Domande

Come dovrebbe funzionare il filtro nell'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come installare e utilizzare i filtri dell'acquario

Il filtro dell'acquario svolge una funzione di pulizia, rimuovendo dall'acqua impurità chimiche e meccaniche. Perché funzioni correttamente, deve essere posizionato correttamente nel serbatoio. La vita di tutti gli abitanti dell'acquario dipende dal suo lavoro.

Come mettere i filtri interni?

I filtri interni sono installati all'interno dell'acquario. Il più popolare: filtri per pompe interne e ponte aereo. Sono poco costosi, sono facili da installare, sono convenienti da usare durante il funzionamento. Tuttavia, questi meccanismi hanno i loro svantaggi: devono essere puliti dallo sporco quasi ogni giorno, sono generali e rumorosi. Prima di acquistare un tale depuratore d'acqua, determinare se si adatta al serbatoio.

Sarà possibile installare correttamente il filtro interno la prima volta? Completamente se leggi attentamente le istruzioni. Il dispositivo deve essere posizionato nel serbatoio quando è pieno a metà d'acqua, quando ci sono piante piantate nel terreno. Prima di accendere il filtro nella rete, dovrebbe essere assemblato in parti e montato sulla parete o sopra l'acquario.

I dispositivi di purificazione dell'acqua come i filtri interni dovrebbero essere completamente immersi nell'ambiente acquatico. Sopra il filtro dovrebbero essere altri 3 cm di acqua. Il dispositivo stesso non deve toccare il fondo. Se hai acquistato un filtro interno o lo hai fatto da solo, attaccalo correttamente usando le ventose sulla parete di vetro.

Vedi come smontare, assemblare e installare il filtro interno.

Incluso con il filtro di marca è un tubo per l'alimentazione dell'aria. Nel dispositivo fatto in casa, dovrebbe anche essere presente, tuttavia, il principio di attaccamento è lo stesso. Prendi un'estremità del tubo e fissalo all'apertura speciale del filtro, l'altra estremità fuori dall'acqua e fissala con l'aiuto del materiale fissato al bordo superiore della parete del serbatoio. Il tubo deve essere sopra il livello dell'acqua, altrimenti l'aria non verrà aspirata correttamente.

Sul tubo o direttamente sul filtro dovrebbe essere un regolatore di rifornimento d'aria. La sua posizione influisce sul flusso dell'acqua nell'acquario. Dopo aver installato il dispositivo di purificazione dell'acqua, il regolatore deve essere posizionato correttamente nella posizione centrale. Poi osserva il comportamento del pesce: alcuni adoreranno il flusso dell'acqua, altri lo eviteranno. Regola il livello del flusso d'acqua in modo che il pesce si senta a suo agio.

I pulitori interni dovrebbero essere installati dopo essere stati completamente immersi nell'acqua. Prima di farlo uscire dall'acqua per la pulizia, il dispositivo deve essere scollegato dall'alimentazione. Inoltre, non lasciare il meccanismo spento nell'acqua e accenderlo dopo un lungo periodo di stagnazione (se non si ha il tempo di pulirlo).

Come mettere filtri esterni?

I filtri esterni sono più voluminosi e più costosi per il prezzo. Nonostante i costi finanziari, questi tipi di depuratori d'acqua hanno molti vantaggi. La cosa più importante sono i riempitivi, che consistono in materiali filtranti. Periodicamente devono essere sostituiti, il che è abbastanza semplice da fare.

Guarda come pulire e sostituire il filler nel filtro esterno.

I pulitori esterni non sono molto rumorosi, sono adatti per acquari spaziosi da 100 litri e oltre, forniscono un metodo biologico di purificazione dell'acqua. In un tale apparato ci possono essere diversi riempitivi: pietre, spugne, anelli, ecc. Pertanto, esperti artigiani con la disponibilità di competenze rendono i filtri esterni con le proprie mani. Il principio di funzionamento del sistema esterno di pulizia del serbatoio: l'acqua dell'acquario passa gradualmente attraverso un serbatoio speciale, in cui vi è un riempitivo di materiali filtranti. Quindi l'acqua depurata scorre indietro attraverso il tubo verso il serbatoio.

