Domande

Come prendersi cura di un piccolo acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Piccolo acquario

Grandi faccende con un piccolo miracolo sottomarino.

Mini acquario

Esistono molti tipi di acquari. Si distinguono per scopo, forma e volume. Acquari d'acqua dolce e salata ben progettati, acquari decorativi e acquari per l'allevamento, acquari, dipinti e acquari giganti costruiti nelle pareti, acquari grandi e piccoli sono sorprendenti. Da tutta questa varietà, puoi selezionare un mini-acquario. Può avere una forma diversa e un volume non superiore a 20 litri.

Il mini-acquario si adatta perfettamente a qualsiasi ambiente e occupa poco spazio: puoi usare l'habitat del pesce come un tavolino originale o mettere un pezzo di fauna selvatica sul tuo desktop con un po 'di immaginazione. Molto spesso è possibile trovare un acquario simile, decorato a forma di bicchiere gigante. Quest'ultima opzione è spesso utilizzata per decorare un bar.

L'influenza dell'acquario sul sistema nervoso e su tutto il corpo è positiva. Gli occhi e il cervello riposano dalla routine, un lavoro scrupoloso quando osservate il movimento uniforme del pesce in un piccolo acquario.

Cura di un mini acquario

Per quanto riguarda il mantenimento dell'acquario di piccole dimensioni, qui è possibile ottenere sotto l'influenza di stereotipi. Spesso i genitori acquistano acquari per i loro figli, considerando che un acquario di piccole dimensioni è più facile da pulire rispetto a un grande acquario. Piuttosto, il "mondo sottomarino" di piccole dimensioni è soggetto a cambiamenti di temperatura e richiede frequenti cambi d'acqua. Se l'acqua viene raramente cambiata, i prodotti di scarto del pesce iniziano ad accumularsi sulle pareti e sarà piuttosto difficile pulire il contenitore con le mani. Inoltre, il minimo eccesso di cibo, stantio sul fondo di un acquario, rovina immediatamente l'acqua e sposta l'equilibrio biologico.

Ma se decidi di avviare un piccolo acquario, fallo "a pieno carico". Gli specialisti selezioneranno tutte le attrezzature necessarie per l'illuminazione, la filtrazione dell'acqua e il riscaldamento dell'acqua. E, nonostante l'attrezzatura, posizionare l'acquario in una stanza la cui temperatura è costante. Con una quantità così piccola di acqua, una goccia di 1-2 gradi influisce negativamente sul pesce. Quando nutrite il pesce, distribuite una piccola quantità di cibo in modo che dopo l'allattamento non ci siano avanzi. Rimuovere immediatamente l'eccesso di mangime.

Quando ti prendi cura di un acquario, dovrai eseguire frequenti cambi d'acqua, finché i batteri non stabilizzano il loro numero nel filtro. I batteri convertono i prodotti di decomposizione dei rifiuti in sostanze sicure. Una scorta di acqua stabilizzata dovrebbe essere sempre a vostra disposizione. L'acqua nell'acquario dovrebbe essere cambiata ogni tre o quattro giorni, sostituendo almeno un quarto del volume d'acqua in un piccolo acquario.

Per prevenire le alghe, un acquario non deve essere posizionato vicino alla finestra. La luce solare diretta non dovrebbe cadere su di essa e la durata della luce del giorno attiva dovrebbe essere aumentata senza intoppi da sei ore immediatamente dopo la sistemazione dell'acquario a dieci ore dal momento in cui l'equilibrio biologico si è stabilizzato.

Il più piccolo acquario del mondo - il video.

Separatamente, vorrei menzionare questo modello come un piccolo acquario rotondo. Questo tipo di acquari non può essere considerato un successo:

  • il primo vetro curvo ha l'effetto di una lente e distorce i contorni del pesce,
  • in secondo luogo, i pesci stessi vedono il mondo in un acquario simile sfocato (molti acquariofili sono sicuri che ciò influisca negativamente sulla loro salute),
  • in terzo luogo, per pulire il vetro arrotondato è difficile, il raschietto standard non è adatto per questa procedura.

Pesce per un piccolo acquario

Creare e mantenere l'equilibrio biologico - il rapporto ottimale di piante, decori e pesci per un piccolo acquario è un lavoro piuttosto laborioso. I residenti dell'acquario dovrebbero sentirsi a proprio agio in un piccolo spazio. Per fare questo, non sovraccaricare i piccoli abitanti dell'acquario.

Il pesce per un piccolo acquario viene scelto a seconda delle dimensioni e della natura. I pesci piccoli con una natura calma e pacifica sono preferibili. È possibile combinare diverse specie di pesci con gli stessi requisiti di contenuto o creare condizioni ideali per una razza.

tetra

Guppy, piccoli spuntoni d'oro e di ciliegia, gurami, tetra incandescenti sono pesci per un piccolo acquario. L'acquario sembra buono con un pesce rosso o un galletto. Anche in un tale serbatoio, puoi sistemare danios o neon.

Tieni traccia delle dimensioni dei tuoi animali domestici. Con buona cura, il pesce cresce in un piccolo acquario e diventa affollato. Cattura grandi pesci in grandi bacini domestici e sostituiscili con giovani.

