Acquario

Acquario per principianti

Pin
Send
Share
Send
Send


Acquario per principianti: cura, contenuti, video utili


ACQUARIO PER I PRINCIPIANTI
Problemi affrontati dai principianti quando si avvia per la prima volta un acquario

La motivazione per scrivere questo articolo era il frequente richiamo dei nuovi arrivati ​​all'acquario di FORUM FanFishka.ru. Quasi tutti i giorni, i proprietari neofiti del mondo dell'acquario fanno le loro domande a cui o non conoscono le risposte, o hanno bisogno di consigli o problemi dopo il primo lancio dell'acquario.

Tutti quelli che hanno chiesto aiuto sul forum, non sono stati lasciati inascoltati! Anche se il nuovo arrivato ha commesso errori grossolani o assurdi, non l'ho mai sgridato e ho cercato di spiegare cosa era stato pianificato.

Ma, ad un certo punto, ho capito che non sarei stato abbastanza per tutti e che avevo bisogno di materiale metodologico per i principianti!

Guardando i materiali già scritti sul sito FanFishka.ru, ho visto un numero sufficiente di articoli - "sui primi passi nel regno dell'acquario". Ma tutti erano dispersi e solo reciprocamente complementari. Dopo aver analizzato altri materiali simili su Internet, il mio desiderio di scrivere un materiale decente e sistematico si è solo intensificato!

Per conversazioni costruttive, suddividiamo l'articolo in sezioni:

1. ACQUARIO PER PRINCIPIANTI: sistemazione, lancio, domande frequenti, problemi.

2. PESCA E PIANTE PER I PRINCIPIANTI: quali sono i problemi che sono necessari, i problemi.

3. NUANS DI GIOVANE ACQUARIO: regole che aiuteranno ad evitare problemi con l'acquario.

ACQUARIO PER I PRINCIPIANTI

arrangiamento, lancio, domande frequenti, problemi

Per creare un mondo acquario, è necessario non solo l'acquario stesso, ma anche i prodotti correlati. Molti principianti commettono l'errore di acquistare solo la parte minima dell'attrezzatura necessaria. E poi iniziano a correre in fretta alla ricerca di un prodotto.

Ricorda, come ha detto il capitano Vrungel: "Come si chiama una nave, quindi salperà". Il primo lancio dell'acquario dovrebbe essere perfetto, e questa sarà la chiave per la gioia e il piacere della contemplazione dell'acquario, eliminerà possibili problemi e difficoltà e, soprattutto, ti fornirà un'esperienza preziosa. In futuro, puoi perdere qualcosa, pigro ... ma non ora!

Di seguito sono riportati i link agli articoli in questa sezione, in grassetto, gli articoli prioritari sono evidenziati:

Esecuzione di acquario dalla A alla Z.

Un esempio di un acquario di design 100 litri

Decorazione dell'acquario

Quale acquario è migliore

CHE COSA BISOGNO DI ACQUARIO

VOGLIO ANDARE A PESCE: come attrezzare il primo acquario.

INQUARIUM INIZIO: le basi dell'acquario, le basi dell'acquario

PRIMI GIORNI DELL'ACQUARIO: inizia la creazione del mondo dell'acquario del pesce!

INVENTARIO PER ACQUARI E DISPOSITIVI

FONDO E TERRA DELL'ACQUARIO

CAMBIO DELL'ACQUA NELL'ACQUARIO! Di cosa è necessario l'acqua per l'acquario?

Acqua bollita scongelata o distillata per acquario

Seashells nell'acquario

PICCOLO ACQUARIO meriti e demeriti!

MANCANZA DELL'ACQUARIO, ma questi pesci sono davvero necessari?

ACQUARIO PER I BAMBINI

Altre domande sul forum ...

Eccone un altro, per comodità, come promemoria: do un elenco di cosa fare scherzi per un acquariofilo inesperto:

- acquario;

- aerazione, filtrazione;

- terra;

- scaldacqua, termometro;

- illuminazione, se non inclusa;

- organismi acquatici: pesci, piante, molluschi, ecc .;

- cibo per pesci potenziali;

- inventario: rete, sifone, acquario in silicone, spugne, secchi. Secondario - tubi flessibili, valvole, tergicristalli, altro;

Inoltre, consiglio a tutti i principianti di acquistare immediatamente un mezzo per stabilizzare l'acqua dell'acquario. Si chiama lo stabilizzatore d'acqua. Diversi marchi hanno nomi diversi, eccone alcuni: Tetra Aqua Safe, Sera acquatan, Sera bio nitrivec ... altri. Leggi di loro qui CHIMICA DELL'ACQUARIO.

Gli articoli sopra illustrano pienamente tutte le sfumature di acquisto, installazione e gestione di un acquario. Di seguito sono riportate le risposte lampo alle domande più frequenti degli acquariofili alle prime armi.

1. domanda: È possibile mettere l'acquario sui mobili? In cucina? Bath e così via?

rispondere: Puoi. È importante che la superficie del mobile sia solida e resista al peso dell'acquario con acqua, terra e decorazioni. L'acquario può essere posizionato ovunque, purché la luce solare diretta non cada su di esso. Cucinare, fare il bagno non interferisce con la vita del pesce.

2. domanda: Dopo il lancio dell'acquario, l'acqua diventò nuvolosa - divenne biancastra !?

rispondere: Niente di male in questo. Quando si riempie per la prima volta l'acquario per la prima volta, la biobilancia del giacimento non è ancora stata regolata, perché Questo è un processo lungo Si verificano processi di adattamento primari dell'acqua dell'acquario. Il biancore dell'acqua passerà da solo in 3-7 giorni.

3. domanda: Che tipo di acqua versare nell'acquario? Quanto spesso dovrebbe essere cambiato?

rispondere: È necessario versare acqua almeno 24 ore al giorno. Altrimenti, puoi incontrare problemi, ad esempio embol del gas. Sì ... puoi riempire l'acquario con l'acqua del rubinetto, ma contando su di esso a caso.

La sostituzione dell'acqua dell'acquario è puramente individuale e dipende dalle dimensioni dell'acquario, dal numero di pesci e piante e da altri fattori. In generale, è consuetudine sostituire l'acqua una volta alla settimana. Ma, come mostra il sondaggio sul nostro sito, questo non è un dogma.

"Quanto spesso cambi l'acqua dell'acquario in acqua dolce?"

4. domanda: E 'possibile decorare un acquario con statuette, conchiglie, perline, ecc.

rispondere: Puoi. Tuttavia, è necessario assicurarsi che il materiale di cui è fatto l'arredamento non sia solubile in acqua. Gli stessi gusci subiscono una graduale dissoluzione nell'acqua dell'acquario, che aumenta, seppure leggermente, la rigidità dell'acqua dell'acquario. Gli oggetti in plastica verniciati sono i migliori da non usare. Metallo - sono proibiti.

PESCA E PIANTE PER I PRINCIPIANTI

ciò che è necessario, problemi di problemi

Dando consigli sulla scelta del pesce per un acquariofilo principiante, è possibile liberarsi immediatamente di lui con la frase: "Scegli senza pretese nel contenuto, piccolo pesce, per esempio, dalla famiglia di petsilia - guppy, spade, ravanelli, ecc.".

