Domande

Come prendersi cura del pesce

Pin
Send
Share
Send
Send


Istruzioni semplici: come prendersi cura del pesce in un acquario

Acquario - un'aggiunta elegante per l'interno, che consente di creare un'atmosfera unica e vivace nella stanza. Questo effetto crea solo una persona ben curata e piena di abitanti brillanti della capacità. Come ottenere ciò aiuterà le istruzioni su come prendersi cura del pesce nell'acquario. Le opinioni degli psicologi concordano sul fatto che l'osservazione della vita del pesce consente di prendersi una pausa dalle preoccupazioni quotidiane e rilassarsi. I movimenti fluidi degli abitanti del mondo acquatico appaiono aggraziati e affascinanti. Pertanto, l'acquario svolge non solo un aspetto estetico, ma anche una funzione di guarigione.

Contenuto di pesci d'acquario

Ha sostenuto che il mantenimento del pesce non richiede tempo e costi finanziari. Gli acquariofili esperti parleranno dettagliatamente della complessità di questa lezione, che richiede attenzione e senza fretta. Tu controlli un piccolo mondo sottomarino che non può esistere senza un supporto competente. Per i principianti, aiuta come prendersi cura del pesce nell'acquario (punto per punto).

Non è necessaria un'eccessiva cura per questi animali domestici. Capire il processo aiuterà l'istruzione. Come prendersi cura del pesce in un acquario, anche i bambini possono ricordare.

acquario

La prima seria sorveglianza consentita in questa fase è l'acquisto di un piccolo acquario, considerando che la capacità di 20-30 litri soddisferà le esigenze del pesce dilettante principiante. In realtà, è vero il contrario. Mantenere la biocenosi artificiale in equilibrio è molto più facile in un grande acquario, almeno 50-70 litri. In essa diverse specie di abitanti possono coesistere e svilupparsi normalmente.

La prossima domanda, che prenderà in considerazione una breve istruzione su come prendersi cura del pesce in un acquario, è ciò che è all'interno del serbatoio. Creano un'atmosfera accogliente per i piccoli abitanti, partendo da terra. I piccoli ciottoli faranno il lavoro al meglio. Quando si seleziona, prendere in considerazione il suo calibro e colore, concentrandosi sulle specie di pesci che si prevede di contenere. Gli abitanti delle tonalità luminose hanno un aspetto migliore su uno sfondo di pietre grigie.

Le piante sono radicate nel terreno, prendono da esso i nutrienti. Flora serve come rifugio per i singoli pesci, che amano nascondersi dai vicini attivi. I green artificiali hanno un aspetto attraente e non richiedono cure, ma danno la preferenza alle piante naturali.

Come scegliere un pesce?

Come scegliere gli abitanti? Come prendersi cura dei pesci in un acquario? Il manuale darà risposte a queste domande. Decidere in anticipo sulla composizione delle specie dell'ittiofauna per semplificare il processo di uscita e prevenire i conflitti. Concentrati sulle dimensioni del pesce: individui grandi e piccoli non possono vivere insieme.

Per molti decenni, i pesci vivipari sono stati molto apprezzati dagli acquariofili. Non depongono le uova, ma danno immediatamente alla luce degli avannotti vitali, che possono muoversi e nutrirsi indipendentemente. Caratterizzati da questi tipi di facilità di cura, non hanno bisogno di creare condizioni speciali per la riproduzione. Tuttavia, il pesce ha una vasta gamma di colori e forme.

Tipi di pesce

Se non sai quali tipi scegliere e come prendersi cura del pesce nell'acquario, le istruzioni ti aiuteranno a risolvere questi problemi. I più comuni sono i seguenti rappresentanti dell'ittiofauna: patzili, guppy, molly e spade. Le condizioni di manutenzione e cura richieste per loro sono le stesse, il che consente di sistemarle nello stesso acquario. Tra i pesci che depongono uova, il pesce gatto maculato è il più popolare.