Fare un piccolo acquario

Esistono molte forme di un piccolo acquario: un cubo, un vetro, un trapezio, esagoni, ecc. L'acquario più piccolo del mondo, per esempio, ha una forma rettangolare, che sottolinea solo la sua unicità. Se si sceglie ancora un piccolo acquario rotondo, ricorda che gli acquari esternamente tondi e rettangolari possono sembrare della stessa dimensione, ma l'acquario rotondo ha sempre un volume più piccolo. Scegli elementi decorativi per un piccolo acquario rotondo in base al suo volume, a piccoli strappi e pietre, che possono essere utilizzati anche come base per le piante di fissaggio. Per la decorazione di piccoli acquari usano il muschio (piccoli pezzi) o Hemianthus, e dalle piante - Anublas, Microsorum e Vesicularia.

Nel caso di piccoli acquari, una buona soluzione sarebbe abbandonare completamente il pesce e popolare il laghetto con gamberetti. Anche l'acquario con giovani amuleti sembrerà impressionante.

Un mini-acquario, come una scintilla nel buio, illuminerà il tuo appartamento con naturale pace e bellezza.

Un piccolo acquario e tutto ciò che devi sapere al riguardo.

Quali acquari sono considerati piccoli?

Considerare piccoli acquari inferiori a 30-40 litri, in genere da 5 a 20 litri. Spesso si chiamano nano acquari (dal greco nano - "piccolo, minuscolo, nano"), sottolineando con questo termine non solo le dimensioni, ma anche la loro modernità e producibilità. Ci sono anche microaquari, la loro capacità è di 1-2 litri e gli animali non vi si insediano, ad eccezione di alcune specie di lumache. L'acquario più piccolo del mondo con pesci è stato creato dal miniaturista di Omsk Anatoly Konenko e da suo figlio Stanislav. Hanno inserito in 10 ml di acqua un primer, un mini-compressore appositamente progettato, piccoli cespugli di cladofor e alcuni avannotti di danio.

Accetteremo immediatamente che non chiameremo un vaso rotondo da dieci litri con un pesce rosso un nano-acquario perché non è un acquario, ma una beffa del pesce e tutti i principi dell'acquarismo.

Un acquario, non importa quanto grande, è un sistema biologico di equilibrio i cui abitanti si sentono a proprio agio.

Raggiungere questo in una piccola quantità è una scienza completa. Ma, se questo è possibile, i risultati possono essere semplicemente sorprendenti. Tali acquari, in cui un biotopo vivente è riprodotto in un piccolo volume, assomigliano all'arte bonsai giapponese o ai modelli su larga scala di auto di lusso: piccoli, ma tutto è reale.

Naturalmente, non tutti i piccoli acquari sono degni di gare di aquascaping o di libri, ma ognuno di loro dovrebbe piacere agli occhi del suo proprietario e creare un ambiente confortevole per i suoi abitanti.

Cura di un mini acquario

Per quanto riguarda il mantenimento dell'acquario di piccole dimensioni, qui è possibile ottenere sotto l'influenza di stereotipi. Spesso i genitori acquistano acquari per i loro figli, considerando che un acquario di piccole dimensioni è più facile da pulire rispetto a un grande acquario. Piuttosto, il "mondo sottomarino" di piccole dimensioni è soggetto a cambiamenti di temperatura e richiede frequenti cambi d'acqua.

Se l'acqua viene raramente cambiata, i prodotti di scarto del pesce iniziano ad accumularsi sulle pareti e sarà piuttosto difficile pulire il contenitore con le mani. Inoltre, il minimo eccesso di cibo, stantio sul fondo di un acquario, rovina immediatamente l'acqua e sposta l'equilibrio biologico. Ma se decidi di avviare un piccolo acquario, fallo "a pieno carico". Gli specialisti selezioneranno tutte le attrezzature necessarie per l'illuminazione, la filtrazione dell'acqua e il riscaldamento dell'acqua. E, nonostante l'attrezzatura, posizionare l'acquario in una stanza la cui temperatura è costante.

Con una quantità così piccola di acqua, una goccia di 1-2 gradi influisce negativamente sul pesce. Quando nutrite il pesce, distribuite una piccola quantità di cibo in modo che dopo l'allattamento non ci siano avanzi. Rimuovere immediatamente l'eccesso di mangime. Quando ti prendi cura di un acquario, dovrai eseguire frequenti cambi d'acqua, finché i batteri non stabilizzano il loro numero nel filtro.

I batteri convertono i prodotti di decomposizione dei rifiuti in sostanze sicure. Una scorta di acqua stabilizzata dovrebbe essere sempre a vostra disposizione. L'acqua nell'acquario dovrebbe essere cambiata ogni tre o quattro giorni, sostituendo almeno un quarto del volume d'acqua in un piccolo acquario.

Per prevenire le alghe, un acquario non deve essere posizionato vicino alla finestra. La luce solare diretta non dovrebbe cadere su di essa e la durata della luce del giorno attiva dovrebbe essere aumentata senza intoppi da sei ore immediatamente dopo la sistemazione dell'acquario a dieci ore dal momento in cui l'equilibrio biologico si è stabilizzato.

Piccolo acquario e attrezzature per questo

Gli acquari nani sono rettangolari, cubici o vicini ad esso. Di solito sono coperti con un vetro trasparente che ti permette di ammirarli dall'alto. Tenerli lontano da correnti d'aria e luce solare diretta e più vicino alla presa di cui è necessario collegare l'apparecchiatura.

