Pesce rosso

Il ricordo del pesce d'oro

Pin
Send
Share
Send
Send


Qual è il ricordo del pesce? Esperimenti e differenze nei tipi

Probabilmente tutti conoscono il detto "il ricordo è come un pesce rosso", o il mito che dura solo 3 secondi. Soprattutto amo fare riferimento al pesce d'acquario. Tuttavia, questo detto è falso, ci sono molti esempi in cui gli scienziati hanno dimostrato che la memoria di queste creature dura molto più a lungo. Qui di seguito sono due esperimenti scientifici condotti da persone diverse e in tempi diversi, dimostrando questo fatto.

Esperimento australiano

Ha messo uno studente quindicenne Rorau Stokes. Il giovane inizialmente dubitava della veridicità della dichiarazione sul breve ricordo del pesce. È stato calcolato per stabilire per quanto tempo il pesce ricorderà un oggetto importante per esso.

Per l'esperimento, ha collocato diversi pesci rossi in un acquario. Dopodiché, 13 secondi prima dell'alimentazione, abbassò l'etichetta del faro nell'acqua, che servì come segnale che ci sarebbe stato cibo in quel posto. Lo ha abbassato in diversi punti in modo che il pesce non memorizzasse il luogo, ma il marchio stesso. È successo entro 3 settimane. È interessante notare che nei primi giorni il pesce si è radunato nel segno per un minuto, ma dopo questo tempo è stato ridotto a 5 secondi.

Dopo 3 settimane passate, Rorau smise di posizionare i tag nell'acquario e li nutrì per 6 giorni senza segni identificativi. Il giorno 7, ha di nuovo collocato l'etichetta nell'acquario. Sorprendentemente, il pesce ha impiegato solo 4,5 secondi per raccogliere il marchio mentre aspettava il cibo.

Questo esperimento ha dimostrato che la memoria del pesce rosso è molto più lunga di quanto si pensi. Invece di 3 secondi, il pesce si è ricordato di cosa un faro sembra nutrire per 6 giorni, e questo probabilmente non è il limite.

Se qualcuno dice che questo è un caso isolato, ecco un altro esempio.

Ciclidi canadesi

Questa volta l'esperimento è stato condotto in Canada, ed è stato progettato per ricordare non i tag, ma il luogo in cui è avvenuta l'alimentazione, dal pesce. Per lui sono stati presi diversi individui di ciclidi e due acquari.

Scienziati della canadese MacEwan University hanno collocato individui di ciclidi in un acquario. Per tre giorni furono nutriti rigorosamente in un certo posto. Naturalmente, l'ultimo giorno la maggior parte del pesce nuotò più vicino all'area in cui apparve il cibo.

Successivamente, i pesci furono spostati in un altro acquario, che non era simile nella struttura al precedente, e differivano anche in volume. In esso, il pesce ha trascorso 12 giorni. Quindi furono di nuovo collocati nel primo acquario.

Dopo l'esperimento, gli scienziati hanno notato che il pesce si concentrava quasi tutto il giorno nello stesso posto in cui venivano nutriti prima di essere trasferiti nel secondo acquario.

Questo esperimento ha dimostrato che il pesce può ricordare non solo i tag, ma anche i luoghi. La stessa pratica ha dimostrato che la memoria dei ciclidi può durare almeno 12 giorni.

Entrambi gli esperimenti dimostrano che la memoria del pesce non è così piccola. Ora vale la pena capire che cos'è esattamente e come funziona.

Come e cosa ricorda il pesce

fiume

Innanzitutto, è necessario considerare che la memoria del pesce è completamente diversa da quella umana. Non ricordano come le persone, alcuni eventi vivaci della vita, le vacanze, ecc. Fondamentalmente, le sue componenti sono solo memorie vitali. Nel pesce che vive nel loro ambiente naturale, questi includono:

  • Posti di alimentazione;
  • Luoghi di sonno;
  • Posti pericolosi;
  • "Nemici" e "Amici".

Alcuni dei pesci possono ricordare le stagioni e la temperatura dell'acqua. E il fiume ricorda la velocità del flusso in una o nell'altra sezione del fiume in cui vivono.

È stato dimostrato che i pesci hanno una memoria associativa precisa. Ciò significa che acquisiscono determinate immagini e quindi possono riprodurle. Hanno una memoria a lungo termine, che si basa sui ricordi. C'è anche uno a breve termine, che si basa sulle abitudini.

