Per l'acquario

Cosa ti serve per un acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Cosa devi comprare per un acquario?

Per una persona che decide di iniziare un acquario per la prima volta, sorge la domanda: che cosa è necessario per un acquario domestico? Che attrezzatura? Nell'articolo imparerai quali sono le attrezzature per l'acquario, quali tipi di filtri, riscaldatori, ecc. E come si differenziano? Riscaldatori, filtri e illuminazione sono parti importanti di un moderno acquario tropicale e ora sono una vasta selezione di attrezzature diverse. Scegliere la strada giusta senza sapere nulla di lui è abbastanza difficile, e non è economico e dovrebbe funzionare a lungo ed efficacemente.

Alcuni tipi di acquari contengono immediatamente tutto ciò di cui hai bisogno, tra cui una lampada, un filtro, ecc., Ma sono piuttosto costosi.

E oltre ai filtri e altre attrezzature di grandi dimensioni ci sono un sacco di sciocchezze necessarie - reti, cavi per la pulizia dei tubi del filtro, detergenti per vetri e varie sciocchezze. Tuttavia, sono il filtro, la lampada e il riscaldatore le parti più costose e importanti dell'attrezzatura. Quindi, di quale attrezzatura hai bisogno per un acquario?

A cosa serve il filtro?

Tutti i filtri operano su tre principi base: filtrazione meccanica, biologica e chimica. La filtrazione meccanica purifica l'acqua dalle particelle visibili e le rende pulite e trasparenti. Di norma, il filtraggio biologico viene eseguito nel filtro pompando acqua attraverso una spugna o una spugna, filtrando i detriti. La spugna viene rimossa e semplicemente lavata. Alcuni filtri utilizzano un'intera catena di spugne, con vari gradi di densità, che purificano l'acqua da particelle di varie dimensioni. La filtrazione meccanica dà innanzitutto una purezza visiva all'acqua, ma la trasparenza dell'acqua di solito è indifferente al pesce, perché in natura vive in acque diverse.

La spugna utilizzata nel filtro dà un effetto più importante - filtrazione biologica. Sulla superficie della spugna si sviluppano batteri benefici che aiutano a decomporre composti pericolosi nell'acqua, come l'ammoniaca.

Gli avanzi non vengono mangiati e i rifiuti di pesce creano ammoniaca, che è molto tossica per i pesci e deve essere rimossa dall'acqua. In un filtro biologico, l'ammoniaca si decompone in nitriti, che sono meno tossici. Un altro gruppo di batteri, nitriti, processi in nitrati, che sono tossici solo in alte concentrazioni. Al fine di elaborare le tossine, è necessario un gran numero di batteri. Pertanto, maggiore è la superficie del filtro biologico, meglio è.

Il terzo tipo di filtrazione è chimico, utilizza mezzi speciali per rimuovere le tossine dall'acqua. La filtrazione chimica non è obbligatoria in acquario, ma è necessaria per il trattamento del pesce o per i disturbi della bilancia ed è molto utile.

Quali sono i filtri per l'acquario?

Esistono tre tipi principali di filtri per un acquario: inferiore, interno ed esterno. Il filtro inferiore passa l'acqua attraverso il terreno e poi lo riversa nell'acqua.

Il movimento dell'acqua controlla la pompa. Il suolo funge da filtro meccanico e biologico, tenendo i detriti e creando un ambiente per i batteri. Sebbene sia facile prendersi cura del filtro inferiore, è difficile da modernizzare e non è molto adatto per acquari con piante. Le piante non amano il flusso di acqua e ossigeno vicino alle radici Il costo del filtro inferiore è approssimativamente uguale al costo del filtro interno, ma tutti i filtri interni non sono inferiori in questo momento e spesso superano i filtri inferiori e quindi la popolarità dei filtri inferiori è in diminuzione.

Filtro interno

Di regola filtro interno consiste di materiale filtrante e custodia. All'interno del corpo è una spugna che esegue la filtrazione biologica e meccanica. La pompa pompa acqua attraverso una spugna, i rifiuti vengono rimossi e i batteri riciclano ammoniaca e nitriti in nitrati. Alcuni filtri interni hanno scomparti speciali a cui possono essere aggiunti materiali per la filtrazione chimica. Filtro interno, questa è la scelta più popolare per un acquariofilo principiante. È facile prendersi cura di lui, svolge bene le sue funzioni.

Filtro interno

Filtro esterno

Questa è una grande copia del filtro interno che funziona fuori dall'acquario. L'acqua passa attraverso i tubi nella tanica, dove viene filtrata con vari materiali e ritrasferita all'acquario. A causa delle grandi dimensioni, l'efficienza di filtrazione aumenta. Così come filtro esterno si trova fuori dall'acquario, di solito è nascosto nell'armadio, inoltre, libera lo spazio all'interno del barattolo stesso. In acquari densamente piantati con pesci o dove il pesce è grande, il filtro esterno è la soluzione migliore.

Scegliere un riscaldatore per l'acquario

Ci sono molti marchi diversi con poca differenza tra loro. I riscaldatori più costosi sono leggermente più affidabili e adatti per acquari di grandi dimensioni. Economico - ha un periodo di garanzia più piccolo, che non influisce sull'efficienza. Il riscaldatore è costituito da un elemento riscaldante e un termostato, che si trovano all'interno di un tubo sigillato e sono progettati per l'uso sott'acqua.

Il termostato è impostato sul valore desiderato e si accende solo se la temperatura scende al di sotto del segno. La maggior parte dei riscaldatori mantiene la temperatura con una precisione di + - gradi. Per acquari più grandi sono necessari riscaldatori più potenti. Di norma, la differenza di prezzo tra un riscaldatore più o meno potente è piccola. Ma qui è importante non commettere un errore con la potenza: una più potente può surriscaldare l'acqua e una a bassa potenza non la riscalda alla temperatura richiesta. Determinare la potenza necessaria è molto semplice - la casella indica quale spostamento del riscaldatore viene calcolato.

La lampada per l'acquario

Sebbene ci siano molti tipi diversi di apparecchi, l'illuminazione fluorescente è la scelta migliore per i principianti. Le lampade fluorescenti in un acquario non sono affatto le stesse di una casa. Sono appositamente progettati per rendere l'illuminazione il più vicino possibile al sole.

Apparecchio di illuminazione consiste di un antipasto o di una zavorra per avviare le lampade e le lampade stesse. Le lampade sono impermeabili e l'acqua dell'acquario non si chiude.

