Domande

Come pulire l'acqua nell'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come pulire l'acqua nell'acquario :: perché hai bisogno di una pompa in un acquario :: Acquario di pesce

Come pulire l'acqua nell'acquario

L'acquario è un piccolo specchio d'acqua abitato dall'acqua. Al fine di mantenere l'equilibrio biologico in esso, vengono utilizzati vari mezzi e metodi. Uno dei metodi è la purificazione dell'acqua in un acquario.

La domanda "apre un negozio di animali, gli affari non vanno, cosa fare?" - 2 risposte

Per pulire l'acqua, utilizzare filtri speciali per acquari, lavorare con elettropompe o flusso d'aria. Esistono filtri universali in cui è possibile regolare la velocità del flusso d'acqua. Sono utilizzati in acquari abitati da vari tipi di pesci.

Classificazione del filtro


Filtro a sospensione esterna - è una scatola di plastica, composta da diverse sezioni. Questo filtro si trova all'esterno dell'acquario. Il suo principio di funzionamento è molto semplice: l'acqua viene prelevata dall'acquario, filtrata e restituita. Visivamente, questo processo assomiglia a una cascata.

Il filtro aereo è un piccolo contenitore di plastica che ha varie forme: un cilindro, un cubo o una piramide. L'acqua entra nel filtro attraverso una copertura perforata, passa sotto pressione da cima a fondo attraverso il materiale filtrante, quindi sale lungo il ponte aereo e esce all'esterno. Questo tipo di filtro è adatto per piccoli acquari come filtro aggiuntivo.

Contenitore filtro - è un cilindro verticale, nella parte superiore del quale vi è una pompa elettrica. L'acqua dell'acquario passa attraverso i tubi di plastica e passa attraverso il materiale filtrante. Questo filtro è molto buono per acquari di grandi dimensioni.

Un filtro a spugna è il più primitivo e allo stesso tempo il tipo più popolare di filtro costituito da un tubo perforato con cartucce a ganascia collegate ad esso. L'acqua contaminata entra nel filtro a spugna, viene pulita ed esce attraverso il tubo.

Tipi di materiali filtranti

Carbonato di calcio - aumenta la durezza dell'acqua e l'acidità. Visivamente simile a pietra calcarea frantumata, sabbia o scaglie di corallo. Usato come filtro meccanico o biologico.
Carbone attivato: fissa tutte le sostanze non necessarie sulla sua superficie e smaltisce medicine e metalli pesanti disciolti nell'acqua.
La ghiaia è un filtro che può essere usato all'infinito.
L'acquario è pieno d'acqua, di solito con l'aiuto di una pompa, che è una pompa. Molte pompe sono progettate sia per l'acqua dolce che per quella marina. Sono sommergibili ed esterni.
A seconda del tipo e del tipo di materiale filtrante, viene eseguita la cura appropriata per l'acquario. I mezzi per la pulizia meccanica (vari raschietti e spugne) devono essere costantemente puliti. I materiali dei filtri chimici richiedono aggiornamenti periodici. I filtri biologici sono parzialmente sostituibili.
Oltre all'utilizzo di filtri, è necessario pulire il fondo dell'acquario una volta al mese. La procedura viene eseguita utilizzando un tubo di gomma con una punta in plastica o vetro. Il diametro dell'apertura del tubo non dovrebbe impedire il passaggio dell'acqua attraverso di esso con la spazzatura.
Due volte a settimana si consiglia di cambiare dal 15 al 30% del volume totale dell'acqua dell'acquario. Acqua per questo pre-difendere da uno a due giorni.
Inoltre, per normalizzare la condizione dell'acqua si favoriranno sostanze chimiche speciali che sono completamente innocue per gli abitanti dell'acquario. La scelta di tale chimica è piuttosto varia ed è presente in quasi tutti i negozi di animali domestici.

Come lavare l'acquario con i pesci

Prendersi cura del pesce in acquario, di volta in volta si deve affrontare il problema - come pulire l'acquario a casa. Indipendentemente dal fatto che sia grande o piccolo, un accumulo di alghe e materia organica si accumula sulle sue pareti e l'acqua diventa torbida. Per eseguire la corretta pulizia, è necessario rispettare una serie di requisiti in modo che la vita del pesce in questo momento sia sicura.