Le attrezzature per acquari nano sono generalmente le stesse di quelle grandi, cioè un filtro (in alcuni casi è sufficiente avere una pompa con un aeratore), dispositivi di illuminazione, un riscaldatore se necessario, meglio completo con un termostato e un sistema di alimentazione di anidride carbonica.

Per coloro che non hanno l'esperienza e il tempo per selezionare la tecnologia dell'acquario, sono disponibili in vendita acquari nano completamente equipaggiati. I migliori in termini di prezzo e qualità sono i complessi del set Aqua El Shrim e della serie Dennerle Nano Cube.

E se vuoi risparmiare o è interessante scegliere da solo tutto il ripieno per il tuo nanocubo, c'è molto da scegliere.

filtro

Per un piccolo acquario, il filtro è vitale. Poiché l'equilibrio in questo sistema è molto fragile e una piccola deviazione dei parametri dell'acqua dell'acquario può essere fatale per i suoi abitanti, è necessario ridurre al minimo il rischio di queste fluttuazioni. Pertanto, le pompe senza spugna o con una piccola spugna delle dimensioni di una scatola di fiammiferi non si adattano. Piuttosto, possono essere usati, ma solo in acquari con un numero molto grande di piante vive e senza pesce, con alcuni invertebrati. Tuttavia, con una tale popolazione, puoi fare a meno di un filtro o limitare il compressore.

Se ci sono pesci nell'acquario, i requisiti per il filtro sono molto seri. Dovrebbe avere una grande superficie di riempimento per creare una biofiltrazione, saltare 8-15 volumi di acquario all'ora, ma non creare forti flussi d'acqua che danneggino piante, pesci e crostacei. Inoltre, i piccoli abitanti di un acquario non dovrebbero cadere nelle sue prese d'acqua. E, naturalmente, dovrebbe occupare un minimo di spazio nell'acquario o essere ben decorato e adattarsi al paesaggio. Un'altra condizione facoltativa, ma molto desiderabile, è che il materiale filtrante deve essere estratto dall'acqua per il risciacquo senza smontare il filtro stesso, questo facilita enormemente la manutenzione dell'acquario.

I seguenti tipi di filtri soddisfano queste condizioni parzialmente o completamente:

  1. Filtri interni con labbra aperte. Non hanno un corpo, quindi nessuno li succherà. Una spugna di grandi dimensioni (è meglio sostituirla con un poroso finemente poroso) funge da buon materiale per la pulizia meccanica e da un substrato per la riproduzione dei batteri del biofiltro. Alcuni modelli di tali filtri possono essere posizionati con una spugna in alto, rispettivamente, è facilmente rimovibile.
  2. Filtri esterni montati, cascate. Occupa poco spazio, poiché la parte principale è all'esterno. Hanno un volume abbastanza grande, che può essere riempito con vari materiali filtranti. Non creare un flusso forte. Lo svantaggio è che quando si utilizzano questi filtri l'acquario non può essere chiuso con un coperchio. Per evitare che gli abitanti dell'acquario vengano aspirati nel filtro, è necessario applicare una spugna o una rete sottile sul tubo di aspirazione dell'acqua di un tale filtro.
  3. Filtri canister esterni. Attualmente, ci sono modelli progettati per piccoli volumi. Fornire un'ottima filtrazione meccanica e biologica, senza occupare spazio nell'acquario. Come per i filtri montati, il tubo di aspirazione dell'acqua deve essere chiuso con una spugna o una rete. L'unico lato negativo è l'alto costo.

Oltre a questi modelli, in acquari di piccole dimensioni, è possibile utilizzare una varietà di design fatti in casa - ponti aerei, filtri Amburgo, bottiglie di plastica con una sostanza fibrosa o porosa, collegati alla pompa. Il requisito qui è uno: l'acqua sotto pressione deve passare attraverso una quantità sufficiente di materiale che fornisce la filtrazione meccanica e può servire come substrato per i batteri coinvolti nel ciclo dell'azoto.

Un filtro aggiuntivo in un piccolo acquario è costituito da piante vive, a volte vengono anche posizionate in una cascata montata, facendo filtrare un filtro.

illuminazione

A causa della presenza obbligatoria di piante viventi, la questione dell'illuminazione di un piccolo acquario diventa urgente. Non ci sono quasi mai lampade usate nel coperchio, le lampade sono installate ad una certa altezza sopra l'acquario. Lampade fluorescenti o LED solitamente utilizzate. In generale, la regola è questa: se le lampade sono fluorescenti, allora per le piante senza pretese la luce dovrebbe essere di 0,5 W per litro d'acqua, per le piante bizzarre di copertura del terreno o quelle con una tonalità rossastra - 1 W per litro. Se le lampade sono diodi emettitori di luce, il rapporto tra la potenza della lampada e il flusso luminoso è diverso, e qui stanno già osservando il numero di lumen. Per le piante meno esigenti c'è abbastanza illuminazione a 25 lm per litro, per quelli esigenti - 50 lm.

Quale pesce è adatto per sistemarsi in un mini acquario?