Il vantaggio delle lampade fluorescenti per l'acquario è che si riscaldano molto meno. Ad esempio, la lampada da 90 cm consuma 25 watt, mentre il solito circa 60.

In tali lampade, la parte importante è lo spettro, cioè la differenza in esso, alcuni sono adatti per acquari d'acqua salata, altri per erboristi, e altri ben enfatizzano il colore del pesce. Puoi fare la tua scelta chiedendo al venditore. O prendi il più semplice, con il tempo capirai di cosa hai veramente bisogno.

Apparecchio con lampade fluorescenti

compressore

Il pesce nella tua vasca ha bisogno di ossigeno per respirare. L'ossigeno entra nell'acqua attraverso la superficie e l'acido carbonico evapora dall'acqua. Il tasso di cambio dipende dalla dimensione della superficie dell'acqua e del flusso. Un grande specchio d'acqua accelera lo scambio di gas, utile per i pesci.

Compressore per acquari

La funzione principale del compressore è di fornire ossigeno all'acqua attraverso le bolle d'aria che salgono in superficie. L'ossigeno nelle bolle si dissolve nell'acqua, inoltre, creano il movimento dell'acqua e accelerano lo scambio di gas.

Per la maggior parte degli acquari, il compressore non è necessario, poiché il filtro svolge la stessa funzione, miscelando acqua. Inoltre, molti filtri hanno un aeratore che aggiunge bolle d'aria al flusso d'acqua.

compressore Può essere utile solo in caso di carenza di ossigeno nell'acqua, ad esempio quando si trattano i pesci in un acquario.

È anche una funzione decorativa, molte persone amano le bolle che salgono in superficie.

Ma ancora - per la maggior parte degli acquari, il compressore non è necessario.

Attrezzatura per acquario

Un bellissimo acquario è in grado di decorare l'interno di qualsiasi alloggio. Se hai già deciso la forma e le dimensioni dell'acquario, così come il luogo della sua futura ubicazione, allora è il momento di pensare a come attrezzare l'acquario.

Prima di iniziare, dovresti determinare quale attrezzatura ti serve per il tuo serbatoio.

Attrezzatura acquario di base

Tra l'acquario attrezzature emettono:

  • controluce. Questa attrezzatura per l'acquario non ha solo valore decorativo, ma svolge anche un'importante funzione fisiologica: previene le condizioni di stress nel pesce ed è responsabile del normale sviluppo delle piante d'acquario. Quindi, una quantità insufficiente di luce porta alla loro scarsa crescita e, in caso di illuminazione eccessiva, l'acqua acquisisce un colore verde, "fiorisce". Va notato che il più ottimale è considerato l'illuminazione frontale, anche se in alcuni casi è possibile utilizzare anche l'illuminazione interna, che svolge la funzione aggiuntiva di riscaldamento. La durata dell'illuminazione del tuo acquario dovrebbe essere di 10 ore al giorno o più;
  • il filtro. Equipaggiare adeguatamente un acquario significa prestare molta attenzione al filtro. Per un acquario di volume ridotto, è sufficiente inserire un semplice filtro, che include una spugna e un motore. Se hai un grande acquario, è meglio scegliere i biofiltri - in essi l'acqua scorre non solo attraverso una spugna, ma anche tubi di ceramica contenenti batteri benefici e carbone attivo. Vale la pena notare che i filtri possono essere sia interni che esterni, tuttavia questi ultimi funzionano in qualche modo con grande rumore. Se si sceglie un filtro, è preferibile scegliere un modello progettato per un volume d'acqua leggermente più grande di quello che si trova nel proprio acquario. Ciò consentirà di pulire rapidamente l'acqua, ad esempio, se una quantità eccessiva di mangime viene rilasciata accidentalmente nell'acquario;
  • riscaldatoreche suggerisce come equipaggiare il tuo acquario per soddisfare i requisiti di temperatura di pesci e alghe. Devo dire che i moderni riscaldatori sono compatti, affidabili e relativamente economici, contribuendo a mantenere una temperatura dell'acqua costante in tutti gli strati dell'acquario, perché la differenza tra la temperatura dello strato superficiale dell'acqua e dell'acqua in fondo non deve superare i 2 C. Quando si sceglie questa attrezzatura per il vostro acquario è meglio scegliere i riscaldatori con controllo automatico della temperatura;
  • compressore - Questa attrezzatura è estremamente importante perché satura l'acqua con l'ossigeno. Quando si sceglie un compressore, vale la pena prestare attenzione al livello di rumore che si verifica durante il suo funzionamento. Naturalmente, più silenzioso funziona, meglio è. Devo dire che i filtri moderni possono sostituire i compressori, ma è buono se si ottiene sia un filtro che un compressore, che aiuteranno a miscelare completamente l'acqua nell'acquario e saturarlo con abbastanza ossigeno per il normale funzionamento del pesce;
  • mangiatoia per uccelli, che è un telaio di plastica, con il quale è possibile impedire la diffusione di cibo attraverso la superficie dell'acqua. Il mangime si dissolve in acqua e forma un film sulla superficie dell'acqua, che impedisce all'ossigeno di entrare nell'acquario, e quando si utilizza l'alimentatore galleggia sulla superficie dell'acqua in un determinato luogo dove i pesci nuotano per rinfrescarsi. Inoltre, l'alimentatore dell'acquario può essere automatico, quindi non avrai alcuna difficoltà ad alimentare il tuo pesce preferito;
  • sifone con pompa - svolge la funzione di pulitore del suolo in un acquario, rimuove lo spreco di pesce, sporco e residui di cibo, è un tubo flessibile e lungo con un pallone. Quando si sceglie un sifone, vengono prese in considerazione le dimensioni delle particelle del suolo, nonché le dimensioni e la forma dell'acquario;
  • raschietto magnetico - attrezzatura per l'acquario, necessaria per la pulizia del vetro. Puoi sostituirlo con le lumache, che svolgono anche un lavoro eccellente con questa attività.

Devo dire che l'attrezzatura per l'acquario marino deve includere una pompa potente, termostati elettronici, skimmer, riduttore di nitrati e un iniettore per arricchire gli strati superficiali dell'acqua con l'ossigeno. Le attrezzature per un acquario marino possono includere ozonizzatori e sterilizzatori UV.

Per scegliere esattamente quale attrezzatura è necessaria per un acquario, puoi consultare il venditore del negozio zoologico o chiedere aiuto a un acquariofilo.