Acquario dopo il "lancio"

I primi mesi dopo il "lancio" dell'acquario, è necessario monitorare lo stato della sua pulizia, rimuovendo i residui di cibo e decorazioni marce. Una volta alla settimana è necessario sostituire l'acqua con acqua pura e infusa, ma non completamente. Se l'acquario vive correttamente, allora si stabilirà l'equilibrio biologico, l'acqua diventerà trasparente con una sfumatura giallastra. Quando ciò accade, puoi eseguire la prima pulizia.

Cosa ti serve

La prima cosa da fare è raccogliere i materiali per la pulizia dell'acquario. Per farlo risplendere, devi preparare:

  • Benna pulita o grande scodella;
  • Raschietto alghe;
  • Aspiratore a sifone e ghiaia.

formazione

Prima di iniziare il lavoro, devi preparare una nuova acqua. La sostituzione richiederà la rimozione dell'acqua stagnante dal serbatoio (20-30% del volume totale). Se si tiene il pesce di mare, preparare le proporzioni corrette di sale marino per l'acqua. Assicurarsi che la nuova acqua sia priva di cloro, sostanza organica e altre impurità nocive. Una regola importante è che l'acqua è considerata infusa se il cloro si è eroso da esso per diversi giorni. Altri indicatori di acqua (durezza, alcalinità, acidità) possono essere controllati con un indicatore di tornasole, la temperatura dell'acqua - con un termometro appositamente progettato. Di solito, l'acqua viene infusa per 48 ore, quindi può essere considerata priva di minerali contenuti nell'acqua del rubinetto. 2 ore prima del lavaggio e 2 ore dopo, non è consigliabile somministrare cibo per pesci.

Utilizzare un nuovo secchio o una ciotola per pulire l'acquario, non quelli che sono stati utilizzati per la pulizia dei pavimenti. Sugli oggetti usati rimangono sostanze chimiche che fanno parte del sapone o dei prodotti chimici di uso domestico. Sono dannosi per la vita del pesce. Assicurati che le tue mani siano pulite e prive di sapone o crema. Non dimenticare di spegnere il filtro e scollegarlo dall'acquario, spegnere altri dispositivi elettrici prima del processo di pulizia.

Passaggi di pulizia

  1. Lavare le pareti del serbatoio

    Non è possibile utilizzare alcun detergente per lavare le pareti dell'acquario. Anche pulire in questo modo il lato esterno di esso è dannoso per la salute del pesce. Tracce di terra e alghe possono essere pulite con uno speciale raschietto, che pulisce facilmente le impurità. Se non funziona con un raschietto, prova una lama. La parte esterna del muro, compreso il coperchio, può essere pulita con una spugna o un panno inumidito con acqua. Esistono soluzioni speciali per il lavaggio di acquari sicuri per gli animali domestici. Sono venduti nei negozi di animali.

    Guarda come pulire il vetro dell'acquario da sporcizia e alghe troppo cresciute.

  2. Sifone parte dell'acqua

    Dovresti lasciare un po 'dell'acqua nell'acquario, che è anche utile per il pesce. I cambiamenti improvvisi nelle condizioni dell'acqua alla volta sono troppo dannosi. Puoi usare il tipo di sifone che hai. Seguire le istruzioni fornite con lo strumento per ottenere risultati ottimali.

    Scolare l'acqua in un secchio, ciotola o affondare con un sifone con un tubo.

    * Fai attenzione quando pompi acqua dal serbatoio. Fai attenzione che il pesce, le piante e il terreno non scompaiano insieme allo sporco.

  3. Ordinamento di decorazioni, sabbia o ghiaia sul fondo del serbatoio

    Il materiale di rivestimento del fondo del serbatoio deve essere pulito in modo tale da poter rimuovere cibo, rifiuti e altri rifiuti. Invece di rimuovere questo materiale dall'acquario, lavarlo o sostituirlo, semplicemente mettici sopra un aspirapolvere di ghiaia. Finché rimane sul fondo del serbatoio, utilizzare un sifone per aspirare qualsiasi materiale che non dovrebbe essere lì.

