Domande

Come preparare un acquario per i pesci

Pin
Send
Share
Send
Send


Come preparare l'acqua per un acquario :: come preparare un acquario per il pesce :: Cura e istruzione

Come preparare l'acqua per l'acquario

Acquario - Serbatoio trasparente per il costante mantenimento del pesce. L'acqua nell'acquario gioca un ruolo enorme per gli organismi e le piante che vivono in esso. Cerca di seguire la purezza dell'acqua e aderire alle raccomandazioni.

La domanda "COME bambino da riqualificare per andare al vassoio (lei è di 4 mesi)?" - 3 risposte

Avrai bisogno

  • Acquario, acqua e istruzioni allegate.

istruzione

1. Prima di piantare in un nuovo acquario, non solo le piante e il pesce devono essere preparati acquama l'acquario stesso. L'acquario incorniciato viene accuratamente lavato con acqua calda a temperatura ambiente con bicarbonato di sodio o sapone da bucato. Quindi viene riempito con acqua a temperatura ambiente, a seconda dello stucco per un periodo da due a tre a dieci giorni. Dopo due o tre giorni la procedura deve essere ripetuta. L'acqua deve essere cambiata due o tre volte finché l'odore della vernice non scompare.

2. Gli acquari di vetro organici vengono lavati con acqua calda e sale o viene aggiunta una soluzione al 5% di acido acetico o cloridrico. Dopo di ciò, vengono nuovamente lavati con acqua calda.
Quando compili un nuovo acquario Va ricordato che prima viene riempito con acqua a metà e dopo due o tre giorni viene aggiunta acqua in modo che il bordo superiore rimanga 4-8 cm. In tal modo la pressione sul vetro acquario aumenta gradualmente e non scoppiano.
Riempire un piccolo acquario con acqua, un piatto largo, una mano, un pezzo di compensato e un pezzo di cartone dovrebbe essere messo sotto il flusso per non confondere il terreno.

3. Un grande acquario è meglio riempire attraverso il tubo. Allo stesso tempo, l'acqua dovrebbe cadere su un piatto profondo posto su un altro piatto, in piedi a testa in giù sul terreno.
A volte gli acquariofili riempiono il serbatoio di acqua immediatamente dopo la semina, e non prima di esso. In questo caso, durante il riempimento acquario l'acqua dovrà usare un imbuto con una piastra riflettente.
per acquario bisogno di trovare un rivestimento (di solito vetro spesso). Lo proteggerà dalla polvere, non permetterà ai pesci di saltare fuori, impedirà il raffreddamento troppo rapido e l'evaporazione dell'acqua. Se l'aria nella stanza è troppo secca, puoi usare l'acquario per umidificarlo. In questo caso, non è possibile coprire l'acquario, ma è necessario abbassare il livello dell'acqua in modo che il pesce non possa saltare fuori da esso.
Per l'afflusso d'aria nell'acquario e per la protezione dalla ruggine del telaio in acciaio, il rivestimento non viene posizionato sulle pareti acquarioe su un'altezza ridotta di 5-15 mm. Possono essere pezzi di gomma, strisce di vetro organico, graffe di metallo non ossidante. Ma l'acquario, che contiene pesci che possono saltare bene o scalare pareti attraverso il divario, dovrebbe essere ben coperto.

4. Come rendere bello un acquario.
Interior design acquario dovrebbe essere vicino all'habitat naturale del pesce, come di solito creiamo un acquario per avere un angolo di natura nell'appartamento. A volte è possibile vedere blocchi di marmo che imitano una città inondata o sub, dai cui elmetti le bolle d'aria colpiscono, ma tutto questo può essere permesso solo a un bambino nella stanza dei bambini.
Un acquario non per i bambini dovrebbe apparire il più semplice possibile all'esterno e luminoso, ma naturalmente all'interno. È auspicabile nascondere tutti i dispositivi e i dispositivi tecnici. In generale, la scelta di gioielli per acquario, è necessario sforzarsi, soprattutto, per ricreare il quadro naturale, sottolineando solo la bellezza dei principali abitanti acquario - pesci e piante.

5. Sembra un buon terreno, i gradini individuati e la sabbia che si insinua nell'acqua può essere fissata con pietre o nascosta dietro a loro strisce di vetro.
Vassoi di fiori, disposti lungo la parete posteriore, creano un buon sottofondo. Possono essere posizionati gradini: di fronte a piante basse e dietro di loro sono alti.
Un'altra variante di piantatura a più livelli è possibile: le piante basse sono piantate davanti e quelle più grandi sono dietro e dai lati. Per gli amanti dell'asimmetria, puoi suggerire di piantare davanti, quasi davanti al vetro, qualche pianta grande, e in mezzo o di lato per mettere una pietra o un intoppo, mentre in tutto l'acquario, fai crescere piante di diverse dimensioni. Nella scelta, ricorda che le diverse piante richiedono un'illuminazione diversa. Le piante con gli stessi requisiti possono essere raggruppate a diversi livelli e attrezzare terrazze (gradini), che di solito sono fatti di legno e pietre. Nella composizione complessiva del tuo acquario ci dovrebbero essere uno o più punti luminosi accattivanti. Il resto degli strumenti decorativi non dovrebbe essere evidente, sono in una posizione migliore sullo sfondo.
A volte il quadro generale acquario Ha solo un elemento che attira l'attenzione. Dovrebbe essere un cespuglio di una pianta rigogliosa, per esempio, sagittari giapponesi o criptocorynes. Deve essere piantato leggermente lontano dal centro. acquario, per non creare sgradevoli simmetrie per gli occhi e per dare spazio alla poppata. Poi intorno ai bordi appariranno delle buone piante con foglie a forma di nastro, normale vallisneria o ramificazione elodeya e peristolistnikom che, crescendo, creeranno una cornice sullo sfondo. Diversi cespugli, non ingombrante nel mezzo acquario e in primo piano, è possibile organizzare isoethis, helix vallisneria e marcilia; il terreno deve sempre avere una pendenza con il punto più profondo nella parte libera e non innestata acquariodove verrà raccolto lo sporco Sulla superficie dell'acqua è bello lasciare Ritchie, salvinia e qualche cespuglio di cavolo d'acqua o rana.

6. Se ne hai due o tre in giro acquarioQuando si piantano le piante, è necessario pensare non solo alla creazione di un paesaggio sottomarino in ognuna di esse, ma anche all'impressione generale fatta dalla zona abitativa nel suo insieme.
Il quadro sottomarino, naturalmente, raggiunge il suo massimo fascino solo quando le piante iniziano a crescere: foglie orientate in relazione alla luce, processi che occupano le zone più illuminate, conferiscono al paesaggio acquario maggiore naturalezza.

7. Per ricreare il paesaggio fluviale, si usano pietre rotonde, per imitare rocce, pietre piatte di forma irregolare, frammenti senza spigoli vivi. il acquariox con il pesce che scava nel terreno, le pietre di grandi dimensioni che servono da terreno per alte terrazze sono poste direttamente sul fondo, a volte sono incollate con resina epossidica o cemento.
Pietre intese per acquarionon dovrebbe contenere metalli e sali di calcio. È meglio usare pietre di origine basaltica, così come granito e alcuni tipi di arenaria. Se la composizione chimica della pietra è sospetta, può essere trattata con una soluzione di acido cloridrico, come la ghiaia.
Le radici e i rami degli alberi sono belli nell'acquario. Per la registrazione, è possibile utilizzare gli ostacoli, che a lungo si trovano in acqua corrente o torbiere. Le migliori razze sono ontano e salice. Non puoi mettere l'albero marcio dell'acquario, rimasto un po 'di tempo sotto uno strato di limo. Legno vivo completamente inutilizzabile. Le radici o i rami, anche se erano in acqua corrente per lungo tempo, dovrebbero essere bolliti in una soluzione satura di sale prima di essere messi in un acquario. Tale lavorazione disinfetta il legno e ne compatta la struttura: gli strappi bolliti diventano densi, pesanti e affondano nell'acqua.
Per la decorazione tropicale acquario Puoi usare gusci di cocco, steli di bambù e ance.

8. In acquariox Per le specie ittiche crepuscolari, notturne o territoriali, dovrebbe essere prevista una copertura per ciascuno di tali pesci. Per fare questo, mettere gli ostacoli sul terreno (di nuovo, ontano o salice); individuale o piegato sotto forma di grotte, grotte grandi pietre; levigatura, ghiaia, pietre o legni di ceramica o vasi.

9. Per il periodo di deposizione delle uova in un acquario è necessario creare dei rifugi o un substrato per il caviale. Questi possono essere vasi da fiori che si trovano sui lati, gusci di cocco, ceramica, vetro da taglio, tubi sintetici, fibre, piastrelle, ecc. Tuttavia, questi articoli non dovrebbero avere angoli acuti ed emettere sostanze nocive in acqua.
Nel tag di avannotti impostato da femmine di razze vivipari di pesce è necessario appendere un pezzo di vetro. Dovrebbe essere appeso obliquamente su alluminio o filo di acciaio zincato in modo che i suoi bordi laterali siano adiacenti alle pareti. acquarioe il fondo aveva uno spazio di 3-4 mm, attraverso il quale gli avannotti avrebbero avuto la possibilità di cadere.
È impossibile cambiare spesso e più completamente acqua nell'acquario Per la maggior parte delle specie di pesci tropicali acqua semplicemente aggiornare, e questo viene fatto non più di una volta ogni sette-dieci giorni.
Per questo tubo di gomma dal basso acquario aspirare detriti e residui di cibo, non drenare più di 1/3 e preferibilmente 1/5 del volume totale di acqua, rabboccando acqua con le stesse caratteristiche dell'acqua nell'acquario. L'acqua dolce dovrebbe essere aggiunta gradualmente in piccole porzioni.
In acquari con acqua fredda quando si versa acqua non dovrebbe essere riscaldato Per acquari con acqua calda, è meglio usare acqua 1-2 gradi più calda dell'acqua. acquario.
Il cambio parziale dell'acqua viene effettuato in violazione del regime di ossigeno (se il pesce soffoca), mentre si pulisce il fondo e gli occhiali. Ma dovresti cercare di minimizzare anche un cambio parziale dell'acqua. Quando si cambia acqua o si pulisce acquario il pesce non ha bisogno di prendere
Un cambio completo dell'acqua è l'ultima risorsa e dovrebbe essere effettuato in casi eccezionali: in caso di malattia e morte del pesce, comparsa di microrganismi parassiti, ecc. Dopo un completo cambio d'acqua, l'equilibrio biologico deve essere ristabilito. E con un regime stabile e consolidato, l'acqua potrebbe non cambiare nel corso degli anni.

Fai attenzione

Prima di iniziare un pesce nell'acquario (o anche di acquistarlo), scopri come questi pesci vanno d'accordo. E non immergere immediatamente nell'acquario un sacco di pesci - sono troppo sconvolti dall'equilibrio biologico dell'acquario, di conseguenza, potrebbero morire.

Buon consiglio

Prima di posizionare il pesce nell'acqua del rubinetto, lasciarlo a temperatura ambiente per almeno due giorni, in modo che il cloro sfugga da esso. L'acqua è difesa in piatti smaltati, vetro, argilla, plastica per alimenti.

Esegui l'acquario da zero. Preparazione e lancio corretto di un nuovo acquario: istruzioni passo passo

Il lancio di un nuovo acquario viene effettuato dopo che sono state acquistate tutte le decorazioni, il terreno e le piante. Questo processo, contrariamente all'illusione generale, non inizia con l'acquisto di pesce e comporta lo svolgimento di cinque fasi preparatorie. La parte del leone del successo dipende dall'acquisto di tutta l'attrezzatura necessaria. Deve essere di alta qualità e resistente all'usura, in quanto alcuni sistemi funzionano 24 ore su 24.

Regole di selezione

L'avvio dell'acquario da zero dovrebbe iniziare con la scelta del serbatoio stesso. Se l'acquariofilo è un principiante, è preferibile scegliere modelli di medie dimensioni, il cui volume varia da 80 a 200 litri. Un tale passo rende facile mantenere l'equilibrio biologico rispetto ai piccoli contenitori. L'avvio graduale dell'acquario, descritto di seguito, aiuterà a evitare problemi.

filtro

Tutti i filtri sono suddivisi in due grandi categorie: esterna e interna. I principianti che lanciano l'acquario da zero sono incoraggiati ad acquisire dei buoni interni, che consentiranno anche di risparmiare. I produttori indicano la quantità di filtro dell'acqua progettata, quindi è quasi impossibile commettere un errore. Tuttavia, gli esperti raccomandano di scegliere tali apparecchiature con un piccolo margine.

