Domande

Come eseguire il pesce nell'acquario dopo l'acquisto

Pin
Send
Share
Send
Send


Come eseguire il pesce in acquario :: esegui il pesce nell'acquario :: Acquario di pesce

Suggerimento 1: come eseguire il pesce nell'acquario

Molti sognano di avere un piccolo pezzo del regno sottomarino a casa. L'acquario permette non solo di contemplare il bello, ma anche di unirsi al fantastico mondo degli abitanti sottomarini, di imparare molte cose nuove e interessanti dalla loro vita.

La domanda "apre un negozio di animali, gli affari non vanno, cosa fare?" - 2 risposte

istruzione

1. Quindi hai deciso di avviare un acquario. Prima di tutto, studia la letteratura sull'acquario, decidi quale tipo di acquario vuoi comprare e quale pesce vuoi tenere dentro.

2. Non avere fretta di comprare tutto in una volta. Per prima cosa è necessario acquistare la parte tecnica: l'acquario stesso, un filtro e un aeratore, una luce, un riscaldatore, un termometro. Quindi devi scegliere il terreno, le piante e le lumache (se hai intenzione di avviarle). Pescare in questa fase non vale la pena acquistarlo, devi prima equipaggiarli con una casa.

3. Installare l'acquario, versarvi il terreno lavato, riempire il serbatoio con 1/3 dell'acqua distillata del rubinetto. Installa l'hardware. Quindi pianta le piante, appoggia le decorazioni sul terreno sotto forma di pietre goffrate, intagli appositamente preparati, sculture. Riempi l'acquario con acqua e collega tutta l'attrezzatura. Ora puoi eseguire alcune lumache.

4. Successivamente, l'acquario inizia a "maturare". L'acqua è colonizzata dalla microflora, si verificano vari processi chimici e fisici. Durante questo periodo, l'acqua non è adatta per la sedimentazione del pesce. È necessario attendere che si oscuri (questo è un processo naturale), e quindi diventa nuovamente trasparente. Di norma, la "maturazione" dura da una a due settimane.

5. Il processo può essere accelerato con l'aiuto di vari condizionatori d'acqua che vengono venduti nei negozi di animali. Dopo che l'acqua diventa cristallina, puoi andare a pescare.

6. Quando si scelgono i pesci, si deve considerare la loro compatibilità, nonché la somiglianza nelle condizioni di conservazione (durezza, temperatura dell'acqua, illuminazione, ecc.) È anche necessario calcolare correttamente il numero di pesci nel vostro acquario in modo che tutti gli abitanti si sentano a loro agio.

7. Cerca di comprare del pesce in un negozio di animali, che si trova vicino alla casa, poiché il trasporto su lunghe distanze ha un effetto negativo sul loro benessere.

8. Arrivati ​​a casa non affrettatevi a gestire nuovi inquilini nell'acquario. Prima sciacqua il sacchetto con il pesce sotto l'acqua corrente, quindi posizionalo nell'acquario per uniformare la temperatura. Dopo 10 minuti, aggiungi un sacchetto di pesce con acqua dell'acquario per uniformare la composizione chimica e aspetta altri 15 minuti, dopodiché rilascia con attenzione il pesce nella nuova casa.

9. All'inizio, il pesce potrebbe ostruirsi sotto un filtro o piante - questa è una normale reazione a un cambiamento di scenario. Dai loro un piccolo sguardo intorno e rinsaviti, poi dai da mangiare un po '. Pochi giorni dopo, il pesce si abituerà alle nuove condizioni di detenzione, e sarai in grado di osservare il piccolo mondo sottomarino in tutta la sua gloria!

Suggerimento 2: come eseguire il pesce in un nuovo acquario

Hai deciso di acquistare un nuovo acquario e lo hai preparato per ricevere nuovi abitanti? Nota: non è possibile eseguire tutti i pesci lì in una volta, in quanto ciò può comportare conseguenze drammatiche per entrambi gli individui e per l'intero ecosistema dell'acquario.

istruzione

1. Pulire accuratamente l'acquario con bicarbonato di sodio e sale. Evitare l'uso di detergenti, poiché i loro residui sulle pareti dell'acquario possono danneggiare piante e pesci.

2. Posizionare l'acquario su una superficie perfettamente piana in modo che il vetro non mostri crepe dovute alla pressione del fluido su una delle sue pareti.

3. Posare il terreno, pre-risciacquare e bollire. Lo spessore dello strato di terreno deve essere di almeno 5 centimetri.

4. Installare l'attrezzatura per il normale funzionamento dell'acquario. Tale attrezzatura include:
- il filtro necessario per pulire l'acquario dai rifiuti;
- un compressore che saturerà l'acqua dell'acquario con l'ossigeno;
- Un riscaldatore per il riscaldamento dell'acqua durante la stagione fredda;
- termometro per monitorare la temperatura dell'acqua.

5. Dopo aver installato l'attrezzatura, iniziare a piantare. Fare attenzione a non immergere il punto di crescita nel terreno, altrimenti le radici delle piante si sporgeranno in direzioni diverse.

6. Avendo così preparato l'ecosistema dell'acquario, riempilo d'acqua. Utilizzare solo acqua del rubinetto, non portare acqua da fiumi e stagni, poiché potrebbe contenere batteri pericolosi e particelle di metalli pesanti. Attendi 2 settimane.

7. Se i pesci vivono in condizioni naturali nella stessa zona climatica, lanciarli tutti in una volta nell'acquario, ma se sono nativi di diverse latitudini, allora quando condividi i tuoi vicini è improbabile che tu possa evitare le vittime. In ogni caso, è preferibile eseguire il pesce in lotti in modo che si abituino gradualmente all'ecosistema dell'acquario.

8. Metti in quarantena ogni lotto successivo fino a diverse settimane. Prima di iniziare il gruppo successivo, modifica gradualmente la composizione chimica dell'acqua nel serbatoio in cui i tuoi animali domestici sono "in sovraesposizione". Entro poche ore, versare gradualmente l'acqua nella vasca di transito con il pesce lì e osservare attentamente il loro comportamento. Quando inizi ogni partita successiva di pesci non hanno bisogno di nutrirsi, sono a questo punto da non mangiare.

COME È CORRETTO BISOGNO DI INIZIARE L'ACQUARIO PER LA PRIMA VOLTA.

Eseguire l'acquario correttamente - Il primo compito dell'acquariofilo Molti libri e manuali di riferimento ti spiegano come gestire un acquario. Ma per applicare queste conoscenze acquisite nella pratica, non è sufficiente aumentare il numero di tutti i componenti necessari per il sostentamento di un acquario in proporzione alle sue dimensioni, alla sua superficie e al numero dei suoi futuri abitanti. E anche, a prima vista, un lancio di successo può trasformarsi in frustrazione e morte degli abitanti dell'acquario.

Questo accade perché il sistema Aqua creato non è supportato correttamente e i suoi parametri iniziali vengono persi. Per evitare ciò, l'acquariofilo dovrebbe comprendere i processi di questo piccolo ecosistema. Vale la pena notare che più grande è l'ecosistema, più facile è mantenere l'equilibrio in esso. Naturalmente, il numero di pesci e di altri organismi che vivono in esso svolge un ruolo importante nella sua sostenibilità, ma spesso per ragioni di diversità è necessario riuscire a mantenere ecosistemi piuttosto fragili.

Cosa devi fare prima del lancio?

Anche prima della procedura di lancio, è necessario risolvere una serie di problemi critici e prendere alcune misure necessarie:

  1. Decidi che tipo di pesci o animali acquatici vuoi avere. Scopri quali condizioni hanno bisogno. Assicurati di scoprire se sono compatibili tra loro!
  2. A seconda delle decisioni sul primo elemento, scegli il volume e il modello dell'acquario, oltre a un elenco delle attrezzature e degli elementi di progettazione necessari. In base alla specie e al numero di futuri abitanti, decidere se è necessario un riscaldatore con un termostato, ad esempio, quanto deve essere potente il filtro, se è necessario un compressore aggiuntivo, come decorare un acquario: pietre o legni, quali piante piantare e così via.
  3. Scegli un posto per l'acquario - non nella corrente e non al sole. È anche importante che l'accesso all'acquario fosse comodo e che ci fosse un numero sufficiente di punti vendita nelle vicinanze.
  4. Acquistare e installare un acquario (necessariamente su una superficie piana, in modo che i bordi non pendono dallo scaffale o dal piedistallo anche per centimetro). Pre-acquario lavato senza l'uso di detergenti chimici.
  5. Posizionare l'attrezzatura nell'acquario: filtro, compressore, riscaldatore e termometro, illuminazione. Riempire il terreno con uno strato di 3-4 cm A seconda del tipo di terreno e della sua origine, potrebbe essere necessario preriscaldarlo, bollirlo o sciacquarlo. Lo stesso vale per pietre e ostacoli.Terra e paesaggi.
    Di norma, l'intero ecosistema futuro del tuo acquario dipende dalla purezza del terreno e del paesaggio. Pertanto, è necessario trattare la sua lavorazione con particolare attenzione: sciacquare bene con la soda o il sale marino, far bollire il terreno e rifiutarlo spietatamente, se l'acqua diventa improvvisamente colorata, questo può ulteriormente danneggiare il pesce. La dimensione del terreno più ottimale -3-5-8 mm.
  6. Tutto ciò che è più piccolo - agghiacciante e acido molto rapidamente, più grande - è più difficile da pulire e risciacquare. Sì, e le piante su terreno grosso saranno un po 'più difficili da radicare. Di norma, se nel tuo acquario sono pianificate piante vere, è consigliabile posizionare una composizione nutritiva per la vegetazione futura sotto terra e il terreno stesso dovrebbe essere disperso su un pendio dalla parete di fondo alla parte anteriore.
  7. Questo viene fatto tenendo conto di alcune proprietà ottiche dei vetri per acquari, perché attraverso lo spessore del vetro e dell'acqua il paesaggio dell'acquario sembra un po 'diverso. Quando decori e allestisci alloggi per i tuoi futuri animali domestici, non lasciarti trasportare da conchiglie e pezzi di calcare: l'intera composizione chimica verrà gradualmente lavata e eccessivamente alcalina, il che potrebbe anche non influire sulla salute dei futuri pesci. e altri elementi decorativi sono installati,
    è il momento di riempire il tuo stagno con l'acqua. Se si prevede che un acquario abbia la forma di una parete d'aria nell'acquario, vale anche la pena di pensare in anticipo se giacerà a terra o se dovrà essere fissato sotto il terreno in basso. L'acqua viene versata in un piccolo rivolo, in modo da non distruggere il paesaggio che hai concepito. Ad esempio, puoi mettere un piccolo acquario in un acquario in cui scorre l'acqua, che si fonderà gradualmente sul bordo. Piante.
    Pochi giorni dopo, quando l'acqua si deposita, è il momento di piantare le piante. Naturalmente, se siete di fretta, l'acqua può essere preparata con l'aiuto di strumenti speciali, ora c'è una scelta eccellente e varietà nei negozi di animali. Ma è del tutto possibile fare a meno della chimica, permettendo all'ecosistema di svilupparsi in modo naturale e indipendente, ma poi ci vorrà del tempo. Prima di piantare, tutte le nuove piante che hai portato dal negozio o da un altro acquario devono essere disinfettate. Per fare questo, è sufficiente tenere le piante per 10-15 minuti in una soluzione rosa pallido di permanganato di potassio a temperatura ambiente. Le piante alte, a crescita fitta, sono meglio piantate vicino al lunotto dell'acquario, e in futuro nasconderanno parzialmente l'attrezzatura. Le piccole piante sono piantate vicino al vetro frontale in modo che non oscurino la vista. Non tutte le piante crescono bene. Alcuni di loro, per non emergere, devono essere appesantiti con speciali "pesi", oppure devono essere fissati con la lenza sugli ostacoli.