Ma chi ha pensato che fosse impossibile iniziare immediatamente un pesce grande e bello - lo stesso tsikhlazom: severum, diamante o strisce nere? Se ti preoccupi adeguatamente di loro, allora non ci saranno problemi. E se non segui l'acquario e lasci andare tutto al caso, i guppy moriranno in una settimana.

Forse la qualifica principale quando si sceglie il pesce d'acquario sono le tue abilità e desideri.

La situazione opposta è con le piante d'acquario. Non è così semplice. Il successo della manutenzione degli impianti è LIGHT + SUPPLY + CO2. La loro carenza porta alla morte o alla cattiva salute delle piante.

Sfortunatamente, nelle coperture dell'acquario che vengono fornite, di regola, ci sono lampadine da 15-18 watt, la cui potenza è insufficiente per la normale esistenza delle piante d'acquario. Pertanto, prima di iniziare una pianta è necessario studiare tutto e prepararsi in anticipo.

L'uscita iniziale da questa situazione potrebbe essere piante acquatiche poco pretenziose e resistenti che non sono pretenziose per le condizioni di detenzione.

Di seguito sono riportati gli articoli che divulgano in modo completo e completo questa sezione.

Compatibilità con pesci d'acquario

COMPATIBILITÀ DEI PESCI DORATI

TUTTI sui PESCI DELL'ACQUARIO

TOP: Il più bel pesce e pesce d'acquario!

Il più modesto pesce d'acquario

QUALI PESCI VIVONO SENZA OSSIGENO

Che pesci vivono nell'acquario. Che tipo di pesce ottenere?

PESCA D'ACQUARIO DI TUTTI I FIORI

Acquisto di trasporto di pesce per trapianti

PIANTE DI ACQUARIO: parliamo dei benefici delle piante per il tuo acquario!

CO2 per acquario

I benefici e i pericoli della CO2 in un acquario

Perché nell'acquario ...

TU PUOI ACQUARIO: tutte le risposte

Pesci e lumache: nemici o amici!

Quanto costano il pesce o il prezzo del pesce d'acquario!

Quanto può il pesce nell'acquario

Forse la cosa più importante quando si sceglie il pesce è prendere in considerazione la loro compatibilità e il volume di "spazio vitale". Non inseguire la quantità!

Domande frequenti degli acquariofili alle prime armi in questa sezione:

1. domanda: I pesci si sono ricoperti di punti bianchi, dossi?

rispondere: Questo ittiofthyriosi o pesce "semolino". Viene trattato con Tetra Contral o Sera Kostapur. Leggi di più qui:

Ichthyotiria come trattare la semola in pesci d'acquario

CHIMICA DELL'ACQUARIO

Discussione sul forum

2. domanda: Pesce muore, perché, cosa fare?

rispondere: qui

Perché morire pesce o il triste destino del pesce rosso!

I primi sintomi della malattia del pesce

COSA FARE SE I PESCI SONO MALATTIA O SOSTENIBILI

Ti consigliamo inoltre di consultare la brochure colorata "Tipi popolari di pesci d'acquario", che contiene tutti i tipi di pesce più diffusi, con una descrizione delle loro condizioni di manutenzione, compatibilità, alimentazione + foto.

(per visualizzare o scaricare, fare clic sull'immagine)

NUANS DI GIOVANE ACQUARIO

regole per aiutare a evitare problemi con l'acquario

NON CREDETTERE I VENDITORI.

Sfortunatamente, hanno un lavoro del genere - per annusarti il ​​più possibile. Spesso i consigli dei venditori sono sbagliati e mirano solo a un avido arricchimento a tue spese.

LEGGI, IMPARA, RICHIEDI DOMANDE.

In realtà questa regola segue la precedente: è la tua arma nella lotta contro le bugie. La tua opinione basata su ciò che leggi è la chiave del successo non solo nell'acquarismo. Leggi diversi materiali sull'argomento di interesse, per il confronto e l'analisi.

NON AFFRONTARE, E POI RIUSCIRE.

Non correre, fare tutto a fondo. È impossibile arrivare in anticipo: tutto ciò che è stato fatto in fretta crollerà presto.

NON ESTERNA.

Nutrire il pesce una volta al giorno, "non strofinare" l'acquario ogni giorno, non riempire l'acquario con pesci e piante. Infatti: aerazione, filtrazione, normale temperatura dell'acqua e mangime: queste sono le condizioni di vita di base del pesce.

STUDIARE E UTILIZZARE CHIMICA DELL'ACQUARIO.

Questo ti darà l'opportunità di regolare rapidamente il bioequilibrio dell'acquario, di tenerlo pulito e, in caso di malattia degli animali domestici, di agire in tempo.


BONUS: VIDEO PER AQUARIUS PRINCIPIANTI

10 comandamenti acquariofilo novizio

Cosa fare per allevare il pesce? Da dove cominciare? Come fare il primo lancio dell'acquario a casa? Quali sono i pesci più senza pretese? Ho bisogno di conchiglie nell'acquario? Che tipo di terreno scegliere? Queste e molte altre domande sorgono per gli acquariofili principianti quando decidono di acquistare un acquario domestico e allevare pesci. Naturalmente, gli acquariofili esperti conoscono già molti segreti e sfumature in questo difficile hobby del pesce. E cosa dovrebbero fare i nuovi arrivati ​​in questo caso? E nell'articolo di oggi ci soffermeremo nei dettagli non solo su cosa sia l'acquario per principianti, ma anche su cosa fare per creare una vera opera d'arte a casa.

Prima regola: il pesce non può sovralimentare!

Dopo aver acquisito un nuovo laghetto artificiale per la casa, mantenere il pesce è meglio iniziare con la sua alimentazione non più di una volta al giorno. Certo, quindi puoi nutrirlo più spesso, ma a poco a poco. Dopo tutto, un acquario è, prima di tutto, un habitat chiuso. Se c'è molto cibo, non viene mangiato dal pesce, quindi entra nel terreno e comincia a marcire. Dal sovralimentazione i pesci iniziano a ferire e poi muoiono completamente. Come fai a sapere se il pesce è sovralimentato o no? È semplice Il cibo, dopo essere entrato nell'acquario, deve essere mangiato immediatamente e non affondare sul fondo. È vero, ci sono pesci come il pesce gatto. Sono loro che mangiano il cibo che è caduto sul fondo. Inoltre, il pesce ha bisogno di organizzare giorni di digiuno, ma solo una volta alla settimana.

Regola due: cura per l'acquario

Aquaria: una questione molto delicata. Se acquisti acquari per principianti, è meglio concentrarsi sulle loro attrezzature e solo allora pensare di iniziare. Dopotutto, tutto richiede manutenzione e cura e l'acquario non fa eccezione alle regole. Nel nuovo acquario, l'acqua deve essere cambiata non immediatamente, ma solo dopo diversi mesi. E le regole di base per prendersi cura di un serbatoio artificiale è la sostituzione dell'acqua, ma parziale. Devi anche cercare le alghe. Non dimenticare di cambiare il filtro, pulire il terreno. Non dimenticare di controllare anche le letture del termometro. E ricorda, devi disturbare gli abitanti acquatici il meno possibile. I pesci non mi piacciono

La terza regola: le condizioni per i pesci: cosa dovrebbero essere?