Pulisci questo dispositivo non è difficile. Il processo di pulizia dovrebbe avvenire nell'acqua dell'acquario stesso, che deve essere drenato in un contenitore separato. L'ulteriore materia filtrante viene gradualmente sostituita. Ad esempio, una spugna non può essere completamente sostituita, ma solo una parte di essa. Taglia la metà della vecchia spugna e mettine una nuova al suo posto. Dopo pochi giorni, batteri utili si moltiplicano in esso, e l'ambiente biologico non sarà disturbato.

Per installare correttamente un dispositivo esterno per il trattamento dell'acqua, è necessario leggere le istruzioni. Se è fatto in casa, allora deve prima essere assemblato mettendo tutti i riempitivi con le spugne nelle loro celle. È inoltre necessario chiudere entrambi i rubinetti in corrispondenza dei tubi.

Il dispositivo sarà in grado di funzionare correttamente se installato al di sotto del livello dell'acqua (20 cm). Al filtro esterno ci sono 2 tubi che prendono l'acqua e la rilasciano. Devono essere fissati sugli angoli opposti del serbatoio. Quando tutte le parti sono collegate a un dispositivo completamente assemblato, sarà necessario riempirlo con acqua dell'acquario utilizzando uno scarico. In caso contrario, l'aria dei tubi non consentirà al dispositivo di funzionare correttamente.

Per rilasciare le prese d'aria, è necessario collegare e aprire un tubo che prende l'acqua. Attendi che il filtro si riempia d'acqua. Non permettere all'acqua di fuoriuscire dal foro per la seconda provetta. Dopo aver riempito l'unità, spegnere il tubo di alimentazione.

Dopo ciò, è necessario collegare un tubo che rilascia acqua. Per fare ciò, spegnere la valvola e l'acqua si accumula nel tubo. Solo dopo queste procedure è possibile collegarlo al sistema di aspirazione dell'acqua dal serbatoio. Successivamente è possibile aprire due tocchi e collegare un filtro esterno all'alimentazione. Solo con l'osservanza di tutte le regole di sicurezza e funzionamento, il meccanismo funzionerà come dovrebbe. Non accendere mai la macchina se si notano danni meccanici. Prestare attenzione nel lavorare con attrezzature acquario per garantire una vita confortevole per pesci e piante.

Come funziona un filtro per acquario?

Questo articolo è rivolto a principianti - acquariofili. Molti di loro commettono un errore: spengono periodicamente il filtro dell'acquario per un breve periodo. Tuttavia, questo non è raccomandato. Inoltre, lo spegnimento influisce negativamente sulla purezza dell'acqua e non ha senso. Per verificare ciò, prendere in considerazione il dispositivo di filtro.

Questo è un dispositivo i cui componenti sono una cartuccia con materiale filtrante e una testa di turbina. A loro volta, i filtri sono suddivisi in interni ed esterni. Interno: questi sono quelli che sono attaccati alle pareti dell'acquario dall'interno. Remoti, o popolarmente chiamati "secchi", vengono installati accanto all'acquario, collegati ad esso con un tubo. I filtri esterni hanno un volume maggiore di quelli interni.

La maggior parte dei principianti ha lo stesso problema: il filtro dell'acquario non funziona, proviamo a capire come avviene il processo di filtraggio. Sembrerebbe che il sistema sia abbastanza semplice. Il materiale nel filtro accumula sporco e quando diventa troppo sporco deve essere lavato con acqua calda e rimesso a posto.

Se non dimentichi di farlo tutto il tempo, l'acqua nell'acquario manterrà la sua purezza e trasparenza. Ma vale la pena notare che con questo uso del filtro ci sarà nuvolosità bianca. E più spesso pulisci il filtro, più sarà.

Se guardi in profondità nel processo, puoi imparare che consiste in due fasi: biologica e meccanica. Considerando queste fasi, puoi capire come funziona il filtro per l'acquario. La ritenzione di sporco sul materiale filtrante è attribuita alla fase meccanica. Dopo qualche tempo, i batteri saprofiti decompongono questo sporco in semplici sostanze minerali come acqua, anidride carbonica, nitrati e altri. Questa fase si chiama biologica. E se la sua implementazione procede senza alcun intervento esterno, l'acqua nell'acquario sarà sempre trasparente.