Galletti e pesci rossi sono acquariofili classici. I principianti sono più difficili da gestire perché devono prestare maggiore attenzione. Un acquario rotondo non è la scelta migliore per loro. Questi abitanti saranno più a loro agio in un contenitore rettangolare. Le istruzioni su come prendersi cura del pesce in un acquario consiglia che durante la creazione del secondo serbatoio, prendi un po 'd'acqua dal primo. Questo metodo aiuterà a ridurre i tempi di assestamento.

cura

Istruzioni su come prendersi cura del pesce in un acquario, i punti suggeriscono:

  • Lettura regolare del termometro dell'acqua. Se ci sono deviazioni dai parametri raccomandati per questo tipo di pesce, il riscaldamento è acceso.
  • Ittiofauna vivipara adatta temperatura da 18 a 28 ºC. Ma ogni singola specie ha le sue preferenze. La riproduzione avverrà solo in questo intervallo di temperatura ristretto.
  • Controllo della purezza e della durezza dell'acqua. Ogni 7 giorni, un terzo del supporto viene rimosso, sostituendolo con uno nuovo.
  • Controlla l'elemento filtrante e il compressore, senza i quali è impossibile la normale esistenza degli abitanti.
  • L'acquario dovrebbe essere acceso da 10 a 12 ore al giorno.
  • Nutrire gli abitanti hanno bisogno di 1-2 volte al giorno. In presenza di avannotti, il numero di pasti è aumentato a 4. Una porzione di cibo viene inserita nell'alimentatore, che viene in genere consumato in 5-10 minuti. I residui devono essere rimossi (per prevenire la decomposizione).

Le istruzioni fornite su come prendersi cura dei pesci in un acquario aiuteranno i principianti ad orientarsi nei requisiti di base per la loro manutenzione e alimentazione. Informazioni più dettagliate dovrebbero essere studiate per ogni tipo specifico che hai.

Come prendersi cura dei guppy :: come prendersi cura dei pesci :: pesci d'acquario

Come prendersi cura dei pesci guppy

Uno dei pesci più belli e meno impegnativi - i guppy. Sono allevati da acquariofili e allevatori esperti, grazie al fatto che i guppy vanno d'accordo con gli altri abitanti dell'acquario e si riproducono facilmente. Prendersi cura di loro è molto semplice.

La domanda "apre un negozio di animali, gli affari non vanno, cosa fare?" - 2 risposte

Non vale la pena menzionare l'effetto calmante sull'uomo del pesce in un acquario. E chi nell'infanzia non ha sognato di avere un animale domestico? Una buona opzione per questo è il pesce guppy. Non richiede cure particolari, è disponibile in una varietà di colori, si riproduce facilmente e non necessita di alcun dispositivo aggiuntivo per vivere in un acquario. Molti addirittura allevano tipi speciali di guppy, incrociando individui diversi.
La durata media della vita dei guppy negli acquari domestici è di 2 anni. Ma alcune persone con molta cura vivono fino a 5 anni.

Condizioni dell'habitat


Guppy può vivere tutta la vita anche in un barattolo da tre litri, ma vale la pena notare che in questo caso il suo colore non sarà molto diverso, piuttosto il pesce rimarrà per lo più grigio e poco interessante. È tutt'altra questione che il pesce sia posto in un acquario con un volume di 5-10 litri. La sua colorazione diventerà più luminosa dopo un po '. Nei guppies maschili, è possibile vedere tutti i tipi di sfumature sulla pinna caudale e sul corpo (arancione, blu, viola, rosso), se si aderisce a un certo regime di temperatura, la purezza dell'acqua, la durezza necessaria.
La temperatura dell'acqua può variare da +18 a + 30 ° C, ma la più accettabile per la crescita e lo sviluppo va da +24 a + 26 ° C. Per la riproduzione, le femmine richiedono temperature superiori a 26 ° C, mentre i valori inferiori del termometro - 18-22 ° C - sono ottimali per l'allevamento di grandi individui e l'aumento dell'aspettativa di vita.
Il terreno è più adatto a grana media, di colore scuro. Sullo sfondo delle sue donne grigie e non espressive sembra più colorato che in realtà, e i maschi di colori brillanti e interessanti brilleranno di più. È meglio piantare la parete posteriore dell'acquario con piante acquatiche in modo che i pesci, specialmente i giovani, possano nascondersi. Una specie relativamente nuova di guppy - guppy di Endler, o guppy nano. Fu scoperto dallo scienziato John Endler nelle acque del Venezuela. I maschi adulti hanno una dimensione non superiore a 2 cm.

