Domande

Come fare acqua per un acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come preparare l'acqua per l'acquario a casa

La preparazione dell'acqua per un acquario è un compito cruciale che richiede determinate conoscenze e abilità, specialmente per un acquariofilo principiante. Lo stato di benessere fisico di piante, pesci e altri animali che vivono nell'acqua dipende dall'acqua utilizzata. Le proprietà dell'acqua sono estremamente importanti per la creazione di un equilibrio biologico di un giacimento. Per preparare l'acqua a casa, è necessario studiare le proprietà dell'acqua per regolare correttamente i suoi parametri. In un ambiente acquatico di alta qualità gli animali vivranno comodamente.

Come preparare l'acqua?

L'acqua del rubinetto non è adatta per l'insediamento degli animali. Rettili, pesci, anfibi e lumache possono adattarsi ad esso, ma a condizione che infonda per diversi giorni. L'acqua fresca e domestica del rubinetto distruggerà gli animali, perché i composti del cloro sono tossici per l'organismo sensibile delle piccole creature. In determinati giorni, l'acqua del rubinetto contiene diverse quantità di sostanze volatili, gli esperti consigliano di accendere una doccia e controllare il vapore e la presenza di cloro da controllare. Se l'odore è duro, l'acqua non dovrebbe essere raccolta in questo giorno.

Indipendentemente dalla stagione, dal tempo e dalla temperatura dell'aria, l'acqua domestica sarà diversa. Sii attento se vuoi sistemare gli animali nell'acqua pulita dalle impurità. L'acqua di rubinetto infusa è consigliata per molti animali domestici e piante, ha un livello accettabile di acidità: pH 7,0. Forma una reazione attiva, creando un mezzo acquoso alcalino e acido. La reazione è determinata usando la cartina di tornasole, che viene venduta nei negozi di animali. Infondere l'acqua non dovrebbe essere in contenitori di plastica, è meglio usare vasi di vetro con il coperchio aperto. La cosa principale è che nell'acqua preparata, mentre insiste, non ottenere polvere e insetti.

Guarda come testare l'acqua.

È possibile utilizzare il bicarbonato di sodio per aumentare il pH al livello richiesto. La torba è raccomandata per abbassare il pH. A volte, prima del lancio di un nuovo acquario nell'acqua, si mettono dei campioni di alberi, riducendo l'acidità dell'acqua. L'acquario può essere riempito non solo con acqua del rubinetto, ma anche con acqua distillata, che viene venduta nelle farmacie o nei negozi di auto. È pieno di piccoli acquari, ma con un esperto razvodchiki ha avvertito che tale acqua è povera nei componenti minerali necessari per gli animali. Raramente utilizzare un liquido da un altro acquario, in cui vi è un equilibrio biologico stabile per la vita normale.


Sulla temperatura dell'acqua dell'acquario

Come sapete, tutti i pesci e non solo allevano ad una certa temperatura dell'ambiente acquatico. Il calore imita la stagione delle piogge, i cambiamenti climatici e il periodo dell'anno, serve come segnale per trovare una coppia e la deposizione delle uova. Tutti i tipi di pesci, lumache, anfibi e rettili vivono in diverse temperature dell'acqua. Inoltre, i residenti degli asili nido a casa sono divisi in due tipi: amanti del freddo e amanti del calore. Amante del calore - coloro che vivono a una temperatura non inferiore a 18-20 gradi Celsius, mentre le persone amanti del freddo sono in grado di vivere in acqua fredda (14-18 gradi e inferiore). Questi ultimi vivono solo in ampi bacini, dove c'è un sottofondo lento e freddo. Le specie amanti del calore in acqua fredda si comportano in modo lento, immobile, cominciano a dolere.


Iniziare la preparazione dell'acqua per l'acquario, consultare esperti o chiedere aiuto alla letteratura specializzata. Per ogni animale domestico richiede una temperatura dell'acqua ottimale, quindi solo gli animali compatibili devono stabilirsi in un serbatoio con parametri identici (gli animali amanti del calore non sono sistemati con animali amanti del freddo, gli erbivori ei predatori sono tenuti in vivai separati, piccoli e grandi sono stabiliti separatamente). In base a tutti i parametri (soglia di temperatura ammissibile, acidità, durezza), le creature viventi acquisite abitano l'acquario. Dovresti anche tenere conto delle condizioni del contenuto delle piante nell'acqua, sono parametri specifici importanti dell'ambiente acquatico. Un quartiere confortevole fornirà cure e condizioni di vita adeguate.

Guarda come preparare l'acqua per un acquario.

Come preparare l'acqua con durezza ammissibile?

Riduce la rigidità filtrando e infondendo. A volte, l'acqua infusa (tempo - 2 giorni) dal rubinetto aggiunge acqua distillata, scongelata o piovana. Piante come triotto ed elodiea, riducono la rigidità. C'è un altro modo: il congelamento. L'acqua raccolta viene congelata, quindi scongelata, difesa e versata nel serbatoio.

Aumenta la rigidità dell'acqua dell'acquario aggiungendo salamoia, pezzi di gesso o calcare, trucioli di corallo ad essa. Si consiglia di bollire la briciola di corallo (2 ore) per ammorbidire e prevenire i parassiti. Solo dopo tutte le procedure è abbassato nel serbatoio.

È meglio eseguire il pesce in un giorno o due, finché l'acqua non ha acquisito i parametri necessari. La temperatura dell'acqua in cui vivono i pesci, gli animali e le piante acquistati dovrebbe essere identica all'acquario. Anche in questo caso, utilizzare un termometro, cartina di tornasole per testare. Non trascurare le raccomandazioni secondo cui la vita degli animali domestici era salutare e sicura, perché se mantenute in un ambiente acquatico di cattiva qualità, potrebbero risentirne.

Come preparare l'acqua per l'acquario - una descrizione completa.

Perché hai bisogno di difendere l'acqua?

La ragione principale di ciò sono le impurità nocive che possono danneggiare gli abitanti del nostro acquario. Dopo la stabilizzazione, i solidi talvolta appaiono nel sedimento. Inizialmente l'acqua pulita dopo un po 'può diventare torbida.

Molti acquariofili lasciano l'acqua perché la sostituzione respiri per alcuni giorni, e così tutte le sospensioni nocive evaporano per una settimana. Questa ipotesi è parzialmente vera, ma non può garantire la qualità dell'acqua preparata.

Prima di fare qualcosa, sappiamo sempre perché abbiamo bisogno di farlo. Mantenendo l'acqua del rubinetto al di fuori del gasdotto, stiamo cercando di migliorare le sue prestazioni in modo da non danneggiare i nostri pesci. In altre parole, quando difendiamo l'acqua, ci liberiamo della maggior parte dei componenti malevoli.

