Domande

Come abbassare il ph dell'acqua nell'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come abbassare il ph (acidità dell'acqua) in un acquario?

L'acidità dell'acqua in un acquario è uno degli aspetti importanti che è necessario monitorare e regolare costantemente. Tuttavia, per gli appassionati di pesce senza pretese (come i barbi o danios), non si può prestare attenzione ad esso. Se vuoi avere un acquario con una varietà di pesci colorati, allora devi imparare come determinare il livello di pH.

Il livello di pH è caratterizzato da ioni di idrogeno positivi. L'acqua neutra contiene la stessa quantità di ioni, in acqua acida il pH è inferiore a 7, e in acqua alcalina è superiore a 7. Se la quantità è 7, questo mezzo è neutro.

Per determinare il livello di pH nel serbatoio, è possibile utilizzare carte tornasole e reagenti che cambiano colore a seconda dell'ambiente che prevale nel serbatoio.

L'acidità dell'acqua nell'acquario può essere misurata anche dai tester elettronici: ti aiuteranno a misurare regolarmente e facilmente il livello di pH nell'acqua, ei modelli moderni possono essere collegati a un computer. Tuttavia, il loro principale svantaggio è il prezzo elevato e la necessità di eseguire costantemente la calibrazione, quindi ci dovrebbe sempre essere una soluzione adatta per la calibrazione.

Se vedi una deviazione dalla norma, a seconda dei risultati è necessario abbassare o aumentare il livello di acidità nell'acquario.

Al fine di abbassare il livello di pH, è possibile utilizzare l'acqua potabile che viene aggiunta all'acqua nell'acquario. Puoi anche aggiungere il fango di bicarbonato di sodio invece di usare l'acqua del rubinetto, in cui il livello alcalino è significativamente elevato. Ci sono molti modi per abbassare il pH in un acquario.

Se è necessario aumentare il livello di pH, è possibile utilizzare uno dei tre metodi. In primo luogo, aggiungere bifosfato di sodio. In secondo luogo, versare una piccola quantità di torba nell'acqua dell'acquario. In terzo luogo, utilizzare una scelta di acido cloridrico, acetico, solforico o fosforico.

Cambiando il livello di acidità dovrebbe essere molto attento; tutti i mezzi dovrebbero essere usati in piccole quantità, altrimenti potrebbe esserci un deterioramento irreparabile. Tuttavia, se le deviazioni dalla norma non superano 2 unità, non è necessaria alcuna azione.

Se il livello di pH è normale, allora tutto va bene in acquario e l'equilibrio biologico non è disturbato. Non appena vedi le modifiche - anche minori - misura immediatamente l'acidità. Se ci sono delle deviazioni, prima di tutto cerca di migliorare la situazione con l'aiuto dei cambi d'acqua.

pH in acquario - recensione descrizione video foto.

Cos'è il pH?

Il valore del pH è una scala logaritmica della proporzione di ioni H + (idrogeno) e OH- (idrossile) nell'intervallo da 0 a 14, in cui 7 è un valore neutro. Se la concentrazione di ioni H + è elevata, l'acqua è considerata acida e se la concentrazione di OH è superiore, allora questo è un mezzo alcalino. In altre parole, se la concentrazione di minerali disciolti è elevata, il pH è elevato e viceversa. Inoltre, il pH dipende da vari fattori, come ad esempio:

  • durezza dell'acqua;
  • la quantità di sostanze minerali disciolte nell'acqua;
  • livelli di ossigeno e altro

L'importanza del pH per l'acquario.

Molti credono che anche il minimo cambiamento di pH sia molto dannoso per i pesci d'acquario, poiché, per esempio, l'acqua con pH = 6,5 è 10 volte acida, che ha un pH = 6,6. Molti acquariofili sono profondamente convinti che tutti i pesci in natura vivano in un intervallo di pH completamente stabile e stretto. Credono che i pesci non sappiano adattarsi ai cambiamenti del pH e, se ciò accade, muoiono immediatamente.

Cosa succede veramente?
Molti acquariofili pensano che il livello di pH sia sempre stabile in natura, ma in realtà non è così - spesso oscilla in modo significativo. Nelle acque indiane, il pH diurno è molto più alto che durante la notte. Inoltre, il pH è più basso in autunno e più alto in primavera. In autunno, ad esempio, le foglie cadono e marciscono rilasciando acidi nell'acqua (ad esempio il tannino) che acidificano l'acqua. In primavera, c'è una grande quantità di piogge monsoniche che forniscono ossigeno all'acqua, aumentando così il pH.

