Domande

Come lavare l'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come lavare l'acquario con i pesci

Prendersi cura del pesce in acquario, di volta in volta si deve affrontare il problema - come pulire l'acquario a casa. Indipendentemente dal fatto che sia grande o piccolo, un accumulo di alghe e materia organica si accumula sulle sue pareti e l'acqua diventa torbida. Per eseguire la corretta pulizia, è necessario rispettare una serie di requisiti in modo che la vita del pesce in questo momento sia sicura.

Acquario dopo il "lancio"

I primi mesi dopo il "lancio" dell'acquario, è necessario monitorare lo stato della sua pulizia, rimuovendo i residui di cibo e decorazioni marce. Una volta alla settimana è necessario sostituire l'acqua con acqua pura e infusa, ma non completamente. Se l'acquario vive correttamente, allora si stabilirà l'equilibrio biologico, l'acqua diventerà trasparente con una sfumatura giallastra. Quando ciò accade, puoi eseguire la prima pulizia.

Cosa ti serve

La prima cosa da fare è raccogliere i materiali per la pulizia dell'acquario. Per farlo risplendere, devi preparare:

  • Benna pulita o grande scodella;
  • Raschietto alghe;
  • Aspiratore a sifone e ghiaia.

formazione

Prima di iniziare il lavoro, devi preparare una nuova acqua. La sostituzione richiederà la rimozione dell'acqua stagnante dal serbatoio (20-30% del volume totale). Se si tiene il pesce di mare, preparare le proporzioni corrette di sale marino per l'acqua. Assicurarsi che la nuova acqua sia priva di cloro, sostanza organica e altre impurità nocive. Una regola importante è che l'acqua è considerata infusa se il cloro si è eroso da esso per diversi giorni. Altri indicatori di acqua (durezza, alcalinità, acidità) possono essere controllati con un indicatore di tornasole, la temperatura dell'acqua - con un termometro appositamente progettato. Di solito, l'acqua viene infusa per 48 ore, quindi può essere considerata priva di minerali contenuti nell'acqua del rubinetto. 2 ore prima del lavaggio e 2 ore dopo, non è consigliabile somministrare cibo per pesci.

Utilizzare un nuovo secchio o una ciotola per pulire l'acquario, non quelli che sono stati utilizzati per la pulizia dei pavimenti. Sugli oggetti usati rimangono sostanze chimiche che fanno parte del sapone o dei prodotti chimici di uso domestico. Sono dannosi per la vita del pesce. Assicurati che le tue mani siano pulite e prive di sapone o crema. Non dimenticare di spegnere il filtro e scollegarlo dall'acquario, spegnere altri dispositivi elettrici prima del processo di pulizia.

Passaggi di pulizia

  1. Lavare le pareti del serbatoio

    Non è possibile utilizzare alcun detergente per lavare le pareti dell'acquario. Anche pulire in questo modo il lato esterno di esso è dannoso per la salute del pesce. Tracce di terra e alghe possono essere pulite con uno speciale raschietto, che pulisce facilmente le impurità. Se non funziona con un raschietto, prova una lama. La parte esterna del muro, compreso il coperchio, può essere pulita con una spugna o un panno inumidito con acqua. Esistono soluzioni speciali per il lavaggio di acquari sicuri per gli animali domestici. Sono venduti nei negozi di animali.

    Guarda come pulire il vetro dell'acquario da sporcizia e alghe troppo cresciute.

  2. Sifone parte dell'acqua

    Dovresti lasciare un po 'dell'acqua nell'acquario, che è anche utile per il pesce. I cambiamenti improvvisi nelle condizioni dell'acqua alla volta sono troppo dannosi. Puoi usare il tipo di sifone che hai. Seguire le istruzioni fornite con lo strumento per ottenere risultati ottimali.

    Scolare l'acqua in un secchio, ciotola o affondare con un sifone con un tubo.

    * Fai attenzione quando pompi acqua dal serbatoio. Fai attenzione che il pesce, le piante e il terreno non scompaiano insieme allo sporco.