Tipi di terreno per acquari

Terreno per l'acquario - una base indispensabile per aquascape e l'equilibrio biologico. Non ha solo una funzione decorativa, ma fornisce anche il terreno per le piante, è un filtro biologico che non può essere sostituito con qualcos'altro. In un carro armato appena lanciato, il terreno dell'acquario è un terreno fertile per i microrganismi benefici unicellulari. Per questo motivo, la scelta del suolo per gli acquari gioca un ruolo importante per il funzionamento armonioso di tutti gli organismi acquatici acquatici.

Come scegliere ed elaborare il terreno

Il suolo sta migliorando il sistema delle radici delle piante, da esso assorbono i nutrienti. Nelle piante con un apparato radicale sviluppato esistono grandi esigenze sulla qualità del suolo. I primer per acquario supportano anche le caratteristiche organiche dell'acqua, ad esempio il suolo dell'acquario con calcare influisce sugli indicatori di durezza dell'ambiente acquatico.


Vari materiali possono essere usati come primer per acquari. Un ruolo significativo è giocato da quale substrato è adatto per piante e pesci. I cumuli decorativi e le pompe sono fatti facilmente dalla ghiaia. Se sei seriamente impegnato nella coltivazione di piantine di acquari, prima di tutto, devi occuparti della qualità del substrato. La dimensione delle particelle di ghiaia non deve superare i 5 mm. Non cospargere la sabbia fine sul fondo del serbatoio, che si deteriora rapidamente. Assicurati che il terreno non cambi i parametri organici dell'acqua, è naturale, senza coloranti. Se è necessario aumentare il pH e la durezza, posare sul fondo del terreno per l'acquario con gusci o scaglie di marmo.

Indipendentemente dal fatto che il terreno sia stato acquistato o estratto dall'ambiente naturale, deve essere elaborato. Se hai acquistato la sabbia, dovrebbe essere setacciata attraverso un setaccio per rimuovere piccole pietre e altre particelle. Anche i ciottoli dovevano essere spostati in modo che l'intero substrato consistesse di particelle identiche. Se acquisti terreno di qualità, la procedura di pulizia non è necessaria.

Il nuovo terreno dovrebbe essere lavato sotto l'acqua corrente. Viene versato in un grande contenitore, riempito d'acqua, mescolato, quindi l'acqua deve essere drenata. È necessario risciacquare fino a rimuovere l'inquinamento, ci vorranno 10-15 minuti per volta. Oltre a questo metodo, puoi mettere il primer in forno per 10 minuti, e lì si scalderà fino alla temperatura che disinfetterà dai parassiti.

Consulta i suggerimenti su come scegliere un primer per un acquario.

Quali possono essere i materiali per il suolo

Come scegliere un materiale per il substrato del terreno? Tutti i materiali di cui è fatto il terreno per l'acquario possono essere puliti o con additivi di additivi. La torba può essere aggiunta alla sabbia o alla ghiaia, che migliora le proprietà nutrizionali del terreno. La torba contiene perfettamente elementi come anioni e cationi, la ghiaia pura non ha questa capacità.

Sabbia e ghiaia come base per gli acquari è un substrato naturale adatto anche alle piante. La quantità di ghiaia fine è da 2 a 5 mm, ha una bassa capacità di trattenere i nutrienti. Una buona ghiaia protegge i rizomi delle piante, la torba. La sabbia fine non contiene sostanze nutritive, le assorbe male, interrompe lo scambio di gas. È meglio usare la sabbia con altri substrati (torta, rakushnyak, argilla). Se nel serbatoio è installato un filtro inferiore, la sabbia fine ostruirà l'apparecchiatura con particelle di sporco. È meglio usare sabbia di fiume grossolana acquistata da un produttore rispettabile. Non scegliere i colori sabbia saturi - giallo e rosso. Questo substrato contiene una grande quantità di ferro, che è dannoso per i pesci.

Terreno argilloso dell'acquario - l'argilla contiene componenti inorganici, come silicati di ferro e ossidi di ferro. Alcuni tipi di argilla possono avere altri componenti: rame, manganese, zinco, alluminio. Sono necessari per le piante, ma in alte concentrazioni hanno proprietà tossiche. Una proprietà speciale dell'argilla è che attrae ioni caricati positivamente di metalli e sali. Serve anche come un ottimo fertilizzante per la vegetazione.


La laterite è una terra rossa tropicale composta da diossido di ferro. La laterite può essere utilizzata come strato di fondo per il terreno. Ha una buona capacità di assorbire i nutrienti.

Terreno del giardino come terreno per gli acquari - il terreno del giardino contiene molte impurità. Non c'è alcuna garanzia che il terreno sarà pulito. Nella terra di un gran numero di fertilizzanti, cisti di parassiti. È saturo di sostanze nutritive, grazie alle quali il serbatoio di vetro si riempie rapidamente di alghe. Il terreno utilizzato per le piante in vaso ha un sacco di materia organica e torba, può essere miscelato con ghiaia e sabbia come additivo.

Torba - necessaria per ammorbidire l'acqua. Consiste in una miscela di minerali organici che sono in uno stato marcio. La torba viene aggiunta agli acquari, dove piante e pesci hanno bisogno di acidi umici. In piccole concentrazioni, la torba bollita è praticamente innocua.

Granuli di plastica artificiale: un nuovo tipo di terreno in grado di soddisfare molti acquariofili. I granuli sono di diverse tonalità, ma il colore ricco può essere troppo contrastato sullo sfondo dell'acquascape sott'acqua. Ricorda che il substrato deve essere scelto più vicino al colore naturale: grigio, nero, rosso-marrone, bianco. I pesci con il colore del corpo luminoso appariranno benissimo su questo sfondo.

Guarda come prendersi cura della sabbia di quarzo in un acquario.

Come posare il substrato sul fondo dell'acquario

I motivi per gli acquari dovrebbero essere disposti in tre strati:

  1. Il fondo dell'acquario è rivestito con laterite o argilla mista a ghiaia (lo spessore dello strato inferiore va da 3 a 5 cm). Puoi aggiungere sfere di argilla alla laterite, che fornirà nutrimento per nuove piante non adattate.I cavi per il riscaldamento del fondo devono essere posati in un serbatoio di vetro in modo che il vetro non sia danneggiato. Non posare il cavo scaldante su un substrato di argilla o sabbia poco profondo per evitare il surriscaldamento.
  2. Lo strato intermedio dovrebbe essere leggermente più sottile - 3 centimetri, il substrato - sabbia o ghiaia, che può essere mescolato con una piccola quantità di torba bollita. Lo spessore dello strato centrale è consigliato per mettere le palle di argilla.
  3. La superficie della palla è rivestita da ghiaia fine mista a sabbia, che impedisce la torbidità dell'acqua. Sul livello superiore puoi mettere pietre decorative o coralli, conchiglie (se necessario). Se ci sono animali nell'acquario che scava il terreno (pesce gatto, ciclidi, lumache), lo strato superiore dovrebbe essere di un ordine di grandezza più spesso (5 cm), oppure il terreno dovrebbe essere piantato in vasi insieme a piante di latifoglie.

