Domande

Come versare l'acqua nell'acquario per la prima volta

Pin
Send
Share
Send
Send


Come eseguire l'acquario per la prima volta?

Risolto, avremo un acquario! È già stato selezionato e acquistato, l'attrezzatura è in attesa del più cool accanto a lui in bellissime scatole, il fondo è già pieno di terra brillante e tremendamente spettacolare, e sopra c'è un coccodrillo di ceramica che farà saltare le bolle. Ora versiamo l'acqua e, mentre lei si alza per un'ora o due, andiamo al negozio di animali e compriamo il pesce migliore - quelli con pinne lunghe e altri gialli con punti rossi (come si chiamano? Comunque, non importa, la cosa principale è bella) ...

Stop! Non importa quanto sia lodevole il desiderio di unirsi all'affascinante mondo dell'acquario, questo processo non dovrebbe essere forzato, altrimenti la prima esperienza potrebbe essere così deplorevole che non si vuole continuare. Tolleriamo ancora un po 'e vediamo cosa dovrebbe accadere a un barattolo di vetro pieno d'acqua perché diventi un acquario.

L'acquario è un sistema biologico equilibrato in cui convivono molti organismi viventi. Questi non sono solo pesci e piante piantate dall'ospite, ma anche piccoli invertebrati autoctoni, protozoi, alghe, batteri. E affinché l'acquario sia bello e comodo per la vita, l'intero sistema deve essere in equilibrio. Le sostanze che vi entrano dall'esterno dovrebbero essere processate senza deteriorare gli indicatori vitali dell'acqua e non causando la morte o, al contrario, scoppi incontrollati del numero di abitanti, e quindi rimossi dal sistema durante i cambi d'acqua e la pulizia dell'acquario.

Cosa devi fare prima del lancio?

Anche prima della procedura di lancio, è necessario risolvere una serie di problemi critici e prendere alcune misure necessarie:

  1. Decidi che tipo di pesci o animali acquatici vuoi avere. Scopri quali condizioni hanno bisogno. Assicurati di scoprire se sono compatibili tra loro!
  2. A seconda delle decisioni sul primo elemento, scegli il volume e il modello dell'acquario, oltre a un elenco delle attrezzature e degli elementi di progettazione necessari. In base alla specie e al numero di futuri abitanti, decidere se è necessario un riscaldatore con un termostato, ad esempio, quanto deve essere potente il filtro, se è necessario un compressore aggiuntivo, come decorare un acquario: pietre o legni, quali piante piantare e così via.
  3. Scegli un posto per l'acquario - non nella corrente e non al sole. È anche importante che l'accesso all'acquario fosse comodo e che ci fosse un numero sufficiente di punti vendita nelle vicinanze.
  4. Acquistare e installare un acquario (necessariamente su una superficie piana, in modo che i bordi non pendono dallo scaffale o dal piedistallo anche per centimetro). Pre-acquario lavato senza l'uso di detergenti chimici.
  5. Posizionare l'attrezzatura nell'acquario: filtro, compressore, riscaldatore e termometro, illuminazione. Riempire il terreno con uno strato di 3-4 cm A seconda del tipo di terreno e della sua origine, potrebbe essere necessario preriscaldarlo, bollirlo o sciacquarlo. Lo stesso vale per pietre e ostacoli.

Ora l'acquario è pronto per riempirsi d'acqua e iniziare a correre. Ma prima di dare istruzioni passo-passo per l'avvio, proviamo a capire a cosa serve questo famigerato lancio e quale sia l'acquario in corsa diverso da quello che non è in esecuzione.

Un bel po 'di teoria

Come abbiamo già scritto sopra, l'acquario è un sistema a circuito aperto, in cui diverse sostanze vengono fuori. Questo è principalmente cibo per pesci, che il pesce mangia, mentre rilascia rifiuti. In termini chimici, l'ammoniaca è la parte più significativa e tossica di questo rifiuto: anche in basse concentrazioni può causare avvelenamento e successiva morte di pesci e altri animali acquatici. Tuttavia, in natura ci sono batteri (sono chiamati nitrificanti) che consumano ammoniaca, ossidandola a nitrito. Il nitrito per pesci non è molto meglio dell'ammoniaca, ma ci sono altri tipi di batteri nitrificanti, che a loro volta li legano, trasformandoli in nitrati relativamente innocui.

L'intero sistema di colonie batteriche, che rende l'acqua con i nitrati dall'acqua ammoniacale velenosa, abbastanza adatto per i pesci, è chiamato biofiltro. Poiché l'efficienza del biofiltro dipende direttamente dal numero dei suoi batteri costituenti nell'acquario (è chiaro che due o tre nitrosomonas microscopici non possono convertire l'ammoniaca, selezionata da una dozzina di grandi pesci rossi, in composti sicuri), questi batteri devono essere moltiplicati per il numero desiderato. Per questo hanno bisogno di tre cose:

  • nutrizione (ammoniaca e nitrito);
  • substrato (superficie a cui possono essere collegati);
  • e per qualche tempo, poiché i batteri si moltiplicano rapidamente, ma non ancora lampo.
E ora, finalmente, formuleremo il lancio di un acquario: questo è un insieme di misure che consente al filtro biologico di maturare e iniziare a lavorare pienamente. O, in altre parole, la coltivazione in acquario di un tale numero di organismi nitrificanti, che sarà sufficiente per il trattamento di ammoniaca e nitrito, assegnato da tutti gli abitanti di questo acquario.

Esegui (istruzioni per i principianti)

Quindi, analizzeremo i punti, come eseguire correttamente l'acquario:

  1. La corsa inizia con il versamento di acqua. L'acqua deve essere versata idraulica, la pre-difesa non è necessaria. Dopo aver versato acqua, accendere il filtro con aerazione. Se il filtro non ha un aeratore, il compressore deve funzionare in aggiunta, poiché i batteri nitrificanti richiedono molto ossigeno e un riscaldatore (impostato a 24-25 °). In questa forma, a luci spente, l'acquario rimane per 5-7 giorni. Tutti questi giorni trascorrono solo il monitoraggio del funzionamento dell'apparecchiatura: controllare se l'ossigeno è fornito, misurare la temperatura dell'acqua.
  2. Dopo 5-7 giorni vengono piantate piante senza pretese a crescita rapida, dopo di che accendono l'illuminazione per 4-5 ore al giorno.
  3. Dopo 1-2 giorni puoi iniziare i primi animali da acquario. Questo può essere un piccolo pesce senza pretese (vivipari o, per esempio, danios), ma è meglio usare fiale di lumaca o imeno-virus che sono più resistenti alla qualità dell'acqua. Gli animali dovrebbero essere un po ' Dagli da mangiare una volta al giorno in porzioni molto piccole. È necessario monitorare costantemente il loro comportamento e appetito. Ampulyaria, ad esempio, è un eccellente indicatore della qualità dell'acqua: in acqua pulita e buona, si precipita nell'acquario a velocità di crociera, raddrizzando le antenne e cercando cibo. A questo punto, la luce viene accesa per tutto il giorno (8 - 12 ore), è possibile aggiungere speciali colture batteriche all'acquario (disponibili da diverse aziende, ad esempio Sera Nitrivek).
  4. Dopo una settimana, le piante rimanenti vengono piantate e iniziano in parti (a intervalli di 1-2 giorni) per il lancio della popolazione ittica principale. Per ogni parte rilasciata è necessario monitorare attentamente, sfamare moderatamente.

