipita a disagio nell'acqua - per questo abbassano la valutazione. Tutti i pesci hanno reazioni diverse alle persone, personaggi diversi. Se ci sono molti koi che vivono nel tuo stagno, noterai sicuramente la differenza! Qualcuno è più attivo e agile, qualcuno è pigro, una ragazzina gentile, e qualcuno è un lupo solitario, che si lascia educatamente accarezzare, ma si tiene per sé. Proprio come le persone!
È chiaro che il pesce che vive così a lungo, sarà per il proprietario non solo decorazione. Molto probabilmente, darai un nome al tuo animale domestico. In Giappone, ogni carpa koi ha un nome! Di nuovo - un nome poetico e romantico; sia umano che figurativo. Le carpe hanno i loro pedigree: è interessante che il fondatore di una certa linea non sia il maschio, ma la femmina, ed è il suo nome che è indicato nei documenti prima di tutto. Ad esempio, la carpa "nebbia celestiale, figlia del famoso petalo di pesca". Le femmine di carpe sono valutate in modo più costoso rispetto ai maschi e più spesso partecipano a mostre: sono più grandi dei maschi, quindi macchie di colore o un motivo intricato sulla schiena sembra molto più impressionante, perché la loro schiena è molto più ampia. Inoltre, i movimenti delle femmine sono più calmi e lenti, raccolgono il cibo dalla superficie dell'acqua a lungo, a differenza dei maschi, che lo afferrano e vanno verso il fondo.
Mostra carpa koi.
In Giappone, la fiera della carpa Koi è un evento completo. È interessante non solo per i partecipanti e i giudici, non è solo una brillante vacanza per il pubblico. Qui per gli hobbisti c'è l'opportunità di imparare in dettaglio le razze e i colori, le peculiarità del contenuto e dell'allevamento, scambiare esperienze con connazionali e amici stranieri "secondo gli interessi". Se il pesce vincente ha dato prova di sé, intere linee si stanno già allineando sulla sua progenie. (Anche se molti pesci della classe spettacolo si astengono espressamente dalle manifestazioni di comportamento degli accoppiamenti, perché a causa della rapida deposizione delle uova, i koi possono perdere alcune squame colorate.) E quando la mostra finisce, le vendite dietro le quinte, gli scambi spesso iniziano, e gli allevatori concordano tra loro sulle "infusioni" sangue fresco dentro uno dei loro pedigree.
Le aste e le vendite di koi non si limitano alle mostre. A settembre-ottobre, hanno pescato stagni - Ikeage (Ikeage), nella letteratura inglese questo termine suona come la raccolta - letteralmente: la raccolta, quando gli stagni vengono liberati dai pesci e trasferiti in spazi chiusi. Adulti, giovani pesci (il più delle volte vendono carp-dvuhletki) o friggere (promettenti koi fino a un anno, chiamato Tosai) vengono messi in vendita, e anche collezionisti dilettanti e rivenditori di diverse città e paesi vengono a questo evento. A proposito, un buon koi con un pedigree non è economico, e il costo di alcuni pesci è paragonabile al costo di una vecchia auto o di un cavallo purosangue - decine di migliaia di euro.
E in Giappone c'è una festa della carpa! È dedicato al Day of the Boys ("Tango no seku") - una festa simbolica, che si tiene il 5 maggio. È simile al rituale di iniziazione: quando i ragazzi vengono "iniziati" agli uomini - il bambino inizia a realizzare se stesso non solo come il preferito di sua madre, ma anche come futuro valoroso samurai, protettore della madrepatria e della sua famiglia. L'attributo più famoso del Giorno dei ragazzi è "Koi nobori" - immagini di carpe di carta o stoffa, appese a un palo vicino alla casa. Le dimensioni di queste carpe sono piuttosto impressionanti, fino a dieci metri o più, e dipendono dall'età dei bambini. Più vecchio è il bambino, più lungo è il pesce. Karpov dipende dal numero di bambini presenti in casa. E, naturalmente, la storia principale di questa festa è la leggenda della coraggiosa carpa, di cui abbiamo già parlato.


AnnaKurts
[url] // www.zooprice.ru/

Pesce Koi straordinariamente bello

Messaggio di quotazione -Red_Phoenix- Leggi il tuo intero libro preventivo o comunità!
Pesce Koi straordinariamente bello

Koi (jap. 鯉, koi, o più precisamente 錦鯉, nishikigoi (nishikigoi), cioè carpa di broccato) è una varietà decorativa di carpa comune (Cyprinus carpio). La carpa koi è considerata un pesce che ha superato 6 selezioni selettive, dopo di che viene assegnata una determinata categoria.

Karp Koi è la personificazione di calma, compostezza, lealtà e saggezza, nonché un simbolo di perseveranza e impegno per raggiungere l'obiettivo.In Giappone, questo pesce è molto rispettato, è stato a lungo venerato come simbolo di coraggio, coraggio e coraggio, così come l'amore e la felicità. Eppure si crede che la carpa attrae la ricchezza))
La parola "koi" è tradotta dal giapponese come "carpa".
Precedentemente, il samurai ripieno di carpe (era considerato un simbolo del valore del samurai) .Tutto a causa della carpa che genera le uova nuotare controcorrente, molti muoiono, quelli che sopravvivono generano una nuova generazione. "La maggioranza nuota con il flusso, le unità audaci nuotano contro il flusso."