    Equipaggiamento.
    Non è necessario caricare il tuo futuro sistema acquatico con una grande quantità di attrezzature, ma i punti principali devono ancora essere osservati:
    Pompa filtro. La sua funzione principale è la depurazione dell'acqua dalla sporcizia, torbidità e tutto ciò che galleggia nell'acqua. Il filtro può essere interno, in quanto molto primitivo, costituito da un pezzo di spugna e più complesso, con filtrazione del carbonio e esterno, con un complesso sistema di purificazione dell'acqua a più stadi. La cosa principale è che dovrebbe essere correttamente selezionato per il volume del tuo acquario, e far fronte al compito di pulizia.
    Inizialmente, l'acqua è sempre piuttosto torbida. Questo è un processo normale e se il filtro viene scelto correttamente in termini di volume, lo farà in poche ore.
    Ma subito dopo aver piantato nel tuo serbatoio, inizieranno processi biologici complessi e l'acqua perderà nuovamente trasparenza: i batteri inizieranno a svilupparsi sulle parti morenti delle piante, i ciliati li seguiranno ... In generale, come nel Cosmo, la vita inizierà a originarsi nell'acquario. Questo è il motivo per cui gli acquariofili esperti non hanno fretta di iniziare a pescare subito - l'equilibrio biologico deve essere stabilito nell'acqua. La rapida crescita dei microrganismi si fermerà e l'acqua diventerà nuovamente trasparente.
    A volte gli acquariofili esperti sono invitati a prendere un po 'd'acqua dai vecchi acquari o "spremere" dai loro filtri. Ma anche se i vecchi pesci d'acquario non sono malati, ciò non significa che l'acqua sia libera da agenti patogeni. Molto probabilmente in questo sistema è già tutto sistemato e il pesce ha sviluppato una certa stabilità. Ma nelle nuove condizioni, i patogeni possono iniziare a svilupparsi molto attivamente. Pertanto, non farlo.
    Aeratore o compressore. Il suo compito è quello di saturare l'acqua con l'ossigeno. In sostanza, un compressore è una pompa che pompa l'aria e la consegna all'acqua attraverso gli ugelli. Ma allo stesso tempo ha anche una funzione decorativa. Pertanto, è deciso in anticipo se sarà un sottile flusso di bolle, decorato in aggiunta o un'intera cortina d'aria. La scelta di atomizzatori e compressori è ora enorme!
    illuminazione dipenderà dalla direzione dell'acquario che hai scelto. Se hai intenzione di pescare con piante artificiali - la quantità e la qualità della luce non sono importanti, tutto dipenderà dal tuo gusto. Se hai piante vive, non c'è modo di fare a meno dell'illuminazione supplementare. Molto spesso, gli acquari sono già venduti con lampade fluorescenti quando vengono venduti, ma per le piante il più ottimale sarà lampade con uno spettro rosa.
    Di norma, se c'è abbastanza luce, le piante mettono rapidamente radici e iniziano attivamente a crescere.
    Se la luce non è sufficiente, il vetro e il terreno sono coperti di fiori marroni, se c'è un eccesso di luce, l'acqua diventa verde.
    Puoi accendere l'illuminazione con un timer. Allora non avrai mal di testa - ti sei ricordato di accendere o spegnere le luci ...

    Riscaldatore con termostato. Di norma, i pesci d'acquario, come altri animali da acquario, vivono nella natura in terre calde e non si adattano al clima dei nostri appartamenti (non sempre ben riscaldati). La temperatura ottimale è per lo più di 22-24 gradi, e in alcune specie e più in alto. Pertanto, un riscaldatore con un termostato è molto conveniente - basta impostare la temperatura richiesta.
    Senza un riscaldatore non è ancora abbastanza se il pesce si ammala improvvisamente. Con un aumento della temperatura in acquario a 28-30 gradi, il trattamento con i farmaci è più veloce e più efficiente, e in un tempo più breve.

    Testing.
    L'acquario è attrezzato, le piante sono piantate e crescono attivamente, l'acqua si è stabilizzata in una settimana ed è diventato chiaro ... È tempo di pensare al pesce.
    Ma prima controlla l'acqua.
    Test di durezza dell'acqua. Diversi gruppi di pesci preferiscono differenti durezze. In base ai risultati del test, puoi raccogliere il pesce con cui ti senti a tuo agio, o viceversa, cambiare la durezza dell'acqua per quei pesci che hai scelto.
    Ci sono anche altri test. Tutti sono importanti per trovare la strada giusta nel tempo, qual è lo stato dell'acqua nel serbatoio e cosa deve essere cambiato per far sì che il pesce si senta bene.

    Con i parametri del water coped, finalmente puoi eseguire il primo lotto di pesci. Inizialmente, non dovrebbero essere molti: 3-5 pesci, a seconda delle dimensioni dell'acquario. Ogni nuova porzione di pesce rompe necessariamente l'equilibrio esistente e l'acquario, come un biosistema completo, è più facile da far fronte all'arrivo di un piccolo numero di residenti che a ricostruire sotto una grande ondata di ospiti. Ma tra il lancio della prossima porzione di pesce occorre almeno una settimana. Quindi, con intervalli tra lotti, gradualmente sistemiamo l'acquario, senza dimenticare
    prima di rilasciare il pesce si adatta.
    Come adattarsi correttamente?
    Molte persone consigliano di mettere una vasca con il pesce nuovo "nuota" nel vostro acquario in modo che la temperatura e la pressione salgano verso l'alto, e gradualmente l'acqua si mescola con l'acquario. Sì, per i pesci, quindi lo stress è ridotto al minimo, ma poi rischierai un pacchetto con i principianti per portare batteri patogeni nella tua vasca. Molto più corretto, anche se sarà un po 'più lungo nel tempo se metti un serbatoio con un nuovo pesce vicino al tuo acquario. Dopo aver installato il compressore, entro due ore è necessario aggiungere il 20% di acqua dell'acquario in esso ogni 10-15 minuti. Quindi l'acqua verrà gradualmente sostituita dalla composizione desiderata. Dopo di che sarà sufficiente solo per trapiantare un pesce con una rete.
    Infine, il numero pianificato di pesci si stabilì, il bilancio dell'acqua ristabilita, la vita entra in un corso tranquillo. Non dimenticare di renderli giorni di digiuno, poiché le piante non sono ancora pronte per elaborare completamente i residui di alimenti biologici. E in futuro, tali dimissioni una volta a settimana saranno di beneficio. È sempre meglio subalimentare che sovralimentare.
    È consigliabile fare cambi d'acqua regolarmente, ogni settimana circa il 20% del totale.

    Quindi, se il tuo pesce è attivo, il colore non diventa più pallido e l'appetito non soffre, significa che hai fatto tutto bene. Ci congratuliamo con te! Hai creato un pezzo di natura con le tue mani e la tua pazienza, che ti regaleranno molti momenti piacevoli, regalerai bellezza, conforto e pace.

    Un bel po 'di teoria

    L'acquario è un sistema a circuito aperto, in cui diverse sostanze provengono dall'esterno. Questo è principalmente cibo per pesci, che il pesce mangia, mentre rilascia rifiuti. In termini chimici, l'ammoniaca è la parte più significativa e tossica di questo rifiuto: anche in basse concentrazioni può causare avvelenamento e successiva morte di pesci e altri animali acquatici. Однако в природе существуют бактерии (они называются нитрифицирующие), которые потребляют аммиак, окисляя его до нитритов. Нитриты для рыб не намного лучше аммиака, но есть другие виды нитрифицирующих бактерий, связывающие в свою очередь и их, превращая в относительно безобидные нитраты.

    Вся эта система бактериальных колоний, которая делает из ядовитой аммиачной воды воду с нитратами, вполне пригодную для жизни рыб, носит название биофильтра. Poiché l'efficienza del biofiltro dipende direttamente dal numero dei suoi batteri costituenti nell'acquario (è chiaro che due o tre nitrosomonas microscopici non possono convertire l'ammoniaca, selezionata da una dozzina di grandi pesci rossi, in composti sicuri), questi batteri devono essere moltiplicati per il numero desiderato. Per questo hanno bisogno di tre cose:

    • nutrizione (ammoniaca e nitrito);
    • substrato (superficie a cui possono essere collegati);
    • e per qualche tempo, poiché i batteri si moltiplicano rapidamente, ma non ancora lampo
    • Ciclo di azoto I prodotti di decomposizione del pesce e di altri macroorganismi che vivono in un acquario, quando sono decomposti, vengono convertiti in ammoniaca, il che è pericoloso per loro anche a basse concentrazioni. Questo è un composto talmente tossico che la sua concentrazione a 0,2-0,5 mg / l è fatale per gli abitanti del bacino e quando il contenuto di ammoniaca nell'acqua in una proporzione di 0,01-0,02 mg / l nei pesci, l'immunità è significativamente ridotta. Di conseguenza, diventano molto vulnerabili a tutti i tipi di malattie e parassiti. L'avvio corretto dell'acquario è finalizzato a garantire che i microrganismi che abitano l'acqua possano trattare l'intero volume di ammoniaca. Quindi praticamente non sarà nell'acquario, che può essere verificato con l'aiuto di prove speciali.
    • Il ruolo dei batteri nel ciclo dell'azoto La preparazione dell'acquario per l'avviamento deve essere effettuata principalmente perché nel nuovo acquario il volume di ammoniaca cresce molto rapidamente e il pesce, entrando in tali condizioni nella maggior parte dei casi, muore immediatamente o inizia a ferire. In questo caso, solo il riavvio dell'acquario può aiutare. Il processo di riproduzione dei batteri benefici può essere accelerato in diversi modi. Tradizionale: aggiungere acqua e sporcizia dal vecchio al nuovo acquario. Insieme a loro sarà fatto un numero significativo di batteri, che quindi abitano tutto il suo volume. Se non c'è altro acquario, i batteri possono essere acquistati presso un normale negozio di animali. Il processo della loro riproduzione è accompagnato dall'apparizione dell'effetto dell'acqua torbida. Lanciare un nuovo acquario per la prima volta, in questo momento puoi commettere un grosso errore: cambiare l'acqua. Questo non è necessario. L'acqua tornerà a essere chiara dopo un paio di giorni. La fase iniziale del ciclo di avviamento dell'acquario è in media di due settimane, durante le quali il numero di batteri aumenta, ma non così rapidamente come nei primi giorni. La popolazione di batteri cresciuta con successo trasforma l'ammoniaca in nitriti, che sono anche tossici, ma in misura molto minore. Altri batteri benefici riciclano i nitriti e vengono convertiti in nitrati, anch'essi tossici. Sia i nitriti che i nitrati possono raggiungere un volume critico quando influenzano negativamente il pesce. Per evitare di riavviare nuovamente l'acquario, che è anche associato a notevoli inconvenienti, è meglio effettuare un lancio lento dell'acquario dalla prima volta e non correre a popolarlo con il pesce
    • .Il ruolo dei filtri nel filtro del ciclo dell'azoto per la pulizia I filtri esterni e interni sono installati negli acquari. Sono divisi in quelli che eseguono la purificazione meccanica dell'acqua dalle sospensioni di proteine ​​e ci sono biofiltri. La funzione principale svolta dai biofiltri è quella di creare le condizioni per la corretta riproduzione dei batteri, che dovrebbero essere sempre in acqua in grandi quantità.
    • Popolano il filtro di riempimento, di regola, materiali porosi. Insieme all'acqua, ricevono ossigeno e cibo sotto forma di depositi proteici. Il lancio di un nuovo acquario è accompagnato da un altro evento: la connessione del biofiltro. Quando si accende il filtro nelle prime settimane (fino a un mese) aumenta la quantità di nitrito e nitrato nell'acqua. Questo fattore durante il primo avvio dell'acquario in acquariofili inesperti causa spesso la morte del pesce, che è semplicemente avvelenato da sostanze tossiche.

Esegui l'acquario da zero. Preparazione e lancio corretto di un nuovo acquario: istruzioni passo passo

Il lancio di un nuovo acquario viene effettuato dopo che sono state acquistate tutte le decorazioni, il terreno e le piante. Questo processo, contrariamente all'illusione generale, non inizia con l'acquisto di pesce e comporta lo svolgimento di cinque fasi preparatorie. La parte del leone del successo dipende dall'acquisto di tutta l'attrezzatura necessaria. Deve essere di alta qualità e resistente all'usura, in quanto alcuni sistemi funzionano 24 ore su 24.

Regole di selezione

L'avvio dell'acquario da zero dovrebbe iniziare con la scelta del serbatoio stesso. Se l'acquariofilo è un principiante, è preferibile scegliere modelli di medie dimensioni, il cui volume varia da 80 a 200 litri. Un tale passo rende facile mantenere l'equilibrio biologico rispetto ai piccoli contenitori. L'avvio graduale dell'acquario, descritto di seguito, aiuterà a evitare problemi.

filtro

Tutti i filtri sono suddivisi in due grandi categorie: esterna e interna. I principianti che lanciano l'acquario da zero sono incoraggiati ad acquisire dei buoni interni, che consentiranno anche di risparmiare. I produttori indicano la quantità di filtro dell'acqua progettata, quindi è quasi impossibile commettere un errore. Tuttavia, gli esperti raccomandano di scegliere tali apparecchiature con un piccolo margine.

Riscaldatore con termostato

Questo dispositivo mantiene una temperatura confortevole per tutti i partecipanti al sistema. I produttori indicano anche il volume consigliato sulla confezione. Quando si avvia l'acquario da zero, la scelta di solito non è difficile.

illuminazione

Uno spettro di raggi speciali è una condizione importante per la piena esistenza delle piante acquatiche. Crescono bene sotto lampade speciali con un'intensa illuminazione. In media, un litro di acqua richiede una potenza di 0,6 V, cioè almeno 60 V per cento litri, e tutti i 90 sono migliori.

Quando c'è un lancio dell'acquario da zero, va notato che la luce del giorno dovrebbe essere la stessa. L'automazione si adatta perfettamente a questo (timer speciali).

sfondo

Gli acquariofili esperti raccomandano di dare la preferenza a un film speciale di colore nero o blu scuro, si può anche tirare sul tablet, in base ai parametri del lunotto, il tessuto della tonalità desiderata. È questo sfondo che enfatizzerà perfettamente la bellezza. Gli sfondi fotografici lucidi divisi non sono la scelta migliore: il lancio di un acquario con piante può essere rovinato.

