Domande

Come pulire il fondo dell'acquario senza drenare l'acqua

Pin
Send
Share
Send
Send


Pulire il fondo dell'acquario

Molti amanti del pesce d'acquario si chiedono se valga la pena di pulire il fondo dell'acquario, perché nessuno lo fa in natura nei corpi idrici naturali, le piante crescono notevolmente e il pesce nuota. Il fatto è che, rispetto ai corpi idrici naturali, l'acquario ha un piccolo volume, e il cibo non mangiato e le feci di pesce che sono entrate nell'acqua inquinano l'acqua, dando così la luce verde allo sviluppo di microbi patogeni. Pertanto, la pulizia dell'acquario è un punto importante e integrale nel contenuto del pesce.

Tubo flessibile a sifone

La pulizia dell'acquario è fatta con l'aiuto di filtri speciali, tuttavia, non sempre sono all'altezza del loro lavoro.

Il meglio in questo settore sarà la pulizia del fondo con un tubo sifone. Consiste in un tubo flessibile, da una parte del quale è posto un bulbo di gomma, e dall'altra un espansore di plastica con una rete all'estremità in modo che non inavvertitamente succhi il pesce che passa.

La pulizia del fondo dell'acquario richiede non molto tempo, ma è necessario farlo con attenzione. Prima di imbarcarsi, è necessario rimuovere grosse pietre e interstizi dall'acquario, così come le piante che possono essere danneggiate accidentalmente durante il processo di pulizia. In primo luogo, raschia la sporcizia dalle pareti dell'acquario con uno speciale raschietto. Quando tutta la torbidità cade verso il basso, è possibile procedere alla pulizia stessa.

Cancella il fondo

Prendiamo un tubo del sifone e iniziamo a guidarlo lungo il perimetro dell'acquario, versando tutto lo sporco nel secchio. Non dovresti aver paura, puliamo a fondo il fondo dell'acquario, poiché tutta la sua pulizia e il suo bell'aspetto dipendono da esso. È necessario spostare i ciottoli con l'estremità del tubo per raccogliere il cibo avanzato e le feci.

Se il tubo del sifone non era a portata di mano, puoi usare un normale tubo di gomma. In questo caso, la perdita di acqua dovrebbe essere fatta con un bulbo di gomma o solo con la bocca. Ma devi stare attento e farlo rapidamente in modo da non ingerire accidentalmente l'acqua sporca dell'acquario.

Qualunque cosa fosse, pulire il fondo dell'acquario dovrebbe essere effettuato almeno una volta al mese, mentre si modifica il 30% dell'acqua del suo volume totale.

E va ricordato che la purezza dell'acquario non è solo la sua bella apparenza, ma anche la garanzia della salute dei suoi abitanti.

Pulizia dell'acquario corretta

Come pulire il tuo acquario?

Forse, ogni proprietario dell'acquario concorderà sul fatto che pulire l'acquario è un evento molto importante, necessario e responsabile. L'obiettivo principale della pulizia dell'acquario è di mantenere l'habitat naturale per i pesci e, naturalmente, la bellezza estetica dell'acquario stesso. Se ti trovi di fronte a questo problema per la prima volta, non preoccuparti, non è complicato. Semplici consigli ti diranno come pulire correttamente l'acquario senza fare i costi speciali di chiamare biologi e strumenti speciali. Imparerai come pulire il tuo corpo artificiale dall'eccesso di inquinamento e dargli un aspetto sano.

Da dove cominciare?

Prima di tutto, dovresti capire chiaramente che qualsiasi pulizia dell'acquario è uno stress per i suoi abitanti. Pertanto, cerca di non disturbare particolarmente e non spaventare il pesce con movimenti bruschi.