Come abbassare il ph dell'acqua

Il pH è un indicatore dell'acidità della soluzione, che caratterizza la concentrazione di ioni idrogeno. Il pH della soluzione "neutra", cioè dove la concentrazione di ioni di idrogeno H + e ioni di idrossile OH- è pressoché la stessa e si "equilibra" a vicenda, è 7.0. In genere, il pH dell'acqua potabile è vicino all'indice neutro, cioè a 7.0. Ma a volte c'è una situazione in cui dovrebbe essere abbassato. Ad esempio, nella vita di tutti i giorni questo può essere necessario se il pesce in un acquario ha bisogno di un ambiente più "aspro". Come posso abbassare il pH dell'acqua?Avrai bisogno
  • - strisce di carta indicatore;
  • - acqua acidificata;
  • - terreno tampone;
  • - biossido di carbonio;
  • - un pezzo di legno.
Istruzione1Prima di tutto, prova a scoprire esattamente quale livello di pH il tuo animale domestico ha bisogno per il normale benessere e l'attività vitale. Dipende principalmente dal tipo di abitanti dell'acquario. È possibile utilizzare la letteratura speciale per acquariofili, cercare informazioni su Internet o chiedere uno specialista per una domanda (ad esempio, in un negozio di animali) .2 Acquisire strisce di carta indicatore da negozi specializzati. Naturalmente, danno solo una stima approssimativa del valore di pH, quindi è meglio misurare il suo livello usando un dispositivo speciale - un pHmetro. Tali dispositivi sono in quasi tutti i laboratori 3 È possibile abbassare il pH dell'acquario acquaaggiungendo esattamente l'importo calcolato acqua con un pH più basso (acidificato). L'acido ortofosforico è comunemente usato come reagente acido. È preferibile aggiungere tale acqua in piccole porzioni, miscelare accuratamente e effettuare misurazioni di controllo del livello di pH risultante. Altrimenti, è facile abbassare il pH a valori dannosi per il pesce: in alcuni negozi di animali domestici è in vendita uno speciale terreno tampone. Quando viene immerso in acqua, il livello del pH diminuisce gradualmente. Richiede anche un monitoraggio costante: un buon modo è introdurre anidride carbonica nell'acqua dell'acquario. Ciò può essere fatto con l'ausilio di dispositivi o cartucce speciali in cui l'anidride carbonica è sotto pressione.6 A volte un metodo semplice ma efficace aiuterà. Nell'acquario dopo il pre-trattamento, metti un pezzo di legno. Che tipo di albero è adatto a questo, che tipo di elaborazione richiederà - scoprire da uno specialista. Risolverai immediatamente due problemi: abbassare il pH acquae il tuo acquario riceverà una nuova decorazione.

Cosa influenza l'acidità dell'acqua dell'acquario? Cosa determina il pH in un acquario?

  • L'aerazione di 20 litri di acqua in sole 4 ore può modificare il pH dell'acqua del rubinetto da 7.8 a 8.6.
  • Anche il terreno utilizzato nell'acquario svolge un ruolo importante nel valore del pH. Qualsiasi decorazione, ad esempio coralli o fossili, può aumentare la durezza dell'acqua e, di conseguenza, modificare il pH nell'acquario.
  • Gli ornamenti come gli strappi possono abbassare rapidamente il pH.
  • Un alto contenuto di nitrati abbassa il pH. Ma in ogni caso, non utilizzare un elevato contenuto di nitrati, come mezzo per ridurre il pH. Alti livelli di nitrati nell'acqua sono molto dannosi per i pesci.
  • Anche l'acqua che è contenuta a una temperatura più alta tende ad essere acida.
  • È inoltre possibile osservare alcune fluttuazioni del pH durante i cambiamenti nel livello (volume) di acqua nell'acquario.
  • Se ci sono piante nell'acquario, durante il giorno e la notte è possibile osservare fluttuazioni significative del pH dell'acqua. Quando la luce delle piante avviene la fotosintesi, in cui il biossido di carbonio viene assorbito e l'ossigeno viene rilasciato. Questo processo aumenta il livello di pH nell'acquario. Di notte, le piante respirano, assorbono ossigeno e rilasciano anidride carbonica. Questo abbassa il pH.
  • Flusso artificiale di anidride carbonica nell'acquario (CO2), che viene effettuato per migliorare la crescita delle piante, abbassa anche il pH dell'acqua.

Alcuni acquariofili con successo contengono discus, angeli, apistogrammi e tetra in acquari d'acqua dura, il cui pH è di circa 8,3-8,6. E anche se tutte le fonti sostengono che questi pesci hanno bisogno di un ambiente più acido, si sentono ancora bene in acqua abbastanza dura, alcalina (pH superiore a 8).

Come aumentare il pH nell'acquario?

Questo può essere fatto semplicemente aggiungendo un bicarbonato di sodio ordinario nel mezzo di acqua, che assorbe l'acido. La dose normale è di 5 g di polvere per 100 litri. Un buon modo, se si considera che anche il suo sovradosaggio non aumenta il livello di questo indicatore sopra le 8 unità.

È inoltre possibile aggiungere ai sali d'acquario di sodio e potassio (fosfato di queste sostanze) nella stessa proporzione.

I negozi di animali vendono prodotti speciali per il bilanciamento del pH. Ad esempio, TROPIC MARIN Triple-Buffer aumenta rapidamente il livello a 8 unità.

Tetra pH / KH Plus, sicuro per pesci e piante, è anche popolare.

È necessario sapere che l'aggiunta di miscele di marca in acqua può causare schiuma. Tuttavia, non rappresenta un pericolo per le creature viventi e piuttosto si dissolve rapidamente.

