Domande

Acquario alle erbe come fare

Pin
Send
Share
Send
Send


Herbal Aquarium - un acquario naturale con piante vive fai da te con un utile video fotografico



Acquario naturale ACQUARIO TRAVNIK con piante vive, cosa devi fare, come ottenere questo?

Bene, è arrivato il momento di scrivere l'articolo finale - una relazione sul lavoro svolto!

Sei mesi fa, mi sono chiesto se fosse possibile creare un bellissimo acquario - un "erborista" a casa, da solo? Un acquario di cui potresti essere fiero, ammirare e ammirare instancabilmente! Tale che assomiglia anche leggermente all'opera del maestro Takashi Amano! Cosa è necessario per questo? Quanto costerà? È possibile risparmiare sull'attrezzatura per un acquario del genere? !!!

Una volta mi sono imbattuto in una video intervista Takashi Amanodov'è lui, rispondendo alla domanda: "Com'è nato un acquario naturale?", ha risposto: "Con un'idea". Forse questa risposta è stata il punto di partenza per me.

I miei pensieri iniziali erano così.

Tutto, sia i principianti che gli acquariofili già esperti, stanno guardando al lavoro akvaskeyperov, ammirali e pensa: "Che bello, bello, lo voglio anche io!" Poi, dopo la prima impressione, dicono: "Questo è irreale, difficile, molto costoso, e, probabilmente, è difficile mantenere un acquario simile ...".

La cima della perfezione dell'acquario - un denso "erborista" - solo professionisti e persone che hanno i soldi per questo? Perché solo pochi creano tale bellezza dell'acquario?

Probabilmente perché non sanno come sognare! O questi sogni, come molti altri, annegano nell'abisso della vita quotidiana.
Amano ha ragione! Qualsiasi risultato umano inizia con un'idea. Idee che sono così eccitanti per te che non puoi più mangiare e dormire bene! L'idea vive in te, qualsiasi informazione tu percepisca solo nel contesto di come si accoppia con la tua IDEA.

Così ho deciso di provare, prima di tutto, a me stesso, che posso sognare che ci riuscirò e che a casa non ci sarà solo una banca con i pesci, ma una bella immagine dell'acquario.
Questo è quello che ho ottenuto. Si prega di guardare questo minifilm sul mio acquario "a base di erbe", preferibilmente in HD e con audio. Ho filmato un video su una fotocamera digitale, realizzato un video e messo musica su di esso.


Spero davvero che ti sia piaciuto!
Di seguito, cercherò di concentrarmi su quegli aspetti e le sfumature della creazione di un "erborista", che non sono menzionati o le informazioni su di loro sono insufficienti. Proverò a dare istruzioni passo-passo per creare un acquario denso con piante acquatiche vive.

Ma prima vorrei parlare del lato emotivo delle cose. Ricorda e racconta come è stato. Avevo paura di dire cosa non andava, dove stavo impazzendo, e dove ero felice, come un bambino. Penso che questo sia importante, perché sono le nostre paure che ci impediscono di raggiungere il risultato desiderato.

Così, fino alla creazione del mio "erborista", ho avuto una certa esperienza in acquario. Tuttavia, non avevo la minima idea delle piante di copertura del terreno, sui principi sottili della costruzione di una composizione di acquari. Non sapeva nulla delle componenti quantitative e qualitative di un tale acquario: illuminazione, parametri dell'acqua, fertilizzanti, filtrazione, ecc. Pertanto, la prima cosa che ho iniziato è stata la lettura di articoli, forum correlati, la visione di un video tematico sul canale YouTube, master class e webinar di aquascapers.
Questo processo mi ha richiesto due settimane. Dopo di lui c'era un casino completo nella mia testa !!! Tuttavia, l'intera gamma di queste informazioni mi ha permesso di decidere cosa esattamente voglio. Nel complesso, ha aiutato a immaginare cosa dovrebbe essere il mio "erborista" e cosa è necessario per questo.
Mi sembra che sia in questa fase che è molto importante presentare il risultato finale. La visualizzazione è uno strumento molto potente. Questa è la fase di transizione della materializzazione della tua idea. Per decidere finalmente, nel mio tempo libero sulla spiaggia, sotto i raggi del sole estivo e al suono del surf, ho abbozzato il mio futuro "erborista". Ce n'erano molti, ma mi sono fermato a questa opzione.