Che tipo di pesce puoi tenere nei mini acquari? In un piccolo serbatoio da 10-20 litri è necessario sistemare animali domestici con dimensioni corporee in miniatura. Pesci di 2-6 centimetri di lunghezza porteranno un tale volume d'acqua. Ma ricorda che anche i piccoli pesci vogliono nuotare in un ambiente spazioso. Non possono essere conservati in contenitori che limitano il movimento. I pesci territoriali e aggressivi non possono essere sistemati nei mini acquari. Quale non ha bisogno di stabilirsi in un acquario da 10 litri? Questi sono spade, barbus, ciclidi, gurami, danios. Hanno una disposizione attiva ed energica, hanno bisogno di più spazio per ripararsi.

Nell'acquario di 10-20 litri, puoi sistemare piccoli barbi, pseudomogil gertrudy, pesce di riso, cherry barbo, rasbor, erythrosalonus, neon, tetra Amanda. Anche lì è possibile mantenere tali pesci e gamberetti: ottsinklyus pesce gatto, corridoio, gamberi amano, gamberetti di ciliegio, tetra rame. Un rappresentante del genere Pecilia, i pesci vivipari vanno d'accordo nei mini serbatoi.

È necessario acquistare razze di pesci con una forte immunità, cioè, in realtà non purosangue, ma ibridi. Se non hai la possibilità di acquistare una spaziosa "casa" per il tuo piccolo animale domestico, devi acquistare un piccolo acquario con una capacità di 10 litri. Ci sono anche spesso conosciuti galletti siamesi. Il galletto può vivere da solo, non va d'accordo con i parenti, questo dopotutto è un pesce combattivo.

Studiamo attentamente la compatibilità delle specie.

I pesci per un piccolo acquario dovrebbero essere selezionati in base a molti fattori. Per i principianti, è problematico considerarli da soli, quindi contattare i professionisti che aiuteranno a determinare quali pesci possono essere tenuti insieme e quali sono i quartieri da evitare.

Fattori importanti nell'assestare:

  • La capacità di sopravvivere uno per uno. Alcune specie possono vivere solo in stormi, quindi prestate attenzione a questo momento in primo luogo;
  • Le caratteristiche dell'acqua per le specie dovrebbero essere all'incirca uguali;
  • Natura pacifica degli abitanti;
  • Il numero di individui dipende dalla superficie dell'acqua. Più grande è il filmato, più pesci puoi iniziare;
  • Compatibilità delle rocce A volte i pesci amanti della pace non tollerano reciprocamente il vicinato.

È importante ricordare che i piccoli acquari - una zona di maggiore pericolo per i pesci. Pertanto, la scelta dei vicini determina completamente il destino dei tuoi reparti. Se aggiungi pesci predatori in un piccolo acquario, essi mangiano i vicini amanti della pace. Per i guru dei pesci angelo, altri pesci con loro non andranno d'accordo. Puoi prendere un pesce, che sarà l'amante del tuo bacino, o tenere un intero branco di pesci in miniatura.

PIANTE NEL MINI-ACQUARIO

Le piante viventi sono necessarie nei piccoli acquari, poiché aiutano a rimuovere le sostanze pericolose dall'acqua - nitriti, nitrati e ammoniaca. Le piante in un mini-acquario creano un'assicurazione aggiuntiva e riducono lo stress nei pesci. Они к тому же очень удобны для выращивания некоторых маленьких видов растений, ведь в мини-аквариуме проще создать хорошее освещение, а в больших свет попросту не доходит до нижнего уровня в необходимых количествах.

Чтобы правильно выбрать растения для своего аквариума - почитайте материалы в интернете и поговорите с опытными продавцами, они всегда помогут.

КОРМЛЕНИЕ

Самые важный момент. Корм, который вы даете это основной источник, и в некоторых случаях даже единственный, различных продуктов распада. Чем меньше вы кормите, тем меньше грязи и тем стабильнее аквариум. Naturalmente, il pesce deve essere ben nutrito e il tuo compito è mantenere l'equilibrio tra il pesce ben nutrito e il pesce in eccesso.

Un buon modo è quello di dare tanto cibo quanto il pesce mangia in un minuto in modo che nessun cibo cada sul fondo. Mangime di fabbrica per il pesce, sotto forma di fiocchi, una buona scelta per un piccolo acquario, affonda lentamente e dà meno sprechi, ma dà anche piccoli sprechi e mangimi di cui non hanno bisogno eccessivamente. È meglio nutrire il pesce nel nuovo acquario per loro. Quando viene stabilito il saldo o si avvia il pesce in basso, ad esempio il pesce gatto, è possibile aggiungere altri tipi di mangime per una dieta completa.

Fare un piccolo acquario

Puoi decorare un acquario nano in uno stile diverso. Tra gli aqua-designer, gli stili Iwagumi sono popolari - sono decorati con pietre di varie forme, il dressage è decorato con intoppi e la wabicusa ha la forma di un dosso con le piante. Ma qui il gusto e le preferenze del proprietario sono fondamentali. Ad esempio, se un acquario si trova nella stanza di un bambino, è opportuno posizionare il castello di una sirena o una nave affondata e immergersi in subacquei giocattolo. La cosa principale è che lo scenario non deve occupare troppo spazio (come regola generale, non più di un quarto della superficie inferiore e metà dell'altezza), nascondere l'attrezzatura dell'acquario e lasciare spazio a piante e pesci. Inoltre, se ci sono gamberetti nell'acquario, si deve tenere presente che tutti gli oggetti che sporgono dall'acqua possono contribuire alla loro fuga dall'acquario.

