Domande

Come pulire l'acquario con i pesci

Pin
Send
Share
Send
Send


Come pulire il serbatoio da soli

Sei attratto dal pesce e vuoi fare animali domestici? Poi è il momento di imparare alcune regole per la cura dell'acquario e delle piante acquatiche. A proposito, è utile a coloro che hanno già il loro lago in miniatura. Come lavare, cosa pulire, dove identificare il pesce, o come preparare il serbatoio per correre gli animali domestici - leggere i modi migliori per affrontare l'attività senza l'uso di strumenti costosi.

Stiamo preparando l'acquario per lanciare il pesce a casa

Dal primo minuto di apparizione della serra, è necessario sapere con quale frequenza è necessaria la pulizia delle pareti e la procedura corretta. C'è solo un modo corretto di preparazione, deve essere ricordato:

  1. Mettere il contenitore "respirare" aperto a temperatura ambiente. Questo è necessario per la completa scomparsa dell'aroma del silicone. Se l'acquario è stato acquistato in inverno, vale la pena di lasciare i piatti per la notte in modo che le pareti non scoppino durante la pulizia.
  2. Soda e spugna regolari con il loro aiuto, lavare le pareti all'esterno e all'interno per pulire il vetro da eventuali infezioni. Usare l'acqua solo per sciacquare in modo caldo e accurato.
  3. Versare metà della quantità d'acqua desiderata, separata in 24 ore. L'acqua immediatamente dal rubinetto non può essere versata!
  4. Disporre sul fondo delle "rocce", ciottoli viventi, grotte "naturali" e altri interni necessari per la posizione comoda degli animali domestici.

Suggerimento: Molto spesso, pesci di un certo tipo richiedono ciottoli regolari sia sul fondo che fissi sulle pareti. È meglio usare una colla speciale che attacca perfettamente le pietre e non avvelena il pesce.

  1. Dopo un giorno intero, aggiungi tutta l'acqua, ritirando 5-7 cm dal bordo dell'acquario.
  2. Esegui i pesci.
  3. Se l'acqua non "scappa", dopo 3-5 giorni viene scaricata, sostituendola con una nuova. Non dimenticare il fluido del fango obbligatorio.

Suggerimento: Dopo aver cambiato l'acqua per la prima volta per 1,5-2 mesi, l'acqua non è completamente cambiata! Tale misura è necessaria per creare un equilibrio biologico naturale. Allo stesso tempo, è necessario rimuovere frequentemente foglie ingiallite o marcite di alghe. Ma non dimenticare di seguire il comportamento del pesce: mostrerà quanto sono comodi gli animali domestici nel nuovo ambiente. I Guppies sono considerati i migliori per i principianti: questi rappresentanti non richiedono molta cura e si adattano rapidamente a qualsiasi condizione.

Come lavare l'acquario senza catturare pesci

La cosiddetta pulizia normale dell'acquario è necessaria per rimuovere i depositi verdi dalle pareti e con un certo inquinamento dell'acqua. La procedura viene eseguita secondo necessità, ma non spesso, circa una volta ogni 2-4 settimane. Cosa devi fare:

  1. Estrarre la pompa della turbina e lavarla con un pennello (si può prendere un piccolo spazzolino da denti);
  2. Utilizzare un raschietto per acquari per pulire le pareti della placca;
  3. Scolare un terzo dell'acqua e sostituire l'acqua depositata;
  4. Accendere la pompa, aeratore, luce, installare attrezzature pulite e lavate.

Ricorda che questo acquario per la pulizia non richiede la rimozione del pesce dall'acqua. E un piccolo consiglio: immaginare che sia necessario pulire l'acquario è semplice: un flusso debole di acqua segnala che il filtro è intasato, è ora di lavarlo!

Riavvia acquario

Il riavvio si chiama sostituzione parziale o completa delle piante, pulizia accurata delle pareti. La procedura deve essere eseguita solo in presenza di infezioni, inquinamento idrico completo o se hai il "mondo dell'acqua" da un proprietario incurante e hai bisogno di ripulire completamente tutte le conseguenze di tale "cura".

  1. Cattura i pesci e mettiti in un rifugio temporaneo;
  2. Scolare tutta l'acqua, raccogliere e sciacquare con il bicarbonato di sodio o soluzioni speciali "interne" dell'acquario;
  3. Rimuovere e pulire le frazioni del suolo contaminate da escrementi, piante marce e altri detriti. Questo viene fatto sotto un getto d'acqua, in parti (preferibilmente usando un colino), e con uno sporco molto evidente, il terreno è completamente cambiato. A proposito, un buon risultato è fornito dalla pulizia con un sifone o un tubo flessibile con un annaffiatoio alla fine: aprire l'acqua, far scorrere l'annaffiatoio nel terreno e risciacquarlo risulta perfettamente. Se un'infezione è iniziata nel terreno, allora deve essere bollita in acqua. Di solito, il terreno viene pulito ogni 3-4 settimane;
  4. Lavare le pareti dell'acquario è la fase successiva del lavoro. Il vetro deve essere lavato completamente. Per fare questo, utilizzare una spugna di nylon per lavare piatti, raschietti (per rimuovere la placca) e altri mezzi improvvisati. È importante non graffiare le pareti dell'acquario, altrimenti è in tali graffi che tutto lo sporco si raccoglierà. La disinfezione del serbatoio viene effettuata per mezzo di acqua bollente, quindi il vetro viene raffreddato;
  5. Versare l'acqua su un terzo del volume;
  6. Posare il terreno e riporre tutti gli accessori lavati (senza piante);
  7. Lasciare riposare l'acqua per circa una settimana e puoi piantare piante che sono sopravvissute in forma normale, completando con nuove alghe;
  8. Altri 3-4 giorni e puoi eseguire il pesce, rabboccandolo con l'acqua fino al volume desiderato.

Ci vuole tempo e un po 'di soldi per completare una pulizia completa dell'acquario, ma non è tutto: prima di riempire il serbatoio con il pesce, è necessario condurre campioni di acqua.