Carp Koi simboleggia la conservazione di tutte le cose e il successo nella vita. Nella Terra del Sol Levante, è consuetudine lanciare delle carpe nello stagno, poiché si ritiene che il divino messaggero le raggiunga rapidamente in cielo e porti notizie sullo stato delle cose sulla terra. In Cina, si crede che un pesce che nuota controcorrente contro lo Yangtze diventi un drago: secondo la leggenda sopra, a volte la carpa con la testa di un drago viene rappresentata come uno stadio intermedio di trasformazione. La carpa simboleggia anche l'abbondanza, la ricchezza, la fertilità, l'armonia. In generale, l'immagine di un pesce che nuota contro il ruscello è un forte simbolo motivazionale.
Per molto tempo, la carpa koi rimase di proprietà di sole persone nobili.

Circa 2500 anni fa, le carpe furono portate in Cina. Gli antichi cinesi apprezzavano questi pesci. Hanno dato loro il nome "Koi", che usiamo fino ad oggi.

Secondo la leggenda, nel 533 aC, Confucio chiamò questo nome il suo figlio appena nato in onore del pesce presentato a lui dall'imperatore Shoko. Fino ad ora, in Cina e in Giappone, la carpa è la personificazione della forza e della resistenza. Non si sa per certo quando la carpa è apparsa in Giappone. Le prime menzioni scritte di lui appartengono all'ottavo secolo della nostra era.

Molto probabilmente, la carpa fu introdotta in Giappone dai conquistatori cinesi e si stabilì in fiumi e laghi locali. I giapponesi lo chiamavano "Magoi" - carpa nera. In seguito iniziarono a coltivarlo per il consumo e molto spesso la carpa era l'unica fonte di proteine ​​per i contadini che vivevano in zone difficili da raggiungere.
È difficile credere che i Koi moderni si siano evoluti dalla carpa comune che oggi vive nei laghi e nei fiumi dell'Europa e dell'Asia. Nessuno può dire con certezza quando i coltivatori di pesce hanno iniziato a notare cambiamenti nel colore delle loro carpe. La gente del posto dice che è successo tra il 1840 e il 1844.


Poco dopo, la coltivazione di "carpe colorate", o chirogie, divenne una passione dei contadini. I pesci, nel colore dei quali notavano deviazioni, cominciarono a contenere come animali domestici. Su alcune delle koi apparivano aree bianche, sulle altre scale individuali rosse. I proprietari incrociarono i loro animali domestici con pesci simili che appartenevano ai loro vicini, e l'hobby cominciò a prendere slancio.

L'Esposizione di Tokyo di Taisho nel 1914 presentò per la prima volta koi colorati al pubblico in generale, il pubblico giapponese rimase stupito perché nessuno aveva mai visto delle carpe così belle. Si dice che dopo la mostra, alcuni dei koi presentati furono collocati in un fossato che circondava il Palazzo Imperiale di Tokyo. Da questo punto in poi, le carpe colorate sono state coltivate appositamente per la vendita.



Classificazione Koi

Ci sono più di 80 razze koi. Per comodità, sono suddivisi nei seguenti 14 gruppi combinati con una o più caratteristiche comuni:

Kohaku Taisho Sanke

Sova Sanshoku Utsurimono

Becco Tancho

Asagi Shusui

Koromo Kinginrin

Kavarimono Hikarimudzhi Mono / Ogon

Hikarimyo Hikariutsuri

Goshiki Kumonri

Deutz

Il più popolare è questo, poiché assomiglia alla bandiera giapponese)))

Carp Koi (Koi-fish)

I tatuaggi delle carpe sono diversi e popolari come il pesce stesso.
Il design dei tatuaggi delle carpe include spesso sakura, onde o schizzi e fiori di loto.


Koi Tattoo Meaning - Conosciuto anche come la carpa giapponese - un pesce dorato, arancio e bianco brillante. In giapponese, il tatuaggio è uno degli stili più visibili e popolari. Ha molti significati, proprio come la sua capacità di scalare cascate e simboleggia anche il coraggio in situazioni senza speranza.

Koi è considerato un simbolo virile. Secondo la leggenda, koi scalare la cascata coraggiosamente, e se lo prendono, affronta la morte coraggiosamente, come un samurai. Altri significati giapponesi hanno perseveranza e forza.
In Cina, se i koi riuscissero a scalare la "Porta del Drago" sul Fiume Giallo, i koi si sarebbero reincarnati come un drago. Dalla leggenda cinese, il koi è considerato un simbolo di progresso e aspirazione.

Quando Koi viene utilizzato nei tatuaggi, soprattutto con acqua corrente, simboleggia il coraggio e la capacità di raggiungere obiettivi e superare le difficoltà della vita. Tckb koi galleggia a monte, il che significa che il proprietario del tatuaggio è ancora alle prese con problemi, mentre il koi flottante a valle significa che il proprietario del tatuaggio ha già superato le difficoltà.

Nel nostro giardino urbano, ci sono anche queste bellezze))


In Giappone, è popolare fare origami, in particolare l'amore per fare Koi

una delle opzioni di origami - istruzioni

//www.origami-instructions.com/origami-koi.html




Money Koi =)))))

Dai da mangiare ai pesci)))

(il feed appare dopo aver cliccato con il tasto sinistro del mouse)

Pesci giapponesi nel pianeta Zhelezyak

Guarda il video: Japanese Street Food - LIVE FUGU PUFFERFISH Puffer Fish Japan (Agosto 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send