Domande

Come illuminare l'acquario con le tue mani

Pin
Send
Share
Send
Send


Illuminazione dell'acquario fai-da-te

Delizia il pesce nel tuo acquario con un'illuminazione di alta qualità. Questo non è solo spettacolare, ma anche necessario per questi animali.

La necessità di illuminazione nell'acquario

Gli abitanti dell'acquario sono molto sensibili al problema della "luce". Quando la luce non è sufficiente, il primo su cui si manifesta sono le piante. Diventano marrone scuro invece del solito verde. Il decadimento provoca uno spostamento della biostanza, la comparsa di microrganismi nocivi e malattie.

È difficile dire quale sia l'illuminazione migliore per un acquario: una lampadina normale, una lampada alogena, a risparmio energetico o luce del giorno. L'ultravioletto contribuisce anche all'allevamento di pesci, ma tali installazioni sono molto costose. Il volume del serbatoio, il numero di abitanti, le dimensioni dell'acquario, il materiale con cui è realizzato, influenzano il calcolo dell'illuminazione per un acquario. Se il pesce e le piante hanno un colore brillante, allora l'illuminazione va bene. È molto importante che la luce attraversi la colonna d'acqua il più uniformemente possibile.

Che tipo di illuminazione scegliere in un acquario dipende da te. Uno dei modi economici per illuminare l'acquario è quello di utilizzare lampade fluorescenti, ma il lavoro di 220 volt e la mancanza di unità di controllo di avvio li rendono pericolosi. Le strisce LED funzionano a 12 volt, ma l'illuminazione non è molto potente. Tuttavia, per raccogliere e costruire l'illuminazione fatta in casa per l'acquario ne vale comunque la pena!

Installazione di illuminazione per acquari

Il vantaggio dei prodotti fatti a mano è che puoi utilizzare gli strumenti disponibili. In questo caso, raccoglieremo l'illuminazione per un piccolo acquario di 60 litri. Come consumabili, hai bisogno di 4 lampade T5 13 W, pulsanti, fili, spina, accensione e saldatore, bulloni.

  1. Per il fissaggio della lampada si propone di utilizzare i resti di un davanzale di plastica. A due angoli facciamo 4 fori con un diametro leggermente più grande del diametro delle lampadine acquistate.
  2. I pulsanti sono progettati per 2 lampade, consente di regolare (ridurre / aumentare) il flusso luminoso. Regolare lo "schema" con un saldatore.
  3. Dall'altro lato degli angoli, praticiamo 4 fori per fissare ulteriormente la zavorra. Prendi gli 8 bulloni.

    La zavorra finita con bottoni assomiglia a questo:

  4. Iniziamo l'assemblea. Nella versione finale otteniamo:
  5. È necessario creare piedini di plastica per l'intero sistema. Le scanalature sulle gambe garantiscono la stabilità dell'illuminazione sul vetro.
  6. Fissare gli elementi e "soffiare" le cuciture con il sigillante

Lasciare asciugare il prodotto, quindi puoi provare il pezzo sul tuo acquario. La luce si rivelerà uniforme, moderatamente luminosa e sicura per tutti gli abitanti della "casa dell'acqua".

Luce fai da te per l'acquario

L'illuminazione dell'acquario è una componente importante per la cura del pesce e della vegetazione. E oggi le lampade a LED stanno diventando sempre più popolari. Impareremo come realizzare una delle varianti di una simile lampada LED per gli abitanti subacquei.

Come fare luce nell'acquario con le tue mani?

L'idea è presa dalla lampada a LED originale per l'acquario Vitrea, che costa circa 1.500 euro. Saremo in grado di creare la luce a LED nell'acquario con le nostre mani e con costi molto inferiori.

Useremo LED 3-W bianchi montati sulla scheda sotto forma di stelle. Dato che lo schema di connessione dei nostri diciotto LED sarà realizzato come una connessione seriale di sei LED, useremo tre sorgenti di corrente da 700 mA, 18 W per l'alimentazione.

Per prima cosa, su un acrilico spesso (12 mm) trasparente, tagliato nelle giuste dimensioni, praticare dei fori, creando una griglia con una distanza di 12 cm tra i fori.

Lucidiamo i fori e installiamo lenti e supporti.

Ora installiamo i nostri LED e li colleghiamo con fili, che per l'impermeabilizzazione sono collocati in tubi in PVC.

Ora installiamo i radiatori necessari per il raffreddamento dei LED.

Sviluppiamo e disegniamo un diagramma delle parentesi su carta, quindi lo trasferiamo in spazi vuoti di legno. Li ho visti.

Le nostre staffe sono composte da più parti, quindi le incolliamo insieme e aspettiamo che la colla si impigli un po '. Successivamente, inserire il foglio acrilico su di essi e installarlo sull'acquario. Questo deve essere fatto per garantire che la lampada e il suo supporto non conducano durante l'asciugatura completa della colla. Inoltre, l'intera struttura si posizionerà saldamente al suo posto.

Quando la colla è completamente asciutta, è necessario rettificare e disinfettare le nostre staffe per un aspetto estetico e pulito.

Resta solo da dipingere le parentesi in qualsiasi colore con vernice da una lattina. E la nostra lampada è pronta per la connessione e il funzionamento.

Luce dell'acquario LED fai-da-te

Illuminazione dell'acquario fai-da-te

Come fare una retroilluminazione per un acquario?

Come fare una retroilluminazione per un acquario?

Pin
Send
Share
Send
Send