Il suolo nei piccoli acquari di solito ne usa uno a due strati: lo strato inferiore è un substrato nutriente, quello superiore è ghiaia, lo spessore totale dello strato dovrebbe essere 3-4 cm.

COME FARE UN ACQUARIO A MANO PROPRIO A CASA.

GRANDE ACQUARIO PER CASA - LANCIO DI ISCRIZIONE EVENTO DI IMMAGINI FOTO VIDEO.

ACQUARI E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SU DI LORO.

Istruzioni semplici: come prendersi cura del pesce in un acquario

Acquario - un'aggiunta elegante per l'interno, che consente di creare un'atmosfera unica e vivace nella stanza. Questo effetto crea solo una persona ben curata e piena di abitanti brillanti della capacità. Come ottenere ciò aiuterà le istruzioni su come prendersi cura del pesce nell'acquario. Le opinioni degli psicologi concordano sul fatto che l'osservazione della vita del pesce consente di prendersi una pausa dalle preoccupazioni quotidiane e rilassarsi. I movimenti fluidi degli abitanti del mondo acquatico appaiono aggraziati e affascinanti. Pertanto, l'acquario svolge non solo un aspetto estetico, ma anche una funzione di guarigione.

Contenuto di pesci d'acquario

Ha sostenuto che il mantenimento del pesce non richiede tempo e costi finanziari. Gli acquariofili esperti parleranno dettagliatamente della complessità di questa lezione, che richiede attenzione e senza fretta. Tu controlli un piccolo mondo sottomarino che non può esistere senza un supporto competente. Per i principianti, aiuta come prendersi cura del pesce nell'acquario (punto per punto).

Non è necessaria un'eccessiva cura per questi animali domestici. Capire il processo aiuterà l'istruzione. Come prendersi cura del pesce in un acquario, anche i bambini possono ricordare.

acquario

La prima seria sorveglianza consentita in questa fase è l'acquisto di un piccolo acquario, considerando che la capacità di 20-30 litri soddisferà le esigenze del pesce dilettante principiante. In realtà, è vero il contrario. Mantenere la biocenosi artificiale in equilibrio è molto più facile in un grande acquario, almeno 50-70 litri. In essa diverse specie di abitanti possono coesistere e svilupparsi normalmente.

La prossima domanda, che prenderà in considerazione una breve istruzione su come prendersi cura del pesce in un acquario, è ciò che è all'interno del serbatoio. Creano un'atmosfera accogliente per i piccoli abitanti, partendo da terra. I piccoli ciottoli faranno il lavoro al meglio. Quando si seleziona, prendere in considerazione il suo calibro e colore, concentrandosi sulle specie di pesci che si prevede di contenere. Gli abitanti delle tonalità luminose hanno un aspetto migliore su uno sfondo di pietre grigie.

Le piante sono radicate nel terreno, prendono da esso i nutrienti. Flora serve come rifugio per i singoli pesci, che amano nascondersi dai vicini attivi. I green artificiali hanno un aspetto attraente e non richiedono cure, ma danno la preferenza alle piante naturali.

Come scegliere un pesce?

Come scegliere gli abitanti? Come prendersi cura dei pesci in un acquario? Il manuale darà risposte a queste domande. Decidere in anticipo sulla composizione delle specie dell'ittiofauna per semplificare il processo di uscita e prevenire i conflitti. Concentrati sulle dimensioni del pesce: individui grandi e piccoli non possono vivere insieme.

Per molti decenni, i pesci vivipari sono stati molto apprezzati dagli acquariofili. Non depongono le uova, ma danno immediatamente alla luce degli avannotti vitali, che possono muoversi e nutrirsi indipendentemente. Caratterizzati da questi tipi di facilità di cura, non hanno bisogno di creare condizioni speciali per la riproduzione. Tuttavia, il pesce ha una vasta gamma di colori e forme.

Tipi di pesce

Se non sai quali tipi scegliere e come prendersi cura del pesce nell'acquario, le istruzioni ti aiuteranno a risolvere questi problemi. I più comuni sono i seguenti rappresentanti dell'ittiofauna: patzili, guppy, molly e spade. Le condizioni di manutenzione e cura richieste per loro sono le stesse, il che consente di sistemarle nello stesso acquario. Tra i pesci che depongono uova, il pesce gatto maculato è il più popolare.

