Per l'acquario

Devo difendere l'acqua per l'acquario

Pin
Send
Share
Send
Send


Quanto e come difendere l'acqua per l'acquario?

Perché difendere l'acqua dell'acquario per i pesci e quanto benefici porterà questa procedura? Domande di questo tipo vengono spesso poste dai novizi amanti della casa-acqua e dai più esperti razvodchiki. In effetti, l'assestamento è una misura necessaria per preparare l'acquario al varo, perché non importa quanto si pulisca il paesaggio e il vetro del serbatoio, l'acqua è il suo componente principale, un ambiente vivente in cui vivranno e si svilupperanno sia creature visibili che microscopiche. oggetti. Pertanto, il processo di insediamento comporta lo studio delle regole per la preparazione di diversi tipi di acqua.

Come preparare un acquario con acqua di rubinetto

Il modo più semplice ed economico per fare scorta di acqua è usare l'acqua del rubinetto nel serbatoio. È disponibile per quasi tutti, adatto per qualsiasi acquario d'acqua dolce. Per i pesci, non è dannoso se è difeso adeguatamente. Se un depuratore d'acqua di qualità dal rubinetto non è installato nella tua casa, non devi versare immediatamente il liquido che hai raccolto nel serbatoio. I composti di cloro che sono nell'acqua devono essere resistenti per diversi giorni. Perché questo? Per proteggere il pesce e le piante da avvelenamenti e morte prematura.

È possibile comporre l'acqua in vasetti di vetro direttamente dal rubinetto e lasciarla per 3-4 giorni, coperta con una garza. Tutti i composti volatili evaporeranno e il liquido diventerà incolore e privo di composti chimici. È necessario controllare l'acqua raccolta per l'odore e il colore. L'acqua clorata ha un forte odore, ha un colore bianco latte.

Guarda come versare con cura l'acqua distillata nell'acquario.

A proposito di acqua da altri acquari

L'acqua del loro altro acquario può essere utile - ha una microflora consolidata da tempo e un equilibrio biologico. Per i pesci è una fonte affidabile di oligoelementi utili in termini di recupero. Tuttavia, senza conoscere la storia di un altro acquario, sarebbe corretto scoprire quali pesci d'acqua dolce vivessero in esso, con che cosa era malato e quale fosse la sua acqua. Puoi fare questa domanda ai proprietari del serbatoio o condurre osservazioni per conto proprio. Per l'esperimento servono solo pochi giorni, un po 'di tempo libero e, naturalmente, acqua vecchia.


Versare il liquido in un serbatoio di vetro pulito, lasciarlo riposare per diversi giorni. Notare nuvolosità, precipitazioni - lo sai, non è del tutto sicuro. È possibile versare una parte di tale acqua in un acquario non preparato con piante. Se il loro aspetto si è deteriorato - un segno sicuro che il pesce non dovrebbe vivere in uno stagno con tale acqua. Ma il modo migliore è quello di avviare un serbatoio con nuova acqua da soli o di chiedere aiuto ai distributori di fiducia.

Osmosi inversa e deionizzazione

La sedimentazione dell'acqua con la sua successiva preparazione per l'acquario è possibile utilizzando il metodo di osmosi inversa e deionizzazione. Questi sono due modi in cui puoi purificare e difendere un liquido. Ognuno di questi processi aiuta a rimuovere le impurità e eventuali particelle che possono essere nell'acqua. La ionizzazione neutralizza il pH, eliminando vari ioni che potrebbero rimanere nell'acqua. Tuttavia, l'acqua risultante è pulita, ma potenzialmente pericolosa - non conserva le sue proprietà biologiche, che sono pericolose per i pesci. Non importa quanto abbia elogiato la sua purezza cristallina, sopporta il rischio perché ha cambiato il livello di pH, l'alcalinità e la durezza.

L'acqua deionizzata rimuove i sali benefici e gli oligoelementi necessari per pesci e piante. Tale acqua è ottenuta come risultato di una profonda purificazione mediante osmosi inversa o scambio ionico. Nel processo di pressione, l'acqua viene fatta passare attraverso un guscio semi-permeabile da una soluzione più concentrata a una meno concentrata. La shell salta la soluzione, ma non manca i componenti disciolti in essa.

A volte questa acqua è mescolata con acqua di rubinetto infusa, ma è necessario fare attenzione.

Guarda un video sul sistema di osmosi inversa.

Informazioni sull'acqua addolcita

L'acqua addolcita è a volte utile per i pesci che hanno bisogno di vivere in acqua con determinati parametri. L'acqua addolcita può essere ottenuta per qualche tempo, se la difendi 4-5 giorni, e aggiungendo ad essa le impurità che modificano i parametri (torba, legno). Gli addolcitori hanno bisogno di acquistare nei negozi, non c'è bisogno di scavarli da soli. Sistemare l'acqua con gli ingredienti giusti sarà utile per alcuni pesci.

