Domande

Quanto spesso alimentare i pesci d'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come nutrire i pesci d'acquario

Per capire quante volte al giorno è necessario nutrire i pesci d'acquario, è necessario comprendere le peculiarità della loro alimentazione nel loro habitat naturale. Tutti i tipi di pesce presi in prestito dai loro antenati naturali hanno preferenze di gusto e dieta. Di solito cosa mangiano tutti i pesci?

Nutrizione di pesce

  1. Erbivori - questi pesci hanno un lungo sistema digestivo, che indica l'abitudine di mangiare spesso piccole porzioni. Nel loro habitat naturale, mangiano alghe, piante, frutti e semi.
  2. Carnivori - hanno uno stomaco grande, quindi mangiano molto, ma non così spesso come gli erbivori. In natura, questi pesci mangiano animali morti, piccoli pesci, insetti, invertebrati, uccelli, anfibi.
  3. Onnivoro - la dieta di questi pesci più volte al giorno, preferiscono entrambi i cibi vegetali e proteici.

Guarda come preparare il cibo vegetale per il pesce d'acquario.

Secondo la dieta e la dieta, i loro pesci d'acquario hanno bisogno di ricevere il cibo adatto a loro. In genere, i pesci domestici alimentano alimenti vivi, congelati, secchi e vegetali, che vengono venduti nei negozi. È importante che il cibo sia vario e ricco di vitamine e minerali sani.

Il cibo vivo dovrebbe essere dato a pesci carnivori e onnivori. È un bloodworm, un pipistrello, un daphnia, un coretera, un infusorium, rotiferi e gammarus. Devono essere conservati nel congelatore, si deteriorano rapidamente. Gli avannotti devono essere coltivati ​​con cibo vivo, a causa delle proteine, diventano resistenti alle malattie. Inoltre, come alimento vivo, vengono serviti piccoli pesci con carne di vitello, pesce macinato, carne di pollo, fegato, carne di invertebrato, uova di gallina. Il cibo vegetale è necessario per i pesci erbivori e onnivori - questi possono essere verdure, frutta, alghe, piante, porridge di cereali.

Una volta alla settimana, i pesci sono soddisfatti con un giorno di digiuno o uno sciopero della mini-fame. Pulisce l'intestino, elimina gli effetti dell'eccesso di cibo, aiuta a guarire i pesci malati. Nell'ambiente naturale, i pesci possono vivere senza cibo per molto tempo, quindi uno sciopero della fame di un giorno non li danneggerà.

Informazioni sul regime di alimentazione in cattività

Per nutrire i pesci di cui hai bisogno in modo che non mangiano troppo ed erano pieni di cibo. La dieta dipende dall'età dell'animale e dalle caratteristiche del suo sistema digestivo. Gli adulti di solito mangiano 2 volte al giorno, il che è abbastanza per loro. I bambini di età compresa tra 1-2 mesi dovrebbero mangiare 4 volte al giorno. E friggere fino a un mese di età ha bisogno di essere nutriti ogni 3-6 ore. Durante il periodo di deposizione delle uova, il pesce dovrebbe ricevere meno cibo, a volte non viene nutrito nei primi giorni dopo la riproduzione. Due settimane prima della deposizione delle uova, i produttori, al contrario, dovrebbero produrre correttamente più cibo vivo.


Non importa quanti pesci mantieni, devi dare loro tutto il cibo allo stesso tempo. Inizia la mattina, un'ora dopo aver acceso le luci. L'ultima alimentazione dovrebbe avvenire 2 ore prima che l'illuminazione si spenga. La domanda degli acquariofili alle prime armi è quanto cibo da dare e quanto spesso? Dacci abbastanza cibo in modo che possano mangiarlo in 5 minuti. Non nutrire spesso, ma in piccole porzioni, in modo che li inghiottiscano completamente. Gli avanzi incompiuti possono essere rimossi con una rete per evitare la decomposizione.

Le pastiglie di mangime dipendono dall'età e dalle dimensioni del pesce. I giovani dovrebbero mangiare cibo che non superi la dimensione dei loro occhi. Si raccomanda che il cibo secco sotto forma di granuli, scaglie e compresse sia macinato. I pesci adulti amano afferrare particelle più grandi di cibo, non mangiano polvere. Affinché tutti gli abitanti del corpo idrico domestico siano soddisfatti con l'alimentazione, installare alimentatori speciali per il cibo secco e vivo nel serbatoio. Di questi, il cibo non è sfilacciato e gli animali domestici possono mangiarlo tranquillamente.