  4. Piante per la pulizia, decorazioni in legno

    Nella maggior parte dei casi, puoi pulire tutti gli accessori nel serbatoio con un raschietto alghe, ma se sono troppo sporchi, è meglio portarli fuori dal serbatoio e lavarli in un lavandino pulito. Non usare sapone o altri detergenti. In alcuni casi, viene utilizzata una soluzione di acqua e sale (per la decorazione). Lascia asciugare lo scenario prima di rimetterlo nel serbatoio.

  5. Versare nuova acqua

Una volta che hai fatto tutto il necessario per pulire l'acquario, puoi versarci dell'acqua pulita o usare un flessibile a sifone per pompare acqua da un secchio o da una ciotola. Collegare il riscaldamento e l'illuminazione.


Pulizia del filtro

Cosa succede se non riesci a lavare il filtro mentre pulisci il resto dell'acquario? È impossibile pulire il filtro con tutte le decorazioni e l'acqua in una volta, può essere a scapito di tutti i pesci e le piante a causa di un brusco cambiamento nell'equilibrio dell'ambiente acquatico. Due o tre volte al mese il filtro può essere smontato indipendentemente e pulito con uno spazzolino da denti. Ma pulire correttamente il filtro in questo modo, che è elencato nelle istruzioni per il suo uso.

Guarda come pulire il filtro interno dell'acquario.

Mantieni pulito l'acquario

Per mantenere la capacità di vedere il pesce attraverso il vetro, si dovrebbe lavare il serbatoio circa una volta ogni 1-2 settimane. Così puoi prevenire la formazione di grandi alghe e materia organica, formata a causa dell'attività vitale dei pesci. Alcune alghe e sostanze organiche non decadenti vengono raccolte con l'aiuto degli "ordinati" dell'acquario - pesce gatto o lumaca. Naturalmente, questo dipenderà dalle condizioni del tuo acquario e da quanto pesce ci vive già.

Cause di torbidità dell'acqua e come affrontarla

L'acqua fangosa in un acquario è un fenomeno comune che ha incontrato quasi ogni acquariofilo. A volte le cause del problema si riscontrano rapidamente, ea volte ci vuole molto tempo per capire perché l'acqua è diventata torbida. Come affrontare la formazione di torbidità, cosa si consiglia di fare e cosa no?

Quando l'acqua appare nell'acqua?

Le cause dell'acqua fangosa in un acquario possono essere variate, e non è così facile gestirle come sembra a prima vista.

  1. La torbidità può verificarsi a causa del nuoto nel laghetto di piccole particelle di alghe, sostanze organiche solide e cianobatteri. Esiste un'altra ragione non invadente: il cattivo lavaggio del terreno dell'acquario e l'acqua di versamento scorretta da un serbatoio pulito. Questo tipo di torbidità non minaccia l'acqua e il pesce, non puoi farci niente. Dopo un po 'di tempo, la parte fangosa dell'acqua si depositerà o si infiltrerà nel filtro, rimanendo lì. La formazione di torbidità può provocare pesci che amano arare il terreno, ma queste azioni per il serbatoio sono completamente innocue.


  1. L'acqua torbida in un acquario può essere causata da ciclidi, pesci rossi e pesci fringuelli - il loro movimento attivo in un serbatoio è la causa della torbidità che ne deriva. Se un filtro non è installato nel serbatoio, sarà difficile pulire l'acqua.
  2. Spesso, l'acqua fangosa appare dopo il primo avvio dell'acquario, dopo l'ingresso di acqua dolce. Niente da fare, in un giorno o due il sedimento cadrà a terra e scomparirà. L'errore degli acquariofili inesperti è un rinnovo parziale o completo dell'acqua, che è considerato un errore grossolano. Quando aggiungi nuova acqua ad un acquario appena lanciato, i batteri diventeranno ancora più! Se l'acquario è piccolo, è possibile installare un filtro a spugna che pulisce rapidamente lo stagno.

Guarda il video sul dispositivo e il funzionamento del filtro interno.

