Domande

Come pulire un video di un acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come lavare l'acquario con i pesci

Prendersi cura del pesce in acquario, di volta in volta si deve affrontare il problema - come pulire l'acquario a casa. Indipendentemente dal fatto che sia grande o piccolo, un accumulo di alghe e materia organica si accumula sulle sue pareti e l'acqua diventa torbida. Per eseguire la corretta pulizia, è necessario rispettare una serie di requisiti in modo che la vita del pesce in questo momento sia sicura.

Acquario dopo il "lancio"

I primi mesi dopo il "lancio" dell'acquario, è necessario monitorare lo stato della sua pulizia, rimuovendo i residui di cibo e decorazioni marce. Una volta alla settimana è necessario sostituire l'acqua con acqua pura e infusa, ma non completamente. Se l'acquario vive correttamente, allora si stabilirà l'equilibrio biologico, l'acqua diventerà trasparente con una sfumatura giallastra. Quando ciò accade, puoi eseguire la prima pulizia.

Cosa ti serve

La prima cosa da fare è raccogliere i materiali per la pulizia dell'acquario. Per farlo risplendere, devi preparare:

  • Benna pulita o grande scodella;
  • Raschietto alghe;
  • Aspiratore a sifone e ghiaia.

formazione

Prima di iniziare il lavoro, devi preparare una nuova acqua. La sostituzione richiederà la rimozione dell'acqua stagnante dal serbatoio (20-30% del volume totale). Se si tiene il pesce di mare, preparare le proporzioni corrette di sale marino per l'acqua. Assicurarsi che la nuova acqua sia priva di cloro, sostanza organica e altre impurità nocive. Una regola importante è che l'acqua è considerata infusa se il cloro si è eroso da esso per diversi giorni. Altri indicatori di acqua (durezza, alcalinità, acidità) possono essere controllati con un indicatore di tornasole, la temperatura dell'acqua - con un termometro appositamente progettato. Di solito, l'acqua viene infusa per 48 ore, quindi può essere considerata priva di minerali contenuti nell'acqua del rubinetto. 2 ore prima del lavaggio e 2 ore dopo, non è consigliabile somministrare cibo per pesci.

Utilizzare un nuovo secchio o una ciotola per pulire l'acquario, non quelli che sono stati utilizzati per la pulizia dei pavimenti. Sugli oggetti usati rimangono sostanze chimiche che fanno parte del sapone o dei prodotti chimici di uso domestico. Sono dannosi per la vita del pesce. Assicurati che le tue mani siano pulite e prive di sapone o crema. Non dimenticare di spegnere il filtro e scollegarlo dall'acquario, spegnere altri dispositivi elettrici prima del processo di pulizia.

Passaggi di pulizia

  1. Lavare le pareti del serbatoio

    Non è possibile utilizzare alcun detergente per lavare le pareti dell'acquario. Anche pulire in questo modo il lato esterno di esso è dannoso per la salute del pesce. Tracce di terra e alghe possono essere pulite con uno speciale raschietto, che pulisce facilmente le impurità. Se non funziona con un raschietto, prova una lama. La parte esterna del muro, compreso il coperchio, può essere pulita con una spugna o un panno inumidito con acqua. Esistono soluzioni speciali per il lavaggio di acquari sicuri per gli animali domestici. Sono venduti nei negozi di animali.

    Guarda come pulire il vetro dell'acquario da sporcizia e alghe troppo cresciute.

  2. Sifone parte dell'acqua

    Dovresti lasciare un po 'dell'acqua nell'acquario, che è anche utile per il pesce. I cambiamenti improvvisi nelle condizioni dell'acqua contemporaneamente sono troppo dannosi. Puoi usare il tipo di sifone che hai. Seguire le istruzioni fornite con lo strumento per ottenere risultati ottimali.

    Scolare l'acqua in un secchio, ciotola o affondare con un sifone con un tubo.

    * Fai attenzione quando pompi acqua dal serbatoio. Fai attenzione che il pesce, le piante e il terreno non scompaiano insieme allo sporco.

  3. Ordinamento di decorazioni, sabbia o ghiaia sul fondo del serbatoio

    Il materiale di rivestimento del fondo del serbatoio deve essere pulito in modo tale da poter rimuovere cibo, rifiuti e altri rifiuti. Invece di rimuovere questo materiale dall'acquario, lavarlo o sostituirlo, semplicemente mettici sopra un aspirapolvere di ghiaia. Finché rimane sul fondo del serbatoio, utilizzare un sifone per aspirare qualsiasi materiale che non dovrebbe essere lì.

  4. Piante per la pulizia, decorazioni in legno

    Nella maggior parte dei casi, puoi pulire tutti gli accessori nel serbatoio con un raschietto alghe, ma se sono troppo sporchi, è meglio portarli fuori dal serbatoio e lavarli in un lavandino pulito. Non usare sapone o altri detergenti. In alcuni casi, viene utilizzata una soluzione di acqua e sale (per la decorazione). Lascia asciugare lo scenario prima di rimetterlo nel serbatoio.