Come condurre il fondo del sifone

Sugli scaffali dei negozi è stato venduto l'apparecchio - un tubo flessibile con un cilindro e un imbuto all'estremità. Il diametro del tubo non dovrebbe contenere il pesce stesso, solo la spazzatura dovrebbe passare in esso. Il dispositivo ha il nome "sifone", puoi avvolgerlo con una garza in modo che le creature viventi non vi cadano dentro. Sifone può rimuovere detriti alimentari, prodotti di scarto di animali domestici, possono drenare il terreno e rimuovere il fango. Il sifone correttamente selezionato rimuove solo l'eccesso, senza danneggiare la vegetazione.

Preparare un secchio di plastica per escrementi e cibo non consumato con acqua vecchia. La differenza tra il sifone e la sostituzione dell'acqua è che l'imbuto deve essere abbassato sul fondo dell'acquario quasi ogni giorno, il terreno stesso a causa della sua gravità non cade nel tubo, ma prende lo sporco. L'acqua dovrebbe essere cambiata meno spesso - una volta ogni 7 giorni.

Il terreno per l'acquario deve essere scelto in modo tale da soddisfare diversi requisiti. Il primo - ha supportato i processi fisico-chimici nell'acqua, il secondo - ha beneficiato il pesce e le piante, non ha emesso impurità tossiche. Se si desidera ammorbidire l'acqua o aumentare la sua rigidità, scegliere il substrato appropriato. Gli indicatori del suolo dell'idrogeno dovrebbero essere acidi (7,0 pH) o pH neutri (5,5). L'acqua diventa dura quando ci sono gusci e coralli nel substrato inferiore. A volte può influire negativamente sulla salute di alcuni animali domestici. Procedere correttamente, pulire il substrato del terreno, quindi nel serbatoio creerà un equilibrio biologico permanente.

Perché l'acqua cresce rapidamente torbida?

L'acqua fangosa in un acquario con pesci è forse il problema più comune che riguarda sia i principianti che gli acquariofili esperti. Attraverso prove ed errori, dobbiamo capire perché l'acqua fangosa è apparsa così rapidamente. Le cause di questo fenomeno possono essere diverse, che vanno da un'epidemia batterica, un'alimentazione scorretta e un rinnovamento irregolare dell'acqua. Un numero di fattori può anche essere la fonte di questo problema. Quando l'eliminazione o l'eliminazione dell'agente causativo della torbidità dell'acqua in un acquario avviene rapidamente, l'equilibrio biologico nell'acqua viene completamente ripristinato.

A volte questo problema provoca la morte di pesci, piante e microrganismi invisibili. La prima cosa da fare è scoprire perché l'acqua diventa rapidamente torbida. Il secondo è eliminare gradualmente le carenze.

Cause di torbidità dell'acqua dell'acquario

Perché l'acqua dell'acquario si attenua rapidamente se il serbatoio è dotato di un filtro? Il problema principale è che il primissimo giorno del lancio dell'acquario non esiste un ambiente biologico olistico e permanente. La cosiddetta "esplosione batterica" ​​è causata da un aumento attivo del numero di microrganismi unicellulari che si moltiplicano costantemente. In questo caso, il pesce non dovrebbe essere sistemato, è meglio farlo in un altro giorno. Quando la microflora si equilibra nel serbatoio, l'acqua diventerà cristallina. Nulla di serio deve essere fatto - questo sedimento passerà da solo. Se decidi di cambiare l'acqua, diventerà di nuovo fangoso e non adatto alla vita.

Per 4-7 giorni l'ambiente acquatico è completamente restaurato, è possibile eseguire piante e pesci in esso. Per accelerare il processo, è possibile aggiungere acqua dopo il vecchio acquario con acqua "residenziale".

Un altro problema comune con la rapida torbidità dell'acqua in un acquario è la scarsa filtrazione del serbatoio. Dovrebbe essere ben pensato sistema di purificazione, e questo dovrebbe essere fatto rapidamente, fino al giovane pesce e non ha avuto il tempo di abituarsi a una nuova casa. Un filtro difettoso non ammette frammenti di sporcizia, feci, detriti alimentari, provocando la formazione di prodotti di decomposizione. Tale acqua marcia puzza costantemente e può causare malattie.

Guarda un video sul filtraggio dell'acqua in un acquario.

Perché l'acqua continua a diventare torbida? Se è diventato un colore verde sgradevole, oscurato in breve tempo, significa che alghe microscopiche blu-verdi si sviluppano in esso, che portano alla fioritura del serbatoio. Con un buon sviluppo di luce organica e forte, si fanno sentire il quinto giorno. Quando la luce non è sufficiente, i cianobatteri acquisiranno un colore marrone e inizieranno a marcire. Colore verde del liquido con odore fangoso e sgradevole - segni di crescita di alghe blu-verdi.


Torbidità dell'acqua dell'acquario: azione

Se si verificano frequenti cambi d'acqua, la crescita di batteri e alghe ha provocato la comparsa di acqua fangosa nell'acquario, alcuni passaggi dovrebbero essere presi per eliminare il problema.

  1. Se il tuo acquario è sovrappopolato, posiziona il pesce in diversi serbatoi, dove sarebbero comodi e spaziosi.
  2. Se c'è un eccesso di luce, opta per l'acquario posizionandolo in un angolo appartato dove la luce forte non va.
  3. Se l'acqua diventa torbida il giorno dopo la prima poppata, fai un sifone in basso e dai da mangiare ai pesci in piccole porzioni.
  4. Sistemare le lumache e il pesce in un acquario che mangia cibo avanzato, acqua e vetro puliti in un serbatoio. Dopo alcuni giorni, l'acqua si libererà dallo sporco e non richiederà ulteriori sostituzioni.


Insediamento errato di pesce come motivo per la rapida torbidità dell'acqua

Perché 2-3 giorni dopo l'insediamento dell'acqua di pesce è diventato fangoso? Il fatto è che per ogni litro di acqua nel serbatoio è necessario depositare solo un pesce medio. Se gestisci più animali domestici, ci saranno problemi con l'inquinamento della "casa". Alcuni pesci solcano il terreno, e se ci sono molti di questi individui, si trasformerà in un uragano sottomarino. Spostare immediatamente il pesce in acquari diversi, fornire spazio sufficiente per loro. È anche importante che abbiano abbastanza ossigeno, rifugi e piante. In acqua povera di ossigeno il pesce può ammalarsi.