In questa fase virtuale di comprensione l'idea e la sua visualizzazione approssimativa sono finite. Il lato materiale del problema ha iniziato a emergere. Prezzi spaventati, c'era la paura di commettere un errore e non prendere ciò che era necessario. Ma era necessario determinare e agire!
Non ci crederai, ma la mia visualizzazione ha funzionato e ... c'erano soldi gratuiti che potresti tranquillamente spendere per il tuo hobby preferito.

Tenendo conto degli enormi margini sulle merci nei negozi di animali, un modesto assortimento e l'incompetenza dei venditori, ho deciso di acquistare la maggior parte dei beni necessari su Internet. Così sono stati acquistati il ​​filtro esterno, il terreno per piante, la chimica, il diffusore, il controllo di caduta, ecc.
Mentre l'ordine è stato fatto e mi è passato da lunghe strade postali, ho iniziato a studiare a fondo il problema dell'illuminazione, perché senza un'illuminazione adeguata e corretta, un buon erborista no. Mi sono fermato a una combinazione di faretti LED (di seguito - LED) e lampade fluorescenti T5. I miei pensieri e le mie conclusioni erano: "La migliore illuminazione per l'erborista è una lampada a ioduri metallici (qui di seguito - MG) con T5 fluorescente. Ma le lampade MG scaldano molto e possono essere installate solo sul rack, l'acquario deve essere aperto "Ma io voglio l'acquario con un coperchio, cosa dovrei fare?"

Ho scoperto che i faretti a LED non sono meno efficaci dei MG, ma riscaldano molto meno. È stato deciso di prenderli e installarli. Ma la domanda è: quali prendere? Quanti watt, lumen, Kelvin ... Di nuovo ha inizio la lettura frenetica delle informazioni su Internet. Il guaio è che la rete ha molte informazioni non verificate, obsolete e incomplete. Tuttavia, ho spalato tutto ciò che potevo e ho capito che tipo di proiettori avevo bisogno.
Non ingannerò nessuno più a lungo con una descrizione del lungo processo di selezione dell'illuminazione per l'erborista. Lasciatemi dire che dopo due settimane di "negozi elettrici" sono stati trovati i necessari proiettori a LED, acquistati e una settimana dopo sono stati installati insieme alla lampada T5 e ai dispositivi di raffreddamento nella cover.
Risolvendo il problema dell'illuminazione, io, lungo la strada, ho recitato informazioni sulle piante utilizzate in acqua-skype, inclusa la copertura del terreno. Portò tutto in una lista e annunciò una caccia per loro. E poi un'altra delusione mi aspettava, nella mia città in qualche modo ho trovato solo emanthus cubu. Un mucchio pietoso costa 200 rub! L'ho comprato, ma ho capito che le cose non andavano avanti così. Su un prato puoi andare in rovina. È stata trovata una via d'uscita, tutto il resto dell'erba è stato acquistato nel negozio online "Arovana" (Ucraina), dove i prezzi sono semplicemente incoraggianti. Per un po 'di soldi ha segnato un intero erbario! Lo hanno spedito in fretta, e le piante sono venute da me quasi tutte vivi.
Tuttavia, non erano abbastanza. Pertanto, nel vecchio acquario, l'intera valisneria, le cripte e gli echa sono stati estratti, e sotto la nuova illuminazione è stato creato un letto per l'infanzia - un orto da varie piante per uno scapo.


Ora non riesco nemmeno a credere che da questo enorme tappeto di hemyantus sia venuto fuori (foto dell'erborista)
PRIMA DOPO)))