  3. Ordinamento di decorazioni, sabbia o ghiaia sul fondo del serbatoio

    Il materiale di rivestimento del fondo del serbatoio deve essere pulito in modo tale da poter rimuovere cibo, rifiuti e altri rifiuti. Invece di rimuovere questo materiale dall'acquario, lavarlo o sostituirlo, semplicemente mettici sopra un aspirapolvere di ghiaia. Finché rimane sul fondo del serbatoio, utilizzare un sifone per aspirare qualsiasi materiale che non dovrebbe essere lì.

  4. Piante per la pulizia, decorazioni in legno

    Nella maggior parte dei casi, puoi pulire tutti gli accessori nel serbatoio con un raschietto alghe, ma se sono troppo sporchi, è meglio portarli fuori dal serbatoio e lavarli in un lavandino pulito. Non usare sapone o altri detergenti. In alcuni casi, viene utilizzata una soluzione di acqua e sale (per la decorazione). Lascia asciugare lo scenario prima di rimetterlo nel serbatoio.

  5. Versare nuova acqua

Una volta che hai fatto tutto il necessario per pulire l'acquario, puoi versarci dell'acqua pulita o usare un flessibile a sifone per pompare acqua da un secchio o da una ciotola. Collegare il riscaldamento e l'illuminazione.


Pulizia del filtro

Cosa succede se non riesci a lavare il filtro mentre pulisci il resto dell'acquario? È impossibile pulire il filtro con tutte le decorazioni e l'acqua in una volta, può essere a scapito di tutti i pesci e le piante a causa di un brusco cambiamento nell'equilibrio dell'ambiente acquatico. Due o tre volte al mese il filtro può essere smontato indipendentemente e pulito con uno spazzolino da denti. Ma pulire correttamente il filtro in questo modo, che è elencato nelle istruzioni per il suo uso.

Guarda come pulire il filtro interno dell'acquario.

Mantieni pulito l'acquario

Per mantenere la capacità di vedere il pesce attraverso il vetro, si dovrebbe lavare il serbatoio circa una volta ogni 1-2 settimane. Così puoi prevenire la formazione di grandi alghe e materia organica, formata a causa dell'attività vitale dei pesci. Alcune alghe e sostanze organiche non decadenti vengono raccolte con l'aiuto degli "ordinati" dell'acquario - pesce gatto o lumaca. Naturalmente, questo dipenderà dalle condizioni del tuo acquario e da quanto pesce ci vive già.

Come pulire l'acquario - i segreti e i trucchi


Quanti articoli sono stati scritti su questo, quanto è stato detto ... ma le persone sono ancora interessate a questa domanda. Il nostro sito ha anche un articolo abbastanza completo che COME LAVARE L'ACQUARIO.

In questo articolo vorrei prestare attenzione ai modi e ai mezzi per pulire l'acquario.

Quindi, prima di tutto vengono pulite le pareti (vetro) dell'acquario. Questa azione dovrebbe essere eseguita nel caso in cui le pareti dell'acquario frugassero, ad esempio, punti verdi o patina marrone. Per fare questo, è possibile utilizzare speciali scrub o spazzole magnetici per acquari. Questi sono:


Tali pennelli magnetici per un acquario, molto bene far fronte al loro compito -

in pochi secondi, tutte le incrostazioni algali verdi e marroni vengono rimosse dal vetro dell'acquario

Tuttavia, vale la pena notare che devono lavorare con molta attenzione. Ahimè, se anche un piccolo granello di sabbia entra sotto il raschietto magnetico, possono graffiare seriamente il vetro dell'acquario. Se non lo si nota in tempo, si può finire con Aquarium Kruger Aquarium - tutto graffiato e macchiato.

Una pulizia così distratta o disattenta può portare non solo a una violazione dell'aspetto estetico dell'acquario, ma anche alla crescita eccessiva di graffi in fessure, e queste sono già cose serie, minacciando con l'inondazione!!!