Riscaldatore con termostato

Questo dispositivo mantiene una temperatura confortevole per tutti i partecipanti al sistema. I produttori indicano anche il volume raccomandato sulla confezione. Quando si avvia l'acquario da zero, la scelta di solito non è difficile.

illuminazione

Uno spettro di raggi speciali è una condizione importante per la piena esistenza delle piante acquatiche. Crescono bene sotto lampade speciali con un'intensa illuminazione. In media, un litro di acqua richiede una potenza di 0,6 V, cioè almeno 60 V per cento litri, e tutti i 90 sono migliori.

Quando c'è un lancio dell'acquario da zero, va notato che la luce del giorno dovrebbe essere la stessa. L'automazione si adatta perfettamente a questo (timer speciali).

sfondo

Gli acquariofili esperti raccomandano di dare la preferenza a un film speciale di colore nero o blu scuro, si può anche tirare sul tablet, in base ai parametri del lunotto, il tessuto della tonalità desiderata. Solo un tale sfondo enfatizzerà perfettamente la bellezza. Gli sfondi fotografici lucidi divisi non sono la scelta migliore: il lancio di un acquario con piante può essere rovinato.

Sistema di saturazione di anidride carbonica

Durante il giorno, l'anidride carbonica è necessaria affinché tutta la vegetazione del sistema cresca, specialmente se ci sono molti pesci lì. Si raccomanda di prestare molta attenzione ai parametri della CO2. Si raccomanda di stabilire un sistema di saturazione dopo la stabilizzazione dell'equilibrio biologico, anche in caso di lancio di un acquario con piante.

bitta

Il prodotto deve essere durevole. Peso acquario stolitrovogo è di 140 kg. È possibile acquistare un armadietto speciale o adattare i mobili esistenti. L'acquario, la cui fotografia è presentata di seguito, è installato correttamente nell'armadio.

Esecuzione. Fase uno: verifica

Prima di tutto, è necessario determinare se il serbatoio perde. Per fare ciò, viene posizionato nel bagno, preferibilmente su una superficie piana. L'acquario è riempito con acqua corrente fino a metà del volume, dopo un giorno è completamente riempito. Tale test viene eseguito in qualsiasi recipiente di capacità - solo in questo modo si può capire se il vetro scoppierà e il prodotto porterà il primo lancio. Dopo aver controllato che l'acqua sia stata scaricata, è meglio lavare il serbatoio. L'acquario è installato sul cabinet.

Esecuzione. Seconda fase: terra

Di norma, il suolo è rappresentato dalla ghiaia della frazione fine, adatta alla maggior parte delle piante. Prima di metterlo in acquario, è meglio condurre un trattamento termico, ad esempio, bollire. Successivamente, la maggior parte del terreno viene miscelato con il fertilizzante di partenza.

La base è posata ordinatamente sul fondo in uno strato uniforme, la cui altezza non deve essere inferiore a 4 cm In alcuni casi è consigliabile disporre uno strato irregolare: piccolo sul vetro anteriore, che sale gradualmente fino alla parete posteriore. È meglio pianificare immediatamente i luoghi in cui verranno posizionate le piante. In questa fase, è importante fare tutto correttamente per evitare ulteriori perfezionamenti. Quando si sceglie un luogo in cui verranno posizionati gli impianti, è meglio concentrarsi sull'illuminazione e la lontananza dagli apparecchi di riscaldamento. Decorazioni artificiali e naturali sono poste sul terreno.

Esecuzione. Terza fase: installazione di attrezzature

Il termostato del riscaldamento, la pompa con il filtro vengono portati all'acquario. La tecnica rimane scollegata.

Esecuzione. Fase quattro: piantare piante

Quando si posiziona la vegetazione vivente dovrebbe essere guidato da queste raccomandazioni:

  • Vicino alla parete posteriore ci sono grandi piantagioni.
  • Nella parte centrale, è consuetudine piantare esemplari più piccoli.
  • In primo piano - il più piccolo, saranno più vicini all'osservatore.

I principianti dovrebbero scegliere piante economiche e vitali, come la valisneria o l'hornpole. Tali esempi aiutano a stabilire rapidamente un equilibrio, dopo di che possono essere sostituiti. Inoltre, è possibile utilizzare uno starter batterico speciale per accelerare la stabilizzazione dell'equilibrio biologico. Viene introdotto nell'acqua secondo le istruzioni. Le piante durante la semina dovrebbero essere costantemente spruzzate con uno spray.

Esecuzione. Quinto stadio: Golfo dell'Acqua e Connessione

L'acqua può essere usata nel modo più semplice: l'impianto idraulico. Deve essere permesso di stare in piedi in modo che il cloro evapori completamente. Se non vuoi aspettare, puoi comprare acqua potabile imbottigliata.

Per prevenire l'erosione del terreno, un piattino viene posizionato sul fondo. Il flusso di acqua in arrivo dovrebbe cadere su di lui. L'acquario è pieno Quindi puoi accendere l'attrezzatura. È necessario verificare immediatamente come funzionano i filtri, il riscaldamento, il livello di temperatura stabilito nel sistema. Il filtro dovrebbe funzionare sempre, non può essere disattivato. Dopo alcune settimane, l'interno del dispositivo crea il proprio ambiente batterico, che diventa un filtro biologico. Se lo spegni, i batteri moriranno rapidamente senza ossigeno e acqua fresca. Il loro posto sarà immediatamente sostituito da microrganismi anaerobici che producono idrogeno solforato e metano - da loro l'intero sistema cesserà di funzionare.

Il controllo finale dovrebbe avvenire sette giorni dopo il lancio. Nei primi giorni di lavoro, l'acqua nell'acquario diventerà fangosa, poiché parte delle piante morirà e i batteri inizieranno a moltiplicarsi rapidamente. L'attività dei microrganismi normalizza questo processo nel tempo e sarà possibile parlare della stabilizzazione del biosistema interno. Solo allora il serbatoio è pronto per ricevere pesce. Ci vorrà circa un mese per completare la formazione di un ambiente in cui ogni residente si sentirà bene. Un pesce dovrebbe essere di circa 10 litri di acqua.

Come eseguire il pesce

Una settimana dopo l'inizio del lancio, è auspicabile aumentare il tempo di illuminazione dell'acquario a 12 ore. A questo punto, è possibile eseguire specie di pesce senza pretese in quantità non superiore a un terzo di quella consentita per tali dimensioni di popolazione. E 'importante che con il lancio corretto del pesce in questo momento dovrebbe rimanere fame - è assolutamente innocuo per loro. L'alimentazione può interrompere il ciclo dell'azoto, con conseguente necessità di riavviare. Il pesce cibo sarà in grado di ottenere dopo quattro giorni.

Alcuni giorni dopo, l'acquario può essere popolato dalla metà della popolazione. Durante questo periodo, puoi correre più pesci capricciosi. Dopo sette giorni puoi eseguire tutto il pesce.

Se la casa ha acqua dolce, dovresti scegliere quegli abitanti che preferiscono questo livello di pH e viceversa. L'acquario, la cui fotografia è presentata di seguito, viene lanciato in modo assolutamente corretto e delizia con la sua bellezza.

Tipo marino

Avviare un nuovo acquario può essere difficile se è di tipo marino. Tutte le fasi sono simili alle precedenti, ma l'acqua richiede una preparazione speciale. Deve essere trattato con osmosi inversa e quindi risolto per tre giorni. Successivamente, la concentrazione di sale viene portata al livello richiesto.

Quando si raggiunge l'equilibrio salino ottimale, la densità e la temperatura dell'acqua, è possibile riempire il terreno: sabbia o scaglie di corallo. Inoltre, nel sistema, puoi posizionare pietre vive, coralli delle piante, decorare il fondo con conchiglie. Una settimana dopo, dovresti controllare le prestazioni di nitrito e ammonio in acqua. Un mese dopo la preparazione dell'acqua, è possibile lanciare il pesce nell'acquario marino.

Regole acquariofili di successo

  • è necessario acquistare solo pesce sano in negozi affidabili;
  • il pesce non può essere sovralimentato;
  • è meglio controllare regolarmente come funzionano tutti i sistemi;
  • il pesce deve avere uno spazio abitativo sufficiente;
  • il pesce che vive nello stesso sistema deve essere compatibile;
  • supporto del ciclo dell'azoto;
  • pulizia periodica del filtro;
  • anche un principiante deve sapere cos'è la durezza dell'acqua, il pH, la capacità tampone;
  • è necessaria una sostituzione parziale regolare dell'acqua, anche se il primo lancio dell'acquario è avvenuto meno di due settimane fa.

Invece di conclusione

Il rapido avvio dell'acquario nel 99% dei casi non porta ai risultati desiderati, spesso è necessario ripetere il ciclo di preparazione. Un acquariofilo principiante deve essere paziente affinché il sistema si stabilizzi e funzioni pienamente.

La questione di come preparare un acquario per il lancio è diventata molto rilevante ultimamente. Molte famiglie vogliono ottenere bellissimi pesci che nuoteranno circondati dalla vegetazione. Tuttavia, il mantenimento del sistema richiede un certo sforzo da parte del proprietario, che è meglio prendere in considerazione nella fase di prendere la decisione di installare un acquario. Inoltre, non dobbiamo dimenticare la necessità di costi fissi per la manutenzione del sistema, compreso l'acquisto di cibo per pesci, filtri di ricambio, ecc.

Iniziare l'acquario da zero: istruzioni dettagliate per la creazione di un nuovo acquario

LANCIO DELL'ACQUARIO

Il lancio dell'acquario è il punto di partenza più importante nella vita del mondo dell'acquario! Ecco perché, a questo problema dovrebbe essere data la massima attenzione. A causa del fatto che Forum FanFishka.ru gli utenti fanno regolarmente domande sul corretto inizio dell'acquario, circa il primo mese della sua vita, è diventato necessario integrare questo articolo con questa prefazione, il cui obiettivo è quello di espandere l'acquario principiante tutto in un modo semplice e comprensibile e fornire una base per comprendere l'essenza dell'acquario. La prima cosa a cui bisogna prestare attenzione è che tutti noi abbiamo acquari diversi: in termini di parametri, negli organismi acquatici, ecc. A questo proposito, semplicemente non è possibile visualizzare lo standard di lancio e la cura dell'acquario. Ogni "banca" ha le sue specifiche, le sue sfumature. Da ciò è possibile trarre una conclusione importante: prima di fare qualcosa, un acquariofilo inesperto dovrebbe leggere indipendentemente, studiare le informazioni sulla specificità del contenuto di certi organismi acquatici, un principiante dovrebbe assorbire saggiamente le informazioni sulle sfumature del contenuto del suo acquario. Senza questo, da nessuna parte! Come si suol dire, non ti aiuterà, nessuno ti aiuterà! Un comune malinteso delle persone è la loro comprensione dell'essenza dell'acquario - come una sorta di lattina di acqua e pesce. Lontano da questo! Un acquario non è solo acqua, pesci e piante acquatiche. Questo è un intero microcosmo - un sistema biologico quasi chiuso, in cui, come in natura, tutto è interconnesso. Dovrebbe essere capito che l'acquario è una raccolta di idrobiotico, vale a dire di tutti gli organismi viventi di acquario e questi non sono solo pesci e piante, sono anche molluschi, crostacei, alghe, protozoi, batteri e funghi. Posso dire questo L'acquario in quanto tale è un organismo composto costituito da una catena di "legami viventi"!
Da questo possiamo trarre un'altra conclusione importante che il compito principale di un acquariofilo è quello di stabilire un lavoro ben coordinato di tutti i collegamenti della catena. Spesso puoi sentire le espressioni: "equilibrio acquario", "equilibrio biologico", "acquario sano", "acquario giusto", ecc. - In sostanza, questo significa che l'acquario funziona come un orologio, dove tutti gli ingranaggi sono in posizione e svolgono la loro funzione.
Inoltre, dovrebbe essere capito che l'acquario è un meccanismo complesso. I processi che si svolgono in esso sono complessi e diversi. Una frequente delusione di un principiante è il pensiero che: "Qui ti butto una pillola in questo momento, che mi è raccomandato e tutto passerà", no ... no ... no e no! Non ci sono pillole magiche. Tutta l'idrochimica dell'acquario rende la vita più facile per un acquariofilo, ma non è la chiave del successo. Per una comprensione più profonda, ecco alcuni esempi di alcuni processi (catene) che si svolgono in un acquario.
Esempio numero 1. Il cosiddetto "ciclo di azoto"
Sprechi di pesce e sostanze organiche morte (di seguito "PJ") vengono regolarmente rilasciati nell'acqua.

