Pesce rosso

Come prendersi cura del pesce rosso in un acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Come prendersi cura di un pesce rosso :: Hobby e intrattenimento :: Altro

Come prendersi cura di un pesce rosso

Il pesce rosso è una specie di carassio d'acqua dolce. Sono molto popolari tra gli appassionati di pesci d'acquario. Tuttavia, non tutti quelli che iniziano un pesce rosso nella loro casa si prendono cura di esso correttamente, anche se questo non è difficile da fare.

La domanda "come riconoscere un prefisso di chip o meno" - 1 risposta

acquario

Esiste un'ampia varietà di razze appartenenti alle specie di pesci rossi, ad esempio "Ryukin", "Lionhead", "Vualekhvost", ecc. Alcuni di questi pesci raggiungono i 25-30 cm di lunghezza, quindi se decidete di avere un pesce del genere, preparatevi al fatto che avete bisogno di un acquario abbastanza grande con una capacità da 100 a 200 litri. Queste dimensioni dell'acquario sono necessarie affinché il pesce possa vivere il più a lungo possibile. Piccoli acquari accumulano rapidamente ammoniaca, che causa la morte dei pesci.
Quando scegli un primer per un acquario, ricorda che spesso i pesci rossi vi penetrano in cerca di cibo, questo può causare pezzi di pietre in bocca. Se si tengono questi pesci, è consigliabile riempire l'acquario con pietre grandi o sabbia molto fine. Né danneggerà il pesce. Ovunque tu prenda il primer, devi sciacquarlo accuratamente prima di inviarlo all'acquario. Questo vale anche per terreni speciali, che possono essere acquistati in negozi specializzati.
Assicurati di mettere in acquario le vere piante acquatiche. Aiuteranno a trattare efficacemente l'ammoniaca e altre sostanze nocive che si accumulano nel tempo. Assicurare anche sufficiente luce dalle lampade. Il pesce rosso richiede in media circa 12 ore di luce al giorno.
Per il mantenimento di pesci d'oro l'acquario deve essere dotato di un filtro per l'acqua. Aiuterà a mantenere l'acqua nella massima purezza e non permetterà alle malattie dei pesci di impurità nocive, ad esempio da particelle di cibo marcio.

Cura dell'habitat

Controllare regolarmente l'acqua per la presenza di ammoniaca, il suo livello dovrebbe essere sempre a zero. Inoltre, il contenuto del pesce rosso impone determinate restrizioni sul livello di ph dell'acqua, assicurandosi che questa cifra sia compresa nell'intervallo tra 6 e 8.
Prova a pulire regolarmente l'acquario dalle particelle nocive che non vengono rimosse dal filtro, fallo almeno una volta alla settimana. Se non si scarica l'acqua per sostituirla, provare a non estrarre il pesce dall'acquario, utilizzare una pompa a vuoto per pulirlo. Se cambi l'acqua, trasferisci il pesce usando il contenitore, non usare la rete per questo.
Preparare sempre l'acqua per l'acquario in modo corretto, utilizzare condizionatori speciali per acquari per questo, aiutano a portare l'acqua allo stato desiderato. Non usare mai acqua potabile pulita, mancherà di molti nutrienti necessari a questi pesci.

Alimentazione e malattia

Cerca di nutrire il pesce rosso due volte al giorno allo stesso tempo. Si noti inoltre che questi pesci potrebbero morire per eccesso di cibo, quindi somministrare loro del cibo in piccole quantità. Assicurati di pulire l'acquario dai resti di cibo subito dopo l'alimentazione.
Prenditi cura con cura delle condizioni dell'acqua in cui vive il pesce. Le sostanze nocive che si accumulano in esso possono causare molte malattie. Molto spesso, i pesci vengono infettati da vari parassiti che appaiono sulla superficie del corpo sotto forma di macchie bianche e rosse. Se trovi simili, isola immediatamente il pesce in un contenitore separato e tienilo lì fino al completo recupero.

Allevamento e manutenzione del pesce rosso. Cura del pesce rosso

Pesce rosso nel contenuto di senza pretese, ma ci sono un certo numero di caratteristiche che dovrebbero essere considerate in modo che i pesci non soffrano di vicini indesiderati o a causa di cure improprie.

Lungo e corposo

Se il pesce rosso a pelo corto e il pesce di corpo lungo possono convivere non è una domanda inutile. Nonostante il fatto che si tratti di due varietà dello stesso pesce, è meglio tenerle separate l'una dall'altra. La natura del pesce rosso a corpo lungo è caratterizzata dalla mobilità, questi pesci preferiscono muoversi in stormi. È meglio tenerli in stagni, perché le dimensioni di un pesce senza coda raggiungono i 30 centimetri. Se, tuttavia, decidi di metterli in un acquario, dovrebbe essere abbastanza spazioso (circa 200 litri). Pesci come un wakin, una cometa o uno shubunkin sono resistenti, senza pretese e poco sensibili, ma a causa del temperamento, è meglio tenerli separati dai loro parenti.