Questa è, di fatto, tutta la scienza. Vero, niente di complicato?

Naturalmente, l'equilibrio nell'acquario è ancora instabile, e qualche tempo dopo il lancio possono verificarsi fenomeni spiacevoli, come focolai di diatomee. Ma se il lancio è stato eseguito correttamente, questi problemi di solito non sono catastrofici, non portano a un enorme congelamento del pesce e sono risolti in ordine. Per combattere queste diatomee, ad esempio, viene usato con successo un piccolo pesce gatto affumicato.

Come facilitare il processo di avvio dell'acquario?

Sopra, abbiamo scritto che per la riproduzione dei batteri benefici serve nutrimento e substrato. E, naturalmente, conta il numero iniziale della colonia batterica. Pertanto, al fine di accelerare la maturazione del biofiltro e, di conseguenza, il lancio dell'acquario, è possibile aggiungere immediatamente una quantità significativa di batteri al serbatoio artificiale e preparare un substrato di grande area per loro (c'è abbastanza nutrizione per i batteri nell'acquario di partenza).

I batteri vengono introdotti con l'aiuto della cultura industriale di avviamento (di cui abbiamo anche parlato sopra) o con acqua, terra, filtro di riempimento dall'acquario esistente e sicuro. Per garantire un'area sufficiente del substrato per i batteri, si consiglia di utilizzare filtri con riempitivi fatti di ceramiche porose o filtri di notevole volume con altri riempitivi, piante con foglie strette e piumate e utilizzare ghiaia fine di dimensioni pari al suolo. Tutte queste superfici ospiteranno batteri nitrificanti.

Il controllo di avvio dell'acquario facilita notevolmente l'uso di test per l'acqua dell'acquario per ammoniaca e nitriti. Questi test sono prodotti da diversi produttori e non sono rari nei negozi di animali. Con il loro aiuto, è possibile monitorare il livello di questi composti tossici nell'acqua e regolare la popolazione di pesci nell'acquario in esecuzione.

Come puoi vedere, il lancio corretto dell'acquario non richiede molto tempo: è possibile soffrire due o tre settimane. Non richiede una quantità enorme di forza e conoscenze accademiche speciali. Ma aiuta a evitare molti problemi in futuro, preserva la vita e la salute del pesce, e quindi, i nervi e il buon umore per il loro proprietario.

Istruzioni per l'avvio corretto dell'acquario

L'aspetto del mondo acquatico sta accadendo da migliaia di anni, quindi non è possibile creare istantaneamente un microclima ottimale nell'acquario. Non è sufficiente acquistare un rack con prodotti chimici e attrezzature specializzati.

Preparare l'ambiente primario

Avviare il lancio dell'acquario determinando il luogo in cui verrà collocato il serbatoio artificiale e solo allora sarà possibile risolvere il problema della sedimentazione e di altri riempimenti dell'acquario. Tuttavia, questo è ancora lontano. Posiziona l'acquario al suo posto e versa l'acqua in cima. Questo è necessario in modo che le tracce di sigillante e altri rischi si dissolvano. Ora svuotalo completamente. Insieme con l'acqua lascerà i resti di materiali disciolti. Dopodiché, devi andare a deporre terreno. Versare acqua nell'acquario per un terzo del suo volume e posare il materiale preparato sul fondo. È meglio usare piccole pietre rotonde, i cui granuli non superino i 5 millimetri. Prova a trovare un terreno con un ambiente alcalino neutro. Puoi controllarlo senza dispositivi speciali, basta far cadere dell'aceto, se inizia a sfrigolare, quindi la rigidità in un acquario sarà alcalinizzata e sbiadita.

Il terreno opportunamente selezionato consente di creare un microclima organico e non consente di formare luoghi di ristagno dove l'acqua non circola. Poiché il suolo è considerato un biofiltro naturale per tutti i microrganismi, il successo continuo del lancio di un nuovo acquario dipende in gran parte dalle azioni corrette per la scelta e la posa del terreno. I batteri che sono comparsi in esso prendono parte al processo di ozonizzazione e nitratazione dell'acqua, quindi è importante tenere traccia delle aree che sono difficili da raggiungere per il cambio dell'acqua. Per non portare accidentalmente microrganismi nocivi e malattie nell'acquario, il terreno deve essere trattato. L'avvio di un acquario da zero inizia con l'accensione o l'ebollizione del terreno lavato. Per evitare che il fondo dell'acquario si rompa a causa della differenza di temperatura, il terreno viene abbassato nell'acqua versata o precedentemente raffreddato. Dopo che è a posto, aggiungere liquido al livello richiesto.

Per i principianti, puoi ignorare l'aerazione, il filtraggio e l'illuminazione. È sufficiente accendere il riscaldamento se necessario. Dopo un giorno, il contenuto di cloro tornerà alla normalità, l'acqua acquisirà la temperatura desiderata e verranno fuoriusciti i gas in eccesso. Puoi iniziare a piantare piante. Per la loro esistenza, devi evidenziare correttamente l'acqua. Prova a mettere la lampada nel range di 0,35 watt per litro. Per l'inizio delle 8 ore di luce del giorno sarà sufficiente.

Le piante che aiutano a formare il giusto microclima:

  • Carote sezionate o pterigoidee;
  • Felce indiana;
  • Rostolistik;
  • Erba in rapida crescita

Il lancio dell'acquario è complicato dalla mancanza di batteri responsabili della lavorazione dei rifiuti degli abitanti. Grazie alle piante sopra, più precisamente, la morte delle loro foglie, questi microrganismi diventano più grandi. Non importa quanto tu voglia correre pesci fantasiosi in questo momento, devi aspettare. Il primo stadio è stato completato - le piante sono a posto, ora è necessario attendere il tempo, in modo che si adattino, mettano radici e vadano in crescita. Si chiamano tutte queste azioni tra gli acquariofili: stabilire l'equilibrio primario.

Fasi della formazione del microclima:

  • La riproduzione attiva di microrganismi porta alla torbidità dell'acqua;
  • Dopo 3-4 giorni, la trasparenza torna alla normalità;
  • L'assorbimento di ossigeno e sostanze organiche porta all'accumulo di ammoniaca;
  • I batteri iniziano a lavorare sodo e a normalizzare l'ambiente.

Molti stanno cercando di trovare la risposta, quanto tempo dovrebbe stare l'acquario prima di lanciare il pesce. In realtà, non esiste un limite di tempo ottimale. Tutto dipende dalla temperatura, dalle piante e dal volume. È necessario attendere un leggero odore di erba fresca, e non un nuovo acquario con un'impurità di silicone.

Pesce in esecuzione

È tempo di lanciare il primo pesce. Se non sei sicuro che l'acquario sia pronto ad accettare gli abitanti, inizia con un paio di Guppy o Danyushek. Tuttavia, se hai fatto tutto secondo le istruzioni, poi piantare audacemente un intero gruppo di giovani individui nello stagno. Fino a 15 adolescenti possono essere rilasciati nell'acquario da cento metri.

