Domande

Come fare una copertina per l'acquario fai da te

Pin
Send
Share
Send
Send


Copertura acquario fai da te

Copertura dell'acquario - un attributo necessario di qualsiasi acquario a tutti gli effetti. Isola l'acquario dall'ingestione di oggetti estranei e contribuisce a creare un microclima. Le lampade che forniscono l'illuminazione sono attaccate al coperchio, ed è molto comodo riempire il pesce attraverso il foro.

Tuttavia, gli acquariofili affrontano problemi quando scelgono una copertura. I prodotti di fabbrica sono prodotti in dimensioni standard, che a volte non coincidono con le dimensioni dell'acquario. Inoltre, i produttori inseriscono nelle coperture non più di 2 lampade, che alla fine non sono sufficienti per l'illuminazione completa. Se il tuo acquario ha una dimensione non standard o non ti fidi della produzione del trasportatore, una copertura fatta in casa per l'acquario ti aiuterà. La sua produzione richiederà un po 'di tempo e richiederà determinate abilità, ma il risultato sarà meritevole.

Come fare una copertina per l'acquario?

Prima di creare una copertura per l'acquario con le tue mani, devi fare scorta di materiali:

  • plastica di 5 mm di spessore;
  • coltello per assemblare;
  • colla per plastica;
  • 4 angoli mobili;
  • cacciavite / trapano per avvitare;
  • vernice acrilica;
  • righello e matita per i layout.

Dopo aver acquistato questi materiali puoi andare al lavoro.

  1. Tagliare i fogli e tagliare i pezzi necessari con un coltello (4 pareti laterali, parte del coperchio). La plastica è ben tagliata e non si sbriciola.
  2. Dopo aver tagliato la plastica, puoi procedere all'incollaggio del coperchio. Attaccare le pareti laterali alla base del coperchio. Devi incollare in cerchio. Utilizzare adesivo cianoacrilato come sigillante. Ricorda che la colla si asciuga all'istante, quindi è necessario applicarla con molta attenzione.
  3. Di conseguenza, riceverai una tale scatola.
  4. Allontanatevi dal bordo di 3 cm e incollate gli angoli di plastica. La loro funzione principale è impedire che il coperchio cada nell'acquario e fissarlo in una determinata posizione.
  5. Ad un livello con angoli di plastica, incollare un altro pezzo di plastica per rendere la copertura più stabile.
  6. Se c'è materiale in eccesso, puoi fare patch di esso. Renderanno la copertina più resistente e prevengono l'usura prematura. A questo punto, è possibile collegare il ballast elettronico (reattore elettronico), necessario per la lampada.
  7. Ritaglia il boccaporto per addormentarsi. È meglio metterlo lontano dal vetro di copertura.
  8. Tagliare le aperture per il tubo del filtro esterno.
  9. Dipingi l'esterno della copertina con vernice acrilica. Incolla l'interno con un foglio di cibo.

Copertura per l'acquario fai da te.

Come fare un acquario con un coperchio e luci?

Puoi lasciare il coperchio nelle condizioni originali, oppure puoi incorporare la lampada. L'illuminazione garantirà il normale corso dei processi biologici e trasformerà l'acquario in un punto luminoso del tuo appartamento. Per la produzione di illuminazione sarà necessario acquistare:

  • 4 reattori elettronici a 18 volt;
  • l'interruttore;
  • 10 m di filo bianco (sezione 0,5);
  • 3 m di filo rosso (sezione 0,75);
  • 8 portalampade;
  • cartucce per lampade fluorescenti;
  • Clem, spina per presa euro.

Dopo aver acquistato tutti gli attributi, puoi iniziare a montare la retroilluminazione.

  1. Taglia un buco per l'interruttore nella parte superiore della struttura. Posiziona il foro per il filo nella parete posteriore.
  2. Le lampade sono collegate in modo molto semplice: un ballast elettronico si collega a una lampada. Le lampade si attaccano ai supporti imbullonati.
  3. Le lampade possono essere posizionate in parallelo, ma puoi essere creativo e posizionarle ad angolo.
  4. Di conseguenza, il tappo sarà simile a questo.

Di conseguenza, si ottiene una copertura che si adatta perfettamente alle dimensioni dell'acquario. Gli esperti consigliano di sperimentare la produzione indipendente di tappi rettangolari e quadrati. La copertura per un acquario circolare è problematica nella produzione, in quanto richiede calcoli precisi e strutture speciali di piegatura. È meglio acquistare completo con un acquario.