Guarda come nutrire correttamente pesci d'acquario con pesci secchi.

Come nutrire il pesce

Esistono regole generali di alimentazione per tutti i pesci che devono essere seguiti costantemente:

  • Alimentare correttamente il pesce con il cibo che è giusto per loro, considerare le caratteristiche fisiologiche di tutte le specie che vivono nell'acquario generale.
  • Non sovralimentare i tuoi animali domestici - dare cibo non troppo spesso, in piccole porzioni.
  • Per il pesce d'acquario, la migliore alimentazione è una varietà di alimenti.
  • Non importa quanto cibo metterai nel serbatoio, togli i resti di esso dopo il pasto.
  • Il numero di pasti dovrebbe corrispondere alle dimensioni e all'età del pesce.
  • Non nutrire il pesce subito dopo aver acceso la luce, o prima di andare a dormire.
  • Nella dieta dell'acquario il pesce dovrebbe essere cibo naturale, e non solo artificiale, acquistato.

Cosa dovrebbe ottenere il pesce dal feed ricevuto

Quante volte alla settimana dovrebbe mangiare un pesce e quale porzione di nutrienti ha bisogno di ricevere dal cibo? Tutto dipende dai singoli calcoli. I pesci carnivori e onnivori possono essere nutriti secondo questo schema:

  • Il primo giorno della settimana: cibo secco del primo tipo (chips o pellet) una volta al giorno.
  • Il secondo - cibo secco del secondo tipo, 1 volta al giorno.
  • Il terzo - cibo vivo (per esempio, artemia o bloodworms), 1 volta al giorno.
  • Il quarto - cibo secco del primo tipo, 2 volte al giorno.
  • Quinto: cibo secco o vegetale, 2 volte al giorno.
  • Il sesto è il cibo vivo (il pipistrello, la dafnia) e il cibo vegetale.
  • Il settimo - dieta di scarico.


L'alimentazione in un acquario può essere fatta in modo diverso, e puoi creare il tuo schema personale. Assicurati di alternare cibo secco, vivo e vegetale. Se il pesce è erbivoro, dovrebbe mangiare solo cibo vegetale e secco (compresse di spirulina). Non dimenticare le vitamine che dovrebbero ricevere un animale domestico per una vita piena. Se compri cibo di marchi famosi, guarda la composizione, indica tutti gli oligoelementi e le vitamine che il pesce riceverà dopo aver mangiato.

  1. La vitamina A è necessaria per la divisione cellulare, in particolare in avannotti e giovani. La mancanza di questo componente può causare ritardo della crescita, curvatura della colonna vertebrale e deformazione delle pinne e stress costante.
  2. La vitamina E - svolge un ruolo importante nello sviluppo del sistema riproduttivo.
  3. La vitamina D3 è essenziale per lo sviluppo e la crescita del sistema scheletrico.
  4. Le vitamine del gruppo B (tiamina - B1, riboflavina - B2, cianocobalamina - B12) sono necessarie per la normalizzazione dei processi metabolici nel corpo.
  5. La vitamina C (acido ascorbico) è coinvolta nella formazione del sistema osseo e dei denti, rafforza il sistema immunitario, migliora il metabolismo.
  6. La vitamina H (biotina) - è necessaria per la corretta formazione cellulare.
  7. La vitamina K è una vitamina liposolubile, è necessaria per la sintesi delle proteine, fornisce la coagulazione del sangue.
  8. Vitamina M (B9, acido folico) - sviluppa il sistema immunitario, il sistema circolatorio. Migliora il colore delle squame.
  9. La vitamina B4 (colina) - necessaria per la crescita dei pesci, sintetizza la quantità di zucchero nel sangue.

Come nutrire i pesci d'acquario?

Nutrizione corretta e razionale del pesce - una garanzia di salute e longevità, non solo gli adulti, ma anche la prole futura. Parliamo un po 'di nutrizione, volume e regime alimentare. Quale mangime è meglio usare, se è possibile dare animali domestici fatti in casa o ancora meglio acquistati.

