Per l'acquario

Alimentatore automatico dell'acquario di DIY

Pin
Send
Share
Send
Send


Alimentatore automatico per il pesce con le proprie mani - descrizione recensione foto video.

Qual è l'uso di alimentatori?

L'alimentatore per il pesce è una sorta di disciplina. L'alimentazione sarà associata a un solo posto. Grazie a questo, è possibile migliorare le condizioni dell'acqua nell'acquario, poiché i resti si depositeranno solo in un posto, il che consentirà loro di essere rimossi dall'acquario o raccolti dal pesce gatto. I somam non devono perlustrare il terreno in cerca di cibo, saprà esattamente dove cercare la delicata prelibatezza. La minima distribuzione di cibo nell'acquario impedisce la decomposizione e quindi l'acqua rimane pulita più a lungo.

L'alimentatore per cibo vivo facilita enormemente il processo di alimentazione. Il fatto è che le particelle di questo cibo sono più pesanti dell'acqua e scendono rapidamente, quindi i pesci pigri o quelli che non possono mangiare dal basso non hanno abbastanza tempo per godersi il cibo vivo. Grazie alla mangiatoia correttamente scelta, le particelle indugiano in essa, che consentiranno al pesce di mangiare lentamente tutto il mangime proposto.

Alimentatore automatico: operazione generale

Il principio di funzionamento del dispositivo si basa sulla porzione di alimentazione in un'unità di tempo. La meccanica dei più moderni alimentatori automatici è, in linea di massima, la stessa: una porzione di cibo strettamente dosata viene versata nell'acqua attraverso un foro nel tamburo.

Dopo aver alimentato il tamburo gira e il suo compartimento viene riempito nuovamente dalla camera comune. La capacità del vano di alimentazione è regolata mediante un otturatore speciale, che può essere spostato in una direzione o in un'altra per un clic caratteristico.

Oltre ai dispositivi del tipo a batteria, ci sono:

  • completamente alimentatori automatici con l'alimentazione durante l'apertura di una valvola speciale (come le tende nelle vecchie telecamere meccaniche).
  • Pure dispositivi a vitequando la dose di mangime è regolata dal numero di giri del verme.
  • Disponibile anche campioni di dischidove il cibo per il pesce è servito in sequenza dagli scomparti sul disco. Ad una certa ora, il disco inferiore gira e tutto il cibo da un compartimento viene versato nell'acquario. Il prossimo a turno è il prossimo alloggiamento.

Ma il principale nodo tecnologico in tutti gli alimentatori automatici commerciali è, naturalmente, un'unità di controllo elettronica.

La potenza di molti dispositivi può servire come rete domestica CA e batterie normali.

Come fare un alimentatore per l'acquario?

Il processo di creazione di un self-feeder fai-da-te è molto semplice e non richiede molto tempo. Per il lavoro abbiamo bisogno dei seguenti materiali:

  • piccolo orologio analogico con sveglia;
  • contenitore trasparente in plastica;
  • tubo di plastica trasparente con un diametro di circa 7-8mm.

Considerare ora le istruzioni per la produzione di alimentatori per un acquario con le proprie mani.

  1. Nel contenitore di plastica facciamo un foro di diametro leggermente inferiore al diametro della cabina, inseriamo il tubo. Quindi non è necessario utilizzare ulteriore colla.

  1. Il tamburo non ha bisogno di caricare completamente. Basta riempirlo per due terzi, quindi il pellet di mangime non cadrà tutto in una volta sotto il suo stesso peso. Inoltre, la lancetta dell'orologio può sopportare un certo peso e caricarla dovrebbe essere gradualmente via via sperimentale, e vi attaccheremo il contenitore.


  1. In che modo l'alimentazione automatica per i pesci lo fa da solo? Il contenitore con pastiglie di mangime è attaccato alla lancetta dell'orologio. Poiché il contenitore fa due turni in 24 ore, i granuli si riverseranno fuori dal foro nella provetta due volte al giorno. Questo è abbastanza per l'alimentazione.
  2. La dimensione del foro nel tubo di alimentazione realizzato a mano determinerà il numero di granuli che cadranno alla volta. Più è, più il mangime entrerà nell'acquario.
  3. L'alimentatore automatico per l'acquario è pronto con le tue mani e ora può essere tranquillamente messo in pratica.