Le sostanze condizionalmente dannose presenti nell'acqua possono essere suddivise in:

  • solido (precipita verso il basso);
  • gassoso (volatilizzato dall'acqua all'ambiente);
  • liquido (inizialmente disciolto e rimasto in acqua).

Il processo di sedimentazione può interessare solo le miscele solide e gassose e non influisce in alcun modo sulle sostanze liquide.

Quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua nell'acquario?

La temperatura dell'acqua per l'acquario gioca un ruolo cruciale. Dipende dalla salute e dalla capacità del pesce di allevare. Per ogni specie di pesce è adatta una temperatura dell'acqua completamente diversa. Convenzionalmente, tutti gli abitanti dell'acquario possono essere divisi in amanti del calore e del freddo.

Tra gli amanti del calore ci sono i pesci che vivono nell'acqua, la cui temperatura non è inferiore ai 18 gradi. I pesci freddi sono individui che si adattano facilmente alle basse temperature. Possono tranquillamente vivere nell'acquario, la cui temperatura non supererà i 14 gradi. Il mantenimento del pesce amante del freddo è possibile solo in acquari grandi e spaziosi.

È interessante notare che se i pesci amanti del calore sono piantati in acqua fredda, allora praticamente smettono di nuotare. Questo suggerisce che è stato fatto un danno significativo alla loro salute. Preparando l'acqua per l'acquario, dovresti usare i consigli per i principianti, che possono essere trovati nella letteratura speciale. Quindi, è possibile scegliere la temperatura ottimale per l'acqua solo dopo che si è saputo esattamente quale specie di pesce vivrà in essa.

Il fatto è che nella letteratura per ogni tipo di pesce viene data la soglia ammissibile delle temperature più alte e più basse alle quali il pesce si sentirà a proprio agio. In base a questi parametri, è possibile scegliere i futuri abitanti dell'acquario in modo che tutti si sentano a proprio agio nelle stesse condizioni di temperatura. Ciò eviterà un numero enorme di problemi associati alla manutenzione e alla cura del pesce.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario?

Per liberarsi definitivamente di tutte le sostanze nocive contenute nell'acqua, deve essere difeso per 1-2 settimane. Per l'arretrato di acqua è meglio usare un grande secchio o bacino. Inoltre, all'acquisto di un nuovo acquario, lasciare l'acqua al suo interno e svuotarlo almeno una volta. Allo stesso tempo, in questo modo puoi controllare se l'acquario perde. Alcuni negozi di animali vendono prodotti speciali che neutralizzano i composti chimici nell'acqua. Ma gli esperti raccomandano di non trascurare l'assestamento dell'acqua, anche usando questi farmaci.

C'è bisogno di un assestamento dell'acqua?

Affinché l'acqua del rubinetto sia normalizzata per la sostituzione in un acquario, è necessario rimuovere da esso tutti i componenti dannosi - solidi, gassosi e liquidi.

Oggi, la difesa è molto raramente rilevante. I componenti solidi nel sistema di approvvigionamento idrico hanno casi isolati, i derivati ​​dell'acqua del cloro devono essere rimossi dall'aria condizionata (anche il gas cloro viene rimosso) e quelli liquidi - solo da speciali condizionatori d'aria. L'acqua inquinata si deposita per diverse ore e con una forte aerazione molto più veloce.

Da tutto quanto sopra, è chiaro che è meglio utilizzare additivi speciali per l'acqua. L'acqua di sedimentazione non rimuove completamente le sostanze nocive e in alcuni casi può anche essere dannosa (appare un film polveroso, soffocante, ecc.).

Dall'esperienza personale:

  • Raccolgo la quantità necessaria di acqua per la sostituzione;
  • aggiungere l'aria condizionata secondo le istruzioni;
  • eseguire l'aerazione per 15 minuti;
  • Porto la temperatura dell'acqua dolce (con l'aria condizionata) in accordo con quella dell'acquario;
  • Io riempio, e questo è tutto.

I vantaggi di questo metodo di preparazione dell'acqua: tutte le sostanze nocive sono rimosse, non c'è bisogno di aspettare fino a quando l'acqua non si deposita, le pentole non danneggiano l'interno della stanza.

Come preparare l'acqua?

L'acqua del rubinetto non è adatta per l'insediamento degli animali. Rettili, pesci, anfibi e lumache possono adattarsi ad esso, ma a condizione che infonda per diversi giorni.

L'acqua fresca e domestica del rubinetto distruggerà gli animali, perché i composti del cloro sono tossici per l'organismo sensibile delle piccole creature. In determinati giorni, l'acqua del rubinetto contiene diverse quantità di sostanze volatili, gli esperti consigliano di accendere una doccia e controllare il vapore e la presenza di cloro da controllare. Se l'odore è duro, l'acqua non dovrebbe essere raccolta in questo giorno.

Indipendentemente dalla stagione, dal tempo e dalla temperatura dell'aria, l'acqua domestica sarà diversa. Sii attento se vuoi sistemare gli animali nell'acqua pulita dalle impurità. L'acqua di rubinetto infusa è consigliata per molti animali domestici e piante, ha un livello accettabile di acidità: pH 7,0.

Forma una reazione attiva, creando un mezzo acquoso alcalino e acido. La reazione è determinata usando la cartina di tornasole, che viene venduta nei negozi di animali. Infondere l'acqua non dovrebbe essere in contenitori di plastica, è meglio usare vasi di vetro con il coperchio aperto. La cosa principale è che nell'acqua preparata, mentre insiste, non ottenere polvere e insetti.

È possibile utilizzare il bicarbonato di sodio per aumentare il pH al livello richiesto. La torba è raccomandata per abbassare il pH. A volte, prima del lancio di un nuovo acquario nell'acqua, si mettono dei campioni di alberi, riducendo l'acidità dell'acqua. L'acquario può essere riempito non solo con acqua del rubinetto, ma anche con acqua distillata, che viene venduta nelle farmacie o nei negozi di auto.

È pieno di piccoli acquari, ma con un esperto razvodchiki ha avvertito che tale acqua è povera nei componenti minerali necessari per gli animali. Raramente utilizzare un liquido da un altro acquario, in cui vi è un equilibrio biologico stabile per la vita normale.

Come preparare l'acqua con durezza ammissibile?

Riduce la rigidità filtrando e infondendo. A volte, l'acqua infusa (tempo - 2 giorni) dal rubinetto aggiunge acqua distillata, scongelata o piovana. Piante come triotto ed elodiea, riducono la rigidità. C'è un altro modo: il congelamento. L'acqua raccolta viene congelata, quindi scongelata, difesa e versata nel serbatoio.

Aumenta la rigidità dell'acqua dell'acquario aggiungendo salamoia, pezzi di gesso o calcare, trucioli di corallo ad essa. Si consiglia di bollire la briciola di corallo (2 ore) per ammorbidire e prevenire i parassiti. Solo dopo tutte le procedure è abbassato nel serbatoio.