  1. Anche i batteri maligni in un acquario possono essere causa di torbidità. Quando l'acqua diventa verde, allora è tempo di trarre conclusioni - questo è un colore innaturale. L'acqua fangosa e verde si forma a causa del sovraffollamento dell'acquario con pesci o piante. Cioè, il liquido dell'acquario passa attraverso il filtro, ma non viene pulito. L'abbondanza di prodotti metabolici provoca la formazione di microrganismi putrefattivi, ciliati e altri unicellulari. Se i ciliati sono benefici, i batteri possono danneggiare le piante - inizieranno a marcire. Per non meravigliarsi del fatto che pesci e piante si ammalino spesso - guarda l'acquario pulito e in ordine.

  1. Perché allevare ancora unicellulari? Perché non hai tempo per pulire il serbatoio dopo aver mangiato molto. Per l'acquarismo è meglio subalimentare che nutrirsi. Questa regola proteggerà il pesce dai problemi. Dopo il sovralimentazione l'acqua è diventata torbida - cosa fare? Organizzare una dieta per lo scarico dell'animale domestico per un paio di giorni, i batteri si estingueranno, la bio-equilibrio dell'acqua sarà ripristinata.

  1. Decorazione installata in modo errato. Gli strappi, i materiali plastici di scarsa qualità si dissolvono nell'acqua formando un'ombra fangosa. Se lo scenario è di legno nuovo, ma non trattato, possono essere bolliti o infusi in soluzione salina. Gli strappi di plastica dovrebbero essere sostituiti con quelli nuovi.
  2. Nel vecchio, stagnante vivaio con sedimento di pesce si forma a causa del "biancore dopo il trattamento del pesce", questo è quando i farmaci e la chimica di purificazione per il vetro dell'acquario sono stati utilizzati nello stagno. Tali sostanze hanno una serie di effetti collaterali, che interrompono l'equilibrio biologico, neutralizzando la microflora favorevole.

Come superare la torbidità nell'acqua?

Ora conosciamo i motivi per cui l'acqua cresce nuvolosa nell'acquario e cosa fare in ogni caso. Tuttavia, ci sono regole generali, senza le quali è impossibile eliminare completamente il problema.

  1. Siphonte il terreno nell'acquario. Aprire il filtro, sciacquare e pulire. Quindi aggiungere carbone attivo ad esso - questo deve essere fatto per assorbire le sostanze nocive. È vietato sostituire completamente l'acqua e lavare il suolo dell'acquario, altrimenti i batteri benefici si estingueranno e non saranno in grado di trattare la putrefazione e le alghe.

Guarda come sifonare il terreno nell'acquario.

  1. In alcuni casi, è necessario effettuare un'aerazione intensiva dell'acquario - quando ci sono molti residui di mangime per pesci e un giorno di digiuno non è sufficiente. L'ossigeno rimuoverà rapidamente i composti organici in eccesso.
  2. Se un odore sgradevole scompare in un acquario, significa che la lotta con la nebbia è finita con successo. Anche per l'eliminazione della torbidità batterica è possibile utilizzare elodeya, dopo averlo atterrato superficialmente in un terreno.

Feccia nell'acqua: tipi

Il colore della torbidità dirà delle fonti della sua formazione:

  • Il colore dell'acqua è verdastro - si riproducono alghe monocellulari;
  • Acqua bruna - torba, umori e tannini, intaccature mal lavorate;
  • Colore bianco latte - i batteri unicellulari iniziano a moltiplicarsi;
  • Il colore dell'acqua coincide con il colore del terreno o di una pietra recentemente posata su di esso, il che significa che il terreno è stato arato dal pesce, o che la pietra si è rivelata debole.

Farmaci che impediscono la comparsa di sedimenti torbidi

  1. Il carbone da acquario è assorbente, che viene aggiunto dopo aver pulito il serbatoio sul filtro per un periodo di 2 settimane. Dopo l'estrazione, puoi compilare un nuovo lotto lì.


