Domande

Come difendere l'acqua per l'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come difendere l'acqua per un acquario :: Acqua di sedimentazione per un acquario :: Cura e cura

Come difendere l'acqua per l'acquario

L'acqua è la culla della vita. Conosciamo tutti questa affermazione, ma nel corso della nostra evoluzione abbiamo imparato ad usarlo acqua, che è in grado di uccidere alcune creature viventi, come i pesci d'acquario. In linea di principio, qualsiasi acqua potabile può essere utilizzata per gli acquari, ma non per questo minerale acqua. Tuttavia, solo dopo la preparazione preliminare e l'assestamento. Come difendere acqua per acquariocosicché il pesce vivi e si moltiplichi in esso? Ci sono alcune semplici regole.

La domanda "COME bambino da riqualificare per andare al vassoio (lei è di 4 mesi)?" - 3 risposte

Avrai bisogno

  • Serbatoio dell'acqua

istruzione

1. La prima cosa da ricordare è che qualsiasi acqua dolce - da un rubinetto, un pozzo o un pozzo per pesci - non è adatta. L'acqua del rubinetto ha spesso una grande percentuale di impurità, compresa una grande quantità di cloro. L'acqua da un pozzo o da un pozzo è troppo dura. E in ogni caso - l'acqua dolce non è sempre la temperatura necessaria per la vita del pesce. In linea di principio, una piccola quantità d'acqua, se non è clorata nella tua zona, può essere versata nell'acquario senza una precedente preparazione. Tuttavia, sarà meglio difenderlo.

2. Cos'altro acquatranne rubinetto, può essere usato per acquari? Se prendi un lago o un fiume per riempire l'acquario acquaquindi prima dell'uso deve essere riscaldato a una temperatura di +70 gradi per distruggere i microrganismi indesiderati. La pioggia o la neve della città non è adatta per gli acquari, poiché contiene una grande quantità di impurità nocive. L'applicazione di pioggia o acqua di neve dalla campagna è possibile, ma dovrebbe essere filtrata.

3. Come difendere acqua? versare acqua per acquario in un grande contenitore con un collo largo e una cima con una garza. difendere acqua entro pochi giorni a due settimane. Il tempo di insediamento dipende dalla qualità dell'acqua nella regione in cui vivi. Durante questo periodo, le impurità nocive presenti nell'acqua si decompongono o evaporano. Se hai appena acquistato un acquario, per la prima volta acqua può difenderlo. E oltre a ciò ti difendi acquaAssicurati anche che l'acquario non perde.

4. Come determinare che l'acqua si sia stabilizzata sufficientemente? Prima prova a sostituire non tutti acqua nell'acquario in una volta, ma solo un terzo. Se il pesce dopo tale sostituzione si sente normale, prova a sostituire acqua del tutto. Guarda il pesce. Alcuni acquariofili vanno al trucco e cambiano acqua prima corsa pesce economico. E solo nel caso del loro benessere - lascia fare il resto.

5. E infine, l'ultimo consiglio, come determinare che l'acqua si sta sistemando bene: l'odore acqua dimora funzionante per piccoli pesci. Se ha un buon profumo, tutto va bene. Se l'odore è sgradevole, significa che qualcosa nell'acquario è sbagliato. Tra le ragioni dell'odore sgradevole, tranne l'acqua, che è stata erroneamente difesa, l'inosservanza delle regole di cura dell'acquario e del terreno sporco.

Video correlati

Come preparare l'acqua per l'acquario - una descrizione completa.

Perché hai bisogno di difendere l'acqua?

La ragione principale di ciò sono le impurità nocive che possono danneggiare gli abitanti del nostro acquario. Dopo la stabilizzazione, i solidi talvolta appaiono nel sedimento. Inizialmente l'acqua pulita dopo un po 'può diventare torbida.

Molti acquariofili lasciano l'acqua perché la sostituzione respiri per alcuni giorni, e così tutte le sospensioni nocive evaporano per una settimana. Questa ipotesi è parzialmente vera, ma non può garantire la qualità dell'acqua preparata.

Prima di fare qualcosa, sappiamo sempre perché abbiamo bisogno di farlo. Mantenendo l'acqua del rubinetto al di fuori del gasdotto, stiamo cercando di migliorare le sue prestazioni in modo da non danneggiare i nostri pesci. In altre parole, quando difendiamo l'acqua, ci liberiamo della maggior parte dei componenti malevoli.

Le sostanze condizionalmente dannose presenti nell'acqua possono essere suddivise in:

  • solido (precipita verso il basso);
  • gassoso (volatilizzato dall'acqua all'ambiente);
  • liquido (inizialmente disciolto e rimasto in acqua).