Pertanto, se il tuo acquario non è molto profondo e non c'è bisogno di strofinarlo alla follia, ti consiglio di usare materiali più morbidi e più elastici. Ad esempio, ecco una spugna per lavare i piatti:

Tale spugna ha un lato morbido e duro, il che è molto comodo: è possibile eseguire uno sfregamento generale con il lato morbido e punti più inquinati per strofinare forte. Con questo metodo di pulizia dell'acquario il rischio di fare un graffio è minimo. Innanzitutto, perché esegui tutte le manipolazioni con la mano e senti che tutte le tue azioni sono tattili. In secondo luogo, anche se il granello di sabbia cade sotto la spugna, è improbabile che graffi il vetro.

Dopo aver usato la spugna nell'acquario, sciacquarla sotto il rubinetto e lasciarla asciugare fino alla prossima volta.

C'è un'altra "cosa miracolosa", inventata dall'umanità e che è ampiamente usata per pulire l'acquario, il suo nome - SPAZZOLINO!

Spazzolino da denti, una cosa indispensabile per pulire le pareti e l'arredamento verde dell'acquario. È particolarmente utile negli acquari nano (piccoli) e negli erboristi Amanovsky, dove è necessario lavorare con piccoli oggetti e con attenzione.

DA VEDEREche tutti gli acquari sono diversi, e ognuno ha diversi organismi acquatici, ma l'aspetto eccessivo di macchie verdi e marroni o la placca nell'acquario è un segnale condizioni non molto buone dell'acquariovale a dire la scarsa qualità dell'acqua. Le macchie verdi e marroni sono alghe, organismi vegetali inferiori che appaiono alla prima opportunità: fango, sovrappopolazione dell'acquario, alte concentrazioni di ammoniaca, nitriti e nitrati, mancanza di biomassa vegetale vivente sufficiente, mancanza di adeguati cambi d'acqua ... sono solo alcune delle cause comuni acquario di inverdimento.

Cosa fare in questi casi? Innanzitutto, approfitta dei preparati algicidi delle alghe, venduti in tutti i negozi di animali domestici. Ad esempio, il deposito Tetra Aqua Algo Stop, ampiamente utilizzato, o, ad esempio, Ermolaeva Algitsid + CO2 parole. In secondo luogo, tutte le decorazioni verdi (pietre, grotte, plastica) possono essere rimosse dall'acquario e imbevute di candore (candeggina), quindi strofinarle accuratamente e dopo !!! molto, molto attentamente !!! Risciacquare più volte con acqua corrente pulita. In terzo luogo, è necessario eliminare la causa dell'aspetto eccessivo delle alghe: sistemare i pesci, aumentare la frequenza e il volume dei cambi d'acqua, ridurre il giorno di luce e così via.

Pulendo l'acquario, puoi anche includere la pulizia del filtro e il fondo del sifone dell'acquario.

Non è difficile lavare il filtro - è necessario effettuare questa manipolazione se necessario, cioè quando il filtro inizia a funzionare male. Allo stesso tempo, è desiderabile lavare le spugne o altri materiali filtranti in una bacinella con acqua dell'acquario. In tal modo, causerai meno danni alla colonia benefica di batteri che si è formata nel filtro. Per un esempio di pulizia del filtro, vedere questo ARTICOLO.

Per quanto riguarda il sifone del fondo dell'acquario, una tale manipolazione dovrebbe essere eseguita anche fino a quando il pavimento dell'acquario è contaminato, "interrato". Viene eseguito utilizzando un sifone per acquario, che può anche essere acquistato in qualsiasi negozio di animali. Vedi - I migliori sifoni per acquari - Forum acquariofili.

Dopo aver pulito le pareti e le decorazioni dell'acquario, sifonato dal terreno, lavato e installato il filtro e le altre attrezzature, sostituire o riempire d'acqua fresca separata e anche dopo, pulire l'acquario dall'esterno con un panno asciutto, mentre è possibile utilizzare un detergente per vetri. La pulizia dell'acquario è finita !!!