La stessa affermazione vale per il pesce rosso corto. Ad esempio, il telescopio non differisce in agilità, e la vista di questo pesce non è molto forte, quindi, non avrà il tempo di afferrare il cibo, a differenza dei suoi vicini più potenti nell'acquario. I più modesti tra i pesci rossi corti sono rovinosi e fantail, seguiti da pesci come l'oranda, il telescopio, il ranch, l'astrologo e la testa di leone. La più "difficile" riconosciuta perla e occhi d'acqua.

Cura del pesce rosso

L'opzione migliore sarebbe quella di acquistare un acquario di 100 litri per due pesci rossi. In questo caso, saranno dove nuotare e saranno in grado di crescere fino alla sua dimensione massima. Per non ferire la decorazione principale di un pesce rosso - una pinna a vela, scegli un acquario con una lunghezza di almeno un metro e una larghezza di almeno 30 cm.

Attrezzatura per l'acquario

La cura per il pesce rosso è molto importante. Assicurati di prendersi cura dell'attrezzatura tecnica dell'acquario per i pesci. Poiché il pesce rosso può rapidamente inquinare le loro case, maggiore è la superficie dell'acquario, minore è la concentrazione di ammoniaca nell'acqua. Naturalmente, è necessario installare un potente filtro dell'acquario per mantenere il pesce rosso. Insieme al filtro, è necessario dotare la casa del pesce di un termostato e di un aeratore. La durezza dell'acqua dovrebbe essere dGH fino a 20 ° e l'acidità dovrebbe essere pH 6,5-8,0. Due volte alla settimana è necessario sostituire dal 20 al 35% del volume d'acqua. Naturalmente, l'acqua dovrebbe essere separata e avere una temperatura pari alla temperatura dell'acqua nell'acquario.

Il pesce rosso adora i cibi vegetali. È consigliabile scegliere per loro piante a foglia dura con radici potenti. Per non scavare le piante di pesce, puoi piantare piante in vaso e metterle sopra delle pietre.

Una caratteristica speciale del pesce rosso è lo scavo costante del suolo. Questo non è sorprendente, dal momento che sono discendenti di crucians. Questo è il motivo per cui è necessario scegliere la sabbia grossa per loro, la cui frazione non supera 1-3 mm, e non ci sono spigoli vivi.

I pesci rossi sono senza pretese nel cibo, ma non dovresti sovralimentarli, abbastanza da dar loro da mangiare una volta al giorno. Se prendi in considerazione tutte le caratteristiche del contenuto del pesce, rimarranno in salute e saranno in grado di soddisfare te e i tuoi cari per lungo tempo.

Pesce rosso: contenuto a casa

Il pesce rosso, che ha segnato l'inizio dell'acquario in quanto tale, è purtroppo sfortunatamente fuori moda. I professionisti lo considerano poco interessante e non degno di attenzione, e rimangono solo pochi intenditori ed esperti di questo tipo. Pertanto, la maggior parte dei cinchons è un asilo o un acquario ospedaliero con piante di plastica o una breve vita in un bellissimo bicchiere donato a una persona per le vacanze, lontano dai problemi di pesce. Trattiamo questa bellezza con il rispetto e l'interesse che merita e vediamo cosa è necessario per lei per una vita lunga e felice vicino a noi.

Quanto sono esigenti i pesci rossi per le condizioni?

Le opinioni su questo punteggio sono opposte. Alcuni credono che si tratti di un paziente, praticamente immancabile, di pesci che sopravvivono in qualsiasi condizione, adatti ai principianti e alle persone che non vogliono investire nell'acquario un sacco di sforzi e denaro. Altri, al contrario, sostengono che il contenuto dell'oro deve rispettare una serie di condizioni abbastanza difficili, e sono senza dubbio giusti. Un pesce rosso non dovrebbe essere avviato da qualcuno che non è pronto a fare sforzi per la sua esistenza confortevole. E la condizione più importante per il mantenimento di questi pesci è un acquario di un volume sufficientemente grande.

