Domande

Come cambiare l'acqua nell'acquario con i pesci

Pin
Send
Share
Send
Send


Come e quanto cambiare l'acqua nell'acquario, la frequenza dei cambi d'acqua


Come cambiare l'acqua nell'acquario?

In questo articolo discuteremo di una domanda abbastanza semplice, ma allo stesso tempo difficile, riguardante il cambio d'acqua nell'acquario. È semplice perché non è necessario sostituire l'acqua nell'acquario. Tuttavia, ci sono un sacco di sfumature e alcune specifiche che è necessario conoscere su questo problema. La questione è ulteriormente complicata dalla mancanza di informazioni complete e complete su Internet. Di norma, le informazioni sul cambio d'acqua in un acquario sono compresse o unilaterali o solo una certa parte è coperta.

Nessuna eccezione era il nostro sito. Qui, per esempio, articolo Acqua bollita, fusa o distillata per acquario. Sembra che l'articolo sia buono, ma stretto e conciso.

Quindi sistemiamo questo difetto. Il più possibile e considerare pienamente la domanda: "Come cambiare l'acqua nell'acquario?" Questo, a sua volta, ci darà l'opportunità di rendere il cambiamento dell'acqua il più semplice ed efficace possibile.

Per comodità, suddividiamo l'articolo nelle seguenti sezioni:

1. PERCHÉ HO BISOGNO DI CAMBIARE ACQUA NELL'ACQUARIO, DEVO FARLO A TUTTI?

2. PERCHÉ PER DEFINIRE ACQUARIO D'ACQUARIO?

3. COME È CORRETTO E QUANTO TEMPO DEVO BERE L'ACQUA PER L'ACQUARIO?

4. COSA FARE SE È NECESSARIO RIDURRE UN GRANDE NUMERO DI ACQUARIO D'ACQUARIO? ALTRI MODI DI PREPARARE L'ACQUA PER L'ACQUARIO?

5. QUANTO SPESSO ED IN QUALE VOLUME DEVO SOSTITUIRE ACQUARIO D'ACQUARIO CON FRESCO?

6. L'ORDINE GIUSTO È IL PROCESSO DI CAMBIO DELL'ACQUA DELL'ACQUARIO.

PERCHÉ DEVO CAMBIARE ACQUA NELL'ACQUARIO, DEVO FARLO A TUTTI?

Molti acquariofili alle prime armi si trovano di fronte a opinioni diverse sulla necessità di cambiare l'acqua dell'acquario. Spesso nei forum o dagli amici puoi sentire la frase: "Che io non cambi affatto l'acqua e .... tutto è OK" o "Raramente, raramente ... e anche OK." Ecco, al principiante e c'è uno stupore! Come così? Ho arredato l'intero balcone con i secchi, come porto un acquaiolo dal bagno all'acquario, ma si scopre che questo è "lavoro di scimmia" !? Senza tormentare per molto tempo, ti risponderò - non ascoltare questi "zii e zie"! Ti ingannano. L'ACQUARIO DELL'ACQUARIO DEVE ESSERE CAMBIATO!

E la cosa è questa! Nel processo di attività vitale di tutti gli organismi acquatici acquatici (abitanti), l'acquario stesso, o meglio, l'acqua si intasa. Ad esempio, un eccesso di cibo, feci di pesce, foglie morte di piante e altre sostanze organiche. Tutto questo "sporco" si trasforma nel più terribile veleno - ammoniaca, che è distruttivo per tutti gli esseri viventi in un acquario. Inoltre, i batteri nitrificanti che si trovano nell'acqua, il filtro e il terreno "decompongono" l'ammoniaca in nitrito (veleno), quindi nitrato (veleno "debole"), e quindi i resti vengono convertiti allo stato gassoso e lasciano l'acqua.

Quindi, non importa quanti utili batteri nitrificanti si trovano nell'acquario delle colonie, non importa quante piante vere sono nell'acquario, che assorbono anche parzialmente l'ammoniaca, non importa quanto potenti siano i filtri ... non importa, i suddetti veleni tendono ad accumularsi. E puoi portarli SOLO SOSTITUZIONE REGOLARE DI ACQUA DA PULIRE.

Cosa succede in un acquario per coloro che non cambiano l'acqua per molto tempo? Molti pesci d'acquario tendono ad adattarsi e vivere nelle peggiori condizioni - abituarsi ai veleni. Tuttavia, questa funzione di "sopravvivenza in qualsiasi condizione" non è eterna. Nel pesce, si verificano cambiamenti irreversibili negli organi interni, nelle mucose e nelle branchie. I pesci si indeboliscono, la loro immunità cade. E il "Doomsday" arriva quando scoppia un attacco batterico, fungino o infusorio ... non molti sopravvivono!

In totale, il cambio dell'acqua dell'acquario è uno dei modi più importanti per mantenere la "salute nell'acquario", non si può farne a meno. La pigrizia in questa materia è un errore fatale!

PERCHÉ SCARICARE L'ACQUARIO DI ACQUARIO?

COME È CORRETTO FARLO?

C'è una piaga non contagiosa nel pesce, chiamata Embolia gassosa. In breve - questa è l'entrata di piccole bolle d'aria nei vasi sanguigni e nel sangue dei pesci. Di conseguenza, c'è un blocco dei vasi sanguigni. I pesci iniziano a nuotare lateralmente, il comportamento diventa allarmante, pauroso. Le pinne e tutto il corpo cominciano a tremare convulsamente. Il movimento delle coperture branchiali rallenta, e poi si ferma completamente ... ulteriore morte!

Una frequente causa di emboli gassosi è inadeguata per l'acquario. Il fatto è che l'acqua del rubinetto (l'acqua del rubinetto) è eccessivamente satura di bolle d'aria così piccole da non essere nemmeno visibili all'occhio umano. Immagina solo quanta acqua "ha versato attraverso i tubi" fino a raggiungere il tuo rubinetto!

Quindi, riempiendo l'acqua del rubinetto in un acquario con pesci - SEI MOLTO RISCHIO. Sì, in pratica, tutto può fare, ma questo è un gioco della roulette russa.

Cosa succede all'acqua, se è difesa? Quello che succede è che piccole bolle si fondono gradualmente e escono dall'acqua. La saturazione d'acqua per via dell'aria diminuisce, i rischi si riducono a zero.

Inoltre, vale la pena notare che nel processo di sedimentazione dell'acqua per l'acquario, i composti pesanti e nocivi, ad esempio il cloro come sedimento sul fondo del contenitore e il film sulla superficie dell'acqua, si depositano.

COME È IL CORRETTO E QUANTO TEMPO DEVO BERE L'ACQUA PER L'ACQUARIO?