Come pulire gli esempi di video di acquari


Come pulire l'acquario, come pulire l'acquario

Come pulire il terreno nell'acquario e il suo fondo

Dovrebbe iniziare con la pulizia del fondo e del fondo dell'acquario, perché sono i più inquinati dell'intero acquario. In basso i resti accumulati di mangimi e mangimi elaborati da un insetto. Pertanto, è meglio non stringere con la pulizia e tenerlo mentre l'acqua nella parte inferiore diventa fangosa rossastra. Questa ombra d'acqua dà il colore del cibo. È possibile, ovviamente, pulire una volta al mese, ma spesso l'acqua nella parte inferiore e nel terreno si ostruisce più velocemente. Se lo sporco speciale non è visibile, quindi spostando il terreno, sarà possibile vederlo, come emerge. Il terreno viene pulito con un tubo speciale con una punta di plastica. Il suo diametro dovrebbe essere tale che la spazzatura possa facilmente passare, mentre il terreno non dovrebbe essere assorbito.

Come pulire l'acqua e il filtro?

Per evitare che l'acqua si contaminhi rapidamente, è necessario installare filtri speciali. Quando si applica un tale filtro, è necessario cambiare costantemente la spugna nel filtro, perché è in essi che si accumula tutta la sporcizia, dalla quale è necessario pulire costantemente o cambiare l'acqua.

Per pulire il filtro, sciacquarlo bene sotto l'acqua fredda e corrente. E in nessun caso si possono usare detergenti sintetici e chimici. L'acqua nell'acquario deve essere cambiata completamente, ma gradualmente. Più volte alla settimana è necessario sostituire 2-3 decimi di acqua dal volume totale. È meglio usare acqua filtrata o pre-difendere l'acqua dal rubinetto.

Come pulire le pareti?

Anche le pareti dell'acquario devono essere pulite. Possono essere divorziati, fibre muschiose, particelle di alghe, detriti alimentari e altre cose. Questo, ovviamente, non è molto spaventoso per la tartaruga, ma non c'è alcuna componente estetica in questo, soprattutto perché le tartarughe stesse sono difficilmente visibili attraverso tali pareti. La necessità di lavare il vetro dell'acquario dipende interamente dalla frequenza di contaminazione. Questo può essere influenzato dall'acqua versata nell'acquario, dalla quantità di luce, dalle alghe e dalla presenza di un filtro.

La procedura stessa è facile da eseguire. Le pareti possono essere pulite con un raschietto o uno straccio o una spugna bagnati regolari.

Cosa significa pulire l'acquario?

Lavare l'acquario con detergenti chimici e detergenti è severamente vietato!

È possibile utilizzare un raschietto per vetri, tubi per la pulizia del terreno e un filtro per l'acqua. Solo tali risorse naturali possono pulire l'acquario. Oppure prendi un catino, versa il terreno, conchiglie, alghe e lavalo accuratamente in diverse acque. Allo stesso tempo, è anche desiderabile lavare le tartarughe stesse, perché tutta la spazzatura è anche depositata su di loro e il loro guscio diventa sgradevolmente scivoloso e fangoso. Allo stesso tempo, l'acquario stesso può essere lavato delicatamente ponendolo in un bagno usando uno straccio o una spugna.


Quante volte dovrebbe essere pulito l'acquario spesso: acquario per la pulizia dei pesci dell'acquario :: pesci d'acquario

Quanto spesso dovrei pulire l'acquario

È quasi impossibile creare un ambiente ideale in uno stagno artificiale fatto in casa in cui l'acquario non debba essere necessariamente lavato e pulito. Certo, le lumache e alcuni altri abitanti affrontano parzialmente l'inquinamento che è apparso, ma arriva un momento in cui l'aiuto del proprietario non può essere dispensato. E qui è importante determinare la frequenza ottimale di pulizia della casa dell'acqua.

La domanda "apre un negozio di animali, gli affari non vanno, cosa fare?" - 2 risposte

istruzione

1. Pulire l'acquario dipende dal suo volume, perché se il tuo laghetto è inferiore a 60 litri, allora dovrà essere pulito abbastanza spesso. Nella fase iniziale, la causa dell'inquinamento pesante potrebbe essere l'assenza di una normale microflora nell'acquario, questo indica un avvio errato. In questo caso, puoi usare preparazioni speciali che ti permettono di popolare rapidamente i batteri nell'acqua di casa. Se il tuo acquario è piccolo, allora devi pulirlo secondo necessità, tutto dipende dalle condizioni specifiche e dal benessere degli abitanti acquatici. Solitamente acquari molto piccoli di 10-15 litri vengono puliti una volta alla settimana.