Se stavi pianificando una permutazione nell'acquario o la sostituzione di piante, è meglio combinare questa procedura con la pulizia dell'acquario. È severamente vietato usare prodotti chimici detergenti. Prima della procedura, è possibile acquistare attrezzature per la pulizia dell'acquario in negozi specializzati, ad esempio un sifone speciale. Se i fondi non lo consentono, puoi usare i materiali a portata di mano.

Come pulire le pareti dell'acquario

raschietto a muro

Qualsiasi pulizia dovrebbe essere recitata dalla pulizia degli occhiali dell'acquario. Dalla purezza del vetro dipende da come vedremo l'acquario stesso. Piccole alghe compaiono costantemente sugli occhiali e microrganismi si depositano lì, il che rende difficile la visibilità e rende l'acquario disordinato. Puoi pulire le pareti dell'acquario con l'aiuto di speciali raschietti, un panno per il lavaggio in nylon o una normale spugna da cucina.

È possibile far fronte a questo compito non solo con l'aiuto di strumenti speciali. Alcuni tipi di pesci, come ancestri o chiocciola, possono semplicemente mangiare semplicemente l'inquinamento luminoso. Tuttavia, c'è un inconveniente in questo metodo: tracce di alghe mangiate possono rimanere sulle pareti.

Come pulire il fondo dell'acquario

Nella seconda fase di pulizia dell'acquario procedere alla pulizia del terreno. In questa sezione, discuteremo come pulire il terreno dai resti accumulati di cibo ed escrementi, perché è in fondo che tutte queste impurità si accumulano. Prima di iniziare a lavorare, assicurati che sia davvero necessario. Per fare questo, è sufficiente inclinare il terreno con qualcosa. Se le bolle iniziano a salire dal fondo, è necessario pulirlo.

pulire il fondo dell'acquario

Questa procedura di pulizia dell'acquario renderà più facile e più facile per il pesce pulire il terreno senza alcun dolore. Consiste di un tubo flessibile con un diametro di 15 mm e una punta di vetro o metallo che deve essere guidata lungo il fondo, premendola periodicamente verso l'interno. Attraverso la punta del tubo si scaricherà l'acqua con tutto l'inquinamento. È molto importante monitorare la quantità di acqua drenata, il suo volume non dovrebbe essere superiore a un quinto del volume totale dell'acquario. Questa è la quantità di acqua che devi aggiungere in seguito.

Quando pulisci il terreno, cerca di non danneggiare le radici delle piante, questo può portare alla loro morte. Non dobbiamo dimenticare che il nostro obiettivo non è solo la pulizia dell'acquario, ma anche la conservazione di tutta la vita in esso.

Puliamo l'acqua

La depurazione dell'acqua aiuterà a rinfrescare l'acqua e rimuovere tutte le sostanze nocive accumulate per i pesci. Al fine di non esporre gli abitanti dell'acquario a bruschi cambi d'acqua, è necessario sostituire parzialmente l'acqua 1-2 volte a settimana, e dopo aver pulito il suolo il 25% del volume totale dell'acquario. L'acqua per la sostituzione deve essere risolta per 2-3 giorni.

Se l'acquario non è coperto, si può formare un film sulla superficie dell'acqua. Questo è anche un processo importante nella pulizia. Puoi rimuoverlo usando un foglio di carta, la dimensione della superficie dell'acquario. Tenendo il foglio per i bordi, è necessario immergerlo orizzontalmente nell'acqua e quindi, lentamente, sollevarlo insieme a questo film. Se necessario, ripetere la procedura più volte.

filtro di pulizia

È molto importante non dimenticare il filtro dell'acquario durante la pulizia complessa dell'acquario. Di norma, gli elementi filtranti del filtro sono fatti di gommapiuma e per pulirli, sciacquarli accuratamente con acqua calda corrente. E il meccanismo stesso durante lo smontaggio può essere pulito con uno spazzolino o una spugna.