Quartiere tranquillo


I Guppy sono pesci pacifici e pacifici, quindi possono facilmente andare d'accordo con altre specie. Solo è necessario selezionare le specie che non sono anche aggressive, dal momento che possono attaccare bellissime code in voile di innocenti e intoccabili guppy. Le femmine a volte mangiano i loro piccoli, quindi se i guppy sono allevati specificamente, dopo la riproduzione, gli avannotti dovrebbero essere catturati e messi in un contenitore dove la maggior parte dell'acqua proviene dal vecchio habitat.
Pulisci l'acquario una volta alla settimana. Per questo, un tubo speciale viene raccolto dal fondo dei rifiuti di pesce, l'inquinamento sulle pareti. Pulire accuratamente in modo che il 60-70% della vecchia acqua rimanga nel serbatoio. I Guppy preferiscono mangiare cibo vivo, ma adatto e asciutto. È necessario nutrirsi spesso, ma in piccole porzioni. Una volta alla settimana è preferibile fare un giorno di digiuno.
I Guppies sono pesci interessanti di vari colori che non richiedono cure complesse e costi elevati, quindi anche un bambino può permettersi un tale piacere.

Come prendersi cura del pesce galletto

Il pesce galletto o betta (Betta splendens latina) è uno dei pesci d'acquario più popolari. Habitat naturale - fossati d'acqua dolce, fiumi, corsi d'acqua del sud-est asiatico. Spesso trovato nelle risaie. Per la prima volta il pesce fu notato dagli abitanti del Siam all'inizio del XIX secolo. Lo "straniero" era distinto dal comportamento aggressivo verso i suoi parenti. Successivamente, il pesce combattente fu trasferito alla corte imperiale, dove fu esaminato da scienziati europei invitati nel paese. I residenti del Siam usavano il galletto nelle battaglie dei "pesci": i maschi dimostrarono ferocemente la loro forza, ma non si verificarono incidenti mortali.

Il genere Betta carica più di 70 specie e il galletto di Betta splendens è uno di questi. Ci sono altri 6 tipi di betta, che non sono correlati a un tipo particolare. Il genere Betta è diviso in 2 gruppi: i rappresentanti del primo costruiscono un nido di schiuma, il secondo - incubano le uova in bocca. Oggi, l'acquario betta ordinario è pieno di una varietà di forme e colori, quindi è importante per loro fornire una cura costante.


caratteristiche

I galletti sono piccoli pesci d'acquario, in cattività, la loro lunghezza corporea raggiunge 4-6 cm, i maschi sono un centimetro in più rispetto alle femmine. A Betta splendens, il colore del corpo è verde oliva, con macchie o strisce scure. Il pesce imita l'ambiente, quindi il colore delle squame può variare. Durante la deposizione delle uova e l'aggressione, il corpo diventa luminoso, a riposo è sbiadito. Nel selvaggio galletto, le pinne sono corte e rotonde. Ora ci sono molte forme di allevamento di questi pesci, che si differenziano per le squame e le pinne dei colori.