Non è un segreto che la nutrizione è una delle componenti più importanti della vita. Dalla sua qualità, quantità e composizione dipende da quanto a lungo e felice sarà la vita di un organismo. Tali argomenti sono validi anche per il pesce d'acquario. Se non vuoi che i tuoi piccoli animali amanti dell'acqua siano rachitici e costantemente malati, devi nutrirli con il cibo giusto che fa per loro. Inoltre, non dimenticare l'equilibrio di proteine, micro e macronutrienti, grassi e carboidrati.

Cibo in vivo

Per capire come nutrire i pesci d'acquario, è necessario sapere cosa mangiano nel loro habitat naturale. Di norma, per diversi tipi di pesce è piuttosto dissimile.

Quindi cosa mangiano i pesci? Considera questa domanda in modo più dettagliato.

uccelli erbivori avere un lungo tratto digestivo, che indica la necessità di alimentazione frequente in piccole porzioni. L'alimentazione di tali pesci nell'ambiente naturale, di norma, consiste in una varietà di alghe, particelle vegetali, frutti e semi.

Specie carnivore avere, a sua volta, uno stomaco pronunciato di grandi dimensioni, il che significa che devono mangiare cibo in grandi quantità un piccolo numero di volte. In condizioni naturali, di solito si nutrono di piccoli animali vivi o morti, insetti, uccelli, invertebrati, anfibi.

Onnivori. Anche sulla base del loro nome, diventa chiaro che tali specie preferiscono qualsiasi cibo accettabile.

Quale feed è migliore?

Ogni specie richiede un cibo diverso, quindi è impossibile formulare una dieta per tutti gli abitanti dell'acquario contemporaneamente. Solo uno specialista può aiutarti con questo. Naturalmente, è possibile utilizzare il cibo fatto in casa nella dieta degli uccelli acquatici, ma non si può sempre tener conto dell'intera gamma di macro e micronutrienti essenziali. E la preparazione del mangime richiede molto tempo e tiene conto di tutte le sfumature tecnologiche.

Di norma, i pesci allevati negli acquari sono alimentati principalmente con cibo secco e insetti, protozoi, venduti nei negozi di animali. Si consiglia di aggiungere a questo una piccola percentuale di permesso per questo tipo di prodotti naturali, come i frutti.

Il cibo vivo è necessario per i pesci carnivori e onnivori, specialmente durante il periodo di deposizione delle uova. Ad esso possono essere attribuiti, ad esempio, falena, pipemaker, dafnie, ciliati. Conservare tali alimenti nel frigorifero del congelatore. Ma la cosa principale è non tenerlo troppo a lungo. C'è un tempo per tutto.

Gli avannotti allevati per l'alimentazione degli animali sono più attivi nel comportamento e più resistenti alle malattie. Le giovani generazioni possono essere alimentate con lo yogurt. Contiene i batteri e le vitamine necessari.

Come cibo vivente, puoi usare pesce macinato, pollame, fegato, invertebrati, uova. E da alimenti vegetali alghe, verdure, frutta, cereali sono perfetti.


La fame per i benefici del corpo

Circa 1 volta a settimana, i pesci devono organizzare uno sciopero della fame preventivo. Questo aiuterà a purificare i loro intestini. Soprattutto non è necessario appesantire il cibo degli individui malati, rallenterà il processo di guarigione. È meglio tenerli per 2 giorni senza cibo, non ti preoccupare, non moriranno di fame. In condizioni naturali, non sono in grado di mangiare per molto tempo.

Altri materiali utili su AquariumGuide.ru:

Come eseguire l'acquario per la prima volta?

Perché hai bisogno di aerazione nell'acquario leggi qui.

Modalità di alimentazione

Il regime alimentare, di norma, dipende direttamente dall'età del pesce. Gli adulti hanno abbastanza 2 pasti al giorno. Questo copre completamente i loro bisogni. Allo stesso tempo, gli avannotti da 1 a 2 mesi vengono alimentati 4 volte al giorno. Fino a 1 mese - ogni 3-4 ore, avannotti - ogni 6 ore.

Durante la deposizione delle uova, i produttori di pesce riducono il cibo, non nutrono il primo paio di giorni e dopo aver dato meno cibo rispetto ai tempi normali.

Il tempo di alimentazione dovrebbe essere non più di 5 minuti. Questo divario è sufficiente per pescare. Dopo di ciò, è necessario rimuovere i resti, altrimenti inizieranno a marcire e rovinare l'intero ambiente interno dell'acquario.

È molto importante ricordare che anche le dimensioni delle particelle di cibo per i diversi gruppi di età sono diverse.