Fatelo correttamente:

  • Porta un barattolo o una borsa di un giovane magazzino a casa;
  • Aspetta un paio d'ore, regolando l'aerazione dell'acqua in un barattolo o in un sacchetto;
  • Scola un po 'dell'acqua e aggiungi quello nel tuo acquario;
  • Aspetta un'ora e ripeti la procedura;
  • A poco a poco, nel giro di poche ore, cambia tutta l'acqua;
  • Invia il pesce all'acquario generale.

Se possibile, prova a misurare i parametri dell'acqua per la prima volta. Per fare ciò avrete bisogno di tester per acidità, nitrati e ammoniaca. I pionieri del pesce devono essere nutriti con cibo vivo, se non ce n'è, allora è permesso il gelato. Nutrire cibo secco non è desiderabile. Se non c'è altra scelta, inseriscila per non molti, organizzando giorni di digiuno per gli abitanti. È assolutamente necessario osservare questa regola in modo che non si verifichi un'epidemia batterica.

All'inizio non dovresti costruire un programma per cambiare e cambiare l'acqua, basta guardare gli abitanti. È possibile modificare il 10-20% di acqua se:

  • Tutti i pesci sono caduti negli strati inferiori;
  • mucchio;
  • Fusione in coppia o gregge;
  • Premere la pinna superiore.

Per assicurarsi di aver bisogno di cambiare l'acqua, controllare l'acidità e la temperatura. Se la scala del termometro è superiore a 25 gradi con un pH superiore a 7,6, cambiare parte dell'acqua. È importante assicurarsi che tutti i pesci siano caduti sul fondo, e non solo un individuo. Nel caso in cui uno dei pesci scenda da solo, lascialo cadere in quarantena e continui ad osservare.

Acquariofili esperti offrono un altro modo per normalizzare l'equilibrio. Semina tutto il pesce per un giorno e attendi la diminuzione dell'ammoniaca. Quindi gli abitanti tornano.

Gestire l'acquario e sedimentare il pesce influisce sulla qualità dell'acqua. Ogni individuo crea una nuvola chimica attorno a sé che colpisce i suoi vicini. Maggiore è la densità del pesce, maggiore è l'impatto delle sostanze nocive.

Mantenere il microclima dell'acquario

In modo che il lancio non si rivelasse una perdita di tempo, è necessario pianificare attentamente le cure di follow-up: il numero e la frequenza dei cambiamenti in acqua o parte di esso. L'acqua del rubinetto è completamente inadatta per la creazione di acqua ottimale. L'acqua del rubinetto è troppo aggressiva per i pesci sensibili. È severamente vietato cambiare tutta l'acqua (ad eccezione del "paziente"). Nell'acquario si stabilisce il proprio ambiente, come quello che è familiare al tipo di pesce.

La quantità ottimale di acqua aggiunta non è superiore a 1/5 della parte. I pesci saranno in grado di ripristinare la normale microsfera dopo un paio di giorni. Se cambiate ½ volume d'acqua alla volta, questa azione inetta può portare alla morte di pesci e piante. Il recupero di idrocarburi in grandi quantità di acqua è possibile solo in 2-3 settimane. La sostituzione completa dell'acqua porterà alla morte di tutti gli esseri viventi, e sarà necessario lanciare l'acquario fin dall'inizio. Usa acqua separata, la cui temperatura sarà approssimativamente uguale a quella dell'acquario - questo ridurrà la possibilità di uccidere i pesci.

Esegui l'acquario da zero. Preparazione e lancio corretto di un nuovo acquario: istruzioni passo passo

Il lancio di un nuovo acquario viene effettuato dopo che sono state acquistate tutte le decorazioni, il terreno e le piante. Questo processo, contrariamente all'illusione generale, non inizia con l'acquisto di pesce e comporta lo svolgimento di cinque fasi preparatorie. La parte del leone del successo dipende dall'acquisto di tutta l'attrezzatura necessaria. Deve essere di alta qualità e resistente all'usura, in quanto alcuni sistemi funzionano 24 ore su 24.

Regole di selezione

L'avvio dell'acquario da zero dovrebbe iniziare con la scelta del serbatoio stesso. Se l'acquariofilo è un principiante, è preferibile scegliere modelli di medie dimensioni, il cui volume varia da 80 a 200 litri. Un tale passo rende facile mantenere l'equilibrio biologico rispetto ai piccoli contenitori. L'avvio graduale dell'acquario, descritto di seguito, aiuterà a evitare problemi.

filtro

Tutti i filtri sono suddivisi in due grandi categorie: esterna e interna. I principianti che lanciano l'acquario da zero sono incoraggiati ad acquisire dei buoni interni, che consentiranno anche di risparmiare. Производители указывают, на какой объём воды рассчитан фильтр, поэтому ошибиться практически невозможно. Однако специалисты рекомендуют выбирать такое оборудование с небольшим запасом.

Обогреватель с терморегулятором

Этот прибор поддерживает комфортную для всех участников системы температуру. Производители также указывают рекомендованный объём на упаковке. Когда проводится запуск аквариума с нуля, выбор обычно не вызывает сложностей.

illuminazione

Uno spettro di raggi speciali è una condizione importante per la piena esistenza delle piante acquatiche. Crescono bene sotto lampade speciali con un'intensa illuminazione. In media, un litro di acqua richiede una potenza di 0,6 V, cioè almeno 60 V per cento litri, e tutti i 90 sono migliori.

Quando c'è un lancio dell'acquario da zero, va notato che la luce del giorno dovrebbe essere la stessa. L'automazione si adatta perfettamente a questo (timer speciali).

sfondo

Gli acquariofili esperti raccomandano di dare la preferenza a un film speciale di colore nero o blu scuro, si può anche tirare sul tablet, in base ai parametri del lunotto, il tessuto della tonalità desiderata. Solo un tale sfondo enfatizzerà perfettamente la bellezza. Gli sfondi fotografici lucidi divisi non sono la scelta migliore: il lancio di un acquario con piante può essere rovinato.

Sistema di saturazione di anidride carbonica

Durante il giorno, l'anidride carbonica è necessaria affinché tutta la vegetazione del sistema cresca, specialmente se ci sono molti pesci lì. Si raccomanda di prestare molta attenzione ai parametri della CO2. Si raccomanda di stabilire un sistema di saturazione dopo la stabilizzazione dell'equilibrio biologico, anche in caso di lancio di un acquario con piante.

bitta

Il prodotto deve essere durevole. Peso acquario stolitrovogo è di 140 kg. È possibile acquistare un armadietto speciale o adattare i mobili esistenti. L'acquario, la cui fotografia è presentata di seguito, è installato correttamente nell'armadio.

Esecuzione. Fase uno: verifica

Prima di tutto, è necessario determinare se il serbatoio perde. Per fare ciò, viene posizionato nel bagno, preferibilmente su una superficie piana. L'acquario è riempito con acqua corrente fino a metà del volume, dopo un giorno è completamente riempito. Tale test viene eseguito in qualsiasi recipiente di capacità - solo in questo modo si può capire se il vetro scoppierà e il prodotto porterà il primo lancio. Dopo aver controllato che l'acqua sia stata scaricata, è meglio lavare il serbatoio. L'acquario è installato sul cabinet.

Esecuzione. Seconda fase: terra

Di norma, il suolo è rappresentato dalla ghiaia della frazione fine, adatta alla maggior parte delle piante. Prima di metterlo in acquario, è meglio condurre un trattamento termico, ad esempio, bollire. Successivamente, la maggior parte del terreno viene miscelato con il fertilizzante di partenza.

