Domande

Come nutrire il cibo secco per pesci d'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come nutrire i pesci d'acquario

Per capire quante volte al giorno è necessario nutrire i pesci d'acquario, è necessario comprendere le peculiarità della loro alimentazione nel loro habitat naturale. Tutti i tipi di pesce presi in prestito dai loro antenati naturali hanno preferenze di gusto e dieta. Di solito cosa mangiano tutti i pesci?

Nutrizione di pesce

  1. Erbivori - questi pesci hanno un lungo sistema digestivo, che indica l'abitudine di mangiare spesso piccole porzioni. Nel loro habitat naturale, mangiano alghe, piante, frutti e semi.
  2. Carnivori - hanno uno stomaco grande, quindi mangiano molto, ma non così spesso come gli erbivori. In natura, questi pesci mangiano animali morti, piccoli pesci, insetti, invertebrati, uccelli, anfibi.
  3. Onnivoro - la dieta di questi pesci più volte al giorno, preferiscono entrambi i cibi vegetali e proteici.

Guarda come preparare il cibo vegetale per il pesce d'acquario.

Secondo la dieta e la dieta, i loro pesci d'acquario hanno bisogno di ricevere il cibo adatto a loro. In genere, i pesci domestici alimentano alimenti vivi, congelati, secchi e vegetali, che vengono venduti nei negozi. È importante che il cibo sia vario e ricco di vitamine e minerali sani.

Il cibo vivo dovrebbe essere dato a pesci carnivori e onnivori. È un bloodworm, un pipistrello, un daphnia, un coretera, un infusorium, rotiferi e gammarus. Devono essere conservati nel congelatore, si deteriorano rapidamente. Gli avannotti devono essere coltivati ​​con cibo vivo, a causa delle proteine, diventano resistenti alle malattie. Inoltre, come alimento vivo, vengono serviti piccoli pesci con carne di vitello, pesce macinato, carne di pollo, fegato, carne di invertebrato, uova di gallina. Il cibo vegetale è necessario per i pesci erbivori e onnivori - questi possono essere verdure, frutta, alghe, piante, porridge di cereali.

Una volta alla settimana, i pesci sono soddisfatti con un giorno di digiuno o uno sciopero della mini-fame. Pulisce l'intestino, elimina gli effetti dell'eccesso di cibo, aiuta a guarire i pesci malati. Nell'ambiente naturale, i pesci possono vivere senza cibo per molto tempo, quindi uno sciopero della fame di un giorno non li danneggerà.

Informazioni sul regime di alimentazione in cattività

Per nutrire i pesci di cui hai bisogno in modo che non mangiano troppo ed erano pieni di cibo. La dieta dipende dall'età dell'animale e dalle caratteristiche del suo sistema digestivo. Gli adulti di solito mangiano 2 volte al giorno, il che è abbastanza per loro. I bambini di età compresa tra 1-2 mesi dovrebbero mangiare 4 volte al giorno. E friggere fino a un mese di età ha bisogno di essere nutriti ogni 3-6 ore. Durante il periodo di deposizione delle uova, il pesce dovrebbe ricevere meno cibo, a volte non viene nutrito nei primi giorni dopo la riproduzione. Due settimane prima della deposizione delle uova, i produttori, al contrario, dovrebbero produrre correttamente più cibo vivo.


Non importa quanti pesci mantieni, devi dare loro tutto il cibo allo stesso tempo. Inizia la mattina, un'ora dopo aver acceso le luci. L'ultima alimentazione dovrebbe avvenire 2 ore prima che l'illuminazione si spenga. La domanda degli acquariofili alle prime armi è quanto cibo da dare e quanto spesso? Dacci abbastanza cibo in modo che possano mangiarlo in 5 minuti. Non nutrire spesso, ma in piccole porzioni, in modo che li inghiottiscano completamente. Gli avanzi incompiuti possono essere rimossi con una rete per evitare la decomposizione.