Ma gli acquariofili ancora esperti raccomandano di non portare la situazione all'estremo, consigliare di produrre una potente aerazione dell'acqua (i composti organici si ossidano più velocemente), di apportare regolari cambi d'acqua e di pulire periodicamente il terreno acidificante.

pHmetro per acquario

Stiamo parlando di dispositivi specificamente progettati per misurare la concentrazione di ioni idrogeno nell'ambiente acquatico. Ci sono un sacco di proposte per tali dispositivi, che si differenziano per l'accuratezza delle misurazioni, la durata del lavoro e, di conseguenza, in termini di costi, da 1000 a 10 mila rubli.

Ma il principio di funzionamento di tutti i dispositivi è lo stesso: misurare la differenza di potenziale tra l'elettrodo di riferimento (elettrodo di riferimento) e l'elettrodo di misura, che viene abbassato nella soluzione misurata (acqua dell'acquario). In poche parole, il pHmetro è essenzialmente un millivoltmetro.

L'opzione più economica è il dispositivo pH-meter-pH-009, in apparenza simile a un ampio termometro elettronico, al termine del quale è presente un elettrodo. Ma l'opzione costosa è un'unità elettronica remota e una sonda di misura che cade nell'acqua.

Controller Ph per acquario

Questi dispositivi consentono non solo di misurare il livello di acidità dell'ambiente dell'acquario, ma anche di regolarlo automaticamente, abbassando la concentrazione di alcali. Il loro principio di funzionamento si basa sul dosaggio esatto del biossido di carbonio nell'acqua. In linea di principio, questa unità può sostituire con successo tutti i mezzi e i metodi per abbassare il livello di pH.

Alcuni esperti raccomandano pH Controller Evolution DeLuxe - un dispositivo facile da usare e altamente affidabile composto da un'unità elettronica con display, un elettrodo Profi-Line, due soluzioni di calibrazione e una stazione di calibrazione. Una pressione del pulsante corrispondente, immissione di un parametro, e il dispositivo porta automaticamente la quantità necessaria di CO2 nell'acqua.

L'azienda tedesca EHEIM, che da tempo produce attrezzature d'élite per acquari, si è distinta in questa materia. Il suo prodotto con un reattore di anidride carbonica può funzionare tutto il giorno, mantenendo il giusto equilibrio di acido e alcali in acqua dura. Va riparato non più di una volta al mese.

Mantenere un equilibrio ottimale acido-base è una necessità necessaria. La vita di un pesce ornamentale dipende da questo, e non c'è esagerazione in questa affermazione.

Quale pH dovrebbe essere nell'acquario?

Quando si considera il problema del pH, è necessario sapere quale livello di pH è necessario mantenere in acquario. Ad esempio, al discus piace vivere ad un pH di 7,0. In generale, questo è il livello di pH ottimale. Quasi tutti i pesci si sviluppano a un livello costante, da qualche parte tra 6,6 e 7,4. Per la diluizione, il livello dovrebbe essere pH 6-6,5. Ad esempio, un pH stabile di 6,6 è migliore di un valore di pH che varia tra 6,6 e 7,0, anche per i pesci che preferiscono 7,0.

Quale dovrebbe essere il livello di pH in un acquario?

Come controllare il pH dell'acqua del rubinetto?

Molti acquariofili testano immediatamente l'acqua del rubinetto per il pH. Tuttavia, questa non è una lettura completamente accurata. Per misurare correttamente il pH dell'acqua del rubinetto, è necessario versare acqua dal rubinetto nel contenitore e posizionare un flacone spray per miscelarlo per 24 ore. Dopo, puoi prendere le misure. Sarebbe bello passare la seconda misurazione in 48 ore per vedere se ci sono ulteriori cambiamenti. Questi valori, misurati dopo 24-48 ore, sono un indicatore accurato del pH dell'acqua di rubinetto. Lo spruzzatore è installato acqua di rubinetto per mescolarlo e causare lo scambio di gas sulla superficie dell'acqua. Questo scambio riduce la quantità di anidride carbonica nell'acqua e fa salire il pH. Questo pH sarà effettivamente quello che misurerai nel tuo serbatoio.

Suggerimento: all'inizio, calibrare il pH - metro

Molti nuovi arrivati ​​all'acquarismo spesso commettono l'errore di acquistare un test del pH e misurare subito. Se hai acquistato un controller o un pHmetro elettronico, non correre, calibralo prima dell'uso. Se le polveri o le soluzioni di calibrazione non arrivano nella configurazione, è necessario acquistarle. Ricorda, il primo passo è quello di ricercare il caso di test che stai usando per vedere se è accurato o meno.

La maggior parte dei test di caduta ha una vita propria (di solito 6 mesi). Se il kit di test è precedente alla data di scadenza, potrebbe fornire risultati inaccurati.

ILLUMINAZIONE PER L'ACQUARIO DA PARTE DELLE TUE MANI - DESCRIZIONE VIDEO

BUON ACQUA NELL'ACQUARIO: COSA FARE - DESCRIZIONE DEI PROBLEMI DEL VIDEO FOTOGRAFICO.

ACQUARIO ROTONDO - PROGETTARE IL VIDEO DI FOTO DI DESIGN CARE.

CHE COS'È UN ACQUARIO E VALE PER FATTO?

PH dell'acqua per l'acquario

Se vuoi creare un bellissimo mondo sottomarino nel tuo acquario, vuoi allevare razze rare ed esclusive di pesci, dovresti imparare una cosa come l'acidità dell'acqua.