Il processo di sedimentazione può interessare solo le miscele solide e gassose e non influisce in alcun modo sulle sostanze liquide.

Quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua nell'acquario?

La temperatura dell'acqua per l'acquario gioca un ruolo cruciale. Dipende dalla salute e dalla capacità del pesce di allevare. Per ogni specie di pesce è adatta una temperatura dell'acqua completamente diversa. Convenzionalmente, tutti gli abitanti dell'acquario possono essere divisi in amanti del calore e del freddo.

Tra gli amanti del calore ci sono i pesci che vivono nell'acqua, la cui temperatura non è inferiore ai 18 gradi. I pesci freddi sono individui che si adattano facilmente alle basse temperature. Possono tranquillamente vivere nell'acquario, la cui temperatura non supererà i 14 gradi. Il mantenimento del pesce amante del freddo è possibile solo in acquari grandi e spaziosi.

È interessante notare che se i pesci amanti del calore sono piantati in acqua fredda, allora praticamente smettono di nuotare. Questo suggerisce che è stato fatto un danno significativo alla loro salute. Preparando l'acqua per l'acquario, dovresti usare i consigli per i principianti, che possono essere trovati nella letteratura speciale. Quindi, è possibile scegliere la temperatura ottimale per l'acqua solo dopo che si è saputo esattamente quale specie di pesce vivrà in essa.

Il fatto è che nella letteratura per ogni tipo di pesce viene data la soglia ammissibile delle temperature più alte e più basse alle quali il pesce si sentirà a proprio agio. In base a questi parametri, è possibile scegliere i futuri abitanti dell'acquario in modo che tutti si sentano a proprio agio nelle stesse condizioni di temperatura. Ciò eviterà un numero enorme di problemi associati alla manutenzione e alla cura del pesce.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario?

Per liberarsi definitivamente di tutte le sostanze nocive contenute nell'acqua, deve essere difeso per 1-2 settimane. Per l'arretrato di acqua è meglio usare un grande secchio o bacino. Inoltre, all'acquisto di un nuovo acquario, lasciare l'acqua al suo interno e svuotarlo almeno una volta. Allo stesso tempo, in questo modo puoi controllare se l'acquario perde. Alcuni negozi di animali vendono prodotti speciali che neutralizzano i composti chimici nell'acqua. Ma gli esperti raccomandano di non trascurare l'assestamento dell'acqua, anche usando questi farmaci.

C'è bisogno di un assestamento dell'acqua?

Affinché l'acqua del rubinetto sia normalizzata per la sostituzione in un acquario, è necessario rimuovere da esso tutti i componenti dannosi - solidi, gassosi e liquidi.

Oggi, la difesa è molto raramente rilevante. I componenti solidi nel sistema di approvvigionamento idrico hanno casi isolati, i derivati ​​dell'acqua del cloro devono essere rimossi dall'aria condizionata (anche il gas cloro viene rimosso) e quelli liquidi - solo da speciali condizionatori d'aria. L'acqua inquinata si deposita per diverse ore e con una forte aerazione molto più veloce.

Da tutto quanto sopra, è chiaro che è meglio utilizzare additivi speciali per l'acqua. L'acqua di sedimentazione non rimuove completamente le sostanze nocive e in alcuni casi può anche essere dannosa (appare un film polveroso, soffocante, ecc.).

Dall'esperienza personale:

  • Raccolgo la quantità necessaria di acqua per la sostituzione;
  • aggiungere l'aria condizionata secondo le istruzioni;
  • eseguire l'aerazione per 15 minuti;
  • Porto la temperatura dell'acqua dolce (con l'aria condizionata) in accordo con quella dell'acquario;
  • Io riempio, e questo è tutto.

I vantaggi di questo metodo di preparazione dell'acqua: tutte le sostanze nocive sono rimosse, non c'è bisogno di aspettare fino a quando l'acqua non si deposita, le pentole non danneggiano l'interno della stanza.

Come preparare l'acqua?

L'acqua del rubinetto non è adatta per l'insediamento degli animali. Rettili, pesci, anfibi e lumache possono adattarsi ad esso, ma a condizione che infonda per diversi giorni.

L'acqua fresca e domestica del rubinetto distruggerà gli animali, perché i composti del cloro sono tossici per l'organismo sensibile delle piccole creature. In determinati giorni, l'acqua del rubinetto contiene diverse quantità di sostanze volatili, gli esperti consigliano di accendere una doccia e controllare il vapore e la presenza di cloro da controllare. Se l'odore è duro, l'acqua non dovrebbe essere raccolta in questo giorno.

