Domande

Come fare un mini acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Mini acquario

Tutti noi abbiamo mai sognato di avere un pesce. Così bello vedere la loro vita calma e misurata. Tuttavia, non tutti decideranno di avviare un grande acquario, e ci sono molte ragioni per questo, ad esempio:

  • mancanza di fondi per l'acquisto e la manutenzione;
  • mancanza di spazio per la posizione;
  • mancanza di conoscenza nel campo dell'acquario;
  • protesta dal resto degli abitanti della casa, ecc.

Un mini-acquario che non occupa molto spazio e non richiede cure complete sarà un'alternativa completamente accettabile. I negozi di animali in città offrono un assortimento abbastanza soddisfacente di questo tipo di acquario, ma sono tutti standardizzati e un po 'noiosi. In alternativa, c'è una vera opportunità per realizzare un mini acquario con le tue mani. Diamo un'occhiata alle fasi principali attraverso le quali dovrai andare, decidendo di creare un mini acquario da solo.

Come fare un mini acquario?

È necessario rifornirsi di silicone trasparente, colla, vetro, eventuali sgrassanti e perseveranza. Pensaci e meglio delineare le dimensioni del progetto proposto. Ricorda che per vivere pienamente il volume del pesce non dovrebbe essere inferiore a 4 litri. Se un acquario di questo tipo è perfetto per te, allora vale la pena di pensare di sostituire il pesce con belle alghe o conchiglie. Quindi, lo schizzo è pronto. Utilizzando un tagliavetro, tagliare il vetro in pezzi della dimensione richiesta. Macinare i bordi con acetone o altro solvente e colla. Dopo l'asciugatura, vale la pena sigillare accuratamente le cuciture con silicone trasparente e lasciare asciugare bene. Da ciò, quanto lentamente verrà eseguito il lavoro, dipende direttamente la precisione e l'estetica del prodotto finale. È meglio creare un mini acquario tondo con un vaso trasparente della dimensione e della forma richieste.

Terreno e piante per un mini acquario

L'acquario finito è asciutto, ora devi prenderti cura del suo design. Qualsiasi tipo di pietre dell'acquario, precedentemente bollito in una soluzione debole di permanganato di potassio, può servire come terreno. Certo, è meglio scegliere i ciottoli della forma e del colore originale. L'abbellimento sarà piante per un mini acquario e alghe, che sono di piccole dimensioni e non occuperanno spazio per i pesci. In alcuni casi ha senso applicare uno speciale film decorativo che imita un paesaggio sottomarino o piante acquatiche di plastica.

Filtro leggero e mini per acquario

Costruisci un mini acquario con la luce non è un grosso problema. Basta costruire una copertura di vetro, plastica o altro materiale e dotarlo di una lampadina, di un potente diodo e di una batteria - e sia la luce!

Dovrebbe essere compreso che l'attrezzatura di questo tipo di acquari con tutti i tipi di dispositivi ridurrà notevolmente le sue qualità estetiche. Se l'aspetto del tuo animale domestico richiede una costante purificazione dell'acqua, dovresti acquistare e installare un piccolo filtro, un compressore per un mini acquario. La necessità di acquistare quest'ultimo scomparirà se gli abitanti dell'acquario saranno pesci che possono respirare l'aria atmosferica. Potrebbe anche essere necessaria una mini pompa per l'acquario e una pompa. Il loro acquisto dipende anche interamente dalle esigenze dei "coloni" per le condizioni di vita. Installarli non è particolarmente difficile.

Mini acquario da tavolino - Ideale per desktop in ufficio o nella stanza dello studente. Questo mobile è in grado di creare un'atmosfera di pace e tranquillità, creare condizioni di concentrazione, o viceversa, per dare l'opportunità di scappare.

Mini acquario marino. La manutenzione e la sistemazione di questo tipo di acquario richiede un alto grado di responsabilità, cura e denaro. È necessario aggiungere costantemente acqua, osservare le cadute di temperatura necessarie, determinate condizioni di illuminazione e composizione dell'acqua.