Scegliere un posto per gli alimentatori nell'acquario

Quello che verrà utilizzato è un alimentatore di pesce automatico o familiare che richiede manipolazioni manuali, a tua scelta. Tuttavia, una regola dovrebbe essere ricordata: scegliere con cura il luogo in cui si avrà, preferibilmente dove non vi è alcun sistema di aerazione e dispositivi di riscaldamento. Idealmente, è auspicabile disattivare il sistema di aerazione al momento dell'alimentazione, in modo che l'alimentazione non si diffonda su tutta la superficie dell'acqua. Tuttavia, come puoi immaginare, se viene utilizzato un alimentatore automatico di pesce, questo articolo potrebbe non essere fattibile.

Funzioni trogolo

Tali costruzioni sono molto utili quando si usano cibi vivi e secchi. Sono loro che non permettono al cibo di diffondersi su tutta la superficie dell'acqua, cadendo in luoghi difficili da raggiungere, dove marcirà in modo sicuro. A questo proposito, l'alimentatore automatico di pesce è una vera bacchetta magica. Quando si utilizza cibo vivo, l'alimentatore è anche molto importante. Ti permette di mantenere vermi pesanti sulla superficie dell'acqua, non permettendo loro di perdersi sotto le pietre sul fondo, dove sono suscettibili di marcire.

In quali casi, senza un alimentatore automatico da non gestire?

Un arivumista che lavora deve sempre risolvere il problema di nutrire regolarmente i suoi animali domestici. Essere tutto il giorno lontano da casa, per farlo è abbastanza problematico. Quando vai in vacanza per mezzo mese, non prendi neanche un acquario con te, quindi una tale bacchetta magica viene in soccorso.

Al giorno d'oggi, come è stato fatto ai tempi dei nostri nonni, non è necessario "reinventare la ruota" perché, data la richiesta di alimentatori per acquari, sono stati adottati da alcuni produttori di prodotti per animali domestici. Questi dispositivi hanno una varietà di design e sono programmati per le ore di alimentazione e il volume.

Panoramica dei campioni commerciali

Come tutti gli altri accessori dell'acquario, gli alimentatori per auto di diversi produttori sono ampiamente rappresentati nella rete di distribuzione. Si differenziano per dimensioni, capacità del contenitore, dispositivo e, ovviamente, prezzo. Inoltre, il costo dipende principalmente dal grado di automazione: maggiore è l'elettronica nell'alimentatore automatico, più costosa è.

Eheim modello TWIN

L'azienda tedesca Eheim produce costose attrezzature d'élite per gli acquari ei campioni di alimentatori automatici per pesci presentati da questa azienda non fanno eccezione.

Ha 2 scomparti per alimenti con una capacità totale di 160 ml. Ogni compartimento funziona in modo indipendente, alimentando diversi tipi di cibo in momenti diversi. Tuttavia, puoi programmare il processo di alimentazione come preferisci.

Per evitare la formazione di grumi del prodotto a causa dell'umidità nel dispositivo, viene fornito un mini-ventilatore che asciuga automaticamente il cibo negli scomparti.

Il modello è alimentato da batterie a 4 dita incluse nella confezione; la loro risorsa dura circa 4 mesi di lavoro. Naturalmente, il prezzo di Eheim TWIN è piuttosto grande - circa 7 mila rubli per un dispositivo da 600 grammi.

Hagen (Hagen)

Un'altra azienda tedesca - Hagen - ha intrapreso la strada della riduzione delle dimensioni dell'attrezzatura.

Pertanto, il modello elettronico Hagen Nutramatix pesa solo 140 g, e il suo bunker contiene molto meno cibo - solo 14 g.

Questo campione è adatto per nutrirsi di avannotti, perché 2 volte al giorno al momento programmato può alimentare anche il più piccolo cibo secco. Il dispositivo funziona con 2 batterie.

Juwel

La versione economica degli alimentatori automatici offre la società Juwel (Germania).

Il modello del tipo di batteria pesa 300 g, funziona con 2 batterie, non richiede una manutenzione dispendiosa in termini di tempo e fornisce due volte l'alimentazione al giorno.

Installare il dispositivo in qualsiasi posto, la cosa principale - per tagliare attraverso il foro corrispondente nel coperchio dell'acquario.