Nell'acquario con la cura adeguata e l'attrezzatura giusta, l'acqua del secondo giorno non si deteriora. Dopo aver eseguito il pesce, assicurarsi che si adatti al nuovo ambiente. Per 3 litri di acqua è necessario sistemare le dimensioni del pesce di 3-5 cm.

Se l'acqua è torbida, è possibile utilizzare farmaci che purificano l'acqua da torbidità e sporcizia. Dopo averli usati, i cambi d'acqua nell'acquario non sono necessari per qualche altro giorno. Collegano tutte le piccole particelle che rovinano l'acqua finché non cadono nel filtro. Il giorno dopo, l'intera nube batterica, piccole alghe si depositano sulla spugna del filtro, dopo di che possono essere rimosse.

Questi sono i farmaci: JBL Clearol, JBL Clynol, Seachem Clarity, Sera Aquaria Clear.

Guarda un video sui cambi d'acqua.

Come cambiare l'acqua dell'acquario?

La sostituzione completa dell'acqua è richiesta solo nei casi più rari, ad esempio con quarantena generale o avvelenamento da acqua. Perché non fare questa procedura spesso? Perché il giorno dopo la sostituzione completa, noterai come l'acqua è tornata nuvolosa. Una perdita significativa del suo volume è stress per tutti gli abitanti del bacino. Anche durante la morte di alcuni pesci non sostituire l'acqua. Ma ci sono una serie di raccomandazioni, dopo aver studiato che è possibile capire perché sono necessarie sostituzioni.

  • Le sostituzioni sono necessarie dopo l'introduzione di microrganismi patogeni;
  • Le sostituzioni sono necessarie dopo la fioritura visibile del serbatoio;
  • Cambiamenti d'acqua urgenti sono necessari quando viene rilevato un muco fungino;
  • È necessario rinfrescare l'acqua a causa della grave contaminazione del suolo.

È possibile aggiungere acqua al serbatoio mentre evapora, ma non più del 20-30% del volume totale. È meglio aggiornare 1/5 dell'acquario una volta alla settimana. Dopo la procedura, la biocenosi si riprenderà in 2 giorni. Con la sostituzione di acqua puliti il ​​vetro dalla placca, rimuovere i detriti dal fondo, pulire intaccature e decorazioni.

È meglio pianificare in anticipo un cambio d'acqua sia per i piccoli che per i grandi bacini. Digitare in un serbatoio di vetro l'acqua dal rubinetto e lasciarlo per alcuni giorni, coperto con una garza. Cloro e gas evaporeranno, il liquido sarà sicuro per i pesci. E va ricordato che nella prima settimana di funzionamento dell'acquario l'acqua non viene cambiata fino a quando non si forma un ecosistema.

Che tipo di pesce da sistemare in un acquario da 20 litri

Sfortunatamente, non tutti possono permettersi di acquistare un grande acquario. Ma quasi tutti vogliono avere a casa il suo piccolo mondo sottomarino, che porterebbe molte emozioni positive e diventerà una fonte di gioia per tutta la famiglia. In questa situazione, l'opzione migliore potrebbe essere un acquario di 20 litri, che si inserisce armoniosamente in una piccola stanza, faciliterà notevolmente i tempi di pulizia e costerebbe molto meno. E se ascolti l'opinione degli acquariofili, in un acquario così piccolo, gli individui di una specie possono sentirsi grandi, formando così una piccola scuola, specie di pesci completamente diversi, o un paio di bellissimi pesci galletti.

Neon luminosi

L'opzione ideale per un acquario di circa 20 litri è quella dei neon luminosi e luminosi. A causa della sua mancanza di pretese, i neonesi si sentiranno benissimo in una nave da 10 litri, ma solo se il loro numero è composto da 4 individui. Vale la pena ricordare che questo tipo di pesce appartiene agli abitanti acquatici della scuola, quindi l'acquario dovrebbe essere un po 'più grande.

Prestando attenzione all'aspetto del pesce, la caratteristica distintiva del colore è una striscia orizzontale blu lucida, lo stesso corpo ha un colore diverso: blu, nero, rosso e blu. Per natura, gli affascinanti pulcini al neon sono amichevoli, socievoli, molto attivi e giocosi, non schizzinosi e non si discostano dalla complessità dei contenuti. Somiki, gupishi e minori saranno buoni vicini per loro.

Danio - rerio

Residenti di danio acquario a strisce - rerio, un'altra opzione ideale per un serbatoio da 20 litri. Oltre al suo allegro danio multicolore allegro, vivace e molto attivo. Ecco perché diventerà una vera decorazione di un piccolo acquario a 20 litri.

Non sono schizzinosi, poiché possono vivere in acqua alla temperatura dai 16 ai 30 gradi, amano la vegetazione e sono soddisfatti della buona luce naturale. Mangiate preferibilmente cibo vivo, come la dafnia, il ciclope o la falena viva. È facile da generare e sentirsi meglio in branchi.

Guppy amichevole

L'abitante più comune degli acquari domestici, i guppy, non porterà alcun problema ai loro proprietari, motivo per cui sono considerati la migliore opzione per gli acquariofili principianti. Inoltre, i guppy, oltre alla non pretenziosità, hanno molti bei colori e si distinguono per la loro fecondità. Dopo diverse settimane di permanenza in un acquario da 20 litri, è possibile trovare un enorme numero di avannotti, che è piuttosto difficile da catturare.

Guppis mangia assolutamente tutto e può perfettamente sopravvivere a uno sciopero della fame di una settimana, tollera assolutamente qualsiasi temperatura e può accontentarsi di luce naturale. Ma affinché il colore del pesce acquisisca una tavolozza più ricca, vale la pena installare luci artificiali, prestare attenzione alle frequenti alimentazioni e cambiare periodicamente l'acqua, versando circa 1,5 litri di acqua nell'acquario da 20 litri una volta alla settimana.

cardinali

Un bellissimo cardinale snello è considerato uno dei pochi pesci che si sentono benissimo in un piccolo acquario a 20 litri: i cardinali hanno un bel colore bruno-oliva con una lucentezza argentea. La pinna caudale è di colore rosso vivo e presenta piccole strisce gialle. Il pesce cardinale in piccoli spazi dell'acquario può raggiungere circa 4-5 cm.