Sotto l'azione di batteri benefici - nitrificanti, PJ si rompe in veleni:
prima ammoniaca / ammonio (NH3 / NH4),


quindi nitriti (NO2),


quindi a nitrati (NO3),


e poi, con i batteri denitrificanti, i nitrati si decompongono allo stato gassoso e vengono rimossi dall'acquario.
Esempio numero 2 "Ciclo azoto con piante"
PJ, cadi regolarmente in acqua.


Sotto l'azione di batteri benefici - nitrificanti, PJ si rompe in veleni:


prima l'ammoniaca


poi nitriti,


poi nitrati,


I nitrati NO3 (o più precisamente l'azoto N) sono fertilizzanti per le piante d'acquario e sono utilizzati da loro nel processo di fotosintesi.


Se il processo di fotosintesi viene regolato (c'è una quantità adeguata di rinfresco, CO2 e altri fertilizzanti nell'acquario), le piante "estraggono i nitrati" prendono azoto (N) e rilasciano acqua H2O e ossigeno (О2), che è molto utile per gli organismi acquatici e in generale per processi di ossidazione.
Esempio numero 3 "Negativo"
PJ, cadi regolarmente in acqua. E nell'acquario non ci sono abbastanza batteri buoni, niente piante.


La concentrazione di veleni si accumula, mortalmente per tutti gli esseri viventi.


Acquario, come organismo olistico "Siede e pensa cosa dovrei fare? Come posso ridurre la concentrazione di veleni ... e qui mi vengono in mente le dispute sulle alghe che si trovano sempre in uno stato di depressione nell'acqua dell'acquario"


C'è un "flash algale" - l'acquario è coperto con il mondo vegetale inferiore: verde, marrone, alghe nere.


A causa delle alghe, l'acquario sta cercando di sbarazzarsi di sostanze nocive.


Bene, allora, se non lo ricordi in tempo ... l'acquario è ricoperto di "vegetazione", diventa morto, diventa acido e muore!

È possibile continuare a fornire esempi del rapporto tra i singoli elementi della catena dell'acquario. Ce ne sono molti! Ma penso che l'essenza sia chiara. Inoltre, guarda il materiale: ACQUARIO DI MUT, nitrati e nitriti in un acquario. E qui arriviamo al compito principale di questo articolo - alla domanda: come può un acquariofilo aiutare il suo acquario di famiglia, all'inizio e nel primo mese di vita?
La cosa più importante che un felice proprietario di un nuovo acquario dovrebbe capire è che in un giovane acquario non c'è affatto bioblan - cioè, in effetti, niente funziona: non c'è una quantità adeguata di batteri, funghi, piante appena piantate non sono state ancora rinforzate, ecc ... e il pesce già rilascia PJ, alcune foglie delle piante muoiono, i resti di cibo sotto alimentato si decompongono ....
A questo proposito, di seguito citerò una serie di regole per la cura di un acquario nel primo mese:
1. Come regola generale, nel primo mese di pesce in acquario, per ovvi motivi, non dovrebbe esserlo. Spesso i neofiti chiedono ... beh, puoi, beh, puoi già piantare un pesce))) Da solo lo so, questo è un desiderio bruciante del tallone di avere il primo pesce! Pertanto, risponderò in questo modo - è possibile, ma con attenzione))) ... è auspicabile attendere almeno due settimane ... beh, almeno una settimana))) Allo stesso tempo, è necessario iniziare a popolare l'acquario con il pesce gradualmente, iniziando dal più stoico e senza pretese. Che spesso sono pesce gatto come il pesce (ad esempio, Corridoi, Ancistrus). Bene, allora, se tutto è normale, puoi già guardare e sederti "i personaggi principali del tuo acquario teatrale".
Spesso nella vasta Runet si possono trovare opinioni e dichiarazioni, tali contenuti: "Ty pensi, ho messo subito il pesce nell'acquario e tutti sono vivi!" Prendo atto che questa attitudine alla domanda non è valida. Perché? La risposta sarà data da questa tabella visiva sulla crescente concentrazione di veleni nel primo mese di vita dell'acquario.

Da questo tavolo è chiaro che le sostanze velenose semplicemente "si arrampicano" e vanno fuori scala, perché non ci sono batteri, nessun equilibrio. E ora immagina, porti la prima cabina dal negozio di animali! Noto che nella maggior parte dei negozi di animali domestici i pesci sono in cattive condizioni e, quindi, la salute della maggior parte di loro non è la migliore. Quindi, dal trapianto e dal trasporto del tuo pesce, inoltre, stress, qui è anche piantato in un nuovo acquario con altri parametri di acqua, e inoltre, la concentrazione di ammoniaca, nitriti e nitrati è troppo alta nell'acqua !!! Cosa succede a un pesce? ... Un pesce con una forte immunità "tollererà" e tutto può costare, un pesce con un'immunità debole si ammalerà e dovrà essere trattato, il trattamento influenzerà negativamente la condizione dell'acquario nel suo insieme e complicherà la vita dell'acquariofilo più volte, bene, e il pesce senza Immunità solo un giorno, due "attaccate insieme pinne".
2. Nel primo mese della vita dell'acquario, cercano di non disturbarlo! Cosa significa? Ciò significa: non è necessario salire costantemente su di esso, non è necessario eseguire la pulizia, cambiare l'acqua o sifonare il pavimento dell'acquario! Sì, sì, sì !!! Esatto !!! Sembrerebbe che se puliamo completamente tutto, sifoni e strofino tutto, allora non ci sarà PJ, e quindi nessun problema! Ma, sfortunatamente, con queste azioni evitiamo solo lo sviluppo di microrganismi utili.
Ad esempio, solo in acqua, si è formata solo una colonia di batteri benefici, solo un ambiente favorevole è stato formato, e dobbiamo cambiare di nuovo l'acqua e riempire l'acqua "vuota" fresca! O, per esempio, il fondo di un acquario ... dopotutto, in sostanza, questo è un filtro biologico - "una casa in cui vive il 90% dei nostri batteri benefici" ... per la prima, seconda settimana hanno appena iniziato a "occupare un nuovo posto", e li stiamo sifonando succhiare fuori di casa !!!
Naturalmente, quanto sopra non è un dogma, ma come regola generale, si raccomanda di non pulire l'acquario (e tutte le sue attrezzature) durante il primo mese. Quindi, diamo l'opportunità all'acquario, che è chiamato "insistere".
3. Poiché l'acqua non è sterile, prima o poi l'acquario si "riempirà" in modo indipendente con gli organismi dell'occhio umano invisibili. Tuttavia, è possibile e persino necessario utilizzare l'idrochimica dell'acquario, che aiuta l'acquario a ottenere il bioequilibrio. Lo è Tera safestart e Tetra aquasafee Tetra bactozyme Tetra NitratMinus, Tetra NitrateMinus Perle, Nitruro di zolfo, zeolite e molti, molti altri analoghi, di cui è possibile leggere le informazioni complete sulle pagine del nostro sito. L'essenza della loro azione è semplice:
- alcune preparazioni "nobilitare l'acqua", cioè rendono l'acqua adatta all'habitat degli organismi acquatici (AquaSafe) e contribuiscono alla loro riproduzione di batteri benefici (Bacozyme).
- altri sono concentrati pronti, i batteri più utili che combattono i veleni (Tetra SafeStart, Sera Nitrivek).
- a livello biologico o chimico, la concentrazione di veleni è ridotta (zeolite, zolfo Toksivek, tetra nitrato meno).
Tutti questi farmaci possono essere utilizzati sia individualmente che insieme. AVVISO: In un negozio di animali o in compagnia di acquariofili, puoi chiedere una spremuta da un filtro che ha funzionato in un acquario sano. Questa spremuta - poltiglia marrone contiene un numero enorme di batteri benefici, vale a dire. essenzialmente sostituisce i farmaci di base. Hai solo bisogno di versarlo nel tuo acquario per tre ore dopo la spremitura.
CONCLUSIONI:
1. È importante non solo installare correttamente l'acquario e collegare tutto, questa è solo metà della battaglia.
2. È necessario, nel modo più completo possibile, capire e capire che un acquario è un organismo completo, un angolo chiuso della natura nella tua casa, e non solo una nave con pesci.
3. L'acquario non è un'immagine, impostata e dimenticata. Richiede attenzione, pazienza e perseveranza. È necessario leggere, imparare e provare a migliorare il tuo acquario: questa è la bellezza dell'acquario. Devi imparare a vedere "acquario ad occhio", devi imparare come "sentirlo".
4. Allo stesso tempo, dovresti sempre seguire la regola d'oro: l'acquario non ama i movimenti improvvisi. Tutto deve essere fatto con la mente, a poco a poco e non dalla scocciatura della baia!
Di seguito sono riportati i link ai forum, i ragazzi che hanno già lanciato un acquario e hanno superato il test del "primo mese dell'acquario su FanFishka", da cui è possibile raccogliere ulteriori informazioni:
Lancio e sistemazione dell'acquario di 132 litri - Forum
Nuovo acquario da cento litri, inizia da zero. - Forum
Esegui un acquario da 200 litri con scalari - Forum
Lancio di un nuovo acquario - I pesci stanno morendo - Forum
Il mio primo acquario è di 100 litri - Forum di acquari
Attrezzatura e acquario da corsa 200 litri - Forum
Il mio primo acquario è di 180 litri, aiuta con il lancio - Forum
Lancio di gamberi su 70 litri - Aquarists Forum

Di seguito è riportato un link al materiale della nostra "forum bee" e moderatore Yanina, in cui condivide le sue impressioni ed esperienze al momento del lancio del suo 600l. acquario con pesci rossi.

INIZIARE UN GRANDE ACQUARIO
esempio passo-passo della disposizione del mondo dell'acquario
E anche la curiosa storia del nostro membro del forum Iren2321, sulle sue impressioni al momento del lancio del primo acquario

Il mio primo acquario è un percorso da principianti

Da admin: Circa dieci mesi fa, Irene è apparsa sul sito FanFishka.ru Iren2321 - una ragazza con un cuore gentile e comprensivo, che sogna con tutta l'anima del suo primo acquario ... È stata la comunicazione con lei che alla fine ha formato la mia opinione allora che la chiave del successo di qualsiasi sito è: gentilezza, amore per tutto ciò che fai e aiuto disinteressato al tuo prossimo ...
Ora, FF è un'enorme cerchia di amici, è una comunicazione vivace, interessante, è uno scambio di esperienze ed emozioni, E QUESTO SIGNIFICA CHE LA STRATEGIA DELLO SVILUPPO DELLE RISORSE È VERO!
Il seguente articolo è una relazione di Irina, il risultato dell'aiuto di tutti i membri del forum di FF esposto in questo thread del forum - / forum / 4-243-1.