Sistema di saturazione di anidride carbonica

Durante il giorno, l'anidride carbonica è necessaria affinché tutta la vegetazione del sistema cresca, specialmente se ci sono molti pesci lì. Si raccomanda di prestare molta attenzione ai parametri della CO2. Si raccomanda di stabilire un sistema di saturazione dopo la stabilizzazione dell'equilibrio biologico, anche in caso di lancio di un acquario con piante.

bitta

Il prodotto deve essere durevole. Peso acquario stolitrovogo è di 140 kg. È possibile acquistare un armadietto speciale o adattare i mobili esistenti. L'acquario, la cui fotografia è presentata di seguito, è installato correttamente nell'armadio.

Esecuzione. Fase uno: verifica

Prima di tutto, è necessario determinare se il serbatoio perde. Per fare ciò, viene posizionato nel bagno, preferibilmente su una superficie piana. L'acquario è riempito con acqua corrente fino a metà del volume, dopo un giorno è completamente riempito. Tale test viene eseguito in qualsiasi recipiente di capacità - solo in questo modo si può capire se il vetro scoppierà e il prodotto porterà il primo lancio. Dopo aver controllato che l'acqua sia stata scaricata, è meglio lavare il serbatoio. L'acquario è installato sul cabinet.

Esecuzione. Seconda fase: terra

Di norma, il suolo è rappresentato dalla ghiaia della frazione fine, adatta alla maggior parte delle piante. Prima di metterlo in acquario, è meglio condurre un trattamento termico, ad esempio, bollire. Successivamente, la maggior parte del terreno viene miscelato con il fertilizzante di partenza.

La base è posata ordinatamente sul fondo in uno strato uniforme, la cui altezza non deve essere inferiore a 4 cm In alcuni casi è consigliabile disporre uno strato irregolare: piccolo sul vetro anteriore, che sale gradualmente fino alla parete posteriore. È meglio pianificare immediatamente i luoghi in cui verranno posizionate le piante. In questa fase, è importante fare tutto correttamente per evitare ulteriori perfezionamenti. Quando si sceglie un luogo in cui verranno posizionati gli impianti, è meglio concentrarsi sull'illuminazione e la lontananza dagli apparecchi di riscaldamento. Decorazioni artificiali e naturali sono poste sul terreno.

Esecuzione. Terza fase: installazione di attrezzature

Il termostato del riscaldamento, la pompa con il filtro vengono portati all'acquario. La tecnica è ancora scollegata.

Esecuzione. Fase quattro: piantare piante

Quando si posiziona la vegetazione vivente dovrebbe essere guidato da queste raccomandazioni:

  • Vicino alla parete posteriore ci sono grandi piantagioni.
  • Nella parte centrale, è consuetudine piantare esemplari più piccoli.
  • In primo piano - il più piccolo, saranno più vicini all'osservatore.

I principianti dovrebbero scegliere piante economiche e vitali, come la valisneria o l'hornpole. Tali esempi aiutano a stabilire rapidamente un equilibrio, dopo di che possono essere sostituiti. Inoltre, è possibile utilizzare uno starter batterico speciale per accelerare la stabilizzazione dell'equilibrio biologico. Viene introdotto nell'acqua secondo le istruzioni. Le piante durante la semina dovrebbero essere costantemente spruzzate con uno spray.

Esecuzione. Quinto stadio: Golfo dell'Acqua e Connessione

L'acqua può essere usata nel modo più semplice: l'impianto idraulico. Deve essere permesso di stare in piedi in modo che il cloro evapori completamente. Se non vuoi aspettare, puoi comprare acqua potabile imbottigliata.

Per prevenire l'erosione del terreno, un piattino viene posizionato sul fondo. Il flusso di acqua in arrivo dovrebbe cadere su di lui. L'acquario è pieno Quindi puoi accendere l'attrezzatura. È necessario verificare immediatamente come funzionano i filtri, il riscaldamento, il livello di temperatura stabilito nel sistema. Il filtro dovrebbe funzionare sempre, non può essere disattivato. Dopo alcune settimane, l'interno del dispositivo crea il proprio ambiente batterico, che diventa un filtro biologico. Se lo spegni, i batteri moriranno rapidamente senza ossigeno e acqua fresca. Il loro posto sarà immediatamente sostituito da microrganismi anaerobici che producono idrogeno solforato e metano - da loro l'intero sistema cesserà di funzionare.

Il controllo finale dovrebbe avvenire sette giorni dopo il lancio. Nei primi giorni di lavoro, l'acqua nell'acquario diventerà fangosa, poiché parte delle piante morirà e i batteri inizieranno a moltiplicarsi rapidamente. L'attività dei microrganismi normalizza questo processo nel tempo e sarà possibile parlare della stabilizzazione del biosistema interno. Solo allora il serbatoio è pronto per ricevere pesce. Ci vorrà circa un mese per completare la formazione di un ambiente in cui ogni residente si sentirà bene. Un pesce dovrebbe essere di circa 10 litri di acqua.

Come eseguire il pesce

Una settimana dopo l'inizio del lancio, è auspicabile aumentare il tempo di illuminazione dell'acquario a 12 ore. A questo punto, è possibile eseguire specie di pesce senza pretese in quantità non superiore a un terzo di quella consentita per tali dimensioni di popolazione. E 'importante che con il lancio corretto del pesce in questo momento dovrebbe rimanere fame - è assolutamente innocuo per loro. L'alimentazione può interrompere il ciclo dell'azoto, con conseguente necessità di riavviare. Il pesce cibo può arrivare dopo quattro giorni.

Alcuni giorni dopo, l'acquario può essere popolato dalla metà della popolazione. Durante questo periodo, puoi correre più pesci capricciosi. Dopo sette giorni puoi eseguire tutto il pesce.

Se la casa ha acqua dolce, dovresti scegliere quegli abitanti che preferiscono questo livello di pH e viceversa. L'acquario, la cui fotografia è presentata di seguito, viene lanciato in modo assolutamente corretto e delizia con la sua bellezza.

Tipo marino

Avviare un nuovo acquario può essere difficile se è di tipo marino. Tutte le fasi sono simili alle precedenti, ma l'acqua richiede una preparazione speciale. Deve essere trattato con osmosi inversa e quindi risolto per tre giorni. Successivamente, la concentrazione di sale viene portata al livello richiesto.

Quando si raggiunge l'equilibrio salino ottimale, la densità e la temperatura dell'acqua, è possibile riempire il terreno: sabbia o scaglie di corallo. Inoltre, nel sistema, puoi posizionare pietre vive, coralli delle piante, decorare il fondo con conchiglie. Una settimana dopo, dovresti controllare le prestazioni di nitrito e ammonio in acqua. Un mese dopo la preparazione dell'acqua, è possibile lanciare il pesce nell'acquario marino.

Regole acquariofili di successo

  • è necessario acquistare solo pesce sano in negozi affidabili;
  • il pesce non può essere sovralimentato;
  • è meglio controllare regolarmente come funzionano tutti i sistemi;
  • il pesce deve avere uno spazio abitativo sufficiente;
  • il pesce che vive nello stesso sistema deve essere compatibile;
  • supporto del ciclo dell'azoto;
  • pulizia periodica del filtro;
  • anche un principiante deve sapere cos'è la durezza dell'acqua, il pH, la capacità tampone;
  • è necessaria una sostituzione parziale regolare dell'acqua, anche se il primo lancio dell'acquario è avvenuto meno di due settimane fa.

Invece di conclusione

Il rapido avvio dell'acquario nel 99% dei casi non porta ai risultati desiderati, spesso è necessario ripetere il ciclo di preparazione. Un acquariofilo principiante deve essere paziente affinché il sistema si stabilizzi e funzioni pienamente.

La questione di come preparare un acquario per il lancio è diventata molto rilevante ultimamente. Molte famiglie vogliono ottenere bellissimi pesci che nuoteranno circondati dalla vegetazione. Tuttavia, il mantenimento del sistema richiede un certo sforzo da parte del proprietario, che è meglio prendere in considerazione nella fase di prendere la decisione di installare un acquario. Inoltre, non dobbiamo dimenticare la necessità di costi fissi per la manutenzione del sistema, compreso l'acquisto di cibo per pesci, filtri di ricambio, ecc.

Esecuzione di acquari

Molti, volendo ottenere un acquario, credono che i pesci - quegli animali domestici che portano meno problemi. E solo gli acquariofili esperti sanno che questo è lontano dal vero. Molte persone sono convinte dalla propria esperienza che il lancio di un acquario è un processo complesso che si costruisce a seconda di un gran numero di fattori. Tuttavia, quelli che iniziano, facendo il primo lancio dell'acquario, non sospettano nemmeno su tutte le fasi che dovrebbero precedere un evento così gioioso come il lancio del pesce.

Inizia l'acquario correttamente - il primo compito dell'acquariofilo

Molti libri e manuali di riferimento ti dicono come gestire un acquario. Ma per applicare queste conoscenze acquisite nella pratica, non è sufficiente aumentare il numero di tutti i componenti necessari per il sostentamento di un acquario in proporzione alle sue dimensioni, alla sua superficie e al numero dei suoi futuri abitanti.

E anche, a prima vista, un lancio di successo può trasformarsi in frustrazione e morte degli abitanti dell'acquario. Questo accade perché il sistema Aqua creato non è supportato correttamente e i suoi parametri iniziali vengono persi.

Per evitare ciò, l'acquariofilo dovrebbe comprendere i processi di questo piccolo ecosistema. Vale la pena notare che più grande è l'ecosistema, più facile è mantenere l'equilibrio in esso. Naturalmente, il numero di pesci e di altri organismi che vivono in esso svolge un ruolo importante nella sua sostenibilità, ma spesso per ragioni di diversità è necessario riuscire a mantenere ecosistemi piuttosto fragili.

Terra, piante e lumache: prima

La preparazione dell'acquario per il lancio inizia con l'introduzione del suolo in esso

L'acqua del rubinetto aggiunta per un po 'di tempo dovrebbe essere lasciata nell'acquario in modo che si stabilizzi. La durata di questo periodo per i sostenitori dei metodi tradizionali è di diversi giorni. Allo stesso tempo, ci sono strumenti moderni speciali, aggiungendo che è possibile abbreviare questo periodo per un giorno e effettuare un rapido lancio dell'acquario.

Quindi l'acqua è abitata da microrganismi coinvolti nei processi che si verificano nell'acqua. Per rendere questo processo più veloce, si consiglia di accendere il filtro e saturare l'acqua con l'aria.

Dopo che l'acqua è stata saturata con la vita più semplice, piante senza pretese sono piantate nel terreno. E anche se alcuni tipi di piante sono abbastanza accettabili per trasferire l'atterraggio prima di riempire l'acquario con acqua, è meglio farlo dopo. Le piante non dovrebbero essere molto

Insieme alla piantumazione delle piante, puoi iniziare ad accendere la luce per un breve periodo: 4-6 ore.

Il giorno dopo sarà possibile lanciare le lumache nell'acquario. Grazie ai prodotti della loro attività vitale, il numero di batteri aumenterà, il che contribuirà a stabilire l'equilibrio nel ciclo dell'azoto.

Solo in 3 settimane dal momento del lancio sarà possibile piantare la metà degli "spazi verdi" pianificati totali. In questo momento, ci sarà già abbastanza luce per loro, e non potranno più sconvolgere l'equilibrio.

Facciamo uscire in un acquario piccoli pesci

Lanciare l'acquario, ogni proprietario attende con impazienza il momento in cui sarà possibile imbattersi in esso. Dopo alcuni giorni dall'inizio del processo, è possibile aumentare i tempi di illuminazione dell'acquario a 9 o anche 12 ore. Allo stesso tempo, vengono lanciati tipi di pesce senza pretese. Il loro numero non deve superare un terzo della popolazione ammessa per il volume dell'acquario selezionato. Con l'inizio corretto dell'acquario, è molto importante non nutrire il pesce in questo momento. Non soffrirà di una tale dieta forzata per fame, ma è facile interrompere il ciclo di formazione dell'azoto alimentando, il che porterà alla necessità di riavviare l'acquario. Организовать питание рыбкам можно будет только через 4 дня после их пребывания в формирующейся экосистеме.

Еще через несколько дней после запуска первых рыбок можно заселить аквариум рыбками в половину от их предполагаемой численности. В это время уже можно выпустить более прихотливые виды рыбок - угроза для них минимальна.

В это же время уже стоит подменить пятую часть воды, а заодно и прочистить сифоном грунт. Также пришло время промыть фильтр.

Еще через неделю будут высажены все рыбки, снова сменено такое же количество воды, прочищен фильтр и очищен грунт.

Азотный цикл

Продукты жизнедеятельности рыб и других макро-организмов, живущих в аквариуме, при разложении преобразуются в аммиак, который для них опасен при даже малой концентрации. Questo è un composto talmente tossico che la sua concentrazione a 0,2-0,5 mg / l è fatale per gli abitanti del bacino e quando il contenuto di ammoniaca nell'acqua in una proporzione di 0,01-0,02 mg / l nei pesci, l'immunità è significativamente ridotta. Di conseguenza, diventano molto vulnerabili a tutti i tipi di malattie e parassiti.