Test del tornasole per misurare l'acqua

Viene misurato in unità chimiche Ph, per questo scopo viene utilizzato un test speciale, lo strumento o le strisce sensibili agli acidi. Se il valore non corrisponde alla norma per metro, può minacciare la salute e persino la vita di pesci e piante.

Qual è l'acidità dell'acqua nell'acquario

Questo concetto ci è familiare dal corso di chimica scolastica. Significa il contenuto di ioni di idrogeno caricati positivamente per metro di acqua. Il valore Ph ottimale per metro è sette. Ciò significa che il serbatoio è pieno di fluido "vivo", in cui vengono create condizioni ottimali per lo sviluppo di piante e pesci. Un valore di pH superiore a sette è considerato un segno di un ambiente acido, meno di questa cifra è alcalina.
Si noti che tutte queste cifre sono rilevanti solo per acque reflue e sistemi chiusi, la cui temperatura è di 25 gradi. Se l'acqua è calda e il test o le strisce mostrano Ph = 7, ciò non significa che il mezzo liquido sia neutro.
Il valore di Ph dipende dalla presenza nell'acquario o dalle acque di scarico delle piante. Durante il giorno, quando il serbatoio è ben illuminato e la fotosintesi è in corso attivamente, l'acidità aumenta. Di notte, diminuisce. Tali fluttuazioni dipendono da altre caratteristiche dell'acqua. Maggiore è la sua rigidità, minori sono le fluttuazioni mostrate dal tester.
L'acidità delle acque reflue e dei corpi idrici naturali varia da 3 a 10. In un sistema acquario, per i pesci è necessario un valore compreso tra 5 e 9. La cifra finale è determinata dal tipo specifico di piante e pesci. Sentirsi animali domestici è il miglior "tester", che mostra se la rigidità e Ph. Ad esempio, la norma per i maschi riproduttori: Ph = 7.

Tester elettronico

Come determinare il livello Ph

Per sapere quale livello di Ph nel tuo serbatoio: alto o basso, devi misurarlo. Il modo più semplice per determinare l'acidità di un sistema vivente consiste nell'applicare un test speciale, comprese le strisce tornasole e i reagenti chimici. È conveniente e venduto nei negozi di animali.
Le strisce cambiano colore a seconda del contenuto di ioni di idrogeno positivi per metro di acqua o acque reflue. Tale "dispositivo" è abbastanza preciso: indica il livello di Ph con un errore non superiore a 0,1-0,3 per metro. Questa è una dispersione di dati valida, poiché l'acidità cambia durante il giorno.
Un'altra opzione, come misurare Ph per metro, è usare un tester elettronico. Questo dispositivo fornirà la risposta più precisa alla tua domanda e ti aiuterà a controllare la rigidità e l'acidità per lungo tempo. In molti casi, il dispositivo può essere collegato a un computer e monitorare le letture online.
Il tester ha notevoli inconvenienti. Il pH dell'acqua varia con la temperatura del biosistema vivente, quindi è necessario acquistare un altro dispositivo con esso che consenta di misurarlo. Un altro svantaggio è il prezzo elevato. Il test richiede una calibrazione costante, quindi, dopo averlo acquistato, fare scorta di una soluzione e monitorarne la freschezza.
Il tester è costituito da un elettrodo, la cui durata è di un anno. Il dispositivo deve essere tenuto umido e pulito accuratamente prima dell'uso. Se non segui queste regole, sono possibili errori. Ad esempio, il test mostrerà che il tasso in un acquario con un liquido acido, a causa del fatto che la rigidità dell'acqua sarà alta.

Come abbassare il Ph di acqua in un sistema live

Definire un Ph per il quale viene utilizzato un test speciale è solo il primo passo nella cura degli abitanti di un biosistema vivente. Il secondo stadio è la comprensione di se questa è la norma e l'esecuzione delle misure necessarie.
Molti acquariofili inesperti si stanno chiedendo come abbassare il pH di un sistema acquario o di acque reflue. Esistono i seguenti metodi efficaci:

  • добавьте в воду бикарбонат натрия;
  • проведите аэрацию сточных вод;
  • прокипятите часть жидкости, отведенную для обитания растений и рыбок.

Понизить норма помогут щелочные препараты, например, обычная сода. Добавьте ее из расчета 0,5 чайной ложки на 50 литров. Если через час тестер отразит недостаточные изменения, добавьте еще столько же, подождите, и опять используйте лакмусовые полоски.

Как повысить Ph живой системы

Se il test ha aiutato a determinare che il livello di Ph per metro nel biosistema vivente non è abbastanza alto per il normale sviluppo di piante e pesci, è necessario aumentarlo. Utilizzare le seguenti raccomandazioni di esperti:

  • aggiungere biofosfato di sodio - aumenterà la rigidità;
  • mettere una piccola quantità di torba naturale sul fondo del serbatoio;
  • Metti nel sistema un paio di goccioline di acido: acetico, fosforico o cloridrico.

Se la durezza dell'acqua è ad un livello, le fluttuazioni del pH associate alla cessazione della fotosintesi diurna diventeranno meno evidenti. Un tester o strisce mostrerà che nella media dell'acqua la norma è il contenuto di ioni positivi per metro.