Quante volte viene pulito l'acquario:

  • La metà del fluido deve essere sostituita ogni 7 giorni;
  • Capacità in volume superiore a 200 l, devono essere pulite una volta ogni 15 giorni;
  • Se l'acquario è inferiore a 150 litri, è necessario prestare attenzione ogni 7-10 giorni.

Ricorda che pulire l'acquario dipende dal suo riempimento con il pesce. Numerosi abitanti inquinano rapidamente l'acqua, il terreno. Inoltre, la spazzatura rimane dopo l'alimentazione, e qui è importante scegliere la dose ottimale in modo che le particelle di mangime che rimangono nel terreno non rimangano.

Consigli di acquariofili esperti - questo è utile, ma non seguirli ciecamente, perché se pulisci spesso, l'equilibrio naturale è rotto. Il vero stato di cose mostrerà gli abitanti del tuo "mondo dell'acqua" e sai già come pulire l'acquario.

Video come pulire l'acquario:

ACQUARIO DI PULIZIA PER I PRINCIPIANTI.

Come pulire l'acquario

Pulizia generale in acquario bisogno di fare a seconda del tipo di pesce. Per alcuni, l'opzione migliore è una pulizia mensile una tantum, per gli altri - settimanale. Ricorda che i pesci non amano essere disturbati, cambiando il loro habitat, anche per un breve periodo. La pulizia generale è sempre uno stress per ogni tipo di pesce. Ecco perché durante la pulizia non spaventare il pesce con movimenti bruschi. Stai pianificando di apportare modifiche all'acquario, sostituire le piante? Quindi è meglio combinare questa procedura con la pulizia e la pulizia. Ricorda: l'uso di tutti i tipi di detergenti chimici nell'acquario è severamente vietato! Nei negozi specializzati è possibile acquistare un sifone speciale per la pulizia dell'acquario. Puoi anche usare i materiali disponibili a casa. Le pareti dell'acquario devono essere pulite con un raschietto, un panno per il bucato, una spugna da cucina. Dopotutto, sono costantemente sistemati da microrganismi che impediscono la visibilità e creano un aspetto disordinato e sciatto dell'acquario. Dopo aver pulito gli occhiali, puoi procedere alla pulizia del fondo dell'acquario. Il terreno deve essere pulito dai resti di cibo e escrementi di pesce. Tutto ciò si accumula di seguito. Ma come fai a sapere che hai bisogno di una tale pulizia? Prendi un bastone e scuoti la terra, mescola. Se le bolle iniziano a salire dal fondo, è necessaria la pulizia. Questa procedura faciliterà il tuo speciale detergente per il terreno. Questo è un tubo flessibile con una punta di vetro o di metallo, che dovrebbe essere guidato lungo il fondo, premendolo in profondità. Attraverso la punta si drenerà l'acqua con la sporcizia. È importante controllare la quantità di acqua drenata. Il volume di questa acqua non deve superare un quinto del volume totale dell'acqua dell'acquario. Questa quantità di acqua necessaria è quindi aggiunta al serbatoio. Dovrebbe essere attentamente con le radici delle piante durante la pulizia, non danneggiarle. Dopo tutto, la cosa principale nella pulizia è la conservazione di tutta la vita e il supporto dell'habitat naturale. La depurazione dell'acqua aiuta a rinfrescare l'acquario e rimuovere le sostanze nocive accumulate. Per alleviare lo stress del pesce a causa della sostituzione dell'acqua, è necessario sostituirlo parzialmente. Questo dovrebbe essere fatto una volta ogni 2 settimane. L'acqua per questo scopo dovrebbe essere difesa entro pochi giorni. Il tuo serbatoio non è coperto? Quindi un film può apparire sulla superficie dell'acqua. Puoi sistemarlo con un foglio di carta, la cui dimensione è uguale alla dimensione dell'acquario. Questo foglio deve essere tenuto per i bordi, immerso nell'acqua e lentamente sollevato insieme a un film dannoso. Se necessario, la procedura viene eseguita più volte. Quando la pulizia generale dell'acquario non dovrebbe dimenticare il filtro per la pulizia. Di solito i suoi elementi sono fatti di gommapiuma. Pertanto, per la loro accurata pulizia è sufficiente sciacquarli sotto un forte getto d'acqua. Il meccanismo del filtro viene solitamente pulito con un semplice spazzolino da denti. La pulizia generale dell'acquario, la sua pulizia competente prolungheranno la vita dei vostri animali domestici galleggianti, sosterranno il livello normale dell'ambiente acquatico. Dopo tutto, la pulizia, l'ordine sono necessari per tutti gli esseri viventi. Supportali, monitora, osserva i cambiamenti. E poi i tuoi animali sani delizieranno l'occhio con i loro movimenti attivi!

Pulizia step-by-step dell'acquario a casa: istruzioni

1. Pulire il sifone dell'acquario.

Pulire correttamente l'acquario con un sifone non è così difficile, è sufficiente farlo una sola volta e poi puoi farlo a occhi chiusi. I sifoni per acquari sono di diversi design, ma a prescindere da essi, il sifone del fondo dell'acquario sarà sempre costruito sugli stessi principi.

Con questa procedura, è necessario iniziare la procedura di pulizia di qualsiasi acquario con pesci. Dovresti sifonare sia la superficie del terreno che un po 'dal fondo. Di norma, i rifiuti principali si accumulano sulla superficie. È necessario rimuovere il volume che si intende riempire sotto forma di acqua separata. Calcolare questo importo non è difficile, la cosa principale è non dimenticare di farlo, ma se si dispone di acqua con una riserva, quindi non hai nulla di cui preoccuparsi.

2. Pulire il vetro.

In realtà, vogliamo dire dalla nostra esperienza - ci sono molti problemi con gli occhiali, semplicemente perché pulirli è troppo pigro ... Questo è il lavoro più difficile - devi lavorare con un raschietto, passare attraverso tutte le crescite. Se non lo fai quando compaiono le prime crescite, in futuro sarà molto difficile far fronte a loro, e ancora di più, non un singolo pesce più pulito può far fronte a crescite lunghe mesi.