È meglio eseguire il pesce in un giorno o due, finché l'acqua non ha acquisito i parametri necessari. La temperatura dell'acqua in cui vivono i pesci, gli animali e le piante acquistati dovrebbe essere identica all'acquario. Anche in questo caso, utilizzare un termometro, cartina di tornasole per testare. Non trascurare le raccomandazioni secondo cui la vita degli animali domestici era salutare e sicura, perché se mantenute in un ambiente acquatico di cattiva qualità, potrebbero risentirne.

Che cosa influenza la temperatura dell'acqua?

L'acqua dell'acquario che ha una certa temperatura può stimolare la deposizione delle uova. Questo vale per temperature dell'acqua elevate. Tuttavia, questo non è sempre utile per i pesci. Quindi, il pesce che genera, non dovresti tenere costantemente in queste condizioni. Altrimenti, ottenere figli da loro in futuro sarà semplicemente impossibile. Pertanto, quando si raccoglie l'acqua per un acquario, è meglio assicurarsi che sia di un grado inferiore alla norma.

Costituenti gassosi dell'acqua

Questo tipo di sostanza evapora attraverso la superficie dell'acqua. Qui si possono considerare le composizioni quantitative e qualitative dei gas disciolti nell'acqua. Le sostanze gassose in acqua naturale entrano in reazioni chimiche con altri elementi disciolti, a causa della loro diffusione circolano costantemente attraverso lo specchio d'acqua e sono innocui e innocui per i pesci.

Il metodo di disinfezione dell'acqua per la tua zona può essere trovato nel servizio idrico locale, questa informazione non sarà superflua. Nei nuovi impianti di trattamento dell'acqua viene applicata la pulizia dell'ozono e dell'ultravioletto, e tale acqua può essere aggiunta senza paura (è inutile difendersi dall'ossigeno e dai fotoni).

Il metodo obsoleto di pulizia del cloro sta gradualmente diventando un ricordo del passato, ma è ancora in uso. Il cloro e i suoi derivati ​​sono veleni. Consentono la distruzione di entrambi i batteri nocivi e di quelli benefici, nonché a seconda della concentrazione di animali di grandi dimensioni e persino di esseri umani.

Metodo di eliminazione del cloro gassoso dall'acqua

Odore sgradevole di cloro proveniente dall'acqua appena versata, lo sanno tutti. L'acqua, che si trova in una tazza, cessa dopo un po 'di odore e questo significa che le molecole di cloro sono evaporate.

Se i pesci vengono immessi in acqua clorurata appena assunta, moriranno per ustioni corporee e petali di gill.

Avendo fatto alcune osservazioni sulla sistemazione, si può vedere che il cloro evapora abbastanza rapidamente. Non è necessario sopportare l'acqua dal rubinetto per più di un giorno, dal momento che il cloro residuo non può influenzare la salute del pesce.

Il punto importante è la scelta dei piatti. Maggiore è l'area di contatto dell'acqua con l'ambiente, più veloce è lo scambio di gas e il cloro scompare. Da ciò ne consegue che quando si deposita l'acqua in un bacino di grande diametro, diventerà adatto per un acquario molto più veloce rispetto all'utilizzo di una bottiglia di plastica.

È impossibile coprire i piatti usati con un coperchio e ancor più per torcere la bottiglia, poiché non vi sarà spazio per la volatilizzazione delle impurità del gas, e l'acqua che è stata clorurata rimarrà tale.

Ozono e il suo effetto sui pesci

Con l'ozono, le cose sono in qualche modo diverse. Non ha un odore pronunciato, anche se porta freschezza. In condizioni naturali, lo sentiamo durante un temporale, durante il funzionamento di condizionatori d'aria (ozonizzazione) e stampanti laser. Prima che l'acqua sia fornita alla conduttura potabile, il processo della sua ozonizzazione ha luogo, le molecole di ozono sono instabili e passano rapidamente in un composto stabile: l'ossigeno. Bene, l'ossigeno non è pericoloso da pescare.

Che cos'è il pH e la durezza?

Il pH è un indicatore di pH dell'ambiente acido. Un pH di 7 è considerato neutro perché è più favorevole per la maggior parte degli abitanti dell'acquario. Nel caso in cui sia inferiore a 7, l'acqua è alcalina. Al fine di determinare facilmente il pH dell'acqua, è necessario acquistare carte di tornasole con una tabella di colori, o test specializzati dell'acquario.

Il secondo parametro dell'acqua è la durezza. È diviso in temporaneo e permanente. La durezza dell'acqua può interessare anche gli abitanti dell'acquario.
Al fine di evitare spiacevoli conseguenze, l'acqua dell'acquario deve essere controllata anche per la rigidità permanente e temporanea. Viene misurato in gradi e viene calcolato aggiungendo la rigidità temporale e costante.

Nel caso in cui sia necessaria la deposizione di un certo tipo di pesce, ad esempio come i neon, in cui il caviale può sopravvivere solo in acque molto morbide, viene utilizzata acqua con un basso contenuto di durezza. Tuttavia, per la maggior parte delle specie di pesci avkarium, l'acqua con un contenuto di durezza inferiore a 5 non è adatta alla vita e all'allevamento. Allo stesso tempo, la durezza dell'acqua troppo alta, ad esempio 25 gradi e oltre, è anche distruttiva per la maggior parte delle specie di acquari. Certo, ci sono delle eccezioni.

La norma, è considerata la durezza da 5 a 25 gradi, che è favorevole per la stragrande maggioranza dei diversi tipi di pesci d'acquario.

Gli acquariofili che non vogliono preoccuparsi di varie dimensioni possono semplicemente prendere certi tipi di pesci che si sentono bene nell'acqua normale del rubinetto.

INVENTARIO RICHIESTO PER L'ACQUARIO.

AERAZIONE NELL'ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

SPRAYER AQUAIUM E TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE SU DI ESSO.

POMP PER ACQUARIO E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE.

Acqua per l'acquario

L'acqua è la fonte di vita e l'habitat di tutte le creature marine e d'acqua dolce. In condizioni naturali, gli animali si sentono a loro agio soprattutto in acque pulite. In tale acqua, possono crescere e moltiplicarsi. A casa, tutto è diverso. Molte persone preferiscono iniziare il pesce d'acquario, ma non tutti si preoccupano della corretta qualità dell'acqua per l'acquario. L'uso della normale acqua del rubinetto può essere dannoso per i suoi abitanti. Pertanto, ci sono diverse semplici regole per preparare l'acqua per un acquario.

Che tipo di acqua versare nell'acquario?

I pesci e gli altri abitanti dell'acquario non devono essere utilizzati in acqua dolce. È pieno di malattie negli animali. Vari composti chimici che sono in genere per noi acqua, sono dannosi per gli abitanti dell'acquario. Il cloro è particolarmente pericoloso. L'acqua, senza fallo, deve essere separata.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario?