Possiamo dire che il filtro per l'acquario è un meccanismo grande, pieno di un numero enorme di microrganismi. E se si lava costantemente il dispositivo di pulizia, sarà impossibile salvare la vita di questi microrganismi. Pertanto, la fase biologica non sarà pienamente implementata. Ciò porterà al fatto che l'acqua nell'acquario è piena di sostanze semi-decomposte e si accumulano microrganismi che la rendono bianca e torbida. I batteri non indugiano nel filtro e non ha senso sperare di filtrarli.

Cosa fare con esso? La risposta è nulla. Col passare del tempo, un numero sufficiente di batteri si accumulerà nel dispositivo di pulizia e la feccia sgradevole inizierà gradualmente a scomparire.

Come installare un filtro nell'acquario

La tecnologia di installazione corretta del filtro dell'acqua è sempre di interesse per gli acquariofili principianti. E questo è naturale, poiché molto dipende da questo dispositivo, inclusa la condizione fisica dei "residenti" dello stagno artificiale.

Tipi di filtri in base al modo in cui sono installati

Esistono 3 tipi principali di depuratori d'acqua per acquari: esterni, interni e inferiori. Di conseguenza, l'installazione di ciascun dispositivo dipende dalla sua appartenenza all'uno o all'altro tipo.

Quindi, i filtri esterni, chiamati anche filtri a canestro, sono installati all'esterno dell'acquario e i tubi di aspirazione e di scarico sono abbassati all'interno del serbatoio (o montati tramite adattatori e aperture speciali). Il principio di installazione del pulitore fondo è già chiaro dal nome stesso: è posto direttamente sul fondo preparato della "lattina". Va notato che questi 2 tipi di dispositivi sono usati, di regola, in acquari di grande capacità.

Molto spesso, i principianti preferiscono pulire l'habitat dei loro animali domestici con l'aiuto di piccoli filtri situati all'interno dell'acquario. Tali dispositivi nella vita di tutti i giorni vengono chiamati anche "occhiali". Questi dispositivi più spesso possono essere visti in piccoli bacini artificiali per la casa e l'ufficio.

Come montare un filtro interno

Così, nel negozio specializzato con l'aiuto di un consulente, è stato selezionato il depuratore d'acqua interno necessario. Prima di questo, dovresti controllare attentamente la sua completezza e leggere i suggerimenti per l'installazione e l'esecuzione al lavoro.

Innanzitutto, il dispositivo deve essere assemblato secondo le raccomandazioni riportate nelle istruzioni per l'uso. Non vedo l'ora di controllarlo al lavoro?

Non dovresti fare in fretta, perché il filtro deve prima essere correttamente fissato in un acquario pieno d'acqua. E i principianti, di regola, hanno delle domande. Quanto profondo dovrebbe essere immerso il vetro? Per cosa è un tubo flessibile di plastica trasparente?

La maggior parte dei depuratori d'acqua interni sono attaccati alla parete dell'acquario in modo sottovuoto utilizzando speciali ventose. Queste ventose sono incluse. Prerequisito: il filtro deve essere completamente immerso nell'acqua, l'altezza del livello dell'acqua sopra la parte superiore del dispositivo deve essere compresa tra 2 e 5 cm.

Un tubo flessibile trasparente serve per fornire aria al dispositivo ed è attaccato al suo "naso". L'altra estremità del tubo dovrebbe essere all'esterno dell'acquario, all'esterno.

Sembrerebbe che tu possa già eseguire il "vetro" nel lavoro. Tuttavia, gli esperti raccomandano di fare la prima inclusione, rimuovendo tutte le creature viventi dall'acquario. Non sai mai cosa! Cosa succede se il dispositivo ha un difetto di fabbricazione? È meglio non rischiare e spostare tutti i pesci per un breve periodo in una piccola coppa. Se la prima inclusione mostrava il normale funzionamento del dispositivo tecnico, gli animali domestici possono immediatamente correre nella loro casa dell'acqua.