2. La pulizia dell'acquario comporta lo sbiancamento del paesaggio, il lavaggio delle piante artificiali e, naturalmente, la rimozione della placca dalle pareti. Per quanto riguarda l'acqua, indipendentemente dal tempo di pulizia generale, è parzialmente necessario sostituirlo all'incirca una volta ogni due settimane. Se pensi che l'acquario debba essere pulito troppo spesso, prova a ridurre la quantità di cibo. È possibile che il filtro dell'acquario non faccia fronte al numero di abitanti e al volume d'acqua, in questo caso vale la pena sostituirlo o installarne uno aggiuntivo.

3. Considerate che più abitanti cadono sul volume del vostro acquario, più spesso deve essere pulito, quindi non è consigliabile popolarsi densamente il corpo idrico domestico. Inoltre, rischi di perdere i tuoi animali domestici. Non tutti i tipi di pesci d'acquario sono in grado di adattarsi a frequenti cambi d'acqua e alla pulizia dell'acquario. Ricorda che con la giusta microflora, un mese di solito non sostituisce più di un terzo del volume totale dell'acqua.

4. In generale, se il volume dell'acquario è superiore a 100 litri, è necessario pulirlo piuttosto raramente. Se un grande acquario è dotato di tutte le attrezzature necessarie, allora necessita di una pulizia generale non più di una volta al mese. Di solito questa procedura è limitata alla rimozione della placca dalle pareti usando una speciale spugna magnetica. A volte durante un parziale cambio d'acqua, gli acquariofili rimuovono lo sporco dal fondo usando un piccolo tubo con una pera all'estremità, ma spesso i filtri e gli abitanti acquatici stessi affrontano questo problema.

5. Se devi pulire spesso un acquario di grandi volumi, questo indica un errore nel suo contenuto. Oggi ci sono servizi speciali e consulenti su questioni relative agli acquari. Rivolgendosi a uno specialista, è possibile scoprire le cause dell'inquinamento. Ricorda che le condizioni del tuo pesce e delle tue piante dipendono direttamente dallo stato della microflora nell'acquario.

Fai attenzione

Ricorda che la sostituzione troppo frequente di acqua - stress per pesci e piante, e se devi cambiarla completamente, allora non ci sono dubbi sulla stabilizzazione della microflora nell'acquario.

Buon consiglio

Se noti una placca marrone soffice sulle pareti e sulle piante, questo indica un'invasione di alghe brune, la pulizia dell'acquario è quasi inutile, devi affrontare la causa del problema.

Come pulire l'acquario?

Utente eliminato

1. 3 giorni prima dell'inizio, infondere l'acqua del rubinetto (per far candeggiare la polvere per evaporare)
2. devi prendere il pesce con una rete o una rete e metterlo in un barattolo.
3. Quindi estrai l'acqua, sciacqua e mettili in barattoli con il pesce (in modo che il pesce in banca non muoia)
4. lavare il filtro
5. Elimina tutte le grandi cose dall'acquario (conchiglie, pietre, decorazioni rosa)
se c'è un alimentatore, dovrebbe anche essere lavato accuratamente. ora i raggi del sole si scaldano nell'acquario e "sboccia" (cioè, forme di muffa di legno marrone sul vetro)
6. Colorare tutta l'acqua voluminosa nella vasca da bagno o nel lavandino
sciacquare le pietre attraverso uno scolapasta o un setaccio, puoi gettare via sabbia o pietre vecchie o sporche, poi puoi comprarne di nuove nel negozio e metterle nell'acquario (ma devi sciacquare il fondo del deposito per il fondo)
7. Come ho guidato sulle pareti dell'acquario c'è sporco o "muffa" dovrebbe essere lavato con sapone (nel negozio tutti gli strumenti speciali sono disponibili per gli organismi viventi) con loro è anche meglio risciacquare, risciacquare meglio l'acquario con un piano cottura o un bar
8. Risciacquare l'acquario dal sapone.
9. In un acquario pulito, posiziona pietre lavate (terra o sabbia) con questi oggetti di grandi dimensioni.
10.Se c'è un accorciamento dell'acqua sul fondo, è anche necessario ripararlo.
11. Versare nell'acquario acqua già pulita.
12. Posizionare e accendere il compressore o il filtro.
13.Se ti sei versato nel barattolo dove c'è tutto questo tempo di pesce:
a) - acqua pura, vale già la pena di versare l'intera bottiglia d'acqua e il pesce nell'acquario
b) -dirty acqua dall'acquario, quindi è necessario sostituire una rete o setaccio, versando acqua sporca attraverso un setaccio o una rete, è necessario in una ciotola separata o lavandino.E 'così che l'acqua sporca (da un acquario sporco non lavato) non entra in un acquario pulito.
14.Se hai filtrato e difeso l'acqua, non dovresti aspettare 24 ore per posizionare il pesce lì (per dire che quando un pesce passa molto tempo in banca diventerà cieco perché la banca è rotonda!
15. Dopo aver lavato l'acquario, dai da mangiare ai pesci.
(scusa per caricare immagini per l'opera non posso ... (((