La base è posata ordinatamente sul fondo in uno strato uniforme, la cui altezza non deve essere inferiore a 4 cm In alcuni casi è consigliabile disporre uno strato irregolare: piccolo sul vetro anteriore, che sale gradualmente fino alla parete posteriore. È meglio pianificare immediatamente i luoghi in cui verranno posizionate le piante. In questa fase, è importante fare tutto correttamente per evitare ulteriori perfezionamenti. Quando si sceglie un luogo in cui verranno posizionati gli impianti, è meglio concentrarsi sull'illuminazione e la lontananza dagli apparecchi di riscaldamento. Decorazioni artificiali e naturali sono poste sul terreno.

Esecuzione. Terza fase: installazione di attrezzature

Il termostato del riscaldamento, la pompa con il filtro vengono portati all'acquario. La tecnica è ancora scollegata.

Esecuzione. Fase quattro: piantare piante

Quando si posiziona la vegetazione vivente dovrebbe essere guidato da queste raccomandazioni:

  • Vicino alla parete posteriore ci sono grandi piantagioni.
  • Nella parte centrale, è consuetudine piantare esemplari più piccoli.
  • In primo piano - il più piccolo, saranno più vicini all'osservatore.

I principianti dovrebbero scegliere piante economiche e vitali, come la valisneria o l'hornpole. Tali esempi aiutano a stabilire rapidamente un equilibrio, dopo di che possono essere sostituiti. Inoltre, è possibile utilizzare uno starter batterico speciale per accelerare la stabilizzazione dell'equilibrio biologico. Viene introdotto nell'acqua secondo le istruzioni. Le piante durante la semina dovrebbero essere costantemente spruzzate con uno spray.

Esecuzione. Quinto stadio: Golfo dell'Acqua e Connessione

L'acqua può essere usata nel modo più semplice: l'impianto idraulico. Deve essere permesso di stare in piedi in modo che il cloro evapori completamente. Se non vuoi aspettare, puoi comprare acqua potabile imbottigliata.

Per prevenire l'erosione del terreno, un piattino viene posizionato sul fondo. Il flusso di acqua in arrivo dovrebbe cadere su di lui. L'acquario è pieno Quindi puoi accendere l'attrezzatura. È necessario verificare immediatamente come funzionano i filtri, il riscaldamento, il livello di temperatura stabilito nel sistema. Il filtro dovrebbe funzionare sempre, non può essere disattivato. Dopo alcune settimane, l'interno del dispositivo crea il proprio ambiente batterico, che diventa un filtro biologico. Se lo spegni, i batteri moriranno rapidamente senza ossigeno e acqua fresca. Il loro posto sarà immediatamente sostituito da microrganismi anaerobici che producono idrogeno solforato e metano - da loro l'intero sistema cesserà di funzionare.

Il controllo finale dovrebbe avvenire sette giorni dopo il lancio. Nei primi giorni di lavoro, l'acqua nell'acquario diventerà fangosa, poiché parte delle piante morirà e i batteri inizieranno a moltiplicarsi rapidamente. L'attività dei microrganismi normalizza questo processo nel tempo e sarà possibile parlare della stabilizzazione del biosistema interno. Solo allora il serbatoio è pronto per ricevere pesce. Ci vorrà circa un mese per completare la formazione di un ambiente in cui ogni residente si sentirà bene. Un pesce dovrebbe essere di circa 10 litri di acqua.

Come eseguire il pesce

Una settimana dopo l'inizio del lancio, è auspicabile aumentare il tempo di illuminazione dell'acquario a 12 ore. A questo punto, è possibile eseguire specie di pesce senza pretese in quantità non superiore a un terzo di quella consentita per tali dimensioni di popolazione. E 'importante che con il lancio corretto del pesce in questo momento dovrebbe rimanere fame - è assolutamente innocuo per loro. L'alimentazione può interrompere il ciclo dell'azoto, con conseguente necessità di riavviare. Il pesce cibo può arrivare dopo quattro giorni.

Alcuni giorni dopo, l'acquario può essere popolato dalla metà della popolazione. Durante questo periodo, puoi correre più pesci capricciosi. Dopo sette giorni puoi eseguire tutto il pesce.

Se la casa ha acqua dolce, dovresti scegliere quegli abitanti che preferiscono questo livello di pH e viceversa. L'acquario, la cui fotografia è presentata di seguito, viene lanciato in modo assolutamente corretto e delizia con la sua bellezza.

Tipo marino

Avviare un nuovo acquario può essere difficile se è di tipo marino. Tutte le fasi sono simili alle precedenti, ma l'acqua richiede una preparazione speciale. Deve essere trattato con osmosi inversa e quindi risolto per tre giorni. Successivamente, la concentrazione di sale viene portata al livello richiesto.

Quando si raggiunge l'equilibrio salino ottimale, la densità e la temperatura dell'acqua, è possibile riempire il terreno: sabbia o scaglie di corallo. Inoltre, nel sistema, puoi posizionare pietre vive, coralli delle piante, decorare il fondo con conchiglie. Una settimana dopo, dovresti controllare le prestazioni di nitrito e ammonio in acqua. Un mese dopo la preparazione dell'acqua, è possibile lanciare il pesce nell'acquario marino.

Regole acquariofili di successo

  • è necessario acquistare solo pesce sano in negozi affidabili;
  • il pesce non può essere sovralimentato;
  • è meglio controllare regolarmente come funzionano tutti i sistemi;
  • il pesce deve avere uno spazio abitativo sufficiente;
  • il pesce che vive nello stesso sistema deve essere compatibile;
  • supporto del ciclo dell'azoto;
  • pulizia periodica del filtro;
  • anche un principiante deve sapere cos'è la durezza dell'acqua, il pH, la capacità tampone;
  • è necessaria una sostituzione parziale regolare dell'acqua, anche se il primo lancio dell'acquario è avvenuto meno di due settimane fa.

Invece di conclusione

Il rapido avvio dell'acquario nel 99% dei casi non porta ai risultati desiderati, spesso è necessario ripetere il ciclo di preparazione. Un acquariofilo principiante deve essere paziente affinché il sistema si stabilizzi e funzioni pienamente.

La questione di come preparare un acquario per il lancio è diventata molto rilevante ultimamente. Molte famiglie vogliono ottenere bellissimi pesci che nuoteranno circondati dalla vegetazione. Tuttavia, il mantenimento del sistema richiede un certo sforzo da parte del proprietario, che è meglio prendere in considerazione nella fase di prendere la decisione di installare un acquario. Inoltre, non dobbiamo dimenticare la necessità di costi fissi per la manutenzione del sistema, compreso l'acquisto di cibo per pesci, filtri di ricambio, ecc.

Preparare un acquario per il pesce

Una corretta preparazione dell'acquario aiuterà ad evitare molti problemi associati alla piscicoltura. Questo è il motivo per cui dovresti prendere sul serio questo problema. La preparazione di un acquario per il pesce si svolge in più fasi.

Preparare l'acquario per il lancio

L'acquario deve essere accuratamente lavato con bicarbonato di sodio prima di depositarlo. Non usare sapone e detergenti sintetici vari, poiché i resti di queste sostanze possono rimanere nel mastice e nelle cuciture dell'acquario per un periodo piuttosto lungo. Successivamente, saranno rilasciati nell'acqua e potrebbero causare la morte degli abitanti dell'acquario.

piante

Se decidi di aerare il tuo acquario e nutrire i pesci erbivori con cibo vegetale, puoi cavartela con piante artificiali, che sono necessarie solo come decorazioni. Le piante artificiali devono essere fissate un po 'nel terreno in modo che non emergano.