Tutto è semplice e non dovrebbe causare molte difficoltà. L'acqua nell'acquario dovrebbe depositarsi in un contenitore con un ampio collo: un secchio, una bacinella, una casseruola di smalto. Capisci che in una bottiglia con un collo stretto, l'aria in eccesso esce male. Il contenitore per i fanghi non deve essere metallico, arrugginito o fatto di sostanze o vernici tossiche. Secchi di plastica, forse l'opzione migliore e più semplice per difendere l'acqua dell'acquario.

A proposito di tempo! ... Più l'acqua si deposita, meglio è! Io difendo personalmente l'acqua per 7 giorni - questo è conveniente e coincide con il mio programma domenicale per cambiare l'acqua nell'acquario. In generale, tali termini di decantazione dell'acqua 1-14 giorni si aggirano su Internet.

COSA FARE SE È NECESSARIO RIDURRE UNA GRANDE QUANTITÀ DI ACQUA? ALTRI MODI DI PREPARARE L'ACQUA PER L'ACQUARIO?

Ma questo è davvero un problema problematico per i proprietari di grandi acquari e non grandi appartamenti! Come difendere 50 e quindi 100 litri di acqua?

Se questo è un nuovo acquario e il primo lancio dell'acquario è fatto, puoi immediatamente riempire l'acquario con acqua del rubinetto, difenderlo e allo stesso tempo aggiungere condizionatori d'aria per migliorare la qualità dell'acqua.

Se l'acqua è necessaria per la sostituzione, allora la nostra prima occhiata è l'unica opzione razionale è quella di acquistare contenitori da costruzione (secchi in plastica per mescolare miscele) per 50, 100 litri.

Altri modi per preparare l'acqua dell'acquario in primo luogo includono: acqua bollente, gelata, così come l'acquisto di acqua nel negozio. Vedi di più su questo. QUI.

Inoltre, l'acqua dell'acquario può essere preparata utilizzando condizionatori speciali come: Tetra AquaSafe, AMMO-LOC, Sera aqutan e altri.

Ecco un video su uno di loro:

QUANTO SPESSO ED IN QUALE VOLUME HO BISOGNO DI SOSTITUIRE ACQUA NELL'ACQUARIO?

Quasi in tutti i libri, su tutti i siti, scrivono in modo standard cosa deve essere cambiato ogni settimana? parte dell'acqua dal volume totale dell'acquario. Questa è una norma generalmente accettata, MA NON DOGMA. Ecco, guarda, per favore statistiche del sondaggio, che è condotto sul nostro sito.

Quanto spesso cambi l'acqua dell'acquario a fresca?

Come puoi vedere, tutti cambiano l'acqua in modi diversi e la sostituzione settimanale dell'acqua dell'acquario non è un dogma! Perché? È molto semplice: ognuno ha acquari diversi, pesci diversi, piante e così via. Ad esempio, ci sono pesci che amano la "vecchia" acqua e il frequente cambio d'acqua li infastidisce solo (la famiglia dei pesci labirinto). L'abbondanza di piante viventi, riduce anche l'inquinamento in acquario. Alla fine, qualcuno ha un grande acquario, qualcuno ha un piccolo, qualcuno ha un grosso pesce e qualcuno ne ha uno piccolo.

Tutta questa specificità individuale del contenuto del pesce esclude il concetto numero dogma e frequenza di sostituzione dell'acqua dell'acquario. E c'è solo un consiglio: dovresti adattarti e dovresti arrivare alla conclusione su quanto spesso e quanta acqua hai bisogno di cambiare nel tuo acquario. In questo caso, è necessario tenere conto del volume del serbatoio, della popolazione dell'acquario, delle caratteristiche individuali del pesce, della presenza o del numero di piante, della potenza del filtro, della presenza di resine a scambio ionico nel filtro e così via.

L'ORDINE GIUSTO DEL CAMBIAMENTO DELL'ACQUA DELL'ACQUARIO

Infine, voglio dare attenzione agli acquariofili principianti, che è solo necessario cambiare l'acqua dell'acquario dopo aver pulito l'acquario, e non prima.

Cioè, prima noi:
- pulire il filtro e altre apparecchiature;
- pulire le pareti dell'acquario;
- riduciamo e tagliamo le piante;
- sifone il terreno;
- produrre altre manipolazioni e permutazioni;
- e solo allora sostituiamo parte dell'acqua con una nuova;

Se avete domande, commenti sull'articolo, per favore lasciateli nei commenti - ne discuteremo.

Video utile su come cambiare l'acqua dell'acquario

Come cambiare l'acqua nell'acquario con i pesci?

I pesci che vivono nell'acquario richiedono il costante mantenimento di una certa composizione di acqua e, nonostante la filtrazione e l'aerazione effettuata, arriva un momento in cui bisogna cambiare l'acqua nell'acquario. Questa è una procedura obbligatoria, che può essere eseguita in parte o per intero.

Gli acquariofili principianti si chiedono: come cambiare l'acqua nell'acquario con il pesce, dovrebbe essere difeso? Si consiglia di controllare l'acqua del rubinetto per il contenuto di sostanze nocive in esso, e se sono presenti, l'acqua dovrebbe essere difesa per tre giorni, e l'uso di composizioni detergenti speciali è anche consentito. Se non lo fai, puoi modificare simultaneamente non più del 20% della composizione dell'acqua nell'acquario.

Sostituire l'intera quantità di acqua stabilita nell'acquario e formare un particolare ecosistema dovrebbe essere estremamente raro, influisce negativamente sui pesci e sulle piante, è difficile abituarsi alla nuova acqua e spesso muore. Anche facendo una sostituzione parziale di acqua, vale la pena preoccuparsi di mantenere la sua temperatura, così come la composizione di gas e sale.

Se è necessario cambiare completamente l'acqua nell'acquario, è necessario riposizionare temporaneamente tutti gli organismi viventi in un altro serbatoio, pulire completamente l'acquario, riempirlo con acqua stabilizzata e, dopo alcuni giorni, ripristinare l'equilibrio biologico, riportare il pesce e le piante nella loro posizione originale.

Caratteristiche del cambio d'acqua per l'acquario con pesce galletto

Il pesce galletto si sente meglio nei grandi acquari, l'acqua in cui non meno di 27 gradi. Come cambiare l'acqua nell'acquario con il pesce galletto? Non ci sono requisiti speciali, devi solo sapere che questo pesce non ha bisogno di frequenti cambi d'acqua. In questo caso, il gallo porta sia acqua dolce che dura. Cambiando l'acqua della cabina di guida con una nuova, è necessario aggiungere la parte vecchia, osservando necessariamente il regime di temperatura. Al momento della sostituzione dell'acqua, il pesce deve essere depositato in un altro contenitore.