Le pastiglie di mangime dipendono dall'età e dalle dimensioni del pesce. I giovani dovrebbero mangiare cibo che non superi la dimensione dei loro occhi. Si raccomanda che il cibo secco sotto forma di granuli, scaglie e compresse sia macinato. I pesci adulti amano afferrare particelle più grandi di cibo, non mangiano polvere. Affinché tutti gli abitanti del corpo idrico domestico siano soddisfatti con l'alimentazione, installare alimentatori speciali per il cibo secco e vivo nel serbatoio. Di questi, il cibo non è sfilacciato e gli animali domestici possono mangiarlo tranquillamente.

Guarda come nutrire correttamente pesci d'acquario con pesci secchi.

Come nutrire il pesce

Esistono regole generali di alimentazione per tutti i pesci che devono essere seguiti costantemente:

  • Alimentare correttamente il pesce con il cibo che è giusto per loro, considerare le caratteristiche fisiologiche di tutte le specie che vivono nell'acquario generale.
  • Non sovralimentare i tuoi animali domestici - dare cibo non troppo spesso, in piccole porzioni.
  • Per il pesce d'acquario, la migliore alimentazione è una varietà di alimenti.
  • Non importa quanto cibo metterai nel serbatoio, togli i resti di esso dopo il pasto.
  • Il numero di pasti dovrebbe corrispondere alle dimensioni e all'età del pesce.
  • Non nutrire il pesce subito dopo aver acceso la luce, o prima di andare a dormire.
  • Nella dieta dell'acquario il pesce dovrebbe essere cibo naturale, e non solo artificiale, acquistato.

Cosa dovrebbe ottenere il pesce dal feed ricevuto

Quante volte alla settimana dovrebbe mangiare un pesce e quale porzione di nutrienti ha bisogno di ricevere dal cibo? Tutto dipende dai singoli calcoli. I pesci carnivori e onnivori possono essere nutriti secondo questo schema:

  • Il primo giorno della settimana: cibo secco del primo tipo (chips o pellet) una volta al giorno.
  • Il secondo - cibo secco del secondo tipo, 1 volta al giorno.
  • Il terzo - cibo vivo (per esempio, artemia o bloodworms), 1 volta al giorno.
  • Il quarto - cibo secco del primo tipo, 2 volte al giorno.
  • Quinto: cibo secco o vegetale, 2 volte al giorno.
  • Il sesto è il cibo vivo (il pipistrello, la dafnia) e il cibo vegetale.
  • Il settimo - dieta di scarico.


L'alimentazione in un acquario può essere fatta in modo diverso, e puoi creare il tuo schema personale. Assicurati di alternare cibo secco, vivo e vegetale. Se il pesce è erbivoro, dovrebbe mangiare solo cibo vegetale e secco (compresse di spirulina). Non dimenticare le vitamine che dovrebbero ricevere un animale domestico per una vita piena. Se compri cibo di marchi famosi, guarda la composizione, indica tutti gli oligoelementi e le vitamine che il pesce riceverà dopo aver mangiato.

  1. La vitamina A è necessaria per la divisione cellulare, in particolare in avannotti e giovani. La mancanza di questo componente può causare ritardo della crescita, curvatura della colonna vertebrale e deformazione delle pinne e stress costante.
  2. La vitamina E - svolge un ruolo importante nello sviluppo del sistema riproduttivo.
  3. La vitamina D3 è essenziale per lo sviluppo e la crescita del sistema scheletrico.
  4. Le vitamine del gruppo B (tiamina - B1, riboflavina - B2, cianocobalamina - B12) sono necessarie per la normalizzazione dei processi metabolici nel corpo.
  5. La vitamina C (acido ascorbico) è coinvolta nella formazione del sistema osseo e dei denti, rafforza il sistema immunitario, migliora il metabolismo.
  6. La vitamina H (biotina) - è necessaria per la corretta formazione cellulare.
  7. La vitamina K è una vitamina liposolubile, è necessaria per la sintesi delle proteine, fornisce la coagulazione del sangue.
  8. Vitamina M (B9, acido folico) - sviluppa il sistema immunitario, il sistema circolatorio. Migliora il colore delle squame.
  9. La vitamina B4 (colina) - necessaria per la crescita dei pesci, sintetizza la quantità di zucchero nel sangue.