Volume e forma dell'acquario

Nella letteratura sovietica del secolo scorso in acquari si indica che un pesce rosso dovrebbe avere 1,5-2 dm3 di superficie d'acqua, o 7-15 litri di volume d'acquario (15 litri per pesce è considerato una piccola densità di atterraggio). Questi dati sono migrati e in alcuni tutorial moderni. Tuttavia, va notato che i libri sovietici erano scritti su pesci rossi di allevamento domestico, che per molte generazioni vivevano in acquari e che a seguito di tale allevamento erano adattati a tali condizioni. Al momento attuale, la stragrande maggioranza dei pesci rossi ci viene dalla Cina, dalla Malesia e da Singapore, dove sono allevati in modo massiccio in stagni. Di conseguenza, non sono adatti alla vita in piccoli volumi d'acqua, e anche ad un acquario sufficientemente spazioso devono essere adattati, e un volume di 15-20 litri significa morte per loro entro pochi giorni.

Gli esperti che oggi lavorano con pesci rossi portati dall'Asia hanno stabilito empiricamente:

Il volume minimo di un acquario per un individuo dovrebbe essere di circa 80 litri, in un volume più piccolo, un pesce adulto avrà semplicemente un posto dove muoversi. Per un paio - 100 l.

In acquari di grandi dimensioni (200-250 l), con una buona filtrazione e aerazione, la densità di impianto può essere leggermente aumentata, in modo che il volume d'acqua sia di 35-40 litri per individuo. E questo è il limite!

Qui, gli avversari di acquari semivuoti di solito obiettano che negli zoo, ad esempio, i pesci rossi sono molto densi negli acquari e allo stesso tempo si sentono benissimo. Sì, in effetti, questa è la specificità degli acquari espositivi. Tuttavia, bisogna tenere a mente che dietro al fotogramma ci sono diversi potenti filtri con cui è equipaggiato questo mostro, il programma più severo di cambi d'acqua (fino a metà del volume giornaliero o due volte al giorno), così come il veterinario dell'ittiopatologo regolare per il quale c'è sempre lavoro.

Per quanto riguarda la forma dell'acquario, si preferisce il classico rettangolare o con una leggera curvatura del vetro frontale, la lunghezza dovrebbe essere circa il doppio dell'altezza. Nella vecchia letteratura sovietica è stato affermato che l'acqua non dovrebbe essere versata sopra il livello di 30-35 cm, ma come dimostra la pratica, questo non è un fattore critico. I pesci rossi vivono bene negli acquari più alti, se hanno la larghezza e la lunghezza appropriate (acquari alti e stretti - schermi e cilindri - non sono adatti per mantenere l'oro).


Quali tipi di pesce sono compatibili con l'oro?

La risposta a questa domanda è inequivocabile: l'opzione migliore sarebbe un acquario specifico in cui vivono solo i pesci rossi. Inoltre, anche gli alloggi in oro corti e di corpo corposo spesso non sono raccomandati insieme, ma i rappresentanti di altre specie di pesci sono fuori questione. O i vicini molesteranno gli scone, danneggiando gli occhi e le pinne, o gli stessi vicini saranno a disagio, come l'acquario con pesci rossi è un habitat molto particolare. Inoltre, il piccolo pesce rosso può semplicemente deglutire.

Parametri dell'acqua, progettazione e attrezzatura dell'acquario

Pesce rosso confortevole con i seguenti indicatori di acqua:

  • temperatura 20-23 °, per le forme corte-corpo leggermente più alte, 24-25 °;
  • pH di circa 7;
  • rigidità non inferiore a 8 °.

Il terreno nell'acquario dovrebbe essere scelto in modo che il pesce, scavando in esso, non soffochi: le sue particelle dovrebbero essere prive di bordi taglienti e sporgenti o più grandi o molto più piccole di una bocca di pesce.

Nell'acquario con pesci rossi devono certamente essere piante viventi. Consumando azoto, hanno un effetto positivo sull'equilibrio ecologico, sono un substrato aggiuntivo per i batteri che eseguono la biofiltrazione e servono anche come integratori vitaminici per i pesci. Il pesce rosso scavare senza pietà e rosicchiare le piante, ma questo non dovrebbe essere il motivo per rifiutare di popolare l'acquario con verdure vivaci.

Lemongrass, Anubias, cryptocoryne, Alterner, Bacopa, sagittaria, muschio giavanese vanno d'accordo con l'oro. Si raccomanda di piantare le piante in vaso in modo che lo scavo non danneggi le radici. E come condimento di alto livello, in particolare dare al pesce una lenticchia d'acqua, Riccia, lupo e un hornpole.

Buona aerazione ventiquattr'ore su ventiquattro. Come minimo, un aeratore sul filtro deve essere acceso, è meglio avere anche un compressore. Se l'acquario ha un'alta densità di piante viventi, viene organizzata una luce potente e l'apporto di anidride carbonica (in tali condizioni le foglie delle piante dovrebbero essere coperte da bolle di ossigeno emesse da esse), quindi l'aeratore viene acceso solo per la notte.