3. Pulizia del filtro.

La pulizia del filtro è il terzo della lista, perché per questo abbiamo bisogno di acqua dell'acquario in modo che possiamo lavare le parti del filtro e risciacquare le spugne in esso. È meglio se è l'acqua che si scarica per ultima, in modo che contenga meno torbidità e sedimenti possibili. Dopo aver lavato il filtro in quest'acqua, lo raccogli e lo rimetti.

4. Riempi l'acqua separata nell'acquario.

Quando tutti i cosiddetti lavori sporchi sulla corretta pulizia dell'acquario con i pesci sono fatti, abbiamo solo un po 'di sinistra - per riempire l'acqua pulita. Questa dovrebbe essere l'acqua che hai difeso durante la settimana in un contenitore speciale. Solo dopo aver versato l'acqua, è possibile accendere il filtro e l'illuminazione.

5. Aggiungi vitamine.

Inoltre, se necessario, è possibile aggiungere vitamine all'acquario per i pesci. Può anche essere un mezzo per l'acqua, così come il controllo delle alghe. In generale, è meglio versare tali mezzi con la nuova acqua separata, in modo che si diffondano immediatamente per tutto il volume o per riempirli nell'area in cui l'acqua viene rilasciata dal filtro.

Suggerimenti per una corretta pulizia:

  1. Assicurati di pianificare il tempo in anticipo quando è necessaria la pulizia. Fallo il giorno prima, in modo da non posticipare l'ultimo momento. Ti consigliamo di sintonizzarti un po 'per una piccola mezz'ora di lavoro con un acquario in anticipo - sarà più facile fare tutto senza essere pigri.
  2. Se improvvisamente hai dimenticato di difendere l'acqua (e questo succede con persone indaffarate che hanno acquari di grandi dimensioni), allora è meglio saltare la pulizia di sifonaggio e versare l'acqua non preparata (non regolata).
  3. Se è completamente pigro, nei piccoli acquari può essere pulito meno spesso, ad esempio una volta ogni 2 settimane (per acquari fino a 30-40 litri). Ma tutto dipende dall'inquinamento dell'acquario, dalla potenza del filtro, ecc.
  4. Prova a spostare il sifone nell'acquario senza movimenti bruschi. Questo dovrebbe essere fatto per non spaventare di nuovo il pesce, specialmente se questi pesci sono grandi e timidi.
  5. Non sifonare il terreno profondo, che si trova vicino a grandi piante. Questo terreno contiene sostanze nutritive per le piante (ovviamente, se lo sporco passa attraverso le pietre, allora è necessario sifonare anche lì, nelle profondità). Inoltre, ancora una volta non dovresti disturbare il sistema radicale delle piante, perché per loro è stressante - le piante non amano trapianti e movimenti nell'acquario.

    Pesce-medici

    Ci sono tipi di pesci che non solo deliziano l'occhio con il suo colore brillante e la disposizione amorevole, ma apportano anche indubbi benefici: è un detergente per acquari. Questi includono spade, guppy, molly e quadrati. Hanno una speciale struttura della bocca - una mascella inferiore sviluppata assomiglia a un raschietto, con il quale il pesce può rimuovere la placca dalle pareti o dal fondo dell'acquario, così come pulire le foglie delle piante.

    Sia l'ancistrus che il mollusco sono molto interessanti - il loro apparato boccale è molto simile al pollone, con il suo aiuto queste creature possono muoversi lungo le pareti dell'acquario. Inoltre, la placca organica prelevata dalle pareti di vetro fa parte della loro dieta. Questi tipi di pesci diventeranno veri e propri assistenti nella pulizia dell'acquario e faciliteranno notevolmente questa procedura.

    Mezzi per la pulizia.

    Non tutti i detergenti e i detergenti possono essere utilizzati per pulire l'acquario. Esistono anche alcuni tipi di chimica che non è consigliabile utilizzare. I dispositivi di pulizia sono molto semplici, non ce ne sono molti. Ci sono solo alcuni elementi che sono necessari senza fallire.

    Assicurarsi di aver bisogno di un raschietto per pulire correttamente l'acquario di vetro. Ce ne sono due tipi: su un magnete e con una lunga maniglia. La prima opzione è specificamente progettata per gli acquari. È progettato in modo tale da farlo semplicemente cadere nell'acqua e controllarne i movimenti sull'altro lato del vetro. Cioè, non devi nemmeno strizzare le mani in acqua.

    La seconda cosa di cui hai bisogno è una cannuccia (sifone) con cui il terreno viene pulito sul fondo dell'acquario. È economico. Inoltre, puoi farlo da solo in presenza di un piccolo pezzo di tubo.

    E l'ultimo dispositivo importante è un filtro per la depurazione dell'acqua. Il suo vantaggio è che funziona sempre. Cioè, l'acqua viene filtrata senza sosta. Il processo di pulizia è in costante svolgimento. Inoltre, il filtro assorbe e trattiene particelle estranee. Di conseguenza, sia il terreno che le pareti dell'acquario si contaminano meno rapidamente. Inoltre, il filtro protegge le piante dalla placca indesiderata.

Pulizia e manutenzione dell'acquario

Pulire correttamente l'acquario con un sifone non è così difficile, è sufficiente farlo una sola volta e poi puoi farlo a occhi chiusi. I sifoni per acquari sono di diversi design, ma a prescindere da essi, il sifone del fondo dell'acquario sarà sempre costruito sugli stessi principi.

Con questa procedura, è necessario iniziare la procedura di pulizia di qualsiasi acquario con pesci. Dovresti sifonare sia la superficie del terreno che un po 'dal fondo. Di norma, i rifiuti principali si accumulano sulla superficie. È necessario rimuovere il volume che si intende riempire sotto forma di acqua separata. Calcolare questo importo non è difficile, la cosa principale è non dimenticare di farlo, ma se si dispone di acqua con una riserva, quindi non hai nulla di cui preoccuparsi.

2. Pulire il vetro.

In realtà, vogliamo dire dalla nostra esperienza - ci sono molti problemi con gli occhiali, semplicemente perché pulirli è troppo pigro ... Questo è il lavoro più difficile - devi lavorare con un raschietto, passare attraverso tutte le crescite. Se non lo fai quando compaiono le prime crescite, in futuro sarà molto difficile far fronte a loro, e ancora di più, non un singolo pesce più pulito può far fronte a crescite lunghe mesi.