Il valore di ph è un indicatore importante sia per le acque reflue che per gli ecosistemi chiusi. Oltre alla rigidità, determina le condizioni di comfort per pesci e piante. Se il dispositivo elettronico o le strisce mostrano che è sollevato o abbassato, agire immediatamente. Dopo di loro, eseguire di nuovo il test a una temperatura di 25 gradi.

Torba per acquario

PEAT PER ACQUARIO:

uso, uso e precauzioni

Il tema dell'uso della torba in acquari è ben studiato in RuNet. Tuttavia, le informazioni sul suo uso sono sparse o compresse: sparse, accartocciate in varie risorse. A questo proposito, abbiamo deciso di mettere tutto insieme.

Quindi, cos'è la torba e perché è necessaria in un acquario? La torba è una miscela di materiali organici fossili parzialmente decomposti di origine vegetale. È molto ricco di sostanze organiche e acidi umici, che gli conferiscono un colore marrone, resine, cera, sali e altre sostanze. In un acquario, la torba si abbassa e stabilizza il valore pH in un'area debolmente acida riducendo la durezza dell'acqua, favorisce una buona crescita delle piante, in particolare la formazione delle radici e impedisce la riproduzione attiva di funghi e batteri.

Dalla definizione possiamo dedurre i punti chiave per ciò che è necessario usare la torba in un acquario:

1. Acidificazione dell'acqua - abbassamento del valore pH.

2. Mitigare l'acqua dell'acquario - abbassando i valori di kH e dH.

3. Arricchimento dell'acqua con elementi utili, i principali dei quali sono acidi umici e tannini.

4. Ha proprietà battericide e fungicide facili.

Conoscendo lo zelo illimitato degli acquariofili inesperti per usare e testare tutto nel loro nuovo acquario, facciamo subito una prenotazione:

1. L'acqua dell'acquario di torba deve avvenire con la mente. Non può essere usato, ad esempio, come carbone d'acquario - si addormenta nel filtro e si rallegra.

2. Prima di utilizzare la torba è necessario conoscere i parametri dell'acqua dell'acquario. La torba non può essere utilizzata con bassa acidità e durezza.

3. La torba è indesiderabile da usare negli acquari, dove vivono pesci alcalini - a loro non piacerà.

4. La torba tinge l'acqua dandogli un tè. Ciò che alcuni acquariofili, per motivi estetici, non amano.

Dopo le avvertenze espresse, definiamo in modo più specifico cosa rende la torba con l'acqua dell'acquario. Si può dire che la torba "invecchia" l'acqua dell'acquario, la rende naturale, naturale per alcuni habitat acquatici (acqua dolce e acque acide) - il cui habitat predominante è il Sud America (Amazzonia) e l'Asia meridionale. Per esempio, questi sono gli scalari, i neo, il discus, l'arovana, la cappella di Arnold, una famiglia di pesci labirinto, piante d'acquario e gamberetti.

Si può anche dire che la torba è un sostituto per i processi naturali in un acquario.

Rio delle Amazzoni

Ecco un esempio: da qualche parte, tra i prati amazzonici, i bordi delle foreste, le radici degli alberi, un flusso di colata, l'acqua scorre attraverso foglie cadute e morte, foglie morte, scorre attraverso legno caduto, muschi, ruscelli e quindi assorbe i prodotti di decomposizione della materia organica , in particolare acido umico. Gli stessi acidi umici sono composti molecolari complessi che sono poco compresi dagli umani e non possono essere riprodotti chimicamente in laboratorio.

E così, alla fine del suo percorso, il rivolo fluisce nel lago, introducendosi in esso, arricchendolo di materia organica utile.

Biotopo di Amazon

Un tale meccanismo, inventato dalla natura per mantenere l'ecosistema - il morto dà vita al nuovo!

Modi per fare torba in acquario:

- brodi di torba;

- estratti di torba;

- addormentare la torba nel compartimento del filtro;

- Posa dello strato di torba nel terreno dell'acquario;

Brodo di torba

La torba viene fatta bollire preferibilmente in acqua distillata (al tasso di 5 g di torba per 1 litro di acqua) per mezz'ora fino a quando l'acqua diventa di colore marrone scuro, quindi l'acqua viene fatta passare attraverso un setaccio per rimuovere le impurità. Il brodo risultante viene versato in piccole porzioni nell'acquario, assicurandosi che sia distribuito uniformemente e controlli costantemente il valore del pH. Il limite inferiore raccomandato di pH 6.

Estratti di torba

Probabilmente il più popolare è l'estratto di torba. TetraToruMin - è un condizionatore liquido, creando l'effetto del cosiddetto "acqua nera"tipico del bacino sudamericano, che è comune per haracin, cichlids di acqua dolce, ecc.
Creato sulla base di estratto di torba, contiene tannini, acidi umici e ormoni. Un effetto benefico sul comportamento naturale dei pesci e il loro colore, migliora la crescita delle piante. Il condizionatore facilita la cura di razze di pesci particolarmente pregiate e capricciose e crea le condizioni per la loro riproduzione di successo. Con l'uso regolare di ToruMin, la trasmissione della luce dell'acqua diminuisce leggermente, impedendo la crescita delle alghe. L'acqua acquisisce una maggiore trasparenza e una tinta leggermente brunastra.
Inoltre, ToruMin ha un moderato effetto antibatterico e antifungino.