Cosa fare con l'acqua in bottiglia?

Quanto tempo dovresti difendere l'acqua in bottiglia per un acquario? Lei non ha bisogno di insistere. Il liquido in bottiglia, sebbene sia credibile, non è utile per i pesci, perché il suo livello di pH non corrisponde allo standard ed è libero da molti oligoelementi che possono "far rivivere" il serbatoio. Quanta acqua non viene utilizzata - anche in combinazione con un rubinetto infuso non è molto efficace. Spesso i parametri di tale acqua sono completamente sconosciuti. Spesso vengono aggiunte vitamine, aromi, conservanti e persino coloranti per mantenere un aspetto cristallino. Tutto ciò è distruttivo per la salute del pesce.

Serbatoio con acqua piovana difeso

L'acqua piovana viene anche usata in un acquario. In precedenza, tale acqua era utilizzata nel cibo, ma al giorno d'oggi non è particolarmente utile (tranne per quello che cade nelle regioni ecologicamente pulite). Contiene impurità di sostanze tossiche e parassiti, quindi è necessario sostenere e filtrare in modo potente. L'acqua piovana può contenere sostanze che non vengono lavate via dall'aria. Inquinamento da tubi, grondaie, condutture, tetti e altre superfici da cui è entrato.

Per le esigenze dell'acquario, l'acqua piovana non è sempre adatta - un trattamento improprio del fluido fa male al pesce. Quanto tempo ci vorrà per sistemare la pioggia? Dopo aver attinto acqua in un contenitore di vetro pulito, installare un potente filtro in esso, dopo aver trattato il liquido per diverse ore. Dopo la pulizia, lasciare l'acqua per qualche giorno in un luogo fresco. Tuttavia, il rischio di tale acqua è elevato - la sua applicazione è possibile solo dopo una ricerca di laboratorio.

Quanto a difendere l'acqua per l'acquario

Avendo comprato un tanto atteso acquario e ammirando il pesce che galleggia lentamente, ognuno dei fortunati possessori di un tale tesoro prima o poi ha una domanda su quanto è necessario difendere l'acqua per l'acquario e perché? Questa domanda non è solo incredibilmente importante, ma la vita dei piccoli abitanti della nave dipende dalla correttezza del soddisfacimento di queste condizioni.

L'importanza di difendere l'acqua dell'acquario

È difficile sopravvalutare l'importanza dell'acqua che si deposita nell'acquario. Prima di tutto, è necessario per sbarazzarsi di tutti i tipi di parassiti che possono essere nella sua composizione. Poiché tutti i microrganismi hanno bisogno di organismi viventi per la loro attività vitale, in questo caso l'obiettivo dei parassiti può essere il pesce. E nel momento in cui l'acqua si deposita, l'una accanto all'altra, non si osserva un singolo oggetto vivente, che porta alla morte di tutti i tipi di microrganismi.

Anche durante questa procedura si verifica e la completa distruzione del cloro, che è presente anche in grandi quantità in acqua. E questo per non parlare della possibile saturazione dell'umidità con vari veleni o sostanze pericolose che iniziano a disintegrarsi solo dopo un certo numero di giorni. Inoltre, l'acqua stabilizzata equalizza la sua temperatura, che consente al pesce di non provare alcun disagio.

Cosa si dovrebbe fare per ridurre il tempo di sedimentazione dell'acqua?

Ma se segui tutte le regole, l'acqua dovrebbe essere difesa per almeno una settimana, ea volte le condizioni di vita e le realtà moderne non ti danno tanto tempo e quindi devi urgentemente cercare modi per accelerare questa procedura. In questo caso, reagenti speciali, chiamati cloratori, sono di grande aiuto a causa della loro combinazione di cloro e ammoniaca. Con il loro uso, letteralmente entro un paio d'ore, l'acqua diventerà completamente pronta per essere versata nell'acquario. Inoltre, grazie alla sua diversità e accessibilità, è possibile acquistare tali reagenti assolutamente in qualsiasi negozio di animali.

Inoltre, l'uso del tiosolfato di sodio è un altro modo per ridurre il tempo speso. Questi farmaci sono facilmente acquistabili presso qualsiasi chiosco di farmacia o di mercato. Ma vale la pena ricordare che vengono applicati nel rapporto da 1 a 10.

Preparare l'acqua

Come già accennato, la qualità dell'umidità influenza direttamente sia l'ambiente dell'acquario che il livello di comfort dei suoi abitanti, ovvero il pesce. Ecco perché è necessario comprendere chiaramente che l'acqua che scorre nel rubinetto è completamente inadatta per la sostituzione senza una precedente preparazione.