Cardinali di pesci amichevoli, ecco perché è meglio tenerli in piccoli stormi in compagnia di neonchikami rossi, danios o rhodostomusami. Per far sentire i cardinali a casa, è necessario decorare un laghetto da 20 litri di piccole dimensioni con vegetazione. E dato che il mangime è perfetto per miscele secche e cibo vivo.

Norman Blue Eyes

Un pesce di branco dagli occhi azzurri è la soluzione ideale per un piccolo acquario. Gli esperti ritengono che anche in una nave di 10 litri, questi pesci saranno in grado di nuotare abbastanza. Una caratteristica distintiva dell'uccello dagli occhi blu si trova nella luminosa cornice della conchiglia, che si illumina di luce al neon, rendendo così l'atmosfera dell'acquario insolitamente affascinante.

Tranquillo ma un po 'timido uccello dagli occhi azzurri vivrà in pacifiche specie di pesci, ma è meglio tenere lontani grandi abitanti. Sineglazka ama vari rifugi, vegetazione, terra scura e un po 'di spazio libero. Mangia quasi tutti i tipi di cibo vivo e non disdegna i sostituti.

Galletti di lusso

Per il bel pesce galletto, i proprietari di pinne lussuose e colori brillanti, anche un serbatoio di un piccolo numero di litri è anche l'ideale. Tuttavia, per il mantenimento di questi pesci è necessario creare determinate condizioni. Ad esempio, temperature troppo basse o alte possono portare a malattie che porteranno alla morte dei maschi. Un prerequisito è la sostituzione dell'acqua, circa un paio di litri a settimana,

La dieta quotidiana del pesce è cibo vivo. Puoi usare il cibo surgelato o diluire la dieta con i vermi piatti o le lumache. Vanno d'accordo con le spade, i minori, i pesci gatto, i gorami, ecc. Ma i pesci guppy, i neon, i barbi possono inavvertitamente danneggiare la pinna del gallo, che porterà a battaglie combattive.

Vedi anche: pesci d'acquario piccoli.

Perché l'acqua nell'acquario puzza come una palude?

Con l'aiuto di un acquario la tua casa sarà piena di bellezza, comfort e calore di riserve esotiche. L'acquario è il luogo ideale per osservare pesci meravigliosi e meditare in tranquillità. Tuttavia, un carro armato danneggiato può rovinare il tuo umore e la salute dei suoi abitanti. A volte l'acqua si spegne e puzza come una palude. L'acqua fangosa rovina l'impressione e rende l'asilo inadatto per un ulteriore utilizzo. Il problema richiede una soluzione immediata, che consiste nel trovare la causa e la sua immediata eliminazione.

Se l'acqua nell'acquario ha cominciato a deporre le uova - le ragioni

I motivi principali per cui l'acqua dell'acquario ha un odore sgradevole sono indicati di seguito:

  • Pulizia irregolare del serbatoio o scarsa pulizia (filtrazione);
  • Aerazione impropria, a causa della quale l'acqua non è saturo di ossigeno sufficiente;
  • Piante d'acquario inadatte;
  • Sovrappopolazione degli asili nido: poca acqua viene assegnata a un animale adulto;
  • Sovralimentazione di pesci, rettili o anfibi;
  • Alimentazione di animali domestici di bassa qualità;
  • La morte improvvisa degli abitanti del bacino, il corpo si muore e si decompone;
  • La comparsa di fango nel terreno e nell'acqua.


Acqua fangosa che puzza di palude - cosa fare?

Se il liquido dell'acquario è diventato marcio, che ha iniziato a profumare intensamente e persino odori come una palude, è possibile stabilire le cause dello squilibrio dell'ambiente acquatico attraverso la pratica e l'osservazione. Nel corso della ricerca, sarà possibile determinare il metodo con il quale neutralizzare l'acqua torbida, che si spegne e gli odori sgradevoli. Per risolvere il problema dovrebbero esserci azioni graduali.

  1. Decidi se hai scelto il pesce giusto. Per fare questo, cambia l'acqua, compra un altro, cibo migliore e testalo in pochi giorni. Dopo un giorno, un liquido torbido che ha l'odore di una palude è scomparso ed è pulito, inodore, il che significa che la causa del problema era il cibo inadatto. Nel caso in cui l'azione non abbia portato a un risultato, dovrebbero essere ricercate altre ragioni.
  2. Accade così che si nutrano il pesce e altri animali con mangimi di alta qualità, ma l'ambiente acquatico è ancora fangoso e "dà" la palude. Probabilmente, tu mangi troppo gli abitanti dell'asilo e loro non hanno tempo di mangiare tutti i granuli. Non tutti i pesci mangiano molto, quindi organizza le diete di scarico per loro e aggiungi meno cibo all'acqua. Dopo alcuni giorni, annusa il serbatoio - se l'odore sgradevole è scomparso. Se sì, allora hai trovato il motivo. Il cibo non consumato è mescolato con il terreno, in decomposizione.

    Guarda un video su come nutrire il pesce correttamente.

  3. Se sei un acquariofilo principiante e per la prima volta hai lanciato un acquario, a causa della mancanza di esperienza potresti creare il quartiere sbagliato nella nursery. Si scopre che non tutti i tipi di pesci, lumache, anfibi e rettili vanno d'accordo. Alcuni disturberanno gli altri e, a causa dello spazio ravvicinato, qualcuno si ammalerà e morirà, sprofondando silenziosamente sul fondo. A causa di forti stress, rifugi e luoghi di nuoto insufficienti, gli abitanti del bacino espellono le feci con un aroma caratteristico. Dopo un giorno o due, l'acqua fangosa apparirà con un odore. Cosa fare: prendi un serbatoio spazioso, versa acqua con parametri adatti e popola gli animali domestici compatibili. Oppure compra due acquari alla volta, se molte specie sono incompatibili all'interno dello stesso spazio. Inoltre, ispezionate attentamente il fondo: forse uno dei pesci è morto e il corpo non è ancora stato rimosso.


  4. Decorazioni sbagliate possono "decorare" l'acquario con un odore sgradevole. Это не парфюм, а живая поросль, у неё своя жизнь. В данном случае обратитесь к специалисту (продавцу в магазине или ботанику), и переспросите, способно ли купленное растение выделять ароматизированные пары. Укажите размер емкости резервуара, тип грунта и параметры воды. Пересадите растение в правильную среду - возможно, ему требуется аквариум больше или поменьше.
  5. Когда рыбки ведут себя чрезмерно активно, стараются залечь на дно - причина в некорректной подачи кислорода, нарушенной работе аэрации. Per riparare l'attrezzatura, è necessario:
  • installare un compressore ad alta potenza;
  • sostituire il filtro con uno nuovo, con un sistema di circolazione forzata;
  • Chiedi a uno specialista come regolare la fornitura di ossigeno a un livello accettabile.