Affinché gli abitanti della loro futura casa siano sempre in ordine, è necessario mantenerli correttamente. Prima di tutto, hanno bisogno di creare condizioni ottimali per il loro habitat. E per questo, prima di acquistare il pesce nel negozio di animali, leggi attentamente le informazioni su una particolare specie di pesce. Dopotutto, un pesce potrebbe semplicemente non adattarsi all'ambiente o all'arredamento che equipaggiava la nave.

La quarta condizione è l'attrezzatura giusta.

Ricorda la regola principale. Prima di tutto hai bisogno di:

  1. Acquario e attrezzatura minima per questo.
  2. Ground.
  3. Piante.

E solo dopo l'acquisizione di tutto quanto sopra, puoi pensare a scegliere il pesce. Lo stagno artificiale deve scegliere non molto piccolo. Cosa è necessario dall'attrezzatura? Quindi si riferisce a:

  • filtrare;
  • termometro;
  • riscaldamento con termostato;
  • illuminazione.

E quando tutto questo viene acquisito, puoi fare l'installazione della nave nella tua stanza. È meglio farlo su una superficie piana, prima di posare il tappetino per turisti sotto il fondo dell'acquario. È inoltre necessario lavare il terreno e la sabbia, versarlo nell'acquario e riempirlo con acqua di rubinetto fredda. Installare un filtro e un riscaldatore (particolarmente importante per monitorare la temperatura dell'acqua in inverno). Perché dal freddo il pesce può morire.

Successivamente, riscaldare l'acqua a 20 gradi e iniziare a piantare le piante. Piantare un acquario domestico dovrebbe essere una pianta viva. Sono semplicemente necessari. Anche se nell'acquario ci sono pesci che amano nutrirsi di piante, è meglio nutrirli semplicemente di più. All'inizio l'acqua sarà fangosa. Ed è qui che non dovresti sbrigarti troppo. È meglio aspettare circa 7 giorni. E già dopo che l'acqua diventa chiara, puoi lanciare il pesce.

È importante! Acquistare pesce, non dimenticare di chiarire se andranno d'accordo.

La quinta regola: il filtro deve essere lavato nell'acqua dell'acquario

Non commettere un errore fatale. Il filtro non deve essere lavato sotto l'acqua corrente e l'acquario. Questo è necessario per preservare l'equilibrio che si trova all'interno del filtro.

La sesta regola: raccogliere più informazioni sul pesce

Vuoi evitare problemi che potrebbero sorgere dopo il lancio del pesce nell'acquario? Non esitare, chiedi al venditore nel negozio di animali in merito al pesce e al suo contenuto, leggi informazioni diverse e poi tutto andrà bene. Dopotutto, tutti i pesci sono diversi. Alcuni sono piccoli, altri sono grandi. Un po 'di calma, altri aggressivi. E c'è, per esempio, e predatore. Ricorda che è sulla tua giusta scelta che dipendono sia il comfort del pesce sia l'equilibrio interno nell'ecosistema della nave.

Che tipo di pesce puoi scegliere? Il più classico è il guppy. Il loro contenuto non causa difficoltà. Quindi, sono senza pretese, vivipari e mangiano cibo diverso. È molto facile distinguere la femmina dal maschio. Anche gli Swordtails sono vivipari, quindi non ci saranno problemi con gli avannotti. I Swordtails sono simili ai guppy nel comportamento e nei contenuti. Il Danio rerio è molto popolare negli acquari. Sono eleganti, senza pretese e molto mobili. Mangia tutti i tipi di mangime. Un altro tipo di pesce: il cardinale. Sono molto piccoli e senza pretese. Devono essere mantenuti correttamente e quindi possono vivere fino a 3 anni. Quando si sceglie il pesce, prestare attenzione al loro colore e colore. Non dovrebbero essere pallidi.

È importante! Acquariofili principianti: non allevare più pesci contemporaneamente!

La settima regola: il lancio di un nuovo pesce spende lentamente!

Come accennato in precedenza, il lancio del pesce dovrebbe essere fatto solo quando il serbatoio artificiale è sistemato a casa. Ricorda che se non si seguono tutte le regole, l'acqua nell'acquario diventerà rapidamente torbida e il pesce morirà.

Molto spesso, una situazione si verifica quando, dopo aver acquisito un pesce, molti principianti non sanno cosa fare dopo ... Per acquariofili esperti, questo non è un problema, dal momento che il loro lancio del pesce avviene sulla macchina. Ma i principianti possono avere problemi. Per prima cosa devi mettere la borsa con il pesce nell'acquario. Lascia che galleggi lì. Quindi, il pesce si abitua al nuovo ambiente. E i pesci che sono già in acquario in questo modo lo conosceranno. Quindi è necessario iniziare ad abbassare il pacchetto sottostante in modo che l'acqua dell'acquario debba essere riempita nella confezione Lascia che sia ancora un po 'di tempo, quindi lancia il pesce nell'acquario dal pacchetto.

È importante! Più un pesce è costoso, più lo disturba!

Ottava regola - qualità dell'acqua

Qualunque pesce sia stato acquistato, nessuno di questi è molto sensibile alla composizione chimica dell'acqua. E riempire l'acquario dovrebbe iniziare controllando la composizione dell'acqua. Tutti i parametri di composizione dell'acqua possono essere controllati utilizzando test speciali per l'acqua dell'acquario. Per questo è necessario acquistare un test del genere.

Quindi raccogliere la quantità d'acqua necessaria in una provetta pulita, ben asciugata, vetro, vetro. Aggiungere un indicatore di reagente all'acqua, agitare il tubo con acqua. Dopo 5 minuti, confronta il risultato nella scheda di riferimento. In base ai risultati è necessario agire. Se l'acqua era molto dura, allora dovrebbe essere ammorbidita.

La nona regola è un buon venditore.

Ora, durante la tecnologia informatica per qualsiasi domanda, puoi trovare una risposta a casa andando in rete. Ma la chat live è migliore. E se la fortuna e il destino porteranno con un appassionato acquariofilo, il successo del principiante è quasi garantito per allevare pesci in casa. Sarebbe anche bello fare amicizia con il venditore presso il negozio di animali, ottenendo così non solo un consulente esperto, ma anche in futuro, uno sconto ragionevole e il diritto di fare la prima scelta dell'articolo che ti piace.

La decima regola - l'acquarismo è il mio hobby!

La cosa più importante in acquario è pescare con grande entusiasmo, ma senza forzare te stesso. Fai in modo che porti piacere e divertimento. Dopo tutto, questa è una vera vacanza a casa. Vicino al bacino artificiale si può passare molto tempo a osservare il comportamento dei pesci.

Inoltre, gli scienziati hanno dimostrato che la corsa e il monitoraggio dei pesci porta alla normale pressione sanguigna e calma il sistema nervoso. E se ci sono piccoli bambini a casa, allora questo è anche un ottimo momento educativo. Dopotutto, fin dall'infanzia, prendersi cura dei pesci insegnerà loro ad avere cura e attenzione. Dopo tutto, probabilmente, pochissime persone vogliono vedere che la prima esperienza con l'acquario è amara e finisce con la morte del pesce. Dopo tutto, spesso accade che gli acquariofili alle prime armi, che non hanno affrontato i problemi, mettono fine al loro sogno.