Ora conosci il modo migliore per pulire un acquario senza danneggiare i suoi abitanti. Inutile dire che una pulizia adeguata prolungherà la vita e migliorerà la salute del pesce? Dopotutto, cosa potrebbe essere più bello dei felici abitanti e dei felici e ammalianti punti di vista dei loro proprietari.

Come pulire l'acquario - i segreti e i trucchi


Quanti articoli sono stati scritti su questo, quanto è stato detto ... ma le persone sono ancora interessate a questa domanda. Il nostro sito ha anche un articolo abbastanza completo che COME LAVARE L'ACQUARIO.

In questo articolo vorrei prestare attenzione ai modi e ai mezzi per pulire l'acquario.

Quindi, prima di tutto vengono pulite le pareti (vetro) dell'acquario. Questa azione dovrebbe essere eseguita nel caso in cui le pareti dell'acquario frugassero, ad esempio, punti verdi o patina marrone. Per fare questo, è possibile utilizzare speciali scrub o spazzole magnetici per acquari. Questi sono:


Tali pennelli magnetici per un acquario, molto bene far fronte al loro compito -

in pochi secondi, tutte le incrostazioni algali verdi e marroni vengono rimosse dal vetro dell'acquario

Tuttavia, vale la pena notare che devono lavorare con molta attenzione. Ahimè, se anche un piccolo granello di sabbia entra sotto il raschietto magnetico, possono graffiare seriamente il vetro dell'acquario. Se non lo si nota in tempo, si può finire con Aquarium Kruger Aquarium - tutto graffiato e macchiato.

Una pulizia così distratta o disattenta può portare non solo a una violazione dell'aspetto estetico dell'acquario, ma anche alla crescita eccessiva di graffi in fessure, e queste sono già cose serie, minacciando con l'inondazione!!!

Pertanto, se il tuo acquario non è molto profondo e non c'è bisogno di strofinarlo alla follia, ti consiglio di usare materiali più morbidi e più elastici. Ad esempio, ecco una spugna per lavare i piatti:

Tale spugna ha un lato morbido e duro, il che è molto comodo: è possibile eseguire uno sfregamento generale con il lato morbido e punti più inquinati per strofinare forte. Con questo metodo di pulizia dell'acquario il rischio di fare un graffio è minimo. Innanzitutto, perché esegui tutte le manipolazioni con la mano e senti che tutte le tue azioni sono tattili. In secondo luogo, anche se il granello di sabbia cade sotto la spugna, è improbabile che graffi il vetro.

Dopo aver usato la spugna nell'acquario, sciacquarla sotto il rubinetto e lasciarla asciugare fino alla prossima volta.

C'è un'altra "cosa miracolosa", inventata dall'umanità e che è ampiamente usata per pulire l'acquario, il suo nome - SPAZZOLINO!

Spazzolino da denti, una cosa indispensabile per pulire le pareti e l'arredamento verde dell'acquario. È particolarmente utile negli acquari nano (piccoli) e negli erboristi Amanovsky, dove è necessario lavorare con piccoli oggetti e con attenzione.

DA VEDEREche tutti gli acquari sono diversi, e ognuno ha diversi organismi acquatici, ma l'aspetto eccessivo di macchie verdi e marroni o la placca nell'acquario è un segnale condizioni non molto buone dell'acquariovale a dire la scarsa qualità dell'acqua. Le macchie verdi e marroni sono alghe, organismi vegetali inferiori che appaiono alla prima opportunità: fango, sovrappopolazione dell'acquario, alte concentrazioni di ammoniaca, nitriti e nitrati, mancanza di biomassa vegetale vivente sufficiente, mancanza di adeguati cambi d'acqua ... sono solo alcune delle cause comuni acquario di inverdimento.