Molti pensavano di acquistare gli animali domestici più silenziosi: il pesce. Ma hanno bisogno di un acquario che possa occupare molto spazio e costare molto. In piccoli appartamenti o uffici questo può essere un problema. Pertanto, in questo articolo considereremo le piccole opzioni.

Un piccolo acquario e tutto ciò che devi sapere al riguardo.

Quali acquari sono considerati piccoli?

Considerare piccoli acquari inferiori a 30-40 litri, in genere da 5 a 20 litri. Spesso si chiamano nano acquari (dal greco nano - "piccolo, minuscolo, nano"), sottolineando con questo termine non solo le dimensioni, ma anche la loro modernità e producibilità. Ci sono anche microaquari, la loro capacità è di 1-2 litri e gli animali non vi si insediano, ad eccezione di alcune specie di lumache. L'acquario più piccolo del mondo con pesci è stato creato dal miniaturista di Omsk Anatoly Konenko e da suo figlio Stanislav. Hanno inserito in 10 ml di acqua un primer, un mini-compressore appositamente progettato, piccoli cespugli di cladofor e alcuni avannotti di danio.

Accetteremo immediatamente che non chiameremo un vaso rotondo da dieci litri con un pesce rosso un nano-acquario perché non è un acquario, ma una beffa del pesce e tutti i principi dell'acquarismo.

Un acquario, non importa quanto grande, è un sistema biologico di equilibrio i cui abitanti si sentono a proprio agio.

Raggiungere questo in una piccola quantità è una scienza completa. Ma, se questo è possibile, i risultati possono essere semplicemente sorprendenti. Tali acquari, in cui un biotopo vivente è riprodotto in un piccolo volume, assomigliano all'arte bonsai giapponese o ai modelli su larga scala di auto di lusso: piccoli, ma tutto è reale.

Naturalmente, non tutti i piccoli acquari sono degni di gare di aquascaping o di libri, ma ognuno di loro dovrebbe piacere agli occhi del suo proprietario e creare un ambiente confortevole per i suoi abitanti.

Cura di un mini acquario

Per quanto riguarda il mantenimento dell'acquario di piccole dimensioni, qui è possibile ottenere sotto l'influenza di stereotipi. Spesso i genitori acquistano acquari per i loro figli, considerando che un acquario di piccole dimensioni è più facile da pulire rispetto a un grande acquario. Piuttosto, il "mondo sottomarino" di piccole dimensioni è soggetto a cambiamenti di temperatura e richiede frequenti cambi d'acqua.

Se l'acqua viene raramente cambiata, i prodotti di scarto del pesce iniziano ad accumularsi sulle pareti e sarà piuttosto difficile pulire il contenitore con le mani. Inoltre, il minimo eccesso di cibo, stantio sul fondo di un acquario, rovina immediatamente l'acqua e sposta l'equilibrio biologico. Ma se decidi di avviare un piccolo acquario, fallo "a pieno carico". Gli specialisti selezioneranno tutte le attrezzature necessarie per l'illuminazione, la filtrazione dell'acqua e il riscaldamento dell'acqua. E, nonostante l'attrezzatura, posizionare l'acquario in una stanza la cui temperatura è costante.

Con una quantità così piccola di acqua, una goccia di 1-2 gradi influisce negativamente sul pesce. Quando nutrite il pesce, distribuite una piccola quantità di cibo in modo che dopo l'allattamento non ci siano avanzi. Rimuovere immediatamente l'eccesso di mangime. Quando ti prendi cura di un acquario, dovrai eseguire frequenti cambi d'acqua, finché i batteri non stabilizzano il loro numero nel filtro.

I batteri convertono i prodotti di decomposizione dei rifiuti in sostanze sicure. Una scorta di acqua stabilizzata dovrebbe essere sempre a vostra disposizione. L'acqua nell'acquario dovrebbe essere cambiata ogni tre o quattro giorni, sostituendo almeno un quarto del volume d'acqua in un piccolo acquario.

Per prevenire le alghe, un acquario non deve essere posizionato vicino alla finestra. La luce solare diretta non dovrebbe cadere su di essa e la durata della luce del giorno attiva dovrebbe essere aumentata senza intoppi da sei ore immediatamente dopo la sistemazione dell'acquario a dieci ore dal momento in cui l'equilibrio biologico si è stabilizzato.