  1. Tetra Aqua Crystal Water è uno strumento che lega piccole particelle di sporco in una, dopo di che possono essere rimosse o passate attraverso un filtro. Dopo 8-12 ore il serbatoio sarà cristallino. Dosaggio: 100 ml per 200 litri di acqua.
  2. Sera Aquaria Clear - lega anche le particelle di sedimento facendole passare attraverso il filtro. Durante il giorno, lo sporco può essere rimosso dalla cassetta. Il farmaco non contiene sostanze nocive.
  • Prima di aggiungere i sorbenti all'acqua, è meglio spostare il pesce in un altro contenitore.

conclusione

Per evitare l'acqua torbida, è necessario controllare il livello di nitrati, nitriti e ammoniaca. Si distinguono per l'attività vitale di pesci, piante e cure improprie del corpo idrico. Pertanto, il pesce deve essere sistemato nel serbatoio, la cui dimensione corrisponde al suo volume. La corretta alimentazione degli animali domestici, la pulizia tempestiva dei prodotti della loro attività vitale, la rimozione delle piante marce regoleranno il bilancio idrico. Se nell'acquario non è presente alcun filtro meccanico o biologico, sostituire il 30% dell'acqua settimanale con acqua fresca e sedimentata. Non aggiungere acqua dalla tubazione con odore di cloro o bollito.

Vedi anche: Quale acqua versare nell'acquario con i pesci?

Come pulire l'acquario :: come pulire l'acquario con i pesci :: Cura e educazione

Come pulire l'acquario

Per il mondo dell'acquario richiede cure speciali. Le condizioni necessarie per i suoi abitanti vengono create con l'aiuto di vari dispositivi e dispositivi: compressori, filtri, ecc. Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta all'approvvigionamento idrico e all'illuminazione dell'acquario. Tuttavia, l'evento più importante, ovviamente, è la sua corretta pulizia. Pulire l'acquario da solo non è affatto difficile.

La domanda "COME bambino da riqualificare per andare al vassoio (lei è di 4 mesi)?" - 3 risposte

Pulisci l'acquario con gli occhiali

In linea di principio, le alghe che crescono sui muri non rappresentano assolutamente un pericolo, ma rovinano il tipo di acquario, quindi dovresti sbarazzartene. Questo dovrebbe essere fatto regolarmente, circa una volta ogni due settimane. Per rimuovere le incrostazioni di alghe dagli occhiali, è necessario utilizzare un raschietto speciale, che può essere acquistato in un negozio specializzato. È meglio usare un dispositivo magnetico. Se il raschietto non è a portata di mano, sostituirlo con una nuova spugna o una lama di rasoio.



Pulisci il fondo dell'acquario

Il prossimo passo è il sifone di terra. Il tuo compito è quello di rimuovere tutti i liquami che si sono accumulati sul pavimento dell'acquario. Per fare questo, utilizzare un tubo di gomma con una punta di metallo o di vetro, il cui diametro deve essere tale che il tubo possa passare l'acqua con tutta la spazzatura. Un'altra opzione è quella di utilizzare uno scrubber speciale per il fango.



Come determinare se pulire l'acquario

Per capire se è necessario pulire l'acquario, si consiglia di intrecciare il terreno. Se le bolle non salgono dal fondo, la pulizia non è ancora necessaria. In presenza di bolle guidare una punta del tubo di gomma sul fondo dell'acquario, periodicamente conficcandolo nel terreno. Quindi si dovrebbe fare un cambio d'acqua nell'acquario per rimuovere sostanze dannose per gli abitanti che vi si sono accumulati. Questo di solito viene fatto due volte a settimana, con circa il 20-30% del volume totale dell'acqua che viene sostituito. Questo processo è spesso combinato con un sifone di terra. Puoi cambiare l'acqua meno di due volte a settimana, ma dovresti evitare di cambiare più del 30% alla volta, poiché ciò non influisce sulla salute del pesce nel modo migliore.Se l'acqua del rubinetto viene utilizzata per la sostituzione, dovrebbe essere risolta per diversi giorni.