Guarda come sostituire l'acqua e pulire il terreno nell'acquario.

Nell'acquario, il liquido sta marcendo e la palude puzza - come pulire l'acqua?

Hai scoperto perché l'acquario puzza, ma non sei proprio sicuro di cosa fare? Una corretta pulizia del vivaio di pesce è il tuo assistente principale! Quando tutti i suggerimenti di cui sopra non hanno portato al risultato atteso, dovrai fare un nuovo piano per salvare il serbatoio e i suoi abitanti. Consiste nella corretta pulizia del contenitore da impurità nocive e parassiti, che sono le cause principali di un odore sgradevole. Prima di pulire il capitale preparare questi strumenti:

  • almeno 5-10 litri di vasi con acqua infusa con parametri appropriati per la sistemazione temporanea del pesce;
  • rete, raschietto e spugna;
  • grande secchio;
  • termometro;
  • liquido speciale per rimuovere la contaminazione dal vetro dell'acquario (disponibile nei negozi);
  • pompa per acquari;
  • regolatore del pH.

Rimuovi tutti gli animali dal vivaio con una rete mettendoli in un vaso d'acqua. Disconnettere il serbatoio dall'alimentazione di corrente, luce, spegnere il filtro e l'aeratore. Risciacquare e pulire la spugna. Utilizzare un raschietto e una spugna per pulire le finestre, rimuovere la placca, alghe e altri escrementi da loro. Prendi la pompa, abbassa un'estremità nel secchio, la seconda nel serbatoio con acqua sporca, quindi pompa dal 20 al 50% di tutta l'acqua, a seconda di quando è stata cambiata l'ultima volta. Metti una garza sulla pompa e falla scorrere lungo il fondo del terreno, l'aria farà il sifone di fondo. Dopo la pulizia, rimuovere tutte le decorazioni.


Lo scenario dovrebbe essere estratto e lavorato, lasciandoli in un contenitore separato con poca acqua salata (1 cucchiaino da tè per 20 litri) o scottandoli con acqua bollente. Se la placca si forma su di essi, grattarla con uno spazzolino o una garza non necessari. Dopo l'elaborazione, mettere le decorazioni su un panno pulito per asciugare, quindi reinstallare nell'acquario.

Versare nell'acquario una nuova acqua pulita con gli stessi parametri utilizzati per i pesci e le piante (temperatura, pH, durezza). L'acqua infusa dovrebbe essere di tre giorni per far evaporare il cloro. Lucidare il vetro esterno del serbatoio (liquido per il vetro dell'acquario), quindi ricollegare tutti i dispositivi. Dopo la procedura, eseguire gradualmente il pesce. La pulizia può essere fatta in poche ore, la cosa principale - per aderire alla precisione.

Gli allevatori esperti consigliano vivamente di stabilirsi nella scuola materna degli "inservienti" del bacino idrico - lumache d'acqua dolce, pesce gatto maculato, molly, antsistrusov, gyrinoheyls, labo, gamberetti giapponesi. I pesci che vivono negli strati inferiori fanno un ottimo lavoro con il cibo non consumato che è caduto sul fondo, le lumache mangiano carogne e i gamberetti e altri pesci sopra menzionati fanno un ottimo lavoro con le alghe. Quando ti sistemerai, dovresti considerare la compatibilità l'uno con l'altro, quindi il tuo acquario sarà simile a un biotopo naturale, con acqua cristallina e bellissime creature viventi.

Come e quando cambiare l'acqua nell'acquario

L'acqua per i pesci d'acquario dovrebbe essere mantenuta in una composizione costante, che regolerà la quantità di impurità organiche in esso contenute. L'equilibrio biologico può essere raggiunto attraverso la filtrazione e il regolare rinnovo dell'acqua. Il corretto rinnovo dell'acqua in un acquario con i pesci è la chiave della loro salute e della buona vita, perché questa procedura preserva il mini-ecosistema del vivaio domestico.

Tipi di sostituzione in un bacino artificiale

Sostituire l'acqua in un acquario è una componente indispensabile del suo contenuto. Ci sono 2 tipi di cambi d'acqua: cambio parziale e cambio completo.

  1. La sostituzione parziale in un acquario d'acqua dolce mantiene l'equilibrio biologico dell'ambiente acquatico, nonostante la composizione spesso mutevole del fluido. Prima di cambiare l'acqua, dal momento del suo primo lancio, è necessario attendere due mesi. Aggiornare correttamente l'acqua 1-2 volte a settimana, non più del 20-30% del totale. È spesso pericoloso cambiare l'acqua - di solito porta al deterioramento della qualità dell'acqua e alla neutralizzazione della microflora benefica.

Guarda come effettuare una sostituzione parziale dell'acqua nell'acquario.

  1. La sostituzione completa dell'acqua è necessaria come ultima risorsa - quando tutti i pesci d'acquario sono malati. Un pesce può essere messo in quarantena, in caso di malattia di tutti i residenti del vivaio si desidera cambiare tutto il liquido. Ci sono un certo numero di farmaci che aiutano a curare la malattia, ma contengono sostanze chimiche che inquinano l'acqua, dopo di che non sarà adatto per la vita. In questo caso, una sostituzione completa dell'acqua è spesso una misura necessaria, poiché anche i farmaci non possono distruggere completamente i microbi patogeni. Cambia tutta l'acqua di cui hai bisogno con un dispositivo speciale: il tubo dell'acquario, che si trova sugli scaffali dei negozi di animali. Quando si sostituisce completamente il tubo con un tubo flessibile, sifonare il fondo, pulendolo dalla contaminazione, e il contenitore di vetro viene lavato con un liquido speciale per rimuovere la placca. Se hai bisogno di combattere la malattia, dovrai riportare tutti i dettagli alla normalità, tutti gli aggiornamenti dell'acqua non sono sufficienti.
  • Attenzione!

Durante il riavvio programmato è necessaria una completa sostituzione dell'acqua.

Acqua dell'acquario: come difendersi?

Quanti controlli sono necessari per normalizzare l'acqua nell'acquario? Accade raramente che l'acqua del rubinetto non contenga cloro e composti fosfatici, e se è così, allora questa è molta fortuna. Puoi acquistare la carta di tornasole al negozio di animali, usandola per misurare l'acidità e la durezza dell'acqua del rubinetto. L'acqua in un piccolo acquario è più facile da mettere in ordine che in una grande. Componenti speciali che aumentano o riducono la durezza dell'acqua possono essere trovati nei negozi o nella vostra casa. In acquari con un volume di oltre 150 litri, è possibile sostituire il 20% dell'acqua da soli, senza previa preparazione.