Galletti e pesci rossi sono acquariofili classici. I principianti sono più difficili da gestire perché devono prestare maggiore attenzione. Un acquario rotondo non è la scelta migliore per loro. Questi abitanti saranno più a loro agio in un contenitore rettangolare. Le istruzioni su come prendersi cura del pesce in un acquario consiglia che durante la creazione del secondo serbatoio, prendi un po 'd'acqua dal primo. Questo metodo aiuterà a ridurre i tempi di assestamento.

cura

Istruzioni su come prendersi cura del pesce in un acquario, i punti suggeriscono:

  • Lettura regolare del termometro dell'acqua. Se ci sono deviazioni dai parametri raccomandati per questo tipo di pesce, il riscaldamento è acceso.
  • Ittiofauna vivipara adatta temperatura da 18 a 28 ºC. Ma ogni singola specie ha le sue preferenze. La riproduzione avverrà solo in questo intervallo di temperatura ristretto.
  • Controllo della purezza e della durezza dell'acqua. Ogni 7 giorni, un terzo del supporto viene rimosso, sostituendolo con uno nuovo.
  • Controlla l'elemento filtrante e il compressore, senza i quali è impossibile la normale esistenza degli abitanti.
  • L'acquario dovrebbe essere acceso da 10 a 12 ore al giorno.
  • Nutrire gli abitanti hanno bisogno di 1-2 volte al giorno. In presenza di avannotti, il numero di pasti è aumentato a 4. Una porzione di cibo viene inserita nell'alimentatore, che viene in genere consumato in 5-10 minuti. I residui devono essere rimossi (per prevenire la decomposizione).

Le istruzioni fornite su come prendersi cura dei pesci in un acquario aiuteranno i principianti ad orientarsi nei requisiti di base per la loro manutenzione e alimentazione. Informazioni più dettagliate dovrebbero essere studiate per ogni tipo specifico che hai.

Prenditi cura dei guppy a casa

I guppies (Poecilia reticulata) sono piccoli pesci variegati che appartengono alla famiglia delle Sutyliae. L'habitat naturale sono le acque dell'America Latina, dove l'acqua inquinata le ha letteralmente "insegnate" per abituarsi alle difficili condizioni di vita. Negli ultimi decenni, amano stabilirsi nell'acquario a causa dell'alto livello di adattamento e sopravvivenza. Il basso costo di organizzare un giardino tropicale in casa e la manutenzione senza pretese hanno portato al fatto che i guppy vengono spesso acquistati anche per i bambini.

È visivamente facile determinare il sesso di un guppy. I maschi crescono in lunghezza 2-4 cm, hanno un colore brillante e una lunga coda. Le femmine sono leggermente più grandi - fino a 6 cm di lunghezza, hanno una coda corta con piccole macchie. Sul ventre c'è una macchia scura.


La cura del pesce guppy non ha caratteristiche specifiche: non è necessario acquistare un costoso acquario con attrezzature di alta classe o creare condizioni speciali per la conservazione del pesce. Tutto ciò che è necessario per la vita del pesce a casa è:

  1. Acquario o acqua può;
  2. Mangimi per pesci;
  3. filtrare;
  4. Lampada diurna;
  5. Grande acquario di sabbia e pietre;
  6. Piante.

Come preparare l'acquario per l'insediamento di pesci

Le istruzioni per preparare un acquario per l'insediamento dei pesci sono molto semplici. Il pesce guppy di razza si sentirà benissimo in un acquario di almeno 50 litri con un'acidità dell'acqua di almeno 6,6-7 pH. Per i semplici guppy, è necessario disporre di acqua corrente, che è meglio insistere per 24 ore e passare attraverso un filtro aqua. La temperatura dell'acqua è preferibilmente di almeno 18 ° C, altrimenti il ​​pesce si ammalerà. 24-26 ° C - la temperatura ottimale. A temperature al di sopra del livello ammissibile, i pesci diventano più piccoli e non vivono a lungo.

Guarda un breve video su come prendersi cura dei guppy.

I Guppy sono molto attivi, quindi è meglio tenere chiuso l'acquario in modo che non saltino fuori. Coprire il fondo dell'acquario con una grande sabbia fluviale, piccole pietre e piccoli cespugli di piante in cui i pesci possono giocare e nascondersi. Per i guppy purosangue sono necessarie impostazioni speciali che filtrano l'acqua, saturandola con la quantità necessaria di ossigeno. Non bisogna dimenticare l'illuminazione, alternando la luce del sole e della lampada.

La completa cura per gli abitanti dell'acquario è impossibile senza una corretta alimentazione. Una grande quantità di cibo guppy non sarà mangiato, può depositarsi sul fondo dell'acquario, rovinando l'acqua. Non trascurare il cibo vivo: puoi dare artemia, rotiferi, larve di zanzara e dafnie. È meglio dare da mangiare una volta al giorno, dividendo le porzioni in diversi chip con un intervallo di diverse ore. Il moderno mangime per pesci aiuterà a mantenere un equilibrio ottimale di vitamine e minerali nel corpo. Alternare cibo vivo e secco in modo che i pesci non abbiano disturbi dell'apparato digerente.

I Guppy si riproducono facilmente in un acquario. Prendersi cura dei produttori durante il periodo di deposizione delle uova non richiede una preparazione speciale. Ci sono alcuni punti da considerare per evitare problemi. I pesci diventano adulti all'età di 4 mesi. Quando una femmina ha una pancia angolosa, allora è pronta per il parto. Trasferiscilo in un acquario separato o in un vaso d'acqua, dopo la comparsa dei bambini, la femmina può essere trapiantata indietro. Per evitare il cannibalismo, è meglio continuare a friggere nella deposizione delle uova fino alla pubertà. Il primo mangime: daphnia triturati e ciclopi. A 2-3 mesi di vita, puoi dare cibo vivo.