Dopo la prima accensione, si consiglia di impostare il regolatore di potenza, disponibile su ciascun filtro, nella posizione centrale. Ci vuole del tempo per osservare le condizioni dei tuoi animali domestici e quindi determinare empiricamente la potenza ottimale del dispositivo di filtraggio.


Caratteristiche dell'installazione del filtro esterno

Il filtro per acquario esterno, che viene spesso chiamato "contenitore", viene solitamente installato nell'armadietto sotto l'acquario, molto al di sotto del livello dell'acqua dell'acquario. Dopo la preparazione per il lavoro secondo le istruzioni, i tubi di rilascio e riavvolgimento, che sono collegati al dispositivo, vengono abbassati nella "scatola". L'inclusione è in corso.

Tutto è molto semplice, ma sembra così solo a prima vista. Se consideriamo solo il fattore estetico, allora questo metodo di installazione è assolutamente corretto. Molti proprietari di pesci ornamentali attaccano i tubi attraverso fori appositamente preparati sul fondo dell'acquario.

Tuttavia, è necessario esaminare il problema dall'altra parte.

A seconda del modello "canister", la sua pompa può sollevare acqua fino a 3 metri di altezza. E questo, a sua volta, promette un elevato consumo energetico e un aumento dei costi energetici. Questo è il motivo per cui molti acquariofili mettono le loro "lattine" dietro o sul lato dell'acquario ad un'altezza approssimativamente uguale alla metà del livello dell'acqua. Non c'è bisogno di parlare di estetica qui, ma i risparmi energetici sono piuttosto significativi.

Installazione del filtro inferiore

Già dal nome di questo pulitore è chiaro che è installato sul fondo di una casa dell'acqua per i pesci. Ma la scelta di questo tipo di filtro è fatta solo quando c'è poca o nessuna vegetazione acquatica di fondo decorativa nell'acquario.

Tale dispositivo è una piastra relativamente sottile con un materiale filtrante interno e una moltitudine di fori attraverso i quali scorre l'acqua. Alcuni credono che una tale piastra con tubi attaccati ad essa possa essere semplicemente messa a terra e ciò sarà sufficiente. Questo è un equivoco: il pulitore inferiore dovrebbe essere installato, non solo messo.

In primo luogo, rimuovere il terreno dal fondo dell'acquario (o da una sezione separata) e mettere un telaio di plastica che solleverà il falso fondo di 2-3 mm. Solo allora il dispositivo tecnico può essere chiuso con un primer e quindi messo in funzione.

Non solo la purezza e la composizione chimica e biologica di alta qualità dell'acqua, ma anche il grado di saturazione dell'aria dipendono dalla corretta installazione di qualsiasi filtro dell'acquario. Inoltre, determina l'affidabilità del dispositivo stesso. In ogni caso: prima che il depuratore d'acqua sia messo in funzione, è necessario leggere attentamente le istruzioni ad esso allegate e seguire scrupolosamente le regole ivi specificate.

Come installare il filtro interno nell'acquario, guarda il video:

Come installare il filtro interno nell'acquario :: per quanto tempo deve funzionare il filtro nell'acquario :: Attrezzature e accessori

Suggerimento 1: come installare un filtro interno nell'acquario

Per un uomo, uno degli spettacoli più placanti è osservare come nuotano i pesci. Calma i nervi e rilassa il corpo e, cosa più importante, è piacevole per gli occhi. Ma devi non solo guardarli, ma anche prendertene cura. In particolare, prenditi cura della purezza dell'acqua.

istruzione

1. Trova il filtro giusto per il tuo acquario, un particolare produttore. Grazie alla scelta giusta, ti libererai di ulteriori problemi con i filtri.

2. Consultati con esperti o venditori, ti aiuteranno a scegliere i filtri giusti, a dirti come prenderti cura dell'acquario e dei suoi abitanti, come pulirlo, come monitorare il grado di contaminazione.

3. Compra un filtro interno adatto al tuo serbatoio. Disimballare, leggere le istruzioni e provare ad installarlo secondo le istruzioni in acquario. Deve essere riempito d'acqua. Rimuovere tutti i pesci dall'acquario, in modo che non interferiscano con l'installazione del filtro.