L'avvio corretto dell'acquario è finalizzato a garantire che i microrganismi che abitano l'acqua possano trattare l'intero volume di ammoniaca. Quindi praticamente non sarà nell'acquario, che può essere verificato con l'aiuto di prove speciali.

Il ruolo dei batteri nel ciclo dell'azoto

La preparazione dell'acquario per l'avviamento deve essere effettuata principalmente perché nel nuovo acquario il volume di ammoniaca cresce molto rapidamente e il pesce, entrando in tali condizioni nella maggior parte dei casi, muore immediatamente o inizia a ferire. In questo caso, solo il riavvio dell'acquario può aiutare.

Il processo di riproduzione dei batteri benefici può essere accelerato in diversi modi. Tradizionale: aggiungere acqua e sporcizia dal vecchio al nuovo acquario. Insieme a loro sarà fatto un numero significativo di batteri, che quindi abitano tutto il suo volume. Se non c'è altro acquario, i batteri possono essere acquistati presso un normale negozio di animali. Il processo della loro riproduzione è accompagnato dall'apparizione dell'effetto dell'acqua torbida. Lanciare un nuovo acquario per la prima volta, in questo momento puoi commettere un grosso errore: cambiare l'acqua. Questo non è necessario. L'acqua tornerà a essere chiara in un paio di giorni.

La fase iniziale del ciclo di avviamento dell'acquario è in media di due settimane, durante le quali il numero di batteri aumenta, ma non così rapidamente come nei primi giorni.

La popolazione di batteri cresciuta con successo trasforma l'ammoniaca in nitriti, che sono anche tossici, ma in misura molto minore. Altri batteri benefici riciclano i nitriti e vengono convertiti in nitrati, anch'essi tossici. Sia i nitriti che i nitrati possono raggiungere un volume critico quando influenzano negativamente il pesce.

Per evitare di riavviare nuovamente l'acquario, che è anche associato a notevoli inconvenienti, è meglio effettuare un avvio lento dell'acquario dalla prima volta e non correre a popolarlo con il pesce.

Il ruolo dei filtri nel ciclo dell'azoto

filtro di pulizia

I filtri esterni e interni sono installati negli acquari. Sono divisi in quelli che eseguono la purificazione meccanica dell'acqua dalle sospensioni di proteine ​​e ci sono biofiltri.

La funzione principale svolta dai biofiltri è quella di creare le condizioni per la corretta riproduzione dei batteri, che dovrebbero essere sempre in acqua in grandi quantità. Popolano il filtro di riempimento, di regola, materiali porosi. Insieme all'acqua, ricevono ossigeno e cibo sotto forma di depositi proteici. Il lancio di un nuovo acquario è accompagnato da un altro evento: la connessione del biofiltro. Quando si accende il filtro nelle prime settimane (fino a un mese) aumenta la quantità di nitrito e nitrato nell'acqua. Questo fattore durante il primo avvio dell'acquario in acquariofili inesperti causa spesso la morte del pesce, che è semplicemente avvelenato da sostanze tossiche.

Esecuzione di acquario dalla A alla Z.

Su Internet ci sono un numero enorme di articoli sul lancio dell'acquario. Il nostro sito ha anche articoli simili che raccontano sull'installazione di un acquario, sull'avvio di un grande acquario, su come iniziare il novizio dell'acquariopure circa il primo mese di vita dell'acquario. Questi materiali, ovviamente, sono utili, tuttavia, hanno un carattere strettamente focalizzato. A questo proposito, è necessario scrivere un materiale su vasta scala che possa servire da guida per l'azione per i principianti.

Determiniamo innanzitutto gli obiettivi e gli obiettivi, le fasi del lancio dell'acquario, nonché l'attrezzatura di base e la chimica dell'acquario che saranno necessari.

L'obiettivo principale è mostrare a un acquariofilo inesperto che "le caratteristiche di questo acquario non sono spaventose quando viene dipinto!" Obiettivi aggiuntivi ma ugualmente importanti:

- Mostra a tutti un bellissimo acquario con piante "nei denti"! Cosa creare e mantenerlo è facile.

- Fornire istruzioni passo passo.

- Fornire raccomandazioni sull'uso di prodotti per acquari e attrezzature per acquari.

- Insegna a un principiante di "vedere il tuo acquario" e sviluppa un modo non convenzionale di pensare all'acquario.

- Crea un bellissimo acquario a base di erbe.

- Mostra le dinamiche dell'acquario: un mese, tre mesi, sei mesi.

- Quando si organizza un acquario, utilizzare la massima tavolozza possibile di piante d'acquario, che fornirà l'opportunità di vedere lo sviluppo di una singola pianta e la sua risposta ad una particolare azione.

- Nonostante l'abbondanza di piante che verranno utilizzate, per mostrare le basi di un aquascape - le basi del duro taglio, le regole per l'uso di zagryag e pietre quando si costruisce una composizione acquario.

- Mostrare l'ordine delle azioni, le basi di cura per l'acquario, nonché dare un seminario sull'uso dei preparati dell'acquario all'avvio e successivamente alla vita dell'acquario con piante vive.

- Copertura di problemi, sfumature e trucchi correlati.

Attrezzature da utilizzare nella revisione

Complesso acquario Tetra AquaArt Discover Line 60L;

Filtro esterno Tetra EX 600 Plus;

Curbstone per acquario Tetra AquaArt 60l;

Chimica dell'acquario:

Tetra SafeStart, Tetra AquaSafe, Tetra EasyBalance


Tetra bactozym

Linea di fertilizzanti per piante d'acquario dell'azienda Tetra

+ Tetra Balance Balls

Installazione dell'acquario:

- la scelta di un posto per un acquario;

- installazione e installazione di armadi per acquari;

- installazione di un acquario;

Acquario in esecuzione:

- posa del substrato dell'acquario e del suolo;

- basi hardscape (posizionamento di pietre e ostacoli);

- piantare piante (basi aquascape);

- L'uso della chimica di partenza;

- Caratteristiche del contenuto dell'acquario con sfumature e trucchi vegetali;

Cura dell'acquario dopo il lancio:

- corretta impostazione dell'equilibrio biologico;

- cura per l'acquario nel primo mese;

- l'uso di fertilizzanti per le piante;

- Illuminazione dell'acquario (modalità luce diurna);

- condizioni di temperatura per l'acquario;

INSTALLAZIONE DELL'ACQUARIO

Questa fase è abbastanza semplice e chiara, tuttavia, alcuni principianti commettono errori fatali nella primissima fase della creazione di un mondo di acquari.

Di seguito, diamo un'occhiata alle regole per l'installazione di un acquario:

- L'acquario è installato in un'area in cui la luce diretta del sole non cade;

- L'acquario è installato lontano dai corridoi e dalle porte. Il posto migliore è un angolo della stanza o una nicchia.

- L'acquario non deve essere posizionato su superfici fragili.

- L'acquario non deve essere installato vicino ai radiatori per il riscaldamento centrale, vicino ad altri apparecchi di riscaldamento, nelle immediate vicinanze di elettrodomestici e sul davanzale della finestra.

- L'acquario viene installato tenendo conto della posizione conveniente delle prese di corrente.

- Acquario esteticamente e comodamente guarda su un armadietto specializzato.

Film educativo sul lancio dell'acquario per principianti

E così abbiamo scelto il posto. Raggiungere l'installazione immediata dell'acquario. In questa recensione, abbiamo usato un serbatoio per acquari. Tetra AquaArt 60l. colore bianco. Questo cabinet è stato consegnato in un imballaggio durevole e di marca e nonostante sia stato consegnato da un'azienda di trasporti di Mosca, tutte le sue parti componenti, inclusa la porta di vetro, erano sicure e solide. Lo stesso armadio è di serie, con due ripiani e un design della parete posteriore appositamente progettato per la comoda fornitura di attrezzature per acquari. Il dissuasore è facile da montare. Il set completo di accessori è incluso nella confezione. E ciò che è particolarmente felice: il kit includeva la chiave del mobile necessaria. Probabilmente, molti dei nostri lettori si sono trovati ad affrontare il problema della mancanza di chiavi al momento dell'acquisto di mobili, il che ci ha costretti a correre nei negozi di ferramenta alla ricerca della chiave esadecimale giusta. In questo caso, non c'era nessun problema: il piedistallo è stato assemblato in 20 minuti.

Il prossimo passo è installare il tubo sul luogo selezionato.

comodino tetra comodino tetra

IMPORTANTE !!! Qualsiasi tuba, qualsiasi superficie su cui si trova l'acquario, deve essere livellata con un livello di costruzione. Più grande è il volume dell'acquario, più attentamente è necessario affrontare questo problema. Qualsiasi deviazione dell'acquario dall'orizzontale è irta di carico irregolare su una o sull'altra parete dell'acquario.

Va anche notato che il tubo dell'acquario non deve essere installato vicino alle pareti. È necessario osservare i rientri per l'alimentazione conveniente di cavi e tubi flessibili per l'acquario.

Installare un acquario. In questa recensione installeremo il complesso dell'acquario Tetra AquaArt Scopri Line 60L. Questo complesso include tutte le attrezzature necessarie per avviare l'acquario:

- padella per acquario;

- comoda copertura dell'acquario;

- illuminazione + riflettore;

- il filtro a cerniera interno;

- riscaldamento;

- l'acquario 60l. volume netto;

- Oltre a due flaconi di chimica di partenza (TetraAquaSafe, EasyBalance) + TetraMin feed.

Naturalmente, tutti questi componenti possono essere acquistati separatamente. In questo caso, la società Tetra allevia il novizio da una scelta difficile di attrezzature per acquari - tutto è pronto per il lancio!

L'ordine di installazione dell'acquario:

installazione di un acquario

installazione di un acquario

- È necessario disimballare l'acquario. Rimuovere il coperchio. Rimuovi tutti i componenti del complesso.

- Controllare le pareti e i bordi dell'acquario per le crepe e le scheggiature che potrebbero verificarsi durante il trasporto dell'acquario dal negozio alla casa.

- Successivamente, se necessario, è necessario incollare lo sfondo. Se un film viene utilizzato come sfondo, il modo più semplice per fissarlo è di fissarlo con del nastro trasparente sulla parete posteriore esterna dell'acquario. Si noti che il film deve essere montato su una superficie asciutta. Il film è attaccato con nastro adesivo su tutti i lati! Ciò ti eviterà di distorcere l'immagine di sfondo causata dall'umidità tra il vetro e lo sfondo. Inoltre, vedi l'articolo - Come incollare lo sfondo dell'acquario?

come incollare lo sfondo dell'acquario come incollare lo sfondo dell'acquario

- Installare l'acquario sul cabinet. Il fondo dell'acquario dovrebbe essere completamente sulla superficie del dissuasore. Dopodiché, controlliamo ancora una volta con il livello di costruzione se l'acquario è stato installato esattamente.

LANCIO DELL'ACQUARIO

Dopo le attività preparatorie, inizia la fase più divertente: il lancio dell'acquario.

Posa del substrato dell'acquario e del terreno.

Un acquariofilo principiante deve prendere molto sul serio il problema della posa del substrato e del terreno. Dopotutto, svolgono un ruolo cruciale nella vita delle piante e dell'acquario nel suo complesso. Il substrato del fondo dell'acquario è anche una fonte di cibo per le piante e un filtro biologico naturale in cui colonie di batteri benefici di nitriti si depositano.

La scelta del substrato e del suolo è specifica, individuale e dipende da molti fattori. È impossibile dare una chiara raccomandazione. Ogni acquariofilo, sulla base delle proprie richieste, deve determinare personalmente quale tipo di substrato, quale tipo di terreno avrà bisogno in un caso particolare. Di seguito, cercheremo di evidenziare quegli aspetti che il nuovo arrivato deve prestare attenzione a:

1. È necessario distinguere il substrato per l'acquario dal terreno dell'acquario. Il substrato è un substrato nutriente che contiene i nutrienti necessari che la pianta incorpora attraverso il sistema di radici. Il suolo è un substrato che può contenere anche elementi utili, ma la sua funzione principale è quella di coprire il fondo dell'acquario.

2. Il substrato nutritivo viene utilizzato solo sotto il sistema radicale delle piante d'acquario. Non deve essere posato su tutta la superficie del fondo dell'acquario, se le piante, ad esempio, si trovano solo nell'angolo, in questo caso il substrato viene posizionato solo nell'angolo. Oppure, per esempio, se hai un piccolo numero di 5-10 piante, puoi anche dover fare a meno di un substrato.

Spesso nei forum degli acquari puoi vedere il seguente dialogo:

"Novellino: Ho applicato un tale substrato, piantato piante 5t.

La risposta è offline: Vanguyu tu flash algale e acquario verde. Dal momento che il substrato nel primo mese sarà molto fonito. "

Cosa significa? Tutti i substrati dell'acquario sono un substrato nutritivo, in un linguaggio semplice è "terra, terra nera". Le composizioni dei substrati sono diverse e la concentrazione di fertilizzanti in esse è diversa.

Da questo, possiamo concludere che prima di acquistare un substrato è necessario capire chiaramente cosa sarà esattamente nel tuo serbatoio. Se mettete un substrato in un acquario e allo stesso tempo non piantate un numero sufficiente di piante nell'acquario, il substrato "svanirà", cioè rilascerà i nutrienti in uno vuoto, il che causerà un lampo di alghe - il mondo dell'acquario più basso.