E prima di tutto controlliamo la qualità dell'acqua che scorre nel rubinetto. Se non ha un odore sgradevole e visivamente non mostra segni di ruggine, allora è permesso nella nave per la baia. Ma anche qui bisogna stare attenti e usare solo acqua fredda, ma non calda, per evitare il cloro e altri elementi condizionatamente dannosi nell'acquario. Quindi, includono:

  1. Solido, precipitato verso il basso.
  2. Tipo gassoso con la capacità di evaporare nell'ambiente.
  3. Liquido, dissolvendosi in acqua e continuando a rimanere in esso.

Ecco perché è necessario difendere l'acqua, in modo da non dare la minima possibilità di intaccare i batteri nocivi sulla vita dei pesci nell'acquario.

Impurità di tipo solido

Il miglior risultato è la sedimentazione dell'acqua nella lotta contro le impurità solide. Sì, e gli standard di igiene indicano la completa assenza di tali elementi nell'acqua. Ma, sfortunatamente, le vecchie condotte idriche e le tubature che sono state fuori servizio per molto tempo, rare riparazioni preventive e personale non qualificato hanno portato alla loro presenza nell'acqua consumata dalle persone. Sarebbe possibile evitare una simile situazione solo se esiste un tubo idraulico con tubi di plastica. In tutti gli altri casi, per pulire completamente l'umidità è necessario seguire le seguenti regole. Prima di tutto, l'acqua raccolta dal rubinetto viene versata in un contenitore trasparente e lasciata per qualche tempo (2-3 ore). Dopo un certo tempo, viene eseguita un'ispezione visiva per la presenza di sedimenti precipitati e piccoli frammenti di ruggine. Se tali vengono rilevati, l'acqua viene versata in un nuovo contenitore e nuovamente lasciata per un certo periodo di tempo. Tali azioni vengono eseguite fino a quando l'acqua rimane completamente pulita.

Elementi gassosi

A differenza dei solidi, gli elementi gassosi, in base al nome, evaporano nell'aria. Ma dal momento che sono combinati con altri elementi solubili nell'ambiente acquatico, non rappresentano un pericolo particolare per il pesce. Il metodo di purificazione dell'acqua è piuttosto semplice. Basta prendere acqua in uno qualsiasi dei pesi e lasciare per qualche giorno. Monitorare la volatilizzazione delle sostanze nocive è più opportuno eseguire dopo 10-12 ore. Quindi, l'assenza di cloro è determinata molto facilmente dal cambiamento nell'odore dell'acqua. Se prima si sentiva un aroma specifico, poi dopo l'assestamento, dovrebbe scomparire completamente.

Sostanze solubili

Uno dei principali pericoli per i pesci, sono sostanze che sono completamente dissolte in acqua. E il processo di sbarazzarsi di loro porta anche con sé alcune difficoltà. Quindi, non precipitano e non evaporano nell'aria. Ecco perché nella lotta contro tali impurità è meglio usare condizionatori speciali che non solo possono far fronte al cloro, ma anche combinare le clorammine tra di loro. Puoi comprarli in negozi specializzati. Si consiglia inoltre di consultare il venditore prima di acquistare. Inoltre, si consiglia di installare un sistema di biofiltrazione nell'acquario in grado di trasferire questi elementi pericolosi.

Filtrazione dell'acqua

Si raccomanda di tenere il processo di decantazione dell'acqua una volta ogni sette giorni. Ma la sostituzione è fatta meglio non su tutto il liquido, ma solo su 1/5 parti. Ma oltre a sostenere, c'è un altro modo per sostenere un ambiente benefico in un acquario. E si trova nella filtrazione dell'acqua. Oggi ci sono diversi tipi di filtri. Quindi, succede:

  1. Piano meccanico
  2. chimico
  3. biologico

Cosa devi ricordare quando difendi l'acqua?

Sulla base di quanto sopra, diventa chiaro il motivo per cui è necessario effettuare la sedimentazione dell'acqua. Ma per non disturbare l'equilibrio esistente dell'ambiente all'interno dell'acquario, ci sono alcune sfumature da tenere a mente. Quindi, in primo luogo, la sostituzione dell'acqua in nessun caso non dovrebbe essere effettuata con troppa severità, rischiando così di causare lo stress più forte tra i minuscoli abitanti della nave, il che può anche portare ai risultati più deplorevoli. Il processo di sostituzione stesso deve essere eseguito in parti e solo dopo la completa purificazione del terreno.

Inoltre, in assenza di un rivestimento in un acquario, dopo un po 'appare un film sottile. Pertanto, quando viene rilevato, deve anche essere rimosso con un foglio di carta pulito, la cui dimensione deve corrispondere alla dimensione dell'acquario. Per fare questo, metti delicatamente un foglio di carta nell'acqua e sollevalo, trattenendo i bordi. Se necessario, la procedura viene ripetuta più volte.

E, soprattutto, dovrebbe essere compreso che la procedura di pulizia deve essere eseguita senza l'uso di agenti chimici e senza movimenti improvvisi e rapidi, in modo da non spaventare il pesce in alcun modo.