Nel design dell'acquario non dovrebbero usare oggetti di grandi dimensioni - intarsi, grotte, ecc. I pesci rossi non hanno bisogno di riparo, ma le pinne del valehvostoy, gli occhi del telescopio, crescono attorno a loro sono facili da ferire, inoltre i rifugi occupano spazio per nuotare.

Filtrazione e cambi d'acqua

È generalmente riconosciuto che i pesci rossi sono un grande carico biologico in un acquario. In poche parole, sono sporchi, producendo un'enorme quantità di rifiuti. La loro abitudine di rovistare costantemente nel terreno, sollevando la feccia, inoltre non aggiunge pulizia all'acquario. Inoltre, gli escrementi del pesce rosso hanno una consistenza mucosa e questo muco inquina il terreno e contribuisce alla sua decomposizione. Di conseguenza, al fine di mantenere l'acqua pulita e trasparente, è necessario un buon sistema di filtrazione 24 ore su 24.

La potenza del filtro dovrebbe essere di almeno 3-4 volumi dell'acquario all'ora. L'opzione migliore sarebbe un filtro esterno del contenitore. Se non è possibile acquistarlo e il volume dell'acquario non supera i 100-120 litri, è possibile ottenere dal filtro interno - sempre con più sezioni e un compartimento per riempitivo ceramico.

La ceramica porosa è un substrato per i batteri, che processano l'ammoniaca velenosa rilasciata dal pesce in nitriti e quindi in nitrati molto meno tossici. Inoltre, i substrati per questi batteri, una quantità stabile di cui è vitale per il benessere dell'acquario, sono il suolo e le piante acquatiche, in particolare quelle a foglia piccola. Pertanto, è auspicabile avere molte piante e la frazione di suolo non dovrebbe essere troppo grande.

Affinché le colonie non collassino durante la pulizia dell'acquario, devono essere osservate alcune regole: le spugne del filtro vengono lavate nell'acqua dell'acquario (le spugne vengono lavate abbastanza spesso, circa una volta alla settimana), il sifone del terreno è anche settimanale, fatto con attenzione, senza mescolarlo strati, i riempitivi ceramici per i biofiltri sono sempre parzialmente modificati.

Anche con filtrazione di alta qualità in un acquario con pesci rossi, è necessario fare settimanalmente da un quarto a un terzo del volume dell'acquario, e più spesso se viene violata la densità di atterraggio del pesce. I pesci di questa specie tollerano bene l'acqua dolce, quindi non c'è bisogno di difenderlo per più di un giorno.

alimentazione

Ora che abbiamo affrontato il contenuto principale, il più difficile e costoso del pesce rosso, possiamo parlare di come e cosa nutrirli.

Di solito vengono nutriti due volte al giorno, dando la quantità di cibo che i pesci sono in grado di mangiare entro 3-5 minuti. Si consiglia di alternare fiocchi secchi e granuli con alimenti vegetali: foglie di spinaci, lattuga, verdure bollite e cereali, frutta (arancia, kiwi). A volte puoi nutrire pezzi di carne o fegato, così come i motili congelati. È necessario tenere conto del fatto che i pellet di cibo secco devono essere immersi per 20-30 secondi nell'acqua dell'acquario e scongelati i cibi surgelati prima di darli ai pesci. Molto utile nutrimento regolare dafnia vivi, che puoi coltivare a casa. Inoltre, come accennato in precedenza, è sempre meglio avere piante alimentari speciali in un acquario. Una volta alla settimana vengono organizzati giorni di digiuno.

malattia

Le malattie del pesce rosso sono un argomento per un articolo a parte, ma qui consideriamo brevemente solo i segni che possono indicare che il pesce è malato o ha un forte disagio:

  • perdita di appetito;
  • pinna dorsale abbassata;
  • squame gonfie, macchie rosse o nere che compaiono rapidamente, ulcere, eruzioni cutanee, placca mucosa o simile al cotone;
  • addome dilatato e occhi sporgenti più forti del solito;
  • comportamento innaturale: il pesce rimane a lungo nell'angolo dell'acquario, giace in basso, rotola su di un lato, o nuota vicino alla superficie, ingoiandosi aria;
  • rotolare durante il nuoto.

Va notato che con il corretto mantenimento dei problemi di salute nel pesce rosso sono abbastanza rari. Se inizialmente crei buone condizioni per questi animali (un ampio acquario con piante vive e una potente filtrazione), allora la cura di loro sarà disponibile per il principiante o anche per il bambino, e per molti anni delizieranno il loro proprietario con aspetto brillante e comportamento divertente.

Cosa sono i pesci rossi, puoi imparare dal video:

Dimmi come prendermi cura di un pesce rosso che vive da solo?