Copertura acquario fai da te

Senza un coperchio che copre l'acquario, una vita lunga e felice di pesci ornamentali sarà impossibile: la mancanza di luce e calore, polvere e detriti porteranno alla loro malattia e persino alla morte. Raccogliere e acquistare questi dispositivi in ​​negozi specializzati non è un grosso problema. Inoltre, alcuni acquari includono già le coperture che fanno parte del design complessivo. Perché molti acquariofili li fanno da soli? Il fatto è che a casa può essere fatto, come si suol dire, per il vostro gusto e una certa dimensione.

funzioni

La copertura dell'acquario ha due funzioni principali: pratica e decorativa.

In termini pratici, svolge le seguenti attività:

  • protezione dell'ambiente acquatico dal cadere in esso di detriti, polvere, oggetti estranei;
  • interferisce con l'evaporazione dell'acqua e aumenta l'umidità dell'aria;
  • è un elemento strutturale a cui sono fissati i dispositivi per l'acquario;
  • non permette il salto di pesci;
  • mantiene le condizioni di temperatura richieste all'interno dell'acquario.

Caratteristiche del design

Di regola, i tappi nella loro forma corrispondono alla parte superiore dell'acquario e sono semicircolari, triangolari, quadrati e rettangolari. Questa è la forma più comune.

Questo accessorio ha caratteristiche di progettazione comuni e requisiti tecnologici.

La sua altezza spesso non supera i 10 cm, sufficiente per collegare dispositivi di illuminazione all'interno.

Nelle superfici laterali e superiori del coperchio sono presenti fori per il cablaggio elettrico, la ventilazione, la filtrazione e l'alimentazione delle creature viventi dell'acquario. Il materiale sorgente deve essere impermeabile, e il lato interno, rivolto all'acqua del prodotto può avere un rivestimento riflettente.

Inoltre, i fili sul lato interno devono essere chiusi da un canale di sicurezza.

Il significato decorativo del coperchio è che dà un aspetto finito all'intera struttura e il suo colore può essere variato.

Le coperture per acquari di marca, vendute nei negozi, sono solitamente realizzate in plastica dura. Gli artigiani di casa usano plastica e legno, PVC e plexiglass, truciolato e persino laminato come materiale di lavoro.


Come fare una copertura di cloruro di polivinile (PVC)?

Il materiale è diventato abbastanza diffuso nel settore dell'acquario grazie alle sue proprietà. Il PVC espanso è resistente e leggero, ben incollato, anche tagliato con un coltello, può essere decorato con un film o semplicemente dipinto, è impermeabile.

Creare un pezzo

Per la produzione di coperture di spessore medio adatto allo spessore del pannello di almeno 5 mm. In primo luogo, un pezzo di PVC deve essere tagliato in modo che le dimensioni del prodotto finito futuro coincidano con le dimensioni del bordo superiore della lattina. Pertanto, è necessario creare schemi delle quattro superfici laterali e della parte superiore.

I dettagli possono essere tagliati con un normale coltello per cancelleria, quindi praticare fori per i cavi, i tubi e la ventilazione nei luoghi designati in anticipo.

Assemblaggio di parti

L'incollaggio delle parti in un unico canale avviene in 2 fasi: prima le parti laterali e poi la parte superiore.

Come adesivo, si consiglia di utilizzare un agente speciale, la cui base è solo PVC sciolto o, come viene chiamato, plastica liquida (ad esempio, PROK o COSMOFEN PLUS).

Allo stato liquido, i vapori di tale colla sono velenosi, quindi è necessario lavorare in una stanza ventilata.

Dall'interno delle pareti laterali, dovresti sicuramente incollare diversi irrigidimenti verticali, che nella loro parte superiore sono uniti al coperchio stesso, e la loro parte inferiore poggia sul taglio dell'acquario. Solo dopo aver tagliato un buco per nutrire il pesce.

La sua forma può essere qualsiasi, ma è più facile realizzare un foro di questo tipo rettangolare. Un posto dove alimentare può essere chiuso come un coperchio retrattile e pieghevole, ma in questo caso è necessario montare il circuito.

Come attaccare una lampada?

È abbastanza semplice Dal lato interno della superficie superiore da una parete laterale all'altra, due lunghe strisce di plastica sono incollate. La loro larghezza dovrebbe essere leggermente inferiore alla larghezza dei pannelli laterali stessi.

La lampada fluorescente viene inserita nella scanalatura così ottenuta e può essere fissata allo stesso modo con la colla. I fili sono posati nel canale via cavo. Puoi sperimentare il design finito nel lavoro.