Non lasciare immediatamente, e dopo un po 'arriverà un periodo in cui un acquariofilo esperto cresce da un inesperto principiante che aiuterà gli stessi principianti, come lui, che acquistano acquari per principianti in persona solo poche settimane o mesi fa. Credi che non sia difficile!

Acquario per principianti

Hai deciso di prendere il pesce nell'acquario, ma non sai da dove iniziare? Quindi, prima di tutto, devi scoprire che cosa hai bisogno in acquario per i principianti, quali pesci sono meglio posizionati nell'acquario e come prendersene cura.

Contenuto acquario per principianti

Il tuo acquario sarà bello e il pesce sarà sano e vigoroso, solo se tutto all'interno del serbatoio è in stabile equilibrio biologico. Esiste uno schema preciso: più grande è il volume dell'acquario, più facile è la vita del pesce e più facile è prendersene cura. Per un appartamento standard, un acquario con un volume di circa 50 litri sarà ottimale. In questo caso, l'acquario non dovrebbe essere troppo stretto e alto. È meglio comprare un acquario domestico per principianti, fatto di vetro spesso o acrilico. L'acquario dovrebbe avere una copertura in cui l'illuminazione sarà montata. Molto spesso sono lampade fluorescenti.

Per la vita normale dell'acquario, è necessaria una pompa che fornisca ossigeno al serbatoio e allo stesso tempo filtri l'acqua nell'acquario. Avrai bisogno di prendersi cura dell'acquario di vari dispositivi per pulire il suolo e le pareti dell'acquario, un termometro e, se necessario, un riscaldatore. Sono utili anche vari test per il monitoraggio dei parametri dell'acqua.

Affinché il pesce possa vivere comodamente in un acquario e il serbatoio stesso sia attraente, è necessario acquistare lo sfondo dell'acquario e scegliere il terreno e le piante acquatiche giusti.

Per allestire un acquario per principianti a casa, sarà necessario un dissuasore o un tavolino in grado di sostenere il peso dell'acquario.

Pescare nell'acquario per principianti

Gli esperti consigliano di popolare l'acquario per principianti con pesci che non richiedono cure. Questi includono spade vivipari, molly, patzili, guppy. Abitare piccoli acquari e pesci. Questi sono barbi di Sumatra, pesci di danio, pesci scalari più grandi e pappagalli. Pulcini al neon luminosi appariranno belli in un acquario.

Puoi comprare pesce-ventosa antsitrus. Questo detergente acquario indispensabile consuma crescite di alghe verdi e resti di cibo dalle piante e dalle pareti del serbatoio e, quindi, si prende cura della pulizia del tuo acquario. Aiuterà a mantenere l'acquario pulito e un pesce come un corridoio di pesce gatto che vive sul fondo del serbatoio e scioglie il terreno, cercando il cibo lì per sé.

Non esagerare, scegliendo il pesce per il tuo acquario. Un acquariofilo principiante dovrebbe ricordare che in nessun caso si può sovrappopolare un acquario. Questo influenzerà immediatamente la salute del tuo pesce. Pertanto, non dovresti comprare molto pesce in una volta e, quando acquisti ogni tipo di pesce, assicurati di chiedere al venditore quanto grande possa crescere questo o quell'individuo.

Calcolando quanti pesci possono stare nel tuo acquario, ricorda che per un pesce con una lunghezza di circa 7 cm è necessario da 3 a 5 litri di volume dell'acquario.

All'inizio è meglio non comprare pesci costosi e rari, a causa dell'inesperienza si possono sovralimentarli, il che è molto pericoloso per la loro vita. E prima di tutto può morire per eccesso di alimentazione del prezioso pesce.

Non dovrebbe essere sistemato in un pesce d'acquario, molto diverso nel loro comportamento. Inoltre, è necessario regolare l'intero volume dell'acquario in modo uniforme. Ciò significa che è necessario acquistare un numero uguale di pesci che vivono negli strati inferiore, medio e superiore dell'acquario.

In un primo momento, dovresti evitare di acquisire pesci difficili da mantenere. Questi includono pesce come un paca nero, che cresce da un piccolo pesce con una bella colorazione fino a 40 cm di lunghezza e un peso fino a 4 kg. Un bellissimo e brillante ilbo a due colori è un pesce territoriale che non tollera il vicinato di un altro pesce di un colore simile. Abbiamo bisogno di un enorme acquario e del predatore pesce d'arancio nero e astronotus, che mangia tutto ciò che entra nella sua bocca. Ciclidi africani molto aggressivi e belli, che non sono adatti anche per un acquariofilo principiante.

I primi 10 pesci per iniziare

Decidere quale tipo di pesce iniziare per primo nella tua vasca può essere improvviso e può essere pensato. Sfortunatamente, i primi acquariofili sono spesso guidati dal primo impulso, completamente senza capire il pesce. E poi, invece di gioia e piacere, hanno mal di testa e problemi. Devi scegliere il pesce con saggezza, perché la loro vita e il tuo benessere dipendono dalla tua scelta. Prima di andare al negozio o al mercato, studia tutte le informazioni disponibili sul pesce che ti è piaciuto.

Che tipo di pesce non vale la pena acquistare per i principianti, abbiamo considerato qui. E i primi 10 pesci insoliti qui.

E per rendere più facile la navigazione, abbiamo compilato una lista dei migliori pesci d'acquario per principianti e li abbiamo descritti brevemente. Tutti si distinguono per non pretenziosità, tolleranza alle condizioni in un acquario, natura pacifica, vivibilità e dimensioni modeste. Speriamo che possa aiutarti a rendere più facile la tua scelta!

cardinale

guppy

Un classico per ogni nuovo arrivato all'acquarismo è il guppy. Sono molto modesti, vivibili e divorziati. È molto facile distinguere i maschi dalle femmine, i maschi hanno una coda grande, sono molto più luminosi e la loro pinna anale è allungata. Le femmine sono più grandi, più piene e la pinna anale è più corta, e soprattutto - sono grigie, solo la pinna caudale può essere colorata. Sono vivipari, il che significa che gli avannotti nuotano immediatamente e si adattano alla vita. Un tempo, il guppy femminile può spazzare da 10 a 60 avannotti. Ma se lasci l'avannotto nell'acquario generale, verrà mangiato velocemente, dovrai catturarlo in un contenitore separato. Per allevarli è molto semplice, basta tenere insieme i maschi e le femmine.

I Guppy mangiano tutti i tipi di mangime, possono crescere bene con mangimi di marca - fiocchi, granuli, ecc. Vale la pena notare che i principianti non sono consigliati per iniziare forme di pedigree di guppy, a causa della lunga mescolanza di sangue, al contrario, sono diventati capricciosi e difficili da mantenere.

Maschi di guppy di razze diverse

Esiste anche una specie di guppy di Endler: le differenze tra i giocatori sono molto più piccole di per sé, i maschi non sono velati, sono molto più agili, gli avannotti sono meno infetti, ma gli avannotti sono più grandi e si riproducono più spesso.

Spadaccini / Molly / Pocilia /

Li uniremo in un gruppo (swordtail / mollies / squares /), poiché sono molto simili per comportamento e contenuto, sebbene esteriormente siano molto diversi. Proprio come i guppy, sono vivipari. E ciò significa che non ci saranno problemi con gli avannotti, immediatamente nuota, mangia, si nasconde.