Dedico così tanta attenzione alle piante, perché molti acquariofili affrontano un problema: dove ottenere un'enorme quantità di piante e non andare in bancarotta? Secondo me, comprare un po 'di erba varia e crescere il volume necessario da solo è una buona soluzione al problema. Inoltre, nel processo di crescita, puoi capire come si comporta una pianta, come si sente in una determinata situazione, sotto quale luce, con quali fertilizzanti, come si stende, si estende o si estende ... In generale, puoi familiarizzare con la pianta più da vicino eliminare le situazioni indesiderate con il trasferimento e la regolazione del aquascape finito.
Con il passare del tempo, il letto è cresciuto ... Ma non mi sono seduto in attesa. Tutta la mia attenzione è stata focalizzata sulla parola (fertilizzanti), in particolare, sullo studio della composizione, sulla necessità e correttezza dell'uso di micro e macro fertilizzanti, sulla fornitura di anidride carbonica. Con la CO2, il problema è stato risolto in modo abbastanza semplice, - prima usavo il "mash" nell'acquario, - ho deciso di far crescere lo scape su di esso. Come puoi vedere, ci sono riuscito.
Usando una birra in un acquario, ho completamente smentito le paure di un acquasuper alle prime armi, il che implicava che per un erborista denso, è imperativo comprare una costosa bottiglia di CO2, un riduttore, una valvola magnetica, ecc.
Anche le domande con micro e macro fertilizzanti per piante sono state risolte in modo semplice. Le parole autoproclamate (le cosiddette samosi) furono respinte immediatamente, come un'occupazione insensata per gli alchimisti. Ho scelto il marchio "UDO Ermolaeva", in particolare i preparati "Algitsid + CO2", "MICRO", "MACRO", "Ferro", "Potassio". Inoltre, ho deciso di applicare tormalina.
Finalmente, due mesi dopo, arrivò il culmine: il giardino fu tirato fuori, la banca fu lavata ... i minuti piacevoli, le ore e i giorni di creatività cominciarono. Posa il substrato, terra, facendo biostarter e tormalina, installando pietre e formando hardskeypa. Quindi non meno affascinante evento - piantare piante secondo lo schema concepito.
Quando tutto fu finito, la gioia non conosceva limiti! Ho già anticipato: "Ora tutto si radicherà, sorgerà l'equilibrio e sarà possibile mostrare il mio lavoro sul nostro forum". Ma non qui era! Dal nulla, allagato filaria, tanto che non solo, non c'erano piante visibili, erano morte, rachitiche ... e filo di perle e perle!
Leggendo convulsamente le informazioni su questo argomento, ho capito solo una cosa: non c'è panacea! Tutti i suggerimenti sono dello stesso tipo, confusi e, come si suol dire, "dito nel cielo". Una cosa era chiara che qualcosa "sbagliato" e questo "sbagliato" devono essere eliminati con urgenza.
Dopo aver raccolto il resto della mia forza e la miccia, ho indossato una cuffia di gomma, ho trascorso tutto il mese tuffandomi nel mio barattolo ... e nelle pause mi sono seduto vicino all'acquario con una lacrima media che ha drenato il cappuccio di gomma già rimosso dalla testa ... capelli grigi erano visibili sulla mia testa))) andato ...
Quello che non ho fatto questo mese! Ha raccolto il filo ogni giorno meccanicamente, usato l'alghicida, giocato con la quantità di illuminazione, udo e cambi d'acqua. Una folla di saek (SAE), otsinklyus, lumache è stata piantata nell'acquario ... L'ago non si è retrocesso, le piante non sono cresciute, ma sono rachitiche.
E qui, su suggerimento del nostro moderatore del sito Esta (Natalia Polskaya), è stato deciso di introdurre "artiglieria pesante" - i gamberetti di Amano.
Ma, ecco la sfortuna, nella mia città per ottenere amanok l'intero problema! Di conseguenza, ho comunque trovato una dozzina, piantata, oltre a loro, ha introdotto un distaccamento di gamberi sakura, cristalli di rosso e nero. E ... alleluia !!! Il filo del male rabbrividì e scomparve nell'orrore durante la settimana.
Le piante "sbocciarono", il sole sorse sul mio scapo, il pesce si mise a correre allegramente avanti e indietro, ei gamberi cinguettarono insieme su qualcosa sul loro crumble preferito.
Io, d'altra parte, ho eseguito una danza africana inaudita in tutto l'acquario !!!
Ecco un Happy End)))
Ora parliamo di cose più banali e del lato tecnico della domanda. Ecco i miei appunti.

Illuminazione per erborista - acquario con piante

Questo problema è una priorità e senza risolverlo è impossibile andare oltre. Per un acquario con piante acquatiche vive, puoi ricavare la formula:

illuminazione
+
FERTILIZZANTE (CO2, MICRO, MACRO)
+
CURA (TEMPERATURA, FILTRAZIONE, SOSTITUZIONE ACQUA, ECC.)