Indipendentemente dalla stagione, dal tempo e dalla temperatura dell'aria, l'acqua domestica sarà diversa. Sii attento se vuoi sistemare gli animali nell'acqua pulita dalle impurità. L'acqua di rubinetto infusa è consigliata per molti animali domestici e piante, ha un livello accettabile di acidità: pH 7,0.

Forma una reazione attiva, creando un mezzo acquoso alcalino e acido. La reazione è determinata usando la cartina di tornasole, che viene venduta nei negozi di animali. Infondere l'acqua non dovrebbe essere in contenitori di plastica, è meglio usare vasi di vetro con il coperchio aperto. La cosa principale è che nell'acqua preparata, mentre insiste, non ottenere polvere e insetti.

È possibile utilizzare il bicarbonato di sodio per aumentare il pH al livello richiesto. La torba è raccomandata per abbassare il pH. A volte, prima del lancio di un nuovo acquario nell'acqua, si mettono dei campioni di alberi, riducendo l'acidità dell'acqua. L'acquario può essere riempito non solo con acqua del rubinetto, ma anche con acqua distillata, che viene venduta nelle farmacie o nei negozi di auto.

È pieno di piccoli acquari, ma con un esperto razvodchiki ha avvertito che tale acqua è povera nei componenti minerali necessari per gli animali. Raramente utilizzare un liquido da un altro acquario, in cui vi è un equilibrio biologico stabile per la vita normale.

Come preparare l'acqua con durezza ammissibile?

Riduce la rigidità filtrando e infondendo. A volte, l'acqua infusa (tempo - 2 giorni) dal rubinetto aggiunge acqua distillata, scongelata o piovana. Piante come triotto ed elodiea, riducono la rigidità. C'è un altro modo: il congelamento. L'acqua raccolta viene congelata, quindi scongelata, difesa e versata nel serbatoio.

Aumenta la rigidità dell'acqua dell'acquario aggiungendo salamoia, pezzi di gesso o calcare, trucioli di corallo ad essa. Si consiglia di bollire la briciola di corallo (2 ore) per ammorbidire e prevenire i parassiti. Solo dopo tutte le procedure è abbassato nel serbatoio.

È meglio eseguire il pesce in un giorno o due, finché l'acqua non ha acquisito i parametri necessari. La temperatura dell'acqua in cui vivono i pesci, gli animali e le piante acquistati dovrebbe essere identica all'acquario. Anche in questo caso, utilizzare un termometro, cartina di tornasole per testare. Non trascurare le raccomandazioni secondo cui la vita degli animali domestici era salutare e sicura, perché se mantenute in un ambiente acquatico di cattiva qualità, potrebbero risentirne.

Che cosa influenza la temperatura dell'acqua?

L'acqua dell'acquario che ha una certa temperatura può stimolare la deposizione delle uova. Questo vale per temperature dell'acqua elevate. Tuttavia, questo non è sempre utile per i pesci. Quindi, il pesce che genera, non dovresti tenere costantemente in queste condizioni. Altrimenti, ottenere figli da loro in futuro sarà semplicemente impossibile. Pertanto, quando si raccoglie l'acqua per un acquario, è meglio assicurarsi che sia di un grado inferiore alla norma.

Costituenti gassosi dell'acqua

Questo tipo di sostanza evapora attraverso la superficie dell'acqua. Qui si possono considerare le composizioni quantitative e qualitative dei gas disciolti nell'acqua. Le sostanze gassose in acqua naturale entrano in reazioni chimiche con altri elementi disciolti, a causa della loro diffusione circolano costantemente attraverso lo specchio d'acqua e sono innocui e innocui per i pesci.

Il metodo di disinfezione dell'acqua per la tua zona può essere trovato nel servizio idrico locale, questa informazione non sarà superflua. Nei nuovi impianti di trattamento dell'acqua viene applicata la pulizia dell'ozono e dell'ultravioletto, e tale acqua può essere aggiunta senza paura (è inutile difendersi dall'ossigeno e dai fotoni).

Il metodo obsoleto di pulizia del cloro sta gradualmente diventando un ricordo del passato, ma è ancora in uso. Il cloro e i suoi derivati ​​sono veleni. Consentono la distruzione di entrambi i batteri nocivi e di quelli benefici, nonché a seconda della concentrazione di animali di grandi dimensioni e persino di esseri umani.