L'ultimo paladino

1. Pesce - sulla prenotazione, piante - anche.
2. Per pulire e lavare il terreno.
3. Spugna, raschietto e SAPONE NORMALE (non polveri e liquidi) lavare il vetro, i filtri e altri accessori.
4. Risciacquare bene con acqua corrente pulita.
5. Coprire il terreno.
6. Piantare le piante.
7. Versare sopra l'acqua trattenuta, non immediatamente dal rubinetto
8. 24 ore per rimanere vuoto.
9. Lascia entrare il pesce.

An @ stasia Lifestyle D / s ... ®

ciò che gli utenti precedenti ti suggeriscono - questo è chiamato il riavvio ... è fatto solo come ultima risorsa - le infezioni nell'acquario, e anche allora alcuni punti sono sbagliati ...
Ma se hai ancora bisogno di riavviare,
1) scaricare completamente l'acqua
2) estrarre e lavare bene il terreno
3) pulire e disinfettare l'acquario
4) versare acqua
5) terreno di posa
6) sostenere circa una settimana o aggiungere acqua da un vecchio acquario normale e quindi sostenere di meno
7) piante vegetali
8) lanci pesci in una settimana (se l'acqua è normale)
9) sarà meglio se i test dell'acqua sono effettuati prima di piantare i pesci
10) all'inizio è meglio piantare qualcosa come un gupey ... per un campione d'acqua
La pulizia ordinaria dell'acquario è molto più semplice ... se l'acquario ha tutte le attrezzature necessarie ...
Ricorda: è molto dannoso cambiare tutta l'acqua ...
Per pulire l'acquario:
1. Rimuovere la turbina dall'acquario e sciacquarla.
2. Prendi un raschietto e pulisci tutte le pareti
3. Scaricare 1/3 dell'acqua e sostituirla con acqua stabilizzata.
4. Reinstallare tutte le apparecchiature rimosse.
I pesci dell'acquario durante la pulizia non vengono catturati ...
Buona fortuna a te ...

Come pulire correttamente l'acquario?