L'illuminazione è l'elemento più importante, senza di esso le piante non cresceranno, il processo di fotosintesi non si verificherà, senza di esso, non importa quello che fai, non importa quanto duramente ci provi, tutti i lavori andranno a finire.
Le mie note e i risultati del lavoro svolto, ho dichiarato in questi articoli: LAMPADE PER L'ACQUARIO E ILLUMINAZIONE DELL'ACQUARIO DA PARTE DELLE TUE MANI.
Qui noterò che l'illuminazione standard, quella che è sotto la copertura standard, non è sufficiente. Per un acquario pieno di piante, e ancora di più per un "erborista" con una copertura del terreno, è necessario l'illuminazione di 1 W per litro, o anche di più. Inoltre, è necessario comprendere che i watt non sono tutto, anche le caratteristiche di illuminazione di qualità sono importanti, come lo spettro della luce, Kelvin. Inoltre, è importante comprendere e studiare le caratteristiche di una particolare fonte di luce: la discrezione della luce, le suite, ecc. E, selezionando questa o quella luce, è importante procedere dall'altezza della colonna d'acqua del tuo acquario. Più alto è il polo, più potente deve essere l'illuminazione affinché la luce penetri nella colonna d'acqua e raggiunga il fondo, fino alle piante di copertura del terreno.
Cos'altro. Su Internet, c'è una "leggenda di lampade onnipotenti per le piante d'acquario". Stiamo parlando di lampade fluorescenti con uno spettro speciale, con picchi di luce rossa e blu. Queste lampade sono presentate come una panacea e un modo semplice per affrontare la coltivazione di piante d'acquario. Tuttavia, questo non è il caso !!! È un peccato che porti molte persone fuori strada, quindi voglio sfatare questa mitica leggenda.
Infatti, le piante d'acquario assorbono l'intero spettro visibile della luce - dal rosso al viola, le piante hanno bisogno di uno spettro completo, non di uno tagliato. Perché, allora, producono e vendono lampade con uno spettro rosso e blu? Il fatto è che è scientificamente provato che le piante hanno bisogno di più spettro rosso e blu, ma questo non significa che non abbiano bisogno di un altro spettro !!!
Ora immagina che un nuovo arrivato abbia sostituito le lampade normali con quelle speciali, aspettando, aspettando, aspettando ... e quando le sue piante crescano! E non crescono ... Sì, come un male, invece di piante, alghe inondate. Perturbazione del mare: i soldi pagati, ma l'effetto è muto! Perché tutti? Perché c'è una carenza di watt, lo spettro non è pieno, e inoltre, lo spettro rosso e giallo è amato non solo dalle piante, ma anche dalle alghe.
Conclusione. Non cercare di compensare la mancanza di potenza di illuminazione con lampade speciali. Tali lampade possono essere utilizzate solo in combinazione con altre lampade, ad esempio con lampade fluorescenti con la marcatura "spettro completo".
Indipendentemente dal tipo di sorgente luminosa che scegli: lampade fluorescenti, illuminazione a LED o ioduri metallici, studia attentamente le sue caratteristiche di qualità: non solo Watts, ma anche suite, Kelvin, spettroscopia, Ra, ecc.
Eppure. Critico per le informazioni su Internet, ricontrollare. Ad esempio, spesso nella rete si può leggere che l'illuminazione a LED non è adatta per le piante d'acquario. Tuttavia, questo non è il caso! Guarda la data di pubblicazione degli articoli. Il progresso tecnico non si ferma e sono già apparsi potenti strisce e proiettori a LED che soddisfano i requisiti necessari. Vedi i dettagli Nastro LED nell'acquario.
Prova a pensare a illuminare il tuo acquario, in modo che imiti le azioni di Madre Natura. Vale a dire: imitato alba, zenith e tramonto sole. Per una buona crescita e il benessere delle piante, non è necessario "friggerle sotto una luce monotona" per circa venti ore. È sufficiente dare un picco di illuminazione potente per 3-4 ore e il resto del tempo per mantenere un'illuminazione moderata.
Questo può essere ottenuto con una combinazione di sorgenti luminose. Ad esempio, Amano nelle sue lampade ADA utilizza lampade ad alogenuri metallici in combinazione con lampade fluorescenti. Io uso due luci LED da 30 Watt + LL T5 da 24 Watt (spettro completo) nel mio Travnik.
E anche - prestare attenzione riflettori.