Metodo di eliminazione del cloro gassoso dall'acqua

Odore sgradevole di cloro proveniente dall'acqua appena versata, lo sanno tutti. L'acqua, che si trova in una tazza, cessa dopo un po 'di odore e questo significa che le molecole di cloro sono evaporate.

Se i pesci vengono immessi in acqua clorurata appena assunta, moriranno per ustioni corporee e petali di gill.

Avendo fatto alcune osservazioni sulla sistemazione, si può vedere che il cloro evapora abbastanza rapidamente. Non è necessario sopportare l'acqua dal rubinetto per più di un giorno, dal momento che il cloro residuo non può influenzare la salute del pesce.

Il punto importante è la scelta dei piatti. Maggiore è l'area di contatto dell'acqua con l'ambiente, più veloce è lo scambio di gas e il cloro scompare. Da ciò ne consegue che quando si deposita l'acqua in un bacino di grande diametro, diventerà adatto per un acquario molto più veloce rispetto all'utilizzo di una bottiglia di plastica.

È impossibile coprire i piatti usati con un coperchio e ancor più per torcere la bottiglia, poiché non vi sarà spazio per la volatilizzazione delle impurità del gas, e l'acqua che è stata clorurata rimarrà tale.

Ozono e il suo effetto sui pesci

Con l'ozono, le cose sono in qualche modo diverse. Non ha un odore pronunciato, anche se porta freschezza. In condizioni naturali, lo sentiamo durante un temporale, durante il funzionamento di condizionatori d'aria (ozonizzazione) e stampanti laser. Prima che l'acqua sia fornita alla conduttura potabile, il processo della sua ozonizzazione ha luogo, le molecole di ozono sono instabili e passano rapidamente in un composto stabile: l'ossigeno. Bene, l'ossigeno non è pericoloso da pescare.

Che cos'è il pH e la durezza?

Il pH è un indicatore di pH dell'ambiente acido. Un pH di 7 è considerato neutro perché è più favorevole per la maggior parte degli abitanti dell'acquario. Nel caso in cui sia inferiore a 7, l'acqua è alcalina. Al fine di determinare facilmente il pH dell'acqua, è necessario acquistare carte di tornasole con una tabella di colori, o test specializzati dell'acquario.

Il secondo parametro dell'acqua è la durezza. È diviso in temporaneo e permanente. La durezza dell'acqua può interessare anche gli abitanti dell'acquario.
Al fine di evitare spiacevoli conseguenze, l'acqua dell'acquario deve essere controllata anche per la rigidità permanente e temporanea. Viene misurato in gradi e viene calcolato aggiungendo la rigidità temporale e costante.

Nel caso in cui sia necessaria la deposizione di un certo tipo di pesce, ad esempio come i neon, in cui il caviale può sopravvivere solo in acque molto morbide, viene utilizzata acqua con un basso contenuto di durezza. Tuttavia, per la maggior parte delle specie di pesci avkarium, l'acqua con un contenuto di durezza inferiore a 5 non è adatta alla vita e all'allevamento. Allo stesso tempo, la durezza dell'acqua troppo alta, ad esempio 25 gradi e oltre, è anche distruttiva per la maggior parte delle specie di acquari. Certo, ci sono delle eccezioni.

La norma, è considerata la durezza da 5 a 25 gradi, che è favorevole per la stragrande maggioranza dei diversi tipi di pesci d'acquario.

Gli acquariofili che non vogliono preoccuparsi di varie dimensioni possono semplicemente prendere certi tipi di pesci che si sentono bene nell'acqua normale del rubinetto.

INVENTARIO RICHIESTO PER L'ACQUARIO.

AERAZIONE NELL'ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

SPRAYER AQUAIUM E TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE SU DI ESSO.

POMP PER ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

Come preparare l'acqua per l'acquario a casa

La preparazione dell'acqua per un acquario è un compito cruciale che richiede determinate conoscenze e abilità, specialmente per un acquariofilo principiante. Lo stato di benessere fisico di piante, pesci e altri animali che vivono nell'acqua dipende dall'acqua utilizzata. Le proprietà dell'acqua sono estremamente importanti per la creazione di un equilibrio biologico di un giacimento. Per preparare l'acqua a casa, è necessario studiare le proprietà dell'acqua per regolare correttamente i suoi parametri. In un ambiente acquatico di alta qualità gli animali vivranno comodamente.

Come preparare l'acqua?