ANDREY BOLOD

molti non hanno notato che la banca ha solo 25 litri! per pulire due padelle per 10 litri,
metà dell'acqua (pulita senza sporcizia) in uno, il riscaldatore dopo il lavaggio (se impiega molto tempo a durare) e trapiantare il pesce, coprirlo, nel buio i pesci sono meno nervosi, l'acqua rimanente nel secondo lascia che la sporcizia si depositi,
il resto può essere lavato lentamente raschiare per pulire e ogni patch.
il vaso è piccolo - puoi portarlo in bagno e metterlo su uno sgabello e lavarlo sotto la doccia prima con soda e poi acqua corrente, puoi anche pulire il filtro ma senza la soda (batteri utili vivono sulla spugna, devono essere conservati) basta sciacquare il terreno, ispezionare le piante, risciacquare e rimuovere , raccogliamo nell'ordine inverso:
1 posiamo il terreno, piantiamo le piante,
2 versare acqua dalla seconda pentola ma senza sedimenti (può essere usata come concime per stanza)
3 metti il ​​riscaldatore e il filtro (quest'ultimo è acceso quando c'è abbastanza acqua)
4 rabbocco con acqua dal primo tegame (solo nel tuo caso, 4/5 dovrebbe funzionare)
5 Quando nella padella poca acqua cattura il pesce, è più facile e siedi nell'acquario
6 Riempito con acqua dolce può essere dal rubinetto un rivolo, o separato
ma !! ! Tale procedura spesso non ha bisogno di questa pulizia generale!
e una volta ogni due settimane 5 litri sono stati scaricati attraverso un sifone con fango dal fondo e immediatamente riempiti di fresco
buon umore e non cercare te stesso troppe preoccupazioni!

CHRIS

prendi il pesce e metti il ​​kudanebud in un altro posto, lava il serbatoio completamente, lava tutto ciò che puoi lavare, lavalo sotto l'acqua corrente e raccogli acqua in un vaso pulito e lascia riposare per qualche ora in modo che la candeggina si sia depositata e riempia il serbatoio se l'acquario non va tutti i sedimenti si trasformano in veleno e il pesce può morire o ammalarsi

Acca - Fairy Ideas

tutto viene rimosso dall'acquario solo in caso di una grave infezione.
Se il pesce è sano, è sufficiente una semplice pulizia.
Per iniziare con un nuovo strofinaccio pulito, pulire il vetro dall'interno.
Per il fondo, è preferibile utilizzare un sifone. Ma per i principianti, puoi usare il solito tubo. Il compito principale - per raccogliere i resti di cibo e cacca. Allo stesso tempo puoi drenare circa la metà dell'acqua dell'acquario. (l'altezza della colonna d'acqua da terra è divisa a metà) In quest'acqua, sciacquare accuratamente il filtro. Tutti gli articoli decorativi possono essere lavati sotto l'acqua corrente fredda senza prodotti chimici.
Ora riempiamo l'acquario con acqua (preferibilmente separati) con l'aiuto dello stesso tubo.
Minaccia: se hai un terreno più alto di 10 cm e non ci sono piante, allora l'acidificazione è possibile ed è meglio rimuovere una parte.

Elena Surmach

Posso aggiungere a quanto sopra che l'acquario è completamente pulito circa una volta all'anno, e circa il 25% di acqua viene sostituito ogni settimana.
Vieni nella nostra comunità di acquari // My.mail.ru/community/aqvamiir/

Igor Frolov

Cerca di risparmiare più acqua dell'acquario vecchio, risciacqua tutto, riempi la vecchia acqua, aggiungi nuova e pronta. In generale, ciò avviene quando ci sono grossi problemi con l'acqua, e se tutto è normale, la pulizia abituale è sufficiente - un sifone di terreno, che sostituisce un terzo di acqua una volta alla settimana

Come lavare l'acquario?

Occhi color cielo

lavi l'acqua nel bagno) sei pazzo? )
//blog.aquaplants.com.ua/chistka-akvariuma-ili-kak-myt-akvarium/
//wisetomcat.ru/kak-myt-akvarium/
//www.ekzotika.com/aqua26

alex

Se l'idea arriva a trascinare l'acquario nel bagno, allora non è enorme. Volumi di oltre 200 litri Ho persino pensato di non venire a trascinare da qualche parte! Lavare dovrebbe essere sul posto, una nuova spugna per piatti, senza detersivi, acqua per drenare il tubo. Compra un tubo per raggiungere il bagno! E tieni presente che se fai rotolare un grande acquario, scorre semplicemente! Se riesci a prendere un acquario e portarlo in bagno, fallo!

Nikita Boyko

1. Ci sono salviettine speciali per la protezione dell'acquario.
2. Si può semplicemente pulire le pareti con una spugna, senza insaponarla.
Quando ho comprato un acquario, l'ho strofinato con i tovaglioli e l'ho pulito con una spugna vladzhnoy.

Pin
Send
Share
Send
Send