Per liberarsi definitivamente di tutte le sostanze nocive contenute nell'acqua, deve essere difeso per 1-2 settimane. Per l'arretrato di acqua è meglio usare un grande secchio o bacino. Inoltre, all'acquisto di un nuovo acquario, lasciare l'acqua al suo interno e svuotarlo almeno una volta. Allo stesso tempo, in questo modo puoi controllare se l'acquario perde. Alcuni negozi di animali vendono prodotti speciali che neutralizzano i composti chimici nell'acqua. Ma gli esperti raccomandano di non trascurare l'assestamento dell'acqua, anche usando questi farmaci.

Temperatura dell'acqua dell'acquario

La temperatura più adatta per l'acqua dell'acquario è di 23-26 gradi. In inverno, l'acquario non deve essere effettuato sul balcone, né si consiglia di posizionarlo vicino al radiatore o al riscaldatore.

Durezza dell'acqua nell'acquario

La rigidità è un parametro importante dell'acqua in un acquario. Questo parametro è determinato dalla quantità totale di sali di calcio e magnesio che si sciolgono in acqua. La gamma di durezza dell'acqua è molto ampia. In condizioni naturali, questo indicatore dipende dal clima, dal suolo e dalla stagione. I pesci possono vivere in acque di diversa durezza, ma sono estremamente necessari per il magnesio e i sali di calcio - svolgono un ruolo importante nella crescita e nella riproduzione degli animali.

In un acquario, la durezza dell'acqua cambia continuamente, diventa più morbida - il pesce digerisce i sali che si trovano nell'acqua. Pertanto, l'acqua nell'acquario dovrebbe essere periodicamente cambiata.

Depurazione delle acque dell'acquario

Il modo più semplice per pulire è un cambio completo dell'acqua nell'acquario. Ma in alcuni casi questo compito è difficile e non necessario. L'acqua è molto più facile da pulire. Di norma, per purificare l'acqua torbida in un acquario vengono utilizzati semplici filtri a base di carbone attivo. I filtri dell'acqua nell'acquario possono essere fatti indipendentemente o acquistati presso un negozio di animali.

Aerazione dell'acqua nell'acquario

Questo parametro è regolato dalla temperatura, dalle piante e dalla presenza di cose viventi nell'acquario. Per aerazione, l'ossigeno viene monitorato nell'acquario. L'aerazione può essere eseguita utilizzando dispositivi speciali - compressori che saturano l'acqua con l'ossigeno. Inoltre, ci sono filtri per il trattamento dell'acqua con compressori integrati. I parametri dell'acqua nell'acquario svolgono un ruolo importante nel normale funzionamento dei pesci. È importante che uno qualsiasi dei parametri sia cambiato in modo fluido, escludendo improvvise fluttuazioni di temperatura.

Seguendo queste semplici regole, ogni proprietario dell'acquario fornisce ai pesci condizioni il più vicino possibile a quelle naturali. E questo, a sua volta, è la chiave per la salute e la lunga vita degli animali domestici.

Acquari: come cambiare l'acqua nell'acquario? Quanto a difendere l'acqua per l'acquario

Ci sono tre domande principali che vengono poste dalle persone che hanno acquistato di recente acquari. Come cambiare l'acqua nell'acquario? Quanto spesso fai questo? E, infine, quanto tempo occorre per difendere il liquido per proteggere il pesce dagli effetti delle sostanze nocive? In questo articolo cercheremo di rispondere a queste domande.

La cosa principale che deve essere appresa da un acquariofilo principiante è che non alleva pesci o lumache e non cresce alghe, ma contiene un ambiente biologico. Questo non è un gatto o un cane. E nemmeno una tartaruga. Un acquario è un ecosistema chiuso, tutti gli sforzi dovrebbero essere diretti a mantenere i suoi mezzi di sostentamento. E in un ambiente sano e gli abitanti vivono bene.

Cicli di vita degli acquari

Se versi acqua nel serbatoio, anche se è separato, non creerai una sfera biologica che sia confortevole per il pesce. Inoltre, essendo stati rilasciati in un ambiente così sterile, molti abitanti possono morire per lo shock. Per prima cosa devi mettere il terreno, piantare le piante e solo una settimana dopo lanciare il primo pesce. Ma anche in questo momento non si può dire che l'ambiente idrobiologico sia completamente formato. Questa condizione è chiamata dagli intenditori "nuovi acquari".

Come cambiare l'acqua in questo tipo di acquario? Questo dovrebbe essere fatto non prima di due mesi dopo il lancio degli abitanti. Il cambio d'acqua può rallentare tutti i processi di equilibrio, e in piccoli contenitori causerà una catastrofe e una massiccia morte di pesci. È permesso in un mese di drenare il 10% dell'acqua e riempirla fino al volume precedente con acqua fresca.

Nuovi acquari

Come cambiare l'acqua nell'acquario due o tre mesi dopo il lancio del primo pesce? L'ambiente idrobiologico è ancora piuttosto giovane. Ma già a terra e gli occhiali possono accumulare alcuni depositi. Ogni due settimane con un sifone speciale drenare il 10% del liquido. Se non si dispone di tale opportunità, è consentito cambiare l'acqua una volta al mese, ma è necessario aggiornare il 20% della capacità di riempimento. Durante questa procedura, non dimenticare di pulire il primer e il vetro. Rimuovere anche le foglie appassite di alghe. Anche se hai lanciato il pesce gatto e le lumache in un acquario, non c'è alcuna garanzia che si occuperanno pienamente del loro compito di pulire i sedimenti di fondo e di attaccarsi alle pareti. La domanda sorge spontanea su come pulire il terreno se l'acqua non è completamente drenata. Torneremo su questo problema.

Acquari maturi

Come cambiare l'acqua nell'acquario durante questo periodo e quando sarà completamente in equilibrio l'equilibrio biologico? Questo accade circa sei mesi dopo l'installazione dell'acquario. Inoltre, maggiore è il suo volume, più difficile è scuotere questo equilibrio raggiunto. Pertanto, i nuovi arrivati ​​sono invitati a iniziare grandi acquari (per 100 litri), in modo che, con le loro azioni inetti, non disturbino l'habitat acquatico. Durante questo periodo di maturità, che dura fino a un anno, facciamo solo che cambiamo il 20 percento del liquido ogni mese, rimuovendo la spazzatura da terra e pulendo il muco dagli occhiali. Tuttavia, è necessario monitorare attentamente che l'acqua non sia "fiorita" (non verde). Con una pulizia regolare sarà molto tempo per godersi l'occhio cristallino dell'acquario e l'agilità del pesce che lo abita.