Per i pesci molto giovani, non dovrebbe superare le dimensioni dell'occhio, altrimenti l'avannotto semplicemente non sarà in grado di mangiarlo e rimarrà sempre affamato. Pertanto, il cibo secco di grandi dimensioni deve sfilacciare le dita in polvere fine. È possibile acquistare cibo pronto per friggere in polvere.

Allo stesso tempo, gli adulti non sono affatto entusiasti di mangiare briciole, quindi hanno bisogno di pezzi più impressionanti.

Per garantire che tutti i residenti dell'acquario siano soddisfatti, è possibile ricorrere a speciali alimentatori (per alimenti vivi e secchi). Questi avvallamenti sono attaccati all'acquario e stanno già mangiando lì direttamente. Quindi il cibo non si sviluppa su tutta la superficie dell'acquario, e il pesce può mangiarlo tranquillamente.

Regole di alimentazione

Molto è già stato detto sulle regole alimentari. Tuttavia, è necessario combinarli in una sezione per la comodità dei lettori.

Regole nutrizionali di base:

  • nutrire il cibo appropriato per questo tipo di pesce;
  • non sovralimentare;
  • dare una varietà di prodotti;
  • ripulire il resto della rete di alimentazione;
  • il numero di poppate dovrebbe essere commisurato all'età;
  • non nutrire prima di coricarsi;
  • È richiesta la presenza di cibo naturale nella dieta.

Quando si inizia qualsiasi creatura vivente a casa, è importante ricordare sempre che non è solo la gioia, ma anche una grande responsabilità. Senza cure adeguate, qualsiasi essere vivente non vivrà a lungo. Non un'eccezione e pesce. Pertanto, guardando la tua dieta, non dimenticare di piccoli amici. E poi ti delizieranno con la loro bellezza e il loro umore giocoso per un tempo molto lungo.

Video di acquariofili professionisti sulla corretta alimentazione del pesce:

Cosa mangia il pesce d'acquario galletto

Uno dei problemi attuali di acquariofili che stanno per acquistare un animale domestico Betta splendens, è come nutrire il pesce galletto. Molti nuovi arrivati ​​non sanno che tipo di cibo si adatta a loro, quali dovrebbero essere le porzioni. La malnutrizione per i pesci non è così spaventosa come l'eccesso di cibo. Galletti in natura - pesci onnivori che preferiscono catturare gli insetti dalla superficie dell'acqua, ci sono bentos e piccoli crostacei. Non sono contrari al prelievo di piante acquatiche, come il muschio giavanese. Tradizionalmente sono nutriti con scaglie e granuli, prodotti dai produttori di mangimi. Ma questa alimentazione è giusta? Questo dovrebbe essere affrontato.


Linee guida per l'alimentazione del pene

  1. Quanto cibo da dare a un gallo?

Lascia che il gallo mangi tanto quanto mangia in 2 minuti. Versare 4-6 pastiglie di cibo sulla superficie dell'acqua, e vedere con quanta rapidità può far fronte a loro. Se il pesce non prenderà questo cibo o lo sputerà, questo non è un buon segno. O il mangime non andava bene, o il pesce non ci si abituava, o si ammalava. Se non mangia il mangime, affonderà sul fondo del serbatoio, dove si decomporrà rilasciando ammoniaca. Questa sostanza causerà un deterioramento della salute del pesce, creerà un ambiente biologico estremamente malsano. In caso di pulizia prematura dell'acquario, sostituzione errata dell'acqua, sarà difficile mantenere la salute dell'animale.

Inoltre, se il tuo gallo va oltre il mangiare per 2 minuti, si abituerà a tale alimentazione. Si scopre che il pesce inizierà a mangiare troppo. Dopo aver esaminato l'addome e notato un notevole rigonfiamento (nell'area delle pinne ventrali), sappi che il pesce è sovrappeso.


  1. Quanto spesso per nutrire il pesce galletto Betta?

I giovani maschi, che vengono acquistati nei negozi, devono essere alimentati in piccole porzioni 1-2 volte al giorno. I pesci d'acquario non hanno bisogno di nutrirsi spesso, è meglio nutrirsi un po 'e aggiungere del cibo se loro stessi chiedono. Durante il periodo di deposizione delle uova, il pesce viene alimentato 2 volte al giorno, friggere anche i galletti di betta, 2 volte al giorno.