3. Pulizia del filtro.

La pulizia del filtro è il terzo della lista, perché per questo abbiamo bisogno di acqua dell'acquario in modo che possiamo lavare le parti del filtro e risciacquare le spugne in esso. È meglio se è l'acqua che si scarica per ultima, in modo che contenga meno torbidità e sedimenti possibili. Dopo aver lavato il filtro in quest'acqua, lo raccogli e lo rimetti.

4. Riempi l'acqua separata nell'acquario.

Quando tutti i cosiddetti lavori sporchi sulla corretta pulizia dell'acquario con i pesci sono fatti, abbiamo solo un po 'di sinistra - per riempire l'acqua pulita. Questa dovrebbe essere l'acqua che hai difeso durante la settimana in un contenitore speciale. Solo dopo aver versato l'acqua, è possibile accendere il filtro e l'illuminazione.

5. Aggiungi vitamine.

Inoltre, se necessario, è possibile aggiungere vitamine all'acquario per i pesci. Può anche essere un mezzo per l'acqua, così come il controllo delle alghe. In generale, è meglio versare tali mezzi con la nuova acqua separata, in modo che si diffondano immediatamente per tutto il volume o per riempirli nell'area in cui l'acqua viene rilasciata dal filtro.

Perché pulire l'acquario!

Prima di tutto, è necessario pulire per rimuovere i resti di cibo, mezzi di sussistenza di pesci e altri abitanti. Эти продукты оседают на дне, копятся там, если их не удалять своевременно, то они могут стать причиной ухудшения качества воды. А качество воды в аквариуме, как известно напрямую влияет на здоровье и долголетие ваших питомцев.

Конечно, если у вас в аквариуме есть живые растения с развитой корневой системой, то они смогут очень даже хорошо перерабатывать все остатки от корма, жизнедеятельности рыб и т. п.

Как часто надо чистить аквариум

Частота чистки аквариума определяется в первую очередь количеством питомцев, наличием растений, фильтров, и т. д. La frequenza media con cui è ottimale eseguire la pulizia con un fondo a sifone - una volta a settimana. Se sei nuovo nel settore dell'acquario, questo indicatore ti si addice meglio.

La seconda domanda è cosa pulire! Sifone: una volta alla settimana è necessario in quasi tutti gli acquari con pesci. Ma puoi pulire il filtro a intervalli diversi. Ad esempio, se hai un filtro interno installato, sarà ottimale per pulire anche le spugne una volta alla settimana. Per un filtro esterno, tale procedura può essere eseguita ogni pochi mesi. A seconda del modello e del numero di pesci nell'acquario, la pulizia può avvenire con una frequenza di una volta ogni 2-3 mesi.

Suggerimenti per una corretta pulizia:

  1. Assicurati di pianificare il tempo in anticipo quando è necessaria la pulizia. Fallo il giorno prima, in modo da non posticipare l'ultimo momento. Ti consigliamo di sintonizzarti un po 'per una piccola mezz'ora di lavoro con un acquario in anticipo - sarà più facile fare tutto senza essere pigri.
  2. Se improvvisamente hai dimenticato di difendere l'acqua (e questo succede con persone indaffarate che hanno acquari di grandi dimensioni), allora è meglio saltare la pulizia di sifonaggio e versare l'acqua non preparata (non regolata).
  3. Se è completamente pigro, nei piccoli acquari può essere pulito meno spesso, ad esempio una volta ogni 2 settimane (per acquari fino a 30-40 litri). Ma tutto dipende dall'inquinamento dell'acquario, dalla potenza del filtro, ecc.
  4. Prova a spostare il sifone nell'acquario senza movimenti bruschi. Questo dovrebbe essere fatto per non spaventare di nuovo il pesce, specialmente se questi pesci sono grandi e timidi.
  5. Non sifonare il terreno profondo, che si trova vicino a grandi piante. Questo terreno contiene sostanze nutritive per le piante (ovviamente, se lo sporco passa attraverso le pietre, allora è necessario sifonare anche lì, nelle profondità). Inoltre, ancora una volta non dovresti disturbare il sistema radicale delle piante, perché per loro è stressante - le piante non amano trapianti e movimenti nell'acquario.

Pulire il serbatoio correttamente, regolarmente e regolarmente, e quindi ridurre al minimo eventuali problemi. Se avete domande o aggiunte importanti ai suggerimenti dichiarati, potete sempre lasciare i vostri commenti sul sito.

CURA PER ACQUARIO E PESCA PER PRINCIPIANTI

Prendersi cura di un acquario è come pulire la casa, le stesse semplici regole per rimanere sani, puliti e regolari. In questo articolo imparerai come prenderti cura di un acquario domestico, quali cose importanti ci sono e quanto spesso farlo. Perché hai bisogno di sifonare il terreno? Quali detergenti posso usare? Come lavare il filtro spugna? Perché e come cambiare l'acqua nell'acquario? Troverete le risposte a queste e ad altre domande.

Cura del filtro - come parte di un filtro di lavaggio?

La spugna all'interno del filtro deve essere risciacquata regolarmente per evitare l'intasamento e ridurre il flusso di acqua che può attraversare. Ma nota che la vecchia e sporca spugna è più efficace di quella appena comprata.

Il fatto è che i batteri benefici che trasformano le sostanze tossiche in neutrali, vivono proprio sulla superficie della spugna, proprio in questo sporco. Ma, se la spugna diventa troppo sporca, inizia a far entrare molta meno acqua. La quantità di ossigeno necessaria per i batteri diminuisce e iniziano a morire.

Pertanto, la spugna del filtro interno, di piccola potenza, deve essere pulita ogni due settimane. Il filtro interno, che è una pompa molto più potente e un volume più utile, non è intasato così rapidamente. È possibile pulire la spugna del filtro interno non più di una volta al mese, per alcuni modelli ancora di più.

Il filtro interno ha anche altri materiali che hanno una durata inferiore. Quindi, i filtri con carbone attivo devono essere cambiati una volta al mese, altrimenti accumulano lo sporco e cominciano a restituirlo.