L'acqua del rubinetto non è adatta per l'insediamento degli animali. Rettili, pesci, anfibi e lumache possono adattarsi ad esso, ma a condizione che infonda per diversi giorni. L'acqua fresca e domestica del rubinetto distruggerà gli animali, perché i composti del cloro sono tossici per l'organismo sensibile delle piccole creature. In determinati giorni, l'acqua del rubinetto contiene diverse quantità di sostanze volatili, gli esperti consigliano di accendere una doccia e controllare il vapore e la presenza di cloro da controllare. Se l'odore è duro, l'acqua non dovrebbe essere raccolta in questo giorno.

Indipendentemente dalla stagione, dal tempo e dalla temperatura dell'aria, l'acqua domestica sarà diversa. Sii attento se vuoi sistemare gli animali nell'acqua pulita dalle impurità. L'acqua di rubinetto infusa è consigliata per molti animali domestici e piante, ha un livello accettabile di acidità: pH 7,0. Forma una reazione attiva, creando un mezzo acquoso alcalino e acido. La reazione è determinata usando la cartina di tornasole, che viene venduta nei negozi di animali. Infondere l'acqua non dovrebbe essere in contenitori di plastica, è meglio usare vasi di vetro con il coperchio aperto.La cosa principale è che nell'acqua preparata, mentre insiste, non ottenere polvere e insetti.

Guarda come testare l'acqua.

È possibile utilizzare il bicarbonato di sodio per aumentare il pH al livello richiesto. La torba è raccomandata per abbassare il pH. A volte, prima del lancio di un nuovo acquario nell'acqua, si mettono dei campioni di alberi, riducendo l'acidità dell'acqua. L'acquario può essere riempito non solo con acqua del rubinetto, ma anche con acqua distillata, che viene venduta nelle farmacie o nei negozi di auto. È pieno di piccoli acquari, ma con un esperto razvodchiki ha avvertito che tale acqua è povera nei componenti minerali necessari per gli animali. Raramente utilizzare un liquido da un altro acquario, in cui vi è un equilibrio biologico stabile per la vita normale.


Informazioni sulla temperatura dell'acqua dell'acquario

Come sapete, tutti i pesci e non solo allevano ad una certa temperatura dell'ambiente acquatico. Il calore imita la stagione delle piogge, i cambiamenti climatici e il periodo dell'anno, serve come segnale per trovare una coppia e la deposizione delle uova. Tutti i tipi di pesci, lumache, anfibi e rettili vivono in diverse temperature dell'acqua. Inoltre, i residenti degli asili nido a casa sono divisi in due tipi: amanti del freddo e amanti del calore. Amante del calore - coloro che vivono a una temperatura non inferiore a 18-20 gradi Celsius, mentre le persone amanti del freddo sono in grado di vivere in acqua fredda (14-18 gradi e inferiore). Questi ultimi vivono solo in ampi bacini, dove c'è un sottofondo lento e freddo. Le specie amanti del calore in acqua fredda si comportano in modo lento, immobile, cominciano a dolere.


Iniziare la preparazione dell'acqua per l'acquario, consultare esperti o chiedere aiuto alla letteratura specializzata. Per ogni animale domestico richiede una temperatura dell'acqua ottimale, quindi solo gli animali compatibili devono stabilirsi in un serbatoio con parametri identici (le persone amanti del calore non sono sistemate con amanti del freddo, gli erbivori ei predatori sono tenuti in vivai separati, grandi e piccoli vengono sistemati separatamente). In base a tutti i parametri (soglia di temperatura ammissibile, acidità, durezza), le creature viventi acquisite abitano l'acquario. Dovresti anche tenere conto delle condizioni del contenuto delle piante nell'acqua, sono parametri specifici importanti dell'ambiente acquatico. Un quartiere confortevole fornirà cure e condizioni di vita adeguate.

Guarda come preparare l'acqua per un acquario.

Come preparare l'acqua con durezza ammissibile?

Riduce la rigidità filtrando e infondendo. A volte, l'acqua infusa (tempo - 2 giorni) dal rubinetto aggiunge acqua distillata, scongelata o piovana. Piante come triotto ed elodiea, riducono la rigidità. C'è un altro modo: il congelamento. L'acqua raccolta viene congelata, quindi scongelata, difesa e versata nel serbatoio.

Aumenta la rigidità dell'acqua dell'acquario aggiungendo salamoia, pezzi di gesso o calcare, trucioli di corallo ad essa. Si consiglia di bollire la briciola di corallo (2 ore) per ammorbidire e prevenire i parassiti. Solo dopo tutte le procedure è abbassato nel serbatoio.