Per questi pesci è utile organizzare giorni di digiuno, saltando i pasti. Il sistema digestivo avrà una "pausa" da ripristinare, che consentirà al corpo di liberarsi delle tossine accumulate. Buono a mancare un giorno di mangiare. Puoi scegliere la domenica, quando molti saranno a casa, a fare le loro cose. Nei giorni feriali, l'alimentazione deve essere ripresa.

Cosa dare al gallo?

Nonostante il fatto che i betta betta siano creature onnivori, ma conducono una vita da predatori. Ricorda il loro soprannome "Pesce combattente siamese"? Attaccheranno, morderanno e mangeranno un altro pesce che rappresenta una potenziale minaccia per loro. Ciò significa che il cibo proteico è un vantaggio per loro.

Guarda l'alimentazione dei vermi del galletto (vermi di grindal).

Alimenti che dovrebbero essere nella dieta del galletto da combattimento alternativamente:

  1. Scaglie di pesce - puoi dare un galletto non molto spesso, sono poco costose. Se il gallo lo rifiuta, continua a dargli un bloodworm.
  2. Granuli di galletto - mangimi appositamente sviluppati per Betta splendens. Sono venduti nei negozi di animali e sono quasi un alimento quotidiano per i galli. Ma alcuni granuli sono troppo grandi per i pesci piccoli, affogano troppo rapidamente e sono percepiti come rifiuti.
  3. Cibo secco - nella maggior parte dei negozi di animali domestici, possono essere trasformati in anfibi e artemia. I polli apprezzano questo cibo!


  1. Prodotti surgelati: se hai la possibilità di catturare o acquistare da un fornitore di tarme vivo, Artemia, un pipa in piccoli lotti, puoi congelarli da soli nel congelatore. Questo non è un piacere così costoso e, ciò che è importante, amano "congelarsi" molto. È importante non scongelare e congelare nuovamente il feed, altrimenti perderà la sua qualità e sarà inadatto.
  2. Cibo vivo - come accennato in precedenza, se hai l'opportunità di comprare o catturare la tignola o l'artemia viva, sono adatti come cibo. Ma c'è un commento su tale alimentazione: i vermi possono raggiungere un'infezione nell'acquario direttamente dallo stagno. Se hai una domanda, perché il pesce si è ammalato, forse il motivo del mangime infetto? Non rischiare con esso, meglio congelare i vermi.

Guarda come un pesce galletto mangia cavoli bolliti.

Riassumendo quanto sopra, l'alimentazione del galletto da combattimento è possibile con l'alimentazione di tale mangime:

  • Bloodworm congelato o vivo;
  • Artemia congelata o viva;
  • Dafnie congelate o vive;
  • Vermi vitrei congelati (se disponibili);
  • Cuore di manzo surgelato;
  • Vermi congelati (i pipemaker viventi trasportano spesso parassiti o batteri, in una forma viva è meglio evitare);
  • Carne di gamberetti surgelati;
  • Lombrichi viventi;
  • Insetti vivi e le loro larve;
  • Lattuga scottata, spinaci.

Gli alimenti surgelati non devono essere somministrati contemporaneamente agli alimenti secchi e combinare tutti i tipi di alimenti. Il cibo secco in grandi porzioni può causare problemi digestivi che possono portare a problemi di salute più seri.

Cosa e quante volte al giorno per nutrire il pesce rosso

Quando metti su questi meravigliosi animali domestici come il pesce rosso nel tuo acquario domestico, sorge immediatamente la domanda: "Come e cosa dare da mangiare a queste adorabili creature?". In effetti, nutrire i pesci nell'acquario non è difficile. In primo luogo, si tratta di una specie di pesce onnivoro, e in secondo luogo, quando gli animali domestici si abituano al proprietario, possono ricevere cibo con le proprie mani.

Regole per l'alimentazione di alimenti naturali

Il cibo naturale è un alimento di origine naturale (larve di insetti, plancton, bentos, piante e alghe, molluschi e crostacei). Tutto il cibo presentato al pesce deve essere di piccole dimensioni in modo che possa essere catturato per via orale. Gli avannotti e i pesci giovani dovrebbero mangiare più spesso cibo vivo e secco per essere in grado di crescere in modo bello e sano. Prima di deporre le uova, anche ai maschi e alle femmine viene somministrato cibo vivo con proteine, che funge da stimolo aggiuntivo per deporre le uova.

Dai un'occhiata al nutrire il pesce rosso con i vermi.