❶ Come cambiare l'acqua nell'acquario :: come cambiare l'acqua in un piccolo acquario :: Cura e educazione

Suggerimento 1: come cambiare l'acqua nell'acquario

Se decidi di iniziare un acquario con il pesce, devi solo sapere come prendersi cura degli animali, pulire l'acquario e cambiarlo acqua. Dopotutto, la sua condizione per il pesce è importante quanto la qualità dell'aria inalata per l'uomo. L'errore principale degli appassionati di acquari principianti è che non sanno come cambiare correttamente acqua e in quale quantità.

La domanda "COME bambino da riqualificare per andare al vassoio (lei è di 4 mesi)?" - 3 risposte

Avrai bisogno

  • - sifone con ugello;
  • - additivi per neutralizzare le sostanze nocive;
  • - garza o mesh.

istruzione

1. Il tuo compito principale nella cura di un acquario è quello di mantenere un regime di temperatura stabile e una composizione chimica dell'acqua, ovvero un equilibrio biologico. La dicitura "cambio d'acqua" può portare i neofiti in una specie di illusione, potreste pensarlo acqua dovrebbe essere completamente scaricato dall'acquario e riempire fresco. Non fare niente del genere.

2. Prima di procedere alla sostituzione di parte dell'acqua in acquariopensa a pulire le pareti e il suolo. Utilizzando un ugello speciale sotto forma di sifone, scaricare dal 10 al 20 percento dell'acqua dell'acquario. In assenza di un sifone, l'acqua viene scaricata attraverso un tubo di plastica di piccolo diametro (un centimetro e mezzo). Metti garza o rete all'estremità del tubo in modo che il pesce non succhi accidentalmente.

3. Usa il freddo acqua dal rubinetto, che si consiglia di pre-sistemare in un vaso di vetro o smalto aperto per due o tre giorni. Non usare mai caldo acqua, in quanto contiene una grande quantità di impurità nocive che non sono desiderabili per la salute del pesce. Per facilitare il processo di sostituzione dell'acqua in acquario, è possibile acquistare additivi speciali nel negozio per animali per neutralizzare le sostanze nocive. Tali additivi ti permetteranno di cambiare acqua nel acquario senza previa sedimentazione.

4. Se cambi regolarmente acqua, prenditi cura coscienziosamente del tuo acquario e usa un carbone speciale, la probabilità di situazioni di emergenza (in cui è richiesta una sostituzione completa dell'acqua) è quasi zero. Ma se improvvisamente l'acqua inizia a fiorire e appare il muco (il cosiddetto fungo), non è possibile evitare una sostituzione completa dell'acqua. Questa misura è radicale, ma a sua volta aiuta a salvare gli abitanti dell'acqua dalla morte.

Suggerimento 2: perché sognare pesci in un acquario

I pesci in un acquario possono prefigurare il matrimonio, la gravidanza, i viaggi, i cambiamenti e altro ancora. Di grande importanza è la purezza e la trasparenza dell'acqua, così come il numero, la dimensione e il colore del pesce.

Se una persona ha un sogno e, al risveglio, vuole sapere che cosa il pesce sogna nell'acquario, allora vale la pena notare che un tale sogno prefigura sempre cambiamenti che dovrebbero verificarsi nel prossimo futuro. Devo dire che i sogni di questo tipo sono visti più spesso dalle donne, perché l'acqua è l'elemento femminile.

interpretazione

Se il pesce nell'acquario sogna una ragazza, significa che presto si sposerà. Tuttavia, la previsione può diventare realtà solo se l'acquario ha un grande volume e il numero di pesci belli che galleggia in esso non può essere contato. Se il colore della maggior parte dei pesci è brillante e variegato, allora il futuro marito sarà un uomo ricco e perfino ricco. Se in un sogno tra i cespugli di un acquario galleggiava pesci di diversi colori, allora questo non è un buon segno: non ci sarà comprensione nel matrimonio, ognuno cercherà di prendere il posto del capofamiglia. Ciò può verificarsi a causa della grande differenza di età tra i coniugi, differenze di religione e la solita prospettiva sulla vita e sull'educazione dei figli.
La purezza dell'acqua nell'acquario è molto importante. Se è trasparente, come una lacrima, i cambiamenti in arrivo porteranno solo gioia e piacere, ma se è fangoso e sporco, non aspettarti uno buono. Se il dormiente vede come qualcuno cambia l'acqua del pesce, allora nella vita dovresti aspettarti cambiamenti drammatici e drammatici per la maggior parte positivi. Se sogni un pesce in un acquario che il dormiente si nutre, allora i prossimi giorni saranno monotoni e monotoni, pieni del solito lavoro di routine. Se l'uomo che dorme nutre il pesce con piacere, allora il lungo lavoro su qualche progetto finirà e porterà i suoi risultati degni.

Cos'altro predice un tale sogno

Se stai sognando un pesce morto in un acquario, allora eventi e notizie tristi non possono essere evitati. Se, per qualche ragione, l'acquario è vuoto, il dormiente potrebbe essere intrappolato in un fallimento e in un inganno. Se ci sono solo due pesci in un acquario, spesso l'interpretazione di un sogno è collegata a un nuovo romanzo che sta appena emergendo. È molto importante ricordare come i pesci si sono comportati l'uno verso l'altro: se galleggiavano tutto il tempo insieme, il romanzo poteva trasformarsi in qualcosa di più, se gli abitanti dell'acquario si fossero dispersi in direzioni diverse, così il suo risultato.
Un pesce rosso che nuota in un acquario promette un guadagno addormentato. Se si sta divertendo e giocando in acque limpide, vale la pena prepararsi per un viaggio interessante ed eccitante associato ad alcune spese. Se l'abitante dell'acquario nuota da solo, allora il dormiente può essere sicuro: l'evento che stava aspettando succederà presto. E più grande è la dimensione del pesce, più si è pienamente realizzato ciò che aveva sognato. Se una giovane donna cattura il pesce nel sonno con le sue mani, allora potrebbe promettere una gravidanza precoce.

Fai attenzione

Ricorda che in un acquario non solo i pesci vivono, ma ha un ambiente biologico particolare, i cui componenti sono strettamente interconnessi. Pertanto, se un collegamento del sistema inizia a danneggiare e collassare, questa situazione influirà sui collegamenti rimanenti.

Sostituzione dell'acqua dell'acquario

L'acqua per i pesci d'acquario deve essere supportata da una certa composizione, in cui la proporzione di sostanze dal decadimento di materia organica è regolata. Nonostante il fatto che per molti aspetti l'equilibrio sia raggiunto attraverso l'uso della filtrazione, è necessario effettuare una regolare sostituzione dell'acqua. Decidendo come cambiare l'acqua nell'acquario, il suo proprietario deve rappresentare il tipo di risultati che desidera ottenere.

Come cambiare l'acqua nell'acquario

Sostituire l'acqua nell'acquario è un processo obbligatorio per la sua manutenzione. Ci sono sostituzioni parziali e sostituzione completa dell'acqua.