Filtri di pulizia primaria (tessuto bianco denso che il primo prende l'acqua in sé), è meglio cambiare ogni due settimane, ma dipende dall'acquario stesso.
Il filtro biologico, che viene solitamente realizzato sotto forma di sfere di ceramica o di plastica, deve essere lavato mensilmente. Si prega di notare che è sufficiente solo per risciacquare, piuttosto che portare allo stato di fabbrica.

Come prendersi cura dell'acquario?

Per preservare l'equilibrio biologico in acquario, gli esperti raccomandano il seguente schema di cura per l'acquario.

Cura quotidiana:

  • alimentazione e controllo del pesce. L'alimentazione dovrebbe essere moderata, è necessario assicurarsi che il pesce abbia mangiato tutto il cibo per il tempo stabilito per ogni tipo di pesce. Le particelle di mangime non devono cadere a terra, poiché ciò potrebbe portare alla crescita di batteri. Durante l'allattamento, dovresti contare il pesce, osservare il loro comportamento, assicurarti che non ci siano segni di malattia.
  • controllare la tenuta dell'acquario e la salute degli strumenti. La differenza di temperatura dell'acqua a terra e sulla superficie non deve superare i tre gradi, altrimenti il ​​riscaldatore dovrebbe essere controllato. Se l'acqua diventa torbida, controllare il funzionamento dei filtri, se necessario, aumentare la capacità o sostituirla.
  • ispezionare le alghe e le piante, se necessario, rimuovere le foglie danneggiate e l'eccesso.

Assistenza settimanale:

  • pulire il vetro di copertura, i muri dell'acquario e le foglie delle piante. Se necessario, le piante dovrebbero essere diradate, concimate sotto le radici, le alghe in eccesso dovrebbero essere rimosse, il terreno deve essere sifonato.
  • misurare le letture dell'acqua, PH, KH, DH. Fai un cambio d'acqua dal 20 al 30%. Per fare questo, utilizzare solo acqua declorurata.
  • pulire il filtro.

Cura dell'acqua nell'acquario

Più competente è la cura di un acquario, il più veloce equilibrio biologico sarà raggiunto e l'acquario "maturerà". L'errore più comune è quello di sostituire completamente l'acqua, o di sostituire troppa acqua, senza emergenza. Con tali manipolazioni frequenti è impossibile raggiungere l'equilibrio. Ma non possiamo ignorare la torbidità dell'acqua e gli alti livelli di nitrati e ammoniaca. In ogni caso, dovresti stabilire ed eliminare la causa delle violazioni. Si dovrebbe prestare particolare attenzione anche alla filtrazione dell'acqua, ogni filtro ha i propri requisiti operativi che devono essere seguiti.

Errori di cura dell'acquario

Per cominciare, vorremmo considerare gli errori di cura dell'acquario che è possibile evitare, a differenza di molti acquariofili principianti. Molti stanno cercando di fare tutto o in modo casuale, o dopo che hanno sentito dai loro amici come correttamente ...

Anche un piccolo errore può seriamente riportarti ai risultati, perché, come sai, rovinare qualcosa è molto più facile che crearne di nuovi. Ecco perché abbiamo preparato per te una lista degli errori più comuni in acquario.

Inoltre, ti aiuteremo a evitarli e ad affrontarli, se ancora non riescono ad aggirare l'acquario di casa:

  • lavaggio del terreno
  • sostituzione di tutta l'acqua
  • spegnimento illuminazione per lungo tempo
  • spegnere il filtro di notte
  • facile accesso all'acquario per bambini

Lavaggio del suolo

C'è un'opinione che lavare il terreno è un ottimo modo per lavare l'acquario (questo è particolarmente vero per i piccoli acquari, che vengono acquistati per i bambini, ma i genitori che non sono incaricati degli affari dell'acquario si prendono cura di loro). Infatti, lavare il terreno sul nascere uccide l'intero fondo biologico dell'acquario, con il risultato che l'equilibrio si deteriora. Vi sconsigliamo vivamente, poiché in questo caso sarà corretto sifonare il terreno.

Nutrire i pesci

Un aspetto importante della manutenzione dell'acquario è l'alimentazione del pesce. L'opzione ideale si alimenta una volta al giorno allo stesso tempo. Qualcuno si nutre 2 volte al giorno, ma non consigliamo di farlo, perché i pesci non hanno la digestione più attiva, possono semplicemente iniziare ad avere problemi. Approccio che si alimenta responsabilmente, non fare pause lunghe, altrimenti il ​​pesce morirà di fame e potrebbe iniziare a ferire.

Sostituire tutta l'acqua

Sostituire tutta l'acqua nella cura di un acquario può portare gli stessi problemi del lavaggio del terreno. A seguito di tale azione, l'equilibrio biologico dell'acquario può seriamente deteriorarsi. È corretto sostituire solo il 15-20% di acqua dal totale una volta alla settimana.

Spegni l'illuminazione per un lungo periodo

Molte persone non sono seri riguardo alla modalità di illuminazione dell'acquario. Questo si manifesta in modo particolare nella pigrizia o nella dimenticanza, a causa della quale la luce potrebbe non accendersi per diversi giorni. Questo è un approccio estremamente sbagliato e irresponsabile. La luce dovrebbe essere illuminata ogni giorno per 10-12 ore a seconda delle piante e della composizione animale dell'acquario.

Spegni il filtro di notte

Probabilmente molti acquariofili alle prime armi hanno fatto questo: hanno spento il filtro o l'aerazione per la notte. Prima di tutto, a causa del rumore che possono causare. Anche questo non può essere fatto, ed è necessario combattere non con le indagini, ma con la causa. Acquista un filtro più silenzioso o raccogli uno spruzzatore più silenzioso per l'aeratore.

Facile accesso all'acquario per bambini

È improbabile che i bambini piccoli possano nuocere a se stessi per qualche motivo, essendo vicino all'acquario, ma saranno in grado di danneggiarlo molto facilmente. I bambini di età inferiore ai 5-6 anni non hanno il concetto di responsabilità, e quindi possono gettare oggetti estranei nell'acquario, ecc. Pertanto, se possibile, la copertura dovrebbe essere nell'acquario e dovrebbe essere tenuta lontana dall'accesso dei bambini.