Pulire il filtro

Pulire correttamente un acquario significa prestare particolare attenzione alla pulizia del suo filtro. Nei filler del filtro si accumula lo sporco dall'acqua che lo attraversa. Sono questi i riempitivi che dovrebbero essere puliti, dovrebbero essere lavati solo se la contaminazione impedisce il pompaggio dell'acqua. Si noti che in questo caso in nessun caso non è possibile utilizzare detergenti. Idealmente, il filler dovrebbe essere sciacquato nell'acqua scaricata dall'acquario. Non hai bisogno di purezza sterile, è sufficiente per ottenere il libero flusso d'acqua attraverso i pori del filler. Per pulire l'ugello del filtro, puoi usare un vecchio spazzolino da denti.


Video correlati

Pulizia dell'acquario corretta

Come pulire il tuo acquario?

Forse, ogni proprietario dell'acquario concorderà sul fatto che pulire l'acquario è un evento molto importante, necessario e responsabile. L'obiettivo principale della pulizia dell'acquario è di mantenere l'habitat naturale per i pesci e, naturalmente, la bellezza estetica dell'acquario stesso. Se ti trovi di fronte a questo problema per la prima volta, non preoccuparti, non è complicato. Semplici consigli ti diranno come pulire correttamente l'acquario senza fare i costi speciali di chiamare biologi e strumenti speciali. Imparerai come pulire il tuo corpo artificiale dall'eccesso di inquinamento e dargli un aspetto sano.

Da dove cominciare?

Prima di tutto, dovresti capire chiaramente che qualsiasi pulizia dell'acquario è uno stress per i suoi abitanti. Pertanto, cerca di non disturbare particolarmente e non spaventare il pesce con movimenti bruschi.

Se stavi pianificando una permutazione nell'acquario o la sostituzione di piante, è meglio combinare questa procedura con la pulizia dell'acquario. È severamente vietato usare prodotti chimici detergenti. Prima della procedura, è possibile acquistare attrezzature per la pulizia dell'acquario in negozi specializzati, ad esempio un sifone speciale. Se i fondi non lo consentono, puoi usare i materiali a portata di mano.

Come pulire le pareti dell'acquario

raschietto a muro

Qualsiasi pulizia dovrebbe essere recitata dalla pulizia degli occhiali dell'acquario. Dalla purezza del vetro dipende da come vedremo l'acquario stesso. Piccole alghe compaiono costantemente sugli occhiali e microrganismi si depositano lì, il che rende difficile la visibilità e rende l'acquario disordinato. Puoi pulire le pareti dell'acquario con l'aiuto di speciali raschietti, un panno per il lavaggio in nylon o una normale spugna da cucina.

È possibile far fronte a questo compito non solo con l'aiuto di strumenti speciali. Alcuni tipi di pesci, come ancestri o chiocciola, possono semplicemente mangiare semplicemente l'inquinamento luminoso. Tuttavia, c'è un inconveniente in questo metodo: tracce di alghe mangiate possono rimanere sulle pareti.

Come pulire il fondo dell'acquario

Nella seconda fase di pulizia dell'acquario procedere alla pulizia del terreno. In questa sezione, discuteremo come pulire il terreno dai resti accumulati di cibo ed escrementi, perché è in fondo che tutte queste impurità si accumulano. Prima di iniziare a lavorare, assicurati che sia davvero necessario. Per fare questo, è sufficiente inclinare il terreno con qualcosa. Se le bolle iniziano a salire dal fondo, è necessario pulirlo.

pulire il fondo dell'acquario

Questa procedura di pulizia dell'acquario renderà più facile e più facile per il pesce pulire il terreno senza alcun dolore. Consiste di un tubo flessibile con un diametro di 15 mm e una punta di vetro o metallo che deve essere guidata lungo il fondo, premendola periodicamente verso l'interno. Attraverso la punta del tubo si scaricherà l'acqua con tutto l'inquinamento. È molto importante monitorare la quantità di acqua drenata, il suo volume non dovrebbe essere superiore a un quinto del volume totale dell'acquario. Questa è la quantità di acqua che devi aggiungere in seguito.

Quando pulisci il terreno, cerca di non danneggiare le radici delle piante, questo può portare alla loro morte. Non dobbiamo dimenticare che il nostro obiettivo non è solo la pulizia dell'acquario, ma anche la conservazione di tutta la vita in esso.