Il pesce rosso adulto ama il cibo vegetale di più. Considera che è meglio nutrire i giovani animali con dafnie, chironomoli, pipistrelli, coretre, pezzi di calamaro, sami secco. A proposito, anche i pesci adulti dovrebbero ricevere questo cibo, ma in quantità minori. Il cibo per adulti è facile da cucinare con le tue mani ea casa. Prendi una grattugia da cucina e strofina cetrioli, zucchine, carote e zucca su una superficie poco profonda. Puoi congelarlo nel congelatore e scongelarlo più tardi (solo una volta!), E darlo agli animali domestici.

I negozi di animali vendono cibo secco con fibra, che è destinato solo al pesce rosso. Questo feed è molto utile per la digestione. Possono anche essere nutriti con piante acquatiche - lenticchia d'acqua, wolfia e sarto. Possono essere coltivati ​​a casa specificatamente come mangime per il tuo animale domestico. Oppure, pianta queste piante in un acquario con pesci rossi, e se c'è una carenza di cibo, si nutriranno delle loro foglie succose. Ryaska ha bisogno di nutrire il pesce solo una volta al giorno, quindi assicurati che non ci sia sovralimentazione.


Se stai andando in vacanza e nessuno a lasciare il pesce - allora le piante con foglie morbide (incluso Lemna) saranno un cibo eccellente per gli animali affamati. Il pesce d'oro sarà sufficiente per una settimana, è improbabile che tu possa perdere peso, ma non esagerare con una vacanza. Considera il momento in cui ricordano il proprietario e anche la lunga assenza di una persona può causare stress.

Ora sui prodotti del nostro frigorifero che sono adatti per l'alimentazione. Cereali come semola, grano saraceno, piselli, miglio non sono estranei a questi pesci. Devono essere privi di sale e fatti bollire in acqua. Tutti i tipi di pesciolini dorati adorano i piselli - staccateli, lessateli, tritateli in un frullatore e servite in piccole porzioni. Ha un effetto positivo sul tratto gastrointestinale. Questi tipi di condimenti possono essere serviti se la casa ha esaurito il cibo a base di pesce o per una dieta più varia. La semola deve essere lavata, non appiccicosa, altrimenti il ​​pesce non sarà in grado di mangiarlo.

Così come il cibo per questo pesce si adattano foglie di spinaci, ortica, lattuga, tarassaco, aneto o prezzemolo. Sorprendentemente, questo animale domestico è praticamente tutto ciò a cui le persone sono abituate, motivo per cui è così popolare tra gli acquariofili principianti! Non dimenticare che questi avidi mangiatori di pesce sono inclini a mangiare troppo. Dagli da mangiare 2 volte al giorno, in piccole porzioni da padroneggiare in 5 minuti. Dare cibo animale e vivo una volta al giorno, e il resto del tempo - cibo vegetale.

È possibile alternare tipi di alimentazione e creare un menu: somministrare più volte alla settimana alimenti vivi (il 30% della dieta) e il 70% vegetali. Dopo il pasto, i pesci lasciano molti rifiuti sotto forma di feci. Ciò significa che l'acquario deve essere pulito in tempo: il sifone inferiore e la filtrazione dell'acqua. Una volta alla settimana, aggiorna il 25% dell'acqua per essere fresca e pulita, in modo che i resti di cibo non si decompongano, inquinando tutto intorno.

Guarda come i pesci rossi mangiano una foglia di lattuga.

Cibo di pesce di marca

Oltre al cibo naturale, i pesci rossi possono essere nutriti e alimentati a marchio. I produttori offrono una varietà di integratori contenenti vitamine, minerali, fibre, larve e altri nutrienti. Il cibo di marca aiuta a dare al pesce una scala di colori più luminosa, sono innocui in quantità accettabili. È meglio nutrire il cibo di marca 1-2 volte a settimana, anche se alcune specie sono possibili più spesso. Tutti loro sono presentati sotto forma di chip, granuli, bastoncini.

  1. Tetra Goldfish Gold Color è un mangime premium per pesci rossi di tutti i tipi e colori. A causa del contenuto di carotenoidi, spirulina e vitamine, aiuta il pesce a diventare forte e sano. Ha un effetto benefico sul sistema immunitario, assicurando una vita lunga e felice. Grazie alla speciale formula, questo alimento è facilmente digeribile e riduce il numero di feci. Venduto in forma granulare - un granulo si ammorbidisce facilmente in acqua, in modo che l'animale possa mangiarlo rapidamente.