Come nutrire i pesci d'acquario?

Nutrizione corretta e razionale del pesce - una garanzia di salute e longevità, non solo gli adulti, ma anche la prole futura. Parliamo un po 'di nutrizione, volume e regime alimentare. Quale mangime è meglio usare, se è possibile dare animali domestici fatti in casa o ancora meglio acquistati.

Non è un segreto che la nutrizione è una delle componenti più importanti della vita. Dalla sua qualità, quantità e composizione dipende da quanto a lungo e felice sarà la vita di un organismo. Tali argomenti sono validi anche per il pesce d'acquario. Se non vuoi che i tuoi piccoli animali amanti dell'acqua siano rachitici e costantemente malati, devi nutrirli con il cibo giusto che fa per loro. Inoltre, non dimenticare l'equilibrio di proteine, micro e macronutrienti, grassi e carboidrati.

Cibo in vivo

Per capire come nutrire i pesci d'acquario, è necessario sapere cosa mangiano nel loro habitat naturale. Di norma, per diversi tipi di pesce è piuttosto dissimile.

Quindi cosa mangiano i pesci? Considera questa domanda in modo più dettagliato.

uccelli erbivori avere un lungo tratto digestivo, che indica la necessità di alimentazione frequente in piccole porzioni. L'alimentazione di tali pesci nell'ambiente naturale, di norma, consiste in una varietà di alghe, particelle vegetali, frutti e semi.

Specie carnivore avere, a sua volta, uno stomaco pronunciato di grandi dimensioni, il che significa che devono mangiare cibo in grandi quantità un piccolo numero di volte. In condizioni naturali, di solito si nutrono di piccoli animali vivi o morti, insetti, uccelli, invertebrati, anfibi.

Onnivori. Anche sulla base del loro nome, diventa chiaro che tali specie preferiscono qualsiasi cibo accettabile.

Quale feed è migliore?

Ogni specie richiede un cibo diverso, quindi è impossibile formulare una dieta per tutti gli abitanti dell'acquario contemporaneamente. Solo uno specialista può aiutarti con questo. Naturalmente, è possibile utilizzare il cibo fatto in casa nella dieta degli uccelli acquatici, ma non si può sempre tener conto dell'intera gamma di macro e micronutrienti essenziali. E la preparazione del mangime richiede molto tempo e tiene conto di tutte le sfumature tecnologiche.

Di norma, i pesci allevati negli acquari sono alimentati principalmente con cibo secco e insetti, protozoi, venduti nei negozi di animali. Si consiglia di aggiungere a questo una piccola percentuale di permesso per questo tipo di prodotti naturali, come i frutti.

Il cibo vivo è necessario per i pesci carnivori e onnivori, specialmente durante il periodo di deposizione delle uova. Ad esso possono essere attribuiti, ad esempio, falena, pipemaker, dafnie, ciliati. Conservare tali alimenti nel frigorifero del congelatore. Ma la cosa principale è non tenerlo troppo a lungo. C'è un tempo per tutto.

Gli avannotti allevati per l'alimentazione degli animali sono più attivi nel comportamento e più resistenti alle malattie. Le giovani generazioni possono essere alimentate con lo yogurt. Contiene i batteri e le vitamine necessari.

Come cibo vivente, puoi usare pesce macinato, pollame, fegato, invertebrati, uova. E da alimenti vegetali alghe, verdure, frutta, cereali sono perfetti.


La fame per i benefici del corpo

Circa 1 volta a settimana, i pesci devono organizzare uno sciopero della fame preventivo. Questo aiuterà a purificare i loro intestini. Soprattutto non è necessario appesantire il cibo degli individui malati, rallenterà il processo di guarigione. È meglio tenerli per 2 giorni senza cibo, non ti preoccupare, non moriranno di fame. In condizioni naturali, non sono in grado di mangiare per molto tempo.

Altri materiali utili su AquariumGuide.ru:

Come eseguire l'acquario per la prima volta?