Come rappresentante del contratto: pesce labirinto, il galletto è un pesce che respira due volte, può respirare come branchie e c'è aria atmosferica. Cattura l'aria nel canale labirinto, dove si dissolve. Questo è un grande vantaggio, perché in acquario con l'aerazione dei galletti non è necessario, in questo caso è molto più facile prendersi cura di un animale domestico in un acquario. Possono essere mantenute in condizioni "spartane", sebbene ciò non sia auspicabile. Prendersi cura di loro non causerà alcun problema nemmeno a un principiante in acquarismo. Se la temperatura dell'acqua dell'acquario, l'acidità, la purezza sono mantenute ad un livello normale, l'animale vivrà più a lungo.

Guarda la video storia sul pesce galletto.

Cosa devi sapere sul contenuto?

Il contenuto del galletto è disponibile a casa, è possibile anche in un barattolo da 3 litri. Per due persone e più avrà bisogno di più capacità. Come tutti i pesci, angusti - solo a scapito. Il pesce sarà molto confortevole in un acquario rettangolare e spazioso. Non è consigliabile tenere più di un maschio nell'acquario (tranne che per le specie di galletto nero). Tra di loro ci sono spesso dispute che parlano già - anche tra i galletti femminili c'erano scontri. Il risultato: lesioni fisiche, pinne penzoloni.

Se non hai nessun posto dove sistemare due maschi, scegli un grande acquario di 50-100 litri o più. Puoi inserire una partizione, quindi il territorio sarà diviso. Inoltre, i pesci hanno scoppi di aggressione, quando c'è un cambio d'acqua o appare una femmina.

Non sono facili da mantenere con altri tipi di pesci - alcuni non sono contrari a strappare le pinne belle e lunghe. Gli stessi maschi possono attaccare pesci pacifici con pinne a velo. Buoni vicini dell'acquario: danios, pesce gatto maculato, cardinali. La compatibilità con i barbe è controversa, è possibile trovare un pesce con pinne corte a forma di D. I maschi si abituano rapidamente ai vicini e lo sfratto di uno di loro può portare allo stress.

Il pesce Betta splendens è una specie tropicale, quindi si consiglia di stabilirsi in acquari con acqua calda e infusa: temperatura dell'acqua 24-27 ° C, pH 6.0-8.0, durezza 5-35 dGH. Una volta alla settimana è necessario sostituire il 25% di acqua con fresco. L'aerazione è facoltativa.

Possono essere conservati in un acquario nano, in contenitori di vetro. Ma pensa attentamente, sarà conveniente per un piccolo pesce in una cotta? Infatti, in uno spazio limitato non c'è possibilità di piantare le piante, installare intoppi, decorazioni, rifugi. Per fornire il pesce con cura adeguata, è necessario il nuoto, la sicurezza e la pulizia. Quindi puoi mettere un filtro nell'acquario in modo che il tuo animale non si ammali. L'illuminazione è necessaria, nel serbatoio è possibile inserire una lampada LB di 0,4 W per 1 litro. Di notte, la luce è necessaria per spegnere.

Regole di allevamento

Nel pesce galletto, il dimorfismo sessuale è evidente: le femmine sono di taglia più piccola, non di colore così brillante, hanno pinne corte. I maschi sono più grandi, con pinne rigogliose e lunghe. Durante la deposizione delle uova, nelle femmine si può osservare il cordone ombelicale che ricorda un punto bianco. I pesci diventano sessualmente maturi all'età di 4 mesi, possono riprodursi in altri 2-4 mesi. La cura dei produttori implica una deposizione separata. Se la femmina non si riproduce da molto tempo, il suo vitello si trasforma in una cisti, che può portare alla morte. I maschi che si sono già moltiplicati hanno pinne più lunghe. I maschi vivono fino a 3 anni, è meglio non piantare vecchi pesci per la deposizione delle uova.

Guarda come la generazione dei galletti.

Il volume di deposizione è consentito 10-20 litri, con un'altezza di acqua di 15 cm. Il terreno è facoltativo e sono necessarie piante galleggianti. Il maschio provvederà alla cura degli avannotti costruendo un nido di bolle e frammenti di vegetazione. Nel serbatoio dovrebbe essere un riparo per la femmina. Il produttore crea un nido e invita una femmina o più femmine, se ne hai altre.