Quanto tempo per difendere l'acqua? Tutto dipende dal tipo di pesce che si depositerà nel serbatoio, dalle loro esigenze, dalla natura stravagante delle piante acquatiche - dopo tutto, il pesce vive spesso con le piante, e sono quasi indispensabili. Se non raggiunge il livello di pH di 7,0, può essere difeso per 3-4 giorni fino all'evaporazione dei composti di cloro e fosfato.

Acqua dell'acquario: cosa devi sapere sul grande sostituto?

Un grande cambio d'acqua è il rinnovo di una quantità significativa di fluido che avviene in più fasi per un periodo di 5-7 giorni. È necessario cambiare tale acqua quando è necessario ridurre il livello dei composti accumulati nell'acqua. Spesso dopo una grande sostituzione, il pesce diventa sano e attivo. Tuttavia, la modifica del contenuto del serbatoio non è consigliata molto spesso.


In un acquario da 100 litri con una piccola quantità di vegetazione, è possibile effettuare la seguente sostituzione:

Scolare 80 litri di vecchio e aggiungere 40 litri di acqua nuova, aggiungere altri 40 litri al giorno. Ma questa opzione è inaccettabile per i bacini dove c'è molta vegetazione e pesce. In questo caso, è meglio aggiornare una volta il 60% del volume.

Raccomandazioni per la sostituzione in acquari marini

A volte è necessario cambiare l'acqua in un acquario con acqua di mare, se è in casa. La sostituzione deve avvenire a concentrazioni elevate di nitrati e nitriti. L'aggiornamento di un acquario marino non funziona come in un acquario d'acqua dolce. Utilizzato correttamente con acqua salata distillata o distillata tramite liquido ad osmosi inversa.

Idrobionanti stravaganti e pesci marini non saranno in grado di vivere in acqua di rubinetto. Senza precedente filtraggio multi-fase, danneggia solo gli esseri senzienti. Sostituire l'acqua 1 volta al mese (10-20%) del volume totale del giacimento non è particolarmente efficace con l'inquinamento pesante. Negli acquari marini, è meglio sostituire una grande quantità di acqua.

Guarda come eseguire un acquario di acqua salata.

Come sapere che è il momento di aggiornare l'ambiente acquatico in un serbatoio di acqua salata?

Quanto tempo deve trascorrere per rinnovare nuovamente l'ambiente acquatico nel serbatoio marino? Il primo è controllare periodicamente le osservazioni e le prove usando i reagenti. L'acqua pura scioglie i sali che contengono: MgSO4x7H20, cloruro di sodio, bromuro di potassio, MgCl2x6H2O, SrCl2x7H20, carbonato di sodio, cloruro di calcio, cloruro di potassio, acido borico, sodio idrosolfito (sale acido), fluoruro di sodio. Questi componenti fanno parte del sale marino artificiale, che deve essere aggiunto gradualmente per 3 giorni, uno dopo l'altro. Ma questa opzione è molto difficile per i principianti. Per non danneggiare il pesce e le piante, c'è un secondo modo: monitorare la qualità del serbatoio (se ci sono green nell'acqua, schiuma, foschia, escrementi), la sua purezza e il suo odore.

Assicurarsi inoltre che la qualità del filtro non sia cambiata (sia meccanica che biologica). La filtrazione di alta qualità previene una grave contaminazione, quindi non sarà necessario cambiare completamente il fluido nello stagno. Un buon filtro ripristina l'equilibrio biologico del vivaio, rendendolo adatto per un ulteriore utilizzo.

Di cosa hai bisogno per un acquario?

Utente eliminato

1. Offhand - 10 kg. terreno, preferibilmente piccoli ciottoli di fiume "reliquia", o una grandissima sabbia fluviale. Se vuoi un erborista, allora devi fare il supporto nutrizionale. Ma l'erborista non è per i principianti, quindi per ora lasciaci cadere questo momento.
2. Filtro. È desiderabile esterno, ma è piuttosto costoso, ma filtra perfettamente. Per la prima volta, è possibile e interno pompare circa 250 litri all'ora.
3. Termostato
4. Illuminazione. È molto desiderabile da 0,5 W (lampade fluorescenti, ad esempio T5) a 1 litro di acqua dell'acquario.
Abbastanza per iniziare. Oh sì, ho dimenticato. Acquista una rete, un raschietto di vetro (puoi usare un magnete, che è più conveniente), un sifone per pulire il fondo.
Lavare accuratamente il terreno con acqua calda, con una piccola aggiunta di permanganato di potassio o perossido. Risciacquare accuratamente l'acquario con permanganato di potassio. Quindi, posare il terreno, riempire con acqua a 3/4, accendere la pompa, la stufa di circa 25 gradi. Aggiungere il condizionatore d'acqua Aqua Safe alla metà della concentrazione indicata. Il mattino seguente pianti piante senza pretese a gambo lungo, idealmente - peristomistniki, rogolodnik (lascia fare il bagno), wallisneria, igrofile. Per affidabilità, aspettiamo ancora un paio di giorni (anche se non aspetto mai) e possiamo piantare pesci. Se consideriamo scrofola, quindi un massimo di 3 pezzi in tale volume e in questo caso rimuoviamo il riscaldatore. Dopo 3-5 giorni, si verificherà un'esplosione di azoto, l'acqua diventerà biancastra come il latte. Questo è normale, non fare nulla, dopo un paio di giorni diventerà trasparente come una lacrima di un bambino.

Julia Rusanova

È meglio iniziare un cichlid o qualcuno simile. bella colorazione, sono i pesci d'acquario più interessanti. il mio tutto il tempo costruendo qualcosa, occupato con attività burrascose, bussa periodicamente al vetro)))
per prima cosa hai bisogno di una pompa, di un riscaldatore, di sifoni per pulire il terreno in modo più dettagliato, di quanto terra ti verrà detto nel negozio, di dire loro la dimensione dell'acquario.
non riempirlo immediatamente con acqua, ma 1/4 al giorno. L'acquario dovrebbe abituarsi alla gravità dell'acqua.
stai attento con le piante, loro, come i pesci, dovrebbero essere tenuti in quarantena separatamente dall'acquario, tipo un mese ...)

Guarda il video: COSA SERVE PER ALLESTIRE UN ACQUARIO MARINO? - ZOO-SKIN (Ottobre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send