Il volume del bunker in questo campione è di 100 g, e molti acquariofili ritengono che questo dispositivo sia quasi perfetto nelle condizioni della loro lunga assenza.

FERPLAST CHEF

Non restare indietro rispetto ai produttori tedeschi italiani.

L'alimentatore automatico FERPLAST CHEF (tipo a vite) alimenta con precisione il mangime, può alimentarlo 3 volte al giorno, protegge il cibo dall'aria umida e funziona per un tempo piuttosto lungo da 2 batterie.

In breve, una varietà di alimentatori automatici di pesce di marca consente di scegliere esattamente l'opzione necessaria in questo momento. Ma puoi realizzare questo dispositivo da solo.

SOTTO FILTRO PER ACQUARIO - DESCRIZIONE GENERALE FOTO VIDEO.

SIFONE PER L'ACQUARIO DI PROPRIE MANI - DESCRIZIONE VISUALIZZA VIDEO FOTO.

PH IN ACQUARIO - FOTO VIDEO DESCRIZIONE DESCRIZIONE.

ILLUMINAZIONE PER L'ACQUARIO DA PARTE DELLE TUE MANI - DESCRIZIONE VIDEO

Alimentatore per acquario per acquario: a cosa serve e come scegliere

I pesci d'acquario creano comfort in casa. Si ritiene che questi sono animali domestici che sono più facili da curare. Pertanto, di solito sono quelli che non vanno a casa tutto il giorno e spesso lasciano il pesce. Sembra loro che il pesce non soffrirà in assenza del proprietario. Ma in effetti, questi animali richiedono la stessa attenzione e cura, come tutti gli altri. E oltre a mantenere la giusta atmosfera per loro nell'acquario, è molto importante che il loro cibo sia regolare. Pertanto, gli amanti del viaggio si trovano di fronte a un tale problema: come nutrire il pesce in loro assenza? La migliore via d'uscita in questo caso sarebbe un alimentatore per acquari. Puoi comprarlo in un negozio di animali o sul mercato, quindi fornirà una dieta normale per gli animali domestici per un lungo periodo di tempo. Se il proprietario del pesce lascia per un breve periodo, un tale dispositivo può essere fatto da solo.

Che cos'è un alimentatore per l'acquario

Per fare in modo che i pesci si sentano bene, essere attivi e belli, devono essere nutriti regolarmente. Ma cosa succede se a volte non esiste tale possibilità? Ciò accade se il proprietario lascia per alcuni giorni - in vacanza o in campagna, in uffici e organizzazioni che sono chiusi per i fine settimana o le vacanze. In questi casi, puoi usare gli alimentatori per i pesci nell'acquario. Questi sono i dispositivi che riversano una parte del mangime nel tempo appositamente assegnato per questo. Sono destinati all'alimentazione di cibo secco per pesci adulti. Tali alimentatori sono fissati alla parete o alla copertura dell'acquario e sono alimentati dalla rete o dalle batterie per le dita.

Dispositivo alimentatori automatici

Tutti questi accessori per l'acquario hanno lo stesso principio di funzionamento. Consiste nel fatto che ad un certo momento una certa quantità di cibo viene versata dal contenitore nell'acquario. Diversi alimentatori automatici possono differire in presenza di varie funzioni aggiuntive, come un display digitale o una ventola.

1. Gli alimentatori più comunemente usati con un contenitore rotante. Il principio della loro azione è che quando il tamburo viene ruotato, una certa quantità di alimentazione viene versata attraverso il foro nel serbatoio.

2. Un dispositivo più semplice ha un alimentatore per dischi. In essi, il contenitore è diviso in un certo numero di compartimenti, che vengono successivamente svuotati quando il disco viene ruotato.

3. Il più costoso - alimentatore elettronico per l'acquario. In esso, con l'aiuto di un determinato programma, viene aperto uno stub in un determinato momento e viene versata una parte del feed.

Svantaggi di tali dispositivi

1. Sono progettati per fornire solo cibo secco. Attraverso tali dispositivi non si può nutrire il pesce vivo o il cibo congelato. Pertanto, un'alimentazione prolungata in questo modo può portare a carenze nutrizionali e malattie degli animali domestici.