Come preparare l'acqua per l'acquario a casa

La preparazione dell'acqua per un acquario è un compito cruciale che richiede determinate conoscenze e abilità, specialmente per un acquariofilo principiante. Lo stato di benessere fisico di piante, pesci e altri animali che vivono nell'acqua dipende dall'acqua utilizzata. Le proprietà dell'acqua sono estremamente importanti per la creazione di un equilibrio biologico di un giacimento. Per preparare l'acqua a casa, è necessario studiare le proprietà dell'acqua per regolare correttamente i suoi parametri. In un ambiente acquatico di alta qualità gli animali vivranno comodamente.

Come preparare l'acqua?

L'acqua del rubinetto non è adatta per l'insediamento degli animali. Rettili, pesci, anfibi e lumache possono adattarsi ad esso, ma a condizione che infonda per diversi giorni. L'acqua fresca e domestica del rubinetto distruggerà gli animali, perché i composti del cloro sono tossici per l'organismo sensibile delle piccole creature. In determinati giorni, l'acqua del rubinetto contiene diverse quantità di sostanze volatili, gli esperti consigliano di accendere una doccia e controllare il vapore e la presenza di cloro da controllare. Se l'odore è duro, l'acqua non dovrebbe essere raccolta in questo giorno.

Indipendentemente dalla stagione, dal tempo e dalla temperatura dell'aria, l'acqua domestica sarà diversa. Sii attento se vuoi sistemare gli animali nell'acqua pulita dalle impurità. L'acqua di rubinetto infusa è consigliata per molti animali domestici e piante, ha un livello accettabile di acidità: pH 7,0. Forma una reazione attiva, creando un mezzo acquoso alcalino e acido. La reazione è determinata usando la cartina di tornasole, che viene venduta nei negozi di animali. Infondere l'acqua non dovrebbe essere in contenitori di plastica, è meglio usare vasi di vetro con il coperchio aperto. La cosa principale è che nell'acqua preparata, mentre insiste, non ottenere polvere e insetti.

Guarda come testare l'acqua.

È possibile utilizzare il bicarbonato di sodio per aumentare il pH al livello richiesto. La torba è raccomandata per abbassare il pH. A volte, prima del lancio di un nuovo acquario nell'acqua, si mettono dei campioni di alberi, riducendo l'acidità dell'acqua. L'acquario può essere riempito non solo con acqua del rubinetto, ma anche con acqua distillata, che viene venduta nelle farmacie o nei negozi di auto. È pieno di piccoli acquari, ma con un esperto razvodchiki ha avvertito che tale acqua è povera nei componenti minerali necessari per gli animali. Raramente utilizzare un liquido da un altro acquario, in cui vi è un equilibrio biologico stabile per la vita normale.


Sulla temperatura dell'acqua dell'acquario

Come sapete, tutti i pesci e non solo allevano ad una certa temperatura dell'ambiente acquatico. Il calore imita la stagione delle piogge, i cambiamenti climatici e il periodo dell'anno, serve come segnale per trovare una coppia e la deposizione delle uova. Tutti i tipi di pesci, lumache, anfibi e rettili vivono in diverse temperature dell'acqua. Inoltre, i residenti degli asili nido a casa sono divisi in due tipi: amanti del freddo e amanti del calore. Amante del calore - coloro che vivono a una temperatura non inferiore a 18-20 gradi Celsius, mentre le persone amanti del freddo sono in grado di vivere in acqua fredda (14-18 gradi e inferiore). Questi ultimi vivono solo in ampi bacini, dove c'è un sottofondo lento e freddo. Le specie amanti del calore in acqua fredda si comportano in modo lento, immobile, cominciano a dolere.


Iniziare la preparazione dell'acqua per l'acquario, consultare esperti o chiedere aiuto alla letteratura specializzata. Per ogni animale domestico richiede una temperatura dell'acqua ottimale, quindi solo gli animali compatibili devono stabilirsi in un serbatoio con parametri identici (gli animali amanti del calore non sono sistemati con animali amanti del freddo, gli erbivori ei predatori sono tenuti in vivai separati, piccoli e grandi sono stabiliti separatamente). In base a tutti i parametri (soglia di temperatura ammissibile, acidità, durezza), le creature viventi acquisite abitano l'acquario. Также следует учитывать условия содержания растений в воде, для них важны указанные параметры водной среды. Комфортное соседство обеспечит надлежащий уход и условия проживания.

Посмотрите как подготовить воду для аквариума.

Как подготовить воду с допустимой жесткостью?

Снизить жесткость можно с помощью фильтрации и настаивания. Иногда в настоянную воду (срок - 2 дня) из-под крана добавляют дистиллированную, талую или дождевую воду. Такие растения, как роголистник и элодея, понижают жесткость. Есть еще один способ - вымораживание. Набранную воду замораживают, а потом размораживают, отстаивают и заливают в резервуар.