Terreno e substrato per piante erboristiche e acquario

I punti principali dell'uso del suolo nell'acquario, ho delineato negli articoli SUOLO PER IMPIANTI DI ACQUARIO, TOURMALIN IN ACQUARIO.
Vorrei attirare la vostra attenzione sul fatto che ci sono molti substrati e terreni e sono tutti diversi! Assicurati di guardare le loro composizioni e studiare il problema dell'applicazione. In questo caso, procedi dai requisiti delle tue piante. Buon substrato, buon suolo: questo è il 50% di successo nella crescita. Questa è una buona alimentazione e un eccellente benessere delle piante in generale.
Vorrei anche attirare la vostra attenzione sul fatto che lo spessore del terreno nell'acquario dovrebbe essere di circa 5-7 cm. Affinché le colonie di terreno dei batteri nitrificanti si sviluppino bene in un tale terreno in modo che non vi siano zone senza ossigeno (che portano all'acidificazione del terreno), è necessario selezionare una luce, porosa e terra arrotondata. Ahimè, una terra pesante e angolare col tempo si comprime, il che rende difficile per l'acqua circolare nel terreno e porta a conseguenze disastrose.
Allo stesso tempo, noto che un terreno leggero e poroso per le piante d'acquario (ad esempio, Aquael Aqua Grunt e / o Aquael Aqua Floran) ha un certo svantaggio - è impossibile per loro formare diapositive, colline in un acquascape, con l'aggiunta di acqua che l'intero paesaggio si diffonde. Pertanto, se si sperimenta la topografia del terreno, ti consiglio di mescolare terreni leggeri con quelli pesanti (ad esempio, i chip di quarzo, che devi prima controllare per sibilare).


Fertilizzanti per un filo d'erba e un acquario con piante


Nonostante il fatto che ci sia già un apporto nutritivo nel tuo serbatoio, dovresti anche usare fertilizzanti liquidi contenenti micro e macroelementi. In questo caso, è desiderabile avere separatamente non solo Udo complessi, ma anche preparati contenenti singoli elementi. Al momento, ho una bottiglia separata di ferro UDO Ermolaev e iodinolche contiene potassio.

Filtrare un erborista - acquario con piante

Studiando informazioni sulla disposizione dell '"erborista", ho letto da qualche parte che in un acquario di questo tipo non ci dovrebbe essere una forte filtrazione. Perché, non è stato specificato. Pensandoci sopra, sono giunto alla conclusione che forti correnti d'acqua abbatteranno le piante e, inoltre, un fitto erborista ha bisogno di nitrati, ma se la filtrazione li rimuoverà, le piante "moriranno di fame".
Detto questo, sono 110 l. Acquario ha preso filtro esterno JBL CristalProfi e401 greenline - 450 l / h. E cosa ne pensi! Il suo davvero mancante.
Inoltre, ha notato che nel punto in cui il flauto è diretto dal filtro, il cubo chemianthus e l'altra copertura del terreno non cresce.

Vale la pena notare che di notte accendo anche un piccolo filtro interno. В основном он работает как аэратор, но немного помогает и с фильтрацией "травника". Поэтому рекомендуемый диапазон мощности фильтра 450-600л/ч для травника на 100л.


Уход за аквариумом с растениями - травником

После того, как в "травнике" установится биобаланс, уход за ним становится простым:

- Ogni giorno è necessario produrre fertilizzanti liquidi, per monitorare l'apporto di CO2

- Ogni settimana è necessario effettuare una facile pulizia dell'acquario, tagliare gli impianti e sostituire 1/4 -1/2 dell'acqua.

Tutto questo non è difficile e non è fastidioso!


Design e decorazione di erba, acquario con piante

La mia visione di questo problema, l'ho descritta nell'articolo DISEGNO DELL'ACQUARIO, ORDINE IN CAOS.
Oggi posso dire che, in effetti, è la progettazione del futuro "erborista" che è la cosa più difficile. Tutto il resto che puoi comprare. Ma inventare, e persino farlo accadere nella vita - è difficile, il processo richiede sforzo mentale, immaginazione, fantasia. E mentre devi seguire certe regole!
Su questo, concludo la relazione finale sul lavoro svolto. Puoi parlare di "erborista" e aquascape per un tempo molto lungo, ma a Capodanno e ho promesso ai ragazzi sul forum di postare questo articolo quest'anno))) Suggerisco di discutere il non detto nel thread del forum SULLA FERMATA AMANO.