* * *
Negli ultimi 5 anni, uno dei miei desideri più cari era quello di acquisire un acquario! Volevo davvero vedere - questo è un miracolo "gorgogliante", con abitanti brillanti e un bel design interno. Siediti in cucina, bevi tè e ammiri ... E così! I sogni diventano realtà! Grazie agli utenti del forum della nostra amata FF, ho deciso di acquistare un acquario. Subito dirò che il piacere non è economico, quindi, avendo un budget abbastanza limitato, ho cercato di bilanciare il più possibile il mio "voglio" e "posso".
L'acquario stesso può essere acquistato a buon mercato, ma tutto, anche il più necessario, le attrezzature e gli accessori "andranno a ruba".
Acquario Choice
La prima cosa che ho spinto quando ho scelto la forma e le dimensioni dell'acquario è il punto in cui si troverà. Sulla base delle raccomandazioni delle attrezzature Feng Shui, delle preferenze personali e della massima efficienza di utilizzo dello spazio, l'unico posto nel nostro piccolo appartamento adatto ad un acquario era solo la cucina. E 'abbastanza grande e spazioso, inoltre, c'era uno spazio libero tra due finestre con una larghezza di 70 cm.
A mio parere, una buona opzione:
1. Cucina - è sempre conveniente mantenere l'acquario.
2. Il flusso del filtro non interferisce con il sonno (di conseguenza, si è rivelato silenzioso).
3. Un luogo ideale per ammirare correttamente l'acquario - proprio di fronte al tavolo da pranzo. Il centro dell'acquario è all'altezza degli occhi.
Si scopre che è necessario un acquario che si adatti alla larghezza tra le finestre, ma non è troppo piccolo per essere in armonia con l'interno della cucina.
La seconda cosa a cui pensavo da molto tempo era quanto avrei potuto dotare adeguatamente l'acquario senza avere la minima esperienza in acquarismo.
Dopo molte discussioni, consultazioni con acquariofili esperti, mi sono fermato in un acquario con un volume medio di 100 litri. Questo non è molto, ma non abbastanza. Un acquario più grande sarà di dimensioni inaccettabili per me, e uno più piccolo causerà molte difficoltà nella creazione di un biosistema.
La prossima domanda è la forma dell'acquario.
Mi è piaciuta la tradizionale forma rettangolare dell'acquario e l'obiettivo (con un vetro frontale convesso). Il fattore decisivo nel determinare la forma dell'acquario era l'aspetto finanziario. Per risparmiare, ho deciso di ordinare la produzione di un acquario, quindi la scelta è caduta su un rettangolo. Non lo ha incollato come un professionista (come ho capito più tardi), ma semplicemente un uomo che aveva già incollato diversi acquari e ci era riuscito.
La dimensione dell'acquario è 70 * 35 * 40 cm, vale a dire infatti, nemmeno 100 litri, ma 90 litri.
Sì, è venuto fuori più economico rispetto all'acquisto di un acquario in un negozio, ma ci sono ancora alcuni difetti. Gli irrigidimenti sono stati incollati nella parte superiore dell'acquario con un'altezza di 7 cm, che ha ridotto visivamente e funzionalmente la sua altezza. L'autoadesivo è stato incollato male e durante il trasporto sono stati fatti dei graffi sul vetro. Tutto questo, ovviamente, mi ha fatto molto arrabbiare, ma questo è il mio primo acquario !!!! Dopo 3 mesi, non sono emersi problemi con la qualità delle cuciture incollate, il che significa che non tutto è così male! :)
Installazione di un acquario Пока в качестве тумбы под аквариум приспособила старый советский стол-книжку: сняли колесики и выдвижные опоры, под ножки подложили кусочки линолеума, проверили уровнем обе стороны стола. Под аквариум положили кусок пенопласта высотой в 5 см (какой дома нашли). Позже замаскировали его листами МДФ. Уже 3 месяца стоит так аквариум, крышка стола не прогнулась.
Подготовка аквариума к запуску Acquario lavato senza diligenza, ad es. senza lavare e pulire, riempito d'acqua per un giorno per controllare la qualità delle cuciture. Tutto va bene! Acqua trapelata
illuminazione Il problema dell'illuminazione ha avuto a che fare con mio marito. Estrasse una lampada sovietica dai cassonetti e la incollò al vetro, le cui dimensioni corrispondevano alla larghezza dell'acquario, ma meno della sua profondità, così che ci sarebbe stato uno spazio per i fili e la possibilità di nutrire il pesce. All'interno della lampada si incolla lo specchio come riflettore. L'apparecchio è dotato di 2 lampade fluorescenti LD da 20 W ciascuna (che erano anche disponibili).
attrezzatura Mentre stavo aspettando l'acquario, ho ordinato l'attrezzatura più necessaria nel negozio online:
1. Filtro interno, Aquael FAN 3 Plus.
2. Termostato Xilong AT-700, 200 watt.
3. Timer Feron TM12 - timer giornaliero compatto elettromeccanico.
4. Lo sfondo è a due lati.
Il filtro, nella mia umile esperienza di acquariofilo principiante, si adatta bene alla pulizia di 100 litri d'acqua.
Il timer è una cosa necessaria, puoi comprarlo in un negozio di elettrodomestici, costa 5 cu molto utile. Imposta il tempo di illuminazione e la luce si accende e spegne quando necessario.
Con l'incollaggio lo sfondo non ha funzionato. Lo sfondo è stato incollato insieme al marito in fretta, si sono affrettati a lanciare l'acquario. Il marito ha insistito colla sul sapone, sapeva solo come farlo. Incollato dall'esterno dell'acquario.
risultato:
- lo sfondo non si è mai bloccato.
- c'erano terribili modelli di sapone, perfettamente visibili in primo piano nell'acquario.
Alla fine, ho guardato questa immagine sgradevole per un altro mese, e poi ho sputato - staccandomi dallo sfondo, sfregato il muro posteriore e incollato temporaneamente sui lati con del nastro adesivo. È diventato più facile per me, anche se i terribili divorzi bianchi non sono visibili.
Conclusione: è necessario incollare lo sfondo correttamente e dall'interno dell'acquario. Vedi l'articolo su FF - qui.
La scelta del suolo e la sua preparazione. Errori fatti Suolo Ho scelto le penne di basalto nero. Avevo bisogno di 20 kg di terreno per il mio volume di acquario, che è, naturalmente, proprio accanto ad esso, e un po 'di più.
Suolo mi sono lavato 3 volte. Stanco e deciso che sarebbe abbastanza. Era sbagliato. Dopo aver versato dell'acqua nell'acquario, una terribile tinta si alzò e si posò sulle sue pareti. La sporcizia dovette staccarsi dal perimetro dell'acquario, che a sua volta si stabilì sull'attrezzatura e sulle piante. Lo spettacolo non è piacevole!
!!! Il terreno deve essere lavato fino a quando l'acqua è completamente pulita !!!
Inoltre, per una buona crescita delle piante, è necessario riempire lo strato di medicazione superiore nel terreno. Non l'ho fatto, e più tardi mi sono pentito.
decorazione Anche se sono un novizio, non immaginavo decorazioni artificiali nel mio acquario. Sogno un erborista chic, creato a mano. Pertanto, un bello intoppo, intrecciato con muschio - il massimo!
Un intoppo, ho ordinato via Internet, già pronto per il posizionamento in acquario, e il secondo io e mio marito abbiamo deciso di farlo da soli.
Dato che ero semplicemente deliziato con somic (e più tardi si è scoperto che anche tutti gli altri membri della famiglia) hanno scelto una vite per questo scopo. Suo marito mi ha pulito e mi ha portato per ulteriori elaborazioni. Ho bollito un intoppo in una soluzione di sale per mezza giornata, e dopo due giorni l'ho immerso in acqua.
Selezione e piantine Per me, un acquario senza piante vive non è un acquario, quindi ho letto le informazioni sulle piante per principianti, che non erano particolarmente esigenti in termini di parametri dell'acqua e illuminazione, avevo visto foto e descrizioni di design acquatico e ho acquisito le seguenti piante:
1.Parthorn Thailand - 2 pezzi.
2. Cryptocoryne (non so quale) - 10 pezzi (non ricordo esattamente).
3. Moh javanese - Scatola da 1 sp. (Attaccata all'intoppo)
4. Anubias -nana - 3 pezzi. (attaccato a ostacoli)
5. Indian Indian - 2 pezzi (mentre galleggia sulla superficie)
6. Limnobium - 5 pezzi.
7.Pissures - 3pcs.
Ho riempito il terreno dell'acquario, come dovrebbe essere - alla parete di fondo il livello del terreno è più alto che in primo piano (per migliorare l'effetto della profondità e del volume dell'acquario). Riempì l'acquario fino a metà dell'acqua difeso, con l'aggiunta di Tetra AquaSafe. Ha intrecciato una trappola con una lenza, assicurandosi il muschio di Yavan e piantato le piante. Completamente riempito l'acquario con acqua.
Una settimana dopo, sono diventato il felice proprietario di un intero secchio di piante che il nostro amato amministratore Oleg mi ha mandato.
C'erano le seguenti piante:
1. Cryptocoryne - 8 pezzi
2. Vallisneria: molto.
3. Echinodorius - 1 pz.
4. Ludwig rosso.
Tutti sono atterrati con gioia.

Accessori d'acquario di base Dopo il lancio dell'acquario nei prossimi giorni nel negozio della mia città, ho acquistato i seguenti accessori per l'acquario, senza i quali non si può fare:
1. Termometro - Adesivo JERO (il più costoso del negozio).
2. Net.
3. Sifone.
4. Pennello magnetico.
L'unica cosa di cui sono soddisfatto è una rete, ma, in senso stretto, non ci sono requisiti tecnici seri per questo.
A causa della mia inesperienza, ho fatto lo stupido termometro - l'ho bloccato all'interno dell'acquario, non all'esterno. L'ho saputo molto più tardi, dopo aver buttato nell'urna un acquisto così costoso nella mia categoria di prodotti. Collocato in acqua, mostrò che non è chiaro che, si potesse solo supporre, allo stesso tempo diversi indicatori di temperatura si accendessero contemporaneamente. Dietro di lui stava andando a finire nella terra, cosa che mi infastidiva terribilmente. Di conseguenza, l'ho rimosso, ma non si è tirato indietro ... l'ho buttato fuori. Al momento non c'è il termometro nell'acquario. Mi pento, mi dimentico di comprare, spero per l'eccellente lavoro del termostato.
Siphon ha comprato l'unico che era nel negozio - il più economico per 35 UAH. Non c'era altra scelta. Non ne sono felice Ho intenzione di comprare questo:
Dalla spazzola magnetica, all'inizio ero semplicemente deliziato da un vitello. Dopo aver pulito rapidamente tutto lo sporco che si era accumulato dall'inizio dell'acquario, l'ho considerato una delle invenzioni di maggior successo dell'umanità. Poi ho notato che tutto questo fango si posava su piante, terra e decorazioni. Questa vista assomigliava al terreno vicino a un impianto metallurgico. Fortunatamente, il filtro non ci ha deluso e in pochi giorni ha chiarito tutto. Dopo un po ', ho fatto questo graffio sulla parte interna del vetro. Se anche la minima piccola caverna, anche il più impercettibile cadrà tra i denti del pennello, tutti i graffi terribili sul vetro sono inevitabili. E alla mia totale disillusione con questo dispositivo, ho notato che mentre veniva usato, le sue abilità di pulizia svanivano. In conclusione, devi cercare un'alternativa ad esso.
Abitanti dell'acquario I seguenti abitanti vivono nel mio acquario:
1) Som Antsitrus - il primo residente, si stabilì il giorno del lancio, nonostante tutti i divieti e gli avvertimenti. Mosso alla grande! Il pesce preferito di mio figlio piccolo!
2) Angelfish - il principale nell'acquario, inseguendo periodicamente tutti, pesci con carattere.
3) Spadaccini - 5 pezzi
4) Alghe - solo un pesce meraviglioso, portando molti benefici all'acquario.
5) Apistogramma ramiresi - un bellissimo e inusuale Tsykhlida innocente.
6) I gamberetti di Chery - Non so esattamente quanti pezzi ci sono in questo momento, perché raramente vengono anche visti uno per uno. C'è la paura che lo scalare stia cercando gamberetti.
7) Ampularia - 2 pz., Entra nella mia vasca in uno stato molto trascurato - il più verde! Il loro marito ha portato dall'acquario dell'asilo dove lavora. Ho persino paura di immaginare che tipo di acqua ci sia! Un mese dopo, entrambe le lumache sono quasi completamente arancioni!
C'erano 2 Gourami - Miele e Marmo. Il marmo non cresceva affatto e moriva davanti ai miei occhi, e Medovaya viveva a lungo dietro il filtro, i suoi altri abitanti dell'acquario in qualche modo non si lamentavano molto, e poi improvvisamente e completamente scomparsi (non sapeva che ciò accadesse).