Cosa fare in questi casi? Innanzitutto, approfitta dei preparati algicidi delle alghe, venduti in tutti i negozi di animali domestici. Ad esempio, il deposito Tetra Aqua Algo Stop, ampiamente utilizzato, o, ad esempio, Ermolaeva Algitsid + CO2 parole. In secondo luogo, tutte le decorazioni verdi (pietre, grotte, plastica) possono essere rimosse dall'acquario e imbevute di candore (candeggina), quindi strofinarle accuratamente e dopo !!! molto, molto attentamente !!! Risciacquare più volte con acqua corrente pulita. In terzo luogo, è necessario eliminare la causa dell'aspetto eccessivo delle alghe: sistemare i pesci, aumentare la frequenza e il volume dei cambi d'acqua, ridurre il giorno di luce e così via.

Pulendo l'acquario, puoi anche includere la pulizia del filtro e il fondo del sifone dell'acquario.

Non è difficile lavare il filtro - è necessario effettuare questa manipolazione se necessario, cioè quando il filtro inizia a funzionare male. Allo stesso tempo, è desiderabile lavare le spugne o altri materiali filtranti in una bacinella con acqua dell'acquario. In tal modo, causerai meno danni alla colonia benefica di batteri che si è formata nel filtro. Per un esempio di pulizia del filtro, vedere questo ARTICOLO.

Per quanto riguarda il sifone del fondo dell'acquario, una tale manipolazione dovrebbe essere eseguita anche fino a quando il pavimento dell'acquario è contaminato, "interrato". Viene eseguito utilizzando un sifone per acquario, che può anche essere acquistato in qualsiasi negozio di animali. Vedi - I migliori sifoni per acquari - Forum acquariofili.

Dopo aver pulito le pareti e le decorazioni dell'acquario, sifonato dal terreno, lavato e installato il filtro e le altre attrezzature, sostituire o riempire d'acqua fresca separata e anche dopo, pulire l'acquario dall'esterno con un panno asciutto, mentre è possibile utilizzare un detergente per vetri. La pulizia dell'acquario è finita !!!

Come pulire gli esempi di video di acquari


Come pulire il terreno nell'acquario?

L'acquario non è solo un bellissimo dettaglio interno, è anche un complesso sistema biologico con una propria gerarchia. E per far sì che questa parte colorata del mondo vivente soddisfi ogni giorno con la sua splendida vista, è necessario non solo creare condizioni favorevoli per gli abitanti, ma anche effettuare una pulizia regolare e approfondita dell'acquario.

Cambio d'acqua

Prima di tutto, un acquariofilo alle prime armi dovrebbe sapere che pulire l'acquario richiederà molto tempo e molti sforzi, ma ne vale la pena.

L'intera procedura dovrebbe iniziare con un cambio d'acqua. Non dovresti cambiare tutto, sarà sufficiente sostituire solo il 30%. Per fare questo, prendi un tubo flessibile con un imbuto speciale all'estremità e fai cadere un'estremità sul fondo dell'acquario, e l'altra nel secchio, dove dreneremo l'acqua indesiderata.

Pulizia del fondo e del terreno

Nella parte inferiore dell'acquario si accumula molta sporcizia. Per liberarsene, puoi usare lo stesso tubo con un imbuto per drenare l'acqua, oppure puoi pulirlo con una pera speciale con una punta di gomma o di vetro, lasciandola cadere sul fondo.

Va ricordato che questo è un dispositivo molto potente per rimuovere lo sporco da un acquario, quindi, è necessario fare attenzione ad esso in modo che il pesce non lo inavvertitamente aspirare in esso.

Pertanto, il terreno dell'acquario viene ripulito dai resti di cibo e detriti accumulati. È necessario pulire con cura, non è necessario abbassare e tenere il tubo in un posto, raccogliamo rifiuti intorno al perimetro dell'acquario. Questa procedura potrebbe richiedere il trapianto di piante, poiché è necessario pulire l'intero terreno e non una certa parte di esso.

A molte persone interessa: "Come pulire il terreno nell'acquario, in modo che non ci sia torbidità nell'acqua?" La risposta è semplice - in ogni caso.