M! Ko

Le 10 migliori regole per i principianti per prendersi cura di un pesce rosso:
1. Per un pesce rosso hai bisogno di un acquario abbastanza grande. L'acquario di forma classica rotonda, può essere aperto dall'alto, o senza un coperchio - non è un acquario molto adatto per mantenere questi pesci, contrariamente all'opinione popolare. È difficile mantenere il pesce vivo e in salute. Molti acquariofili esperti raccomandano non più di 2-3 pesci per gallone d'acqua. Basandoci su questo, possiamo tranquillamente dire che 2 oro in 10 litri d'acqua si sentiranno bene, ma se il loro numero aumenta, il livello di inquinamento dell'acqua nell'acquario aumenta e il lavoro per l'acquariofilo viene aggiunto.Il mantenimento del pesce rosso in acquari di grandi dimensioni è più conveniente, poiché nei grandi acquari è più facile mantenere la biobalanza (tuttavia, per un comodo e conveniente mantenimento di un pesce rosso, è necessario respingere da 40-50 litri per campione, perché i pesci rossi non rimangono piccoli durante la vita, ma diventano sempre più e hanno bisogno di più volumi.
2. Acquista un filtro acquario con la capacità di pompare aria. Un pesce rosso ha bisogno di acqua ricca di ossigeno, perché a differenza dei labirinti, respira l'ossigeno disciolto nell'acqua.
3. Compra il "contenuto" corretto dell'acquario: la ghiaia sul fondo sarà perfetta - ci sono batteri utili che consumano ammoniaca e abbassano il suo livello nell'acqua. Assicurati che la ghiaia non sia una frazione molto piccola, in quanto il pesce rosso può mangiarlo.
4. Aspetta un po 'dopo aver lanciato l'acquario con un trasferimento di pesci rossi nella sua nuova casa. Innanzitutto, la bio-bilancia dovrebbe essere stabilita lì. Per fare questo, dopo aver avviato l'acquario, puoi mettere le lumache lì o un paio di pesci gatto, che "inquinano" leggermente l'acquario, l'ammoniaca viene digerita dai batteri e l'acqua diventa adatta per il pesce in esecuzione (questo processo può richiedere da diversi giorni a una settimana).
5. Nutrire il pesce rosso ha bisogno del cibo giusto. C'è uno speciale cibo o cibo granulato sotto forma di fiocchi specifici per il pesce rosso. Per i buongustai, è consigliabile aggiungere la lattuga finemente tritata alla superficie dell'acqua nell'acquario e persino le uova sode - il pesce rosso li mangerà avidamente.
6. In nessun caso un pesce rosso dovrebbe essere sovralimentato. Non gettare più cibo di quello che può mangiare in 3 minuti. Un buon momento per determinare la quantità di mangime - la prima alimentazione del tuo animale domestico. Hai solo bisogno di guardarla e determinare quanto cibo ha mangiato durante questi tre minuti. Ricorda sempre che il pesce d'oro ama mangiare troppo.
7. Effettuare periodicamente test dell'acqua dal momento in cui è stato lanciato il pesce: si tratta di test per il pH (che dovrebbe essere 7-8) e per ammonio, nitrito e nitrato. L'ammonio e i nitriti sono dannosi per gli abitanti dell'acquario, quindi se sono maggiori di 0, non è molto buono. Il tasso di nitrati è fino a 40.
8. Assicurati di posizionare un termometro nell'acquario. Un pesce rosso è un pesce tropicale e sarà brutto vivere in acque fredde. La temperatura ideale in un tale acquario dovrebbe essere di circa 21 gradi (alcuni autori indicano una temperatura più alta nell'acquario, e 21 ° C è considerato un grado basso per i pesci tropicali).
9. Non dimenticare di apportare regolari cambi d'acqua. Per un acquario da 5-10 litri è necessaria una sostituzione del 25-30% di acqua una o due volte alla settimana. Si versa l'acqua vecchia in qualsiasi contenitore e si aggiunge acqua nuova (è possibile aggiungere un condizionatore d'acqua speciale) all'acquario. Una sostituzione completa dell'acqua non è raccomandata, in quanto ciò distruggerà la biostanza e il pesce (così come le piante) potrebbe sentirsi male. (Ripeto ancora che il contenuto di un pesce rosso in 5-10 litri è una beffa di un pesce)
10. Familiarizzare con le varie malattie che possono influenzare il tuo tesoro. Conoscere i sintomi ti aiuterà a riconoscere rapidamente la malattia e, possibilmente, a salvare la vita degli abitanti dell'acquario.

Come prendersi cura del pesce rosso?