  5. Versare nuova acqua

Una volta che hai fatto tutto il necessario per pulire l'acquario, puoi versarci dell'acqua pulita o usare un flessibile a sifone per pompare acqua da un secchio o da una ciotola. Collegare il riscaldamento e l'illuminazione.


Pulizia del filtro

Cosa succede se non riesci a lavare il filtro mentre pulisci il resto dell'acquario? È impossibile pulire il filtro con tutte le decorazioni e l'acqua in una volta, può essere a scapito di tutti i pesci e le piante a causa di un brusco cambiamento nell'equilibrio dell'ambiente acquatico. Due o tre volte al mese il filtro può essere smontato indipendentemente e pulito con uno spazzolino da denti. Ma pulire correttamente il filtro in questo modo, che è elencato nelle istruzioni per il suo uso.

Guarda come pulire il filtro interno dell'acquario.

Mantieni pulito l'acquario

Per mantenere la capacità di vedere il pesce attraverso il vetro, si dovrebbe lavare il serbatoio circa una volta ogni 1-2 settimane. Così puoi prevenire la formazione di grandi alghe e materia organica, formata a causa dell'attività vitale dei pesci. Alcune alghe e sostanze organiche non decadenti vengono raccolte con l'aiuto degli "ordinati" dell'acquario - pesce gatto o lumache. Naturalmente, questo dipenderà dalle condizioni del tuo acquario e da quanto pesce ci vive già.

Come pulire e lavare l'acquario: regole, metodi, esempi di video


COME È IL DIRITTO DI LAVARE L'ACQUARIO?

In questo argomento cercherò di descrivere brevemente il processo di pulizia generale del mondo dell'acquario. Il punto non è difficile !!! Ma prima di questo evento, penso, non sarebbe superfluo scoprirlo: come farlo correttamente, scoprire quante volte è necessario lavare l'acquario, cosa lavare, sequenza di azioni, ecc.

È necessario iniziare una conversazione con il fatto che c'è una grande differenza tra il lavaggio di un acquario quando viene acquistato e una pulizia pianificata di un acquario già stabilito o in caso di emergenza. Pertanto, dividiamo l'articolo in questi tre componenti.

Lavaggio e pulizia di un nuovo acquario acquistato

Prima di installare e riempire un nuovo acquario, è necessario sciacquarlo o risciacquarlo. Ciò è dovuto al fatto che, come qualsiasi prodotto, l'acquario non sa dove si trovava prima dell'acquisto, non è noto chi l'ha toccato e cosa gli è successo.

Per questo, portiamo un acquario nella vasca da bagno. Consiglio di preparare un posto in anticipo: prepara stracci o asciugamani puliti, prepara una superficie dove puoi mettere un acquario lavato, una spugna e una soda. Il fatto è che anche un piccolo acquario è una cosa piuttosto pesante, impacciata dal vetro, e quando diventa umido, oltre a tutto diventa anche scivoloso. In questo stato, l'acquario non è molto comodo per girare, sollevare, effettuare altre manipolazioni.

Dopo aver preparato tutto, mettere l'acquario nella vasca da bagno e sciacquarlo, preferibilmente con acqua calda. Prendiamo il bicarbonato e la spugna da cucina per lavare i piatti e laviamo accuratamente ma delicatamente l'acquario con la soda (come i barattoli prima della cucitura).

Bene, e poi tutto dovrebbe essere lavato accuratamente più volte. Se l'acquario lo consente, giralo delicatamente su un lato e usa uno spruzzo per la doccia per sciacquare tutto.


MOLTO IMPORTANTE !!! LAVAGGI TUTTO QUANTO POSSIBILE E PIÙ CONFERMATO SENZA RESIDUI SODA

Dopo aver fatto uscire l'acquario dal bagno e averlo messo su una superficie preparata in precedenza, consiglio di usare bastoncini o asciugamani per evitare che l'acquario mi scivoli via dalle mani. Potrebbe essere necessario l'aiuto di una seconda persona.

E ora, l'acquario è pronto per un'ulteriore installazione, che puoi leggere QUI.

RACCOMANDAZIONI E SUGGERIMENTI:

- L'acquario può essere lavato e pulito con qualsiasi sostanza chimica: sapone, omeostasi, cometa. Tuttavia, dovresti capire che quanto più "vigorosa" è la chimica, tanto più difficile è lavarla. I residui di chimica non sono ammessi. Dal momento che il nuovo acquario non ha bisogno di essere pulito a fondo, non vale la pena lavarlo in più volte e lavarlo con una varietà di prodotti per la pulizia.