Sono semplicemente divorziati, il principio è lo stesso di quello di un guppy: basta tenere insieme maschi e femmine. Sono pesci molto luminosi e mobili, non dovrai cercarli per prendere in considerazione, al contrario, chiederanno sempre il cibo da te. Tollera varie condizioni in acquario e perdona gli errori che i principianti spesso commettono. Mangiano tutti i tipi di cibo vivo, artificiale, congelato. In generale, sono simili ai guppy nel contenuto, ma esternamente più grandi, hanno una varietà di colori e forma del corpo. Per precauzione, non comprare un sacco di Swordtail maschi in un acquario, possono combattere!

Petilia e molly durante l'alimentazione

Danio rerio

Danio rerio è un pesce piccolo (fino a 5-6 cm) elegante. Per le sue piccole dimensioni, disposizione pacifica e senza pretese, ha guadagnato una grande popolarità in acquario.

Poiché si tratta di un pesce della scuola, è meglio tenere almeno 5-6 persone.L'acquario può essere piantato con piante, ma è importante che i danios abbiano spazio libero per nuotare vicino alla superficie, poiché si tratta di un pesce molto mobile. Se hai intenzione di avere un velo, non piantarlo con il pesce che potrebbe strappare le pinne, ad esempio con un barbus di Sumatra. L'acquario dovrebbe essere chiuso, dato che Danios può saltare fuori dall'acqua.

Onnivoro, mangiano qualsiasi tipo di mangime: marchiato, vivo, congelato. È meglio dar loro da mangiare con i fiocchi, poiché raccolgono cibo dalla superficie dell'acqua e non li raccolgono a lungo senza affondare. È molto facile allevare danios, perché una volta la femmina depone da 200 a 500 uova.

Danio rerio

cardinali

Questo è un pesce molto piccolo (2,5-3 cm) e senza pretese. Tuttavia, è vivacemente colorato, appena divorziato e completamente non aggressivo, anche i cardinali non toccano la loro preda. Tollera l'acqua fredda, alcuni li tengono anche in estate in uno stagno nel cortile. Amano spostarsi negli strati intermedi e piace anche radunarsi in stormi. È necessario tenerli in piccoli stormi, da 6 pezzi. Sebbene sia possibile e grande, con le sue dimensioni modeste, i cardinali non richiedono acquari di grandi dimensioni. Con buoni contenuti può vivere fino a 3 anni.

Corydoras

Questi sono pesci gatto piccoli, mobili, belli e pacchiani. Ci sono molti diversi tipi di corridoi, ma i più popolari sono il pesce gatto maculato e il pesce gatto dorato. Tutti loro sono simili nel loro comportamento - vivono in fondo, sono costantemente alla ricerca di resti di cibo, quindi puliscono l'acquario. Sono molto mobili, pur rimanendo piuttosto piccoli e offrono la più ampia gamma di condizioni.

Qualsiasi tipo di mangime è adatto per l'alimentazione, ma è importante assicurarsi che il mangime cada sul fondo, e il pesce gatto non rimane affamato mentre gli altri pesci ne imbottiscono il ventre. È meglio nutrire i corridoi con cibo speciale per il pesce gatto, affondano rapidamente e cadere sul fondo non si sfaldano. È meglio mantenere i corridoi nel gregge, a loro piace vivere circondati da parenti, ed è molto interessante guardarli nel gregge.

Pesce gatto maculato

Granelli di cuneo

Pesce molto bello e molto piccolo, che è perfetto nei vicini per tutti i pesci di cui sopra. Crescere fino a 5 cm e molto tranquillo. Bella colorazione, su cui spicca un punto nero (per cui ha preso il nome), le sue piccole dimensioni e la sua disposizione pacifica lo hanno reso molto popolare. È meglio mantenere il branco cuneiforme in un branco e ci dovrebbe essere abbastanza spazio libero nell'acquario per nuotare. Il rasbor del gregge si riunisce e decora tutto l'acquario. Puoi nutrire una varietà di alimenti, è importante non dare quelli grandi, perché semplicemente non li può ingoiare.

Gregge di grano

Akantoftalmusy

Questo è uno dei pesci più insoliti che anche un acquariofilo inesperto può vedere.

Relativo alle viti, assomiglia ad un piccolo serpente. Ma è completamente innocuo e abbastanza resistente. Acantoftalmus spesso si nasconde durante il giorno e, per sentirsi a suo agio, ha bisogno di un riparo e di un terreno soffice in cui ama scavare. In terra soffice, è in grado di trovare e scavare una falena sepolta, per non parlare di altri mangimi.

Se c'è sabbia nell'acquario, sarà seppellita con piacere. Quindi aiuta a mantenere pulito l'acquario, mangiando tutto ciò che cade sul fondo. Puoi nutrirlo con qualsiasi mangime che affonda, ma in aggiunta versare il mangime per il pesce gatto, meglio di notte. Può fuggire dall'acquario, è necessario coprirlo. I lettori dicevano che nella sabbia potevano scavare pietre, ma non avevo mai incontrato una cosa del genere, il mio sicuramente non ha minato nulla.

Akantoftalmus

gourami nano

I pesci appartengono allo stesso genere - labirinto. Questi pesci vivono in acqua povera di ossigeno e adattata a questo imparando a respirare ossigeno dalla superficie. Vedrai come ci si alza, per prendere un'altra boccata d'aria. Piccoli, tranquilli, i maschi sono molto colorati e le loro pinne ventrali si sono trasformate in lunghi processi. Puoi alimentare qualsiasi feed, anche floating. Solo dare la falena con cura e un po ', è mal digerito.

Già dopo la pubblicazione dell'articolo, i miei lettori hanno corretto. L'essenza - Liliaus può essere difficile per i principianti (è solo un po 'traballante e geloso delle femmine). Sono d'accordo, e aggiungo che c'è un altro pesce meraviglioso dello stesso tipo - gurami. Ci sono molti tipi, ma per i principianti una buona scelta sarebbe il gourami di marmo. Molto resistente, tranquillo, di forma e colore insoliti. È generalmente simile a lyalius, ma più grande e meno esigente. Quindi puoi fermarti a questo splendido pesce e iniziare un po 'più tardi.

Cherry Barbus

Pesce tranquillo e piccolo, i cui maschi hanno un colore molto brillante, per il quale hanno preso il loro nome. Questo è un pesce della scuola, quindi per mantenere una barbetta è meglio da 5 pezzi. Ma noterai che continua a vagare, raccogliendo in un gregge solo in caso di paura. La dimensione della ciliegia è piccola, il colore dei maschi è rosso vivo e molto evidente, i requisiti per il contenuto sono bassi. Questo è un buon pesce da menzionare sulla nostra lista.

Un paio di punte di ciliegio

Antsictrus

Forse questo è il pesce più grande della lista, cresce di circa 15 cm, se l'acquario lo consente. Ma ha guadagnato la sua popolarità per il suo aspetto insolito, per aver pulito l'acquario e la sua resistenza. Antsistrus è un pesce gatto, ma il pesce gatto è insolito, vive in natura perché mangia le alghe e le incrostazioni.