2. Con l'aiuto di alimentatori automatici non si può alimentare l'avannotto. Hanno bisogno di una dieta e di una dieta speciali.

3. Un altro inconveniente è che l'alimentatore dell'acquario è molto costoso. Il suo prezzo varia da 1,5 a 7 mila rubli.

Gli alimentatori automatici più comuni

1. Uno dei più popolari ora è la società Hydor. I suoi vantaggi includono un comodo display digitale, 10 diverse scelte di cibo e due o tre pasti al giorno.

2. Eheim produce anche modelli popolari di alimentatori automatici. Sono caratterizzati da una comoda tramoggia di alimentazione rotante, una ventola integrata per impedire il deterioramento del cibo e varie modalità di alimentazione.

3. Uno dei più economici è il presepe Juwel. La sua caratteristica è la facilità d'uso, la possibilità di installare ovunque nell'acquario e due volte il mangime.

4. Hagen è il più piccolo alimentatore per acquari. Il cibo può essere usato anche molto piccolo, anche se contiene solo 14 grammi.

Come usare alimentatori automatici

Il meccanismo della loro azione è semplice. Per nutrire ha funzionato, è necessario:

- versare cibo secco sotto forma di granuli, scaglie o compresse in un contenitore;

- programmare l'alimentatore per uno o due pasti al giorno;

- regolare la quantità di cibo versato;

- Rafforzare l'alimentatore sull'acquario e accenderlo.

Tipicamente, questi dispositivi sono convenientemente montati e alimentati da batterie per le dita. Se l'alimentatore dell'acquario è acceso, può essere scomodo per l'uso a lungo termine, poiché eventuali fluttuazioni di tensione possono abbattere le impostazioni. Pertanto, in questo caso, deve essere collegato alla batteria. Affinché gli alimentatori funzionino a lungo e correttamente, pulirli regolarmente e non dimenticare di cambiare le batterie.

Auto alimentatore acquario fai-da-te

Il dispositivo di tali dispositivi è molto semplice, ma i prezzi sono piuttosto alti. Perché molti acquariofili li fanno da soli. Gli svantaggi degli alimentatori automatici self-made includono l'incapacità di regolare le porzioni di cibo e il regime di alimentazione.

1. Il design più complesso è disponibile solo per il tuttofare, esperto in elettronica. Per la sua fabbricazione è necessario un motore con ingranaggi. L'albero dovrebbe ruotare a bassa velocità. Puoi prendere parti da giocattoli per bambini o usare due timer. Un contenitore di plastica con un coperchio è fissato all'albero. Su una faccia è necessario tagliare una stretta fessura lunga. Attraverso esso sarà versato fuori dal mangime quando si gira il contenitore.

2. Chiunque può creare un dispositivo più semplice. Per fare questo, hai bisogno di una sveglia con una spessa lancetta dell'orologio e un piccolo contenitore di plastica leggero con un tappo a vite. È tagliato un buco per l'eruzione del cibo. La scatola è montata sulla lancetta delle ore dell'orologio. E due volte al giorno, il buco è in fondo. Per evitare che un sacco di cibo si riversi subito, puoi inserire una partizione all'interno o saltare un piccolo tubo.

3. Il più interessante alimentatore automatico di una volta è fatto semplicemente. È necessario prendere una bottiglia di plastica, tagliarne il fondo e fissarla con il collo sopra il coperchio svitato sopra l'acquario in modo che tutto il cibo non si rovesci immediatamente. Nella bottiglia direttamente nel feed è necessario inserire la cella, attivare la modalità vibrazione. E a un certo momento devi chiamare questo telefono. Quanto durerà la chiamata, così tanto cibo si riverserà. In questo modo puoi usarlo se vuoi partire inaspettatamente per un po '.

Alimentatore automatico per pesci d'acquario DIY / Avtokraska / DIY

Alimentatore automatico per pesci d'acquario fai da te

# Acquario per # principianti # Alimentatore per # pesci d'acquario fai da te Fai in modo veloce e gratuito

mangiatoia per acquari fatti in casa

Alimentatore per acquario su Arduino

Una breve recensione dell'alimentatore automatico dell'alimentatore per l'acquario

Alimentatore automatico per pesci d'acquario Auto Food P-01

Alimentatore automatico per pesci d'acquario Auto Food P-01

Pin
Send
Share
Send
Send