Torba granulata

(per filtri e primer)

L'acqua di torba nell'acquario può utilizzare un filtro riempito di torba (circa 1 litro di torba per 100 litri di acqua dell'acquario). Allo stesso tempo, la torba dovrebbe essere moderatamente compattata, poiché con una forte compattazione è poco permeabile all'acqua, e se è troppo lenta, c'è un forte flusso d'acqua e non ha il tempo di arricchirla con sostanze provenienti dalla torba. Durante la filtrazione, i valori di pH e CN nell'acquario vengono monitorati regolarmente.

JBL Tormec attivo - un riempitivo sotto forma di granuli da una torba a due componenti di diversa acidità per il graduale ammorbidimento dell'acqua. Riduce in modo efficace e affidabile la durezza e il pH del carbonato nell'acqua dell'acquario. La speciale struttura del filler assicura un effetto duraturo, prevenendo rapidamente la crescita delle alghe.
Crea condizioni ottimali per il mantenimento e la riproduzione del pesce da habitat con acqua nera. Due componenti del riempitivo per un'azione immediata e di lunga durata, quindi, i granuli sono una profilassi contro la crescita delle alghe in acqua dolce.

600 grammi di riempitivo riducono la durezza carbonatica in un acquario di 200 litri di 5-7 dKH. Si consiglia di sostituire il riempitivo ogni 3-6 mesi.

Peat Sera super peat - torba granulata nera.

- crea condizioni ideali nell'ambiente acquatico di un acquario per pesci ornamentali che preferiscono l'acqua "morbida" con un basso livello di acidità come, per esempio, discus, characteris, pesce gatto, barbe e pesci labirinto;

- abbassa il livello di acidità e durezza carbonatica dell'acqua;

- interferisce con la crescita di funghi, batteri e alghe microscopiche;

- ideale per l'ambiente acquatico destinato all'allevamento di pesci;

- arricchisce naturalmente l'ambiente acquatico con tutte le sostanze benefiche contenute nell'acqua tropicale "nera";

- Grazie alla speciale forma del materiale filtrante sotto forma di granuli, rilascia a lungo gli acidi umici e gli oligoelementi nelle quantità necessarie.

L'uso della torba "Super Peat" al ritmo di 250 g per 200 l di acqua:

- a livello di durezza carbonatica dell'acqua di circa 50 dkH, il livello di acidità diminuisce da 7,4 a 6,7 ​​in 24 ore;

- quando il livello di durezza carbonatica dell'acqua è di circa 30 dkH, il livello di acidità diminuisce da 7,2 a 6,4 in 24 ore.

A causa del fatto che la torba "Super Peat" riduce drasticamente il livello di acidità e durezza carbonatica, si consiglia di controllare quotidianamente il livello di acidità usando il "test pH" e il livello di durezza carbonatica utilizzando il "test kH".

In conclusione, si dovrebbe notare che la torba può servire come substrato per la riproduzione di molti pesci d'acquario. Per usare la torba in questa capacità, si fa bollire per 10-15 minuti e poi si lava sotto l'acqua corrente fino a quando l'acqua è limpida. Dopo di ciò, la torba può essere posizionata nella vasca di deposizione delle uova.

Inoltre, la torba viene utilizzata come additivo per il suolo o come strato intermedio. Per evitare che la torba misuri l'acqua, usa uno strato superiore, il terreno principale. La torba ha la capacità di ammorbidire l'acqua, riducendo la sua durezza. A causa della sua maggiore acidità, la torba aiuta a creare una maggiore concentrazione di ferro disponibile per le piante nel terreno.

Acqua dell'acquario, parametri: durezza, pH e altri


ACQUARIO ACQUARIO, PARAMETRI

Uno dei componenti più importanti del mondo dell'acquario è l'acqua, come habitat di pesci e piante d'acquario.

I parametri dell'acqua dell'acquario, le sue caratteristiche influenzano direttamente il benessere dei vostri animali domestici e lo stato delle piante. Non è un segreto che l'acqua sporca e fangosa rovina il pesce, rovina l'aspetto dell'acquario, tuttavia l'acqua limpida non sempre significa che la sua composizione sia perfetta.

I principali parametri e indicatori della qualità dell'acqua dell'acquario sono:

- Durezza dell'acqua dell'acquario (hD);

- Indicatore di idrogeno dell'acqua "Acidità dell'acqua dell'acquario" (pH);

- Potenziale redox (rH);

ACQUARIO DUREZZA ACQUA (hD) - a causa della presenza di sali solubili di calcio e magnesio in acqua. La loro concentrazione nell'acqua dell'acquario è la DUREZZA GENERALE, che può essere divisa in TEMPORANEA - CARBONATO e PERMANENTE - NON CARBONATO.

La durezza temporanea dell'acqua dell'acquario (CN) è la concentrazione di sali bicarbonato di calcio e magnesio, formati da acido carbonico debole e instabile. Tale rigidità può variare durante il giorno. Ad esempio, durante il giorno, le piante dell'acquario durante la fotosintesi assorbono l'anidride carbonica che si accumula nell'acqua. Se il biossido di carbonio non è sufficiente per il consumo da parte delle piante, inizieranno a produrlo dalla composizione bicarbonato, a causa della quale la durezza temporanea dell'acqua diminuirà.