LORD

I pesci rossi sono stati a lungo considerati senza pretese e nella letteratura hanno indicato che il loro contenuto non causa particolari difficoltà. È così? Solo in parte, soprattutto ora, data la stragrande maggioranza delle "importazioni" di bassa qualità dal Sud-Est asiatico. Possiamo dire questo: il mantenimento del pesce rosso non causerà difficoltà nel soddisfare una serie di condizioni: un acquario spazioso, una densità di popolazione moderata, la presenza di un potente sistema di filtrazione e aerazione combinati con regolari cambi d'acqua parziali.
Cosa è contenuto nella parola "contenuto"? Questo termine nasconde una serie di azioni classificabili convenzionalmente come segue.
1. Disposizione di un acquario e suo insediamento con pesce.
2. Alimentazione.
3. Cura regolare per l'acquario e prevenzione delle malattie.
5.1. ACQUARIO
Quindi, sei diventato il felice proprietario di un acquario con una capacità di almeno 100 litri (perché no meno - leggi sotto) e vuoi iniziare un pesce rosso ...
5.1.1 Suolo
Definiamo per un inizio con il terreno. Una frazione di 3-5 mm è considerata un buon primer per un acquario, tuttavia va notato che il pesce rosso adora questa frazione per essere risolto e, in certe condizioni, il ciottolo può rimanere bloccato in bocca, quindi alcuni acquariofili raccomandano una frazione più grande o, al contrario, più piccola. Ma non dovresti soffermarti molto su questo, questo accade molto raramente, ma assicurati che le pietre non abbiano bordi ruvidi o affilati. In casi estremi, dovrai salvare la sfortunata creazione con una pinzetta o uno stuzzicadenti.
5.1.2 Attrezzatura per l'acquario
1) Filtro interno. I pesci rossi si distinguono per la formazione di fango piuttosto grande sia in relazione alla loro fisiologia sia per il loro amore per scavare nel terreno. Pertanto, un buon filtro interno per la pulizia meccanica in un acquario sembra necessario. Richiede una pulizia regolare (lavaggio in acqua dell'acquario durante i cambiamenti).
2) Filtro esterno. Aiuta ad organizzare la biofiltrazione in un acquario, soprattutto quando si utilizzano cariche speciali, un dispositivo piuttosto utile, anche se non assolutamente necessario. Indispensabile quando c'è il desiderio di risparmiare spazio nell'acquario. Un grande vantaggio è anche che richiede una pulizia molto meno frequente di un filtro interno.
Poiché molti produttori specificano la capacità del passaporto dei filtri senza riempitivi e con il tempo in cui diventano più contaminati, si consiglia di acquistare filtri, sia interni che esterni, in base alle prestazioni di 3-4 volumi di acquario all'ora.
//www.aqa.ru/goldfish_soderjanie

Pesce d'oro

Dipende dal tipo di pesce
La cometa, lo shubunkin e il pesce rosso obzobny sono poco esigenti per le condizioni di detenzione, che non si possono dire su code di velo, telescopi, oceani celesti, orande e altri. Il pesce rosso ha bisogno di una grande quantità d'acqua con una buona aerazione. Un pesce adulto richiede circa 4,5 litri di acqua. La composizione chimica non ha importanza. La temperatura dovrebbe essere tra 24 e 26 gradi. Dalle piante è meglio piantare sagittariya, valisneria, lenticchia d'acqua. Le piante con spigoli vivi non sono consentite. Questo è particolarmente vero per i pesci con pinne lunghe, perché possono farsi male. Anche le piante delicate sono inadatte, un pacco a. I pesci rossi li rovinano. L'illuminazione dovrebbe essere molto luminosa. È meglio nutrire il pesce rosso con falena, lombrichi affettati, dafnie. In assenza di cibo vivo, la carne raschiata andrà bene, mescolata a metà con il pane nelle palle, la dimensione di un pisello. In ogni caso è impossibile sovrasfruttare il pesce rosso, perché questo porta all'obesità e all'obesità alla sterilità.
Normalmente lo sviluppo del pesce rosso raggiunge la maturità sessuale entro l'anno. I maschi maturi iniziano a nuotare per le femmine, tenendosi vicino all'ovopositore. Una femmina dovrebbe avere un addome pieno di grasso e caviale. Prima di deporre le uova, il pesce selezionato deve essere nutrito con zelo con cibo vivo.
La capacità di riproduzione degli acquari dipende dalle dimensioni del pesce. Come substrato di deposizione delle uova utilizzare piante a foglia piccola, radici di salice, fili di nylon. Per la deposizione delle uova, una femmina e due o tre maschi sono posti nell'acquario. La deposizione delle uova dovrebbe avvenire ad una temperatura non inferiore a 16 g. C, idealmente, a 25g. L'acquario dovrebbe avere un'aerazione e un'illuminazione costanti. La deposizione delle uova dura fino a 5-6 ore. Per 1 volta, la femmina lecca fino a 20 uova, allo stesso modo possono arrivare a 3000. Dopo la deposizione delle uova, i pesci vengono rimossi dall'acquario, perché divorano le loro uova con piacere. In primo luogo, il caviale è di colore leggermente ambrato, quindi diventa abbastanza trasparente da non poter essere notato. Non permettere la luce solare diretta su caviale, giornali ombra. Il livello dell'acqua è meglio abbassarsi un po '.
Le larve appariranno il 4-5 ° giorno.
Dopo che gli avannotti appaiono nell'acquario, è necessario lanciare le lumache della bobina in modo che mangiano uova non fecondate. Friggere iniziare a nuotare e mangiare per 2-3 giorni. In questo momento, vengono nutriti con "polvere viva". Dopo 2 settimane, passano a daphnia e ciclope che si alimentano, quindi l'alimentazione viene ulteriormente ingrandita. Avere bisogno di essere nutriti spesso, 6 volte al giorno, ma in piccole porzioni.