Piccolo acquario e attrezzature per questo

Gli acquari nani sono rettangolari, cubici o vicini ad esso. Di solito sono coperti con un vetro trasparente che ti permette di ammirarli dall'alto. Tenerli lontano da correnti d'aria e luce solare diretta e più vicino alla presa di cui è necessario collegare l'apparecchiatura.

Le attrezzature per acquari nano sono generalmente le stesse di quelle grandi, cioè un filtro (in alcuni casi è sufficiente avere una pompa con un aeratore), dispositivi di illuminazione, un riscaldatore se necessario, meglio completo con un termostato e un sistema di alimentazione di anidride carbonica.

Per coloro che non hanno l'esperienza e il tempo per selezionare la tecnologia dell'acquario, sono disponibili in vendita acquari nano completamente equipaggiati. I migliori in termini di prezzo e qualità sono i complessi del set Aqua El Shrim e della serie Dennerle Nano Cube.

E se vuoi risparmiare o è interessante scegliere da solo tutto il ripieno per il tuo nanocubo, c'è molto da scegliere.

filtro

Per un piccolo acquario, il filtro è vitale. Poiché l'equilibrio in questo sistema è molto fragile e una piccola deviazione dei parametri dell'acqua dell'acquario può essere fatale per i suoi abitanti, è necessario ridurre al minimo il rischio di queste fluttuazioni. Pertanto, le pompe senza spugna o con una piccola spugna delle dimensioni di una scatola di fiammiferi non si adattano. Piuttosto, possono essere usati, ma solo in acquari con un numero molto grande di piante vive e senza pesce, con alcuni invertebrati. Tuttavia, con una tale popolazione, puoi fare a meno di un filtro o limitare il compressore.

Se ci sono pesci nell'acquario, i requisiti per il filtro sono molto seri. Dovrebbe avere una grande superficie di riempimento per creare una biofiltrazione, saltare 8-15 volumi di acquario all'ora, ma non creare forti flussi d'acqua che danneggino piante, pesci e crostacei. Inoltre, i piccoli abitanti di un acquario non dovrebbero cadere nelle sue prese d'acqua. E, naturalmente, dovrebbe occupare un minimo di spazio nell'acquario o essere ben decorato e adattarsi al paesaggio. Un'altra condizione facoltativa, ma molto desiderabile, è che il materiale filtrante deve essere estratto dall'acqua per il risciacquo senza smontare il filtro stesso, questo facilita enormemente la manutenzione dell'acquario.

I seguenti tipi di filtri soddisfano queste condizioni parzialmente o completamente:

  1. Filtri interni con labbra aperte. Non hanno un corpo, quindi nessuno li succherà. Una spugna di grandi dimensioni (è meglio sostituirla con un poroso finemente poroso) funge da buon materiale per la pulizia meccanica e da un substrato per la riproduzione dei batteri del biofiltro. Alcuni modelli di tali filtri possono essere posizionati con una spugna in alto, rispettivamente, è facilmente rimovibile.
  2. Filtri esterni montati, cascate. Occupa poco spazio, poiché la parte principale è all'esterno. Hanno un volume abbastanza grande, che può essere riempito con vari materiali filtranti. Non creare un flusso forte. Lo svantaggio è che quando si utilizzano questi filtri l'acquario non può essere chiuso con un coperchio. È necessario mettere una spugna o una rete sottile sul tubo di aspirazione dell'acqua di un tale filtro per evitare che gli abitanti dell'acquario vengano aspirati nel filtro.
  3. Filtri canister esterni. Attualmente, ci sono modelli progettati per piccoli volumi. Fornire un'ottima filtrazione meccanica e biologica, senza occupare spazio nell'acquario. Come per i filtri montati, il tubo di aspirazione dell'acqua deve essere chiuso con una spugna o una rete. L'unico lato negativo è l'alto costo.