Laminato come materiale per la copertura dell'acquario

Infatti, alcuni artigiani fatti in casa lo fanno da normali pavimenti in laminato. È vero, il tempo e il costo del lavoro per questo tipo di lavoro richiedono più tempo. Il fatto è che il laminato non può essere incollato.

No, naturalmente c'è una colla per lui, ma una tale copertura crollerà rapidamente se non usi elementi di fissaggio in metallo - angoli.

Allora perché un numero piuttosto elevato di proprietari di pesci d'acquario usa il laminato? Il fatto è che ha già degli slot pronti (blocchi) che possono essere usati.

Parti e Assemblaggio

La larghezza minima di un pannello laminato è 90 mm, che è esattamente adatto per pareti laterali. Il tabellone è segato con un seghetto elettrico secondo i segni precedentemente marcati, il telaio è fissato con l'aiuto degli angoli. Qui c'è una sottigliezza: gli angoli devono essere avvitati in modo che il coperchio appoggi su di essi (e non solo sulla scheda).

Il pannello superiore può essere costituito da una tavola larga (larghezza standard massima di 330 mm), ma, di regola, non è sufficiente coprire l'intera area dell'acquario. Più spesso prendono 2 pannelli laminati ordinari con una larghezza di 195 mm e li uniscono insieme con una serratura. Naturalmente, tutto dipende dalla dimensione del barattolo. Il pannello superiore si unisce anche al telaio usando gli angoli.

A proposito, ci sono progetti in cui metà del pannello superiore non è fisso, ma svolge il ruolo di un segmento retrattile, aprendo lo spazio per l'alimentazione del pesce. Ottima soluzione per coloro che ancora una volta non vogliono disturbarsi.

Dopo aver assemblato la vasca, i fori tecnologici vengono tagliati con un trapano sull'albero, come nel primo caso.

Misure di sicurezza

Quando si lavora con laminato è necessario tenere conto delle proprietà di questo materiale:

  • in modo che quando si bagna non si gonfia, i punti dei tagli vengono trattati con un sigillante;
  • per impedire il riscaldamento della lampada operatrice dall'interno del coperchio all'area del laminato usando un adesivo siliconico, fissare una piastra PCB;
  • il ruolo del riflettore è ben interpretato dal foglio di alluminio incollato su tutta la superficie interna;
  • la lampada può essere montata sulla cartuccia con clip metalliche.
La struttura finita è solitamente decorata con un film autoadesivo sotto un albero o sotto una pietra, o con qualche altro motivo - per quanto l'immaginazione dell'artigiano di casa lo consenta.

Allo stesso modo, è possibile realizzare una copertura di altri materiali: plexiglass, compensato o vetro semplice.

Tuttavia, è necessario capire che questa parte importante dell'acquario non dovrebbe essere troppo pesante, come le pareti di vetro e così sono sotto pressione dalla pressione dell'acqua. Inoltre, da soli a casa, sono disponibili solo coperture rettangolari o quadrate per la casa. Per renderlo per un acquario rotondo, hai bisogno di strumenti speciali per la piegatura dei materiali. È più facile acquistare una tale copertura insieme all'acquario nel negozio.

Video: come realizzare una copertura per un acquario in PVC:

Come fare un acquario con le tue mani?

Se esaminate attentamente un acquario rettangolare, potete capire il suo design semplice. In linea di principio, questo è un normale contenitore fatto di pezzi di vetro. Fare una tale capacità è abbastanza capace di una persona che sa come gestire gli strumenti domestici. Ci sono, tuttavia, alcune regole e sottigliezze che devono essere conosciute prima che inizi il lavoro.

L'acquisizione di un acquario finito di quasi tutte le forme non pone problemi: nei negozi di animali domestici la loro scelta è piuttosto ampia. Allo stesso tempo, ci sono un sacco di acquariofili che realizzano autonomamente contenitori per pesci ornamentali a casa.

Ci sono varie ragioni per questo. Ad esempio, un proprietario di un pesce vive in una zona rurale e il trasporto di una grande struttura di vetro dal più vicino negozio di animali domestici può essere abbastanza problematico. Qualcuno fa vendere case in legno per la vita acquatica. Ma il più delle volte l'autoproduzione di questo oggetto è la gioia della creatività e il desiderio di risparmiare denaro nel budget familiare.

Materiali per il lavoro

Realizzare un acquario con le tue mani richiede i seguenti strumenti e materiali:

  • colla speciale ai silicati;
  • distributore di colla (cosiddetta pistola);
  • taglierina di vetro;
  • nastro adesivo;
  • righello o roulette;
  • spugne;
  • stracci di tessuto naturale.