Periodo di vecchiaia: riavviare

Dopo un anno e mezzo, l'habitat in un contenitore chiuso inizia a degradarsi. Per restituire la sua seconda giovinezza, è necessario cambiare l'acqua ogni due settimane. Insieme agli aggiornamenti regolari (nella misura del 20% del volume totale), la seguente procedura può essere praticata di volta in volta. Per acquariofili esperti, si chiama super-sostituzione. Quindi, il tuo serbatoio è pieno d'acqua. Scolare il 60%, pulire le pareti e aggiungere solo il 30%. Il giorno dopo, rimuovere metà del liquido rimanente e aggiungere la stessa quantità. Ripetiamo questa manipolazione per altri due giorni. E, infine, riempire l'acquario del 30% al livello precedente. Grazie alla super sostituzione, la concentrazione di sostanze nocive diminuirà del 92%.

Come cambiare l'acqua nell'acquario

Quindi, abbiamo considerato le proporzioni che devono essere rispettate in modo che l'aggiornamento fluido non danneggi l'equilibrio biologico dell'ambiente di vita. Ma come cambiare l'acqua? I negozi di animali vendono sifoni speciali (con un soffiatore manuale per pompare aria o lavorare sulle batterie), ma questi dispositivi hanno anche un'alternativa più economica. Prendi una cannuccia regolare. È meglio non usare un tubo di gomma - la gomma emette sostanze nocive. Il tubo in PVC trasparente sarà ottimale. Avvolgetene un'estremità con un pezzo di garza. Prepara un secchio - posizionalo sotto il livello dell'acquario. Immergere la punta del tubo con una garza nell'acqua e prendere il secondo in bocca. Iniziare a disegnare aria fino a quando il liquido è adatto. Dopodiché, con un movimento rapido, abbassa la punta del tubo nel secchio. Acqua sotto le leggi del versamento del serbatoio nel serbatoio. Devi solo controllare la sua quantità. E con la punta del tubo con una garza, guida lungo le pareti e il terreno per rimuovere lo sporco aderente.

Qualità dell'acqua

La quantità di fluido aggiunto non è l'unico indicatore che è importante per la salute degli abitanti. Anche le caratteristiche di qualità - temperatura, salinità (per i pesci marini) e durezza dell'acqua nell'acquario - sono di grande importanza. Il brusco cambiamento di qualsiasi indicatore è uno shock per gli abitanti. Per i pesci tropicali, l'acqua rabboccata deve essere riscaldata ad una temperatura di 1-2 gradi superiore a quella dell'acquario. Anche il biosistema marino ha bisogno del liquido per avere il ppm giusto. Per fare ciò, in acqua distillata o ad osmosi inversa per tre giorni sciogliere i sali NaCI, MgSO4x7H20, KBr, SrCl2x7H20, MgCl2x6H2O, Na2CO3, KCI, CaCl2, H3BO3, NaF e NaHCO3.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario

Non è un segreto per nessuno che non esce acqua fresca di sorgente dai nostri rubinetti, ma un liquido in cui è dissolta quasi l'intera tavola periodica. È facile notare facendo un semplice esperimento. Prendi una lattina di acqua e guarda cosa succede nel giro di poche ore. In primo luogo, impurità gassose. Sarebbe bello se fosse ossigeno. Anche se una sovrabbondanza è malsana per i pesci. Le bolle attraverso la fessura branchiali penetrano nel flusso sanguigno e possono provocare trombosi. Ma l'ozono, che in alcune città viene usato per disinfettare l'acqua, è velenoso. Gli stessi elementi indesiderabili sono il cloro e i suoi composti. È bene che i gas fuoriescano rapidamente dal liquido - ci vuole un'ora. Ma il calcare e la ruggine accumulati dalle vecchie tubature dell'acqua si depositano sul fondo del barattolo dopo 12 ore. Le impurità disciolte possono essere neutralizzate con condizionatori speciali (ad esempio, Sera Toxivec). Ecco la risposta alla domanda. Non ha senso difendere l'acqua per più di un giorno. Tutto ciò che potrebbe precipitare o evaporare lo ha già fatto. E poi l'acqua sta appena iniziando a svanire, i microrganismi dannosi iniziano in esso e la polvere si precipita dentro.

In quali situazioni si dovrebbe effettuare una sostituzione completa dell'acqua

Solo i casi di emergenza - la massiccia morte degli abitanti o la "fioritura" globale dell'acqua - possono far svuotare, disinfettare e ricominciare tutto l'acquario. Ma se il liquido non emette ancora un forte odore sgradevole, è riparabile senza una sostituzione completa. Per rimediare alla situazione, dovresti capire il motivo per cui l'acqua nell'acquario diventa verde. Forse l'intera cosa nella luce sbagliata. Quindi la situazione verrà corretta semplicemente riorganizzando l'acquario in un angolo più oscurato della stanza. Se la ragione era la riproduzione dell'alga euglena galleggiante primitivo, allora puoi comprare dafnidi vivi - questo è pulire la schiuma verde e nutrire i pesci. Somiki, pecilia, molly, lumache sono anche felici di divorare euglena. Nei negozi di animali è possibile acquistare prodotti chimici speciali dalla rapida fioritura dell'acqua.

Come preparare l'acqua dell'acquario :: Attrezzature e accessori

Come preparare l'acqua dell'acquario

L'acqua per un acquario deve essere pulita, trasparente, contenente tutti gli oligoelementi necessari per la vita di pesci e piante. Per preparare l'acquario l'acqua richiede tempo e strumenti speciali. Quindi prendi regolarmente l'acqua del rubinetto ...