Aumenta la rigidità dell'acqua dell'acquario aggiungendo salamoia, pezzi di gesso o calcare, trucioli di corallo ad essa. Si consiglia di bollire la briciola di corallo (2 ore) per ammorbidire e prevenire i parassiti. Solo dopo tutte le procedure è abbassato nel serbatoio.

È meglio eseguire il pesce in un giorno o due, finché l'acqua non ha acquisito i parametri necessari. La temperatura dell'acqua in cui vivono i pesci, gli animali e le piante acquistati dovrebbe essere identica all'acquario. Anche in questo caso, utilizzare un termometro, cartina di tornasole per testare. Non trascurare le raccomandazioni secondo cui la vita degli animali domestici era salutare e sicura, perché se mantenute in un ambiente acquatico di cattiva qualità, potrebbero risentirne.

Come e quanto cambiare l'acqua nell'acquario, la frequenza dei cambi d'acqua


Come cambiare l'acqua nell'acquario?

In questo articolo discuteremo di una domanda abbastanza semplice, ma allo stesso tempo difficile, riguardante il cambio d'acqua nell'acquario. È semplice perché non è necessario sostituire l'acqua nell'acquario. Tuttavia, ci sono un sacco di sfumature e alcune specifiche che è necessario conoscere su questo problema. La questione è ulteriormente complicata dalla mancanza di informazioni complete e complete su Internet. Di norma, le informazioni sul cambio d'acqua in un acquario sono compresse o unilaterali o solo una certa parte è coperta.

Nessuna eccezione era il nostro sito. Qui, per esempio, articolo Acqua bollita, fusa o distillata per acquario. Sembra che l'articolo sia buono, ma stretto e conciso.

Quindi sistemiamo questo difetto. Il più possibile e considerare pienamente la domanda: "Come cambiare l'acqua nell'acquario?" Questo, a sua volta, ci darà l'opportunità di rendere il cambiamento dell'acqua il più semplice ed efficace possibile.

Per comodità, suddividiamo l'articolo nelle seguenti sezioni:

1. PERCHÉ HO BISOGNO DI CAMBIARE ACQUA NELL'ACQUARIO, DEVO FARLO A TUTTI?

2. PERCHÉ PER DEFINIRE ACQUARIO D'ACQUARIO?

3. COME È CORRETTO E QUANTO TEMPO DEVO BERE L'ACQUA PER L'ACQUARIO?

4. COSA FARE SE È NECESSARIO RIDURRE UN GRANDE NUMERO DI ACQUARIO D'ACQUARIO? ALTRI MODI DI PREPARARE L'ACQUA PER L'ACQUARIO?

5. QUANTO SPESSO ED IN QUALE VOLUME DEVO SOSTITUIRE ACQUARIO D'ACQUARIO CON FRESCO?

6. L'ORDINE GIUSTO È IL PROCESSO DI CAMBIO DELL'ACQUA DELL'ACQUARIO.

PERCHÉ DEVO CAMBIARE ACQUA NELL'ACQUARIO, DEVO FARLO A TUTTI?

Molti acquariofili alle prime armi si trovano di fronte a opinioni diverse sulla necessità di cambiare l'acqua dell'acquario. Spesso nei forum o dagli amici puoi sentire la frase: "Che io non cambi affatto l'acqua e .... tutto è OK" o "Raramente, raramente ... e anche OK." Ecco, al principiante e c'è uno stupore! Come così? Ho arredato l'intero balcone con i secchi, come porto un acquaiolo dal bagno all'acquario, ma si scopre che questo è "lavoro di scimmia" !? Senza tormentare per molto tempo, ti risponderò - non ascoltare questi "zii e zie"! Ti ingannano. L'ACQUARIO DELL'ACQUARIO DEVE ESSERE CAMBIATO!

E la cosa è questa! Nel processo di attività vitale di tutti gli organismi acquatici acquatici (abitanti), l'acquario stesso, o meglio, l'acqua si intasa. Ad esempio, un eccesso di cibo, feci di pesce, foglie morte di piante e altre sostanze organiche. Tutto questo "sporco" si trasforma nel più terribile veleno - ammoniaca, che è distruttivo per tutti gli esseri viventi in un acquario. Inoltre, i batteri nitrificanti che si trovano nell'acqua, il filtro e il terreno "decompongono" l'ammoniaca in nitrito (veleno), quindi nitrato (veleno "debole"), e quindi i resti vengono convertiti allo stato gassoso e lasciano l'acqua.

Quindi, non importa quanti utili batteri nitrificanti si trovano nell'acquario delle colonie, non importa quante piante vere sono nell'acquario, che assorbono anche parzialmente l'ammoniaca, non importa quanto potenti siano i filtri ... non importa, i suddetti veleni tendono ad accumularsi. E puoi portarli SOLO SOSTITUZIONE REGOLARE DI ACQUA DA PULIRE.