Ancistrus

E la sua bocca si trasformò in una ventosa, con la quale raschiava tutto. Nell'acquario, è un muro più pulito e l'arredamento. I maschi hanno escrescenze insolite sulla testa, il che rende molto memorabile. Tranquillo, ma con altri maschi può organizzare combattimenti. Per lui, è importante il cibo vegetale, è necessario alimentare pillole speciali.

postfazione

Naturalmente, questo è un elenco incompleto e, dopo aver pensato, può essere aumentato in modo significativo. Ma il compito era di familiarizzare con gli acquariofili principianti.

Principianti, consiglio innanzitutto di imparare tutto sul pesce che ti è piaciuto e di scegliere prima di tutto il pesce duro, facile da pulire e tranquillo che va d'accordo con gli altri nell'acquario generale.
E con esperienza chiedi i tuoi pensieri sul pesce, che considerano semplice, nei commenti qui sotto. Sono sicuro che molti principianti ti ringrazieranno per questo.

Che tipo di pesce avere un acquariofilo alle prime armi?

Affinché i pesci possano compiacere i loro proprietari e rivelare l'incredibile mondo sottomarino all'acquariofilo, devono fornire condizioni di detenzione confortevoli. Allo stesso tempo, dovrebbero sentirsi sicuri e non essere costretti nei loro movimenti.

Preparazione preliminare prima dell'acquisizione di piccoli pesci

Se non hai mai avuto un acquario e non hai esperienza nel mantenere il pesce, allora è meglio iniziare pesci che richiedono cure minime e non sono molto esigenti per le condizioni dell'esistenza. Questo eviterà la morte dei tuoi pesci, oltre a guadagnare esperienza e conoscenza nel contenuto dell'acquario.

Molti pesci tropicali richiedono il mantenimento di una certa qualità dell'acqua (durezza, acidità, temperatura, ecc.), La presenza o l'assenza di piante, una certa luminosità della luce o la sua assenza.

Per i pesci senza pretese, la gamma di condizioni confortevoli è molto più ampia, che consente loro di essere mantenuti in un ambiente di qualità inferiore. Sono anche meno suscettibili a fattori negativi (alimentazione inadeguata, cambi d'acqua ritardati, ecc.).

Ci sono diversi fattori determinanti nella scelta di un pesce:

  • dimensioni dell'acquario;
  • selezione e compatibilità di diversi tipi di pesce;
  • la dimensione e il temperamento del pesce.

Se hai già un acquario, devi determinare cosa e quanti pesci puoi inserire in esso. Ciò eviterà la sovrappopolazione, che porta a lotte inutili, fame di ossigeno, mangiando predatori di pesci amanti della pace.

Dimensioni dell'acquario

Se hai abbastanza spazio e denaro per installare un acquario di qualsiasi dimensione accettabile, oltre all'equipaggiamento necessario per garantire la vita del pesce, puoi passare alla sezione successiva di questo articolo.

Se sei stretto in qualcosa, allora devi definire i tuoi desideri, dato che i piccoli acquari sono molto più difficili da gestire rispetto a quelli grandi, ma questi ultimi richiedono più tempo per la manutenzione. Ad esempio, un acquario da 100 litri si adatta ad un acquariofilo principiante meglio di un acquario da 50 litri.

Un grande acquario è più semplice e meglio conservato per diversi motivi:

1. La temperatura e la qualità dell'acqua sono più stabili.

2. L'impatto dei fattori avversi sul pesce richiede più tempo, il che dà all'acquirista novizio l'opportunità di influenzarli in modo tempestivo. Ad esempio, in inverno, lo scaldabagno si è rotto, il processo di raffreddamento è più lento e puoi riuscire a scendere e acquistarne uno nuovo prima che il pesce si raffreddi. O l'ampularia moriva dalla vecchiaia nei cespugli di un piccolo acquario, l'acqua diventava opaca, l'odore appariva, il pesce cominciava a morire. In un grande acquario, questo processo si verifica molte volte più lentamente e puoi rimuovere la lumaca morta dalla lattina senza danneggiare il pesce.

3. Nei piccoli acquari c'è poco spazio per nuotare liberamente e, di conseguenza, non è possibile collocare tutti gli elementi decorativi preferiti.

4. Ampie opportunità di design e decorazione.

5. Un grande acquario può contenere un sacco di pesci grandi o un numero elevato di piccoli, consente di contenere vari tipi di pesci.

Con tutti i vantaggi dei grandi acquari, a volte non è possibile installarlo. I piccoli acquari sono perfetti per appartamenti, case di campagna o ostelli, così come per il secondo piano di case private. Gli acquari di grandi dimensioni pesano molto, sono difficili da trasportare, occupano più spazio e in circostanze impreviste causano più danni.

Il più grande vantaggio di un piccolo acquario è un problema finanziario. Acquario, attrezzature, paesaggi, suolo, piante, il costo dell'elettricità, il trattamento del pesce costa molto meno.

Prima dell'acquisto è necessario valutare correttamente i benefici di acquari grandi e piccoli. Rispondi a te stesso: "Quanto acquario ti piacerebbe e c'è la possibilità di contenere un volume del genere?" Se le finanze non sono importanti e non ti muovi spesso, allora la scelta è ovvia. E se non vuoi o non puoi permetterti un grande acquario, allora un piccolo acquario è quello che ti serve. In ogni caso, la cosa principale - condizioni confortevoli per il mantenimento del pesce.


Selezione e compatibilità di diversi tipi di pesce

Per determinare quale pesce ti piace, leggi la letteratura, guarda i video, vai in un negozio di animali o al mercato degli uccelli. Fai una lista dei tipi che ti piacciono di più.

Questa lista dovrebbe essere un po 'più di quanto acquisterai. Successivamente, si scopre che non tutti i pesci sono adatti per il tuo acquario, alcuni sono incompatibili tra loro, i parametri o le condizioni di temperatura non funzioneranno per gli altri. Ma l'abbondanza di specie nel mercato del pesce ti permetterà finalmente di formare una lista degli abitanti del tuo acquario.

Per capire quanto è spazioso un acquario, è necessario eseguire calcoli semplici. In varie fonti di informazione variano. Alcuni sono basati sulla domanda di ossigeno del pesce adulto, data la superficie dell'acqua. Alcuni pesci d'acqua dolce amanti del freddo richiedono 192 cm2 e quelli tropicali 64 cm2.

Altri calcoli medi giustificano - è necessario un litro d'acqua per cm di lunghezza del corpo di un individuo adulto (ad esempio, puoi eseguire cinque pesci di 4 cm ciascuno in un acquario da 20 litri)

Per un acquario marino, per ogni pesce lungo 2,5 cm almeno sei mesi, sono necessari 18 litri di acqua e per i successivi 9 litri di età.

Alcune specie di pesci condividono le dimensioni dell'acquario geograficamente e proteggono il loro habitat da altri rappresentanti. Ciò porta ad una diminuzione del numero di abitanti in esso.

Al mantenimento simultaneo di diverse specie è necessario prestare attenzione anche all'acquisizione di pesci. La chiave per una buona selezione di animali domestici per un acquario è le seguenti condizioni:

  • similarità delle condizioni climatiche (è impossibile combinare pesci d'acqua dolce e salata, corpi d'acqua dolce e salmastra);
  • circa la stessa durezza e acidità dell'acqua;
  • la stessa temperatura;
  • condizioni simili sulla velocità del flusso, la qualità del suolo, la presenza di boschetti e rifugi, illuminazione.
I pesci stanno andando bene in condizioni il più vicino possibile al loro habitat naturale.