L'acqua del rubinetto senza bollitura è adatta come acqua dell'acquario, se non contiene impurità di alcun metallo, sali di magnesio, calcio e altri componenti nocivi per pesci e piante. Tutta l'aria e il cloro contenuti in tale acqua evaporeranno in una settimana di sedimentazione. Guardando al futuro, notiamo che è necessario aggiungere o modificare l'acqua anche separata o bollita.
Se hai accesso a una sorgente con acqua di sorgente, puoi usarla. Solo per sicurezza, mantieni un po 'di pesce economico in quest'acqua dell'acquario e segui il loro benessere - se qualcosa va storto, non sarà particolarmente costoso.
Se possibile, prima di versare acqua nell'acquario, prendere una parte del terreno e dell'acqua utilizzata in un altro acquario. Quindi, porterai i microrganismi necessari e accelererai il processo di formazione della modalità dell'acquario.
Uno dei parametri più importanti dell'acqua dell'acquario è la sua durezza. Dalla rigidità dipende dalla possibilità di allevare e allevare certi tipi di pesci e la coltivazione delle piante. Successivamente, la durezza dell'acqua nell'acquario è stabilizzata naturalmente: aumenterà a causa dell'evaporazione dell'acqua, l'attività vitale delle piante, dei pesci e delle lumache, poiché assorbono il calcio dall'acqua. A proposito, si ritiene che l'acqua distillata non abbia durezza.
Se l'acqua dell'acquario è troppo dura, può essere ammorbidita. Per fare questo, ci sono due semplici modi: congelamento e bollitura. Nel primo caso, l'acqua viene versata in un recipiente a bassa resistenza al gelo di grande diametro e posta nel congelatore. Non appena l'acqua dai lati si congela, il ghiaccio viene perforato e l'acqua non congelata viene versata nel lavandino. Il ghiaccio rimasto nel piatto è fuso. L'acqua così ottenuta ha una durezza molto più bassa. Per la seconda opzione, l'acqua dovrebbe essere bollita per un'ora, raffreddare e scaricare 2/3 dello strato superiore.
Il valore del pH (pH) è soggetto a determinate fluttuazioni. Ad esempio, l'illuminazione solare a lungo termine di un acquario con un numero elevato di piante aumenta il suo livello a 9. Di notte, la quantità di anidride carbonica nell'acqua dell'acquario aumenta (pesci e piante respirano, assorbono ossigeno), il pH scende a 6, che non è molto buono. Guarda per l'acqua dell'acquario con indicatori liquidi - test per l'acqua dell'acquario.
Tuttavia, per accelerare il processo di preparazione dell'acqua dell'acquario, è sufficiente acquistare un condizionatore per l'acqua dell'acquario presso il negozio di animali - uno strumento speciale che neutralizza le impurità nocive e rende l'acqua adatta per l'occupazione dopo 10 minuti. È necessario osservare rigorosamente il dosaggio del condizionatore.
Ora puoi procedere al riempimento effettivo dell'acquario con acqua. Riempi l'acquario ad un livello di 10-15 cm, pianta le piante e equipaggia l'acquario. Quando l'impianto è completato, continua a riempire il serbatoio fino a un livello di 3-5 centimetri dal bordo superiore dell'acquario.
Dopo aver versato acqua nell'acquario, inizieranno processi complessi: la decomposizione delle piante rotte può iniziare, il rapido sviluppo di microrganismi. L'acqua da chiara può diventare fangosa biancastra. Non confondere, dopo un po 'la maggior parte dei microrganismi muoiono, non ricevono abbastanza nutrienti, l'acqua diventerà nuovamente trasparente. Per purificare l'acqua dalla torbidità, puoi sistemarti in un acquario dafnia, girini, lumache.
Per proteggere l'acqua dell'acquario dalla polvere, l'acquario deve essere chiuso ermeticamente.
Il regime di temperatura dell'acqua in un acquario dovrebbe essere costantemente monitorato, poiché molte specie di pesci e piante hanno i loro parametri, i più favorevoli per la loro crescita e sviluppo. La temperatura nell'acquario dipende dalla posizione del serbatoio: ad esempio, la luce solare che entra dalla finestra della stanza riscalda l'acqua. Pertanto, maggiore è la luminosità, maggiore è la temperatura dell'acqua. La differenza di temperatura dell'acqua dell'acquario è indesiderabile e le sue forti fluttuazioni sono generalmente inaccettabili. Forse un cambio graduale della temperatura dell'acqua a 2-3 ° C, a seconda dell'ora del giorno.

Video correlati

Come cucinare pesce cibo delizioso

Se sei seriamente intenzionato a tenere i pesci, dovresti prenderti cura della loro alimentazione corretta. Idealmente, gli animali domestici dovrebbero ricevere cibo vivo, proteine ​​e verdura. A casa, puoi farlo da solo, se conosci alcune regole per la sua preparazione. Combinando tutti i tipi di cibo per pesci d'acquario, fornirai loro una dieta completa.

Mangimi proteici

Il mangime proteico per pesci d'acquario può essere somministrato in sostituzione di alimenti secchi e vivi. Ha proprietà nutrizionali ed è molto più economico. Puoi cucinartelo da solo a casa.

  1. Cuore di manzo Macinare su una grattugia da cucina in forma congelata. Dare pesce ogni pochi giorni in piccole porzioni. Lavare prima di servire non è necessario.
  2. Uovo di gallina Questo è un alimento nutriente, non solo per i pesci, ma anche per i loro avannotti. Versare l'uovo crudo in una ciotola, mescolare con un movimento battente. Bollire l'acqua e versarla a poco a poco nella consistenza risultante. Quando si infondono, mescolare. Le uova cotte devono pescare con l'aiuto di una rete e dar loro da mangiare in piccole porzioni. Puoi servire il tuorlo sodo al pesce macinandolo su una grattugia o in un frullatore. Il sale non è necessario.

  3. Pesce, fresco congelato Dovrebbe essere grattugiato o grattugiato attraverso un tritacarne. Mettere il trito preparato in piccole ciotole che possono essere conservate a lungo nel congelatore. Prima di servire il prodotto, deve essere scongelato a posto e dare da mangiare ai pesci, dando piccole porzioni.

  4. Pesce bollito La ricetta è la stessa di quella congelata fresca. È meglio dare pesce magro, il merluzzo lo farà.
  5. Carne di gamberetti e krill. È necessario far bollire, raffreddare, tritare finemente e risciacquare.
  6. Film di latte bollito. Dovrebbe essere dato a piccoli pesci in piccole porzioni.

Quando cucini il tuo cibo proteico, non aggiungere sale o altri tipi di spezie. Servire cibo di questo tipo dovrebbe essere in piccole porzioni, e i resti dovrebbero essere immediatamente rimossi dal serbatoio.I mangimi proteici hanno proprietà nutritive, ma si deteriorano rapidamente, si decompongono nell'acqua e provocano un'epidemia batterica in acqua, che può portare a conseguenze negative. Il mangime proteico è molto utile per i pesci predatori.

Guarda come preparare il pesce.

Cibo per piante

Il cibo vegetale per pesci d'acquario può essere preparato da verdure, erbe, pane o cereali, che hanno fibre vegetali. È perfetto per le specie erbivore di pesci. È necessario nutrire il pesce in piccole porzioni, che padroneggiano in 3-5 minuti. Il cibo rimasto non consumato deve essere prontamente rimosso. Ricette di alimentazione vegetale:

  1. Semolino - Prendi 1 cucchiaio. semolino e riempirlo con acqua bollente, lasciarlo bollire per 20 minuti. Risciacquare la miscela risultante e lasciare il pesce in piccole porzioni.
  2. Utilizzare pane bianco raffermo (senza muffa). Sbriciolalo e dai un po 'di pesce.
  3. Verdure cotte: carote, broccoli, zucchine, zucchine. Dovrebbero essere bolliti, tritati, lavati. Dare in piccole quantità.