Difficoltà dopo l'avvio dell'acquario Durante i primi due giorni dopo il lancio dell'acquario, una parte delle piante galleggianti divenne gialla e Cryptocorynes cominciò a stratificarsi attivamente. Non ho fatto alcun fertilizzante per le piante nell'acquario, quindi sono immediatamente corso al negozio e ho comprato Aqua Bio Start e PlantaMin. Il primo, aprendo 1 capsula, mi sono spruzzato nell'acqua e il secondo è stato versato come indicato nelle istruzioni 5 ml per 100 litri.
Non so quanto fossero efficaci queste azioni, ma un mese dopo la metà di Kryptocoryn è morto (a quanto pare hanno iniziato la malattia di Kryptocorynous).
Oggi, a 3,5 mesi dal lancio dell'acquario, lo stato delle piante è il seguente:
- L'hilinkie a foglie strette di Cryptocoryne e soprattutto non si moltiplicano.
- Piste è scomparso, apparentemente il Limnobium l'ha spremuto.
- Felce tailandese all'ultimo respiro.
- Non ci sono quasi piante rosse.
- Il muschio giavanese non regge.
- La felce indiana si moltiplica e cresce.
- Limnobium in crescita.
"Lentamente ma sicuramente Anubia Nano sta crescendo."
Problemi di cura dell'acquario Le mie osservazioni
Il problema dell'illuminazione e dell'alga Barbanera
La peggiore notizia del secondo mese, dopo il lancio del mio acquario, è stata l'apparizione di una delle alghe più cattive - Barba nera. Dopo aver letto le raccomandazioni su FF e altre risorse, ho preso provvedimenti. Dopo 2 settimane, rimanevano solo i capelli bianchi e corti dai terribili peli lunghi del Barbanera, appena visibili su un paio di piante. Spero che non ci saranno ricadute. Ho analizzato e realizzato i miei errori, intendo le ragioni dell'aspetto di un ospite dell'acquario così sgradevole.
Come immagino, a causa della scarsa illuminazione, le piante nella mia vasca si sono sentite male. Pertanto, 2,5 mesi dopo il lancio, ne ho sostituito uno normale con uno speciale aqualamp speciale Sval Aquastar F18W / T8 / G13. All'inizio, per la gioia, ho lasciato l'illuminazione per 10 ore con una pausa di 2 ore. Dopo 3 giorni, tutte le piante sono diventate marroni, riducendo le ore di luce a 6 ore. Onestamente, non ho visto nessun cambiamento positivo. La pianta cresce male (a mio parere è anche peggio di prima), i rossi non si sono arrossati e inoltre, il piacere di osservare l'acquario è molto minore, perché l'illuminazione è solo di 6 ore. Cosa fare Non lo so ancora. Ma seguirò sicuramente le istruzioni di questo articolo. Illuminazione dell'acquario e scelta di lampade.

Piacevoli sorprese e impressioni dal nuovo hobby
Alla fine del secondo mese della mia vita in acquario, mio ​​marito ed io abbiamo realizzato un'installazione per la fornitura di CO2, usando l'istruzione. Il risultato è molto soddisfatto: le piante sono notevolmente accelerate nella crescita.

Per molto tempo non ho osato acquistare un acquario, non solo per motivi finanziari, ma anche per i dubbi: "Posso?", "Ho abbastanza tempo per questo, perché ho un bambino piccolo?", "È abbastanza pazienza? "... Potrei! Basta con tutto! La cura dell'acquario richiede un po 'di tempo. Ho circa 1 ora a settimana. Certo, è possibile sostituire l'acqua più velocemente e sifonare un primer, ma ottengo un grandissimo piacere quando raccolgo le piante, le ripiantiamo, quindi faccio tutto lentamente. Allo stesso tempo, faccio la pulizia dell'acquario non quando il bambino dorme, ma con esso. Gli piace fare clic sulla pompa del sifone in modo che l'acqua inizi a scorrere, si sieda e si lavi le mani in un secchio o tocchi i resti delle piante. Il tempo può sempre essere trovato. Dopotutto, è sempre meglio prendersi cura del pesce con il bambino piuttosto che sedersi davanti alla TV.
A volte l'acquario mi aiuta molto quando ho bisogno di distrarre mio figlio per un po ', comincio a chiedere: "Dov'è il pesce gatto?", "Fammi vedere un nuovo pesce che abbiamo comprato ieri?", "Cosa fanno le lumache adesso?". Il bambino corre istantaneamente all'acquario e può rimanere bloccato vicino ad esso anche per pochi minuti! E per una giovane madre con un'enorme quantità di casi ogni minuto conta!
Mio figlio non ha ancora due anni, finché non parla, ma è perfettamente distinta dai nomi dei pesci - cosa non sta sviluppando una lezione con un bambino?
L'acquario si è innamorato di tutta la nostra famiglia, anche del marito che è caro, che è costoso, dove metterlo, quando si prende cura di esso, che cadi nell'infanzia, a volte mette una sedia nell'acquario e si siede a guardare la televisione.
L'acquario è diventato parte della vita di tutta la nostra famiglia! Vorrei ringraziare ancora una volta Oleg - adminaff e tutti i membri del forum interessati che mi hanno dato l'opportunità di entrare in un mondo così misterioso e magico di acquarismo!

Come preparare l'acqua per l'acquario - una descrizione completa.

Perché hai bisogno di difendere l'acqua?

La ragione principale di ciò sono le impurità nocive che possono danneggiare gli abitanti del nostro acquario. Dopo la stabilizzazione, i solidi talvolta appaiono nel sedimento. Inizialmente l'acqua pulita dopo un po 'può diventare torbida.

Molti acquariofili lasciano l'acqua perché la sostituzione respiri per alcuni giorni, e così tutte le sospensioni nocive evaporano per una settimana. Questa ipotesi è parzialmente vera, ma non può garantire la qualità dell'acqua preparata.

Prima di fare qualcosa, sappiamo sempre perché abbiamo bisogno di farlo. Mantenendo l'acqua del rubinetto al di fuori del gasdotto, stiamo cercando di migliorare le sue prestazioni in modo da non danneggiare i nostri pesci. In altre parole, quando difendiamo l'acqua, ci liberiamo della maggior parte dei componenti malevoli.

Le sostanze condizionalmente dannose presenti nell'acqua possono essere suddivise in:

  • solido (precipita verso il basso);
  • gassoso (volatilizzato dall'acqua all'ambiente);
  • liquido (inizialmente disciolto e rimasto in acqua).

Il processo di sedimentazione può interessare solo le miscele solide e gassose e non influisce in alcun modo sulle sostanze liquide.

Quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua nell'acquario?

La temperatura dell'acqua per l'acquario gioca un ruolo cruciale. Dipende dalla salute e dalla capacità del pesce di allevare. Per ogni specie di pesce è adatta una temperatura dell'acqua completamente diversa. Convenzionalmente, tutti gli abitanti dell'acquario possono essere divisi in amanti del calore e del freddo.

Tra gli amanti del calore ci sono i pesci che vivono nell'acqua, la cui temperatura non è inferiore ai 18 gradi. I pesci freddi sono individui che si adattano facilmente alle basse temperature. Possono tranquillamente vivere nell'acquario, la cui temperatura non supererà i 14 gradi. Il mantenimento del pesce amante del freddo è possibile solo in acquari grandi e spaziosi.

È interessante notare che se i pesci amanti del calore sono piantati in acqua fredda, allora praticamente smettono di nuotare. Questo suggerisce che è stato fatto un danno significativo alla loro salute. Preparando l'acqua per l'acquario, dovresti usare i consigli per i principianti, che possono essere trovati nella letteratura speciale. Quindi, è possibile scegliere la temperatura ottimale per l'acqua solo dopo che si è saputo esattamente quale specie di pesce vivrà in essa.

Il fatto è che nella letteratura per ogni tipo di pesce viene data la soglia ammissibile delle temperature più alte e più basse alle quali il pesce si sentirà a proprio agio. In base a questi parametri, è possibile scegliere i futuri abitanti dell'acquario in modo che tutti si sentano a proprio agio nelle stesse condizioni di temperatura. Ciò eviterà un numero enorme di problemi associati alla manutenzione e alla cura del pesce.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario?

Per liberarsi definitivamente di tutte le sostanze nocive contenute nell'acqua, deve essere difeso per 1-2 settimane. Per l'arretrato di acqua è meglio usare un grande secchio o bacino. Inoltre, all'acquisto di un nuovo acquario, lasciare l'acqua al suo interno e svuotarlo almeno una volta. Allo stesso tempo, in questo modo puoi controllare se l'acquario perde. Alcuni negozi di animali vendono prodotti speciali che neutralizzano i composti chimici nell'acqua. Ma gli esperti raccomandano di non trascurare l'assestamento dell'acqua, anche usando questi farmaci.

C'è bisogno di un assestamento dell'acqua?

Affinché l'acqua del rubinetto sia normalizzata per la sostituzione in un acquario, è necessario rimuovere da esso tutti i componenti dannosi - solidi, gassosi e liquidi.

Oggi, la difesa è molto raramente rilevante. I componenti solidi nel sistema di approvvigionamento idrico hanno casi isolati, i derivati ​​dell'acqua del cloro devono essere rimossi dall'aria condizionata (anche il gas cloro viene rimosso) e quelli liquidi - solo da speciali condizionatori d'aria. L'acqua inquinata si deposita per diverse ore e con una forte aerazione molto più veloce.

Da tutto quanto sopra, è chiaro che è meglio utilizzare additivi speciali per l'acqua. L'acqua di sedimentazione non rimuove completamente le sostanze nocive e in alcuni casi può anche essere dannosa (appare un film polveroso, soffocante, ecc.).

Dall'esperienza personale:

  • Raccolgo la quantità necessaria di acqua per la sostituzione;
  • aggiungere l'aria condizionata secondo le istruzioni;
  • eseguire l'aerazione per 15 minuti;
  • Porto la temperatura dell'acqua dolce (con l'aria condizionata) in accordo con quella dell'acquario;
  • Io riempio, e questo è tutto.

I vantaggi di questo metodo di preparazione dell'acqua: tutte le sostanze nocive sono rimosse, non c'è bisogno di aspettare fino a quando l'acqua non si deposita, le pentole non danneggiano l'interno della stanza.

Come preparare l'acqua?

L'acqua del rubinetto non è adatta per l'insediamento degli animali. Rettili, pesci, anfibi e lumache possono adattarsi ad esso, ma a condizione che infonda per diversi giorni.

L'acqua fresca e domestica del rubinetto distruggerà gli animali, perché i composti del cloro sono tossici per l'organismo sensibile delle piccole creature. In determinati giorni, l'acqua del rubinetto contiene diverse quantità di sostanze volatili, gli esperti consigliano di accendere una doccia e controllare il vapore e la presenza di cloro da controllare. Se l'odore è duro, l'acqua non dovrebbe essere raccolta in questo giorno.

Indipendentemente dalla stagione, dal tempo e dalla temperatura dell'aria, l'acqua domestica sarà diversa. Sii attento se vuoi sistemare gli animali nell'acqua pulita dalle impurità. L'acqua di rubinetto infusa è consigliata per molti animali domestici e piante, ha un livello accettabile di acidità: pH 7,0.

Forma una reazione attiva, creando un mezzo acquoso alcalino e acido. La reazione è determinata usando la cartina di tornasole, che viene venduta nei negozi di animali. Infondere l'acqua non dovrebbe essere in contenitori di plastica, è meglio usare vasi di vetro con il coperchio aperto. La cosa principale è che nell'acqua preparata, mentre insiste, non ottenere polvere e insetti.

È possibile utilizzare il bicarbonato di sodio per aumentare il pH al livello richiesto. La torba è raccomandata per abbassare il pH. A volte, prima del lancio di un nuovo acquario nell'acqua, si mettono dei campioni di alberi, riducendo l'acidità dell'acqua. L'acquario può essere riempito non solo con acqua del rubinetto, ma anche con acqua distillata, che viene venduta nelle farmacie o nei negozi di auto.

È pieno di piccoli acquari, ma con un esperto razvodchiki ha avvertito che tale acqua è povera nei componenti minerali necessari per gli animali. Raramente utilizzare un liquido da un altro acquario, in cui vi è un equilibrio biologico stabile per la vita normale.

Come preparare l'acqua con durezza ammissibile?

Riduce la rigidità filtrando e infondendo. A volte, l'acqua infusa (tempo - 2 giorni) dal rubinetto aggiunge acqua distillata, scongelata o piovana. Piante come triotto ed elodiea, riducono la rigidità. C'è un altro modo: il congelamento. L'acqua raccolta viene congelata, quindi scongelata, difesa e versata nel serbatoio.

Aumenta la rigidità dell'acqua dell'acquario aggiungendo salamoia, pezzi di gesso o calcare, trucioli di corallo ad essa. Si consiglia di bollire la briciola di corallo (2 ore) per ammorbidire e prevenire i parassiti. Solo dopo tutte le procedure è abbassato nel serbatoio.

È meglio eseguire il pesce in un giorno o due, finché l'acqua non ha acquisito i parametri necessari. La temperatura dell'acqua in cui vivono i pesci, gli animali e le piante acquistati dovrebbe essere identica all'acquario. Anche in questo caso, utilizzare un termometro, cartina di tornasole per testare. Non trascurare le raccomandazioni secondo cui la vita degli animali domestici era salutare e sicura, perché se mantenute in un ambiente acquatico di cattiva qualità, potrebbero risentirne.

Che cosa influenza la temperatura dell'acqua?