3. Se nella progettazione di un acquario viene utilizzato un numero limitato di piante, è possibile alimentarle attraverso il sistema di radici senza un substrato. Ad esempio, posizionando le pillole sotto le radici delle piante Tetra PlantaStarte Tetra cripto. Sarà abbastanza per le piante.

4. Il terreno per le piante d'acquario deve essere leggero, poroso, deve essere controllato per "sibilare". Vedi l'articolo per maggiori dettagli. suolo e substrato nutrizionale per piante d'acquario.

In questo articolo useremo il substrato Tetra CompleteSubstrate. A nostro parere, questo substrato è ottimale per un acquariofilo principiante. È equilibrato, contiene tutti gli elementi del mondo necessari e allo stesso tempo salverà il novizio dall'eccessiva concentrazione di fertilizzanti nell'acquario.

Inoltre, questa società di substrati Tetra, a differenza di altri, può sempre essere trovata in qualsiasi città, in qualsiasi negozio di animali domestici.

Quindi, aprire il secchio, versare il substrato e uniformemente, usando un righello o una spatola di costruzione, distribuirlo sul fondo dell'acquario. Nota: se il substrato è distribuito su tutte le aree dell'acquario, dovresti cercare di distribuirlo in modo che lo spessore del substrato sia minimo sulla parete anteriore dell'acquario (1-2 cm), e sulla parete posteriore dell'acquario, al contrario, di più. Questo viene fatto, in primo luogo, al fine di aggiungere visivamente volume all'acquario, e, in secondo luogo, di regola, le piante non sono piantate in primo piano (ad eccezione delle piante di copertura del suolo).

Dopo aver posato il substrato, puoi anche creare uno strato di farmaci che lo "rafforzano" e / o rendono il substrato dell'acquario più "attraente" per le colonie di batteri nitrificanti:

- sbriciolare alcune compresse Tetra PlantaStart e distribuirli uniformemente lungo il fondo, rinforzando il substrato;

- distribuire i granuli Tetra InitialSticks;

- applicare i granuli Tetra NitrateMinus Perle;

- Dispersione del numero richiesto di capsule Tetra bactozym.

- È anche possibile applicare una briciola tormalina.

Allo stesso tempo, attiriamo l'attenzione del lettore sull'individualità di ogni acquario. Tutti i suddetti farmaci possono essere usati sia insieme che separatamente.

Ad esempio, quando si avvia un acquario in questa recensione, non abbiamo usato Tetra NitrateMinus Pearl perché in futuro utilizzeremo le nuove sfere Tetra Balance. Abbiamo anche preso in considerazione il fatto che il nitrato (NO3), sebbene sia veleno e l'ultimo anello della catena del ciclo dell'azoto, allo stesso tempo, NO3 sia un importante macro fertilizzante per le piante. Inoltre non abbiamo usato Tetra InitialSticks, questo è stato fatto intenzionalmente, in primo luogo, per proteggerci da una possibile eccessiva concentrazione di fertilizzanti nel primo mese, in secondo luogo, è stato deciso di utilizzare Tetra PlantaStart e Tetra Crypto per alimentare le piante, attraverso sistema di radici e, in terzo luogo, useremo fertilizzanti liquidi Tetra plantamin, Tetra PlantaPro Macro, Tetra PlantaPro Micropure Tetra CO2 plus. Così, con tali azioni spingiamo la cura del nostro acquario con un erborista ad un livello più complesso, ma allo stesso tempo più "avanzato" - traducendolo "in modalità manuale" quando noi stessi, in base al comportamento dell'acquario, regoleremo: aumentare o diminuire la concentrazione uno o l'altro fertilizzante.

Prima di gettare il terreno, abbiamo disperso solo capsule di Tetra Bactozym. Una descrizione dettagliata di questo farmaco che puoi leggere cliccando sul link che ti è stato fornito in precedenza. Qui diremo brevemente che Tetra Baktozym è un farmaco che promuove la rapida crescita di benefici batteri nitrificanti, il farmaco crea un film invisibile che viene "stabilizzato" e da cui si nutrono i batteri. Dopo aver disperso le capsule di Tetra Bakozim sul substrato, invitiamo cortesemente i batteri benefici a trasferirsi nel suolo il più rapidamente possibile.

Procediamo verso la fase successiva: la messa a terra. Viene eseguito secondo le stesse regole del substrato (lo spessore della parete frontale è inferiore). Prestiamo attenzione solo al fatto che non tutti i terreni sono adatti alle piante !!! Il suolo dell'acquario dovrebbe soddisfare i seguenti criteri:

1. Dovrebbe essere facile: contribuirà al buon sviluppo del sistema radicale delle piante.

2. Deve essere inclinato - questo annullerà la possibile formazione di zone prive di ossigeno e livella la probabilità di acidificazione del terreno e del substrato.

3. Deve essere poroso - questo contribuirà allo sviluppo di una più ampia popolazione di batteri benefici nel suolo.

4. Il terreno non dovrebbe "fischiare".

Tutti i requisiti di cui sopra sono soddisfatti da terra. Tetra Active Substrate. Questo terreno è una novità nella linea di prodotti Tetra e preparati per piante da acquario. Questo è il motivo per cui lo useremo e lo testeremo nella pratica.

Le basi di hardskape - mettendo pietre e ostacoli.

Harscape è lo scheletro del design di un acquario, che manipola elementi decorativi finché l'acquario non è pieno d'acqua. Vedi l'articolo per maggiori dettagli. Hardscape in Aquarium Design.

Ogni acquario è un angolo di natura, un microcosmo che vive secondo le leggi e le regole di Madre Natura. L'armonia del mondo è incarnata in tutto ciò che vediamo in ogni cespuglio e in ogni ramo. Un acquariofilo deve imparare a vedere il bello, prendere a prestito dalla natura le sue regole e leggi.

Sul nostro sito ci sono articoli meravigliosi che ti aiuteranno a muovere i primi passi nel mondo dell'armonia, ti raccomandiamo vivamente di leggerli:

ДИЗАЙН АКВАРИУМА, ПОРЯДОК В ХАОСЕ!

КАМЕННЫЙ ХАРСКЕЙП

ТАКАШИ АМАНО: ФОТО, КОНЦЕПЦИЯ, БИОГРАФИЯ

В данном обзоре, в качестве камней мы использовали диабаз, а также использовали замысловатую корягу, как основной элемент дизайна и поверхность для выращивания мхов.

È necessario prestare attenzione al lettore che le pietre, allo stesso modo, così come il suolo dovrebbero essere controllate "sibilando" - non dovrebbero aumentare la durezza dell'acqua. Diabase è una roccia vulcanica di montagna e in diverse aree la composizione chimica di questa pietra è diversa - un diabase "sibila", l'altro no. Assicurati di provare a controllare "l'arredamento in pietra" con l'aceto per sibilare. Sibili sibilanti, il terreno sibilante può essere usato solo in acquari dove non ci sono piante e per i pesci che amano l'acqua dura, come la maggior parte dei ciclidi africani.

In una domanda di uso di kryag, ci sono anche sfumature! I dettagli su di loro sono descritti nel nostro modulo: Incavi in ​​un acquario: come prepararsi, bagnare, bollire, asciugare, disinfettare.

Qui notiamo che non si dovrebbe usare il primo registro nell'acquario. Dai uno sguardo più da vicino, scegli un intoppo, pensa a come apparirà in un acquario, come sarà combinato nel suo complesso in una composizione di acquario.

Inoltre, prima dell'incarnazione dell'idea progettuale, ti consigliamo di fare schizzi del desiderato (almeno schematicamente) - ciò faciliterà enormemente la realizzazione dell'idea.

Piantare piante in acquario.

In questa recensione, abbiamo intenzionalmente utilizzato un numero incredibile di piante diverse:

Hediotis Zaltsman;

Bliksa giapponese;

Hemantemo micrantemoidi;

Hemianthus Monte Carlo;

Marsilio;

Cryptocoryne Parva;

Rotala indica;

Rotala Myanmar;

Bacopa Caroline;

Ludwig Ovalis;

Ludwig palustris ordinario;

Alternater Colorate Ed;

Atonogeton viviparo;

Eleoharis vivipara;

Prozerpinaka;

Hygrophilus balsamico;

Pogostemon erectus;

Moss Phoenix;

Moss Flame (Flamemoss);

Queen moss / S.P .;

Muschio di salice;

Muschio di Giava e altri

Una tale abbondanza di piante giustifica l'uso del substrato e ci permetterà di mostrare al lettore che la coltivazione di una qualsiasi, anche la pianta più esigente, non è un compito così difficile. In futuro, l'elenco e il numero di piante saranno adeguati.

Di seguito sono elencate le regole generali delle piantine:

la foto mostra le regole per piantare piante d'acquario

1. Le piante stentate (copertura del terreno) sono piantate in primo piano, le piante a gambo lungo sono sullo sfondo.

2. Le piante vengono piantate prima della semina, le foglie marcite vengono rimosse, le radici vengono potate, lasciando 2 -3 cm.

3. Le piante di copertura del suolo e le piante a crescita bassa sono piantate in un terreno bagnato (viene versata dell'acqua), quindi l'acquario è ancora riempito e vengono piantate piante di mezzo e di sfondo.

4. Se viene piantato un numero elevato di piante (che può richiedere molto tempo), è possibile utilizzare un flacone spray per spruzzare periodicamente le piante già piantate.

5. Le grandi piante possono essere piantate nella buca con le pinzette a mano.

6. Le piante con pigmento rosso sono posizionate nelle aree più illuminate.

7. I muschi sono attaccati alle pietre e alle cortecce per la lenza o filo.

Dopo la semina, la quantità necessaria di Tetra PlantaStart è stata inserita sotto le radici delle piante con una pinzetta - le compresse contribuiscono alla radicazione e all'adattamento della pianta appena piantata. Si noti che queste compresse possono essere divise in quarti e renderle a seconda delle dimensioni del cespuglio.

Alla fine dello sbarco, l'acquario è stato completamente inondato d'acqua.

Nella conclusione di questa sezione, va detto che un acquariofilo non dovrebbe temere la sospensione che si può formare in un acquario nei primi giorni. La leggera nuvolosità dell'acquario può essere causata dalla polvere del suolo (torbidità meccanica). Tale polvere entro 3-7 giorni verrà filtrata. Inoltre, per la prima volta i giorni della vita di un acquario possono formare una "torbidità biologica" - il biancore dell'acqua, anche questa torbidità non è terribile, e viceversa, dice all'acquirista che i processi biologici hanno iniziato a funzionare attivamente nell'acquario. Tali scorie si svolgono anche in 3-7 giorni. Vedi l'articolo per maggiori dettagli. Acquario fangoso.

A volte, nel primo mese in un intoppo annegato in un acquario, si può formare del muco biancastro - è organico, il fenomeno non è neanche terribile, ma dice che l'intoppo non è stato completamente elaborato. Tale muco scomparirà presto, ma può ancora essere rimosso meccanicamente o, ad esempio, guidando il pesce gatto. Ancistrusquesto cancellerà questa melma.

Inoltre, un acquario principiante non dovrebbe preoccuparsi che in un acquario pieno d'acqua non sarà possibile piantare le piante o cambiare la loro posizione. In futuro, puoi facilmente apportare modifiche.

Materiali aggiuntivi per questa sezione:

Piante acquatiche per principianti

Acquario alle erbe

L'uso della chimica di partenza all'inizio dell'acquario.

Dopo che l'acquario è stato riempito con acqua, abbiamo introdotto tre preparazioni base di avviamento:

Tetra aquasafe - lega metalli pesanti, neutralizza completamente il cloro e crea un ambiente il più vicino possibile agli habitat naturali del pesce. Soluzione d'argento colloidale protegge le mucose dei pesci e il magnesio e la vitamina B1 riducono l'effetto stress.

Tetra SafeStart - contiene batteri nitrificanti vivi appositamente sviluppati che riducono in modo affidabile i livelli di ammoniaca velenosa e nitriti nell'acquario.

Tetra EasyBalance - stabilizza il pH e la durezza carbonatica (CN) dell'acqua, rimuove il fosforo, gli integratori con varie vitamine, microelementi e minerali, riduce il numero di cambi d'acqua. Fornisce un habitat sano per le tue piante e pesci in un acquario d'acqua dolce.

Questi farmaci sono essenziali per il mantenimento dell'acquario, soprattutto nel primo mese. Il loro uso è infatti la chiave del successo e l'assenza di problemi dopo il lancio. Tutti questi preparativi hanno direzioni diverse, ma nel complesso essi stabiliscono l'equilibrio biologico nell'acquario nel modo più efficiente possibile.

Caratteristiche del contenuto dell'acquario con piante, sfumature e trucchi.