Stimola la riproduzione della temperatura dell'acqua aumentata - fino a 28-30 gradi Celsius. L'aggiornamento dell'acqua fornisce anche il segnale di deposizione delle uova. 2 settimane prima del processo, i pesci vengono nutriti con cibo vivo (falena, dafnia). L'aerazione nella deposizione delle uova non è necessaria: distruggerà il nido e con esso le uova e le larve. In primo luogo, un maschio viene lanciato nel serbatoio, e una femmina in un giorno.

Il pesce si riprodurrà in pochi giorni, se l'allevamento non avviene in poche settimane, è meglio cambiare la femmina. Con estrema aggressività del maschio, cambialo in un altro. Nel processo di deposizione delle uova, il maschio si prende cura della femmina, la aiuta a spremere il suo vitello, premendo il corpo. Immediatamente concime le uova liberate, le afferra con la bocca e le porta nel nido. Quando la deposizione delle uova è finita, la femmina può essere spostata in un acquario comune in modo che non soffra del maschio.


Le larve si schiudono in 2-4 giorni, a seconda di come aumenta la temperatura dell'acqua nell'acquario. In questo momento, il genitore fornisce assistenza in muratura, preleva le uova cadute dal nido. Quando gli avannotti si schiuderanno, lui sarà ancora con loro. Dopo 4 giorni, gli avannotti nuoteranno indipendentemente, quindi il maschio può essere rimosso. Durante uno spawning possono emergere 200-400 uova, ma 1/3 sopravvivono.

Nei primi giorni della loro vita vengono alimentati polvere viva, ciliati, tuorlo d'uovo da uova sode. Dopo una settimana, possono essere fornite larve di Artemia, fragole triturate o cibo speciale per friggere. Per sviluppare correttamente l'organo labirinto, è possibile attivare un'aerazione debole nella loro stanza dei bambini e abbassare il livello dell'acqua. L'organo labirinto si formerà in pochi mesi, ma per tutto questo tempo, dall'incubazione all'età dei giovani, gli avannotti devono essere costantemente seguiti.

Come prendersi cura dei pesci? chi lo sa?

elena

Mi è stato consigliato di cambiare l'acqua parzialmente, un paio di litri ogni giorno è meglio di una volta alla settimana, sifonano il fondo ogni giorno e si riempiono di acqua fresca
Mangimi moderatamente, tutte le malattie da sovralimentazione
Acquista tutta l'attrezzatura necessaria