Cosa succede in un acquario per coloro che non cambiano l'acqua per molto tempo? Molti pesci d'acquario tendono ad adattarsi e vivere nelle peggiori condizioni - abituarsi ai veleni. Tuttavia, questa funzione di "sopravvivenza in qualsiasi condizione" non è eterna. Nel pesce, si verificano cambiamenti irreversibili negli organi interni, nelle mucose e nelle branchie. I pesci si indeboliscono, la loro immunità cade. E il "Doomsday" arriva quando scoppia un attacco batterico, fungino o infusorio ... non molti sopravvivono!

In totale, il cambio dell'acqua dell'acquario è uno dei modi più importanti per mantenere la "salute nell'acquario", non si può farne a meno. La pigrizia in questa materia è un errore fatale!

PERCHÉ SCARICARE L'ACQUARIO DI ACQUARIO?

COME È CORRETTO FARLO?

C'è una piaga non contagiosa nel pesce, chiamata Embolia gassosa. In breve - questa è l'entrata di piccole bolle d'aria nei vasi sanguigni e nel sangue dei pesci. Di conseguenza, c'è un blocco dei vasi sanguigni. I pesci iniziano a nuotare lateralmente, il comportamento diventa allarmante, pauroso. Le pinne e tutto il corpo cominciano a tremare convulsamente. Il movimento delle coperture branchiali rallenta, e poi si ferma completamente ... ulteriore morte!

Una frequente causa di emboli gassosi è inadeguata per l'acquario. Il fatto è che l'acqua del rubinetto (l'acqua del rubinetto) è eccessivamente satura di bolle d'aria così piccole da non essere nemmeno visibili all'occhio umano. Immagina solo quanta acqua "ha versato attraverso i tubi" fino a raggiungere il tuo rubinetto!

Quindi, riempiendo l'acqua del rubinetto in un acquario con pesci - SEI MOLTO RISCHIO. Sì, in pratica, tutto può fare, ma questo è un gioco della roulette russa.

Cosa succede all'acqua, se è difesa? Quello che succede è che piccole bolle si fondono gradualmente e escono dall'acqua. La saturazione d'acqua per via dell'aria diminuisce, i rischi si riducono a zero.

Inoltre, vale la pena notare che nel processo di sedimentazione dell'acqua per l'acquario, i composti pesanti e nocivi, ad esempio il cloro come sedimento sul fondo del contenitore e il film sulla superficie dell'acqua, si depositano.

COME È IL CORRETTO E QUANTO TEMPO DEVO BERE L'ACQUA PER L'ACQUARIO?

Tutto è semplice e non dovrebbe causare molte difficoltà. L'acqua nell'acquario dovrebbe depositarsi in un contenitore con un ampio collo: un secchio, una bacinella, una casseruola di smalto. Capisci che in una bottiglia con un collo stretto, l'aria in eccesso esce male. Il contenitore per i fanghi non deve essere metallico, arrugginito o fatto di sostanze o vernici tossiche. Secchi di plastica, forse l'opzione migliore e più semplice per difendere l'acqua dell'acquario.

A proposito di tempo! ... Più l'acqua si deposita, meglio è! Io difendo personalmente l'acqua per 7 giorni - questo è conveniente e coincide con il mio programma domenicale per cambiare l'acqua nell'acquario. In generale, tali termini di decantazione dell'acqua 1-14 giorni si aggirano su Internet.

COSA FARE SE È NECESSARIO RIDURRE UNA GRANDE QUANTITÀ DI ACQUA? ALTRI MODI DI PREPARARE L'ACQUA PER L'ACQUARIO?

Ma questo è davvero un problema problematico per i proprietari di grandi acquari e non grandi appartamenti! Come difendere 50 e quindi 100 litri di acqua?

Se questo è un nuovo acquario e il primo lancio dell'acquario è fatto, puoi immediatamente riempire l'acquario con acqua del rubinetto, difenderlo e allo stesso tempo aggiungere condizionatori d'aria per migliorare la qualità dell'acqua.

Se l'acqua è necessaria per la sostituzione, allora la nostra prima occhiata è l'unica opzione razionale è quella di acquistare contenitori da costruzione (secchi in plastica per mescolare miscele) per 50, 100 litri.

Altri modi per preparare l'acqua dell'acquario in primo luogo includono: acqua bollente, gelata, così come l'acquisto di acqua nel negozio. Vedi di più su questo. QUI.

Inoltre, l'acqua dell'acquario può essere preparata utilizzando condizionatori speciali come: Tetra AquaSafe, AMMO-LOC, Sera aqutan e altri.

Ecco un video su uno di loro:

QUANTO SPESSO ED IN QUALE VOLUME HO BISOGNO DI SOSTITUIRE ACQUA NELL'ACQUARIO?