L'acqua dell'acquario che ha una certa temperatura può stimolare la deposizione delle uova. Questo vale per temperature dell'acqua elevate. Tuttavia, questo non è sempre utile per i pesci. Quindi, il pesce che genera, non dovresti tenere costantemente in queste condizioni. Altrimenti, ottenere figli da loro in futuro sarà semplicemente impossibile. Pertanto, quando si raccoglie l'acqua per un acquario, è meglio assicurarsi che sia di un grado inferiore alla norma.

Costituenti gassosi dell'acqua

Questo tipo di sostanza evapora attraverso la superficie dell'acqua. Qui si possono considerare le composizioni quantitative e qualitative dei gas disciolti nell'acqua. Le sostanze gassose in acqua naturale entrano in reazioni chimiche con altri elementi disciolti, a causa della loro diffusione circolano costantemente attraverso lo specchio d'acqua e sono innocui e innocui per i pesci.

Il metodo di disinfezione dell'acqua per la tua zona può essere trovato nel servizio idrico locale, questa informazione non sarà superflua. Nei nuovi impianti di trattamento dell'acqua viene applicata la pulizia dell'ozono e dell'ultravioletto, e tale acqua può essere aggiunta senza paura (è inutile difendersi dall'ossigeno e dai fotoni).

Il metodo obsoleto di pulizia del cloro sta gradualmente diventando un ricordo del passato, ma è ancora in uso. Il cloro e i suoi derivati ​​sono veleni. Consentono la distruzione di entrambi i batteri nocivi e di quelli benefici, nonché a seconda della concentrazione di animali di grandi dimensioni e persino di esseri umani.

Metodo di eliminazione del cloro gassoso dall'acqua

Odore sgradevole di cloro proveniente dall'acqua appena versata, lo sanno tutti. L'acqua, che si trova in una tazza, cessa dopo un po 'di odore e questo significa che le molecole di cloro sono evaporate.

Se i pesci vengono immessi in acqua clorurata appena assunta, moriranno per ustioni corporee e petali di gill.

Avendo fatto alcune osservazioni sulla sistemazione, si può vedere che il cloro evapora abbastanza rapidamente. Non è necessario sopportare l'acqua dal rubinetto per più di un giorno, dal momento che il cloro residuo non può influenzare la salute del pesce.

Il punto importante è la scelta dei piatti. Maggiore è l'area di contatto dell'acqua con l'ambiente, più veloce è lo scambio di gas e il cloro scompare. Da ciò ne consegue che quando si deposita l'acqua in un bacino di grande diametro, diventerà adatto per un acquario molto più veloce rispetto all'utilizzo di una bottiglia di plastica.

È impossibile coprire i piatti usati con un coperchio e ancor più per torcere la bottiglia, poiché non vi sarà spazio per la volatilizzazione delle impurità del gas, e l'acqua che è stata clorurata rimarrà tale.

Ozono e il suo effetto sui pesci

Con l'ozono, le cose sono in qualche modo diverse. Non ha un odore pronunciato, anche se porta freschezza. In condizioni naturali, lo sentiamo durante un temporale, durante il funzionamento di condizionatori d'aria (ozonizzazione) e stampanti laser. Prima che l'acqua sia fornita alla conduttura potabile, il processo della sua ozonizzazione ha luogo, le molecole di ozono sono instabili e passano rapidamente in un composto stabile: l'ossigeno. Bene, l'ossigeno non è pericoloso da pescare.

Che cos'è il pH e la durezza?

Il pH è un indicatore di pH dell'ambiente acido. Un pH di 7 è considerato neutro perché è più favorevole per la maggior parte degli abitanti dell'acquario. Nel caso in cui sia inferiore a 7, l'acqua è alcalina. Al fine di determinare facilmente il pH dell'acqua, è necessario acquistare carte di tornasole con una tabella di colori, o test specializzati dell'acquario.

Il secondo parametro dell'acqua è la durezza. È diviso in temporaneo e permanente. La durezza dell'acqua può interessare anche gli abitanti dell'acquario.
Al fine di evitare spiacevoli conseguenze, l'acqua dell'acquario deve essere controllata anche per la rigidità permanente e temporanea. Viene misurato in gradi e viene calcolato aggiungendo la rigidità temporale e costante.

Nel caso in cui sia necessaria la deposizione di un certo tipo di pesce, ad esempio come i neon, in cui il caviale può sopravvivere solo in acque molto morbide, viene utilizzata acqua con un basso contenuto di durezza. Tuttavia, per la maggior parte delle specie di pesci avkarium, l'acqua con un contenuto di durezza inferiore a 5 non è adatta alla vita e all'allevamento. Allo stesso tempo, la durezza dell'acqua troppo alta, ad esempio 25 gradi e oltre, è anche distruttiva per la maggior parte delle specie di acquari. Certo, ci sono delle eccezioni.

La norma, è considerata la durezza da 5 a 25 gradi, che è favorevole per la stragrande maggioranza dei diversi tipi di pesci d'acquario.

Gli acquariofili che non vogliono preoccuparsi di varie dimensioni possono semplicemente prendere certi tipi di pesci che si sentono bene nell'acqua normale del rubinetto.

INVENTARIO RICHIESTO PER L'ACQUARIO.

AERAZIONE NELL'ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

SPRAYER AQUAIUM E TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE SU DI ESSO.

POMP PER ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

Esecuzione di acquari

Molti, volendo ottenere un acquario, credono che i pesci - quegli animali domestici che portano meno problemi. E solo gli acquariofili esperti sanno che questo è lontano dal vero. Molte persone sono convinte dalla propria esperienza che il lancio di un acquario è un processo complesso che si costruisce a seconda di un gran numero di fattori. Tuttavia, quelli che iniziano, facendo il primo lancio dell'acquario, non sospettano nemmeno su tutte le fasi che dovrebbero precedere un evento così gioioso come il lancio del pesce.

Inizia l'acquario correttamente - il primo compito dell'acquariofilo

Molti libri e manuali di riferimento ti dicono come gestire un acquario. Ma per applicare queste conoscenze acquisite nella pratica, non è sufficiente aumentare il numero di tutti i componenti necessari per il sostentamento di un acquario in proporzione alle sue dimensioni, all'area e al numero dei suoi futuri abitanti.

E anche, a prima vista, un lancio di successo può trasformarsi in frustrazione e morte degli abitanti dell'acquario. Questo accade perché il sistema Aqua creato non è supportato correttamente e i suoi parametri iniziali vengono persi.

Per evitare ciò, l'acquariofilo dovrebbe comprendere i processi di questo piccolo ecosistema. Vale la pena notare che più grande è l'ecosistema, più facile è mantenere l'equilibrio in esso. Naturalmente, il numero di pesci e di altri organismi che vivono in esso svolge un ruolo importante nella sua sostenibilità, ma spesso per ragioni di diversità è necessario riuscire a mantenere ecosistemi piuttosto fragili.

Terra, piante e lumache: prima

La preparazione dell'acquario per il lancio inizia con l'introduzione del suolo in esso

L'acqua del rubinetto aggiunta per un po 'di tempo dovrebbe essere lasciata nell'acquario in modo che si stabilizzi. La durata di questo periodo per i sostenitori dei metodi tradizionali è di diversi giorni. Allo stesso tempo, ci sono strumenti moderni speciali, aggiungendo che è possibile abbreviare questo periodo per un giorno e effettuare un rapido lancio dell'acquario.

Quindi l'acqua è abitata da microrganismi coinvolti nei processi che si verificano nell'acqua. Per rendere questo processo più veloce, si consiglia di accendere il filtro e saturare l'acqua con l'aria.

Dopo che l'acqua è stata saturata con la vita più semplice, piante senza pretese sono piantate nel terreno. E anche se alcuni tipi di piante sono abbastanza accettabili per trasferire l'atterraggio prima di riempire l'acquario con acqua, è meglio farlo dopo. Le piante non dovrebbero essere molto

Insieme alla piantumazione delle piante, puoi iniziare ad accendere la luce per un breve periodo: 4-6 ore.

Il giorno dopo sarà possibile lanciare le lumache nell'acquario. Grazie ai prodotti della loro attività vitale, il numero di batteri aumenterà, il che contribuirà a stabilire l'equilibrio nel ciclo dell'azoto.

Solo in 3 settimane dal momento del lancio sarà possibile piantare la metà degli "spazi verdi" pianificati totali. In questo momento, ci sarà già abbastanza luce per loro, e non potranno più sconvolgere l'equilibrio.

Lasciare fuori nel pesce d'acquario

Lanciare l'acquario, ogni proprietario attende con impazienza il momento in cui sarà possibile imbattersi in esso. Dopo alcuni giorni dall'inizio del processo, è possibile aumentare i tempi di illuminazione dell'acquario a 9 o anche 12 ore. Allo stesso tempo, vengono lanciati tipi di pesce senza pretese. Il loro numero non deve superare un terzo della popolazione ammessa per il volume dell'acquario selezionato. Con l'inizio corretto dell'acquario, è molto importante non nutrire il pesce in questo momento. Non soffrirà di una tale dieta forzata per fame, ma è facile interrompere il ciclo di formazione dell'azoto alimentando, il che porterà alla necessità di riavviare l'acquario. Sarà possibile organizzare cibo per il pesce solo 4 giorni dopo il loro soggiorno nell'ecosistema emergente.

Pochi giorni dopo il lancio del primo pesce, è possibile popolare l'acquario con il pesce in metà del numero stimato. In questo momento, è già possibile rilasciare più specie di pesce capricciose - la minaccia per loro è minima.

Allo stesso tempo, vale già la pena sostituire un quinto dell'acqua e allo stesso tempo sifonare il primer. È anche il momento di risciacquare il filtro.

Una settimana dopo, tutti i pesci saranno piantati, la stessa quantità di acqua verrà nuovamente sostituita, il filtro pulito e il terreno pulito.

Ciclo di azoto

I prodotti di decomposizione del pesce e di altri macroorganismi che vivono in un acquario, quando sono decomposti, vengono convertiti in ammoniaca, il che è pericoloso per loro anche a basse concentrazioni. Questo è un composto talmente tossico che la sua concentrazione a 0,2-0,5 mg / l è fatale per gli abitanti del bacino e quando il contenuto di ammoniaca nell'acqua in una proporzione di 0,01-0,02 mg / l nei pesci, l'immunità è significativamente ridotta. Di conseguenza, diventano molto vulnerabili a tutti i tipi di malattie e parassiti.

L'avvio corretto dell'acquario è finalizzato a garantire che i microrganismi che abitano l'acqua possano trattare l'intero volume di ammoniaca. Quindi praticamente non sarà nell'acquario, che può essere verificato con l'aiuto di prove speciali.

Il ruolo dei batteri nel ciclo dell'azoto

La preparazione dell'acquario per l'avviamento deve essere effettuata principalmente perché nel nuovo acquario il volume di ammoniaca cresce molto rapidamente e il pesce, entrando in tali condizioni nella maggior parte dei casi, muore immediatamente o inizia a ferire. In questo caso, solo il riavvio dell'acquario può aiutare.

Il processo di riproduzione dei batteri benefici può essere accelerato in diversi modi. Tradizionale: aggiungere acqua e sporcizia dal vecchio al nuovo acquario. Insieme a loro sarà fatto un numero significativo di batteri, che quindi abitano tutto il suo volume. Se non c'è altro acquario, i batteri possono essere acquistati presso un normale negozio di animali. Il processo della loro riproduzione è accompagnato dall'apparizione dell'effetto dell'acqua torbida. Lanciare un nuovo acquario per la prima volta, in questo momento puoi commettere un grosso errore: cambiare l'acqua. Questo non è necessario. L'acqua tornerà a essere chiara dopo un paio di giorni.

La fase iniziale del ciclo di avviamento dell'acquario è in media di due settimane, durante le quali il numero di batteri aumenta, ma non così rapidamente come nei primi giorni.

La popolazione di batteri cresciuta con successo trasforma l'ammoniaca in nitriti, che sono anche tossici, ma in misura molto minore. Altri batteri benefici riciclano i nitriti e vengono convertiti in nitrati, anch'essi tossici. Sia i nitriti che i nitrati possono raggiungere un volume critico quando influenzano negativamente il pesce.

Per evitare di riavviare ulteriormente l'acquario, che è anche associato a notevoli inconvenienti, è meglio effettuare un avvio lento dell'acquario dalla prima volta e non correre ad abituarlo con il pesce.