Bantik

Se sei recentemente impegnato in acquariofilia, sicuramente questi suggerimenti ti saranno utili in modo che il tuo hobby ti porti delle emozioni positive e che i nuovi animali crescano in modo sano e portino gioia.
In generale, per la buona vita degli abitanti dell'acquario hai bisogno di un po 'di più: cibo, acqua pulita e un po' di attenzione. E tutte queste delizie "interiori" sotto forma di coralli e conchiglie fantasia sono più necessarie per una persona per decorare la sua vita, che, tuttavia, non è male.
La prima e più importante cosa che cura il pesce d'acquario è la tempestiva sostituzione dell'acqua. La causa principale della malattia del pesce - acqua di scarsa qualità. Se i tuoi animali domestici sono diventati cattivi da mangiare e tieniti vicino al fondo, questo è un segnale che è ora di cambiare l'acqua. L'acqua riempita dovrebbe avere circa la stessa temperatura dell'acquario. È desiderabile che la sua durezza e acidità coincidano anche con l'acquario. Sfortunatamente, la nostra qualità dell'acqua di rubinetto non è molto buona, quindi non possiamo fare a meno di un filtro. E il filtro stesso deve essere pulito periodicamente dallo sporco. Inoltre, per migliorare la composizione chimica e la qualità dell'acqua, ci sono speciali additivi chimici e batteri benefici, che vi verranno informati in modo più dettagliato nel negozio.
La regola di base per l'alimentazione del pesce non è quella di sovralimentare. Sarai avvisato di questo in qualsiasi negozio. I pesci sono a sangue freddo e hanno bisogno di meno cibo di noi. Il cibo moderno ha una composizione ben bilanciata di sostanze nutritive e vitamine. Pertanto, è sufficiente osservare la regolarità della poppata e non gettare cibo in eccesso nell'acquario: il pesce non lo mangerà e il resto del cibo inquinerà l'acqua. Gli avannotti in crescita dovrebbero essere nutriti due volte al giorno, i pesci adulti meno spesso.
I nuovi pesci tengono un po 'di tempo separatamente, in quarantena, per assicurarsi che sia sano e non rappresenti un pericolo per altri pesci. Non prendere mai il pesce con le mani, usa una rete speciale per questo scopo.In primo luogo, è molto stressante per il pesce e, in secondo luogo, è possibile danneggiare la mucosa.
Per qualsiasi acquario è necessario un riscaldatore con un termostato e una buona luce. Per la sera si consiglia di scegliere un'illuminazione scarsa, in modo che la transizione verso il buio non sia nitida, quindi sarà più comodo per il pesce "andare a letto".
Per mantenere l'equilibrio biologico nell'acquario e per il pesce stesso (specialmente per scavare rocce), il terreno è semplicemente necessario. Genera anche batteri utili dell'acquario, coltiva le piante.
Ricorda inoltre che non tutti i pesci possono coesistere nello stesso acquario, ad esempio i predatori possono essere tenuti solo con i predatori.
Informazioni su come prendersi cura dei pesci, sulla compatibilità di vari tipi di pesci e piante sono in grande quantità su Internet e in pubblicazioni specializzate. Ci sono club che amano gli hobbisti.
o
Cura per i pesci d'acquario
Prima di iniziare questo o quel pesce d'acquario, non sarebbe superfluo chiedersi quali condizioni sono considerate ottimali per questo tipo di pesce: temperatura, durezza e acidità dell'acqua, requisiti di luce, aerazione, filtrazione, frequenza dei cambi d'acqua, cibo che il pesce mangia. Se hai intenzione di mantenere diverse specie in un acquario, devi selezionare pesci con condizioni simili. Inoltre, l'intero sistema di cura per il pesce d'acquario si basa su queste condizioni.
1. Parametri dell'ambiente acquatico
Se si stabilisce un equilibrio biologico in un acquario, è facile mantenere i parametri dell'ambiente acquatico. Basta non dimenticare di accendere il riscaldatore, l'illuminazione, il compressore, il filtro e proteggere l'acquario dagli effetti dannosi dal lato (aggiungere solo acqua distillata, non portare oggetti nell'acquario che possono rilasciare varie sostanze nell'acqua, non fumare t. d.).
2. preoccupazioni quotidiane
Prima di tutto, sta dando da mangiare ai pesci. I pesci adulti devono essere nutriti 1-2 volte al giorno, gli animali giovani - 2-4 volte, friggere - più spesso. L'alimentazione dovrebbe essere somministrata tanto quanto il pesce mangia in 5-10 minuti.

Consiglia come prendersi cura del pesce galletto?