Scegliere il vetro per l'acquario

Soprattutto è necessario soffermarsi sulla questione della qualità e dello spessore del vetro. In condizioni di lavoro, il fondo e le pareti delle banche sono sottoposti a una notevole pressione dell'acqua. Di conseguenza, con l'aumentare della capacità, dovrebbe anche aumentare lo spessore del vetro.

Ad esempio, per un piccolo acquario con una lunghezza di 50 cm e un'altezza di 30 cm, è necessario scegliere un vetro con uno spessore di almeno 5 millimetri. E quando hai bisogno di incollare un vaso grande (da 1 ma 0,6 m, per esempio), hai bisogno di un vetro da 10 mm.

Se si sceglie il vetro organico come materiale per le pareti, è necessario seguire gli stessi calcoli. Tuttavia, i maestri acquariofili lavorano raramente con il plexiglas, quindi diventa rapidamente torbido, e quando si puliscono i muri dalle alghe appaiono dei graffi visibili su di esso.

C'è un requisito per il grado di vetro. Nel nostro caso, è necessario scegliere il materiale del grado più alto M1, senza impurità e bolle d'aria microscopiche all'interno. Il vetro di questo marchio viene solitamente utilizzato nelle vetrine dei negozi.

Quando si sceglie l'adesivo appropriato, si preferisce uno speciale sigillante siliconico per acquari. È necessario assicurarsi che sia innocuo per gli organismi viventi. Risparmia sul silicone non dovrebbe essere. Molti acquariofili raccomandano il sigillante tedesco KNAUF 881 o l'acquario Soudal Silirub.


Fare l'acquario colla più semplice

È impossibile realizzare da soli un acquario circolare senza attrezzature professionali speciali, ma quasi tutti gli artisti possono realizzare un vaso rettangolare.

Preparazione di parti in vetro

Dopo un'attenta misurazione, il vetro per il fondo, i lati anteriore e posteriore, le pareti terminali sono tagliati. I bordi del vetro non devono essere molati per garantire una migliore adesione al sigillante.

Si consiglia di pianificare in anticipo in modo che il fondo dell'acquario si trovi all'interno delle pareti verticali. Il fatto è che il sigillante siliconico funziona molto bene per lo stretching.

Tutte le parti di vetro attorno ai punti in cui sarà fatto l'incollaggio sono incollate su entrambi i lati con strisce di nastro adesivo, il cui bordo deve essere ritirato a 5-6 mm dal bordo del muro o del fondo.

È necessario che il vetro non si sporchi durante l'applicazione del sigillante. I futuri siti di attracco dovrebbero essere sgrassati con acetone o acquaragia.

Lavorando con la colla

Intorno al perimetro del vetro inferiore, è necessario mettere alcune gocce di silicone, attendere 2-3 ore e tagliare in modo che la colla congelata fosse spessa 1-2 millimetri. Si ottengono i fari particolari che determinano lo spessore della linea di colla. È molto importante che le parti in vetro non si tocchino tra loro per evitare rotture sotto l'influenza del carico e della pressione laterale.

L'ulteriore incollaggio viene eseguito su una superficie dura ricoperta di polietilene. La parete frontale è attaccata e incollata. In modo che non collassi, è necessario mettere oggetti di scena su entrambi i lati.

Il silicone viene estruso in modo uniforme sulla cucitura dello stesso spessore. Quindi il vetro terminale è attaccato e sigillato. In relazione alla parete frontale, deve essere fissato con nastro adesivo. Allo stesso modo incollato vetro di seconda estremità e parete posteriore. Resti di sigillante in eccesso delicatamente puliti con una spugna o un panno umido.

Dopo circa 2 ore, si consiglia di mettere un altro strato di silicone sulle articolazioni per garantire il margine di sicurezza. Un'ora dopo, il nastro adesivo può essere rimosso e le cuciture devono essere pulite accuratamente con una lama di rasoio.

Prima di continuare a leggere, guarda il video tutorial, in cui i modi di incollare gli occhiali per l'acquario sono dettagliati:

Rinforzo del muro

Anche il dispositivo degli irrigidimenti sarà utile. Sono fatti di strisce dello stesso vetro con una larghezza di 6-10 centimetri e sono incollati nella parte superiore delle pareti verticali.

Le costole, che dovrebbero essere 4-6 cm più corte della lunghezza di ogni parete, forniscono una pressione uniforme dell'acqua su tutta la superficie. Questa misura è particolarmente rilevante per i grandi serbatoi.

Dopo un giorno puoi sperimentare una lattina incollata sotto carico. Se non ci sono perdite, allora l'acquario è pronto.