Come prendersi cura di un piccolo acquario?

In effetti, la cura di un piccolo acquario consiste nelle stesse manipolazioni di un grande, ma richiede una maggiore precisione nel regolare le prestazioni dell'apparecchiatura, calcolando la quantità di acqua da cambiare. Inoltre, con una piccola quantità di acqua dovrebbe essere con particolare attenzione alla scelta degli abitanti dell'acquario e monitorare attentamente le piante. Non si può esagerare, una pulizia troppo frequente può causare uno squilibrio nel più breve tempo possibile, mentre un'attenzione insufficiente all'igiene dell'acquario può portare all'accumulo di sostanze tossiche e alla morte del pesce. Un piccolo acquario dovrebbe essere dotato di una buona filtrazione e aerazione.

QUALI PRODOTTI DI PULIZIA POSSONO ESSERE UTILIZZATI?

No. È molto importante lavare il filtro con acqua da solo. Ed è anche importante che l'acqua provenisse dall'acquario. L'acqua del rubinetto contiene cloro, che uccide i batteri nocivi nell'acqua. Ma non sa come capire e uccide anche i batteri benefici che vivono nel filtro interno.

È possibile utilizzare acqua separata. Ma qui di nuovo, un'altra acqua con diversa durezza, acidità e temperatura, e può influenzare la colonia dei batteri.
Quindi il metodo migliore è attingere acqua dall'acquario e sciacquare il filtro e il suo contenuto in quell'acqua.

Idealmente, anche il contenitore in cui viene lavato deve essere utilizzato solo per le esigenze dell'acquario, se si lavano i pavimenti da esso, quindi la possibilità che la chimica rimanga nel contenitore è abbastanza consistente.
Ed è importante non lavare tutto per brillare, basta sciacquare bene.

PULIZIA DELLA TERRA NELL'ACQUARIO

Un buon filtro rimuoverà parzialmente i rifiuti dall'acquario, ma ancora la maggior parte si depositerà nel terreno. Rifiuti di pesce e residui di cibo si depositano nel terreno e marciscono e disturbano l'equilibrio, stimolando la crescita delle alghe.
Per evitare il ristagno e la decomposizione del terreno, è necessario pulirlo con un dispositivo speciale: un sifone del terreno. I sifoni possono variare in dimensioni, forma e funzionalità, ma il principio è lo stesso.
Sifone per suolo utilizza il principio del flusso dell'acqua.

La pressione dell'acqua lava via le parti chiare da terra e le parti pesanti si riposano. Il risultato è molto utile: tutto lo sporco va con il flusso dell'acqua, il terreno è pulito, l'acqua è più pulita, la crescita delle alghe è ridotta.
Poiché l'uso di un sifone per il terreno richiede una grande quantità d'acqua, è ragionevole effettuare la pulizia insieme a una sostituzione parziale. Cioè, invece di drenare semplicemente una parte dell'acqua, si pulisce il terreno e si raggiungono quindi due obiettivi contemporaneamente.
Per gli erboristi, la pulizia del suolo può essere effettuata solo superficialmente, poiché non dappertutto è raggiungibile. Ma sono sostanze molto più dannose decomposte dalle piante stesse e il terreno interrato contribuisce alla buona crescita delle piante.

SOSTITUZIONE DELL'ACQUA NELL'ACQUARIO

Nonostante alcuni acquariofili non sostituiscano l'acqua per anni e affermino di avere tutto ok, i cambi d'acqua regolari sono vitali per un acquario.
La quantità di acqua che vale la pena variare varia dalle condizioni nel tuo serbatoio, ma in media il 10-20% a settimana è una quantità normale per qualsiasi acquario tropicale. Le piante erbacee o gli acquari densamente piantati necessitano di un cambiamento del 10-15% ogni due settimane.

Il compito principale della sostituzione è la rimozione di nitrati e ammoniaca e il recupero del bilancio dei minerali. Senza un cambio d'acqua, il tuo acquario starà bene per un po ', ma solo per il fatto che i fattori negativi si accumulano gradualmente.

Per molto tempo i nitrati si accumuleranno e l'acqua diventerà sempre più acida. Ma una volta che l'equilibrio è rotto e l'acquario si trasformerà in una palude.

PREPARAZIONE DELL'ACQUA

Per sostituire l'acqua, deve prima essere preparato. L'acqua del rubinetto contiene cloro, metalli, e ha una temperatura diversa e non può essere immediatamente versata.

Per eliminare il cloro, puoi andare in due modi. Acquista un condizionatore d'acqua che lega cloro e metalli e difendilo solo per due giorni.
Inoltre, l'acqua stabilizzata sarà confrontata con la temperatura della tua casa e sarà molto più adatta all'uso.

Questi semplici modi per prendersi cura dell'acquario ti aiuteranno a mantenerlo pulito e bello per molto tempo. Non essere pigro e il tuo acquario sarà una perla in casa tua.

ACQUARI E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SU DI LORO.

FILTRO INTERNO PER ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

FILTRO ESTERNO PER L'ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

REGOLATORE TERMICO PER L'ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

LAMPADE PER L'ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SU DI LORO.

BASTONE SOTTO L'ACQUARIO E TUTTO QUANTO È NECESSARIO SAPERE SU DI ESSO.

COME PREPARARE L'ACQUA PER L'ACQUARIO - DESCRIZIONE COMPLETA.

Come lavare l'acquario?

Dal primo minuto in cui hai avuto un acquario, sei diventato il proprietario di una misteriosa casa di vetro. E hai solo bisogno di sapere come correttamente e quanto spesso hai bisogno di lavare l'acquario. E poi, in segno di gratitudine per l'amore e la cura, i suoi abitanti ti ringrazieranno, attirando lo sguardo su di sé, affascinante e rassicurante.

Come lavare l'acquario prima di iniziare?