Quando si deposita un acquario, è necessario prendere in considerazione le preferenze della specie in relazione alla loro posizione negli strati della colonna d'acqua e cercare di distribuirle uniformemente.

La dimensione e il temperamento della materia ittica

Parametri importanti per la compatibilità delle specie sono la loro dimensione e il loro temperamento. Certamente, è impossibile contenere predatori ed erbivori in un acquario, altrimenti quest'ultimo diventerà cibo. In natura, i pesci più grandi mangiano quelli più piccoli.

Anche se hai solo pesci erbivori, devi verificare che la dimensione del pesce più piccolo sia maggiore della più grande apertura della bocca del pesce nell'acquario. Ciò eviterà vittime inutili.

Alcuni pesci sono territoriali e non permettono ad altre specie di avvicinarsi al loro habitat. Ci possono essere molte ragioni:

  • approvvigionamento alimentare adeguato,
  • la disposizione del terreno di deposizione delle uova (la coppia che esegue il tesoro custodisce gelosamente il nido),
  • la presenza di turbolenza dell'acqua con parametri di temperatura ottimali, ecc.

Differenze nelle specie manifestate nelle modalità e nei metodi di alimentazione. Per esempio, somobraznye mangia cibo dal fondo, petsliiliformnye - dalla superficie. Qualche tipo di veloce e agile, e alcuni - lento e senza fretta. I pesci richiedono cibo diverso, e se non ti piace, è meglio scegliere gli animali domestici con lo stesso modo di nutrirsi. Se non segui il regime alimentare, alcune specie avranno fame e altre saranno sovralimentate, il che porterà a una riduzione della durata della vita di tutti gli abitanti.

Spesso si acquisiscono pesci che non hanno raggiunto la pubertà, il che porta a giudizi errati sul loro temperamento. Pertanto, al fine di determinare appieno se questo pesce ti si addica, deve crescere ed essere in condizioni confortevoli. Naturalmente, se un rappresentante è innaturalmente combattivo, taglia le pinne o blocca altri pesci, dovrebbe essere isolato.

Pesce, il più adatto per i principianti

Questo argomento è caldo ed è discusso in molti forum. Esistono molti tipi di pesci che richiedono una manutenzione minima. Questo ti permette di scegliere gli animali più adatti per ogni acquariofilo principiante sia in una varietà di colori che di dimensioni. L'acquario può essere dotato di bellissimi rilievi e piante, e l'originalità darà un contrasto con il colore del pesce.

Molto spesso, i principianti scelgono pesci vivipari come spade, plazi, guppy, molly, ecc. E questa è una scelta eccellente. Hanno un buon tasso di sopravvivenza, sono facili da mantenere, sono attivi, hanno una lunga durata e non richiedono rigide condizioni di detenzione.

Ci sono alcuni tipi che sono l'ideale per i principianti.

guppy - pesci della famiglia Petsiliev, con un carattere pacato, calmo e senza fretta nel comportamento. La colorazione è molto varia e bella. Per la composizione dell'acqua non impone requisiti. Periodicamente è necessario cambiare l'acqua. Viviparous. Facilmente distinguibile per sesso. I maschi sono molto più piccoli, più belli e più luminosi. Onnivori. La sovralimentazione non è raccomandata. Tollerare facilmente una diminuzione della temperatura dell'acqua a 15 ° C.

ornitorinco - Famiglia Peziliye. Avere più di 25 varietà decorative Nel maschio, la pinna caudale ha la forma di una spada. Pesce molto bello che non richiede condizioni particolari e dimensioni specifiche dell'acquario. Viviparo, riproducibile facilmente. Quando compaiono gli avannotti, i genitori dovrebbero essere spostati in un contenitore libero per evitare di mangiare i bambini.

gourami - I pesci mobili, che differiscono in un interessante colore chiazzato, sono curiosi. Ad altre specie di pesci e abitanti sono tolleranti. Possono respirare non solo l'aria disciolta nell'acqua, ma anche l'ossigeno direttamente sulla superficie. Black out.

pesce gatto diversa originalità esterna. Senza pretese, tranquillo, mangia cibo dal fondo. Ripulisci i resti di cibo non consumato da altri abitanti. Acquari per acquari. Preferisci vivere in basso e andare d'accordo con altre specie.

neon - Rappresentanti del Kharatsin, ci sono più di 150 specie di pesci. Il più comune tra i principianti è il rosso e il blu. Il contenuto è semplice, non impegnativo per l'acqua. Amano lo spazio, la lunghezza dell'acquario deve essere di almeno 50 cm. Ponticelli eccellenti, quindi è necessario coprire la superficie dell'acqua con un vetro o un coperchio.

danio - scuola, pesce bello e luminoso. L'acquario è necessario con una lunghezza di almeno 55 cm. Molto mobile e come lo spazio. Richiede cambi d'acqua regolari e buona aerazione. Grandi saltatori, quindi hai bisogno di un acquario con coperchio o vetro. Preferisci una buona illuminazione e acqua pulita e pulita.

barbe - scuola di pesci. Esiste un'enorme varietà di specie (oltre 200). Nel contenuto scolastico della pace. Molto attivo Non è consigliabile tenerli con i pesci, la coda dei quali ha forme filiformi o in voile. Amano le piante galleggianti.

pesce rosso - rappresentante della famiglia delle carpe. È molto popolare, ma richiede un grande volume di acquario (per adulto di almeno 35 litri di acqua). Preferisce acqua pulita e pulita e richiede la sua sostituzione regolare. Molto vorace, quindi devi stare attento con l'alimentazione. Incline a mangiare troppo.

Antsitrus - somobrazny, erbivoro. Molto buono ordinato, sgranocchia piccoli germogli dai bicchieri dell'acquario. L'apertura orale ricorda una ventosa. I maschi sono caratterizzati da un numero elevato di baffi. Tranquillo. Si raccomanda di somministrare spirulina vegetale compressa.

Presenta i più comuni, senza pretese, non richiedono pesci di cure speciali adatti ai principianti. Ma questo non significa che non abbiano bisogno di essere guardati, di conoscere le loro preferenze, la temperatura dell'acqua, ecc.

Suggerimenti da esperienza personale

  • Al momento dell'acquisto, è meglio acquistare pesce giovane e sano (attivo, senza segni esterni di malattia).
  • Prima di lanciarlo nell'acquario, è meglio riposare per 3-5 giorni in un contenitore separato.
  • Acquista meglio per 5-10 pezzi, eviterà lo stesso sesso.
  • Devi scegliere 2-3 tipi di pesce. 1-2 di base, terzo extra. Ad esempio, molly e gurami come specie principale, e ancytrus come addizionale. I primi due tipi sono attivi, mobili, ben contrastati e gli ancytrusian saranno gli inservienti.
  • È meglio comprare acquario, attrezzature e pesce in un mercato di uccelli da un venditore. Si ricorderà di te e potrai prendere il suo numero di telefono senza problemi e consultare domande non chiare.