Oltre a questi modelli, in acquari di piccole dimensioni, è possibile utilizzare una varietà di design fatti in casa - ponti aerei, filtri Amburgo, bottiglie di plastica con una sostanza fibrosa o porosa, collegati alla pompa. Il requisito qui è uno: l'acqua sotto pressione deve passare attraverso una quantità sufficiente di materiale che fornisce la filtrazione meccanica e può servire come substrato per i batteri coinvolti nel ciclo dell'azoto.

Un filtro aggiuntivo in un piccolo acquario è costituito da piante vive, a volte vengono anche posizionate in una cascata montata, facendo filtrare un filtro.

illuminazione

A causa della presenza obbligatoria di piante viventi, la questione dell'illuminazione di un piccolo acquario diventa urgente. Non ci sono quasi mai lampade usate nel coperchio, le lampade sono installate ad una certa altezza sopra l'acquario. Lampade fluorescenti o LED solitamente utilizzate. In generale, la regola è questa: se le lampade sono fluorescenti, allora per le piante senza pretese la luce dovrebbe essere di 0,5 W per litro d'acqua, per le piante bizzarre di copertura del terreno o quelle con una tonalità rossastra - 1 W per litro. Se le lampade sono diodi emettitori di luce, il rapporto tra la potenza della lampada e il flusso luminoso è diverso, e qui stanno già osservando il numero di lumen. Per le piante meno esigenti c'è abbastanza illuminazione a 25 lm per litro, per quelli esigenti - 50 lm.

Quale pesce è adatto per sistemarsi in un mini acquario?

Che tipo di pesce può essere tenuto nei mini acquari? In un piccolo serbatoio da 10-20 litri è necessario sistemare animali domestici con dimensioni corporee in miniatura. Pesci di 2-6 centimetri di lunghezza porteranno un tale volume d'acqua. Ma ricorda che anche i piccoli pesci vogliono nuotare in un ambiente spazioso. Non possono essere conservati in contenitori che limitano il movimento. I pesci territoriali e aggressivi non possono essere sistemati nei mini acquari. Quale non ha bisogno di stabilirsi in un acquario da 10 litri? Questi sono spade, barbus, ciclidi, gurami, danios. Hanno una disposizione attiva ed energica, hanno bisogno di più spazio per ripararsi.

Nell'acquario di 10-20 litri, puoi sistemare piccoli barbi, pseudomogil gertrudy, pesce di riso, cherry barbo, rasbor, erythrosalonus, neon, tetra Amanda. Anche lì è possibile mantenere tali pesci e gamberetti: ottsinklyus pesce gatto, corridoio, gamberi amano, gamberetti di ciliegio, tetra rame. Un rappresentante del genere Pecilia, i pesci vivipari vanno d'accordo nei mini serbatoi.

È necessario acquistare razze di pesci con una forte immunità, cioè, in realtà non purosangue, ma ibridi. Se non hai la possibilità di acquistare una spaziosa "casa" per il tuo piccolo animale domestico, devi acquistare un piccolo acquario con una capacità di 10 litri. Ci sono anche spesso conosciuti galletti siamesi. Il galletto può vivere da solo, non va d'accordo con i parenti, questo dopotutto è un pesce combattivo.

Studiamo attentamente la compatibilità delle specie.

I pesci per un piccolo acquario dovrebbero essere selezionati in base a molti fattori. Per i principianti, è problematico considerarli da soli, quindi contattare i professionisti che aiuteranno a determinare quali pesci possono essere tenuti insieme e quali sono i quartieri da evitare.

Fattori importanti nell'assestare:

  • La capacità di sopravvivere uno per uno. Alcune specie possono vivere solo in stormi, quindi prestate attenzione a questo momento in primo luogo;
  • Le caratteristiche dell'acqua per le specie dovrebbero essere all'incirca uguali;
  • Natura pacifica degli abitanti;
  • Il numero di individui dipende dalla superficie dell'acqua. Più grande è il filmato, più pesci puoi iniziare;
  • Compatibilità delle rocce A volte i pesci amanti della pace non tollerano reciprocamente il vicinato.