Se decidi di piantare piante vive, devi seguire queste linee guida. Mantenere la distanza tra le piante in modo che non siano affollate. Le radici delle piante devono essere lavate con acqua. Le grandi piante sono poste sullo sfondo.

acqua

Dopo aver piantato le piante e installato le decorazioni e i rifugi, l'acquario si riempie d'acqua. L'acqua del rubinetto può essere utilizzata, ma prima dell'uso dovrebbe essere protetta dal cloro per tre giorni.

Prima di versare acqua, assicurarsi che tutta l'attrezzatura sia fissa e che tutto sia fatto correttamente.

Per evitare che il getto d'acqua lavi il terreno, quando lo versi, puoi mettere un piccolo piattino e versarci dell'acqua. Dopo che l'acquario è pieno, il sottovaso può essere rimosso. Se la composizione dell'acqua richiede aggiustamenti con vari additivi, fallo. All'inizio, l'acqua può diventare leggermente torbida dopo che è stato stabilito l'equilibrio del mezzo nell'acquario, l'acqua diventerà nuovamente trasparente.

Illuminazione e riscaldamento

Dopo aver riempito l'acqua, le piante e i pesci amanti del calore devono accendere il riscaldamento. Accendi anche le luci. Controlla il funzionamento completo dei dispositivi nell'acquario pieno, è meglio farlo ora, mentre non hai ancora popolato il pesce.

Collegamento elettrico

Il riscaldatore è impostato sulla temperatura desiderata, quindi accendere il filtro. Assicurati che l'acqua venga aspirata e scaricata. Successivamente, è necessario regolare l'angolo di scarico dell'acqua. Dopo un giorno, controllare la temperatura dell'acqua, indipendentemente dal fatto che sia impostata sul termostato. Controlla il funzionamento del filtro.

Dopo 10-14 giorni nell'acquario, puoi eseguire il pesce. L'acqua invecchia a causa della vita dei pesci in poche settimane. Pertanto, ogni settimana dovrebbe essere sostituito 1/5 dell'acqua con acqua nuova.

Non cambiare completamente l'acqua nell'acquario. Anche se hai speso una pulizia generale nell'acquario, dovresti riempirlo almeno della metà con acqua vecchia. Altrimenti, dovrai attendere ancora 10-14 giorni prima di sistemare il pesce.

Se la preparazione dell'acquario per il lancio viene eseguita correttamente, gli abitanti dell'acquario si sentiranno a proprio agio, cresceranno e si moltiplicheranno. L'illuminazione ben organizzata enfatizzerà la dignità e la bellezza di pesci, piante e paesaggi.


Riavvia acquario

Nella pratica di tenere il pesce ornamentale almeno una volta, arrivò il momento in cui era necessario riavviare l'acquario. Questo può essere confermato da quasi tutti gli acquariofili. Le ragioni sono diverse, e l'operazione stessa per fermare e riavviare il sistema acquatico domestico richiede conoscenze e una quantità considerevole di tempo.

Riavvio dell'acquario: possibili cause

Cosa distingue il lancio dell'acquario dal riavvio? Sì, quasi nulla, solo quando si riavvia il sistema acquatico, viene prima sottoposto a una manutenzione completa - pulizia e disinfezione (se necessario) della stessa lattina e dei suoi contenuti interni.

Si ritiene che questa operazione debba essere eseguita periodicamente, indipendentemente dalle condizioni dell'acquario funzionante. Alcuni proprietari di pesci ornamentali credono che nelle loro case sia necessario effettuare pulizie generali di tanto in tanto, ripulendo sporco e detriti.

Gli oppositori di questo punto di vista credono che un acquario, se si seguono tutte le regole necessarie per mantenere pesci e piante, dovrebbe funzionare senza fermarsi e riattivare, e dovrebbe essere riavviato solo in casi eccezionali che non sono urgenti.

Quali potrebbero essere le ragioni per il riavvio di un acquario?

in primo luogo, viene eseguito se l'acqua è molto torbida, le pareti sono ricoperte di alghe e la filtrazione e le variazioni di volume non influiscono positivamente sulla situazione.

in secondo luogo, con forte acidificazione del terreno, se la sua pulizia o sostituzione è impossibile in condizioni di funzionamento continuo.

terzose i pesci ornamentali o le piante acquatiche vengono infettati da malattie infettive, così come nel caso della morte di creature viventi.

quartose il design interno esistente è stanco e vi è il desiderio di sostituirlo completamente.

quintoquando la banca ha iniziato a fluire o sono comparsi altri motivi tecnici. In questo caso, è necessario riavviare rapidamente.

Riavvio rapido

Viene effettuato non solo a causa di perdite, ma anche per altri motivi, quando l'arresto del funzionamento dell'acquario non subisce ritardi.

Cosa fare con il pesce

Il primo pesce stabilizzato. Se la vecchia acqua dell'acquario è adatta, allora viene versata in un serbatoio (un grande vaso, un acquario di scorta), e il pesce è permesso lì, osservando costantemente il loro comportamento.

Quando la vecchia acqua non si adatta, quindi versare almeno 2 ore (almeno) acqua ordinaria depositata nel piano di salvataggio. Se c'è acqua distillata, aggiungila. L'acqua viene riscaldata alla temperatura richiesta.

Anche gli acquariofili esperti raccomandano di aggiungere un condizionatore commerciale, AquaSafe di Tetra, all'acqua. L'acqua fresca viene versata in contenitori pre-preparati per un ulteriore lancio, che in modalità urgente dovrebbe essere difesa per almeno 8 ore.

Flora, suolo e paesaggio dell'acquario

Le piante, se devono essere preservate, vengono temporaneamente trasferite su una nave separata. È necessario rimuoverli accuratamente da terra senza distruggere il sistema di root.

Quindi cerca con attenzione il terreno. Deve quindi essere sciacquato in acqua calda o (se necessario) calcinato nel forno.

Gli elementi dell'arredamento possono essere lavati in acqua salata.

lavaggio

Quindi, procedere alla pulizia delle banche di lavoro. Nel bagno, l'acquario viene lavato più volte con acqua calda. L'uso di detergenti chimici è indesiderabile.

Le superfici di vetro vengono asciugate con un panno morbido e quindi procedere a riparare la rottura o malfunzionamento.

Successivamente, l'acqua ordinaria viene versata nel contenitore per verificarne la tenuta. Due ore sono sufficienti per questo, e quindi si fonde.

Riavvia direttamente

Il sistema si sta preparando per il lancio: in primo luogo, il terreno lavato viene accuratamente deposto, l'acqua depositata (o quella vecchia, se è adatta) viene versata a un livello 10-15 cm dal suolo. È necessario riempirlo in modo tale che il flusso non eroda uno strato di terreno, è meglio sostituire un piatto poco profondo e fornire acqua con un flusso delicato.

Le piante dell'Acquario vengono lavate con acqua calda e piantate nel terreno, si adattano agli elementi decorativi.

Quindi montano l'attrezzatura dell'acquario e quando si utilizza il filtro inferiore (viene installato prima della disposizione del terreno). Devo risciacquare il filtro stesso?