Prima di lavare un nuovo acquario prima di avviarlo, dovrebbe riposare per alcune ore a temperatura ambiente in modo che l'odore di silicone scompaia. Questo protegge anche il vetro durante il lavaggio dal cracking nella stagione fredda. Quindi l'acquario viene lavato con acqua calda, è possibile utilizzare una piccola quantità di bicarbonato di sodio. Versare solo metà della quantità d'acqua desiderata. Impostare piante, interni, rocce. Il giorno dopo, aggiungi il resto dell'acqua per 3-5 cm dal bordo. Se l'acqua non scorre via, dopo alcuni giorni viene scaricata e ne viene versata una nuova. Il primo uno o due mesi per creare un equilibrio biologico dell'acqua non viene sostituito, guardando il pesce, guardando le foglie. Le forbici rimuovono le foglie che sono diventate gialle o marcite. Va ricordato che le piante arbustive dopo il trapianto non possono essere toccate per sei mesi.

Pulizia periodica dell'acquario

Con la normale pulizia dell'acquario, i pesci non vengono catturati. La pulizia include il lavaggio delle turbine con acqua corrente, la pulizia degli occhiali e la sostituzione di 1/5 della quantità d'acqua.

Quando ricominciano, pescano e lo drenano. Le alghe vengono lavate con acqua corrente, sfregando le foglie tra le dita.

Pulisci il muco e lo sporco dal filtro usando uno spazzolino da denti e dei bastoncini di cotone. Il filtro dovrebbe funzionare tutto il giorno. Flusso basso - segnale per pulire il filtro.

Gli occhiali di un acquario possono essere lavati con una soluzione di soda con uno speciale raschietto, che vengono puliti dalla placca. Invece di soda utilizzando strumenti speciali che vengono venduti nei negozi. E invece di un raschietto in nylon o spugna per lavare stoviglie. Anche lavato l'intero arredamento, pietre e conchiglie.

Il terreno, che è acido dagli escrementi di pesce e dal cibo non consumato, viene dissolto. Invece di un sifone, utilizzare un tubo con un annaffiatoio alla fine del tubo. La lunghezza del tubo è del 30% in più rispetto alla doppia altezza dell'acquario e il suo diametro è di 10 o 15 mm. Quella parte del tubo che devi premere a terra con un annaffiatoio, e attraverso l'altra estremità del tubo per aspirare l'acqua e inviare un flusso d'acqua in un secchio. Quindi spostando l'imbuto, pulire il terreno dalla sporcizia.

In caso di infezione, il terreno viene lavato con un colino in piccole porzioni. Aggiungere acqua fresca e far bollire per ½ ora. Prima di posare in acquario, raffreddare e lavare di nuovo. Si consiglia di pulire il terreno una volta ogni 2-3 settimane.

Dopo aver pulito l'acquario, versare dell'acqua, restituire ciottoli, conchiglie, decorazioni, piante. Riempi l'acqua e corri il pesce. Si consiglia di sostituire 1/5 dell'acqua nell'acquario una volta alla settimana. Nell'acquario, il cui volume è superiore a 200 litri, una volta ogni due settimane, e in piccoli acquari due volte a settimana. Utilizzare solo acqua filtrata o distillata.

Come pulire il fondo dell'acquario :: pesci per la pulizia dell'acquario :: pesci d'acquario

Come pulire il fondo dell'acquario

Molti amanti del pesce d'acquario si chiedono perché hanno bisogno di pulire il fondo a acquarioperché nelle acque naturali nessuno il fondo non pulisce specialmente, le piante crescono bene e i pesci nuotano allegramente. Il fatto è che gli acquari hanno un piccolo volume rispetto ai bacini naturali, il pesce emette le feci e il resto del cibo che non viene mangiato da loro cade su il fondo и начинают загнивать, портя при этом воду и давая зеленый свет для развития болезнетворных микробов, которые могут губительно повлиять как на самих рыбок, так и на аквариумные растения.

La domanda "apre un negozio di animali, gli affari non vanno, cosa fare?" - 2 risposte

istruzione

1. Для очистки дна существуют специальные фильтры, однако, они неважно справляются со своими обязанностями. До сих пор самым лучшим и эффективным способом очистки дна acquario является очистка через сифон. ohil fondo из таких приспособлений вы видите на картинке слева. Сифон состоит из гибкого ребристого шланга, с оil fondoquale lato è una pera, e d'altra parte un espansore di plastica con una rete inferiore alla fine, in modo che durante il processo di pulizia del fondo acquario nel sifone non viene accidentalmente risucchiato del pesce "a bocca aperta"! Prima della pulizia il fondotirar fuori con attenzione acquario pietre grandi, così come le piante senza radici, che premevano queste pietre sul fondo e non permettevano loro di galleggiare, quindi pulivano il muro con un raschietto speciale acquario. Quando lo sporco, raschiato dalle pareti, affonda il fondo, abbassare il sifone nell'acquario, senza dimenticare di mettere un secchio vuoto sotto il livello dell'acqua. Premendo più volte una pera, succhia l'acqua nel sifone. Questo crea un flusso costante di acqua e ora rimane solo per guidare un tubo lungo il fondo acquario e tra le pietre, drenando tutta la sporcizia attraverso il tubo nel secchio. In questa procedura, per una migliore pulizia del fondo, spostare leggermente i ciottoli di terreno con l'estremità del tubo. Se fortemente contaminato, a volte è necessario rimuovere il sifone da acquario, per pulire la maglia dell'espansore, intasata di sporcizia.

2. Se non c'è un sifone speciale per la pulizia del fondo dell'acquario, può essere facilmente sostituito da un normale tubo di gomma. In questo caso, l'assunzione di acqua viene effettuata con l'aiuto di una normale pera di gomma o, in assenza di tale, la bocca viene fatta in bocca, proprio come gli automobilisti versano benzina. Tuttavia, in questo caso, è necessario eseguire l'aspirazione molto rapidamente, in modo da non ingerire inavvertitamente l'acqua dell'acquario. Inoltre, è necessario assicurarsi che il pesce, specialmente il più piccolo, non aspiri nel secchio attraverso il tubo. Questo non solo può spaventare i pesci, ma anche ferirli, specialmente quelli che sono orgogliosi delle loro grandi e belle pinne e code! Soprattutto spesso succhia i pesci più lenti, come i guppy.