4. Immergere completamente il filtro interno in acqua, in modo che dall'alto si copra d'acqua fino a una profondità di circa dieci-quindici millimetri.

5. Attaccare alle pareti del filtro interno dell'acquario. Di solito hanno il velcro, grazie al quale sono attaccati alle pareti dell'acquario. Ciò contribuirà a risolverlo a un certo livello e non a spostarsi in entrambi i modi.

6. Installare il filtro in modo da far uscire il tubo a cui è collegato il tubo. Ciò faciliterà la pulizia e darà al tuo pesce un ambiente pulito in cui vivranno. Attraverso questo tubo esce l'acqua di scarico, che entra attraverso una spugna situata all'estremità del tubo del filtro.

7. Collegare il filtro a una presa di corrente in modo che inizi a funzionare. Non dimenticare la sicurezza, includendola, controllando come funziona.

8. Controlla se il filtro interno sta funzionando sul tuo serbatoio. Per fare questo, è necessario portare la mano nella presa superiore, se senti il ​​flusso dell'acqua, il filtro funziona come necessario. Prenditi qualche minuto per vedere se funziona correttamente.

9. Metti i pesci nell'acquario e vedi se sono a loro agio con il filtro. Se tutto è in ordine e funziona come dovrebbe, puoi continuare a divertirti con i tuoi animali domestici. La cosa principale non dimenticare di dar loro da mangiare e monitorare la pulizia dell'acquario. Un ambiente pulito li aiuterà ad allungare la vita massima e, quindi, a deliziarvi più a lungo.

Suggerimento 2: come installare il filtro dell'acquario

Se decidi di installare un acquario a casa, non puoi fare a meno di un acquario. filtro. La sua scelta dovrebbe essere trattata con particolare attenzione, poiché la qualità dell'acqua nel tuo regno sottomarino dipenderà da questo dispositivo.

istruzione

1. Oggi ci sono molte varietà di filtri per acquari: filtri interni, esterni, inferiori, aeratori, oltre a filtri che producono meccanici filtrozione (come filtro filo filtrante usato, spugna o mollica), chimico filtroцию (при помощи активированного угля или цеолита), а также биофильтрацию (в фильтре используются микроорганизмы, которые очищают воду от вредных примесей).

2. Фильтр необходимо выбирать исходя из объема аквариума, а также тех функций, которые он должен будет выполнять. К примеру, наружные фильтры удобны в эксплуатации, а донные помогают создать в аквариуме более благоприятную микрофлору, да и чистить их нужно раз в два-три года. Per i piccoli acquari, un'opzione ideale sarebbe un filtro aeratore, che combina le funzioni di pulizia e di acqua satura con l'ossigeno. In ogni caso, prima di scegliere un filtro specifico, è necessario consultare uno specialista.

3. Prima di installare il filtro, leggere attentamente le istruzioni. Se hai acquistato un filtro chimico, devi riempirlo con l'adsorbente che viene fornito con esso.

4. Prima dell'installazione filtro preparare un acquario. Risciacquare accuratamente e riempirlo con acqua per vedere se le cuciture perdono. Scolare e posizionare il terreno pre-preparato sul fondo dell'acquario. Se hai acquistato un filtro inferiore, devi prima installarlo sotto terra. Versa circa un terzo dell'acqua, quindi pianta le piante. Se scegli un filtro interno, devi installarlo in questo momento. Attaccare il filtro con velcro speciale o staffa di fissaggio, quindi riempire l'acquario con acqua fino al livello richiesto. Un filtro esterno può essere installato dopo aver riempito l'acquario con acqua.

5. Dopo aver riempito l'acquario, accendere il filtro per verificarne il funzionamento. Mentre l'acquario sarà bilanciato (circa due settimane), il filtro deve essere tenuto acceso. Non appena vedi che l'acqua è scomparsa dall'acqua, puoi tranquillamente abitare il tuo mondo sottomarino con i pesci.

Fai attenzione

Al momento dell'acquisto di un acquario, non dimenticare che oltre ad appeasement da esso, si prenderà ancora cura dei suoi abitanti e il loro habitat, cioè un acquario. Tenerlo regolarmente pulito.