È importante ricordare che i piccoli acquari - una zona di maggiore pericolo per i pesci. Pertanto, la scelta dei vicini determina completamente il destino dei tuoi reparti. Se aggiungi pesci predatori in un piccolo acquario, essi mangiano i vicini amanti della pace. Per i guru dei pesci angelo, altri pesci con loro non andranno d'accordo. Puoi prendere un pesce, che sarà l'amante del tuo bacino, o tenere un intero branco di pesci in miniatura.

PIANTE NEL MINI-ACQUARIO

Le piante viventi sono necessarie nei piccoli acquari, poiché aiutano a rimuovere le sostanze pericolose dall'acqua - nitriti, nitrati e ammoniaca. Le piante in un mini-acquario creano un'assicurazione aggiuntiva e riducono lo stress nei pesci. Sono anche molto convenienti per coltivare alcune piccole specie di piante, perché in un mini-acquario è più facile creare una buona illuminazione, e nella grande luce semplicemente non raggiunge il livello inferiore nelle quantità necessarie.

Per scegliere le piante giuste per il tuo acquario - leggi i materiali su Internet e parla con i fornitori esperti, saranno sempre di aiuto.

ALIMENTAZIONE

Il punto più importante. Il cibo che date è la fonte principale, e in alcuni casi anche l'unico, di vari prodotti di decadimento. Meno si nutre, meno sporco e più stabile è l'acquario. Naturalmente, il pesce deve essere ben nutrito e il tuo compito è mantenere l'equilibrio tra il pesce ben nutrito e il pesce in eccesso.

Un buon modo è quello di dare tanto cibo quanto il pesce mangia in un minuto in modo che nessun cibo cada sul fondo. Mangime di fabbrica per il pesce, sotto forma di fiocchi, una buona scelta per un piccolo acquario, affonda lentamente e dà meno sprechi, ma dà anche piccoli sprechi e mangimi di cui non hanno bisogno eccessivamente. È meglio nutrire il pesce nel nuovo acquario per loro. Quando viene stabilito il saldo o si avvia il pesce in basso, ad esempio il pesce gatto, è possibile aggiungere altri tipi di mangime per una dieta completa.

Fare un piccolo acquario

Puoi decorare un acquario nano in uno stile diverso. Tra gli aqua-designer, gli stili Iwagumi sono popolari - sono decorati con pietre di varie forme, il dressage è decorato con intoppi e la wabicusa ha la forma di un dosso con le piante. Ma qui il gusto e le preferenze del proprietario sono fondamentali. Ad esempio, se un acquario si trova nella stanza di un bambino, è opportuno posizionare il castello di una sirena o una nave affondata e immergersi in subacquei giocattolo. La cosa principale è che lo scenario non deve occupare troppo spazio (come regola generale, non più di un quarto della superficie inferiore e metà dell'altezza), nascondere l'attrezzatura dell'acquario e lasciare spazio a piante e pesci. Кроме того, если в аквариуме есть креветки, надо иметь в виду, что любые выступающие из воды предметы могут способствовать их побегу из аквариума.

Грунт в небольших аквариумах обычно используют двухслойный: нижний слой - питательный субстрат, верхний - гравий, общая толщина слоя должна составить 3-4 см.

КАК СДЕЛАТЬ АКВАРИУМ СВОИМИ РУКАМИ НА ДОМУ.

БОЛЬШОЙ АКВАРИУМ ДЛЯ ДОМА - ЗАПУСК ОФОРМЛЕНИЕ ОБУСТРОЙСТВО ФОТО ВИДЕО.

АКВАРИУМЫ И ВСЕ ,ЧТО НУЖНО О НИХ ЗНАТЬ.

КАК СДЕЛАТЬ МИНИ-АКВАРИУМ?

Делаем мини аквариум

Mini filtro fatto in casa per acquario / Mini filtro acquario esterno

Mini filtro esterno per un piccolo acquario.

Come rendere "AQUARIUM PUMP" ?! | Come fare una pompa per acquari ?! | Homemade Cool

Come fare un mini-giardino in acquario

Acquario nella parte lituana della Banca 1

Acquario della lampadina, fai da te

Mini SAMP per acquario fai da te (segnalazione)

Come fare un mini compressore facilmente in poco tempo a buon mercato!

Guarda il video: ACQUARIO FAI DA TE DIY aquarium (Ottobre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send