Cambio parziale dell'acqua

La sostituzione parziale in un acquario d'acqua dolce è necessaria per mantenere l'equilibrio dell'ambiente formato, poiché evapora e modifica la sua composizione. Tuttavia, prima di cambiare l'acqua nell'acquario, il tempo dovrebbe passare dal giorno del suo lancio: almeno 2 mesi.

La frequenza delle procedure di sostituzione parziale è una volta ogni 1-2 settimane. Sostituire consigliato 1/5 del totale.

Gli acquariofili principianti affrontano la domanda: quanto è necessario difendere l'acqua per l'acquario? Se l'acqua del rubinetto non contiene cloro e fosfati, allora può e non può essere difesa. Проверять наличие вредных веществ надо тестами. Если указанные соединения есть в водопроводной воде, то отстаивать ее можно дня 3.Inoltre, la preparazione dell'acqua per l'acquario può essere effettuata utilizzando composizioni speciali per modificare la composizione chimica dell'acqua. Con un volume sufficientemente grande dell'acquario (oltre 150 litri) senza una preparazione speciale, è possibile sostituire fino al 20% di acqua in esso.

Decidere quale tipo di acqua è necessario per un acquario quando si esegue una sostituzione parziale, dovrebbe essere guidato dalla capricciosità delle specie di pesci e piante che lo abitano.

Grande cambio d'acqua in più fasi

La grande sostituzione è la sostituzione di una quantità significativa di acqua in più fasi durante la settimana. Tale sostituzione di acqua negli acquari viene utilizzata quando è necessario ridurre ripetutamente il livello delle sostanze accumulate nell'acqua. Dopo una tale procedura, il pesce diventa più attivo. Ma non dovrebbe essere fatto troppo spesso.

Come cambiare gradualmente l'acqua nell'acquario, ma in grandi volumi?

Considera l'esempio di un acquario in 100 litri. Se c'è poca vegetazione, un tale cambio d'acqua nell'acquario può essere fatto come segue: drenare 80 litri e aggiungere 40 litri di acqua nuova, e poi dopo i restanti 40 litri.

Per acquari densamente popolati di pesci o piantati con alghe, questa opzione di super-sostituzione non è accettabile: è possibile sostituire fino al 60% del totale in una volta.

È conveniente utilizzare la sostituzione super, che si svolge in più fasi. Il 60% del volume d'acqua nell'acquario viene scaricato e solo il 30% viene aggiunto, quindi la metà del rimanente viene scaricata e viene aggiunto lo stesso volume. L'ultima manipolazione viene ripetuta 2 volte, quindi aggiungere un altro 30% al volume completo dell'acquario. Tutte le fasi di questa super sostituzione avvengono in una settimana. Allo stesso tempo, la concentrazione di sostanze nocive nell'acqua diminuisce fino all'8% del suo volume iniziale.

Sostituzione completa dell'acqua nell'acquario

La sostituzione completa di tutta l'acqua nei sistemi di acquari esistenti è estremamente rara e in casi eccezionali. Colpisce negativamente i suoi abitanti: le foglie delle piante diventano più luminose e muoiono più rapidamente, e alcuni pesci possono morire.

Che acqua è necessaria per gli acquari quando è completamente sostituita? L'acqua dovrebbe essere preparata in anticipo, altrimenti tutti i benefici di tale sostituzione saranno livellati da un brusco cambiamento di pH-ambiente e temperatura dell'acqua, che a loro volta saranno stress per i pesci. Pertanto, per una sostituzione efficace dell'acqua è spesso necessario modificare la sua composizione chimica.

Come cambiare l'acqua negli acquari con l'acqua di mare

La principale domanda per gli acquariofili principianti è come cambiare l'acqua in un acquario con acqua di mare, senza disturbarne la composizione. La ragione principale della sua sostituzione: un aumento della concentrazione di nitriti e nitrati nell'acqua.

Sostituire l'acqua in un acquario con un sistema biologico marino è diverso da un acquario d'acqua dolce. In primo luogo, se nell'acquario ci sono dei capricciosi idroelettrici, si consiglia di prelevare acqua distillata o passata attraverso l'osmosi inversa. Ci sono acquariofili che usano con successo l'acqua del rubinetto per sostituire piccole quantità di acqua negli acquari di pesci. Tuttavia, i principianti dovrebbero essere consapevoli che tale sostituzione è lungi dall'essere possibile per tutti i tipi di pesci marini e l'acqua deve essere pre-filtrata.

Ci sono molte discussioni tra i proprietari non professionisti di acquari d'acqua salata su come cambiare l'acqua negli acquari con l'acqua di mare. Si ritiene che la sostituzione mensile, che si verifica nel 5-20% dell'acqua dell'acquario, non dia l'effetto desiderato se l'acquario è fortemente inquinato. Ma la sostituzione di grandi quantità di acqua destabilizza l'equilibrio. Pertanto, la frequenza di questo processo e il volume di acqua da sostituire sono determinati dall'efficienza di un particolare acquario. La necessità di una sostituzione di emergenza verrà riconosciuta eseguendo regolarmente test dell'acqua mediante test.

Il processo di preparazione dell'acqua per l'acquario è semplice. L'acqua purificata scioglie i sali, che comprendono: MgSO4x7H20, NaCI, KBr, MgCl2x6H2O, SrCl2x7H20, Na2CO3, CaCI2, KCI, H3BO3, NaHCO3, NaF. Dura 3 giorni ed è meglio aggiungere sali in una determinata sequenza.

La sostituzione completa dell'acqua nell'acquario marino viene effettuata solo come parte del suo riavvio.

Quanto spesso cambiare l'acqua nell'acquario?

La questione della frequenza di cambiare (o cambiare) l'acqua dell'acquario molto spesso causa polemiche sia tra i dilettanti del business dell'acquario che nella comunità di professionisti. Per tutti, tuttavia, è del tutto ovvio che la composizione chimica e l'equilibrio dell'ambiente acquatico sono molto importanti per i pesci e altri animali. Di conseguenza, la sostituzione non dovrebbe cambiare radicalmente le condizioni della loro solita esistenza.

Perché cambiare completamente l'acqua?

La sostituzione completa avviene in casi eccezionali e per questo ci devono essere buoni motivi, vale a dire:

  • fioritura progressiva dell'acqua causata dalla rapida crescita delle alghe verdi;
  • l'aspetto del muco fungino sulle pareti dell'acquario e gli elementi decorativi;
  • grave contaminazione e acidificazione del substrato del suolo;
  • malattia infettiva di pesci o piante, causata dall'introduzione di infezioni nel sistema acquatico.
La piena sostituzione dell'ambiente acquatico è quasi sempre un impatto negativo sulle creature viventi dell'acquario.

Il fatto è che in acqua dolce cade nell'atmosfera di un ecosistema informe. Inoltre, nonostante la preparazione di nuova acqua, i suoi parametri saranno comunque diversi dal solito.