Regolazione dell'alimentazione dell'aria al filtro dell'acquario

Acquariofili ... Ma il filtro dovrebbe sempre funzionare in un acquario, o tutti dovrebbero essere spenti per un po '? ATP =)

Rita Dyomina

"Nel moderno acquarismo, i filtri sono uno dei mezzi più importanti di sostentamento: l'acquario è uno spazio biologico chiuso in cui si verifica un costante accumulo di residui organici: i pesci producono escrezioni che inquinano l'acqua, oltre a cibo non consumato, parti di piante morte, ecc. i rifiuti nell'acqua sono abbastanza stabili, perché alcuni di loro sono trasformati in minerali e assimilati dalle piante, e l'altra parte viene effettuata con correnti d'acqua. La sua densità di piantagione è significativamente superiore a quella naturale, quindi i prodotti metabolici e i loro derivati ​​inorganici possono avere un impatto negativo sui suoi abitanti.I principali metodi di rimozione di residui organici e minerali in eccesso da un acquario e stabilire condizioni di vita accettabili per i pesci sono filtraggio, pulizia e cambi d'acqua. " Il filtro dovrebbe funzionare tutto il giorno. Quando il filtro viene spento per più di due ore, tutto ciò che è stato filtrato nell'elemento del filtro si decompone e se viene acceso SENZA LAVAGGIO, tutto verrà gettato in acqua su tutti gli abitanti. La frequenza della lisciviazione dipende dalla densità dell'atterraggio del pesce, dalla capacità di nutrire il pesce, ecc.

Vadim74

Il filtro è spento per fare il bagno, come già notato, così come alcuni sono spenti quando si nutrono i pesci per 20 minuti al massimo. Se fa rumore e interferisce con il sonno, allora trova uno più silenzioso o risolve il problema con l'opzione di fornire aria a causa del rumore dei filtri.

Rus White

Un filtro è un sistema più complesso di quanto si possa pensare, anche se consideriamo i filtri interni a basso costo. Oltre al filtraggio meccanico, qualsiasi filtro è per lo meno, ma fornisce un filtro biologico. Quest'ultimo viene effettuato da colonie di batteri che vivono sul substrato (nel nostro caso la spugna) del filtro. L'attività vitale di una determinata colonia di batteri dipende direttamente dalla corrente diretta dell'acqua, che porta nutrienti ai microrganismi. Se il filtro viene fermato, questa colonia inizia a mancare di materia organica e ossigeno e muore gradualmente. Inoltre, questo processo avviene molto rapidamente, oltre quaranta minuti. Dopo che i batteri sono morti, altri, adattati alla vita in acqua stagnante, prendono il loro posto. E poi succede la cosa più spiacevole - l'inclusione del filtro. Dopo la sua inclusione, tutta questa fraternità cade nella colonna d'acqua. Prevedi cosa può succedere dopo, quasi nessuno sarebbe d'accordo

E quante ore al giorno dovrebbe funzionare un filtro-compressore in un acquario?

nessuno

e mi sono comprato un interruttore orario e ho impostato il programma-ora di riposo dell'ora di lavoro durante il giorno. Di notte, mezz'ora di lavoro, mezz'ora di riposo. Per un giorno stavo seguendo il contenuto di ossigeno nell'acquario ed ero in grado di prendere un tale regime. Guarda, se i pesci stanno appena cominciando (guarda attentamente! NON permettere che la fame di ossigeno!) Per avvicinarsi alla superficie (ma non per mangiare o per qualche altra ragione ovvia), quindi attivare l'aerazione. Tenere costantemente il compressore su ON-NOT! è una vibrazione costante ed è molto dannosa! Un compressore di 24 ore può essere acceso solo in un caso: se il filtro è esterno, cioè, la vibrazione non viene trasmessa all'acquario. Si consiglia di installare una valvola di non ritorno anche prima di uno spruzzatore convenzionale per ridurre il rumore.
Questo riscaldatore con un termostato dovrebbe essere acceso tutto il tempo, ma il compressore solo se necessario! Idealmente, NON dovresti avere alcuna attrezzatura in un acquario!
È meglio non sopraffare l'acquario e trovare il giusto equilibrio tra il numero di piante e pesci e osservare la durata delle ore diurne.