Puliamo l'acqua

La depurazione dell'acqua aiuterà a rinfrescare l'acqua e rimuovere tutte le sostanze nocive accumulate per i pesci. Al fine di non esporre gli abitanti dell'acquario a bruschi cambi d'acqua, è necessario sostituire parzialmente l'acqua 1-2 volte a settimana, e dopo aver pulito il suolo il 25% del volume totale dell'acquario. L'acqua per la sostituzione deve essere risolta per 2-3 giorni.

Se l'acquario non è coperto, si può formare un film sulla superficie dell'acqua. Questo è anche un processo importante nella pulizia. Puoi rimuoverlo usando un foglio di carta, la dimensione della superficie dell'acquario. Tenendo il foglio per i bordi, è necessario immergerlo orizzontalmente nell'acqua e quindi, lentamente, sollevarlo insieme a questo film. Se necessario, ripetere la procedura più volte.

filtro di pulizia

È molto importante non dimenticare il filtro dell'acquario durante la pulizia complessa dell'acquario. Di norma, gli elementi filtranti del filtro sono fatti di gommapiuma e per pulirli, sciacquarli accuratamente con acqua calda corrente. E il meccanismo stesso durante lo smontaggio può essere pulito con uno spazzolino o una spugna.

Ora conosci il modo migliore per pulire un acquario senza danneggiare i suoi abitanti. Inutile dire che una pulizia adeguata prolungherà la vita e migliorerà la salute del pesce? Dopotutto, cosa potrebbe essere più bello dei felici abitanti e dei felici e ammalianti punti di vista dei loro proprietari.

Come eliminare la vegetazione in un acquario :: come rimuovere la fioritura verde in un acquario :: Acquario di pesci

Come liberarsi della vegetazione nell'acquario

Il bellissimo acquario è una vera decorazione di ogni appartamento. Ma se non ti prendi cura di lui o disturbi l'equilibrio biologico con azioni inette, tutta la bellezza scompare. Vetro ricoperto di vegetazione, l'acqua può diventare verde dal rapido sviluppo delle alghe monocellulari. Come in questo caso ripristinare il saldo rotto?

La domanda "apre un negozio di animali, gli affari non vanno, cosa fare?" - 2 risposte

istruzione

1. Il rapido sviluppo delle alghe, che provocano la fioritura dell'acqua, si verifica quando l'acquario ha una luce intensa, una temperatura elevata e un alto contenuto di nutrienti nell'acqua. Il motivo per quest'ultimo è spesso l'uso di cibo secco troppo - gli abitanti dell'acquario non hanno il tempo di mangiare tutto e, di conseguenza, i resti marciscono e si decompongono.

2. Di fronte alla fioritura dell'acqua, non cercare di pulirlo con una sostituzione parziale. Quando si aggiunge acqua fresca, si introducono sostanze minerali nell'acquario e le alghe di cui si ha bisogno, di conseguenza la fioritura dell'acqua aumenta solo.

3. Per ripristinare l'equilibrio biologico disturbato, spegnere l'illuminazione dell'acquario. Se si trova vicino alla finestra, appendere la finestra, proteggendo l'acquario dalla luce solare diretta. Smetti di dar da mangiare ai pesci: uno sciopero della fame di una settimana non solo li danneggerà, ma, al contrario, ne trarrà beneficio. Lascia che l'aerazione funzioni, l'ossigeno che entra nell'acqua acceleri l'ossidazione dei prodotti di decadimento dei mangimi e la purificazione dell'acqua. Rimuovi la spazzatura dal basso usando il sifone. Durante la settimana sarai in grado di ripristinare la normale modalità dell'acquario.

4. Uno dei modi per combattere l'acqua in fiore è usare la dafnia. Esegui nell'acquario un gran numero di crostacei - abbastanza che il pesce non abbia avuto il tempo di mangiarli immediatamente. Le alghe monocellule sono cibo per le dafnie, durante il giorno, l'acqua dentro acquario diventerà pulito. Questo metodo richiede una buona aerazione dell'acquario - altrimenti le dafnie potrebbero morire, il che aumenterà solo la fioritura.

5. La ragione indiretta per il rapido sviluppo delle alghe è un piccolo numero di piante in Italia acquario. Quando ci sono molte piante, assorbono attivamente i minerali, di conseguenza le alghe per il loro rapido sviluppo non sono sufficienti.