Dovrebbe essere compreso che tale sostituzione porta sempre a un forte stress dei pesci ornamentali fino alla loro morte. La vegetazione risponde anche a nuove condizioni: le foglie delle piante possono diventare bianche dopo essersi trasferite in acqua dolce.

Quindi, una sostituzione completa è un riavvio dell'acquario, quando la creazione di un ecosistema ricomincia.

Cambiamenti dell'acqua parziale: significato e contenuto

Sostituire l'acqua nell'acquario è necessario. Parzialmente. E qui gli specialisti non hanno quasi nessun disaccordo. Sebbene ci siano proprietari di corpi idrici domestici, chi sostiene che l'acquario può funzionare per anni con la stessa acqua. Si ritiene che si possa raggiungere un equilibrio ideale quando pesci, piante, dispositivi tecnici per filtrare e mantenere la qualità dell'acqua lavorano di concerto, creando un ecosistema equilibrato il più vicino possibile alle condizioni naturali.

Infatti, ci sono informazioni che alcuni proprietari di pesci ornamentali non producono sostituzioni per anni. Ma se leggi attentamente i dati, si scopre che stiamo parlando di acquari scarsamente popolati, dove lo spreco di ospiti è piuttosto insignificante.

In tutti gli altri casi, è necessario sostituire l'acqua, poiché un ambiente completamente chiuso non vive a lungo. In natura, è impossibile incontrare un giacimento dove non ci sarebbe flusso e almeno un rinnovo parziale dell'acqua. Altrimenti, il serbatoio degrada e muore.

Qual è il significato della sostituzione? In termini semplici, imita l'ambiente naturale in cui vi è la circolazione dell'acqua. Anche il più insignificante. Il fatto è che in un bacino artificiale si formano inevitabilmente sostanze nocive - tossine e nitrati, che compaiono nel processo di vita degli esseri viventi e delle piante. La diminuzione della concentrazione di tali sostanze nell'acquario è il significato principale della sostituzione parziale.

È necessario notare che se, ad esempio, 1/5 o anche ¼ dell'acqua vecchia viene sostituita con acqua dolce, il bilancio dell'ambiente ecologico stabilito sarà parzialmente disturbato. Ma queste violazioni non sono critiche. Ci vorranno uno o due giorni e il saldo si riprenderà da solo.

Sostituendo metà del volume dell'ecosistema acquario si elaborerà molto più a lungo. Ci vorranno 2 settimane per ripristinare il bilanciamento perso, e durante questo periodo alcuni pesci sensibili ai cambiamenti dei parametri dell'acqua potrebbero persino morire.


Quante volte dovrebbe essere cambiata l'acqua dell'acquario?

Molti esperti sostengono che questa frequenza dipende dall'età dell'acquario. Non è un segreto che nella sua vita attraversa tutte le fasi dell'esistenza: il sistema acquatico è nuovo, giovane, maturo e vecchio.

Sostituzione nel laghetto appena in esecuzione. Quando il nuovo acquario viene lanciato, gli esperti raccomandano di non interferire con lo stato dell'ambiente acquatico per 2-3 mesi. In questo momento avviene la formazione del mini-sistema ecologico interno e l'intervento è ammesso solo in casi estremi.

Sostituzione in un nuovo acquario. Dopo questo periodo, quando il giovane sistema acquatico era praticamente formato, è possibile iniziare a sostituire una parte dell'acqua una volta al mese. La dose raccomandata non supera il 20% del totale. È necessario considerare la dimensione dell'acquario. Quindi, se in un contenitore da 200 litri è possibile riempire l'acqua del rubinetto, per un vaso da 30 litri bisogna difendere 6 litri di acqua per due giorni. Tali procedure dovrebbero essere combinate con la pulizia del terreno (se necessario) e le pareti dell'acquario.

Sostituzione in un sistema acquatico maturo. Circa sei mesi dopo, l'habitat dell'acquario entra in una fase matura. Le sostituzioni devono essere fatte nella stessa dose e con la stessa frequenza, con la pulizia simultanea dell'acquario. Se l'ecosistema è stabile, non dovresti disturbarlo ancora una volta con il tuo intervento.

Sostituzione dell'acqua in un vecchio acquario. Alcuni esperti dicono che dopo 1,5-2 anni l'acquario sta invecchiando. Per il suo ringiovanimento, si consiglia di passare temporaneamente a un altro programma di sostituzione dell'acqua - 2 volte al mese. La pulizia del terreno dopo il drenaggio di parte dell'acqua diventa obbligatoria e, se esiste una tale necessità, il terreno può essere rimosso delicatamente e risciacquato a fondo. Si consiglia di fare frequenti cambi d'acqua per due mesi, dopo di che dovrebbe avvenire il ringiovanimento dell'intero sistema e l'acquario funzionerà stabilmente per un altro anno o due.

Sostituzione dell'acqua in un acquario marino

Questa procedura è leggermente diversa dalla versione per acqua dolce. La cosa più importante è che l'acqua dovrebbe essere preparata, e l'acqua del rubinetto ordinaria non è adatta per la sostituzione (anche se alcuni acquariofili la usano in piccole dosi).

È meglio usare acqua distillata, che viene aggiunta al sale finito secondo le istruzioni. Tali sali sono venduti nei negozi di animali, la loro scelta è piuttosto ampia. Basti menzionare le composizioni saline di RED SEA CORAL (Israele) o Tetra Marine (Germania).

La frequenza e il volume dell'acqua di mare che viene sostituita sono oggetto di accesi dibattiti da parte di professionisti. Vengono discusse varie opzioni, ma la maggior parte dei proprietari di acquari d'acqua salata parla di una dose del 25 percento dell'acqua sostituita. Ciò che tutti i professionisti e i dilettanti sono unanimi è la necessità di sostituirlo in base alle condizioni e ai parametri specifici del bacino artificiale marino.

I cambi d'acqua aiutano sempre a prolungare la vita dell'ecosistema dell'acquario. E qui il fattore più importante non è solo il volume di acqua sostituita, ma anche la regolarità di questa operazione.

Video su come cambiare l'acqua nell'acquario:

È necessario cambiare l'acqua se uno dei pesci moriva :: come cambiare l'acqua nell'acquario :: Acquario di pesce

Suggerimento 1: Devo cambiare l'acqua se uno dei pesci è morto

Spesso, i proprietari di acquari inesperti si affrettano a sostituire tutta l'acqua in un serbatoio se un pesce muore, poiché temono la contaminazione dell'acquario. Quindi è davvero necessario cambiare completamente l'acqua dell'acquario, o ci sono altre regole per affrontare un acquario in cui è morto uno dei suoi abitanti?