  4. Macinare i fiocchi d'avena in un frullatore e infornare in acqua bollente. Risciacquare la miscela.

Gli alimenti proteici e vegetali per pesci d'acquario possono essere serviti sotto forma di cocktail o miscele, portando in "quantità" di proteine ​​e alimenti vegetali in quantità diverse. Puoi preparare ricette speciali. Ad esempio, se prendi le foglie di ortica in una forma sminuzzata, le dafnie essiccate, mescolate e fornite come supplemento nutrizionale.

Guarda come preparare il cibo con il semolino.

Come allevare cibo vivo a casa

Il cibo vivo aveva bisogno di pesce predatore e onnivoro. Possono essere acquistati nei negozi di animali in forma secca o congelata. Nella vita, possono portare l'infezione. Ma se li pianti a casa con le tue mani, il rischio di portare la malattia sarà minimo. Il processo per ottenere cibo vivo è lungo, ma giustifica le aspettative. Il cibo fatto in casa è sicuro per i pesci.

Come coltivare colture vive per pesci:

  1. Non esagerare con i nutrienti. Se si alimenta fortemente la cultura, inizierà a moltiplicarsi rapidamente. Ciò porterà alla morte della sua parte a causa di carenza di ossigeno e intossicazione con i propri prodotti di scarto.
  2. Regolare regolarmente i cambi d'acqua in contenitori dove il cibo vivo è diluito.
  3. Non puoi mantenere tutta la cultura in un unico contenitore. Se la sua parte muore, l'altra può essere ripristinata in un hub di backup.

Le dafnie sono microscopici crostacei che si trovano in bacini con acqua stagnante. È meglio catturare le dafnie negli stagni dove non c'è pesce, quindi la probabilità di un'infezione nell'acquario sarà bassa. Daphnia catturata in acqua infusa con buona aerazione. Ogni giorno, cambia la quinta parte di acqua fresca. L'illuminazione dovrebbe essere debole. Temperatura consigliata: 22-25 ° C.

Puoi nutrire i crostacei con il lievito, che viene raccolto in una partita di piselli, diluito in un cucchiaio d'acqua e aggiunto alla partita in acqua. Se l'acqua diventa torbida - non spaventosa. La dafnia può anche essere alimentata con succo di cavolo, carote, barbabietole - un cucchiaino per 5 litri di acqua. I crostacei sono molto utili per gli acquari - li eliminano rapidamente dalla fioritura dell'acqua. In inverno, servono da cibo per la frittura.

Le mosche della drosofila - sono molto facili da divorziare, in quanto si trovano in ogni casa dove c'è un prodotto viziato Per diluirli, mettili in una purea di frutta chiusa di razvodnik (vasetto di vetro), mescolata con lievito e farina d'avena. I primi insetti scenderanno in 3 giorni e in una settimana saranno sufficienti per nutrire il pesce.

Come preparare un intoppo per un acquario?

Gli strappi nell'acquario sembrano belli e naturali, se adeguatamente preparati. Tutto ciò che serve è trovare un ramo naturale o radice di un albero in uno stagno naturale, lavorarli e metterli in acqua. Questa decorazione ha proprietà utili che porteranno all'equilibrio dell'ambiente acquatico abitato dai pesci. Gli ostacoli per un acquario mantengono un sano equilibrio dell'ecosistema, sviluppano microrganismi benefici.

Proprietà utili

Gli ostacoli aiuteranno a rafforzare il sistema immunitario dei pesci. Il frammento di legno diluito produce gradualmente tannini, che formano una microflora debolmente acida, creando un ostacolo allo sviluppo di batteri patogeni. Utili anche le foglie cadute di alberi che possono essere disposte sul fondo del serbatoio. Dipingono l'acqua, dandole una tinta leggermente marrone.

Guarda come creare un acquario con l'aiuto di kryag.

Gli strappi per gli acquari possono abbassare il pH dell'acqua. Come sai, molti pesci d'acqua dolce vivono solo nell'acqua leggermente acidi. La ricreazione delle condizioni del biotopo naturale è utile per la vita e la salute degli animali domestici. Un incavo sommerso di legno può essere trovato su qualsiasi corpo d'acqua - in un fiume, in un lago o in uno stagno. Le decorazioni in legno sono usate come luoghi per proteggere il pesce e la loro avannotti, in alcuni casi costituiscono un ambiente di alimentazione per gli animali domestici. Ancistrus non può vivere senza legno, raccoglie uno strato dalla sua superficie che aiuta la digestione.

Quali sono gli inconvenienti adatti

Come preparare un intoppo per un acquario? Molto semplice, se trovi esattamente quello che sarebbe più adatto alle dimensioni del serbatoio. Nelle aree forestali, vicino alle rive dei corpi idrici, si trovano spesso esemplari di grandi dimensioni. Incavo per acquari possono essere acquistati presso il negozio di animali o sul mercato. Il legno di aghi di pino (abete rosso, pino, cedro) non è adatto per un acquario. Può essere elaborato, ma il processo sarà lungo. Le resine che producono alberi di conifere possono essere dannosi per la salute dei pesci. Quanto tempo ho bisogno per elaborare gli aghi? Più di 10-12 ore.

Si consiglia di installare un intoppo in un acquario di alberi decidui: faggio, quercia, salice, mela, pera, acero, ontano, prugna, vite. Un ostacolo per gli acquari di legno duro (salice e quercia) sarebbe l'opzione più adatta. Il legno tenero rovinerà e decomporrà rapidamente e rovinerà solo l'acqua.

È possibile acquistare un intoppo per gli acquari da specie arboree straniere - mangrovie, mopani, ironwood. Mopani ha un notevole svantaggio: dipinge fortemente l'acqua, ma è difficile da conservare a lungo. Non è desiderabile usare rami vivi di alberi, solo il legno secco è utile. È possibile asciugare un ramoscello abbattuto al sole, se la temperatura dell'aria e l'illuminazione lo consentono.

Come lavorare il legno

Come fare un intoppo per l'acquario? Se accidentalmente noti un'area marcia o una corteccia marcescente su un albero, si consiglia di rimuoverla immediatamente. La corteccia dell'albero è ancora staccata e scompare e marcire rovinerà la composizione dell'ambiente acquatico. Se la corteccia rovinata è difficile da rimuovere, ma per l'inizio è meglio farla bollire. Quanto tempo bollire? Potrebbero essere necessarie diverse ore, quindi si ammorbidiranno e saranno più facili da rimuovere.


Poiché gli smagliature secche pesano facilmente e galleggiano sulla superficie dell'acqua, devono essere immersi in una soluzione con il sale e farli bollire in modo che possano affondare. Per questo hai bisogno di 300 grammi di sale. Dovrebbe essere aggiunto all'acqua in proporzioni di 1 litro. Quanto tempo da digerire? Forse più di 8-10 ore. Quando l'acqua evapora, è necessario aggiungere nuova acqua. Quindi controlla se l'albero sta affondando - se no, continua a bollirlo. Anche l'intoppo dell'acquisto dovrebbe essere elaborato in modo simile. Compra radici e legni speciali per pesci, non trattati con prodotti chimici.