Anastasia Okulevich

Luce di temperatura
Poiché i galletti provengono dai paesi tropicali, hanno bisogno di calore: 24-30 gradi Celsius. La causa più comune dei maschi di malattia è tenerli in acqua troppo fredda. Come dimostrato dall'esperienza personale, la temperatura ottimale: 26 gradi.
Non posizionare l'acquario alla luce diretta del sole o in caso di correnti d'aria.
La luce è necessaria non tanto per i pesci quanto per le piante d'acquario e per il suddetto "equilibrio biologico". In breve, il nostro verdetto: la luce dovrebbe essere.
Nei negozi e nel mercato "Pollame" puoi trovare mini-acquari di marca, venduti con tutto il necessario: un coperchio, una lampada, un filtro e un riscaldatore (o senza di esso). Giusto per 1-2 galletti! . La partizione dovrà fare da solo ...
Preferisco usare riscaldatori con un regolatore incorporato. Se non si adattano verticalmente, posizionarli in un angolo. I riscaldatori regolabili sono in genere abbastanza affidabili e durano a lungo. In ogni caso, se si utilizza un riscaldatore con un regolatore o meno, è necessario un termometro nell'acquario.
Air.
L'organo labirinto non è solo un'aggiunta alle branchie, e i maschi devono respirare l'aria atmosferica. È molto importante che la superficie dell'acqua non sia stata eccessivamente ricoperta. A volte appare un film batterico. Non spaventoso! Può essere rimosso attaccando un foglio di carta, quindi rimuovendolo con attenzione. I galletti sono grandi saltatori! Pertanto, fornire all'acquario un qualche tipo di rete o copertura con fori d'aria ...
Non hanno bisogno di aerazione dell'acqua. Filtro: a tua discrezione. È meglio quando lo è, ma in acquari molto piccoli il filtro crea una circolazione dell'acqua troppo vigorosa. Ai maschi non piace: (
Acqua.
Morbido. Con un pH neutro. Non è raccomandato l'uso di distillati, perché è acqua "vuota".
L'acqua dovrebbe essere sostituita regolarmente. Da qualche parte 1/3 del volume totale una volta alla settimana - per acquari di medie dimensioni. In piccoli contenitori (meno di due litri), l'acqua deve essere cambiata completamente ogni due o tre giorni.
L'acqua ben stabilita dal rubinetto (quadrante freddo) è adatta. Prima di aggiungere all'acquario con il pesce, riscaldare l'acqua alla temperatura desiderata. Ci sono farmaci che rimuovono la candeggina. Ad esempio, uso Tetra AquaSafe.
Si consiglia spesso di aggiungere un trattamento speciale e profilattico (1/2 cucchiaino da 3 a 4 litri), che aiuta a ridurre lo stress, aiuta a migliorare la condizione del pesce dopo la malattia.
Assicurati di rimuovere il cibo non consumato che si decompone e avvelena l'acqua. Usa un sifone o solo un tubo.
A volte devi lavare completamente gli acquari. Importante: lavare con cura tutti i prodotti chimici / sapone! È meglio non usare alcun detergente, tranne quando i pesci sono malati in acquario.
Assicurati di depositare il pesce in contenitori pre-preparati con acqua. Per i maschi, una rete con una maglia di tessuto morbido è la cosa migliore.
Alimentazione.
In natura, i galletti si nutrono quasi esclusivamente di insetti e larve di insetti. Evito di dar loro da mangiare con cibo vivo, temendo (forse irragionevolmente) di provocare qualche infezione. La dieta dei miei galletti consiste dei cosiddetti "fiocchi" per il pesce, il tipo di foraggio "vivo" surgelato FD Tubifex (tubule) di Sera e il foraggio congelato.
Il mangime dovrebbe essere non più di due volte al giorno e poco a poco - in modo che l'addome sia arrotondato leggermente o leggermente. Alcuni acquariofili sono invitati a organizzare una giornata di digiuno per i galli una volta a settimana.
Se hai comprato un pesce recentemente, forse lo avrà o non inizierà subito. Anche se la mancanza di appetito può essere un segno di malattia, non ti preoccupare - in un giorno un altro principiante avrà probabilmente un appetito! E la cosa principale qui è non sovralimentare! :)