Consigli per i principianti per la cura di acquari e pesci

Allevare e prendersi cura di pesci e un acquario a casa è di grande interesse per amatori e professionisti. L'esercito degli appassionati di acquari si rifornisce costantemente dei suoi ranghi: i principianti sono attratti dalla soddisfazione estetica di contemplare l'immagine del mondo acquatico. Creare il tuo giardino subacqueo in miniatura sembra essere un processo facile e divertente, perché le specifiche e la cura dei pesci per i principianti sono spesso un segreto dietro sette sigilli. Per non soffrire un fiasco, vale la pena esplorare alcuni suggerimenti. Quindi la creazione e il mantenimento della bellezza, la cura per il pesce d'acquario sarà un hobby preferito che porta piacere con costi finanziari e di tempo minimi.

Dimensioni e design

Le dimensioni contano! Vale la pena prestare attenzione al modello di parametri medi da 50 a 100 litri. Il piccolo acquario richiede, sorprendentemente, più attenzione: è più difficile mantenere la composizione chimica ottimale dell'acqua, ed è più difficile per i pesci crescere, moltiplicarsi, crescere. Per gli stessi motivi, è meglio non scegliere forme arrotondate. Prima di "iniziare" il serbatoio viene lavato con sale, soda, sapone da bucato, lavato accuratamente.


La posizione dell'acquario, ovviamente, dipende dal gusto, dalle possibilità e dall'interno della casa, tuttavia, in questa materia è necessario seguire alcune regole. Innanzitutto, è opportuno evitare la luce solare diretta, quindi l'angolo della stanza è l'ideale. In secondo luogo, tutti i tipi di apparecchiature sono alimentate dall'elettricità, il che significa che la presa deve essere situata a una distanza pari alla lunghezza del cavo. In terzo luogo, il supporto sotto l'acquario dovrebbe essere sufficientemente stabile per evitare fluttuazioni nell'acqua che potrebbero disturbare la sua popolazione. A tal fine, non è possibile posizionarlo sulla porta ed è necessario pensare in anticipo alla posizione dell'acquario prima della sua sistemazione e riempimento.

Decor e alghe portano non solo valore estetico, perché forniscono i posti necessari per gli abitanti di riparo e riproduzione. Sugli stand dei negozi di animali ci sono tutti i tipi di prodotti che corrispondono a qualsiasi preferenza di gusto, in un'ampia fascia di prezzo. Grotte, scale, colonne, navi, cocci, case, un ponte e molto altro risveglieranno in te gli interior designer. La cosa principale è di sterilizzarli prima di metterli in un acquario. Successivamente, lavare la decorazione in un piatto individuale ogni mese quando si sostituisce l'acqua.

Con estrema cautela è necessario trattare i bizzarri korsyam montati sulla strada - devono essere bolliti a lungo e ripuliti dallo sporco di alta qualità dallo sporco per prevenire le malattie dei pesci. L'albero è di breve durata in acqua, quindi anche con un'attenta lavorazione si trasformerà in una fonte di batteri poco utili.

Anche il mondo vegetale è vario. I principianti dovrebbero comprare modelli artificiali colorati - hanno bisogno della stessa cura dell'arredamento. Vivere con le alghe è un po 'più difficile: devono essere piantati periodicamente e i batteri acquistati da venditori senza scrupoli possono trasportarli. Tuttavia, sono più utili perché rilasciare ossigeno e assorbire i rifiuti. L'attenzione è importante per fermarsi su piante poco impegnative e piantare esemplari alti sulla parete di fondo (felce indiana, Bacopa). Cryptocoryne a bassa crescita, Anubias posta in primo piano. Per aumentare l'effetto dell'uso di piante galleggianti. La principale regola di manutenzione - le alghe non dovrebbero occupare più di un terzo del mondo sottomarino.

Guarda come piantare le piante d'acquario.

Mantenimento di un ecosistema

L'apparecchiatura necessaria per il funzionamento include il riscaldatore già noto, nonché un dispositivo per misurare la temperatura, un filtro e un aeratore. I filtri vengono scelti in base ai volumi del pool di casa. I filtri richiedono attenzione, quindi una volta ogni tre settimane vengono lavati all'esterno con acqua e tirano fuori la spugna del filtro interno e la puliscono dallo sporco. Ci sono carbone (viene sostituito ogni mese) o pulizie primarie (il materiale bianco viene sostituito ogni due settimane).

L'illuminazione è solitamente montata su un coperchio superiore protettivo. Se non è stato venduto insieme all'acquario, assicurati di raccogliere il coperchio in modo che l'acqua non evapori e il pesce particolarmente vivace non salti fuori. La lampada dovrebbe essere scelta in proporzione alle dimensioni del serbatoio, al ritmo di 0,5 W per litro. Di solito le luci sono spente di notte, anche se ci sono alcuni tipi di pesci che necessitano di illuminazione aggiuntiva a quest'ora del giorno.

Il suolo svolge un ruolo importante nella formazione dell'ecosistema dell'acquario - tutti i processi biochimici si verificano. Puoi acquistare le opzioni già pronte nel negozio di animali, puoi usare sabbia, ciottoli, perle di vetro. Nel secondo caso è necessaria una completa disinfezione e bollitura e nel primo caso è sufficiente un abbondante lavaggio. Prendi un sifone per gestire il terreno nel tuo "stagno".

Guarda come pulire l'acquario da solo.

L'acqua deve essere separata: la quantità richiesta viene versata in un serbatoio pulito, lasciata per un paio di giorni, e quindi viene riempita con un acquario. Per l'acqua sono importanti parametri come la durezza, l'acidità, la temperatura, che sono determinati separatamente per ciascuna specie e sono costantemente mantenuti sia da dispositivi di riscaldamento che da prodotti speciali che possono essere acquistati insieme al pesce. Prendersi cura dei pesci d'acquario richiede cambi d'acqua costanti. Farlo manualmente o con una pompa speciale.

Pesce per principianti meglio scegliere tra specie senza pretese. Specie di piccola scuola perfettamente adatta (scalari, guppy, barbe, danios), pesce gatto. La scelta dipende dalla compatibilità (è impossibile sistemare anche un solo esemplare predatore insieme ad amanti della pace, ad esempio, gurami). Gli abitanti dell'acquario dovrebbero anche combinare le stesse preferenze in acidità e durezza dell'acqua.


Nell'alimentazione seguono un regime rigoroso: una volta al giorno, quanto possono mangiare in 5-10 minuti. I pesci non sentono le misure nel cibo, quindi sono inclini a mangiare troppo, il che significa - all'inquinamento dell'ambiente acquatico. Prendersi cura dei pesci d'acquario implica il monitoraggio delle loro condizioni. Se diventano letargici, cambiano colore, allora probabilmente sono malati.

Questi consigli di base per i principianti nella manutenzione di un acquario ti aiuteranno ad equipaggiarlo con amore, in modo che diventi un ornamento del tuo appartamento, un'immagine da cui è impossibile distogliere lo sguardo!

Acquario per principianti. Cura l'acquario domestico. Parte 1

Bellissimo acquario Suggerimenti per i principianti

Bellissimo acquario Suggerimenti per i principianti

Guarda il video: TUTORIAL: il mio primo acquario. Maxi Zoo (Agosto 2022).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send