- contemporaneamente al nuovo acquario, lavare immediatamente il terreno acquistato e l'arredamento. Quindi, faciliti il ​​tuo lavoro. Il suolo e l'arredamento vengono puliti con acqua calda o acqua bollente. È possibile aggiungere un po 'di sapone liquido e risciacquare con esso. Allo stesso tempo il terreno insaponato è completamente lavato !!! Vale la pena ricordare che in questo articolo, sotto terra, capisco il quarzo, la ghiaia, la sabbia e altri "chip colorati". I substrati speciali non devono essere lavati.

- se sei il proprietario di un nuovo acquario di grandi dimensioni, tutte le manipolazioni di cui sopra vengono eseguite sul sito di installazione. In questo caso, svuotare il tubo con un tubo flessibile, è meglio non usare la chimica.

Pulizia programmata e lavaggio dell'acquario

La pulizia pianificata e globale dell'acquario è effettuata da acquariofili esperti. Forse la domanda più importante qui è quanto spesso hai bisogno di farlo? Mi affretto a informarvi felicemente che spesso non è necessario lavare completamente l'acquario. Questa pulizia viene effettuata circa una volta ogni 5 anni. Questo periodo è strettamente individuale e dipende dal numero di pesci e piante nell'acquario.

La pulizia programmata dell'acquario viene effettuata con più attenzione rispetto al lavaggio di un nuovo acquario. Un tale acquario viene lavato chimicamente più volte, le escrescenze vengono rimosse meccanicamente e scosse via, l'acquario viene sottoposto a trattamento termico. Dopo aver lavato un acquario di questo tipo, è consigliabile asciugare per almeno un giorno.

Lavare e pulire l'acquario in situazioni di emergenza - dopo malattia e trattamento del pesce

Disinfection Aquarium

Sfortunatamente, capita che un'infezione entri in un acquario. Di conseguenza, il pesce si ammala e ha bisogno di cure e l'acquario ha bisogno di una disinfezione totale.

In questi casi, un semplice sink non funzionerà. Gli acquari infettivi vengono versati giornalmente con disinfettanti fino all'orlo. Il modo più semplice per riempire l'acquario con candeggina o altri disinfettanti domestici. Prestare attenzione - MEZZI DI DISINFEZIONE !!! Non tutti i prodotti chimici per la casa hanno proprietà disinfettanti, leggi le istruzioni per lo strumento.

Consiglia di utilizzare: soluzione di permanganato di potassio, soluzione di cloramina, soluzione di formalina, soluzione di candeggina, soluzione di acido cloridrico o solforico.

Quando si consiglia la micobatteriosi, riempire gli acquari con detersivo in polvere a una libbra di polvere per 30 litri di acqua.

Inoltre, l'intero inventario dell'acquario è sottoposto a trattamento termico - bollente.

Dopo la disinfezione, consiglio anche di lasciare asciugare l'acquario per almeno 24 ore.

Dal momento che alcune persone nel "Aquarium Wash" mettono il concetto di pulizia settimanale dell'acquario, metteremo in evidenza questo problema.

Lavaggio e pulizia settimanali dell'acquario

Quando si pulisce l'acquario ogni settimana, è necessario seguire scrupolosamente la seguente procedura:

1. Prendi l'attrezzatura: filtro, aerazione, termostato. Tutto è lavato, messo da parte.

2. Se necessario, la cura e il taglio delle piante.

3. Pulisci le pareti dell'acquario. Spugnette o raschietti speciali per raschietti.

4. Se necessario, sifonare il terreno. Non è necessario pulire il terreno settimanalmente, specialmente se ci sono piante vive nell'acquario.

5. Solo dopo che l'acqua è stata sostituita: l'acqua vecchia viene scaricata e viene aggiunta di recente.

6. Rimontare l'apparecchiatura nuovamente pulita.

Non dimenticare di pulire il coperchio dell'acquario e le lampade dall'interno almeno una volta al mese.

Dopo tutte le manipolazioni, l'acquario viene pulito con un panno asciutto, le macchie possono essere rimosse con un detergente per vetri.

Osservando le semplici regole sopra descritte, il processo di lavaggio di un acquario non sarà difficile e noioso, e il risultato sarà il più efficiente possibile.

Video utile, come pulire e lavare l'acquario

fanfishka.ru

Pulizia dell'acquario

pulizia dell'acquario

Pulire l'acquario a casa

Pulire l'acquario

Come pulire il terreno nell'acquario!

Come pulire l'acquario, sifone il fondo. Lezione numero 12.

Come pulire il fondo in un piccolo acquario (acquario per avannotti)

Come pulire il fondo nell'acquario.

Come pulire l'acquario

Aquaria. Pulizia del terreno e cambio dell'acqua nel sifone fatto in casa dell'acquario.

Guarda il video: Cambio acqua acquario (Dicembre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send