La domanda "apre un negozio di animali, gli affari non vanno, cosa fare?" - 2 risposte

Cambia o non cambia

Se un solo pesce muore nell'acquario e l'acqua sembra pulita, non è necessario cambiarla, perché dopo aver cambiato l'acqua, sarà necessario attendere il ripristino dell'ecosistema e l'equilibrio biologico. Pertanto, è sufficiente aggiungere acqua fresca, rinnovando quella vecchia. Se il pesce è morto per una malattia infettiva o è rimasto nell'acquario per diversi giorni, l'acqua dovrebbe essere sostituita, mentre si lava l'acquario.
Quando si aggiunge acqua fresca all'acquario, deve rimanere almeno un terzo dell'acqua vecchia; allo stesso tempo, l'acqua dolce dovrebbe avere indicatori di durezza e temperatura simili.
Se è ancora necessario pulire l'acquario, è necessario rimuovere tutti i pesci vivi e le piante da esso, lavare, disinfettare e asciugare. Dopo di ciò, nuova acqua viene versata nel serbatoio. Nei primi giorni si può osservare in acquario un focolaio batterico a breve termine con annebbiamento dell'acqua - non c'è bisogno di preoccuparsi, passerà da solo. Dopo di che, quando l'acqua diventa di nuovo trasparente, le piante possono essere restituite all'acquario, ed è consigliabile lanciare il pesce in circa una settimana. Sostituire l'acqua è spesso il modo più efficace per sbarazzarsi dei batteri, ma per i pesci è molto stressante, quindi non dovresti abusarne.

Come cambiare l'acqua

Una pompa elettrica o da vuoto è grande per cambiare l'acqua in un acquario. Un sifone andrà bene anche con questo compito, con l'aiuto di cui le pareti e il fondo dell'acquario sono facilmente puliti da residui di cibo e residui. Per evitare che l'acqua diventi verde, l'acquario deve essere posizionato lontano dalla luce solare e spento la luce artificiale durante la notte. Inoltre, è necessario rimuovere periodicamente le piante in eccesso da esso e nutrire il pesce meno in modo che l'acqua non sia contaminata dai resti di cibo.
Somiki-antsitrus, che scivola lungo le pareti dell'acquario e mangia la placca su di loro, aiuterà anche a ripulire l'acqua.
Il cambio parziale dell'acqua nell'acquario dovrebbe essere fatto ogni settimana, cambiandolo a 1/5 di acqua fresca. Affinché l'acqua sia sempre chiara e trasparente, devi lanciare molluschi e dafnidi nell'acquario. Molti proprietari di acquari stanno cercando di pulire i contenitori di vetro con le lumache, ma non sono molto efficaci nel fare questo e inoltre stanno rovinando parecchio. I problemi idrici sono in genere caratteristici degli acquari "giovani" - in seguito il loro ecosistema sorge in essi, la situazione si normalizza indipendentemente. La cosa principale - seguire le regole per la cura dell'acquario.

Suggerimento 2: come cambiare l'acqua in un piccolo acquario

Mini acquari - una decorazione d'interni attraente. Ma a differenza dei grandi serbatoi, dotati di tutte le attrezzature necessarie, ci sono alcuni problemi di cura. Se si seguono le regole di base, compresa la sostituzione dell'acqua, è possibile evitare la fioritura dell'acquario e creare condizioni abbastanza tollerabili per il pesce.

Avrai bisogno

  • - acqua distillata morbida;
  • - capacità netta;
  • - secchio;
  • - raschietto.

istruzione

1. Si ritiene che un piccolo acquario sia più facile da pulire rispetto a un grande acquario. Tuttavia, questo è il primo equivoco di acquariofili inesperti. Richiede una sostituzione più frequente dell'acqua, perché qui si accumulano soprattutto i prodotti della decomposizione dei rifiuti di pesce. Inoltre, la crescita intensiva delle piante può causare molti problemi.

2. L'acqua in un piccolo acquario non dovrebbe essere completamente cambiata. È sufficiente sostituire fino a 1/5 del volume totale. Questo dovrebbe essere fatto abbastanza spesso - una volta ogni 3-4 giorni.

3. L'acqua di ricambio dovrebbe essere solo morbida, a temperatura ambiente, quindi è necessario avere un'alimentazione costante. Solo l'acqua del rubinetto da piatti puliti che dovrebbero essere utilizzati solo per questo scopo. Per difendere il liquido deve essere almeno tre giorni.

4. Sostituire l'acqua in un piccolo acquario non è difficile. Calcola la quantità richiesta per la sostituzione. Ad esempio, in un acquario con una capacità di 10 litri, è necessario cambiare 2 litri (1/5 del volume totale).

5. Scola la quantità d'acqua richiesta con una paletta speciale con manico lungo. Strofina le pareti dell'acquario e aggiungi acqua dolce e fresca. Quindi raccogliere l'acqua in un piatto pulito e lasciarlo riposare fino alla procedura successiva.

6. L'acqua nei mini-serbatoi evapora molto rapidamente. Controllare regolarmente il suo livello e rabboccare se necessario.

7. Cambiare completamente l'acqua nell'acquario dovrebbe essere il più raro possibile, perché viola l'equilibrio biologico. Tuttavia, questo deve essere fatto una volta all'anno per trapiantare le piante e pulire le pareti dell'acquario e filtrare.

8. Per sostituire completamente l'acqua, rimuovere i pesci e metterli in un barattolo per un po '. Scolare il fluido con un tubo. Rimuovere le alghe in eccesso. Pulisci le rocce e le pareti dell'acquario.

9. Quindi versare l'acqua stabilizzata. Aggiungi i batteri e lascia riposare l'acquario per un paio di giorni, quindi esegui il pesce dentro.

Fai attenzione

Per dimorare in un piccolo spazio, scegli guppies, gurami e tetra. Questi pesci si sentono abbastanza bene nei mini-acquari. Anche nello stagno si può sistemare un galletto, i neon sembrano bellissimi. Se il pesce ha raggiunto dimensioni piuttosto grandi, deve essere depositato in un serbatoio più grande.

Aspetto molto impressionante e sentirsi bene in un piccolo acquario, non solo pesce, ma anche altri abitanti marini e d'acqua dolce, come i gamberetti.

Perché l'acqua cresce rapidamente torbida?

L'acqua fangosa in un acquario con pesci è forse il problema più comune che riguarda sia i principianti che gli acquariofili esperti. Attraverso prove ed errori, dobbiamo capire perché l'acqua fangosa è apparsa così rapidamente. Le cause di questo fenomeno possono essere diverse, che vanno da un'epidemia batterica, un'alimentazione scorretta e un rinnovamento irregolare dell'acqua. Un numero di fattori può anche essere la fonte di questo problema. Quando l'eliminazione o l'eliminazione dell'agente causativo della torbidità dell'acqua in un acquario avviene rapidamente, l'equilibrio biologico nell'acqua viene completamente ripristinato.