Perché hai bisogno di aerazione nell'acquario leggi qui.

Modalità di alimentazione

Il regime alimentare, di norma, dipende direttamente dall'età del pesce. Gli adulti hanno abbastanza 2 pasti al giorno. Questo copre completamente i loro bisogni. Allo stesso tempo, gli avannotti da 1 a 2 mesi vengono alimentati 4 volte al giorno. Fino a 1 mese - ogni 3-4 ore, avannotti - ogni 6 ore.

Durante la deposizione delle uova, i produttori di pesce riducono il cibo, non nutrono il primo paio di giorni e dopo aver dato meno cibo rispetto ai tempi normali.

Il tempo di alimentazione dovrebbe essere non più di 5 minuti. Questo divario è sufficiente per pescare. Dopo di ciò, è necessario rimuovere i resti, altrimenti inizieranno a marcire e rovinare l'intero ambiente interno dell'acquario.

È molto importante ricordare che anche le dimensioni delle particelle di cibo per i diversi gruppi di età sono diverse.

Per i pesci molto giovani, non dovrebbe superare le dimensioni dell'occhio, altrimenti l'avannotto semplicemente non sarà in grado di mangiarlo e rimarrà sempre affamato. Pertanto, il cibo secco di grandi dimensioni deve sfilacciare le dita in polvere fine. È possibile acquistare cibo pronto per friggere in polvere.

Allo stesso tempo, gli adulti non sono affatto entusiasti di mangiare briciole, quindi hanno bisogno di pezzi più impressionanti.

Per garantire che tutti i residenti dell'acquario siano soddisfatti, è possibile ricorrere a speciali alimentatori (per alimenti vivi e secchi). Questi avvallamenti sono attaccati all'acquario e stanno già mangiando lì direttamente. Quindi il cibo non si sviluppa su tutta la superficie dell'acquario, e il pesce può mangiarlo tranquillamente.

Regole di alimentazione

Molto è già stato detto sulle regole alimentari. Tuttavia, è necessario combinarli in una sezione per la comodità dei lettori.

Regole nutrizionali di base:

  • nutrire il cibo appropriato per questo tipo di pesce;
  • non sovralimentare;
  • dare una varietà di prodotti;
  • ripulire il resto della rete di alimentazione;
  • il numero di poppate dovrebbe essere commisurato all'età;
  • non nutrire prima di coricarsi;
  • È richiesta la presenza di cibo naturale nella dieta.

Quando si inizia qualsiasi creatura vivente a casa, è importante ricordare sempre che non è solo la gioia, ma anche una grande responsabilità. Senza cure adeguate, qualsiasi essere vivente non vivrà a lungo. Non un'eccezione e pesce. Pertanto, guardando la tua dieta, non dimenticare di piccoli amici. E poi ti delizieranno con la loro bellezza e il loro umore giocoso per un tempo molto lungo.

Video di acquariofili professionisti sulla corretta alimentazione del pesce:

Come nutrire il pesce nell'acquario?

Pensando a quali animali avere, molti optano per il pesce d'acquario. In effetti, solo ammirando i loro colori colorati e le forme levigate si può dimenticare l'ansia e la depressione.

Tuttavia, l'apparente semplicità della cura del pesce è in realtà ingannevole. Loro, come ogni creatura, hanno bisogno di un habitat confortevole, di cure costanti e di una corretta alimentazione.

Come nutrire il pesce nell'acquario?

Nutrire il pesce in un acquario dovrebbe soddisfare pienamente i loro bisogni, non superando quest'ultimo. Quindi, per i pesci maturi, un pasto è sufficiente. E anche in tua assenza, resistono fermamente per diversi giorni a una dieta da fame. Un'altra cosa, se hai portato friggere. I loro organismi giovani e in crescita richiedono un'alimentazione più intensiva, quindi in questo caso, preferibilmente due pasti al giorno.