  2. Tetra Goldfish Holiday - Daphnia food. Adatto a tutti i tipi di pesci rossi, soprattutto se stai andando in vacanza. Lasciare la borsa con alimentazione addizionale alla persona autorizzata che può dar loro da mangiare. Grazie al contenuto di vitamine e oligoelementi, acquisiranno una ricca scala di colori e saranno soddisfatti.

  3. Tetra Goldfish Energy - bastoncini nutrienti che si dosano facilmente e non rovinano la qualità dell'acqua. A causa del contenuto moderato di grassi, conferiscono forza e energia al pesce. Rafforzare il sistema immunitario, aumentare la resistenza alle malattie. I bastoncini sono facilmente digeribili, possono essere somministrati 1-2 volte a settimana, senza sovralimentazione del pesce.

Quante volte al giorno hai bisogno di nutrire il pesce?

psiche


Il principio fondamentale di nutrire i pesci d'acquario è sempre meglio subalimentare rispetto alla sovralimentazione.
Non ti devi chiedere perché alcuni amanti del pesce vivono a lungo, e in altri gli acquari hanno costantemente varie malattie infettive e il pesce muore. Le ragioni, naturalmente, possono essere diverse: dalla dimensione dell'acquario alla sua flora. Ma il più delle volte la malattia e la scarsa crescita dei pesci d'acquario sono associati a un'alimentazione scorretta.
Il cibo dovrebbe essere somministrato abbastanza spesso, ma in porzioni molto piccole. La quantità di mangime è selezionata da un tale calcolo in modo che entro mezz'ora non ne rimanga traccia nell'acquario. I residui di mangime devono essere prontamente rimossi, poiché la loro decomposizione peggiora il regime di ossigeno e rovina l'acqua. Ogni giorno, i pesci adulti non devono ricevere più dell'1-5% del loro peso. Gli avannotti vengono nutriti 3-5 volte al giorno, l'alimentazione viene somministrata fino al 30% in peso.
Adulti di pesci grandi e medi dovrebbero mangiare 1-2 volte al giorno.

Natasha Fedorova (Ovchinnikov)

uno e non sovralimentare, altrimenti muoiono di glutezza. Ho avuto così, tutti quelli che passavano a casa mia hanno considerato il loro dovere nutrire questi infelici, visto che anche loro sembravano infelici, ben nutriti e nutriti, e poi mi hanno detto che era impossibile farlo!

Centro Kavkaz

Uno, due o tre. Ma un bel po 'e allo stesso tempo. Solo un po 'per tutti da mangiare. Il pesce dovrebbe essere sempre affamato. In natura corrono per settimane senza cibo. Se si sovralimenta, l'acqua marcisce. È meglio subalimentare del sovralimentazione.

Natasha

Alimenta il tuo acquario il più possibile due o tre volte al giorno in piccole porzioni, solo in quantità tali da poter mangiare in due o cinque minuti. Il cibo non consumato affonda sul fondo, si decompone e inquina l'acqua.
Spargere il cibo in modo uniforme, se possibile, sulla superficie dell'acqua. Pertanto, anche i piccoli pesci saranno in grado di mangiare tranquillamente.
Dai da mangiare al pesce con un cucchiaio speciale. In questo caso, regolerai sempre le porzioni e proteggi i tuoi pesci dalla sovralimentazione.
Alcuni amanti dell'acquario spesso comprano il cibo secondo il principio: "una volta all'anno, un grande pacchetto" e sono sicuri di aver fatto di tutto per nutrire correttamente i loro pesci. Questo metodo di nutrizione, anche con una buona qualità del prodotto, è molto uniforme. Inoltre, con ogni apertura del pacchetto, la luce e l'aria entrano nel mangime. Di conseguenza, anche nel buon cibo, le vitamine e i nutrienti sensibili, come gli acidi grassi, vengono distrutti. Pertanto, l'imballaggio deve essere utilizzato dopo due, massimo tre mesi, in modo che la luce e l'aria non si decompongano le preziose sostanze nutritive del mangime. Quindi prova a comprare una confezione che corrisponda alle tue esigenze. Quindi, hai l'opportunità di diversificare il cibo per i loro pesci. Una gamma abbastanza ampia di tipi di cibo Sera ti dà l'opportunità di scegliere il cibo giusto per il tuo pesce e renderlo meno uniforme. I grandi imballaggi sono destinati principalmente a coloro che allevano o sono proprietari di grandi allevamenti di acquari. Tuttavia, anche in questi casi, è ragionevole che il pesce dia una varietà di varietà.

u7341

l'intero punto non è il numero di volte da sfamare, ma quanto cibo ottengono!
determinare ciò di cui hanno bisogno al giorno e nutrire questa porzione almeno 100 volte, non è consigliabile alimentare gli attuali 30 minuti prima di spegnere la luce nell'acquario.