Pulizia generale dell'acquario

Una volta all'anno, effettuando una pulizia generale dell'acquario, è necessario ottenere tutto il terreno e maneggiarlo con cura.

Basterà farlo posizionando il terreno in un colino e sciacquarlo sotto l'acqua corrente, quindi far bollire per circa un'ora a fuoco basso. Pertanto, il terreno sarà pulito da microrganismi dannosi per pesci e piante.

In ogni caso, non dimenticare che dipende dalla pulizia dell'aspetto dell'acquario e, cosa più importante, dalla salute dei suoi abitanti. In un acquario bello e pulito, qualsiasi pesce apparirà davanti al proprietario in tutta la sua gloria.

Come pulire la parete dell'acquario :: come pulire il plexiglas dal residuo bianco :: Animali :: Altro

Come pulire il muro dell'acquario

La corretta cura del pesce che vive in casa in un acquario implica non solo cibo, illuminazione, fornitura di flora, ma anche un'accurata pulizia accurata delle pareti dell'acquario. Segui le raccomandazioni e sarai sempre soddisfatto dello stato dell'angolo dell'acqua naturale.

La domanda "Perché i gatti non sono una merce quando ci sono già recensioni su di loro?" - 1 risposta

istruzione

1. Sulle pareti dell'acquario, specialmente nella parte superiore, si accumulano solitamente depositi di calcare. E spesso ce ne sono così tanti che un semplice pennello e l'acqua calda non saranno d'aiuto. Meglio prendere una lama di rasoio o un rasoio. Questa macchina è molto comoda per pulire la placca. È chiaro che tale pulizia dovrebbe essere effettuata in assenza degli abitanti dell'acquario.

2. Prova questo metodo. Prendi un piccolo straccio e sale da tavola. Grazie a loro, pulisci la fioritura dalle alghe. Movimenti meccanici intensi rimuovono semplicemente lo sporco indesiderato.

3. Acquistare nel guanciale rigido del negozio di ferramenta, metallo migliore. Passare attraverso il panno sulle pareti dell'acquario, i depositi e i depositi saranno rapidamente puliti. Ma ci sono alcuni aspetti negativi. Il vetro potrebbe graffiarsi e i difetti rovineranno l'aspetto dell'acquario.

4. Prendi un raschietto speciale (tergicristallo) per l'acquario, pulisce delicatamente la superficie del vetro. Il prezzo è abbastanza abbordabile.

5. Scaricare tutta l'acqua dall'acquario. Inumidire una spugna o un panno in aceto e strofinare la superficie interna. Questo metodo è efficace, soprattutto dopo una tale procedura, risciacquare accuratamente l'acquario.

6. Più la fioritura è sottile, meno dovrai sudare durante la pulizia. Non eseguire l'acquario in modo che in seguito, non in grado di far fronte a un forte inquinamento, buttarlo via. Gli acquari più difficili da pulire dal plexiglass. Fare molta attenzione durante la pulizia, non graffiare le pareti.

7. Lavare le pareti dell'acquario almeno una volta al mese e dentro e fuori. Non usare detersivi domestici e sabbia fine, dannosi per gli abitanti dell'acquario. Controllo dell'inquinamento regolarmente.

8. Per mantenere pulite le pareti interne dell'acquario aiuterà i pesci e le lumache.

Video correlati

Buon consiglio

Cerca di ammorbidire l'acqua e non devi pulire molto spesso le pareti dell'acquario.

Come pulire correttamente l'acquario?