È meglio eseguire il pesce in un giorno o due, finché l'acqua non ha acquisito i parametri necessari. La temperatura dell'acqua in cui vivono i pesci, gli animali e le piante acquistati dovrebbe essere identica all'acquario. Anche in questo caso, utilizzare un termometro, cartina di tornasole per testare. Non trascurare le raccomandazioni secondo cui la vita degli animali domestici era salutare e sicura, perché se mantenute in un ambiente acquatico di cattiva qualità, potrebbero risentirne.

Acqua per l'acquario

L'acqua è la fonte di vita e l'habitat di tutte le creature marine e d'acqua dolce. In condizioni naturali, gli animali si sentono a loro agio soprattutto in acque pulite. In tale acqua, possono crescere e moltiplicarsi. A casa, tutto è diverso. Molte persone preferiscono iniziare il pesce d'acquario, ma non tutti si preoccupano della corretta qualità dell'acqua per l'acquario. L'uso della normale acqua del rubinetto può essere dannoso per i suoi abitanti. Pertanto, ci sono diverse semplici regole per preparare l'acqua per un acquario.

Che tipo di acqua versare nell'acquario?

I pesci e gli altri abitanti dell'acquario non devono essere utilizzati in acqua dolce. È pieno di malattie negli animali. Vari composti chimici che sono in genere per noi acqua, sono dannosi per gli abitanti dell'acquario. Il cloro è particolarmente pericoloso. L'acqua, senza fallo, deve essere separata.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario?

Per liberarsi definitivamente di tutte le sostanze nocive contenute nell'acqua, deve essere difeso per 1-2 settimane. Per l'arretrato di acqua è meglio usare un grande secchio o bacino. Inoltre, all'acquisto di un nuovo acquario, lasciare l'acqua al suo interno e svuotarlo almeno una volta. Allo stesso tempo, in questo modo puoi controllare se l'acquario perde. Alcuni negozi di animali vendono prodotti speciali che neutralizzano i composti chimici nell'acqua. Ma gli esperti raccomandano di non trascurare l'assestamento dell'acqua, anche usando questi farmaci.

Temperatura dell'acqua dell'acquario

La temperatura più adatta per l'acqua dell'acquario è di 23-26 gradi. In inverno, l'acquario non deve essere effettuato sul balcone, né si consiglia di posizionarlo vicino al radiatore o al riscaldatore.

Durezza dell'acqua nell'acquario

La rigidità è un parametro importante dell'acqua in un acquario. Questo parametro è determinato dalla quantità totale di sali di calcio e magnesio che si sciolgono in acqua. La gamma di durezza dell'acqua è molto ampia. In condizioni naturali, questo indicatore dipende dal clima, dal suolo e dalla stagione. I pesci possono vivere in acque di diversa durezza, ma sono estremamente necessari per il magnesio e i sali di calcio - svolgono un ruolo importante nella crescita e nella riproduzione degli animali.

In un acquario, la durezza dell'acqua cambia continuamente, diventa più morbida - il pesce digerisce i sali che si trovano nell'acqua. Pertanto, l'acqua nell'acquario dovrebbe essere periodicamente cambiata.

Depurazione delle acque dell'acquario

Il modo più semplice per pulire è un cambio completo dell'acqua nell'acquario. Ma in alcuni casi questo compito è difficile e non necessario. L'acqua è molto più facile da pulire. Di norma, per purificare l'acqua torbida in un acquario vengono utilizzati semplici filtri a base di carbone attivo. I filtri dell'acqua nell'acquario possono essere fatti indipendentemente o acquistati presso un negozio di animali.

Aerazione dell'acqua nell'acquario

Questo parametro è regolato dalla temperatura, dalle piante e dalla presenza di cose viventi nell'acquario. Per aerazione, l'ossigeno viene monitorato nell'acquario. L'aerazione può essere eseguita utilizzando dispositivi speciali - compressori che saturano l'acqua con l'ossigeno. Inoltre, ci sono filtri per il trattamento dell'acqua con compressori integrati. I parametri dell'acqua nell'acquario svolgono un ruolo importante nel normale funzionamento dei pesci. È importante che uno qualsiasi dei parametri sia cambiato in modo fluido, escludendo improvvise fluttuazioni di temperatura.

Seguendo queste semplici regole, ogni proprietario dell'acquario fornisce ai pesci condizioni il più vicino possibile a quelle naturali. E questo, a sua volta, è la chiave per la salute e la lunga vita degli animali domestici.