A volte questo problema provoca la morte di pesci, piante e microrganismi invisibili. La prima cosa da fare è scoprire perché l'acqua diventa rapidamente torbida. Il secondo è eliminare gradualmente le carenze.

Cause di torbidità dell'acqua dell'acquario

Perché l'acqua dell'acquario si attenua rapidamente se il serbatoio è dotato di un filtro? Il problema principale è che il primissimo giorno del lancio dell'acquario non esiste un ambiente biologico olistico e permanente. La cosiddetta "esplosione batterica" ​​è causata da un aumento attivo del numero di microrganismi unicellulari che si moltiplicano costantemente. In questo caso, il pesce non dovrebbe essere sistemato, è meglio farlo in un altro giorno. Quando la microflora si equilibra nel serbatoio, l'acqua diventerà cristallina. Nulla di serio deve essere fatto - questo sedimento passerà da solo. Se decidi di cambiare l'acqua, diventerà di nuovo fangoso e non adatto alla vita.

Per 4-7 giorni l'ambiente acquatico è completamente restaurato, è possibile eseguire piante e pesci in esso.Per accelerare il processo, è possibile aggiungere acqua dopo il vecchio acquario con acqua "residenziale".

Un altro problema comune con la rapida torbidità dell'acqua in un acquario è la scarsa filtrazione del serbatoio. Dovrebbe essere ben pensato sistema di purificazione, e questo dovrebbe essere fatto rapidamente, fino al giovane pesce e non ha avuto il tempo di abituarsi a una nuova casa. Un filtro difettoso non ammette frammenti di sporcizia, feci, detriti alimentari, provocando la formazione di prodotti di decomposizione. Tale acqua marcia puzza costantemente e può causare malattie.

Guarda un video sul filtraggio dell'acqua in un acquario.

Perché l'acqua continua a diventare torbida? Se è diventato un colore verde sgradevole, oscurato in breve tempo, significa che alghe microscopiche blu-verdi si sviluppano in esso, che portano alla fioritura del serbatoio. Con un buon sviluppo di luce organica e forte, si fanno sentire il quinto giorno. Quando la luce non è sufficiente, i cianobatteri acquisiranno un colore marrone e inizieranno a marcire. Colore verde del liquido con odore fangoso e sgradevole - segni di crescita di alghe blu-verdi.


Torbidità dell'acqua dell'acquario: azione

Se si verificano frequenti cambi d'acqua, la crescita di batteri e alghe ha provocato la comparsa di acqua fangosa nell'acquario, alcuni passaggi dovrebbero essere presi per eliminare il problema.

  1. Se il tuo acquario è sovrappopolato, posiziona il pesce in diversi serbatoi, dove sarebbero comodi e spaziosi.
  2. Se c'è un eccesso di luce, opta per l'acquario posizionandolo in un angolo appartato dove la luce forte non va.
  3. Se l'acqua diventa torbida il giorno dopo la prima poppata, fai un sifone in basso e dai da mangiare ai pesci in piccole porzioni.
  4. Sistemare le lumache e il pesce in un acquario che mangia cibo avanzato, acqua e vetro puliti in un serbatoio. Dopo alcuni giorni, l'acqua si libererà dallo sporco e non richiederà ulteriori sostituzioni.


Insediamento errato di pesce come motivo per la rapida torbidità dell'acqua

Perché 2-3 giorni dopo l'insediamento dell'acqua di pesce è diventato fangoso? Il fatto è che per ogni litro di acqua nel serbatoio è necessario depositare solo un pesce medio. Se gestisci più animali domestici, ci saranno problemi con l'inquinamento della "casa". Alcuni pesci solcano il terreno, e se ci sono molti di questi individui, si trasformerà in un uragano sottomarino. Spostare immediatamente il pesce in acquari diversi, fornire spazio sufficiente per loro. È anche importante che abbiano abbastanza ossigeno, rifugi e piante. In acqua povera di ossigeno il pesce può ammalarsi.

Nell'acquario con la cura adeguata e l'attrezzatura giusta, l'acqua del secondo giorno non si deteriora. Dopo aver eseguito il pesce, assicurarsi che si adatti al nuovo ambiente. Per 3 litri di acqua è necessario sistemare le dimensioni del pesce di 3-5 cm.

Se l'acqua è torbida, è possibile utilizzare farmaci che purificano l'acqua da torbidità e sporcizia. Dopo averli usati, i cambi d'acqua nell'acquario non sono necessari per qualche altro giorno. Collegano tutte le piccole particelle che rovinano l'acqua finché non cadono nel filtro. Il giorno dopo, l'intera nube batterica, piccole alghe si depositano sulla spugna del filtro, dopo di che possono essere rimosse.

Questi sono i farmaci: JBL Clearol, JBL Clynol, Seachem Clarity, Sera Aquaria Clear.

Guarda un video sui cambi d'acqua.

Come cambiare l'acqua dell'acquario?

La sostituzione completa dell'acqua è richiesta solo nei casi più rari, ad esempio con quarantena generale o avvelenamento da acqua. Perché non fare questa procedura spesso? Perché il giorno dopo la sostituzione completa, noterai come l'acqua è tornata nuvolosa. Una perdita significativa del suo volume è stress per tutti gli abitanti del bacino. Anche durante la morte di alcuni pesci non sostituire l'acqua. Ma ci sono una serie di raccomandazioni, dopo aver studiato che è possibile capire perché sono necessarie sostituzioni.

  • Le sostituzioni sono necessarie dopo l'introduzione di microrganismi patogeni;
  • Le sostituzioni sono necessarie dopo la fioritura visibile del serbatoio;
  • Cambiamenti d'acqua urgenti sono necessari quando viene rilevato un muco fungino;
  • È necessario rinfrescare l'acqua a causa della grave contaminazione del suolo.

È possibile aggiungere acqua al serbatoio mentre evapora, ma non più del 20-30% del volume totale. È meglio aggiornare 1/5 dell'acquario una volta alla settimana. Dopo la procedura, la biocenosi si riprenderà in 2 giorni. Con la sostituzione di acqua puliti il ​​vetro dalla placca, rimuovere i detriti dal fondo, pulire intaccature e decorazioni.

È meglio pianificare in anticipo un cambio d'acqua sia per i piccoli che per i grandi bacini. Digitare in un serbatoio di vetro l'acqua dal rubinetto e lasciarlo per alcuni giorni, coperto con una garza. Cloro e gas evaporeranno, il liquido sarà sicuro per i pesci. E va ricordato che nella prima settimana di funzionamento dell'acquario l'acqua non viene cambiata fino a quando non si forma un ecosistema.

È possibile cambiare completamente l'acqua dell'acquario in una nuova? E come farlo bene ??? E quanto spesso? ...