Quasi in tutti i libri, su tutti i siti, scrivono in modo standard cosa deve essere cambiato ogni settimana? parte dell'acqua dal volume totale dell'acquario. Questa è una norma generalmente accettata, MA NON DOGMA. Ecco, guarda, per favore statistiche del sondaggio, che è condotto sul nostro sito.

Quanto spesso cambi l'acqua dell'acquario a fresca?

Come puoi vedere, tutti cambiano l'acqua in modi diversi e la sostituzione settimanale dell'acqua dell'acquario non è un dogma! Perché? È molto semplice: ognuno ha acquari diversi, pesci diversi, piante e così via. Ad esempio, ci sono pesci che amano la "vecchia" acqua e il frequente cambio d'acqua li infastidisce solo (la famiglia dei pesci labirinto). L'abbondanza di piante viventi, riduce anche l'inquinamento in acquario. Alla fine, qualcuno ha un grande acquario, qualcuno ha un piccolo, qualcuno ha un grosso pesce e qualcuno ne ha uno piccolo.

Tutta questa specificità individuale del contenuto del pesce esclude il concetto numero dogma e frequenza di sostituzione dell'acqua dell'acquario. E c'è solo un consiglio: dovresti adattarti e dovresti arrivare alla conclusione su quanto spesso e quanta acqua hai bisogno di cambiare nel tuo acquario. In questo caso, è necessario tenere conto del volume del serbatoio, della popolazione dell'acquario, delle caratteristiche individuali del pesce, della presenza o del numero di piante, della potenza del filtro, della presenza di resine a scambio ionico nel filtro e così via.

L'ORDINE GIUSTO DEL CAMBIAMENTO DELL'ACQUA DELL'ACQUARIO

Infine, voglio dare attenzione agli acquariofili principianti, che è solo necessario cambiare l'acqua dell'acquario dopo aver pulito l'acquario, e non prima.

Cioè, prima noi:
- pulire il filtro e altre apparecchiature;
- pulire le pareti dell'acquario;
- riduciamo e tagliamo le piante;
- sifone il terreno;
- produrre altre manipolazioni e permutazioni;
- e solo allora sostituiamo parte dell'acqua con una nuova;

Se avete domande, commenti sull'articolo, per favore lasciateli nei commenti - ne discuteremo.

Video utile su come cambiare l'acqua dell'acquario

Consiglia gli acquariofili!

Andrey Kovalenko

"l'aerazione è obbligatoria e una volta al mese la pulizia dell'acquario" - una risposta tipica per un principiante :)
"La luce ha bisogno di 1 watt per litro." "Beh, certo, questo non è un erborista disperso :) A SMOC Bochkarev, con tale luce invece di piante, le alghe scorreranno come matti :))
"È sufficiente per un acquario da 100 l con un'altezza media di 50 watt di luce?" È sufficiente per piante come la vallisneria, quindi tutto dipende dal tipo di piante che hai.
"È possibile utilizzare normali lampade luminescenti (e non T5, T8, ecc., E quindi sono costosi)?" - intendi risparmio energetico? Se è così, allora sì, puoi (prendere con un intervallo di temperatura di 4200K).
"Il pesce ha bisogno di luce o è abbastanza spazio per loro?" - se la stanza è luminosa, questo sarà sufficiente per loro (illuminazione della stanza).
"Cosa accadrà alle piante senza luce?" - non lo faranno :)
"E un'altra domanda sul cambio dell'acqua: qual è la periodicità di cambiare l'acqua nell'acquario? Quanto dovrei cambiare se il volume d'acqua è di 100 litri (per favore, non in% ma in litri)?" Tutto dipende dal filtro che hai (se è ovviamente) la quantità di vegetazione, il numero e il tipo di pesce)
"Devo prendere il pesce quando cambio acqua?" - non in alcun modo!
"L'acqua dovrebbe essere versata direttamente dal rubinetto o difesa preliminarmente?" - mantenere 1 giorno (in modo che il cloro scompaia).

alex

Le piante senza luce saranno piegate, la luce ha bisogno di 1 watt per litro. Non meno di 0,5 watt / litro. Pesci non ha bisogno di luce. Sostituire, a seconda della densità della popolazione, più animali, più spesso la sostituzione. I pesci non hanno bisogno di riempire l'acqua meglio difeso. In media, il 20-30% è raccomandato ogni due settimane. Vale a dire 20 litri.

Natalia A.