Che tipo di acqua da versare nell'acquario per il pesce

L'acqua è richiesta per i pesci marini e d'acqua dolce. In condizioni naturali, il requisito principale è la purezza, poiché le impurità nocive non consentono agli abitanti di moltiplicarsi e svilupparsi con successo. Tuttavia, com'è la situazione a casa? In effetti, la domanda "che tipo di acqua versare nell'acquario" è davvero importante, perché è necessario ricordare la qualità dell'acqua dell'acquario. Ad esempio, se si utilizza acqua non trattata prelevata dal rubinetto, gli animali domestici dovranno affrontare gravi danni. Per questo motivo, è necessario ricordare consigli utili.

Quale acqua è necessaria per un acquario?

La regola più importante è la mancanza di acqua dolce. Altrimenti sarà estremamente difficile per gli abitanti dell'acquario esistere nella loro casa.

Allo stesso tempo, non si dovrebbe consentire la presenza di composti chimici che si rivelano distruttivi. Il più grande rischio è il cloro. Dato questo aspetto, l'acqua è la migliore difesa.

La durata ottimale della sedimentazione dell'acqua

Occorrono da una a due settimane di preparazione per eliminare sostanze nocive. Si consiglia di utilizzare per sedimentare un secchio o un bacino di grandi dimensioni.

Al momento dell'acquisto di un acquario, si raccomanda di trattare l'acqua in una nuova casa per i pesci. Inoltre, una mossa simile ti permetterà di verificare se il disegno è completo.

Se necessario, è possibile acquistare farmaci speciali che possono neutralizzare i prodotti chimici nell'acqua. I professionisti raccomandano di difendere l'acqua dal rubinetto, anche se vengono usati tali farmaci.

Caratteristiche ottimali dell'acqua dell'acquario

Nell'acquario è meglio versare, cercando di raggiungere determinati indicatori.

  1. La temperatura della stanza è l'opzione migliore per i residenti dell'acquario. Per questo motivo, un indicatore decente va da +23 a +26 gradi. Per questo motivo, nella stagione fredda non è consigliabile portare l'acquario sul balcone o mettere una casa per il pesce accanto a un riscaldatore o un radiatore.
  2. La durezza dell'acqua determina in larga misura l'aspettativa di vita degli abitanti dell'acquario. Tenendo conto di questa sfumatura, è opportuno controllare la composizione dell'acqua utilizzata. Il calcio, il magnesio porta sempre ad una maggiore rigidità. La gamma di durezza piace alla sua varietà. Il pesce può vivere in acqua di qualsiasi durezza, ma allo stesso tempo il magnesio e il calcio diventano utili solo con determinati indicatori quantitativi. Nell'acquario, è possibile consentire il fatto che la durezza cambierà su base continuativa, perché gli abitanti assorbiranno il sale. Tenendo conto dei cambiamenti regolari di un indicatore importante, si consiglia di aggiornare l'acqua nell'acquario.
  3. La depurazione dell'acqua comporta un cambio completo dell'acqua nell'acquario. Tuttavia, questo compito non è sempre necessario. Le moderne tecnologie consentono l'uso di filtri speciali per la pulizia, operanti su carbone attivo.

Aerazione dell'acqua nell'acquario

Questo parametro dipende dalla temperatura, dalle piante e dai pesci. L'aerazione ti consente di controllare l'ossigeno in casa di abitanti di acqua dolce o marina che cadono nelle condizioni dell'appartamento. I produttori offrono dispositivi speciali, gradevoli efficienza rispetto al flusso di ossigeno nell'acquario.

Inoltre, è possibile utilizzare filtri di pulizia con compressori preinstallati. Essendo impegnati nel pieno controllo dell'acqua, c'è l'opportunità di garantire il successo dei mezzi di sostentamento del pesce. Senza alcun dubbio, qualsiasi indicatore relativo all'acqua dovrebbe cambiare gradualmente e senza cambiamenti improvvisi. Approccio responsabile e tenendo conto delle numerose sfumature consente di portare le condizioni nell'acquario all'ambiente naturale.

Quale acqua è adatta per un acquario?

È possibile utilizzare l'acqua normale del rubinetto? Quale acqua dovrebbe essere usata per l'acquario, avendo cura del pesce?

  1. È meglio usare acqua dolce con indicatori neutri. Tale acqua scorre nelle condutture dell'acqua, ma non dovrebbe essere collegata ai pozzi artesiani. Per attenuarlo si consiglia di utilizzare acqua distillata o piovana, così come l'acqua di fusione.
  2. Non è possibile utilizzare acqua di rubinetto normale. È imperativo difendere il liquido digitato, eliminandolo dai gas in eccesso.
  3. Il trattamento con cloro nell'acquario è un requisito obbligatorio. Se l'indice di cloro supera 0,1 milligrammi, le larve e i giovani pesci moriranno in un paio d'ore, 0,05 milligrammo saranno pericolosi per le uova di pesce.
  4. Il livello di pH dovrebbe essere monitorato con maggiore responsabilità. Per ottenere prestazioni ottimali, si raccomanda l'aerazione e la consegna in batch del liquido a casa per i pesci. Il pH minimo dovrebbe essere di 7 unità.