Katyuvka Moskalenko

L'acqua completamente nell'acquario non cambia! Effettuare un cambio parziale dell'acqua del 20-25% ogni 2 settimane. Ma se hai bisogno di cambiare tutta l'acqua, allora i consigli sono. Per il pesce hai bisogno di uno spargitore, rispettivamente, un barattolo da 3 litri non è adatto qui, hai bisogno di un volume per altro. Nell'acquario, aggiungi l'acqua dal rubinetto e parte dell'acqua vecchia. Filtra, lascia che funzioni (anche senza pesce) nella spugna del filtro moltiplica i batteri utili che sono necessari per mantenere l'equilibrio biologico nel tuo serbatoio, se funziona, ti aiuterà a ripristinare la biobalanza più velocemente. E in generale, lava la spugna del filtro con l'acqua del vecchio acquario, poiché i batteri muoiono nell'acqua corrente e non dovranno moltiplicarsi lì quando saranno installati, prenderà quelli pronti. L'acqua dovrebbe accontentarsi di tre giorni. Ma ci sono preparati speciali che contengono batteri già pronti, permetteranno al pesce di funzionare un paio di minuti dopo l'installazione dell'acquario. Ma fai un pieno riavvio solo se hai un grande bisogno, e meglio seguire i primi consigli, fai solo un regolare cambio d'acqua, per mantenere l'equilibrio biologico, quindi l'acqua sarà sempre pulita e il pesce sarà intatto e l'amata felice!)))

Ekaterina Mezentseva-Stolyarova

Dipende dal volume dell'acquario.
Ci sono 2 opzioni:
1. Piantate pesci e rastyuchki in un altro acquario, lavate il vecchio e versate H2O dal rubinetto e aspettate finché non si deposita, quindi rastyuchki e così via. MOLTO LUNGO.
2. Passare all'acqua già stabilizzata, ma lasciando una parte del vecchio

samsone

la ragione di una sostituzione così radicale dell'acqua non è chiara
quando è NECESSARIO sostituire tutta l'acqua, versare una parte di quella vecchia, rilasciare il pesce lì e avviare letteralmente la vasca separata separata (nel caso estremo, far bollire e raffreddare il sedimentario)
se nell'acquario l'acqua è annebbiata, molto spesso l'effetto opposto può essere raggiunto fermando l'alimentazione per due o tre giorni.

Alisa

Questo è chiamato Aquarium Restart. È fatto in casi eccezionali, malattie per esempio. Tutti i residenti vengono trapiantati in una casa temporanea (secondo acquario, banca, container ...) nell'acqua che si è depositata per due giorni. In questo momento lavi l'acquario, tutto ciò che è lì e riempi l'acqua che è stata depositata per almeno due giorni. È solo chiaro che la tua bilancia bio non si riprenderà subito dopo questa procedura. E non si sa come il pesce porterà questa cosa.
È corretto sostituire il 25-30 percento dell'acqua una volta alla settimana, senza toccare il pesce! E sifone il terreno.

Quante volte hai bisogno di cambiare il pesce rosso d'acqua?

sconosciuto

Perché non scrivere questi neznayki! 25 litri per tre oro, Natalia Bocharova, è assolutamente inaccettabile! Aelita scrive correttamente - almeno 50 litri per ciascuno. Successivamente - il pesce rosso emette muco nell'acqua, quindi è necessario cambiare l'acqua e filtrare attentamente, caro Zver! Aggiungi acqua mentre evapora: è davvero una mazza sulla testa! ... è l'accumulo di sali nell'acqua! Acquariofili esperti non depongono oro nel terreno - meno torbidità. L'unica cosa bella è che i pesci rossi mangiano pane e orzo e carne di manzo, ... in generale, maialini ...

Drink cieco

Se l'acqua è torbida, è necessario cambiare. In generale, non capisco da dove viene la moda per cambiare l'acqua 2 volte al mese, è come una mazza sulla testa con una mazza. Ho cambiato solo la mia come ultima risorsa, solo rabboccata quando è evaporata. E si sentivano grandi, fruttuosi e moltiplicati.

Knopo4ka

I pesci rossi sono porcellini.
Non è necessario cambiare l'acqua nell'acquario, ma è necessario cambiare l'acqua una volta alla settimana. E qualunque sia l'acqua non si appanna, non sovralimentare il pesce. E per questi pesci hai bisogno di un ottimo filtro nell'acquario.
Le piante non sono necessarie, le mangeranno comunque.

Aelita

Questo è un dislocamento molto piccolo. l'acqua uscirà con forza terribile. un pesce rosso ha bisogno di 50 litri. Tu torturi l'acqua per cambiare. Abbiamo bisogno di un filtro molto potente con il carbone. Sostituire l'acqua di 1/4 è necessaria settimanalmente e non sovralimentare. Completamente tutta l'acqua negli acquari non può essere cambiata e le piante vive sono indesiderabili, il pesce sarà il loro cretino, e questa è una spazzatura in più. Richiede anche cibo di alta qualità, anche dall'acqua a basso costo

Natalia A.

Sono d'accordo con Vladimir, scrofola bisogno di almeno 50 litri per pesce "faccia" con un buon soffiaggio e filtrazione. L'acqua in generale non cambia in pesce, ma produce una parziale sostituzione del 25-30% una volta 7-10 giorni per un separato, scrofs in vista della loro "pulizia" può essere cambiato e un paio di volte a settimana, vi ringrazieranno solo.

Quante volte ho bisogno di cambiare l'acqua nel (piccolo) acquario "vetro"

Natalia A.

Un bicchiere è buono per il vino, non per mantenere i biondi dell'acqua! Anche per un cancro ai polmoni del galletto, questa è una cella di punizione. Non ti dispiace per aver torturato la bestia nel serbatoio del bagno? Con la dovuta cura, l'acqua non cambia, ma viene sostituita = un terzo una volta alla settimana.

Alexander Ognev

per un cazzo occorrono almeno 10 litri. Immaginatevi nella toilette di Krusciov - anche qui sembra un galletto. devi ancora nutrire il pesce con un cibo secco, che non può essere fatto.
l'acqua non cambia, ma viene sostituita dal 30% del volume una volta alla settimana con un sifone di terra.

Elizabeth Halliwell

L'acquario da 3,5 litri non è un serbatoio, ma una lattina di acqua. Non c'è equilibrio biologico, e c'è una completa confusione, sia con cura che con il pesce.
Gli acquari sono contati da 10l, 10-20l - questi sono nano-acquari. Per i principianti da 30-40 l è auspicabile
Una piastra riscaldante è obbligatoria per un gallo, anche un filtro (il filtro è il cuore dell'acquario).
Studia il contenuto, l'alimentazione, la cura, ecc.
in questo volume cambierò 1/4 di ogni giorno per acqua separata per 2-3 giorni, + ogni volta che un sifone del fondo viene sifonato (può essere fatto in casa per tale volume da una flebo)

Pin
Send
Share
Send
Send