Con l'aiuto di una rete, il pesce si sposta nella loro casa, il livello dell'acqua viene portato alla normalità in due o tre volte. Se la creatura vivente si sentiva normale nel serbatoio, allora poteva usare dell'acqua per riempire l'acquario funzionante.

Quindi è possibile includere apparecchiature per il riscaldamento, l'aerazione e la filtrazione. I primi 2-3 giorni necessari per monitorare attentamente il comportamento degli abitanti e lo stato della vegetazione. L'acqua cambia durante questo periodo, è desiderabile fare giornalmente fino al 10% del totale.

Approssimativamente nello stesso modo in cui vengono lavorati nel caso in cui le pareti e il fondo siano ricoperti di alghe.


Riavviare l'acquario dopo la malattia del pesce

Quindi, a causa di alcune circostanze, sono comparsi segni di malattie dei pesci. Prima di tutto, è necessario catturare tutti i pesci malati e trapiantarli in un altro acquario (quarantena), inondandolo con acqua separata. Dopo aver verificato il corretto regime di temperatura procedere al trattamento delle creature viventi.

Devo cambiare l'acqua e disinfettare l'acquario? È necessario se la malattia è contagiosa. Se non ci sono infezioni e le malattie sono causate da alcuni tipi di parassiti (ad esempio, parafuoco, cilia), queste azioni non sono necessarie.

Non dovresti interferire con i processi naturali ancora una volta, devi dare all'acquario un respiro per 10-15 giorni, cambiare l'acqua per il 30-80% del volume normale e pulire il filtro. Nell'ambiente acquatico, è necessario mantenere la temperatura non inferiore a +25 gradi per tutto il tempo, per accendere l'acqua-filtro.

Dopo il trattamento in quarantena, è possibile riavviare il sistema spostando gli animali trattati.

Riavviare la disinfezione dell'acquario

Questo processo richiede più tempo. Deve essere prodotto se gli agenti causali delle malattie infettive pericolose per pesci e piante si sono depositati nel suolo, sulle piante e sui dettagli di decorazione d'interni.

Come in altri casi, i pesci vengono spostati in una nave di quarantena, dove vengono trattati. Все остальные части аквасистемы подлежат обязательной дезинфекции (сама ёмкость, инвентарь, растения, грунт, фильтр, термометр, аэратор, предметы дизайна).

В банку можно залить воду со стиральным порошком в пропорции 400 г порошка на 30 литров воды. Все поверхности тщательно промываются, а затем аквариум несколько раз ополаскивают тёплой водой. После этого наливается новая чистая вода, которая стоит сутки, затем сливается.

Как поступить с растительностью?

Если в результате болезни аквариумные растения не уничтожают (возможен и такой исход), то их дезинфекцию и лечение надо проводить с помощью раствора пенициллина. È preparato in proporzione a 50 litri del farmaco per 10 litri di acqua. Questa operazione deve essere eseguita in un contenitore separato con una temperatura dell'ambiente acquatico di +25 gradi per 6-7 giorni.

Molti acquariofili che sono costretti a disinfettare, si liberano del vecchio terreno e si addormentano di nuovo. Ma se c'è il desiderio di preservare il suolo usato, deve prima essere lavato più volte in acqua calda, separando i detriti meccanici, e poi calcinato nel forno per mezz'ora.

Riassumendo, possiamo dire che un riavvio completo del sistema acquatico non avviene spesso, a seconda delle circostanze. Ma è meglio non portare la situazione all'estremo, seguendo precisamente tutte le raccomandazioni sul mantenimento di pesci e piante, attuando tempestivamente ed efficientemente le misure necessarie per mantenere un acquario domestico.

Video utile sul riavvio dell'acquario:

Quale acqua dovrebbe essere versata in un nuovo acquario?

Yury Balashov

L'acqua nell'acquario viene versata solo dall'acqua. Da uno stagno, fiume, lago, bene, far bollire, imbottigliato, filtrato, ecc. - NON. lavare il terreno e riempirlo, versare un terzo dell'acqua, piantare le piante (lunghezza maggiore), aggiungere acqua a pieno. Non male il 10% di acqua da aggiungere da un acquario sano. Dopo aver attraversato il processo biologico, puoi eseguire il pesce.
11 suggerimenti rapidi per un acquariofilo inesperto
Se hai recentemente avuto un grande interesse per gli acquari e hai deciso di creare un piccolo pezzo di fauna selvatica nella tua casa e mettere il tuo primo acquario, questo articolo è per te. In esso, ho cercato di fornire alcuni suggerimenti di base che ti serviranno per avviare il tuo primo acquario.
1) Non acquistare immediatamente un piccolo acquario, prendi almeno 60-80 litri, se, naturalmente, a casa c'è un posto per esso. Gli acquari più grandi sono più resistenti alla temperatura e ai cambiamenti chimici. Recentemente, la tendenza è per acquari nano (acquari fino a 20 litri), ma è meglio iniziare con un acquario più grande.
2) Lavare gli elementi filtranti del filtro solo nell'acqua dell'acquario (non nell'acquario stesso), ad esempio, in un secchio o in un bacino, questo ti permetterà di salvare quelle colonie batteriche che a loro volta ti aiutano nella lotta contro l'ammoniaca e il nitrito. L'acqua del rubinetto può ucciderli, che per qualche tempo interromperà il lavoro biologico del filtro.
3) Non dimenticare e non essere pigro per sostituire ogni settimana il 20-25% di acqua, questo ti permetterà di combattere con i nitrati nel tuo acquario. E ricorda che non dovresti, come pensa l'80% delle persone nel nostro paese, versare acqua ogni anno e far bollire il terreno, è sufficiente sostituire il 20-25% dell'acqua con acqua fresca, il che garantirà una vita lunga e felice al tuo acquario.
4) Non sovralimentare il pesce, è molto importante. In primo luogo, la sovralimentazione nuoce al pesce stesso (qui puoi guardare le persone, l'eccesso di cibo non è buono per nessuno), e in secondo luogo, il cibo che non viene mangiato inizia a marcire nell'acquario (l'odore della palude), che rovina in modo significativo la qualità dell'acqua.
5) Controlla sempre la compatibilità del pesce che acquisti. Devi ammettere che nessuno ha visto una gabbia all'aperto con lupi, pinguini e conigli che vivono insieme in uno zoo. Nell'acquario altrettanto bene.
6) Non rilasciare un nuovo pesce dal sacchetto o dalla bottiglia direttamente nell'acquario, prima posiziona questo sacchetto nell'acqua per uniformare la temperatura, quindi aggiungi 50-100 ml di acqua dall'acquario nel sacchetto, il flacone - questo è fatto per livellare i parametri acqua. È meglio fare questo allineamento entro 20-30 minuti, non di meno.
7) Prima di acquistare pesce, ispezionarlo con molta attenzione per individuare eventuali danni, opacità, piaghe e altre condizioni anormali.
8) Usa l'acquario di quarantena per i pesci appena arrivati, questo ti aiuterà a mantenere il pesce che hai già. La domanda è particolarmente acuta quando il pesce non è a buon mercato, e in ogni caso, i pesci dopo un po 'diventano membri a pieno titolo della famiglia e noi, acquariofili, abbiamo bisogno di prenderci cura della loro salute. Quindi, nel caso in cui mantenere un acquario di quarantena dove è possibile guardare un nuovo pesce per un paio di settimane per la sua salute.
9) Eseguire l'acquario in modo coerente, in modo da non sovraccaricare il sistema di filtrazione. Il sistema di filtrazione come un corpo umano, se viene allenato gradualmente, darà un risultato maggiore di quello che si ottiene se si da subito un carico maggiore. Le colonie di batteri si sviluppano gradualmente con un carico crescente, quindi non eseguire immediatamente tutti i pesci identificati.
10) Non credere alla regola del pesce da 1 cm = 1 litro d'acqua, chi l'ha inventato e quando, ma questa regola non è del tutto corretta.
11) Non farti trasportare dall'uso di sostanze chimiche, soprattutto se non comprendi pienamente i loro effetti e le conseguenze del loro uso.
Vale la pena ricordare che il percorso verso il successo negli acquari sta nel disegnare nuove e nuove informazioni attraverso libri, riviste, forum e portali di acquari,
che aiutano ad andare al successo nel nostro hobby con te.