Quante volte hai bisogno di cambiare l'acqua nell'acquario e dare da mangiare ai pesci?

Frondeur

Gli acquari fino a 40 litri devono essere puliti 1 volta in 3 settimane. Dal 40l. fino a 70 l 1 volta in 3-4 settimane a seconda dell'inquinamento. Da 70 a 150 litri. 1 volta in 4 settimane-1 mese a seconda dell'inquinamento. Da 150 e oltre 1 volta al mese e mezzo a seconda dell'inquinamento. L'acqua varia per 1/3 del volume d'acqua. Non ci sono confini chiari con dislocamento e tempismo. Tutti si guardano quando stanno per cambiare l'acqua. Ricorda, ogni cambio di acqua - stress per i pesci. Ma un cambio d'acqua troppo frequente (meno di 3 settimane) può portare a malattie e associato a frequenti stress e incapacità di abituarsi alla nuova acqua. Per lo stato dell'acquario, anche il frequente fieno d'acqua è dannoso. In un acquario, la bioflora non ha il tempo di recuperare, che viene completamente restaurata in acquari piuttosto grandi per un mese o anche di più. E l'acquario spesso inizia a crescere torbido dopo la sostituzione, come con il nuovo lancio dell'acquario.
In questo caso, devi prima difendere l'acqua per almeno 2-3 giorni, in modo che il cloro scompaia esattamente. Alcuni pesci sono molto sensibili al cloro e le loro punte di coda e pinne si sbiancano da esso (sono bruciati). Pertanto, è meglio essere al sicuro. Se l'acqua stabilizzata costa più di una settimana, le pareti del contenitore iniziano a ricoprirsi di una fioritura esangue, l'acqua comincia a deteriorarsi. è meglio non riempire quest'acqua nell'acquario.
Quando si sostituisce l'acqua, è necessario non solo scaricare l'acqua, ma "aspirare" tutte le pietre con un tubo e un tubo, in modo che lo sporco tra e sotto le pietre venga aspirato nel tubo e si fonda. Vedi subito che tipo di acqua fangosa e fangosa. Il filtro in questo momento può anche essere lavato e pulito, in particolare l'ancora (rotore) e il foro sotto di esso, il cui normale funzionamento dipende dal buon funzionamento del filtro (pulisce meglio l'acqua). La spugna del filtro viene lavata nell'acqua drenata, perché sotto l'acqua corrente muore tutta la bioflora sulla spugna. E nell'acqua drenata, è vivo e servirà come antipasto per la prossima generazione di microrganismi.
Nel resto del tempo, l'acqua depositata viene aggiunta anziché evaporata.
Le pareti dell'acquario vengono pulite solo se sono di colore verde (dall'illuminazione eccessiva) o marrone (dalla mancanza di illuminazione). Quando devono essere pulite anche le pareti di una placca irsuta incolore (hydra). solo quando sono visibili piccoli, incurvati, vermi incolori più piccoli di un millimetro, non devono essere spazzolati via. sono utili in un acquario (un buon indicatore) e si nutrono di pesce come cibo aggiuntivo.
Con una buona cura per l'acquario, il suo invecchiamento biologico si verifica molto più tardi. La pulizia generale dell'acquario con il lavaggio e la sostituzione di piante, pietre, estraendole dall'acquario, viene effettuata in tali condizioni molto meno spesso che in un anno e mezzo.

mondo

La frequenza e la quantità di acqua da sostituire dipende dal volume. Di norma, il 10-30% una volta alla settimana.
Pesce, di nuovo, a seconda del tipo e dell'età del cibo: friggere - 5 volte al giorno, giovane - 2, adulti - 1 p.
È molto importante non sovralimentare. Il numero dovrebbe essere tale che il pesce lo mangi per 5 minuti. diverse.

Pin
Send
Share
Send
Send