Ad esempio, le specie fluviali possono coesistere in determinati gruppi, dove ognuno di essi ricorda tutti gli "amici" dei loro dintorni, mangiano ogni giorno in un posto e dormono in un altro e ricordano i percorsi tra loro, che bypassano zone particolarmente pericolose. Alcune specie, in letargo, ricordano anche i vecchi luoghi e raggiungono facilmente le aree in cui è possibile trovare cibo. Non importa quanto tempo è passato, il pesce può sempre trovare la strada per dove erano e sarà più comodo.

acquario

Considerate ora gli abitanti dell'acquario, loro, così come i loro parenti liberi, hanno due tipi di memoria, quindi possono sapere molto bene:

  1. Un posto dove puoi trovare cibo.
  2. Il capofamiglia. Si ricordano di te, che è il motivo per cui, quando ti avvicini, iniziano a nuotare vividamente o si radunano all'alimentatore. Quante volte verrai all'acquario.
  3. Il momento in cui vengono nutriti. Se lo fai rigorosamente all'ora, allora, anche prima del tuo approccio, iniziano a raggomitolarsi nel luogo in cui, presumibilmente, ci sarà cibo.
  4. Tutti gli abitanti dell'acquario, che ci sono dentro, non importa come siano.

Questo li aiuta a distinguere i neofiti che decidi di condividere con loro, motivo per cui alcune specie rifuggono la loro prima volta, mentre altri nuotano con curiosità più vicine per dare un'occhiata migliore all'ospite. In entrambi i casi, il nuovo arrivato non rimane senza attenzione la prima volta.

Si può affermare con certezza che il pesce ha sicuramente un ricordo. Inoltre, la sua durata può essere completamente diversa, da 6 giorni, come l'esperienza dell'Australia ha dimostrato, a molti anni, come quella delle carpe del fiume. Quindi se ti viene detto che la tua memoria è come quella di un pesce, allora prendila come un complimento, perché per alcune persone è molto meno.

Perché un pesce rosso ha una memoria di 3 secondi?

Zamechtatelno

Un pesce rosso che vive in un acquario, contrariamente al fatto apparentemente comune, non ha memoria "per 3 secondi". Gli studi condotti nel 2003 presso la School of Psychology presso l'Università di Plitmouth, hanno dimostrato che la memoria del pesce rosso "funziona" per non meno di tre mesi, pur riconoscendo forme, suoni, colori. Per ottenere una sorpresa, gli è stato insegnato ad abbassare una piccola leva.
Più tardi, nel corso di questi studi, la leva fu regolata in modo che funzionasse solo un'ora al giorno e il pesce imparò rapidamente a mettere la leva in azione all'ora giusta. Diversi esperimenti simili hanno dimostrato che non è difficile insegnare ai pesci a nutrire i pesci in grandi acquari o gabbie nello stesso momento e luogo quando viene dato un determinato segnale sonoro.
Inoltre, i pesci che nuotano in un acquario non toccano il muro non perché lo vedono, ma a causa dell'uso di un sistema speciale che è sensibile alla pressione che circonda il pesce stesso. Questo sistema è chiamato sideline. Ci sono alcuni tipi di pesci che vivono nelle caverne, che sono ben orientati nel buio totale solo con l'aiuto della sua linea laterale.
Un altro equivoco: un pesce rosso in gravidanza non può in alcun modo essere un modello di "stupidità perfetta" (incinta, e anche bionda). Il fatto è che i pesci, incluso il pesce rosso, non possono essere in linea di principio incinti, si riproducono, che viene fecondato dai maschi proprio nell'acqua.

È vero che il ricordo di un pesce rosso è di soli 7 secondi?

Alexandra Brovko

Mito dichiarazione
Il pesce rosso non ricorda più di 3 secondi.
stato
confutato
Commenti
Il soggetto ha addestrato il suo pesce rosso a muoversi lungo un percorso complesso usando quadrati di plastica colorata con un buco nel mezzo. Un mese dopo, il pesce ha nuotato in questo modo senza assistenza dal soggetto.

Valya Malikova

Un pesce dorato della fiaba di A.Skinkin, forse, in realtà, poteva soddisfare qualsiasi desiderio ed era un essere onnipotente. Ma ecco un vero pesce rosso, come gli scienziati hanno creduto fino a poco tempo fa, la creazione non è molto intelligente. Secondo loro, la sua memoria può memorizzare le informazioni per soli tre secondi. Si è scoperto che in realtà il pesce sottovalutato. Dopotutto, non è solo più intelligente, ad esempio, la trota, ma è anche in grado di imparare.

zabiaka

Non penso sia vero Abbiamo insegnato ai nostri figli a nutrirsi e bussare leggermente sull'acquario. Mangiano velocemente la nuotata. Se non picchi, così rallenta, aspettando il segnale. Con una memoria di sette secondi, non puoi insegnare.

Pin
Send
Share
Send
Send