Le caratteristiche cambiano l'acqua dell'acquario

Ogni proprietario dell'acquario comprende la necessità di cambiare l'acqua in casa per il pesce.

L'acqua vecchia dovrebbe essere scaricata dall'acquario usando un tubo. Si consiglia di utilizzare un serbatoio situato sotto l'acquario principale. È meglio posizionare il pesce e le lumache nella bottiglia per un po ', dove sarà l'acqua separata.

Durante l'evento è consigliabile lavare le alghe d'acquario con acqua fredda. Alcune piante dovranno buttare fuori, provocando un tale atto avversi cambiamenti nello stato.

Dettagli decorativi, inclusi ciottoli e conchiglie, sculture di acquari, è necessario sciacquare con acqua calda da un rubinetto, ma i prodotti per la pulizia non possono essere utilizzati. Se necessario, i ciottoli sono autorizzati a trattare l'acqua bollita.

Per rimuovere lo sporco dai vetri dell'acquario, viene utilizzato tradizionalmente un pennello speciale.

Dopo una procedura simile, conchiglie e pietre possono essere collocati nell'acquario. Il prossimo passo è piantare le alghe. Dopo questo, puoi riempire l'acquario con acqua, ma non esagerare con lo spessore del flusso. Dopo l'aggiunta della nuova acqua, si consiglia di installare l'attrezzatura dell'acquario per monitorare la vita degli abitanti. Si consiglia di eseguire il pesce solo dopo che tutte le procedure sono state eseguite con successo.

Con quale frequenza dovrebbe essere sostituita l'acqua? Si consiglia un volume parziale per l'esecuzione settimanale, poiché l'acqua può evaporare. Per questo motivo, una volta alla settimana è meglio aggiungere acqua all'acquario. La pulizia completa dovrebbe essere effettuata una volta al mese. Se il pesce è morto a causa di acqua scadente dal rubinetto o altri fattori avversi, è consigliabile sostituire l'acqua dell'acquario, proteggendo così altri abitanti marini o d'acqua dolce.

Il pieno controllo delle condizioni di vita degli abitanti dell'acquario garantisce l'opportunità di godere di pesci belli e sani.

Quanto tempo hai bisogno di difendere l'acqua per l'acquario?

Natalia

dipende dall'acqua che usi ... abbastanza Mosca per difendere il giorno ...
... è possibile con un compressore per 3-4 ore, ma solo se la composizione del pesce è aqu. permette ...
Consiglio ...
è necessario scaricare e pulire completamente l'ACV solo in casi di emergenza ...
utilizzare parte della vecchia acqua è necessaria ... almeno un terzo, meglio del 50% ...
e poi versare l'acqua completamente dal rubinetto ... aerazione e pompe per tutta la potenza ...
dopo 5-6 ore, pesce vegetale ...
Le raccomandazioni sono adatte anche per l'acqua di Mosca ...
il candore dell'acqua è di conseguenza la norma ... non è necessario fare nulla ...

Utente eliminato

Difendiamo l'acqua del rubinetto di Mosca per un nuovo acquario entro 24 ore, gestiamo il pesce e comprendiamo che c'è un certo rischio.
Recentemente, sono state aggiunte composizioni speciali all'acqua calda, che, a concentrazioni elevate, ad esempio negli scalari, può causare la distruzione dello strato mucoso protettivo. Gli scalari hanno iniziato a girare e morire dopo essere stati immessi in un acquario con acqua scaricata per 3 giorni. I sopravvissuti circondarono le pinne. La maggior parte delle altre specie di pesci si sentiva bene. Questo è un caso eccezionale, ma dovresti considerare la possibilità di tali problemi.
Per Mosca, possiamo consigliare:
- difendere l'acqua per un nuovo acquario per 2 giorni;
- Sostituire con acqua (della stessa temperatura) fino a 1/5 del volume dell'acquario una volta ogni 2 settimane.
Se l'acqua viene cambiata regolarmente e il pesce è abituato, il volume di acqua sostituito può essere aumentato e viceversa.

Come preparare l'acqua per l'acquario

Come preparare l'acqua per l'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send