Oksana Epova

Non c'è niente di speciale, basta ricordare una cosa: i pesci rossi sono anche chiamati "maiali". Questo perché scavano il terreno e scelgono necessariamente tutte le piante le cui radici non sono attaccate a nulla (guscio, ciottolo, ecc.), Quindi dovrai adattare il design dell'acquario sotto di loro, altrimenti semplicemente "non lo farai". bellezza. "

Come prendersi cura del pesce rosso?

marina

In realtà, non così difficile. È necessario acquistare un compressore che arricchirà l'acqua con l'aria, è necessario acquistare più vegetazione (in corridoi ragionevoli), è necessario aggiungere inservienti (lumache d'acquario - mangiano tutte le feci e tutto il resto, rendendo il sistema più autosufficiente). Avrai anche bisogno di scaricare informazioni su come mantenere correttamente un pesce (cosa da mangiare e, soprattutto, quanto cibo da dare - qui è tutta una scienza. La nutrizione subirà la morte, la sovralimentazione - ci sarà il caos nell'acquario, l'acqua marcirà e il pesce morirà anch'esso). Mangantsovki comprerebbe ancora - il pesce a volte si ammala ...

Olga Eremina

I pesci rossi sono molto voraci, ma non hanno mangiato il cibo con incredibile velocità e possono avvelenare l'acqua nell'acquario durante la notte. È meglio nutrire il pesce più volte al giorno, ma in piccole porzioni, che saranno mangiate pulite.
Cibo eroso catturato con cura entro 5-10 minuti. Nel caso estremo - dopo il 15, se si mantiene la razza, famosa per la sua goffaggine (telescopio, occhio celeste). Per lo stesso motivo, raccomando di costruire un ristorante in una parte dell'acquario senza piante.
E cosa ti piacerebbe mangiare un pesce adulto? Dio non ha ferito il suo appetito. Forse non si può nemmeno definire leggibile: koretra, tuberi, grandi anatidi, lombrichi, foglie delicate di piante d'acquario, carne raschiata, cereali ripidi di grano saraceno, farina d'avena, pane bianco, cibo brevettato mangiato con entusiasmo. Un pesce rosso ha bisogno di meno proteine ​​rispetto ai nostri amici diesel tropicali e più carboidrati. Pertanto, tutte le aziende che sono seriamente interessate alle diete ittiche producono una dieta speciale per il pesce rosso. Oltre ai nutrienti essenziali con una maggiore percentuale di carboidrati, questi alimenti contengono integratori naturali che migliorano i colori giallo, arancione e rosso.
A proposito, delle foglie tenere delle piante. È meglio piantare piante con foglie sufficientemente rigide che non richiedono il riscaldamento dell'acqua (cuffia, vallisneria, sagittaria, punta di freccia), e non nel terreno, ma in una pentola, e proteggere in modo affidabile questa pentola con grandi ciottoli. I pesci rossi a volte prendono possesso di una passione completamente non aristocratica per gli scavi e fanno del terriccio il vostro pesce gatto. E poi - addio, radici!

Jenshen

prima leggi qui //www.aqa.ru/forum/vt84481
dalla mia esperienza personale, più litri di pesce, meglio è ... la pulizia dell'acquario per l'oro si svolge comunque 2 volte a settimana (mangiano troppo, beh, cf.
in modo da non mangiare la vegetazione in aquas - cibo vegetale più naturale - zucca, cetrioli, cavoli, carote, ecc.

Olga Khlynina

Questo è generalmente una sorta di torrefazione. Spazzare tutto. E poi tanto e rovina. Mentre piccolo, nessun problema. Ma cresci dal palmo! Possono assicurare un futuro felice? E, inoltre, sono amanti del freddo. La modalità della maggior parte dei pesci non sono confortevoli. E raffreddare l'acqua è molto più difficile e più costoso del riscaldamento. Ci sono vantaggi: non sono stravaganti per la composizione di acqua, cibo, pulizia. Conclusione: una piscina per il loro mantenimento, o un acquario con una superficie curva (rotonda) per un pesce giovane. Come crescere nel suo orecchio.