Quindi, abbiamo lanciato un acquario! Ogni ora, ogni giorno, l'acquario inizia a "maturare" - inizia una nuova vita! Milioni di microrganismi (batteri, funghi, protozoi) iniziano a svilupparsi, le piante iniziano ad adattarsi, il filtraggio, l'aerazione dell'acquario avviene, i fotoni di luce iniziano a nutrire le piante, che a loro volta iniziano a rilasciare ossigeno durante la fotosintesi - tu hai creato questo meraviglioso mondo! E come creatore, dovresti capire che questo mondo deve svilupparsi, non ci dovrebbe essere ristagno in esso.

Di seguito condivideremo i "trucchi semplici" che devi imparare e praticare.

Da quando abbiamo creato l'acquario a base di erbe, dobbiamo comprendere chiaramente i componenti necessari per la vita confortevole del giardino dell'acquario, eccoli qui:

BUONA ILLUMINAZIONE

+

FERTILIZZANTI

(Concimi CO2, micro e macro)

+

CURA GIUSTA

(filtrazione, aerazione configurate correttamente)

BUONA ILLUMINAZIONE

Il problema dell'illuminazione dell'acquario con piante acquatiche vive è importante ed esteso. L'illuminazione è la chiave per una buona crescita delle piante! È importante capire questo fatto.

Per comprendere tutta la saggezza dell'illuminazione delle piante, i nostri articoli ti aiuteranno a:

Illuminazione dell'acquario e selezione della lampada

Illuminazione dell'acquario fai-da-te

Riflettori nell'acquario

Naturalmente, questo materiale per un principiante sarà inizialmente complicato. Ma una volta capito tutto e tutto andrà a posto.

Vale la pena notare che, in realtà, la questione dell'illuminazione non è un problema, è solo importante capire "cosa e quanto" di cui hai bisogno sotto il tuo erborista. E dopo, devi solo acquistare e installare l'opzione selezionata per l'illuminazione aggiuntiva - possono essere lampade fluorescenti aggiuntive collegate tramite zavorra o antipasto elettronicopotrebbe essere Striscia LED o pannello LEDQuesto potrebbe essere il proiettore SD di MG.

In questa recensione, abbiamo preso in considerazione le condizioni dei nostri impianti, calcolato il numero richiesto di lumen e completato il rinfresco dell'acquario del personale. Il problema è stato risolto in un giorno!

Assicurati di studiare questo problema, questo ti aiuterà negli articoli sopra.

FERTILIZZANTI PER ERBE

Oltre all'illuminazione, le piante hanno bisogno di un complesso di fertilizzanti che consumano nel processo della fotosintesi. Tutti i fertilizzanti per piante d'acquario possono essere suddivisi in fertilizzanti MACRO, fertilizzanti MICRO e separatamente emettono CO2 (anidride carbonica).

Tutti questi fertilizzanti sono presentati in Scaletta Tetra.

Un importante fertilizzante per le piante è l'anidride carbonica. L'acquariofilo dovrebbe prima pensare alla sua quantità sufficiente. Ciò è dovuto al fatto che i micro e macro fertilizzanti, in una o nell'altra quantità, saranno sempre presenti nell'acqua, anche se non sono applicati appositamente - sono nell'acqua del rubinetto, si formano a causa dell'attività vitale del pesce. Ma la CO2, ahimè, ci mancherà sempre.

L'acqua dell'acquario è arricchita con anidride carbonica in vari modi:

- MECCANICO;

- CHIMICO;

- INSTALLAZIONI DI COSTRUZIONE;

Vedi gli articoli per maggiori dettagli: CO2 per l'acquario, CO2 pro e contro.

In questa recensione, nel nostro serbatoio abbiamo usato un'unità di fermentazione e la preparazione di Tetra CO2 Plus. E la cosa è questa: Tetra CO2 Plus, una volta introdotta nell'acqua dell'acquario, si decompone in O2 (ossigeno) e CO2 (anidride carbonica) in una forma che è digeribile per le piante. Non ci sono analoghi di questo farmaco, non è pentandiale - un alghicida, che è più finalizzato a combattere le alghe piuttosto che alimentare le piante di CO2. Questo non è un veleno: una overdose, che può causare la morte di Hydrobionts.

Allo stesso tempo, l'apporto di CO2 attraverso la poltiglia non sempre dà il risultato desiderato - nel tempo, l'intensità del biossido di carbonio nel decadimento del poltiglia. Per compensare un'offerta di CO2 così disomogenea, aggiungeremo Tetra CO2 Plus in base alle letture dei drop-checker.

Concime MICRO e MACRO per l'acquario.

Durante la crescita dell'erborista nella nostra recensione abbiamo usato i seguenti fertilizzanti:

Tetra planamin

Tetra PlantaPro Macro

Tetra PlantaPro Micro

La serie PlantaPro è sviluppata da Tetra per la cura delle piante professionale. Se pratichi un erborista a livello amatoriale, un solo Tera PlantaMin sarà sufficiente.

Nella questione dei micro e macro fertilizzanti, dovresti prestare attenzione al fatto che il loro dosaggio è strettamente individuale. Le proporzioni dell'applicazione di questi fertilizzanti non sono specificate dal produttore e anche noi non saremo specificati, perché sono calcolati personalmente per ogni erborista dell'acquario, in base al volume e alle dimensioni, alla potenza dell'illuminazione, al numero di piante e ai parametri dell'acqua stessa.

CURA GIUSTA

Filtrazione correttamente configurata in un acquario vegetale

Come accennato in precedenza, il complesso dell'acquario Tetra AquaArt Scopri Line 60L include tutte le attrezzature di base necessarie. Compreso il kit include un filtro interno montato, che è sufficiente per filtrazione di alta qualità dell'acqua dell'acquario.

Tuttavia, a nostro avviso, i filtri esterni sono più adatti per mantenere un serbatoio di erbe. Primo, perché non occupano spazio nell'acquario e non interferiscono con la costruzione di una composizione acquatica. In secondo luogo, con l'aiuto di un filtro esterno, si ottiene una migliore filtrazione dell'acquario. In terzo luogo, la filtrazione tramite filtri esterni è silenziosa, in tutti i sensi: il filtro stesso è silenzioso e il flusso d'acqua che crea il filtro è "silenzioso" e regolabile.

Abbiamo usato un filtro esterno nel nostro erborista. Tetra EX 600 Plus - più "junior" nella linea dei filtri esterni Tetra. Parlando delle sue caratteristiche qualitative, va detto che questo è un buon filtro, non possiamo lamentarci. La sua attrezzatura standard. Tuttavia, vale la pena notare tre punti che sono piacevolmente soddisfatti:

1. Tetra EX 600 Plus: il più giovane della linea di filtri Tetra. Cioè, ha una capacità minima e la capacità di filtrare l'acqua dell'acquario per un certo periodo di tempo (litri / ora). Molti produttori di filtri esterni producono una serie di "più giovani" con un numero minimo di scomparti interni, a causa della loro compattezza (1-2 scomparti). In questo caso, nel filtro Tetra EX 600 Plus ci sono tre scomparti, il che è molto comodo, in quanto consente di utilizzare ancora più filtri.

2. Nonostante Tetra EX 600 Plus sia la più giovane della serie, è in grado di passare e filtrare fino a 630 litri all'ora. Che è molto solido per filtri simili (valore medio di 400-550 l / h).

3. Il flauto (ugello per la distribuzione uniforme del flusso d'acqua dal filtro) è realizzato in plastica trasparente. Questo è molto importante per l'acquario a base di erbe, perché tubo non viola l'estetica.

Cos'altro è un buon filtro esterno per l'erborista? Con lui è molto conveniente regolare il flusso d'aria e il flusso di CO2. Quando non c'è luce nell'acquario, la scanalatura del filtro sale sopra il livello dell'acqua e potenti getti d'acqua creano un'aerazione eccellente dell'acquario. Quando l'illuminazione dell'acquario si accende, la necessità di aria scompare, il flauto affonda nell'acqua e il flusso d'acqua inizia ad accelerare le bolle di CO2, che salgono dal diffusore e le distribuiscono in tutto l'acquario. Cioè, quindi, migliorare la qualità della saturazione dell'acqua con anidride carbonica.

Se si acquistano prese, timer e una pompa aggiuntiva per l'aerazione, è possibile "automatizzare" l'acquario, ovvero non è necessario accendere e spegnere la luce, alzare e abbassare il flauto. All'ora stabilita, la luce si accenderà e spegnerà con l'attivazione simultanea della pompa per aerare l'acquario durante la notte.

Nel concludere il problema della filtrazione dell'acqua dell'acquario, va detto che prima, quando si è iniziato l'acquario, non abbiamo usato specificamente farmaci che riducono la concentrazione di nitrati nell'acquario (Tetra NitrateMinus Pearls). Proprio perché la Tetra EX 600 Plus ha tre scomparti per i riempitivi. E più recentemente, Tetra ha rilasciato un nuovo prodotto. Tetra Balance Balls - filtro speciale che riduce la concentrazione di NO3.

Abbiamo semplicemente versato una piccola quantità di sfere Tetra Balance in un compartimento filtro esterno. Risolto il problema dell'eccessiva concentrazione di veleni! Il vantaggio dell'utilizzo di Tetra Balance Balls per un acquario con piante è che se abbiamo bisogno di aumentare la quantità di NO3 (come fertilizzante per le piante), possiamo semplicemente rimuovere una certa parte delle palle.

Cura dell'acquario dopo il lancio

Dopo che l'acquario è stato lanciato, l'acquariofilo può espirare un po 'e godersi i primi risultati del suo lavoro. Tuttavia, non dovresti rilassarti, perché le cose più interessanti iniziano!

L'acquario è interessante perché non è un quadro statico con pesci nello stagno. Il nostro sito incoraggia sempre le persone a cambiare il loro atteggiamento verso questo fantastico hobby e a guardarlo in un modo nuovo. Aquaria è così sorprendente che è atipico, non ci sono stereotipi, tabù, ricette chiare. Ogni singolo acquario è unico!

In acquaristica, forse, c'è solo una regola: devi imparare come vedere e sentire il tuo acquario. Non c'è bisogno di percepire i problemi e i fallimenti dell'acquario come una tragedia. Come disse Shakespeare: "Il male, il buono non c'è, solo quello che noi chiamiamo"! È necessario percepire tutto con curiosità, studiare i materiali, studiare il mondo dell'acquario e, naturalmente, prima di tutto trattare tutto con amore.

Correzione corretta dell'equilibrio biologico.

Siamo sicuri che se ti atterri a ciò che è scritto in questo articolo, avrai successo! Inoltre, ti consigliamo di leggere i seguenti articoli per aiutarti a capire il significato della biobalanza in un acquario:

Acquario Biobalance;

Nitriti e nitrati nel forum dell'acquario;

L'acquario con piante densamente piantate ha la sua particolarità! L'equilibrio biologico in un acquario è molto più sintonizzato.

Quando abbiamo iniziato l'acquario, abbiamo utilizzato i preparati iniziali: Tetra AquaSafe, Tetra AquaStart, Tetra EasyBalance. L'uso di questi farmaci è la chiave del successo e in effetti annulla tutti i problemi associati con l'instaurazione dell'equilibrio biologico nel primo mese dopo il lancio dell'acquario.

Come si può vedere dalle tabelle e dai video, usando questi farmaci, prendiamo quasi immediatamente il controllo del ciclo dell'azoto e la decomposizione dei prodotti a base di ammoniaca, così come trasformiamo l'approvvigionamento idrico in pesci da acquario abitabili.

Cura l'acquario con le piante nel primo mese.

Come regola generale, un acquario nel primo mese non richiede pulizia, cambio dell'acqua e sifone di fondo dell'acquario! Queste regole si applicano all'acquario con le piante. Ma vale la pena notare che, pur contenendo un acquario con piante, devi essere preparato per una costante lotta contro le alghe, o meglio per la loro oppressione. Nel primo mese, dopo il lancio dell'acquario, le alghe possono essere molto fastidiose per l'acquariofilo. Ciò è dovuto al fatto che la bio-bilanciamento non è ancora stata regolata, le piante piantate non sono ancora diventate più forti, allo stesso tempo, un'illuminazione luminosa e potente può causare la crescita del mondo vegetale inferiore.

Quando le alghe verdi appaiono sulle pareti e sulle decorazioni dell'acquario, non raccomandiamo l'uso di alghicidi, preparati di alghe, per il primo mese. È meglio semplicemente pulirli con una spugna, un raschietto speciale o una carta di plastica non necessaria.

L'uso di fertilizzanti per le piante nel primo mese.

Una componente importante del successo dell'erborista è la corretta applicazione dei fertilizzanti per le piante nelle giuste proporzioni.

Si consiglia di scegliere autonomamente il dosaggio di uno o un altro fertilizzante, tenendo conto di tutti i componenti del proprio acquario.

Nel primo mese di vita dell'acquario, sconsigliamo "zelante" con i fertilizzanti. In primo luogo, perché quando si avvia l'acquario si adatta il substrato nutrizionale e, in secondo luogo, si usano le tavolette Tetra PlantaStart e Crupto- questo sarà abbastanza per le piante appena piantate. In futuro, tenendo conto delle condizioni dell'acquario, applicare fertilizzanti liquidi e / o compressi, a partire da piccole dosi. Guarda come si comporta l'acquario in futuro, regola il dosaggio.