Il ruolo dei filtri nel ciclo dell'azoto

filtro di pulizia

I filtri esterni e interni sono installati negli acquari. Sono divisi in quelli che eseguono la purificazione meccanica dell'acqua dalle sospensioni di proteine ​​e ci sono biofiltri.

La funzione principale svolta dai biofiltri è quella di creare le condizioni per la corretta riproduzione dei batteri, che dovrebbero essere sempre in acqua in grandi quantità. Popolano il filtro di riempimento, di regola, materiali porosi. Insieme all'acqua, ricevono ossigeno e cibo sotto forma di depositi proteici. Il lancio di un nuovo acquario è accompagnato da un altro evento: la connessione del biofiltro. Quando si accende il filtro nelle prime settimane (fino a un mese) aumenta la quantità di nitrito e nitrato nell'acqua. Questo fattore durante il primo avvio dell'acquario in acquariofili inesperti causa spesso la morte del pesce, che è semplicemente avvelenato da sostanze tossiche.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario?

Questo problema è stato considerato più volte nei forum, nella letteratura di riferimento, e sembrerebbe che non abbia senso discutere di nuovo su quanto difendere e come riempire l'acqua durante la prossima sostituzione. Nella maggior parte dei casi, l'argomento degli avversari è il seguente: "più a lungo, migliore è l'acqua", "lascia che tutta la melma scompaia", "è necessaria una settimana perché tutto funzioni".

In questo caso, gli acquariofili non hanno fretta di giustificare questi argomenti, e i cambi d'acqua dovrebbero essere effettuati regolarmente. Considera in dettaglio l'intervallo di tempo per la preparazione dell'acqua.

Perché hai bisogno di difendere l'acqua?

La ragione principale di ciò sono le impurità nocive che possono danneggiare gli abitanti del nostro acquario. Dopo la stabilizzazione, i solidi talvolta appaiono nel sedimento. Inizialmente l'acqua pulita dopo un po 'può diventare torbida.

Molti acquariofili lasciano l'acqua perché la sostituzione respiri per alcuni giorni, e così tutte le sospensioni nocive evaporano per una settimana. Questa ipotesi è parzialmente vera, ma non può garantire la qualità dell'acqua preparata.

Prima di fare qualcosa, sappiamo sempre perché abbiamo bisogno di farlo. Mantenendo l'acqua del rubinetto al di fuori del gasdotto, stiamo cercando di migliorare le sue prestazioni in modo da non danneggiare i nostri pesci. In altre parole, quando difendiamo l'acqua, ci liberiamo della maggior parte dei componenti malevoli.

Le sostanze condizionalmente dannose presenti nell'acqua possono essere suddivise in:

  • solido (precipita verso il basso);
  • gassoso (volatilizzato dall'acqua all'ambiente);
  • liquido (inizialmente disciolto e rimasto in acqua).

Il processo di sedimentazione può interessare solo le miscele solide e gassose e non influisce in alcun modo sulle sostanze liquide.

solidi

La sedimentazione dell'acqua dà il risultato più pronunciato in presenza di solidi. In conformità con gli standard sanitari, nella loro acqua di rubinetto non dovrebbe essere.

Tuttavia, considerando la qualità dei vecchi tubi dell'acqua (ruggine nei tubi), la manutenzione delle stazioni di pompaggio da parte di personale non qualificato e altri fattori, è impossibile escludere la presenza di componenti solidi nell'acqua potabile.

Se l'impianto idraulico è moderno, fatto di tubi e raccordi di plastica, non ci saranno solidi sospesi nell'acqua.

È necessario difendere l'acqua fino a quando la precipitazione completa delle impurità solide nel sedimento non è più di un giorno, un ulteriore aumento nel tempo del risultato non darà.

Il sedimento di calce sulle pareti interne del bollitore dice che hai un'alta durezza dell'acqua carbonatica e si manifesta solo quando bolle. L'elevata rigidità è dannosa solo per alcuni tipi di pesce. Se è necessario abbassarlo, ci sono altri modi per farlo. La difesa di tale acqua non darà alcun risultato.

Se l'acqua viene raccolta da un pozzo, un pozzo o una molla, i solidi possono essere presenti sotto forma di particelle di argilla o granelli di sabbia, che creano torbidità. Una tale sospensione per gli abitanti acquatici non è pericolosa. È necessario prestare attenzione al fatto che nel suo aspetto non assomiglia a latte d'argilla (eventualmente branchie contaminate nei pesci).

È vero, nessun acquariofilo userà tale acqua per i suoi pesci.

La presenza di particelle di argilla nell'acqua dà una melma che non precipita rapidamente. Pasticciare con la pulizia non ne vale la pena. Per accelerare il raggiungimento della piena trasparenza, è possibile piantare piante galleggianti con un sistema di radici sviluppato, raccoglie perfettamente le particelle di argilla.

Riassumendo i solidi nell'acqua, puoi dire:

  • Digitare l'acqua in un contenitore trasparente e lasciarlo per diverse ore.
  • Se ci sono impurità discusse sopra, allora sarà evidente dopo un'ora (un precipitato apparirà sul fondo, o pezzi di ruggine).
  • In presenza di costituenti visibili di impurità solide, ogni volta prima della sostituzione, è necessario difendere l'acqua (non più di 12 ore, ulteriormente inefficiente). In assenza di sospensioni nell'acqua (e sono estremamente rari), l'assestamento per rimuovere i solidi è impraticabile.
  • Una volta all'anno preleviamo campioni d'acqua per controllare i solidi.

Costituenti gassosi dell'acqua

Questo tipo di sostanza evapora attraverso la superficie dell'acqua. Qui si possono considerare le composizioni quantitative e qualitative dei gas disciolti nell'acqua. Le sostanze gassose in acqua naturale entrano in reazioni chimiche con altri elementi disciolti, a causa della loro diffusione circolano costantemente attraverso lo specchio d'acqua e sono innocui e innocui per i pesci.

Il metodo di disinfezione dell'acqua per la tua zona può essere trovato nel servizio idrico locale, questa informazione non sarà superflua. Nei nuovi impianti di trattamento dell'acqua viene applicata la pulizia dell'ozono e dell'ultravioletto, e tale acqua può essere aggiunta senza paura (è inutile difendersi dall'ossigeno e dai fotoni).

Il metodo obsoleto di pulizia del cloro sta gradualmente diventando un ricordo del passato, ma è ancora in uso. Il cloro e i suoi derivati ​​sono veleni. Consentono la distruzione di entrambi i batteri nocivi e di quelli benefici, nonché a seconda della concentrazione di animali di grandi dimensioni e persino di esseri umani.

Metodo di eliminazione del cloro gassoso dall'acqua

Odore sgradevole di cloro proveniente dall'acqua appena versata, lo sanno tutti. L'acqua, che si trova in una tazza, cessa dopo un po 'di odore e questo significa che le molecole di cloro sono evaporate. Se i pesci vengono immessi in acqua clorurata appena assunta, moriranno per ustioni corporee e petali di gill.

Avendo fatto alcune osservazioni sulla sistemazione, si può vedere che il cloro evapora abbastanza rapidamente. Non è necessario sopportare l'acqua dal rubinetto per più di un giorno, dal momento che il cloro residuo non può influenzare la salute del pesce.

Il punto importante è la scelta dei piatti. Maggiore è l'area di contatto dell'acqua con l'ambiente, più veloce è lo scambio di gas e il cloro scompare. Da ciò ne consegue che quando si deposita l'acqua in un bacino di grande diametro, diventerà adatto per un acquario molto più veloce rispetto all'utilizzo di una bottiglia di plastica.

È impossibile coprire i piatti usati con un coperchio e ancor più per torcere la bottiglia, poiché non vi sarà spazio per la volatilizzazione delle impurità del gas, e l'acqua che è stata clorurata rimarrà tale.

Ozono e il suo effetto sui pesci

Con l'ozono, le cose sono in qualche modo diverse. Non ha un odore pronunciato, anche se porta freschezza. In condizioni naturali, lo sentiamo durante un temporale, durante il funzionamento di condizionatori d'aria (ozonizzazione) e stampanti laser. Prima che l'acqua sia fornita alla conduttura potabile, il processo della sua ozonizzazione ha luogo, le molecole di ozono sono instabili e passano rapidamente in un composto stabile: l'ossigeno. Bene, l'ossigeno non è pericoloso da pescare.

Altre impurità gassose

Se si versa acqua fresca dal rubinetto, è possibile osservare una certa quantità di bolle sulle pareti del serbatoio. Si formano a causa della presenza di gas in eccesso disciolti nell'acqua. Quando si riempie l'acqua fresca direttamente nell'acquario, i composti del gas compaiono sulle piante, sulla pelle del pesce e sull'acquario.

Se il pesce ottiene un eccesso di gas, si formano delle bolle nel sistema circolatorio, che porta al blocco dei vasi sanguigni, all'embragosi di gas e, di conseguenza, alla morte.

Questo può accadere se il pesce d'acquario, portando a casa, si deposita immediatamente in un contenitore con acqua fresca. Gli acquariofili principianti sono sempre avvisati che è impossibile farlo!

Inoltre, l'aspetto delle bolle può essere causato dal metodo di pompaggio dell'acqua nel sistema di approvvigionamento idrico. L'acqua fredda pompata nei tubi sotto alta pressione la perde bruscamente all'uscita e i gas evaporano nell'atmosfera. Se digiti quest'acqua in un bicchiere, questa sarà coperta da bolle che si depositano lungo le pareti verso la superficie. È necessario difendere un po '.

Con regolari cambi d'acqua nell'acquario, molto probabilmente, non ci saranno bolle. L'acqua fresca e pulita non aumenta di molto il numero di miscele contenenti gas nel volume totale, quindi non si può avere paura della comparsa di singole bolle sulle pinne del pesce.

Da tutto quanto sopra per miscele di gas si può notare che:

  • il cloro rappresenta il pericolo maggiore;
  • sostenere spendere più di un giorno non ha senso;
  • per accelerare il processo di assestamento, è necessario fornire una forte aerazione nel serbatoio dell'acqua (anche una semplice miscelazione con una pompa accorcia notevolmente il tempo di uscita delle miscele di gas);
  • Per l'uso di acqua dolce (senza sostegno), è possibile aggiungere componenti speciali, che sono molto grandi nella vendita, e dopo 10-15 minuti il ​​liquido è adatto per l'aggiunta all'acquario.

Sostanze dissolte in acqua

I componenti più pericolosi dell'acqua sono impurità disciolte. Non precipitano sul fondo, non volano nell'ambiente e sono invisibili. La loro difesa non influisce.

Ci sono un gran numero di tali sostanze e molte non sono classificate. È quasi impossibile dire esattamente quali sostanze nocive si trovano nell'acqua di rubinetto senza un'analisi chimica speciale. Inoltre, la composizione dell'acqua non è costante.

Si può solo dire che in acqua con pulizia antibatterica del cloro vi è una massa di costituenti di cloro liquido (nella maggior quantità di cloramina), che rimangono depositati. Da ciò ne consegue che in presenza di acqua di cloro è necessario utilizzare condizionatori speciali che rimuovono non solo il gas cloro, ma legano anche le clorammine.

In acqua, ammoniaca, nitriti, idrogeno solforato possono essere presenti in grandi quantità. Se la dose è grande, il pesce diventerà improvvisamente cattivo quando cambierà l'acqua. Un acquario con biofiltrazione avanzata (batteri nitrificanti) trasferirà queste sostanze nocive e appena lanciato può morire.

Il periodo più instabile in termini di composizione dell'acqua nell'approvvigionamento idrico è la primavera. La neve che si scioglie sui campi che sono stati trattati con vari prodotti chimici nella passata stagione forma flussi che scorrono nei serbatoi. E da loro c'è un apporto di acqua per i bisogni della popolazione.

Pertanto, in questo periodo dell'anno è molto importante trattare l'acqua per la sostituzione con i condizionatori che legano nitriti, ammoniaca, cloro, metalli, ecc. La scelta del condizionatore dipende dalle tue capacità e dall'acquario. Questo mercato è ora ampiamente rappresentato. È meglio consultare questo argomento direttamente con i venditori.

C'è bisogno di un assestamento dell'acqua?

Affinché l'acqua del rubinetto sia normalizzata per la sostituzione in un acquario, è necessario rimuovere da esso tutti i componenti dannosi - solidi, gassosi e liquidi.

Oggi, la difesa è molto raramente rilevante. I componenti solidi nel sistema di approvvigionamento idrico hanno casi isolati, i derivati ​​dell'acqua del cloro devono essere rimossi dall'aria condizionata (anche il gas cloro viene rimosso) e quelli liquidi - solo da speciali condizionatori d'aria. L'acqua inquinata si deposita per diverse ore e con una forte aerazione molto più veloce.