Non dimenticare di mantenere la pulizia in acquario. La cura completa richiede la rimozione dei residui di cibo e la sostituzione di 1/3 dell'acqua settimanale. La nuova acqua dovrebbe essere la stessa per temperatura e acidità di quella principale. Per evitare la malattia, aggiungere periodicamente 1 cucchiaino di sale (per 10 litri di acqua) all'acqua.

I guppies sono in contatto con piccoli pesci, ma possono essere aggressivi agli avannotti o diventare vittime di pesci di grandi dimensioni. Per sicurezza generale, è meglio tenerli in gruppi di più persone nello stesso acquario.

Banca d'acqua - una casa per pesci piccoli

Come prendersi cura dei guppy, se sei un acquariofilo inesperto e hai paura che non sarai in grado di acquistare costose attrezzature? Non disperare. La cura di Guppy è anche possibile in banca, se si considerano alcune delle sfumature.

  1. Utilizzare un barattolo di vetro da 3 litri;
  2. Come il terreno, i piccoli ciottoli, il terreno del negozio di animali domestici, si adatta, prima di metterlo in un contenitore, dovrebbe essere lavato e bollito;
  3. Acquistare un compressore per la fornitura di ossigeno (prezzo - da 400 rubli). Se la banca è grande 10 litri o più, è possibile acquistare un filtro con aerazione;
  4. Per la decorazione, utilizzare piccole piante e conchiglie.

Il processo di preparazione delle banche include i seguenti passaggi:

  • Lavare un barattolo di soda, senza l'uso di detergenti. Versare acqua bollente su di esso.
  • Metti la pentola nella pentola.
  • Installare nelle piante e nei serbatoi del serbatoio.
  • Regolare la temperatura richiesta e l'acidità dell'acqua, l'apporto di ossigeno con l'aiuto di un compressore e un filtro.
  • Dopo di ciò, imbattersi nel barattolo di pesce piccolo.

Consulta alcuni suggerimenti su come mantenere, accudire e accoppiare i guppy.

Ulteriori suggerimenti

I guppies sono pesci senza pretese che possono vivere senza aerazione e filtrazione dell'acqua. Sono animali vivipari, come gli squali, anche se sono parenti lontani, la loro cura è molto semplice.

A cos'altro dovresti prestare attenzione prima di preparare un accordo di guppy e dopo? Per prima cosa, scegli una lattina grande - più grande è, meglio è. In secondo luogo, non usare vecchi barattoli di vetro o bottiglie di plastica che già emettono sostanze tossiche. In terzo luogo, è difficile posizionare un filtro in piccoli vasi, quindi tutto il lavoro "sporco" dovrà essere fatto personalmente: pulire la superficie interna del contenitore con una spugna pulita, sifonare il fondo e sostituire la vecchia acqua con acqua fresca ogni settimana. Quarto: non mettere il vaso o l'acquario al posto della luce solare diretta. Questo può portare alla fioritura dell'acqua e alla morte degli animali. In quinto luogo - con l'aiuto di un termometro monitorare la temperatura.


Prendersi cura di questi pesci è un piacere! Anche un acquariofilo inesperto non avrà paura di ammettere che la prima esperienza di mantenere il pesce è associata ai guppy. Le specie semplici sono meno estrose delle specie riproduttive che richiedono una manutenzione rigorosa. In ogni caso, queste simpatiche creature sono un vero miracolo per l'acquario.

Che tipo di pesce è meglio iniziare un novizio?

I nuovi acquari sono molto instabili a causa del fatto che non formano la microflora necessaria (batteri benefici che rimuovono le sostanze nocive). E anche se si aggiungono preparati batterici (sono venduti nei negozi di animali), le condizioni potrebbero non essere adatte per pesci delicati.

Le discussioni sono molto belle e molto complesse.

Pesce che in genere non vale la pena iniziare per i principianti, abbiamo esaminato qui. Ecco una lista di pesci che può essere problematica:
Pesce gatto che mangia alghe - antsistrusy, loricaria, otocyclones. Semplicemente non avranno abbastanza cibo.
Somiki scavando nel terreno - hanno bisogno di un'alimentazione solida, che cade verso il basso, ed è allo stesso modo di nutrire i pesci in un nuovo acquario.
Ibridi: il pesce ottenuto a seguito di allevamento, di regola, ha indebolito l'immunità e richiede condizioni. Ad esempio, discus, forme luminose di guppy.
Le grandi specie di pesci sono solitamente aggressive, dovrebbero anche essere le prime a ottenerle.

Swordtails sono una buona scelta.

Cosa rimane tra i pesci per i principianti? Sì, molte specie. (E abbiamo anche un articolo: Top 10 pesci d'acquario per principianti) Ad esempio:

  • Guppies di razze semplici sono un esempio sorprendente di senza pretese.
  • Mollies - carbone nero bellezza e non esigente di condizioni.
  • Gourami, come il marmo. Può vivere quasi senza ossigeno nell'acqua.
  • I maschi sono molto belli e non esigenti. Basta non piantarli con i loro simili! A proposito di galli per riferimento
  • Portatori di spada e petilia sono attivi, vibranti e vivibili.
  • Danio: grazia e piccole dimensioni.
  • I tetra sono neon, i ternuts sono meravigliosi pesci pacifici e belli.

È difficile capire immediatamente quale pesce è adatto a te e vivrà. Consigli: inizia con quelli più semplici, ad esempio i guppies. Lascia che vivano con te per un po '. Imparerai i trucchi dell'acquario e andrai ai tipi più complessi.