Con questo principio, puoi incollare un acquario di maggiore volume. Naturalmente, questo richiederà vetri più spessi, rinforzi nella parte superiore e inferiore, nonché un sistema per fissare le pareti verticali quando si incollano, ad esempio, i morsetti angolari.

Come costruire accessori per acquari?

A seconda dell'equipaggiamento utilizzato (fondo falso, filtro dell'acquario esterno, ecc.), È necessario praticare dei fori nella parete laterale o inferiore e incollare i collegamenti corti su di essi nella parte inferiore.

Некоторые умельцы аккуратно отрезают горлышки от стеклянных бутылок, вставляют в отверстия краем горлышка наружу и герметично фиксируют по окружности силиконом. Впоследствии на эти самодельные переходники легко насаживаются шланги внешних устройств жизнеобеспечения.

Крышка для аквариума своими руками

Il materiale per questo importante elemento può servire come plexiglass, semplice vetro di silicato, plastica. Tutto dipende dalle dimensioni del serbatoio.

Con l'avvento di nuovi materiali da costruzione, gli artigiani di casa iniziarono ad abbandonare il pesante plexiglass e iniziarono a usare il polivinilcloruro espanso per creare una copertura per acquario, o più semplicemente pannelli in PVC.

Fare una cornice

Se l'acquario è piccolo, la copertura può anche essere fatta di plastica da costruzione ordinaria con uno spessore di almeno 3 mm. In ogni caso, non può essere messo sul vetro. Pertanto, è necessario prima fare il tallone della stessa plastica, tagliando la striscia lungo la lunghezza delle pareti con una larghezza di 6-10 cm. Questa sarà l'altezza del tallone.

Il telaio è incollato con resina o colla speciale per plastica. Il giunto angolare è meglio rinforzato con un angolo di metallo (anche incollato).

Fissare la copertura all'acquario

Un modo interessante per fissare i lati alla parte superiore della lattina è stato inventato da artigiani: utilizzando il canale del cavo in PVC.

Su entrambi i lati del canale del cavo sono presenti scanalature, che sono inserite nelle pareti dell'acquario, e segmenti del tallone, quindi dovrebbe essere scelto immediatamente sotto lo spessore appropriato del vetro. Tutti i giunti devono essere spalmati di silicone.

Le cerniere sono fissate al portellone per sollevare il coperchio. Possono essere incollati o imbullonati insieme. Nella superficie di plastica del tetto c'è una fessura quadrata per la sua cattura e il sollevamento. Anche l'alimentazione di pesce viene alimentata attraverso questo foro.

Se la plastica si piega, allora dall'interno lungo tutta la lunghezza dovrebbe essere rinforzato con un angolo di alluminio leggero. Questo angolo sarà allo stesso tempo il fissaggio per le lampade.

Buchi tecnologici

Affinché i fili e i tubi flessibili entrino nello spazio dell'acquario, nella fase di incollaggio del telaio, i fori vengono accuratamente tagliati sul lato del pannello. Questo può essere fatto con un trapano largo in legno. Alcuni proprietari di pesci ornamentali praticano gli stessi fori sul lato opposto, il che contribuisce a una migliore ventilazione dell'acqua.

Costruiamo nell'illuminazione

Ogni acquariofilo sceglie le lampade secondo i propri gusti, ma molti artigiani consigliano di acquistare lampade fluorescenti con un coefficiente di trasmissione della luce di almeno 60 Ra. La presenza di questo indicatore tecnico dovrebbe essere chiarita nel negozio.

Se lo si desidera, la parte esterna del coperchio può essere decorata secondo i propri gusti con un film autoadesivo. La copertura per l'acquario è pronta.

Perché devo fare da solo un acquario, se può essere acquistato liberamente in un negozio di animali o in un mercato di uccelli? Le persone creative possono rispondere precisamente a questa domanda, il cui orgoglio è rappresentato dalle cose fatte a mano. Inoltre, i costi in contanti dei contenitori in vetro autocostruiti per pesce sono quasi la metà del costo del prodotto finito.

Video con le istruzioni su come realizzare un acquario con le tue mani:

Come realizzare una copertura per l'acquario retroilluminato

Copertura per l'acquario fai da te - 1. (telaio principale, nervature di irrigidimento, fori tecnici)

come fare una copertina per l'acquario fai da te

come fare una copertina per l'acquario fai da te

Come posso fare una copertina per l'acquario.

Copertura per l'acquario fai da te. Parte 3. Aqua Blog Iscriviti !!!

coperchio per acquario 200 l fai da te

Pin
Send
Share
Send
Send