Elena Gabrielyan

Il filtro con l'aeratore dovrebbe funzionare continuamente senza spegnersi (24 ore al giorno) e spegnersi solo durante il tempo di lavaggio. È inoltre necessario prendere in considerazione l'ora di avvio dell'apparecchiatura - accensione costante - lo spegnimento rapido causerà la bruciatura dell'attrezzatura.

come installare un filtro in un acquario (come installare il filtro in un acquario)

Nell'acquario, la pompa con il filtro dovrebbe funzionare per sempre ??? Ora l'acquario è in preparazione !!! Non ci sono ancora pesci!

Jenshen

l'attrezzatura nell'acquario dovrebbe funzionare sempre ... tanto più che sei nuovo in questo business e ancora non comprendi pienamente i processi in aquas ...
se l'acquario è di piccole dimensioni (fino a 100 litri), è possibile utilizzare un filtro interno con aerazione ... se è superiore a 100 litri, acquistare un filtro esterno, ma è necessario anche un compressore d'aria per esso
se avete domande - visita la comunità dell'acquario "Acquario a casa" //my.mail.ru/community/akva-xobbi qui sarà sempre di aiuto e sollecito

bu

Sempre e filtro e compressore. Si spegne l'aria durante la notte, il pesce può soffocare (beh, dipende da quanti abitanti vivono in aquas).
E il filtro dovrebbe funzionare anche se non ci sono pesci in aquas. E poi l'acqua può ristagnare e fare nafig.

Elena Gabrielyan

Anche quando si prepara l'acquario, se non ci sono ancora pesci, la filtrazione e l'aerazione dell'acquario devono essere eseguite continuamente. Il filtro funzionante deposita i batteri benefici, che crea un ambiente nell'acquario, e stabilisce un equilibrio biologico, le colonie vivono sul filtro solo a causa dell'afflusso di acqua e aria, senza di loro la colonia morirà e invece di purificare l'acqua, la rovinerà e l'aerazione dovrebbe essere solo perché di notte il pesce, le piante consumano grandi quantità di ossigeno, e le piante rilasciano anche anidride carbonica nell'acquario, che senza l'aerazione sarà pericoloso per il pesce. Ottieni una pompa 2 in 1, aerazione e filtrazione allo stesso tempo.

alex

Tutto può essere disattivato se interferisce, ad eccezione del filtro. I batteri indesiderati possono svilupparsi nell'ambiente anaerobico, avvelenare tutti i pesci ogni altro giorno. E gli ossidanti aerobici moriranno. Luce idealmente 12:12. L'aerazione senza una forte sovrappopolazione non è necessaria se il filtro funziona!

Olga Taranina

Una pompa filtro sarà necessaria quando si esegue il pesce in un acquario - quindi dovrebbe funzionare tutto il giorno! Soprattutto, sarà necessario di notte, quando l'ossigeno sarà consumato non solo dai pesci, ma anche dalle piante.

Filtro interno

Quante ore al giorno dovrebbe funzionare il filtro interno nell'acquario?

Principe di Galles

filtro e interni ed esterni dovrebbero funzionare tutto il giorno. L'aria dovrebbe essere fornita almeno di notte (quando non c'è fotosintesi)
Soffermiamoci sul filtro. C'è un materiale poroso nel filtro - spugna / ceramica / winterizer sintetico, ecc. È abitato da batteri che eseguono la biofiltrazione. Senza di loro, il filtro nell'acquario è praticamente inutile. Non lavare mai i riempitivi in ​​acqua calda. Ucciderai l'intera microflora nel filtro. Da questo in acquario aumenterà il nitrito e il pesce può essere bene ottratsya.
Un piccolo filtro deve essere lavato ogni 7-10 giorni. I filtri di grandi dimensioni possono "digerire" completamente i composti organici in ingresso, se hanno un volume significativo (20% del volume dell'acquario) e non si ostruiscono (la cosiddetta modalità stazionaria) tali filtri non devono essere necessariamente lavati.

Pin
Send
Share
Send
Send