3. E, naturalmente, ogni giorno dopo aver nutrito il pesce, rimuovere i resti di cibo che non hanno mangiato. Di solito questo viene fatto dal dispositivo più semplice, che è un tubo di vetro con un bulbo di gomma all'estremità, che si estende lungo la lunghezza verso il basso. acquario. Se usi cibo secco per nutrire i pesci, rimuovi i loro residui da acquario non appena il pesce ha mangiato e si è allontanato dal trogolo. Nutrire le gocce il fondodi solito in circail fondom e lo stesso posto - sotto l'alimentatore dell'acquario. Rimuovere l'alimentatore in modo che non vi infastidisca, abbassare il tubo di vetro verso il basso, aspirare il resto del cibo con una pera. Se non lo fai in tempo, in un'ora l'acqua dell'acquario può diventare torbida, poiché il cibo secco è un alimento eccellente per milioni di batteri che iniziano a moltiplicarsi nel progresso geometrico.

4. Pulisci l'acquario il fondo approfondito almeno circail fondovolte al mese, mentre si versa non più del 30% di acqua. L'acqua unita viene sostituita da acqua fresca, separata e necessariamente uguale a quella dell'acqua principale dell'acquario. E ricorda che mantenere la pulizia in acquario è la chiave per la salute dei tuoi animali domestici!

Pulizia dell'acquario

Come pulire l'acquario?

Utente eliminato

1. 3 giorni prima dell'inizio, infondere l'acqua del rubinetto (per far candeggiare la polvere per evaporare)
2. devi prendere il pesce con una rete o una rete e metterlo in un barattolo.
3. Quindi estrai l'acqua, sciacqua e mettili in barattoli con il pesce (in modo che il pesce in banca non muoia)
4. lavare il filtro
5. Elimina tutte le grandi cose dall'acquario (conchiglie, pietre, decorazioni rosa)
se c'è un alimentatore, dovrebbe anche essere lavato accuratamente. ora i raggi del sole si scaldano nell'acquario e "sboccia" (cioè, forme di muffa di legno marrone sul vetro)
6. Colorare tutta l'acqua voluminosa nella vasca da bagno o nel lavandino
sciacquare le pietre attraverso uno scolapasta o un setaccio, puoi gettare via sabbia o pietre vecchie o sporche, quindi puoi acquistarne di nuove nel negozio e metterle nell'acquario (ma è necessario risciacquare il fondo del deposito per il fondo)
7. Come ho guidato sulle pareti dell'acquario c'è sporco o "muffa" dovrebbe essere lavato con sapone (nel negozio tutti gli strumenti speciali sono disponibili per gli organismi viventi) con loro è anche meglio risciacquare, risciacquare meglio l'acquario con un piano cottura o un bar
8. Risciacquare l'acquario dal sapone.
9. In un acquario pulito, posiziona pietre lavate (terra o sabbia) con questi oggetti di grandi dimensioni.
10.Se c'è un accorciamento dell'acqua sul fondo, è anche necessario ripararlo.
11. Versare nell'acquario acqua già pulita.
12. Posizionare e accendere il compressore o il filtro.
13.Se ti sei versato nel barattolo dove c'è tutto questo tempo di pesce:
a) - acqua pura, vale già la pena di versare l'intera bottiglia d'acqua e il pesce nell'acquario
b) -dirty acqua dall'acquario, quindi è necessario sostituire una rete o setaccio, versando acqua sporca attraverso un setaccio o una rete, è necessario metterlo in una ciotola separata o affondare.
14.Se hai filtrato e difeso l'acqua, non dovresti aspettare 24 ore per posizionare il pesce lì (per dire che quando un pesce passa molto tempo in banca diventerà cieco perché la banca è rotonda!
15. Dopo aver lavato l'acquario, dai da mangiare ai pesci.
(scusa per caricare immagini per l'opera non posso ... (((

L'ultimo paladino

1. Pesce - sulla prenotazione, piante - anche.
2. Per pulire e lavare il terreno.
3. Spugna, raschietto e SAPONE NORMALE (non polveri e liquidi) lavare il vetro, i filtri e altri accessori.
4. Risciacquare bene con acqua corrente pulita.
5. Coprire il terreno.
6. Piantare le piante.
7. Versare sopra l'acqua trattenuta, non immediatamente dal rubinetto
8. 24 ore per rimanere vuoto.
9. Lascia entrare il pesce.

An @ stasia Lifestyle D / s ... ®

ciò che gli utenti precedenti ti suggeriscono - questo è chiamato il riavvio ... è fatto solo come ultima risorsa - le infezioni nell'acquario, e anche allora alcuni punti sono sbagliati ...
Ma se hai ancora bisogno di riavviare,
1) scaricare completamente l'acqua
2) estrarre e lavare bene il terreno
3) pulire e disinfettare l'acquario
4) versare acqua
5) terreno di posa
6) sostenere circa una settimana o aggiungere acqua da un vecchio acquario normale e quindi sostenere di meno
7) piante vegetali
8) lanci pesci in una settimana (se l'acqua è normale)
9) sarà meglio se i test dell'acqua sono effettuati prima di piantare i pesci
10) all'inizio è meglio piantare qualcosa come un gupei ... per un campione d'acqua
La pulizia ordinaria dell'acquario è molto più semplice ... se l'acquario ha tutte le attrezzature necessarie ...
Ricorda: è molto dannoso cambiare tutta l'acqua ...
Per pulire l'acquario:
1. Rimuovere la turbina dall'acquario e sciacquarla.
2. Prendi un raschietto e pulisci tutte le pareti
3. Scaricare 1/3 dell'acqua e sostituirla con acqua stabilizzata.
4. Reinstallare tutte le apparecchiature rimosse.
I pesci dell'acquario durante la pulizia non vengono catturati ...
Buona fortuna a te ...

Come pulire il fondo dell'acquario / pulizia dell'acquario HD Aqua Blog Iscriviti !!!

Come pulire i muri nell'acquario Pulire il vetro nell'acquario Aqua Blog Iscriviti !!!

Pin
Send
Share
Send
Send