La durezza costante dell'acqua dell'acquario (GH) è la presenza di sali stabili di calcio e magnesio formati da acidi forti - cloridrico, solforico o nitrico.

La durezza dell'acqua è essenziale per la vita del mondo dell'acquario. In primo luogo, i sali di calcio e magnesio sono utilizzati nella costruzione dello scheletro e hanno un impatto sulla costruzione dell'intero organismo ittico. Per i diversi tipi di pesci d'acquario, gli indicatori di durezza dell'acqua sono diversi e il mancato rispetto di questi può portare a un deterioramento della salute del pesce, una violazione della funzione di riproduzione e fecondazione delle uova.

La durezza totale dell'acqua dell'acquario viene misurata in gradi tedeschi (hD). 1 ° hD è 10 mg di ossido di calcio in 1 litro di acqua.

Acqua dell'acquario con parametri di durezza:

da 1 a 4 ° hD - è considerato molto morbido;

da 4 a 8 ° hD - è considerato morbido;

da 8 a 12 ° hD - durezza media;

da 12 a 30 ° hD - considerato molto duro;

La maggior parte dei pesci d'acquario si sentono a proprio agio con una durezza di 3-15 ° ore.

Come cambiare la rigidità dell'acqua dell'acquario:

1.) Aumentare la rigidità.

- La durezza KH può essere aumentata aggiungendo 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio a 50 litri, il che aumenterà le prestazioni di 4 ° dKH.

- 2 cucchiaini di carbonato di calcio a 50 litri d'acqua aumenteranno allo stesso tempo KH e GH di 4 gradi.

- Un'altra misura per un aumento graduale / graduale della durezza dell'acqua è la dispersione e la decorazione dell'acquario con conchiglie.

2.) Ridurre la rigidità (tutto è più complicato qui):

- utilizzare / aggiungere acqua distillata, che viene venduta nei negozi;

- utilizzare / aggiungere pioggia, neve, acqua di fusione dal frigorifero (deve essere pulito, senza torbidità e impurità).

- filtrare l'acqua attraverso un filtro osmotico;

- filtrare l'acqua attraverso la torba (la torba viene aggiunta al filtro) o nel serbatoio, dove l'acqua è depositata;

- la rigidità del VF viene ridotta facendo bollire l'acqua in un recipiente di smalto per 1 ora, seguita da un assestamento per 24 ore;

- Gli addolcitori naturali sono piante a crescita rapida: elodey, rogolodnik, nayas, valisneria.

COME MISURARE la durezza complessiva dell'acqua dell'acquario a casa senza particolari. attrezzature e preparati (titolazione del campione con soluzione di sapone):

La particolarità di questo metodo è che 10 mg di ossido di calcio in 1 litro di acqua sono neutralizzati con 0,1 g. sapone pulito

1. Il 60-72% del sapone domestico viene preso, sbriciolato.

2. In un misurino (o altro recipiente di misurazione), l'acqua viene versata (distillata, neve, acqua sciolta dal frigorifero), quindi distillare.

3. Il sapone in polvere (contato in grammi) viene aggiunto all'acqua in modo che sia possibile calcolare la porzione piccola nella soluzione risultante.

4. Versare 0,5 litri di acqua dell'acquario testata in un altro piatto e aggiungere gradualmente parti della soluzione di sapone (0,1 gr.), Agitare.

All'inizio, sulla superficie dell'acqua compaiono scaglie grigie e bolle che scompaiono rapidamente. Aggiungendo gradualmente porzioni di soluzione di sapone, stiamo aspettando che tutto il calcio e l'ossido di magnesio entrino in contatto - bolle di sapone stabili appariranno sulla superficie dell'acqua con un caratteristico troppopieno di arcobaleno.

Questa esperienza è finita. Ora contiamo il numero di porzioni di sapone consumate, moltiplicandole per due (l'acqua dell'acquario era 0,5 litri, non 1 litro). Il numero risultante sarà la rigidità dell'acqua dell'acquario in gradi. Ad esempio, 5 porzioni di sapone * 2 = 10 ° hD.

Con un'attenta esperienza, l'errore può essere + -1 ° hD.

Quando si ottiene un risultato di rigidità superiore a 12 ° hD, la precisione della misurazione diminuisce, si consiglia di diluire l'esperimento con acqua dell'acquario con distillato al 50%, raddoppiando il risultato.

Indicatore di idrogeno dell'acqua o "acidità dell'acqua dell'acquario" (pH dell'acqua dell'acquario).

Determina la reazione neutra, acida e alcalina dell'acqua a una certa concentrazione di ioni idrogeno.

Nell'acqua chimicamente pura avviene la dissociazione elettrolitica - la decomposizione delle molecole in ioni idrogeno (H +) e idrossile (OH-), il cui numero in esso a 25 ° C è sempre uguale ed equivale a 10-7 g * ione / l. Tale acqua è neutrale. Il logaritmo negativo della concentrazione di ioni idrogeno viene convenzionalmente utilizzato per designare il valore del pH e in questo caso è pari a 7. Se nell'acqua ci sono acidi (non acqua chimicamente pura), la quantità di ioni idrogeno sarà maggiore dell'idrossile - l'acqua diventa acida con un pH digitale inferiore. Al contrario, gli ioni idrossile domineranno in acqua alcalina e il pH aumenterà.