Ricorda sempre che un'eccedenza di piante può sempre sfruttare il fertilizzante - le alghe! Per questo motivo, in acquari con piante rigogliose (scapes), viene effettuata una sostituzione frequente e di alta qualità dell'acqua dell'acquario (da от a ½ parte del volume a settimana).Sostituendo l'acqua, rimuoviamo i fertilizzanti accumulati in eccesso, livelliamo il loro accumulo.

Illuminazione dell'acquario nel primo mese - modalità luce diurna.

L'illuminazione dell'acquario è uno strumento importante per regolare la crescita delle piante e la biobilancia in generale. L'illuminazione eccessiva porta alla crescita di alghe, la sua carenza porta a cattive condizioni della pianta.

Dopo il lancio dell'acquario, non consigliamo vivamente di utilizzare immediatamente lo schema generalmente accettato di ore di luce 10-14 ore al giorno !!! Nel primo mese, l'illuminazione dell'acquario dovrebbe essere dosata e aumentata gradualmente. Diciamo nella prima settimana 5 ore, nella seconda 6 ore, nella terza 8 ore e così via fino alla normalità - equilibrio.

Regime di temperatura per l'acquario

Dobbiamo sempre ricordare che le piante dell'acquario, come i pesci, hanno bisogno di una temperatura stabile. Non permettere cambiamenti improvvisi di temperatura.

Va anche tenuto presente che la maggior parte delle piante acquatiche non amano il calore. La norma generale è 24-25 gradi.

IL NOSTRO RAPPORTO PER IL PRIMO MESE

È passato un mese dal lancio del nostro acquario. Durante questo periodo abbiamo effettuato una sostituzione completa dell'acqua dell'acquario in 1/3 del volume, in quanto vi era un piccolo focolaio di alghe, espresso nella formazione di punti verdi sulla parete anteriore dell'acquario. Le spugne sono state fatte per pulire facilmente le pareti dell'acquario. Dalla seconda settimana abbiamo iniziato ad applicare concimi liquidi della serie Pro di Tetra in quantità minime di 1 ml. tre volte a settimana. Una settimana dopo, il dosaggio è leggermente aumentato. La quarta settimana di dosaggio del fertilizzante ~ 1,5-2,0 ml. Pro a giorni alterni + 1/2 dosi di Tetra PlantaMin + CO2 Plus.

Crescita delle piante Naturalmente il primo che "oklemalsya" dopo aver seminato era una pianta senza pretese. Entro la seconda settimana, si notava una crescita evidente: lyudvigii comuni, ovalis lyudvigii, aponogeton, balsamico igrofilo, proserpinak. Entro la quarta settimana dovetti dileguarmi: Ludwigia, aphoheton. Primo raccolto;)

Anche le piante più esigenti si sono abituate, ma naturalmente, a causa delle loro qualità naturali, non forniscono una crescita rapida. Ti piace Blix giapponese - una delle "piante nocive". Alternater colorate rosso - colore della barbabietola, notevolmente disteso.

Muschi molto felici, per un mese si sono scrollati di dosso tutta la polvere, che si è formata all'inizio dell'acquario, e si sono dissolti.

Al momento, il giorno di luce è di 9 ore, l'illuminazione è potente, con un margine, quindi nel compartimento del filtro del TetraEX 600 Plus abbiamo aggiunto anche una torba poco specializzata, che ha dato un'ombreggiatura naturale dell'acquario, una leggera diminuzione di pH e kH.

Infine, vorremmo condividere con voi un modo interessante per rimuovere nitriti e nitrati da un acquario - usando fito filtrazione. Molti acquariofili creano un fito-filtro sopra l'acquario, dove si versa l'argilla e si piantano le piante. Vi offriamo una phytofiltration "light option". Il fatto è che la copertura dell'acquario, che è incluso nel complesso Tetra AquaArt Scopri Line 60L - Molto comodo e ha tre "finestre".

Quindi, se non si brucia con il desiderio di costruire giardini di Semiramis, pasticciare con l'illuminazione o semplicemente volere un cichlid! Questo può essere acquistato "bambù", venduto in qualsiasi grande negozio di fiori. In realtà, non è bambù, ma levigatrice dracaena, una pianta che cresce in acqua. Tre - quattro rami di dracaena incastonati nell'acquario, tirano veleni: nitriti e nitart, e sembrano molto belli.

Dracaena sopra l'acquario

Videoclip del nostro acquario

conclusione

Speriamo che questo materiale sia stato utile per te! Come potete vedere, il contenuto di un acquario con le piante ha le sue specifiche, la chiave del successo nel mantenere un tale acquario è la perseveranza, la pazienza, la prudenza e il desiderio ardente di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Materiale video da Tetra

sul lancio e la manutenzione dell'acquario con piante vive

fanfishka.ru

Acquario fangoso: da cosa e perché l'acqua diventa torbida, cosa fare


PROBLEMI DELL'ACQUARIO DEL TEMPIO

problemi di acqua biancastra, verde, marrone

La torbidità dell'acquario è frequente nei nuovi acquari appena lanciati. Tuttavia, "acquario murk" non aggira i già affermati "vecchi" serbatoi. Su Internet, molto è stato scritto su questo problema. Ci sono molti articoli e persino talmudov sullo stato torbido dell'acqua dell'acquario. Tuttavia, a mio avviso, uno svantaggio significativo di questi articoli è la mancanza di raccomandazioni pratiche per eliminare la torbidità e le sue cause. Sì, la teoria è buona, ma cosa fare? Come sbarazzarsi della torbidità? Quali preparativi dovrebbero essere usati in una determinata situazione, quali azioni dovrebbe intraprendere l'acquariofilo per rendere l'acquario bello e l'acqua veramente pulita?
Cercheremo di rispondere a tutte queste domande in questo articolo.
Quindi, i motivi per cui l'acqua dell'acquario è diventata fangosa sono:
- fattori meccanici;
- fattori biologici;
ACQUARIO TESTA: FATTORI MECCANICI
teoria, ragioni, modi per eliminare
L'acqua dell'acquario è un ecosistema chiuso, in cui sono presenti vari elementi artificiali che ricreano le condizioni naturali dell'habitat dei pesci. Così come in natura, l'acqua nell'acquario potrebbe appannarsi a causa del gran numero di piccole particelle sospese che sono state sollevate dal fondo dell'acquario, separate dal paesaggio, formate a causa del sostentamento degli organismi acquatici (tutti gli abitanti acquatici).
Si può dire che l'annebbiamento meccanico dell'acquario è banale, infatti, è lo sporco e i detriti dell'acquario, che sono il risultato della pigrizia o della cura corretta e impropria dell'acquario.
Diamo uno sguardo più da vicino alle ragioni di questa azione:
Errori fatti quando si avvia l'acquario. Di solito il lancio del primo, nuovo acquario appena acquistato, avviene in uno stato euforico. Un principiante di fretta mette l'acquario in fretta, si riversa nel terreno lì, imposta l'arredamento e riempie il tutto con l'acqua.
Ahimè, una tale corsa, in seguito non influisce bene l'aspetto dell'acquario. L'acqua appare nell'acqua, che non è stata precedentemente lavata via o lavata dallo scenario e dal terreno. Questo è particolarmente vero per il terreno. Prima di posarlo sul fondo dell'acquario, dovrebbe essere lavato accuratamente e più di una volta. Altrimenti, polvere e piccole particelle di terreno si "diffonderanno" in tutto l'acquario.
Non è la cura giusta o inappropriata. Come risultato dell'attività vitale di pesci, piante, crostacei e altri abitanti dell'acquario, si generano rifiuti: feci, resti di cibo, sostanze organiche morte.
Se la corretta manutenzione regolare o il filtraggio dell'acqua dell'acquario non sono impostati correttamente nell'acquario, tutti questi residui si accumulano. E alla fine iniziano a nuotare in tutto il serbatoio. Inoltre, i residui si decompongono gradualmente, il che fornisce i prerequisiti per l'annebbiamento biologico.

L'uso di decorazioni "non corrette" nella progettazione dell'acquario.
Poiché la decorazione dell'acquario non può utilizzare oggetti voluminosi, solubili e coloranti. Tutti questi oggetti prima o poi saranno lavati o dissolti dall'acqua, il che porterà non solo a una violazione dell'aspetto estetico, ma minaccia anche l'avvelenamento chimico di tutti gli esseri viventi nell'acquario.

Modi per eliminare la torbidità meccanica nell'acquario

Naturalmente il primo è una pulizia accurata dell'acquario con la sostituzione? acqua dell'acquario a fresco, sifone più fondo acquario e pulizia delle pareti dell'acquario. Estrai tutte le decorazioni "cattive".
Il secondo è il filtraggio migliorato dell'acqua dell'acquario. Il filtro esistente viene pulito e lavato, reinstallato. Inoltre, viene installato un altro filtro o viene acquistato un filtro più potente per sostituire quello precedente.
Consiglio: La torbidità meccanica nell'acquario è molto buona. Sotto l'influenza di qualsiasi oscillazione (eccitazione), spazza e solleva. Prima della pulizia generale dell'acquario, si consiglia di disattivare l'aerazione e la filtrazione nell'acquario per 2-3 ore, un po 'di più. In assenza di correnti d'acqua generate, tutte le piccole particelle galleggianti nell'acqua affonderanno gradualmente verso il fondo e le decorazioni dell'acquario. Dopodiché, sarà facile raccogliere il sifone.

Preparati che eliminano la torbidità meccanica in un acquario


Carbone d'acquario - Assorbente, perfettamente compatibile con l'inquinamento dell'acquario. Il carbone viene versato dopo aver pulito l'acquario nel compartimento del filtro e tenuto lì per due settimane. Dopo di ciò, una nuova porzione di carbone viene rimosso e, se necessario, versato.
TetraAqua Crystal Water (farmaco TM "Tetra") - lega le piccole particelle che si trovano nell'acqua e le combina in quelle più grandi, che vengono poi rimosse attraverso un filtro o depositate sul fondo. Un tale corso del processo di pulizia è garantito per qualsiasi tipo di filtro.
Se piccole particelle galleggiano ancora nell'acqua, queste possono essere resti di cibo, con eccesso di alimentazione o particelle di suolo che sono aumentate dopo il cambio dell'acqua.
Il prodotto agisce sia a livello fisico che chimico. I primi risultati sono visibili 2-3 ore dopo l'applicazione. Dopo 6-8 ore, l'acqua diventa pulita e, dopo 6-12 ore, cristallina. Dosaggio: 100 ml per 200 l di acqua dell'acquario.
Tetra Crystal Water è raccomandato anche con un leggero appannamento dell'acquario, è molto utile usare il farmaco prima della sessione fotografica dell'acquario. In pratica, il periodo di completa depurazione delle acque può allungarsi per 2 giorni. Molto probabilmente dipende dal grado di inquinamento del giacimento.

Sereno acquario chiaro
(simile al precedente farmaco, ma da TM "Sulphur") - un mezzo per rimuovere i contaminanti dall'acqua dell'acquario, collega in modo rapido, semplice e affidabile le "feccia" di qualsiasi origine negli acquari.
La "torbidità" associata viene rimossa utilizzando un filtro installato nell'acquario in pochi minuti Sera Aquaria Clear - agisce biologicamente e non contiene sostanze attive nocive, rimuove efficacemente i contaminanti dall'acqua dell'acquario.
ACQUARIO MULTICO: FATTORI BIOLOGICI
teoria, ragioni, modi per eliminare
L'acqua dell'acquario non è sterile. Anche quando l'acqua sembra visivamente perfettamente pulita, contiene vari microrganismi e funghi che non sono visibili all'occhio umano. E questo è lo stato normale delle cose.
Nel nostro mondo tutto è interconnesso, tutto ciò che è stato inventato da Dio non è superfluo ed è necessario per qualcosa. Funghi e batteri (buoni o cattivi) nell'acqua dell'acquario svolgono un ruolo cruciale per tutti gli altri abitanti dell'acquario. I funghi sono coinvolti nella decomposizione di sostanze organiche morte, i batteri riciclano ammoniaca, nitriti e nitrati (veleni dell'acquario), ecc.
Ora immagina cosa succede se questo processo viene interrotto? Esatto, ci sarà oscurità! Tale violazione in akvaraimistiki chiamato "violazione di bio-equilibrio" o "equilibrio biologico".
Al momento del flusso, la violazione della biobalanza può essere suddivisa in:
Violazioni nei "giovani" - un nuovo acquario appena lanciato;
Violazioni nel "vecchio" - acquario ben consolidato;
GIOVANE ACQUARIO MUTTY