Tartarughe acquatiche

Le tartarughe acquatiche sono rappresentanti di spicco di uno dei quattro gruppi di rettili esistenti. Non puoi confonderli con altri animali a causa del loro aspetto straordinario. Tutti i tipi di tartarughe d'acquario, come, in effetti, gli altri rappresentanti, indossano una solida protezione - corazza o guscio di pelle. Al fine di mantenere una tartaruga a casa, è necessario scegliere solo quelli che vivono in corpi d'acqua di acqua dolce.

Il futuro proprietario dovrà non solo acquisire un acquario, ma anche pensare alla disposizione delle isole della struttura sospesa. Inoltre, dovrebbe essere fatto in modo che i "nuovi residenti" si sentano a proprio agio nel salire su di loro. Esistono diversi tipi di tartarughe d'acquario che puoi lasciare a casa. Nella foto puoi vedere il più comune.

Tartaruga acquatica dalle orecchie rosse: caratteristiche e condizioni di detenzione

tartaruga dalle orecchie rosse

Il più frequente tra i nostri compatrioti in acquari per tartarughe può essere trovato palude, serpente e tartaruga dalle orecchie rosse. Questi tipi di specie sono comuni tra gli amanti di questi animali. Gli acquari per la tartaruga dalle orecchie rosse sono particolarmente apprezzati nei negozi di animali. Questa tartaruga acquatica è popolare per la sua cura semplice e il suo colore brillante. Questi animali crescono abbastanza rapidamente. Ci vogliono solo cinque anni per il guscio di una piccola tartaruga per raggiungere i 30 centimetri di diametro.

Quante tartarughe rosse vivono in un acquario? A casa vivono abbastanza a lungo - almeno 30 anni. Tuttavia, per questo hanno bisogno delle cure giuste. I maschi hanno una lunga coda, larga alla base, ma le femmine non possono vantare una coda così imponente. Basta guardare la foto per determinare un'altra caratteristica caratteristica dei maschi: lunghi artigli sulle zampe anteriori.

Prenditi cura della tartaruga dalle orecchie rosse

La prima cosa di cui hai bisogno è un acquario per una tartaruga dalle orecchie rosse. Per i giovani individui di piccole dimensioni, puoi scegliere gli acquari nel negozio di animali e puoi anche comprare un terrario. Tuttavia, in tale "stagno" si adattano solo piccole tartarughe. Per gli adulti, l'habitat dovrà essere fatto su ordinazione.

Quando si ordina un acquario è necessario considerare che dovrebbe essere abbastanza spazioso - almeno 200 litri. Solo una spaziosa "dimora" permetterà alla tartaruga di sentirsi a proprio agio. Tuttavia, non dimenticare di chiudere i coperchi dell'acquario. Altrimenti, può scappare.

La maggior parte delle volte gli animali trascorrono in acqua. Но при обустройстве водоема, нужно позаботиться, чтобы в аквариуме для черепах был небольшой островок. На него животные должны будут без усилий взбираться. Поверхность воды должны хорошо прогреваться. Для этого прямо над островком помещается лампа, которая и прогреет воздух до 28-30 градусов.

Un grande acquario per una tartaruga d'acqua deve essere dotato di un filtro speciale per la purificazione dell'acqua. Cambiare l'acqua in un grande acquario dovrebbe essere come è inquinato, nel piccolo - non più di una volta al mese. Nutrire la tartaruga dalle orecchie rosse dovrebbe essere cibo di origine vegetale e animale, ma la dieta dovrebbe essere variata in modo che l'animale non si ammali. I giovani si nutrono quotidianamente, ma dopo tre anni è sufficiente nutrirli tre volte a settimana.

Il mantenimento delle tartarughe, in particolare le orecchie rosse, richiede un'attenzione speciale. Quindi, gli animali tollerano molto male il freddo. In inverno, per riscaldare le tartarughe utilizzare una speciale lampada a raggi ultravioletti. Riscaldato la tartaruga in inverno è necessario 3 volte a settimana. In estate, tutto è molto più semplice, basta fornire luce naturale, per cui gli acquari sono collocati all'aria aperta, ma non consentire la luce diretta del sole.

Contenuto della tartaruga palustre

tartaruga palustre

Questa specie non entra spesso negli acquari delle tartarughe acquatiche. Più spesso, i compatrioti scelgono "amici d'oltremare" di un residente dei bacini artificiali del nostro paese. Le foto dimostrano chiaramente che la tartaruga palustre è acquatica, il che significa che ha bisogno di un acquario con acqua. La nutrizione di un tale animale merita grande attenzione. La specie acquatica è un predatore pronunciato, quindi non può mangiare solo verdura, si indebolirà e si ammalerà di tale cibo.

Non dovresti rilasciare un animale domestico per una passeggiata indipendente intorno alla casa o all'appartamento. Dopo tali passeggiate, l'animale è molto spesso malato a causa delle correnti d'aria nella casa. Sì, e al buio su una tartaruga, puoi tranquillamente calpestare. In un terrario non può contenere diverse tartarughe di diverse dimensioni.

Guarda il video: Guida all'allevamento del pesce rosso - 10 consigli utili (Dicembre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send