È consigliabile, contemporaneamente all'acquisizione di pesci, capire quanto hanno bisogno di cibo e come nutrire il pesce nell'acquario completamente, ma non a sovralimentare. La regola principale: il mangime deve essere assorbito in 5-10 minuti. Tutto il resto è la forza bruta per il vostro stomaco di animali domestici e l'inquinamento dell'acqua nell'acquario. In media, la quantità di mangime al giorno è fino al 3% in peso del pesce. Stimare il peso degli abitanti dell'acquario e quindi determinare la quantità di cibo necessario per loro.

Distribuire il cibo è uniformemente su tutta l'area dell'acquario e non gettare in un posto. Quindi previeni l'accumulo di pesce e la loro lotta per il cibo.

È importante considerare le abitudini alimentari di diversi tipi di pesce. A seconda che siano carnivori, erbivori o onnivori, modellare di conseguenza la razione.

Va notato che la correttezza di nutrire il pesce in un acquario dipende non solo dalla frequenza e dalle dimensioni della porzione, ma anche in gran parte dalle caratteristiche del cibo.

Nutrizione di pesci d'acquario

Per la salute e la longevità del pesce d'acquario è importante un alimento vario e di alta qualità. Molti allevatori credono erroneamente che addormentarsi ogni giorno lo stesso insieme di componenti nutrizionali, il pesce sia saturo di lui e si senta bene. Questo è un equivoco e un percorso diretto alle malattie e alle morti inaspettate dei vostri animali domestici. È molto utile capire le caratteristiche di diversi alimenti per pesci d'acquario.

Cibo secco

Questo è il tipo di alimentazione più comune. La sua praticità consiste nella semplicità d'uso e nella diversa struttura che può essere raccolta per ogni tipo di pesce. Anche un punto positivo nel cibo secco è la sua diversa consistenza - dai piccoli grani per gli avannotti alle grandi palline per i predatori adulti.

Cibo vivo

Questa prelibatezza per tutti i rappresentanti dell'acquario. Questi sono i bachi del sangue, vermi, insetti e altri organismi viventi che vengono consumati dai pesci. Anche questa categoria include piccoli pesci, che fungono da cibo per i predatori. È necessario monitorare la qualità di tale alimento, in modo da non avvelenare gli animali con cibo stantio e non infettare con una malattia che un rappresentante del cibo vivo potrebbe soffrire.

Mangime congelato

Non è niente come cibo vivo congelato. Puoi comprarlo e puoi farlo da solo e conservarlo nel congelatore. Non dimenticare di portare il cibo alla temperatura dell'acqua nell'acquario prima di nutrirlo.

verdure

Questo tipo di cibo è adatto per gli erbivori. Non è difficile cucinarlo - devi tagliare le verdure o i verdi che hai e far bollire con acqua bollente o bollire. Tale cibo è meglio posizionato nell'alimentatore e non si disperde nell'acquario.

Oltre a questi mangimi, i pesci non sono contrari a banchettare con ogni sorta di alghe e persino con il legno. Ma è meglio discutere di questo tipo di cibo con il consulente del negozio in cui si acquista il pesce.

Come nutrire i pesci d'acquario?


Come nutrire i pesci d'acquario? Caro lettore, questo articolo è generalizzato. Un articolo più completo su questa domanda - Quanto e quanto da mangiare ai pesci

Le risposte a questa domanda sono abbastanza semplici, ma allo stesso tempo hanno un carattere individuale, cioè dipendono dal tipo specifico di pesci d'acquario, dal volume dell'acquario e da altre sfumature!

Rispondere alla domanda - COME ALIMENTARE I PESCI? In genere puoi dire che devi nutrire gli animali domestici in modo che dopo 2-3 minuti il ​​mangime abbandonato venga mangiato. Nel trattare questo problema, si dovrebbe notare che è meglio nutrire il pesce piuttosto che sovralimentarsi. Non nutrire il pesce molto e spesso. Assicurati che questa situazione non funzioni quando - hai nutrito il pesce, poi il coniuge, e poi anche i bambini!