acqua attenuata in un acquario appena lanciato

In molte fonti su questo argomento è scritto molto brevemente: "Non ti preoccupare, l'annebbiamento del tuo acquario passerà da solo in 3-5 giorni". E il punto! Dopo aver letto questo, il principiante dell'acquario espira, dice "Fuv, grazie a Dio" e si calma su di esso.
Ma con questa posizione possiamo essere d'accordo solo parzialmente. Sì, in effetti i primi 3-5 giorni dell'acquario appena lanciato saranno fangosi. Quindi la nuvolosità biancastra, simile a nebbia o colostro (a volte con una sfumatura brunastra o verdastra) scompare da sola. Ma, come detto sopra, "l'acqua dell'acquario non è sterile" e l'assenza di torbidità non indica che il problema sia stato risolto.
Cosa succede in un giovane acquario? Perché l'acqua nell'acquario cresce torbida?
In breve, nell'acquario c'è un'impostazione di equilibrio biologico. Vale a dire, vi è una rapida crescita di batteri, funghi e altri microrganismi unicellulari. Allo stesso tempo, i prodotti della vita del pesce e di altri abitanti del bacino si accumulano nell'acquario. La non unione dei due porta al loro eccesso, che si manifesta visivamente sotto forma di torbidità dell'acqua. A poco a poco, il processo è allineato e la catena biologica si chiude. In altre parole, la quantità di cibo (sostanze organiche morte, residui di cibo per pesci, feci) è uguale al numero di colonie di batteri benefici e di funghi, che mangiano e si decompongono in "elementi" più piccoli.
Sulla base di quanto sopra, possiamo convenire che l'annebbiamento di un giovane acquario non è così spaventoso. Ma può essere prevenuto! O meglio aiuta l'acquario a sintonizzare più velocemente. Come? Ne parleremo un po 'più tardi.
Vecchio acquario

annebbiamento di un acquario stabilito

Se l'annebbiamento di un giovane acquario è perdonabile per un acquariofilo, allora la feccia nel vecchio stagno è il suo peccato! La violazione della bio-bilanciamento in corpi idrici ben consolidati è spesso dovuta alla supervisione, a causa della mancanza di cure di base, a causa dell'ignoranza o riluttanza a sapere cosa sta accadendo nell'acquario. Le cause a discapito del rannuvolamento del vecchio acquario comprendono "la bianchezza dopo il trattamento del pesce", cioè quando sono stati utilizzati nell'acquario chimica e preparati dell'acquario. Come ogni acquario "medicinale", la chimica ha effetti collaterali, in particolare la violazione dell'equilibrio biologico.
Cosa succede nel vecchio acquario? Perché l'acqua cresce in essa?
E quasi la stessa cosa succede come in un giovane acquario. Ma, se posso dirlo, in ordine regressivo.
Per renderlo ancora più chiaro a te, interrompiamo la catena biologica dell'acquario in link. CICLO AZOTO è il seguente.
"SPORCO E TRASH"
(resti di sostanze organiche morte, cibo per pesci, feci, ecc.)
decomporsi sotto l'azione dei batteri in
AMMONIA / AMMONIA
(il veleno più forte, distruttivo per tutti gli esseri viventi)
sotto l'azione di un altro gruppo di batteri è decomposto in
NITRITI e poi NITRATI
(meno pericoloso, ma anche veleno)
ulteriormente decomporsi a
STATO DI GAS
e fuori dall'acqua dell'acquario
Come capisci, questo processo è multistadio e ha le sue sfumature.
Per coloro che vogliono studiarlo in modo più dettagliato, consiglio di andare al thread del forum NITRITI E NITRATI NELL'ACQUARIO. E ora immagina cosa succederà nel vecchio acquario, se uno dei collegamenti, per una ragione o per l'altra, cade? Proprio così - feccia! Scusa per la tautologia))) A differenza della feccia in un giovane acquario, la torbidità nel vecchio acquario non solo rovina l'aspetto dell'acquario, ma è anche molto pericolosa. Succede: sotto l'influenza di veleni non escreti, l'immunità dei pesci si indebolisce, i loro meccanismi di difesa si indeboliscono e diventano incapaci di resistere ai batteri e funghi "dannosi" - patogeni (che sono sempre nell'acqua). Di conseguenza, il pesce si ammala e se non si esegue il trattamento in tempo, il pesce muore. Quindi, possiamo concludere che la violazione dell'equilibrio biologico è la causa primaria della morte del pesce d'acquario. In tutta onestà, va detto che la saturazione dell'acqua dell'acquario con eccesso di ammoniaca, nitrito e nitrato può verificarsi senza torbidità dell'acqua dell'acquario. Cosa è ancora peggio, perché il nemico è invisibile.

COME RAGGIUNGERE UN ACQUARIO BIOLOGICO DISTURBATO

o come impostare la biobalanza
In primo luogo, è necessario effettuare una pulizia regolare in acquario, non sovralimentare il pesce. Ricorda che solo la costante e corretta sostituzione dell'acqua dell'acquario con acqua dolce è un modo efficace per sbarazzarsi dei veleni.
ATTENZIONE: Per sostituire l'acqua in un giovane acquario, al fine di eliminare torbidità non è necessario. Nel primo mese, l'acqua in un giovane acquario deve generalmente essere provata meno spesso e in volumi più piccoli. L'acqua dovrebbe "infondere".
Farmaci che eliminano l'annebbiamento biologico dell'acquario - preparazioni che fissano la biobilancia:
Quasi tutti i marchi di acquari nel loro arsenale hanno una linea di prodotti che personalizzano l'equilibrio biologico.
L'essenza di questi farmaci può essere divisa in quelli che:
- neutralizzare i veleni (nitriti e nitrati);
- promuovere la crescita di colonie di batteri denitrificanti benefici o un concentrato pronto di questi batteri.
Per ottenere il massimo effetto, dovresti usare questi farmaci in un complesso. Soprattutto con un lampo di nitrito e nitrato.
Preparati che neutralizzano nitriti e nitrati La zeolite è uno scambiatore di ioni, infatti, così come il carbone dell'acquario è un assorbente. Ma, a differenza del carbone, che non è in grado di "serrare" nitriti e nitrati, la zeolite si adatta perfettamente. La zeolite è usata non solo nell'acquarismo, ma è ampiamente usata in altre aree della vita umana. Pertanto, può anche essere acquistato a peso.
Le zeoliti sono un grande gruppo di composizione e proprietà dei minerali simili, alluminosilicati acquosi di calcio e sodio dalla sottoclasse di silicati del telaio, con vetro o lucentezza perlescente, noti per la loro capacità di dare e riassorbire l'acqua, a seconda della temperatura e dell'umidità. Un'altra importante proprietà delle zeoliti è la capacità di scambio ionico - sono in grado di rilasciare selettivamente e riassorbire varie sostanze, nonché scambiare cationi.
Preparazioni acquatiche contenenti zeolite.

Fluval zeo-carb - un riempitivo per filtri zeolite + carbonio assorbente.
Questa è una combinazione di carbone attivo Fluval e di rimozione dell'ammoniaca fluvale. Lavorando insieme, questi mezzi altamente efficaci di filtrazione attiva, che eliminano inquinamento, odori e colore e, allo stesso tempo, rimuovono l'ammoniaca tossica:
- Protegge un acquario dall'ammoniaca tossica.
- Allo stesso tempo, il carbone assorbe i materiali di scarto, i coloranti e le droghe dall'acqua.
- Riduce il contenuto di fosfati nell'acqua.
La combinazione dei due prodotti libera spazio nel filtro per altri tipi di filtri.
Aquael ZeoMAX Plus - zeolite sotto forma di piccole briciole, rimuove ammoniaca e fosfati, stabilizza il pH.
Grazie alla sua struttura chimica, fornisce un eccellente assorbimento di inquinanti organici, composti azotati e fosfati tossici per i pesci, che sono una conseguenza del metabolismo degli abitanti dell'acquario.
La zeolite non deve essere lasciata nel filtro per più di un mese.
Per ulteriori informazioni sui vantaggi e gli svantaggi della zeolite, consultare la discussione del forum "Nitriti e nitrati", vale a dire QUI.
Il farmaco agisce a livello chimico.

Sera toxivec - un farmaco che a livello chimico elimina istantaneamente NO2NO3. Poiché si tratta di chimica, si consiglia di utilizzarlo come misura preventiva e una volta.
Rimuove immediatamente contaminanti pericolosi, pesci pericolosi per la vita e batteri di filtro, dall'acqua dell'acquario. La stessa efficacia contro diversi tipi di inquinanti rende questo strumento particolarmente prezioso.
Sera Toxivec elimina istantaneamente ammoniaca / ammoniaca e nitriti. Per questo motivo impedisce la loro transizione in nitrati e aiuta a prevenire la crescita di alghe irritanti.
Inoltre, Sera Тoxivec elimina il cloro aggressivo dall'acqua del rubinetto. Efficace anche come disinfettante disinfettante e disinfettante.
Allo stesso tempo, è capace di ancor più: lega metalli pesanti tossici come rame, zinco, piombo e persino mercurio. Pertanto, questi inquinanti non possono danneggiare il pesce e i batteri benefici nel biofiltro. A causa di ciò, la frequenza dei cambi d'acqua può essere ridotta.
Se necessario, ad esempio, con livelli particolarmente elevati di contaminazione, è consentito un aumento della dose applicata dell'agente. Il deposito ripetuto è consentito in una o due ore.
Farmaci che promuovono la crescita di colonie benefiche
batteri o sono batteri concentrati pronti
Tetra Bactozym - Questo condizionatore, accelerando il processo di stabilizzazione dell'equilibrio biologico, nel filtro e nell'acquario. Adatto per acqua dolce e marina.
Tetra Bactozym accelera la conversione di nitriti in nitrati e contiene un concentrato di enzimi e sostanze che contribuiscono allo sviluppo della microflora dell'acquario benefico. Rende l'acqua cristallina e fornisce la decomposizione enzimatica di sostanze organiche disciolte. L'uso di un condizionatore d'aria riduce il danno causato alla microflora benefica quando si cambia acqua e si lavano i filtri e si ripristinano i microrganismi indeboliti o danneggiati dall'uso di medicinali.
Attiriamo la vostra attenzione sul fatto che i biostarters contengono vari tipi di colture di batteri ed enzimi. Temperature troppo alte o basse riducono la loro efficacia.
Tetra NitranMinus Perls (granuli) - per una riduzione affidabile dei nitrati nell'acqua. Il farmaco elimina l'elemento nutritivo necessario per lo sviluppo delle alghe, che consente a lungo tempo di migliorare la qualità dell'acqua, riducendo, quindi, la necessità di cure dell'acquario.
- abbassamento del livello di nitrati di 12 mesi con mezzi biologici.
- una significativa crescita delle alghe è contenuta.
- Appena sepolto nel terreno.
Tetra NitrateMinus (condizionatore liquido) - riduzione biologica dei nitrati, calcolata per 12 mesi. Migliora la qualità dell'acqua. Interferisce con la formazione e la crescita di alghe (lenticchia d'acqua). Progettato per tutti i tipi di acquari marini e d'acqua dolce.
Dosaggio conveniente: 2,5 ml di nuovo NitrateMinus liquido ogni 10 litri di acqua, una volta alla settimana.
Come NitrateMinus in granuli (Perle), NitrateMinus liquido facilita la lavorazione di nitrati in azoto e riduce la durezza carbonatica. Una diminuzione dei nitrati di 60 mg / l porta ad un aumento della durezza carbonatica di circa 3 KH. Con l'uso regolare del farmaco dopo la sostituzione dell'acqua, il pH dell'acqua si stabilizza e il rischio di diminuzione dell'acidità diminuisce.
Completamente compatibile, NitrateMinus si basa su processi biologici in un acquario ed è completamente sicuro per i pesci. Si abbina perfettamente con TetraAqua EasyBalance e altri prodotti Tetra.
Sera bio nitrivec (Sera bio nitrivek) - Una preparazione per il lancio rapido dell'acquario. Miscela speciale di vari batteri detergenti di alta qualità per acquari. Sera nitrivek previene l'accumulo di ammonio e nitrito. L'uso di Sera nitrivek consente di posizionare il pesce nell'acquario appena creato già 24 ore dopo l'applicazione. Quando si entra nei batteri dell'acqua
iniziare ad agire immediatamente. L'effetto risultante è memorizzato in
Per molto tempo, dando un acqua acquario di acqua cristallina.
Ci sono altri farmaci con lo stesso orientamento. Raccomando di condividere Tetra Bactozym e Tetra NitranMinus Perls.
E quando si usano i flash NO2NO3, usare la zeolite.


In quale altro modo si può ottenere una "buona bio-bilanciamento"?


- L'equilibrio biologico è più stabile se nell'acquario sono presenti piante acquatiche vive. Le piante assorbono parzialmente gli elementi di decadimento degli elementi organici viventi e quindi riducono la loro concentrazione. Più piante acquatiche, meglio è. Raccomando di leggere l'articolo. PIANTE DI ACQUARIO TUTTE PER PRINCIPIANTI.
- Lumache d'acquario e pesci "inservienti" ti aiuteranno a pulire l'acquario. "Squadra" delle stesse chiocciole della bobina fa fronte alle foglie morenti e alla materia organica. Anche le infermieri di pesce aiutano in questa faccenda. La maggior parte del pesce gatto acquario può essere attribuita a loro: corridoi, antsistrusy, girinoheiliusy, sequenze acquatiche, toracoli e molti altri.
- Si consiglia di utilizzare la filtrazione multistadio dell'acqua dell'acquario. E anche usare altri metodi per migliorare la qualità dell'acqua, per esempio, fito filtrazione.

Video utile sull'acqua fangosa nell'acquario



Come eseguire un nuovo pesce nell'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send