Come prendersi cura del pesce rosso, cosa mangiare, hai bisogno di un compressore, di alghe, dove mettere l'acquario?

in incognito spagna

per un oro hai bisogno di almeno 50 litri. Niente palle e occhiali, anche se piccoli. Il filtro diventa più potente. L'oro è acqua molto sporca. Piante viventi che svolgono un lavoro così importante in un acquario come l'assorbimento di sostanze nocive non possono esistere in un acquario con zoltymi perché lo mangeranno. La luce non è necessaria forte. Riscaldatore troppo. Il compressore è desiderabile.

Kristina Malyarenko

2. Acquista un filtro acquario con la capacità di pompare aria. Un pesce rosso ha bisogno di acqua ricca di ossigeno, perché a differenza dei labirinti, respira l'ossigeno disciolto nell'acqua.
3. Compra il "contenuto" corretto dell'acquario: la ghiaia sul fondo sarà perfetta - ci sono batteri utili che consumano ammoniaca e abbassano il suo livello nell'acqua. Assicurati che la ghiaia non sia una frazione molto piccola, in quanto il pesce rosso può mangiarlo.
4. Aspetta un po 'dopo aver lanciato l'acquario con un trasferimento di pesci rossi nella sua nuova casa. Innanzitutto, la bio-bilancia dovrebbe essere stabilita lì. Per fare questo, dopo aver avviato l'acquario, puoi mettere le lumache lì o un paio di pesci gatto, che "inquinano" leggermente l'acquario, l'ammoniaca viene digerita dai batteri e l'acqua diventa adatta per il pesce in esecuzione (questo processo può richiedere da diversi giorni a una settimana).
5. Nutrire il pesce rosso ha bisogno del cibo giusto. C'è uno speciale cibo o cibo granulato sotto forma di fiocchi specifici per il pesce rosso. Per i buongustai, posso consigliarvi di aggiungere la lattuga finemente tritata alla superficie dell'acqua nell'acquario e persino i pezzi di uova sode - un pesce rosso li mangerà volentieri.
6. In nessun caso un pesce rosso dovrebbe essere sovralimentato. Non gettare più cibo di quello che può mangiare in 3 minuti. Un buon momento per determinare la quantità di mangime - la prima alimentazione del tuo animale domestico. Hai solo bisogno di guardarla e determinare quanto cibo ha mangiato durante questi tre minuti. Ricorda sempre che il pesce d'oro ama mangiare troppo.
7. Effettuare periodicamente test dell'acqua dal momento in cui è stato lanciato il pesce: si tratta di test per il pH (che dovrebbe essere 7-8) e per ammonio, nitrito e nitrato. L'ammonio e i nitriti sono dannosi per gli abitanti dell'acquario, quindi se sono maggiori di 0 non è molto buono. Il tasso di nitrati è fino a 40.
8. Assicurati di posizionare un termometro nell'acquario. Un pesce rosso è un pesce tropicale e sarà brutto vivere in acque fredde. La temperatura ideale in un acquario dovrebbe essere di circa 21 gradi. (qui l'autore ha ragione, ma non in tutto, perché nella solita comprensione dei pesci tropicali, intendiamo un valore di temperatura leggermente più alto in un acquario, e 21 può piuttosto essere chiamato un basso grado relativo alla parola "tropicale" - nota. Nikita Matukhno)
9. Non dimenticare di apportare regolari cambi d'acqua. Per un acquario da 5-10 litri è necessaria una sostituzione del 25-30% di acqua una o due volte alla settimana. Si versa l'acqua vecchia in qualsiasi contenitore e si aggiunge acqua nuova (è possibile aggiungere un condizionatore d'acqua speciale) all'acquario. Una sostituzione completa dell'acqua non è raccomandata, in quanto ciò distruggerà la biostanza e il pesce (così come le piante) potrebbe sentirsi male. (Ripeto ancora che il contenuto di un pesce rosso in 5-10 litri è una beffa di un pesce, - commento Nikita Matukhno)
10. Familiarizzare con le varie malattie che possono influenzare il tuo tesoro. Conoscere i sintomi ti aiuterà a riconoscere rapidamente la malattia e, possibilmente, a salvare la vita degli abitanti dell'acquario.
Mantenere un pesce rosso può essere divertente e interessante. Credetemi, vale la pena tutta la preparazione quando vedete un pesce rosso sano, divertente e bello in un acquario che scorre nelle vostre mani.

Guarda il video: Guida all'allevamento del pesce rosso - 10 consigli utili (Ottobre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send