ANDREY BOLOD

molti non hanno notato che la banca ha solo 25 litri! per pulire due padelle per 10 litri,
metà dell'acqua (pulita senza sporcizia) in uno, il riscaldatore dopo il lavaggio (se impiega molto tempo a durare) e trapiantare il pesce, coprirlo, nel buio i pesci sono meno nervosi, l'acqua rimanente nel secondo lascia che la sporcizia si depositi,
il resto può essere lavato lentamente raschiare per pulire e ogni patch.
il vaso è piccolo - puoi portarlo in bagno e metterlo su uno sgabello e lavarlo sotto la doccia prima con soda e poi acqua corrente, puoi anche pulire il filtro ma senza la soda (batteri utili vivono sulla spugna, devono essere conservati) basta sciacquare il terreno, ispezionare le piante, risciacquare e rimuovere , raccogliamo nell'ordine inverso:
1 posiamo il terreno, piantiamo le piante,
2 versare acqua dalla seconda pentola ma senza sedimenti (può essere usata come concime per stanza)
3 metti il ​​riscaldatore e il filtro (quest'ultimo è acceso quando c'è abbastanza acqua)
4 rabbocco con acqua dal primo tegame (solo nel tuo caso, 4/5 dovrebbe funzionare)
5 Quando nella padella poca acqua cattura il pesce, è più facile e siedi nell'acquario
6 Riempito con acqua dolce può essere dal rubinetto un rivolo, o separato
ma !! ! Tale procedura spesso non ha bisogno di questa pulizia generale!
e una volta ogni due settimane 5 litri sono stati scaricati attraverso un sifone con fango dal fondo e immediatamente riempiti di fresco
buon umore e non cercare te stesso troppe preoccupazioni!

CHRIS

prendi il pesce e metti il ​​kudanebud in un altro posto, lava il serbatoio completamente, lava tutto ciò che puoi lavare, lavalo sotto l'acqua corrente e raccogli acqua in un vaso pulito e lascia riposare per qualche ora in modo che la candeggina si sia depositata e riempia il serbatoio se l'acquario non va tutti i sedimenti si trasformano in veleno e il pesce può morire o ammalarsi

Acca - Fairy Ideas

tutto viene rimosso dall'acquario solo in caso di una grave infezione.
Se il pesce è sano, è sufficiente una semplice pulizia.
Per iniziare con un nuovo strofinaccio pulito, pulire il vetro dall'interno.
Per il fondo, è preferibile utilizzare un sifone. Ma per i principianti, puoi usare il solito tubo. Il compito principale - per raccogliere i resti di cibo e cacca. Allo stesso tempo puoi drenare circa la metà dell'acqua dell'acquario. (l'altezza della colonna d'acqua da terra è divisa a metà) In quest'acqua, sciacquare accuratamente il filtro. Tutti gli articoli decorativi possono essere lavati sotto l'acqua corrente fredda senza prodotti chimici.
Ora riempiamo l'acquario con acqua (preferibilmente separati) con l'aiuto dello stesso tubo.
Minaccia: se hai un terreno più alto di 10 cm e non ci sono piante, allora l'acidificazione è possibile ed è meglio rimuovere una parte.

Elena Surmach

Posso aggiungere a quanto sopra che l'acquario è completamente pulito circa una volta all'anno, e circa il 25% di acqua viene sostituito ogni settimana.
Vieni nella nostra comunità di acquari // My.mail.ru/community/aqvamiir/

Igor Frolov

Cerca di risparmiare più acqua dell'acquario vecchio, risciacqua tutto, riempi la vecchia acqua, aggiungi nuova e pronta. In generale, ciò avviene quando ci sono grossi problemi con l'acqua, e se tutto è normale, la pulizia abituale è sufficiente - un sifone di terreno, che sostituisce un terzo di acqua una volta alla settimana