7 mesi

Video molto utile sull'acquario alle erbe, cura e manutenzione delle piante d'acquario


fanfishka.ru

Aquadizayn - un acquario unico nella tua casa

Mantenere il pesce d'acquario a casa non è tanto una seccatura e un problema come un riposo e un'occupazione appassionata. Guardandoli, è impossibile distogliere lo sguardo, e per volontà di fantasia disegna tutti i tipi di opzioni di design per i paesaggi in acquario. Scegli un acquario, versa dell'acqua, fai qualche pesce - è tutto? Questo è troppo piccolo - l'acquario dovrebbe, non solo come esso, dovrebbe sollevare il tuo spirito, porta gioia, piacere estetico.

Parte integrante dell'acquario è il design dell'acqua. Fare un piccolo mondo sottomarino rivela il mondo interiore e libera una persona. Puoi creare mangrovie, valli montane, rocce, marine o fiabe. Prima di tutto, devi capire come progettare correttamente l'acquario. Dopo tutto, anche i pesci d'acquario vivono, con la loro fauna e flora, hanno bisogno del loro habitat. La presenza del pesce è di grande importanza: se il pesce lo ha già, allora il disegno dovrebbe essere creato sotto quelli esistenti, se non tenendo conto delle particolarità, i bisogni dei futuri abitanti di comporre una composizione per loro.

Per i pesci che amano nascondersi nella sabbia è necessario un disegno con un fondo sabbioso, la vegetazione deve essere minima. I Guppy, al contrario, preferiscono piccoli boschetti, ostacoli e altri rifugi in modo che sia conveniente nuotare e nascondersi. I pesci, posti in un ambiente inaccettabile per loro, moriranno.
Registrazione di un acquario con piante acquatiche

Per creare un capolavoro di design dell'acquario, hai bisogno di un approccio creativo. Inoltre, la conoscenza è necessaria nella cura delle piante acquatiche, in modo che i boschetti non siano facili, ma un'opera d'arte. Le piante a crescita rapida richiedono frequenti diradamenti e rifilature. Tutto può essere immerso in un acquario. Guscio di cocco, tutti i tipi di argilla, statuette di porcellana. Galeoni sommersi, tesori, ostacoli, pietre, una specie di terreno.

La scelta del design di un piccolo mondo sottomarino dovrebbe essere basata sul design esistente della stanza in cui è installato, perché è un habitat e un elemento decorativo.

Al momento ci sono 2 scuole principali e popolari per la progettazione di acquari: "Acquario naturale" e "Stile olandese nell'acquario". Ma non bisogna confondere il naturale con la pseudo-naturale: questa è una forma di approccio al contenuto dell'acquario, ma non al design.

Acquario olandese

Non per niente lo chiamano un giardino sottomarino: in questo stile si usano le variazioni di colore delle piante, la generalizzazione delle dimensioni, la consistenza, per creare un effetto di profondità. Forme architettoniche come pietre, koryag sono presenti in quantità molto limitate. Ciò che importa qui sono solo le piante d'acquario, la loro bellezza, consistenza, colore.

Acquario alle erbe

Questo stile di design si basa sulla copia dei paesaggi naturali più sorprendenti, sia sott'acqua che terrestri. Aquascape può sembrare una cresta in miniatura con pendii erbosi. Piccole forme architettoniche in questo stile sono di grande importanza. Il design utilizza 3 concetti: convesso, concavo, triangolare.

La forma convessa - altrimenti chiamata "isola", qui le piante scendono dal centro verso i bordi, formando un'isola al centro dell'acquario.

La forma concava - comporta la riduzione della dimensione delle pietre, delle piante al centro dei bordi dell'acquario, a un obiettivo specifico.

La forma triangolare è chiamata la sezione aurea del design. Il punto focale viene spostato di 2/3 su entrambi i lati dell'acquario.