Inoltre, la fame del pesce è una dieta, porta solo beneficio al pesce! Organizza il pesce una volta al mese a digiuno - non nutrire il pesce per 2 giorni. Seguendo queste raccomandazioni, ti libererai del rischio di malattie da compagnia di malattie gastrointestinali e migliorerai solo la loro salute!

Il secondo punto che dovrebbe essere trattato sulla questione - COME ALIMENTARE PESCE! Cibo: il kormeshka per i pesci deve essere equilibrato e diversificato, inoltre deve soddisfare le esigenze individuali di uno specifico tipo di pesce che nuota nel tuo "acquario". Spesso, molti fanno un grosso errore e nutrono il pesce con un tipo di mangime (ad esempio, secco)! Una tale politica di mantenere il pesce e tale alimentazione porta in tempo alla domanda: COME FARE COME TRATTARE UN PESCE? Il cibo dovrebbe essere: qualità, diversificato. Allo stesso tempo, nessuno ti dice che è necessario nutrire le prelibatezze di pesce. Ma per combinare, per esempio, cibi secchi e surgelati - è possibile, non è così costoso!

Inoltre, diversi pesci preferiscono cibi diversi, alcuni, ad esempio, hanno davvero bisogno di cibo vegetale! Tenendo conto di tali caratteristiche, selezionare il feed appropriato, bilanciarlo.

QUANDO ALIMENTARE PESCE? Questa domanda è anche individuale per un particolare tipo di pesce. Ad esempio, la maggior parte dei pesci gatto d'acquario sono notturni, quindi è preferibile dar loro da mangiare in un periodo buio.

Ma poiché la maggior parte dei pesci è diurna, è meglio dar loro da mangiare durante il giorno - al mattino o a pranzo.

QUANTO DA MANGIARE?

Nutro il mio una volta al giorno, al mattino. Tuttavia, molti raccomandano l'alimentazione di pesci d'acquario 2 due volte al giorno. In realtà non vedo niente di sbagliato in questo. La cosa principale è seguire la regola, il cibo dovrebbe essere mangiato in 2-3 minuti.

CHE COSA E 'ALIMENTATO UN PESCE?

Un sacco di importanti questioni di alimentazione per pesci d'acquario è la questione della sua qualità. Certamente puoi "ottenere cibo per acquari" alla vecchia maniera - per cacciare stagni o tormentato da anfibie. Puoi comprare mangimi nei mercati degli uccelli! Tuttavia, nessuno ti darà garanzie! Inoltre, tale alimentazione è pericolosa per la salute dei tuoi animali domestici.

Per proteggersi dai problemi e dall'acquario dall'infezione, si consiglia di acquistare cibo solo nei negozi di animali di marca della tua città. Dovrebbe guardare l'etichetta e la data di produzione.

I negozi di animali domestici su Internet hanno acquisito ampia popolarità nel nostro tempo: risorse per la vendita di acquari, attrezzature per acquari, mangimi per pesci e altri preparati per acquari. Senza uscire di casa, puoi selezionare e ordinare i prodotti necessari. Inoltre, i prezzi nei negozi online sono molto più bassi rispetto al prezzo di vendita dei beni.

Come raccomandazione, ti suggerisco di prestare attenzione

sul negozio di animali online testato a tempo:

Nella sezione "Mangimi e dolcetti per pesce" puoi guardare, leggere e ordinare i mangimi per acquari di tutti conosciuti
imprese straniere e nazionali

"Mangia e tratta per il pesce"
Inoltre, nel negozio di animali troverai altri prodotti dell'acquario:
filtri, aerazione, lampade, acquari, inventario.
Così come molti altri prodotti: per gatti, cani e roditori

Quanto e quanto da mangiare ai pesci

CIBO PER PESCE AQUARIUM: cibo secco per pesci, alimenti surgelati per pesci, cibo vivo per pesci, cibo fatto in casa per pesci

Categoria: Acquari Articoli / CONSIGLI UTILI PER IL CONTENUTO DEI PESCI | Visualizzazioni: 5 914 | Data: 23-05-2013, 20:27 | Commenti (2) Si consiglia inoltre di leggere:
  • - Contenuto di gamberetti dell'acquario
  • - Descrizione e contenuto del pesce charcin
  • - Varietà di anidride carbonica nell'acquario + tavolo CO2!
  • - Ciclidi sudamericani
  • - I primi sintomi della malattia del pesce