Da tutto quanto sopra, è chiaro che è meglio utilizzare additivi speciali per l'acqua. L'acqua di sedimentazione non rimuove completamente le sostanze nocive e in alcuni casi può anche essere dannosa (appare un film polveroso, soffocante, ecc.).

Dall'esperienza personale:

  • Raccolgo la quantità necessaria di acqua per la sostituzione;
  • aggiungere l'aria condizionata secondo le istruzioni;
  • eseguire l'aerazione per 15 minuti;
  • Porto la temperatura dell'acqua dolce (con l'aria condizionata) in accordo con quella dell'acquario;
  • Io riempio, e questo è tutto.

I vantaggi di questo metodo di preparazione dell'acqua: tutte le sostanze nocive sono rimosse, non c'è bisogno di aspettare fino a quando l'acqua non si deposita, le pentole non danneggiano l'interno della stanza.

Video dell'azienda Tetra su come preparare correttamente l'acqua per l'acquario:

Acqua per l'acquario

Lo stato di salute dei suoi abitanti dipende direttamente dal tipo di acqua utilizzata per un acquario. L'acqua ha un enorme numero di diverse proprietà. Pertanto, gli acquariofili, prima di preparare l'acqua, è necessario imparare a identificarli, nonché a controllarli e regolarli adeguatamente in modo che gli abitanti del corpo idrico domestico possano stare comodamente in esso.

Devo preparare l'acqua per l'acquario?

La normale acqua del rubinetto per l'acquario non è adatta. Ha bisogno di essere preparato. Quindi, la preparazione dell'acqua inizia con una sedimentazione banale. Per cominciare, è necessario versare l'acqua in un contenitore in qualsiasi contenitore. In questo caso, la doccia aiuterà a liberarsi di una certa quantità di sostanze nocive contenute nell'acqua del rubinetto e potrebbe non avere il miglior effetto sulla salute del pesce. Usando una doccia è anche possibile capire se vale la pena usare l'acqua del rubinetto in un determinato giorno per riempire l'acquario, oppure è meglio posticipare questo evento in un altro momento. Il fatto è che con l'uso della doccia, è possibile determinare se il contenuto di cloro nell'acqua viene superato in un dato giorno. Non è un segreto che ogni giorno nell'acqua del rubinetto contiene una quantità completamente diversa di impurità. Di norma, dipende dalla stagione, dalle condizioni meteorologiche, ecc. Se senti un forte odore di cloro, allora questa acqua per l'acquario è meglio non usare o usare dopo il trattamento con speciali agenti declorinanti. AQUAYER AntiToxin Vita rende l'acqua sicura per i pesci eliminando il cloro anche in alte concentrazioni.

L'uso dell'acqua del rubinetto per riempire l'acquario è dovuto anche al fatto che ha l'acidità necessaria per il normale sviluppo di pesci e piante (PH = 7). Questa è una reazione attiva che caratterizza l'ambiente alcalino e acido dell'acqua. Questa reazione è determinata utilizzando indicatori di carta che possono essere acquistati presso qualsiasi negozio di animali.
Se il livello PH è abbassato, puoi usare la soda normale per aumentarlo. Abbassare la torba utilizzata dal PH, non raccolta su una collina.

L'acqua distillata può essere utilizzata per riempire l'acquario. Puoi comprarlo in una farmacia ordinaria. Tuttavia, questo metodo di riempimento dell'acquario è adatto solo se l'acquario è piccolo. Molti esperti ancora non raccomandano l'uso di acqua distillata, perché manca di minerali che sono utili per le dimore dell'acquario.

C'è anche un'opzione per usare l'acqua da un altro acquario (se ce n'è uno), in cui è già stato stabilito un equilibrio biologico per la vita favorevole del pesce.

Quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua nell'acquario?

La temperatura dell'acqua per l'acquario gioca un ruolo cruciale. Dipende dalla salute e dalla capacità del pesce di allevare. Per ogni specie di pesce è adatta una temperatura dell'acqua completamente diversa. Convenzionalmente, tutti gli abitanti dell'acquario possono essere divisi in amanti del calore e del freddo.

Tra gli amanti del calore ci sono i pesci che vivono nell'acqua, la cui temperatura non è inferiore ai 18 gradi. I pesci freddi sono individui che si adattano facilmente alle basse temperature. Possono tranquillamente vivere nell'acquario, la cui temperatura non supererà i 14 gradi. Il mantenimento del pesce amante del freddo è possibile solo in acquari grandi e spaziosi.

È interessante notare che se i pesci amanti del calore sono piantati in acqua fredda, allora praticamente smettono di nuotare. Questo suggerisce che è stato fatto un danno significativo alla loro salute.

Preparando l'acqua per l'acquario, dovresti usare i consigli per i principianti, che possono essere trovati nella letteratura speciale. Quindi, è possibile scegliere la temperatura ottimale per l'acqua solo dopo che si è saputo esattamente quale specie di pesce vivrà in essa. Il fatto è che nella letteratura per ogni tipo di pesce viene data la soglia ammissibile delle temperature più alte e più basse alle quali il pesce si sentirà a proprio agio. In base a questi parametri, è possibile scegliere i futuri abitanti dell'acquario in modo che tutti si sentano a proprio agio nelle stesse condizioni di temperatura. Ciò eviterà un numero enorme di problemi associati alla manutenzione e alla cura del pesce.

Che cosa influenza la temperatura dell'acqua?

L'acqua dell'acquario che ha una certa temperatura può stimolare la deposizione delle uova. Questo vale per temperature dell'acqua elevate. Tuttavia, questo non è sempre utile per i pesci. Quindi, il pesce che genera, non dovresti tenere costantemente in queste condizioni. Altrimenti, ottenere figli da loro in futuro sarà semplicemente impossibile. Pertanto, quando si raccoglie l'acqua per un acquario, è meglio assicurarsi che sia di un grado inferiore alla norma.

Come rendere l'acqua preparata per l'acquario non era troppo difficile?

Quando si prepara l'acqua per l'acquario, è necessario assicurarsi che non sia troppo difficile. Esistono vari modi per ridurre la rigidità.

Quindi, prima di preparare l'acqua, può essere filtrata e solo allora può essere difesa. Difendi l'acqua per circa due giorni. Inoltre, l'acqua di rubinetto stabilizzata può essere miscelata con distillata prima di aggiungerla all'acquario. A volte si consiglia di aggiungere acqua scongelata o piovana all'acquario.

La rigidità può essere ridotta con l'aiuto delle piante. Ad esempio, questo effetto ha una foglia di roditore ed elagia.
Ridurre la rigidità può utilizzare la procedura di congelamento. Quindi, preparando l'acqua per l'acquario, è necessario prima congelarlo, quindi scongelare e depositare può essere versato nel serbatoio.

Rendere l'acqua più morbida può essere usando l'ebollizione ordinaria. Per un acquario, l'acqua viene bollita solo in una pentola di smalto. Dopo l'ebollizione, è necessario versare lo strato superiore di acqua (1/3).

Alcuni acquariofili sono interessati alla questione di come preparare l'acqua, che, al contrario, è troppo morbida. In questo caso, l'acqua può essere mescolata con più duro. In questo caso, acqua normale adatta dal rubinetto. Puoi anche aggiungere alcuni pezzi di gesso o calcare all'acquario. Se i rapan vengono aggiunti all'acquario, aumenterà anche la rigidità. A questo scopo puoi anche usare i coralli di corallo. Tuttavia, deve essere bollito in anticipo (il tempo di cottura è di almeno 2 ore).

Dopo che l'acqua ha superato tutte le fasi della preparazione, può essere versata nell'acquario. Tuttavia, il pesce può imbattersi in esso solo il giorno successivo. La temperatura dell'acqua nell'acquario e la nave in cui il pesce è rimasto dovrebbe essere la stessa.

La preparazione dell'acqua per l'acquario è un passo importante nella creazione di condizioni confortevoli per la vita e la riproduzione del pesce. Pertanto, non dovremmo trascurare questo stadio. Altrimenti, il pesce semplicemente non metterà radici e morirà nei primi giorni dopo essersi sistemato nell'acquario.

A proposito dell'acquario. Come preparare l'acqua per i pesci d'acquario?

Elena Gabrielyan

L'acquario si sta preparando per iniziare un mese intero.
Per prima cosa è necessario verificare la tenuta dell'acquario, per farlo è necessario riempirlo con acqua e lasciarlo riposare per 24 ore. situato vicino a una finestra o alla luce diretta del sole, è imperativo mettere una schiuma di 7 mm sotto il fondo per livellare il fondo, perché non c'è una superficie perfettamente piana da nessuna parte. Quindi sciacquare a fondo (se acquistato in un negozio di animali) o bollire per 2 ore se si digitato) il terreno - la sua frazione dovrebbe essere 3-5 mm, versato nell'acquario riempito per metà con acqua, può essere da sotto il rubinetto, viene installato un filtro con un aeratore (selezionato al tuo volume di acquario) e uno scaldabagno con un termostato, assicurati di controllare il termometro della temperatura dell'acqua e il funzionamento dello scaldabagno (la temperatura in acquario dovrebbe essere 24-26 C) e lasciato in condizioni di lavoro per una settimana. Durante questo periodo, decidi sulle piante acquatiche, siano esse vivi o artificiali, (saranno anche selezionate decorazioni - grotte, intarsi, decorazioni), dopo una settimana che pianti piante vive (se hai pianificato), riempire completamente l'acquario con acqua (non dovrebbe essere meno di 3 giorni) - il filtro dovrebbe funzionare continuamente senza spegnersi (24 ore al giorno) e lasciare per 2 - 3 settimane per stabilire completamente l'equilibrio biologico. Durante questo periodo, una colonia di batteri benefici si depositerà sul materiale filtrante e nel suolo, e sarete in grado di determinare la comunità dell'acquario, cioè i pesci.
In acquario con una capacità inferiore a 50 litri in forma
1. Guppy separatamente o insieme a Pitsiliyami
2. Acquario con harazinki - Neon, Cardinali, Minori, Ternetsii, pesce gatto - Screziato, Antsistr, Golden, Gastromizon
Se l'acquario è di oltre 100 litri, allora puoi farlo
1. Barbs - tenuti lontano da altri pesci
2. Angelfish, Gourami, Sword-bearers, Black Molia: puoi tenere ciascuna vista separatamente o insieme
4. Pesce rosso - 1 pesce dovrebbe avere almeno 50 litri di acqua per una coppia di 100 litri.
È necessario trasferire il pesce all'acquario lentamente per un periodo da 3 a 4 ore per la notte, versando mezzo bicchiere d'acqua dal tuo acquario ogni 20-30 minuti nella borsa con il pesce portato.
È preferibile nutrire il pesce con mangimi di alta qualità, bloodworms congelati, daphnia, mangimi Golden con mangime vegetale (come la lenticchia d'acqua), cibo secco come additivo - pesce adulto 1 volta al giorno, adolescenti 2 volte. 12 giorni a settimana sciopero della fame completo (giorno del digiuno).
Inoltre, assicurati di acquistare un libro sulla cura dell'acquario, ti sarà utile in futuro. Raccomando Kochetov, Gurzhiy.

Svetlana Tyushkevich

Se inizi un nuovo acquario - pochi giorni. Versare acqua, difendere 3-5 giorni, piantare l'erba, mettere l'attrezzatura e un altro giorno dopo 3 riempire il pesce. E se solo per una sostituzione - allora il giorno è normale.
Se questo è troppo lungo per te - ci sono preparativi speciali nei negozi di animali per accelerare il processo.
Qui hanno consigliato di far bollire - in nessun caso. L'acqua bollita è morta. E nell'acquario è necessario raggiungere una certa bio-bilanciamento.

Victor Dobroxod

Quando mi piaceva l'acquario, ho fatto bollire, preparando l'acqua in un serbatoio smaltato. Quindi l'acqua è stata depositata per un altro giorno (almeno mezza giornata). Calcinato precipitato dal fondo del serbatoio dell'acqua. L'acqua si addolcì in questo modo.Se nel tuo luogo di residenza l'acqua potabile viene "pompata" dal terreno, allora è meglio fare lo stesso. La maggior parte dei pesci d'acquario sono abituati all'acqua "morbida".

Guarda il video: allestire un acquario a COSTO ZERO!!! (Dicembre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send