Va notato che per molti acquariofili, un serbatoio familiare riempito con piante di plastica è assolutamente privo di valore. Emerge un aspetto completamente diverso: è come i prodotti di plastica sul tavolo della cucina. Cerca di creare un miracolo dalla vegetazione vivente e dagli organismi viventi. Per prima cosa devi imparare che l'intera composizione, l'intero design non dovrebbe apparire solo bella, ma anche naturale.

Decorazioni per acquari

Gli elementi per il design dell'acquario sono i migliori per scegliere un'origine naturale. Il paesaggio fluviale può essere ricreato disponendo ciottoli rotondi, un piccolo intoppo, su cui possono essere avvolte le piante acquatiche. Giungle impossibili possono essere create da molti di questi kagag, grandi pietre di varie forme possono imitare rocce. Combinando pietre di varie forme e dimensioni in un'unica composizione, puoi ottenere una grotta meravigliosa o una grotta misteriosa. Per stendere le pietre in modo bello, è necessario sperimentare costantemente, creare ripari per pesci che amano nascondere e deporre le uova nelle pietre, decorare gli apparecchi che si trovano nell'acquario e rafforzare le pareti delle terrazze.

Ci sono molte opzioni, ma è meglio sperimentare non nell'acquario stesso, in modo da non rompere le pareti di vetro, ma sul tavolo. Per fare ciò, è necessario disporre un foglio di carta, annotare il piano approssimativo e esercitarsi su di esso nella costruzione di varie opzioni. Basalto, pietre di granito, porfido, gneiss sono i più adatti a questi scopi. Per l'acqua dura, calcare, arenaria, dolomite sarà una buona opzione. Innanzitutto, le pietre devono essere ben pulite. Ma prima esaminiamo attentamente il materiale per il contenuto di particelle estranee - metalli, resine, vernici.

Aqua design con piante

In alternativa, puoi creare un design aqua con l'aiuto della vegetazione dell'acquario. Al centro dell'acquario ci sarà un baccello dall'aspetto molto bello, ai bordi si collocano alghe a nastro: krinum, hygrophil, urut, felce, elodea. Sullo sfondo è meglio organizzare il massimo: Cinema, Ambulia, Vallisneria. Non è desiderabile usare le piante che galleggiano sulla superficie - anche se sembrano belle, ma quando crescono, ombreggiano quelle in basso. Fine fondo hfcntybzvb di varie tonalità possono essere disposti magnifici tappeti, decorare le terrazze.

Design Aqua con problemi

L'aspetto originale è stato creato con l'aiuto di kryag. A questo scopo, è necessario un albero morto senza segni di succhi vitali. È meglio se queste sono le radici di alberi che sono rimasti per diversi anni nella brughiera: ontano, salice, cenere, faggio, acero. Campioni respinti immediatamente con segni di muffa, muffa. Gli strappi vengono ripuliti dallo sporco, staccati dalla corteccia esistente o dai suoi resti, bolliti con sale per circa un'ora e trattati con una soluzione di permanganato di potassio.

Dopo l'intoppo viene messo in acqua corrente per una settimana o in qualsiasi contenitore, ma più spesso cambiando l'acqua, che dovrebbe essere solo freddo. Grazie alla lavorazione attenta, il legno viene disinfettato, la sua struttura diventa più densa e più pesante. Se necessario, aggiusta l'intoppo, in modo da non far apparire, puoi lapidare. Un intoppo grande e ramificato sarà perfetto.

Biotope Aquarium

Come opzione, è possibile acquistare terreno fine o sabbia in un negozio speciale. Se prendi sabbia colorata, il fondo dell'acquario può essere allineato in modo bello, creando motivi attorno a piante, pietre e ostacoli.
Quando la creazione di un design unico in un acquario ha un umore decisivo, non puoi fare a meno di uno sfondo speciale. Pellicola decorativa, incollata sul pannello posteriore - perfetta. Una varietà di disegni semplificherà il compito di scelta. Gli acquariofili più esperti creano il disegno da soli, continuando il design dell'acquario con un panorama particolare.

Inizia l'acquario alle erbe

ACQUARIO TRAVNIK 3 METRI

Erborista a prezzi economici per l'acquario da 100 litri. 6 mesi dopo il lancio

acquari d'erba

erborista acquario 500l. gorgogliante

Come fare la lampada dell'acquario / luce dell'acquario

Guarda il video: PRATINO in ACQUARIO FACILE con SEMI di CALLITRICHOIDES (Luglio 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send