Crowe

Assicurati di riempire la "vecchia" acqua. e quanto dipende da quanti litri dell'acquario. Ho avuto un serbatoio di 300 litri, ho riempito 50 l. "vecchia" acqua, cioè quell'acqua in cui vivevano già pesci e piante. poi aggiungiamo l'acqua stabilizzata e aspettiamo diversi giorni, quindi è possibile iniziare piccoli pesci.

Natalia 1374

se prima del lancio del pesce ci sono 3-4 giorni, allora puoi prelevare acqua nell'acquario. difendilo per liberare il gas di cloro (ma dipende dal tipo di sistema di pulizia che l'acqua della tua città sta prendendo alla presa d'acqua) e il regime di temperatura è stabilito. se non sei sicuro della qualità dell'acqua, allora puoi difenderla in un altro contenitore con l'aggiunta di anti-vapore, blu (non sintetico) o un altro farmaco.
e il pesce può morire anche quando viene trapiantato in un acquario, anche con acqua stabilizzata (ci sono regole per il trapianto + dipende da quale pesce)
(sull'acqua bollita nella letteratura speciale, qualcosa che non ha ricevuto istruzioni speciali, a quanto pare, è permesso)

Anatoly Chomutov

Sera Nitrivec Bio 50ml Contiene un concentrato di batteri filtranti che purificano l'acqua e processano sostanze nocive contenute in esso, composti di ammoniaca, nitriti.
Nel nuovo acquario il pesce può essere eseguito dopo 24 ore.
Consumo 50 ml per 500 litri.
Produzione: Germania

alex

Versa fuori dal rubinetto, lascia che si riscaldi e si spenga con i gas in eccesso, quindi riempire il terreno e piantare le piante, attendere lo scoppio batterico e puoi eseguire il pesce. Se l'acquario è piccolo, l'acqua può essere riscaldata a 50-70 gradi, quindi raffreddare e riempire. Bollire non è necessario.

Elena Gabrielyan

Prendi l'acqua dal rubinetto per versarla nel nuovo incidente, ma prima devi sciacquare a fondo il terreno (se è stato acquistato), bollirlo (se lo hai reclutato tu stesso), quindi riempire l'acquario con acqua, installare l'attrezzatura e accenderla almeno una settimana, quindi pianti Piante Viventi (o metti artificiali), e ancora non tocchi l'acquario per 7-10 giorni e solo dopo questo tempo quando i batteri buoni si depositano sull'elemento filtrante e l'acquario inizierà a vivere la sua vita e la sua normale funzione Puoi comprare e gestire il pesce. Ricorda che gli acquari non amano precipitarsi: affrettarsi nel migliore dei casi con l'annebbiarsi o sbocciare, nel peggiore dei casi, mettere il pesce.

Chi è impegnato nel pesce, dimmi come preparare un acquario, quale pesce iniziare?

Elena Gabrielyan

Per prima cosa devi determinare dove si trova il tuo acquario - ha bisogno di una superficie dura e piatta che resista al suo peso. Le lampade per l'illuminazione devono essere selezionate in base al volume dell'acquario. Non può essere messo sul davanzale della finestra, vicino alla finestra e alla luce diretta del sole. Quindi è necessario determinare il volume dell'acquario - per un principiante, il volume ottimale va dai 45 ai 50 litri e oltre - ricorda che più grande è il volume dell'acquario, più è facile prendersene cura. Per un acquario, è imperativo acquistare un filtro interno con aerazione per il volume dell'acquario e uno scaldabagno con un regolatore di temperatura.La temperatura ottimale per i pesci tropicali è 24-26 C. L'unica eccezione è la temperatura dell'oro per loro è la temperatura ottimale 18-24 С, è necessario monitorare la temperatura dell'acqua e lo scaldabagno. Il terreno nell'acquario può essere raccolto da qualsiasi cumulo di sabbia che ti piace (prima di metterlo in acquario è necessario sciacquare e bollire a fondo per 2 ore) o acquistare una frazione pronta nel negozio dovrebbe essere 3-5 mm. Le grotte del paesaggio, gli ostacoli, le navi, ecc. Sono scelti secondo i tuoi gusti.
L'acqua per l'acquario deve essere preparata almeno 2 - 3 settimane prima del lancio del pesce.
Prima di installare l'acquario, controllare che non ci siano perdite, ovvero versare acqua fino all'orlo e lasciarlo riposare per almeno un giorno - sostituirlo in caso di perdite.
Se non cola, è necessario sciacquare a fondo l'ospite. Sapone senza additivi o con soda, mettere una schiuma di 7 mm sotto il fondo per posizionare sul fondo del pavimento per livellare il fondo, posare il terreno, riempirlo con acqua a metà strada, installare tutta l'attrezzatura e lasciarlo in queste condizioni per 4-7 giorni, durante i quali l'acqua potrebbe appannarsi - è permesso, in 2-3 giorni sarà eliminato non appena i batteri benefici si depositano sul filtro e nel terreno, allora le piante vive dovrebbero essere piantate se le avete pianificate - dal più rapido e poco esigente, possiamo raccomandare la felce indiana, Hornberry, Valisneria, trelolist riempire completamente l'acquario con acqua a riposo per 2 - 3 giorni a sinistra in questo stato per altre 2 settimane per stabilire pienamente l'equilibrio biologico in acquario. L'acqua nell'acquario non può essere completamente cambiata, ma solo sostituita una volta alla settimana 1/3 del volume dell'acquario con un sifone del terreno. Lavare il filtro poiché è inquinato non appena le bolle d'aria non vengono più espulse dallo spruzzatore. Durante questo periodo dovresti decidere sulla comunità dell'acquario:
Dal più modesto per un principiante, Guppies si adatta, Putsilii può essere tenuto insieme in un acquario
Puoi anche raccomandare Neon, Cardinals, Ternetsii, Minorov, Danio - devi acquistarli con un gregge di 5 pezzi - crescono a soli 6-8 cm.
Se l'acquario è più di 45 litri, allora puoi mettere Black Molly, Gourami, Lyalius, Sword-bearers - questi pesci vanno d'accordo - la loro lunghezza raggiunge 12 - 15 cm di pesce gatto - Antsistrus, Gastromizon, Mottled, Golden sono adatti per essere conservati nell'acquario con tutti i pesci sopra elencati.
È necessario far scorrere il pesce nell'acquario molto lentamente, senza intoppi con le luci spente per 3-4 ore, versando gradualmente mezzo bicchiere ogni 15-20 minuti dal serbatoio di acqua nel sacchetto con il pesce portato - operazione del genere dovrebbe essere eseguita 4-5 volte e poi rilasciata con cura pescare nell'acquario
È necessario nutrire il pesce fino a quando non è piccolo 2 volte al giorno un'ora dopo che la luce è accesa e 2 ore prima che sia spenta, quindi trasferire con cautela in 1 pasto al giorno, preferibilmente con cibo congelato, con bloodworms, daphnia, dry preferibilmente solo come additivo non più di 1 volta a settimana con Sciopero della fame obbligatorio di 1 giorno. Il cibo per pesci deve essere completamente consumato in 2 - 3 minuti senza residui.