Guarda come preparare un intoppo per un acquario.

Cause della colorazione dell'acqua

Se l'acqua crea un nuovo intoppo nell'acquario, produce tannini coloranti. Sono innocui, ma cambieranno i parametri dell'acqua. Un albero non dipinge uno stagno se viene immerso nell'acqua bollita per qualche altro giorno. Osserva in questo momento se l'acqua continua a cambiare colore. Se il colore colora un po 'd'acqua, è un processo naturale. Quando la dipinge in un ricco colore marrone, il legno dovrebbe essere bagnato per diversi giorni. Quanti giorni ci vorranno dipende dal tipo di legno e dalle sue dimensioni, ma la realizzazione di materiale di qualità richiede pazienza.

Come installare

Un ostacolo per un acquario si fissa facilmente con le proprie mani se è ben cotto. Quando è impossibile farlo, devi ricorrere ad altre azioni - per inondarlo o per spingerlo verso il basso. Non è consigliabile mettere un intoppo in un acquario in un angolo - lì l'albero si gonfierà e aumenterà, spremendo il vetro.

Per l'acquario d'acquario può essere attaccato con una corda, attaccato ad una pietra. È anche possibile seppellirlo nel terreno o usare i babbei, ma questo metodo non è molto affidabile. A volte un muschio è attaccato alla gabbia dell'acquario, che col tempo si svilupperà con l'aiuto di rizoidi.

Cambiamenti in acqua e legno in un acquario

Quando si utilizza materiale di scarsa qualità, l'acqua inizierà a emettere un odore sgradevole. Quindi l'intoppo viene rimosso dal serbatoio, asciugato nell'aria o nel forno. A volte le lacerazioni dipingono uno stagno di un colore scuro - questa è una conseguenza del processo naturale, quando i tannici si distinguono. Se l'intoppo si scurisce, può essere pulito, ma è consigliabile lasciarlo e vedere se ha iniziato a marcire.

Nel caso in cui l'acqua cominci a diventare verde, questo è un segnale per lo sviluppo di alghe verdi. Non sono pericolosi, ma a volte si accumulano pesantemente, rovinando l'aspetto del serbatoio. Per evitare l'abbellimento del terreno, è meglio ridurre il numero di ore di luce diurna, perché i cianobatteri si sviluppano con un'abbondante illuminazione. Il legno può essere rimosso per un po 'dall'acquario e pulito con un raschietto.

A proposito dell'acquario. Come preparare l'acqua per i pesci d'acquario?

Elena Gabrielyan

L'acquario si sta preparando per iniziare un mese intero.
Per prima cosa è necessario verificare la tenuta dell'acquario, per farlo è necessario riempirlo con acqua e lasciarlo riposare per 24 ore. situato vicino a una finestra o alla luce diretta del sole, è imperativo mettere una schiuma di 7 mm sotto il fondo per livellare il fondo, perché non c'è una superficie perfettamente piana da nessuna parte. Quindi sciacquare a fondo (se acquistato in un negozio di animali) o bollire per 2 ore se si digitato) il terreno - la sua frazione dovrebbe essere 3-5 mm, versato nell'acquario riempito per metà con acqua, può essere da sotto il rubinetto, viene installato un filtro con un aeratore (selezionato al tuo volume di acquario) e uno scaldabagno con un termostato, assicurati di controllare il termometro della temperatura dell'acqua e il funzionamento dello scaldabagno (la temperatura in acquario dovrebbe essere 24-26 C) e lasciato in condizioni di lavoro per una settimana. Durante questo periodo, decidi sulle piante acquatiche, siano esse vivi o artificiali, (saranno anche selezionate decorazioni - grotte, intarsi, decorazioni), dopo una settimana che pianti piante vive (se hai pianificato), riempire completamente l'acquario con acqua (non dovrebbe essere meno di 3 giorni) - il filtro dovrebbe funzionare continuamente senza spegnersi (24 ore al giorno) e lasciare per 2 - 3 settimane per stabilire completamente l'equilibrio biologico. Durante questo periodo, una colonia di batteri benefici si depositerà sul materiale filtrante e nel suolo, e sarete in grado di determinare la comunità dell'acquario, cioè i pesci.
In acquario con una capacità inferiore a 50 litri in forma
1. Guppy separatamente o insieme a Pitsiliyami
2. Acquario con harazinki - Neon, Cardinali, Minori, Ternetsii, pesce gatto - Screziato, Antsistr, Golden, Gastromizon
Se l'acquario è di oltre 100 litri, allora puoi farlo
1. Barbs - tenuti lontano da altri pesci
2. Angelfish, Gourami, Sword-bearers, Black Molia: puoi tenere ciascuna vista separatamente o insieme
4. Pesce rosso - 1 pesce dovrebbe avere almeno 50 litri di acqua per una coppia di 100 litri.
È necessario trasferire il pesce all'acquario lentamente per un periodo da 3 a 4 ore per la notte, versando mezzo bicchiere d'acqua dal tuo acquario ogni 20-30 minuti nella borsa con il pesce portato.
È preferibile nutrire il pesce con mangimi di alta qualità, bloodworms congelati, daphnia, mangimi Golden con mangime vegetale (come la lenticchia d'acqua), cibo secco come additivo - pesce adulto 1 volta al giorno, adolescenti 2 volte. 12 giorni a settimana sciopero della fame completo (giorno del digiuno).
Inoltre, assicurati di acquistare un libro sulla cura dell'acquario, ti sarà utile in futuro. Raccomando Kochetov, Gurzhiy.

Svetlana Tyushkevich

Se inizi un nuovo acquario - pochi giorni. Versare acqua, difendere 3-5 giorni, piantare l'erba, mettere l'attrezzatura e un altro giorno dopo 3 riempire il pesce. E se solo per una sostituzione - allora il giorno è normale.
Se questo è troppo lungo per te - ci sono preparativi speciali nei negozi di animali per accelerare il processo.
Qui hanno consigliato di far bollire - in nessun caso. L'acqua bollita è morta. E nell'acquario è necessario raggiungere una certa bio-bilanciamento.

Victor Dobroxod

Quando mi piaceva l'acquario, ho fatto bollire, preparando l'acqua in un serbatoio smaltato. Quindi l'acqua è stata depositata per un altro giorno (almeno mezza giornata). Calcinato precipitato dal fondo del serbatoio dell'acqua. L'acqua si addolcì in questo modo. Se nel tuo luogo di residenza l'acqua potabile viene "pompata" dal terreno, allora è meglio fare lo stesso. La maggior parte dei pesci d'acquario sono abituati all'acqua "morbida".

Guarda il video: Avviare un acquario di acqua dolce "ALLESTIMENTO dal fondo fertile, alle piante, al filtro" (Dicembre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send