Acqua dell'acquario con parametri di pH:

- da 1 a 3 è chiamato / considerato fortemente acido;

- da 3-5 acido;

- da 5-6 leggermente acido;

- 7 neutro;

- 7-8 leggermente alcalino;

- 10-14 fortemente alcalini;

I parametri del pH possono cambiare durante il giorno, a causa della concentrazione variabile di anidride carbonica nell'acqua dell'acquario, che a sua volta è stabilizzata dall'aerazione costante.

Le fluttuazioni acide del pH sono dannose e dolorose per pesci e piante d'acquario. La maggior parte dei pesci d'acquario preferiscono un pH tra 5,5 e 7,5.

COME CAMBIARE il pH dell'acqua dell'acquario:

- Se è necessario abbassare il pH - acidificare l'acqua con l'estratto di torba (bene, o con preparazioni speciali del Pet ShopJ);

- Se è necessario aumentare il pH (rafforzare l'alcalinità) utilizzando il bicarbonato di sodio;

MISURAZIONE del pH dell'acqua dell'acquario:

1. In molti negozi di animali venduti - tester (cartina di tornasole con fenolftaleina). In realtà seguendo le istruzioni sulla confezione e sulla bilancia, è possibile determinare i parametri di pH.

2. Ci sono speciali. dispositivo di misurazione - PiAshmeter. Per gli acquari domestici non è usato (costoso, e perché no). Dopotutto, la cosa principale non è la misurazione frequente dei parametri del pH, ma le condizioni di conservazione del pesce e dell'acquario. In un acquario ben tenuto, non sovraffollato, non ostruito verso l'alto con piante, con aerazione - il pH sarà sempre normale e spesso non è necessario misurare.

Potenziale redox (rH di acqua, ORP di acqua).

L'essenza del processo redox nell'acqua dell'acquario è che tutte le sostanze in esso reagiscono tra loro. In questo caso, una sostanza rinuncia agli elettroni e carica positivamente (ossidato), e l'altro acquisisce elettroni e carica negativamente (in fase di restauro). Di conseguenza, si crea una differenza nei potenziali elettrici tra le sostanze di diverse dimensioni. In poche parole: ossidazione - questa è la reazione del nitrito con ossigeno, e recupero - al contrario, la rottura dei nitriti con il rilascio di ossigeno.

Il massimo potenziale ossidativo dell'acqua è 42rH.

opzioni:

rH 40-42 - massima ossidazione (ossigeno puro);

rH 35 - forte ossidazione;

rH 30 - leggera ossidazione;

rH 25 - ossidazione debole;

rH 20 - recupero debole;

rH 15 - leggera ripresa;

rH 10 - forte recupero;

rH 5-0 - riduzione massima (idrogeno puro);

Quasi tutti i pesci e le piante d'acquario si sentono a proprio agio con rH 25-35. Alcune specie preferiscono parametri più stretti di questo valore.

Misurato da misure speciali rH.

Aumentare l'umidità relativa dell'acqua cambiando regolarmente l'acqua, lasciandola pulire l'acquario, nonché soffiando aria e usando ozono.

Ok così:

Abbiamo appreso i parametri di base dell'acqua dell'acquario, la cui osservanza sarà una garanzia assoluta della salute del pesce e della bellezza delle piante.

Существуют и другие значения/параметры характеризующие аквариумную воду. Однако, они не столь значимы, как hD и pH. Для содержания домашнего аквариума знать и следить за ними просто нет необходимости. Как говорил Шерлок Холмс: "… человек толковый тщательно отбирает то, что он поместит в свой мозговой чердак".

ОПТИМАЛЬНЫЕ ПАРАМЕТРЫ АКВАРИМНОЙ ВОДЫ (hD воды, pH воды, ОВП воды) RAGGIUNTO LA CURA BANALE DELL'ACQUARIO E SEGUENDO LE REGOLE DEL CONTENUTO DEI SUOI ​​RESIDENTI: non fare un dormitorio fuori dall'acquario, non sovraccaricarlo di piante, provvedere all'aerazione e al filtraggio;


Vedi anche:
CAMBIO DELL'ACQUA NELL'ACQUARIO! CHE COSA E 'NECESSARIO ACQUARIARE PER L'ACQUARIO? Quanta acqua dovrebbe essere difesa per l'acquario?
Categoria: Acquari articoli / ATTREZZATURE E ACQUARI DELLA FACILITÀ | Visualizzazioni: 23 348 | Data: 5-03-2013, 13:20 | Commenti (2) Si consiglia inoltre di leggere:
  • - Installazione dell'acquario: istruzioni e video utili
  • - Acquario e pesce per bambini: consigli per i genitori!
  • - Trattamento di Hylodonellosis
  • - Acquario al lavoro e in ufficio
  • - Compatibilità del pesce d'acquario con altri pesci

Il segreto dell'acqua dolce Abbassare KH a casa.

Pin
Send
Share
Send
Send