Masyanka

Nonostante il fatto che i galletti possano benissimo esistere in piccoli serbatoi senza ghiaia, piante, filtri e aerazione, è ancora meglio fornire loro cure adeguate e creare un habitat adeguato. Anche se si tratta di un piccolo acquario (10-15 litri), è in tuo potere fornirlo con tutto il necessario per la vita felice del tuo animale domestico. Se hai un grande acquario, può essere diviso in più parti. Questa separazione è abbastanza conveniente. Quindi, in un acquario, puoi tenere tre maschi adulti. A causa del fatto che i galletti sono pesci molto territoriali, è meglio separarli gli uni dagli altri con partizioni fatte in casa che possono essere fatte di materiale trasparente non tossico praticando piccoli fori per la circolazione dell'acqua. Lungo le partizioni si consiglia di piantare piante alte in modo che i rivali maschili si incontrino il più raramente possibile. I maschi possono essere allevati con altri pesci, ad esempio il pesce gatto o il neon. Ma, qualunque sia il tuo acquario, ricorda: senza partizioni puoi tenere un solo maschio al suo interno. Nelle inevitabili lotte, il pesce può fortemente picchiarsi a vicenda. Sebbene i combattimenti di solito non finiscano con la morte del pesce, i galletti feriti possono ammalarsi. Inoltre, le pinne pelate non sembrano molto esteticamente gradevoli ... Si noti che questi pesci vivono per un tempo relativamente breve (solo circa due anni con cura adeguata). Tuttavia, dato che raggiungono rapidamente un periodo di pubertà, i galletti sono di grande valore per gli allevatori.

Lingua russa Grado 8 Scrivi le istruzioni su "Come prendersi cura del pesce in un acquario"

di luce

Una cura completa del pesce nell'acquario è possibile solo con la corretta alimentazione del cibo. La modernità ha notevolmente facilitato la vita dei proprietari di pesce, offrendo una scelta di diversi tipi di cibo. Tuttavia, non vale la pena fermarsi a un cibo secco, perché più è diversificata l'alimentazione del pesce, più sani e attivi sono. Oltre al mangime principale, il pesce d'acquario può essere integrato con carne, fiocchi, fiocchi d'avena e lattuga tritata.
Uno dei problemi principali nell'alimentazione dei pesci - la loro obesità. Non sovralimentare gli abitanti dell'acquario, perché è irto di una violazione della loro riproduzione, abbreviare la vita. Come determinare il tasso di cibo per i pesci? Devono assorbire il mangime per 5-7 minuti e tutto il resto sarà già superfluo. Alimenta il pesce abbastanza una volta al giorno (friggere - 2 volte).
Passaggio 5. Prenditi cura dell'acquario
Anche la corretta cura del pesce nell'acquario li mantiene puliti. Prima di tutto, è la sostituzione tempestiva dell'acqua. Questa procedura dovrebbe essere eseguita una volta alla settimana (in un grande acquario - una volta al mese). L'acqua aggiunta deve avere la stessa durezza e la stessa temperatura dell'acquario. Inoltre, deve essere filtrato e risolto.
Pulisci il vetro dell'acquario con uno speciale raschietto e puoi pulire gli elementi decorativi usando lo stesso pesce che si nutre di alghe. Compilate l'acquario con pochi ansistrus - questi sono i cosiddetti "ordinanti dell'acquario" - e tutti gli strappi saranno lucidati a specchio!
Osservare le condizioni del terreno - è vitale per pesci e piante, serve a mantenere l'equilibrio biologico desiderato nell'acquario.
Lascia che la cura del pesce nell'acquario porti solo emozioni piacevoli e il tuo acquario soddisfa l'occhio con la sua bellezza!

Raisa Zavtseva

Istruzioni su come prendersi cura dei pesci:
Una cura completa del pesce nell'acquario è possibile solo con la corretta alimentazione del cibo. Non dovresti fermarti a un cibo secco - dopo tutto, più varia la nutrizione del pesce, più sani e attivi. Oltre al mangime principale, il pesce d'acquario può essere integrato con carne, fiocchi, fiocchi d'avena e lattuga tritata.

Guarda il video: parliamo di pesci rossi! esperienze e scheda (Luglio 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send