6. Anche in un normale funzionamento acquario le pareti sono gradualmente ricoperte da una sottile patina verde. Pulire questo rivestimento con un raschietto per rasoi. Se la patina è marrone, questo indica una mancanza di copertura dell'acquario. La parete posteriore dell'acquario non può essere pulita.

Articolo correlato

Come preparare l'acqua dell'acquario

Come lavare il terreno in acquario :: come pulire il suolo :: Acquario di pesce

Come lavare il terreno nell'acquario

acquario terra - Questo è un luogo di accumulazione di resti di cibo non consumato e prodotti di scarto di pesce. Senza una pulizia regolare, tutto ciò causerà torbidità e odore sgradevole. Esistono due metodi di pulizia di base. terraa.

La domanda "apre un negozio di animali, gli affari non vanno, cosa fare?" - 2 risposte

Avrai bisogno

  • - acqua;
  • - grandi secchi;
  • - setaccio;
  • - tubo flessibile;
  • - sifone

istruzione

1. Alla vigilia della pulizia pianificata dell'acquario, preparare l'acqua che versare dopo la procedura. Riempila con un grande secchio o una pentola e parti per 10-12 ore. Durante questo periodo, il cloro aggiunto agli impianti di depurazione evapora e le impurità e i metalli dannosi si depositano sul fondo.

2. In caso di forte inquinamento terraPreparati a pulire l'acquario. Cattura tutti i pesci e le lumache, rimuovi le piante e gli oggetti decorativi. Scolare l'acqua dell'acquario con un tubo flessibile in un secchio o in un lavandino.

3. Versare acqua corrente in un secchio o bacino. Metti una piccola quantità di sporco nel filtro da 5-8 mm. terraa e abbassalo in acqua in modo che il liquido copra le pietre di 1-1,5 cm. Scuota il setaccio da un lato all'altro, mescola delicatamente terra a mano. Quindi versarlo in un contenitore pulito e avviare il lavaggio del nuovo lotto. Non cercare di raggiungere la perfetta purezza delle pietre, perché le particelle di humus su di loro servono come fonti di nutrizione delle piante in acquario.

4. Dopo tutto terra sarà pulito, pulire l'interno del serbatoio con una spugna, risciacquare il filtro. Versare delicatamente le pietre indietro. Riempi l'acquario con acqua separata, restituisci le piante e le decorazioni. Dopo che la sospensione sottile si deposita e l'acqua diventa limpida, lancia lumache e pesce.

5. In caso di inquinamento basso terrae usa il sifone. Questo dispositivo è un cilindro collegato a un tubo. Il meccanismo d'azione si basa sul principio dei vasi comunicanti. Siphon può essere una produzione industriale, quindi realizzata in modo indipendente. Questo tipo di pulizia non richiede la pesca e la liberazione dell'acquario dall'acqua.

6. Riempire il tubo del sifone con acqua corrente, coprirlo su entrambi i lati con le dita. Immergere un'estremità del tubo nell'acquario e l'altro nel secchio sottostante. Quando togli le dita, il liquido proveniente dall'acquario scorrerà nel serbatoio per drenare. Non dovresti versare acqua direttamente nel lavandino o nel bagno, perché Un piccolo pesce, una lumaca o una pianta possono entrare nel sifone.

7. Immersione del dispositivo in terra, rimuovi la contaminazione da esso. Per la pulizia di angoli e punti difficili da raggiungere utilizzare un sifone con una punta triangolare stretta. Gli esperti consigliano di non pulire il tutto terra immediatamente, perché Questo viola la microbiocenosi dell'acquario. Offrono di "sifonare" circa il 40% delle pietre in un'unica procedura, ogni volta prestando attenzione a diverse aree.

8. Dopo la pulizia, aggiungere la quantità mancante di liquido da un secchio d'acqua preparato il giorno prima.

Fai attenzione

Non utilizzare detergenti sintetici o scottature con acqua bollente. Ucciderai i batteri coinvolti nella vita delle piante e manterrai il microambiente in tutto l'acquario.

Pin
Send
Share
Send
Send