Nutrire i guppy Come nutrire un pesce guppy

Guppy - il tipo più comune di pesci d'acquario. Sono belli, senza pretese e amichevoli. Probabilmente, ogni appassionato di acquari ha iniziato con l'allevamento di questa particolare specie di pesci. Oggi è stato allevato un numero enorme di nuove specie di guppy con un attraente colore brillante, che diventa un ornamento di qualsiasi acquario. Come già accennato, i guppy sono completamente senza pretese, ma alcune caratteristiche del contenuto di queste creature hanno un posto dove stare. Uno dei punti salienti del contenuto di guppy è la nutrizione. Non solo la salute del pesce stesso dipende dalla corretta alimentazione, ma anche dalla salute della sua prole, che, come sappiamo, non è difficile da ottenere. Scopriamo come nutrire il pesce guppy.

Nutrire i guppy

Acquariofili esperti sono giunti all'opinione comune che è necessario nutrire i guppy 3 volte al giorno, se possibile, puoi farlo più spesso. Una dieta così frazionata influisce principalmente sull'aspetto della prole. Il rispetto di questa semplice regola contribuisce ad ottenere una posterità altamente decorativa.

Cibo vivo e fresco

Nutrire i pesci dovrebbe essere equilibrato, il che li salverà da molte malattie. Le basi del cibo dovrebbero essere organismi viventi come pipe, bloodworm, daphnia, artemia, coretra. I Guppy mangiano volentieri carne fresca, tritata finemente, filetto di calamaro e pesce. Non rifiutano il fegato, il cuore e il caviale. Nella stagione fredda, il cibo vivo potrebbe non essere disponibile, ma alcuni allevatori di guppy congelano il cibo o lo coltivano a casa.

Cibo vegetale

Il cibo vegetale non dovrebbe costituire la base di una dieta guppy, ma la sua presenza è obbligatoria. Come mangime vegetale, puoi usare la lattuga secca tritata, il prezzemolo, gli spinaci e il cavolo di mare. Prima di nutrire il pesce, le foglie secche devono essere scottate con acqua bollente.

Altro feed

A volte i guppy possono essere nutriti con cereali leggermente bolliti, Ercole e semolino sono perfetti. Il pane può anche essere usato come condimento di prima qualità. I Guppies possono essere coccolati dando loro del formaggio, della ricotta o della salsiccia di fegato.

Cibo secco

Oggi c'è un gran numero di mangimi secchi pronti per tutti i tipi di pesce. Dai da mangiare al guppy solo il cibo secco è assolutamente impossibile. Tale mangime dovrebbe essere di alta qualità e costituire solo una piccola parte della dieta del pesce.

vitamine

Anche la dieta più equilibrata non sempre è in grado di fornire ai guppy tutte le vitamine necessarie: per mantenere la salute del pesce è necessario aggiungere al cibo delle soluzioni a base di vitamine. Una o due gocce di olio di pesce e due o tre gocce di una soluzione di vitamine A, E, D devono essere aggiunte alla confezione di cibo secco e mescolate accuratamente. La durata di conservazione di tale miscela è di 2-3 giorni.

Le regole principali per nutrire i guppy sono la dieta e una dieta varia ed equilibrata. Non nutrire il pesce con lo stesso cibo per diversi giorni.

L'organizzazione di un'alimentazione equilibrata di guppy e una dieta adeguatamente formulata assicureranno una vita confortevole a questi deliziosi pesci nell'acquario, e saranno in grado di compiacerti non solo con il loro aspetto luminoso, ma anche con una sana e bella prole.

Nutrire il pesce! Come nutrire il cibo secco per pesci d'acquario # Nutrire i pesci

Come nutrire i pesci d'acquario! Video molto informativo

Come nutrire i pesci d'acquario! Video molto informativo

Pin
Send
Share
Send
Send