Come pulire il fondo e le pareti dell'acquario

Come pulire l'acquario

Elena Perevalova

Cura dell'acquario, manutenzione dell'acquario, quanto spesso deve essere pulito l'acquario?
La corretta cura dell'acquario è nella sua pulizia periodica, cura per l'acqua dell'acquario, suolo, piante e dei suoi abitanti.
Per un acquario di piccola capacità è necessaria la pulizia settimanale dell'acquario dai resti di cibo e altri prodotti di scarto dei suoi abitanti. Un grande serbatoio può essere pulito una volta al mese. Il fondo dell'acquario deve essere pulito almeno una volta al mese.
Per pulire l'acquario utilizzare un tubo di gomma con un diametro di 10-12 mm con una punta in vetro o metallo. La lunghezza del tubo è di circa 1 metro. Acquari piccoli serbatoi comodi da pulire con un sifone. Sifone è un tubo di vetro con un diametro interno fino a 6 mm, che è collegato a un bulbo di gomma. La sporcizia viene raccolta dal fondo dell'acquario pompando una pera con acqua.
Con la cura quotidiana dell'acquario, è necessario rimuovere i resti di mangime per pesci da esso. Se dopo aver dato il mangime sono passati 10 minuti e non viene mangiato dai pesci, significa che la porzione di mangime è troppo grande. Il mangime in eccesso deve essere rimosso dall'acquario: dalla superficie dell'acqua con una rete, dal fondo dell'acquario usando un sifone.
Se i contenuti dell'acquario non sono corretti, i resti di mangime per pesci portano alla torbidità dell'acqua. In questo caso, con l'aiuto di un tubo di gomma e un sifone, è necessario raccogliere i detriti dallo strato inferiore di acqua, dove lo sporco si accumula principalmente. I pesci non vengono nutriti con cibo secco per 2-4 giorni, l'acquario viene spurgato con l'aria. Dopo una tale pulizia dell'acquario, i processi di ossidazione cessano e l'acqua diventa nuovamente trasparente.
Il contenuto dell'acquario dipende dalla stagione. Ad esempio, in primavera nell'acquario, l'acqua viene parzialmente sostituita e le piante vengono trapiantate. La cura autunnale per un acquario consiste nel diradare la vegetazione crescente, rimuovere i pesci deboli e malati, pulire il terreno, ciottoli, ostacoli, installare l'illuminazione e un termostato. A tali eventi, il pesce deve essere rimosso dall'acquario. Pertanto, è necessario disporre di serbatoi supplementari in cui sarà possibile mantenere temporaneamente il pesce. In casi estremi, anche i sacchetti di plastica sono adatti, ma non si può tenere il pesce in essi per molto tempo, poiché possono soffocare.
Pulire l'acquario è un buon momento per cambiare o aggiornare il suo "interno". Tuttavia, cerca di combinare tutti i "riarrangiamenti" essenziali dell'acquario con la pulizia, poiché i frequenti trapianti di pesce non ne traggono beneficio. Se hai acquistato un nuovo oggetto decorativo per l'acquario, non hai bisogno di ripiantare il pesce.
Cura dell'acquario
Pulizia dell'acquario - Articoli - Acquario
Pulizia corretta dell'acquario | Acquariofili novizi

Vagabondo

Tutto dipende dalle dimensioni. Più grande è l'acquario, meno bisogno di essere pulito. Con la pulizia generale è necessario trapiantare il pesce in un altro contenitore, abbastanza spazioso per la loro permanenza minima giornaliera. Quindi, ripulisci e lava il terreno, lava le piante e lava l'acquario stesso. Riempire con terra, versare almeno un giorno con acqua (se il filtro è sul rubinetto, in caso contrario, difendere per 3 giorni), piantare la vegetazione. In questa forma, l'acquario dovrebbe riposare almeno 10 ore, quindi eseguire il pesce. Una volta alla settimana (meno spesso, lo faccio una volta ogni 3 settimane - pigro;) è necessario pulire il fondo dell'acquario con un sifone - uno speciale "aspirapolvere" che aspira l'acqua dal fondo insieme agli escrementi. Allo stesso tempo, è necessario drenare l'acqua di un terzo e aggiungere un nuovo sedimentato. E non sovralimentare i pesci, da questa acqua si intasa rapidamente.

Pin
Send
Share
Send
Send