Olya Marienko

Preparazione e installazione di un acquario
Un acquario acquistato in un negozio o fabbricato a casa deve essere pulito accuratamente con acqua tiepida e disinfettato con forte soluzione salina o permanganato di potassio. Quindi risciacquare e riempirlo con acqua pulita a temperatura ambiente per due o tre giorni. Durante questo periodo, i prodotti chimici presenti nella pasta (stucco) si dissolvono e l'acquario è pronto per l'uso. Il recipiente tutto vetro può essere lavato con una soluzione di bicarbonato di sodio o acido acetico al 5% e risciacquato con acqua pulita.
Come il terreno viene utilizzato sabbia grossa taglia 2-4mm. È meglio prendere la sabbia di colore grigio, che, di regola, non contiene composti di ferro. Ma dovrebbe essere liberato da varie impurità, lavando con acqua di rubinetto. Per fare questo, puoi usare qualsiasi piatto, ad esempio il solito secchio. Un'estremità del tubo deve essere posizionata sul fondo, sotto la sabbia, e l'altra deve essere posta sul rubinetto dell'acqua (Fig. 1, a). Per lavare la sabbia, puoi anche utilizzare un grande imbuto. Il tubo è posto sulla sua parte stretta e l'altra estremità è collegata ad un rubinetto dell'acqua (Fig. 1, b).
Sabbia o ciottoli lavati devono essere messi in una bacinella di smalto, riempire con acqua pulita e far bollire per 10-15 minuti. Questo è fatto per distruggere i batteri patogeni. Quindi il terreno viene lavato due volte con acqua calda.
La quantità di sabbia o ciottoli dipende dal metodo di impianto. All'aperto, le piante crescono meglio. Il fondo dell'acquario è ricoperto da uno strato di sabbia di 5 cm con una pendenza verso il centro, lungo il retro e le pareti laterali. Nel recesso risultante concentrare i resti di cibo e escrementi di pesce.
Per l'acquario usato acqua del rubinetto, del fiume e del lago. Cucinare è facile. L'acqua viene versata in smalto o vetro e lasciata riposare. Per uno o due giorni, i gas in eccesso vengono rimossi da esso. La temperatura dell'acqua viene portata a 20-24 °. Un eccesso di gas di ossigeno si nota nelle bolle sulle pareti dell'acquario, sulle piante e sui pesci.
Puoi assicurarti che ci sia un eccesso di ossigeno nell'esperienza seguente: un bicchiere riempito con acqua di rubinetto è coperto con un imbuto, con una provetta all'estremità. Dopo un po 'di tempo, la torcia fumante viene portata nella provetta. Se la torcia lampeggia, allora c'è un eccesso di ossigeno nell'acqua.
Se si desidera accelerare il processo di rilascio di acqua dai gas in eccesso, riscaldarlo a 40-50 °. quindi raffreddare alla temperatura desiderata e i gas in eccesso evaporeranno. L'acqua può depositarsi per 1-2 ore. Dovrebbe essere pulito, senza odore stagnante.
L'acqua da pozzi e acqua sorgiva, di regola, non è adatta per acquari nella sua composizione chimica.
L'acqua contenente più di 0,1 mg di ferro per litro non è adatta per un acquario. Per eliminare il ferro, si aggiunge all'acqua la calce spenta, il ferro cade sotto forma di fiocchi di borace (ossido di ferro idrato).
È molto importante determinare il luogo in cui si trova l'acquario. Allo stesso tempo è necessario osservare una condizione obbligatoria: i raggi del sole dovrebbero illuminare l'acquario in un angolo: i raggi diretti contribuiscono allo sviluppo delle alghe inferiori e all'infiorescenza dell'acqua (Fig. 2). Inoltre, in un acquario trasparente, i pesci sembrano perdere il loro colore, diventare pallidi. Non è consigliabile installare un acquario sul davanzale della finestra o vicino ad esso. In questo caso, la temperatura dell'acqua fluttuerà, il che è altamente indesiderabile.
Se l'acquario è installato alla finestra, quindi tra esso e la finestra è necessario mettere fiori che disperdano i raggi del sole. È possibile utilizzare per questo scopo tende, garze, carta da lucido, vetro blu o verde, attaccandoli alla parete posteriore dell'acquario. L'acqua quando si installa l'acquario ad una distanza di 1,5-2 m dalla finestra sarà 1-2 ° al di sotto della temperatura dell'aria nella stanza.
Sul fondo dell'acquario mettete il terreno e copritelo con una carta o un piatto. L'acqua viene versata in un piccolo flusso sul palmo, sulla carta o in una tazza (Fig. 3). Il serbatoio viene riempito per la prima volta per metà o per un terzo dell'altezza della nave. Questo è fatto per la comodità di piantare piante acquatiche.

Izyaslav Shpuler

Per difendere l'acqua per almeno 3 giorni, compra un paio di piante, ti chiederanno di farlo, non gettare conchiglie, comprare il terreno più piccolo, buio, puoi prendere un piccolo compressore, prendere il pesce per la prima volta: spada, pesce gatto (puoi essere un guppy), danios. Neon e scalare non prendono, hanno bisogno di creare condizioni speciali. Compra lumache

Suprun Raisa

Per cominciare, lavare bene l'acquario. Per difendere l'acqua nelle sponde del giorno 3. Sabbia, ciottoli, gusci, incavi, ecc bollire in una casseruola per 15 minuti e poi si può mettere in acquario. Anche se ho fatto senza sabbia. alghe vegetali Avrei ancora ottenuto alcune lumache, loro hanno ripulito le incursioni sui muri e mangiato ogni sorta di cacca)) anche le piante mangiano davvero. Per cominciare, il pesce dovrebbe essere senza pretese ... spade, guppy, neonchiki, pesce gatto. È sufficiente nutrirsi una volta al giorno, ad una certa ora, ad esempio la sera. Nutriti di dare così tanto che hanno mangiato tutto. Se il cibo rimane, marcisce e rovina l'acqua. Non è raccomandato cambiare completamente l'acqua. Perché nell'acquario il tuo mondo è già stato creato. Una volta un paio di mesi, è sufficiente cambiare 1/3 dell'acqua nell'acquario e "aspirare" la cacca dal fondo con un tubo. Non dimenticare il filtro e comprime. Anche se le mie spade e guppy vivevano bene senza di loro. L'acquario non deve stare troppo vicino alla finestra in modo che l'acqua non fiorisca.

Acquario di partenza corretto - manuale

Pin
Send
Share
Send
Send