50 W per 100 l è un minimo, ovvero 0,5 W per litro, idealmente 1k1, ma è possibile aumentare l'illuminazione attaccandosi al coperchio, ad esempio, un foglio sotto la lampada. Riguardo alla sostituzione già detto, ma se lo sbarco del pesce è denso, allora è possibile cambiare i litri 20 volte a settimana, e 25-30 litri con un atterraggio sciolto può essere fatto ogni 7-10 giorni. Senza illuminazione, le piante moriranno sicuramente, e il pesce può facilmente andare d'accordo, ho 2 barattoli da 120l, quindi raramente sostengo l'acqua di ricambio, verso la giusta temperatura attraverso la doccia da una distanza di 1,5 metri in un secchio e la cambio, il pesce si sente benissimo.

Yury Balashov

È possibile utilizzare normali lampade fluorescenti (e non T5, T8, ecc., Altrimenti sono costose)? ---- È possibile e luminescente (LB-Lunno-bianco) e risparmio energetico (caldo o giallo).
È giusto un acquario da 100 l con un tasso di crescita medio di 50 watt di luce? ---- Calcolo con acqua, hai 80-85 litri d'acqua. Ciò significa 80 W di lampadine a incandescenza o 80: 3 = 27 W di lum (18 W LB + 9 W di risparmio energetico) o tre 9 W ciascuno di risparmio energetico.
Hai anche bisogno di pesce leggero, o è abbastanza spazio? ---- Sì.
Cosa accadrà alle piante senza luce? --- Giallo e appassito.
Qual è la frequenza dei cambi d'acqua nell'acquario? --- Perfetto una volta alla settimana. È possibile meno spesso, ma è dannoso per pesci e piante.
Quanto dovrei sostituire se il volume d'acqua è di 100 litri? --- da 8 a 27 litri a settimana.
Devo prendere il pesce quando cambio acqua? --- In nessun caso l'acqua era otsifonili e delicatamente dolili, i pesci nuotano nell'acquario.
Versare l'acqua direttamente dal rubinetto o pre-stand? --- Io non difendo, solo versare, schiacciare un rubinetto con un dito o attraverso una doccia. In questo caso, tutti i gas escono con delle bolle. La cosa principale da riempire in acqua su 1-2 * sopra, che in un acquario.

Vadim74

Qui e Ramazan è qui))))) Watt di illuminazione per litro, proprio come lo spettro auspicabile definito specificamente per la flora, fluorescente è l'opzione migliore e più conveniente! Luce parallela al pesce! Le piante vanno giù e non solo la luce è importante per loro, ma anche il suolo è l'alimentazione corretta dei pesci che non mangiano la loro acqua, il corrispondente biotopo della loro crescita, almeno più o meno approssimativamente!
Se parti dalla norma, una volta alla settimana 30 l dal tuo volume con un facile sifonamento del terreno da masse di nitrati in eccesso! Sì, e la crescita delle piante è influenzata dalla quantità di nitrati se è fuori scala, quindi la barra delle alghe nocive e le piante sono piegate! Naturalmente, il pesce non può permettersi questo stress e non è accettabile e sbagliato, ci sono regioni in cui è possibile versare (da noi) immediatamente dal rubinetto, ma non è assolutamente possibile dipendere dalla qualità dell'acqua del rubinetto, ovvero nitriti di cloro nitrati di cloro composti di metalli pesanti fluoro e altri merda, e anche sostenere non risolve sempre questi problemi: solo il cloro evapora e il resto rimane quindi raccomando un condizionatore d'acqua per esempio questo
//www.petsinform.com/aquariumpharm/conditioner/tap-water.html

Alexander Popov

Cambia l'acqua 20 litri a settimana, assicurati di stare in piedi per 3 giorni o più, non hai bisogno di rimuovere il pesce, pulisci il vetro secondo necessità, 50 watt di luce saranno sufficienti solo se di alta qualità e meglio di 3 20, e comunque anche i pesci hanno bisogno di luce.

Quanta acqua dovrebbe essere difesa per far funzionare il pesce? acquario da zero

Maxim Ka

Circa 10 giorni. Non si tratta di acqua, è possibile salvarla con l'aria condizionata direttamente dal cloro e altre impurità, ma dal bio-equilibrio.
"Primo giorno.
1. Installare l'acquario sul cavalletto, installare il coperchio e accendere le lampade dell'acquario per accertarsi che funzionino. L'illuminazione è necessaria solo una settimana, ma nel lavoro di apparecchiature elettriche è necessario assicurarsi in anticipo. Inoltre, è necessaria la luce per la posa del terreno e la progettazione dell'acquario.
2. Lavare l'acquario con soda o altro detergente non tossico. Non usare prodotti chimici domestici per il lavaggio. Se l'acquario è piccolo, puoi riempirlo, sciacquare senza chimica e scaricare l'acqua.
3. Installare l'apparecchiatura (di solito un filtro, compressore, riscaldamento) e controllarne il funzionamento.
4. Versare il terreno. Se è necessaria una scheda irregolare - fallo su un acquario vuoto - allora sarà più difficile. Se si dispone di un decoro pesante con spigoli vivi, è consigliabile posizionare plexiglass o polistirolo sul fondo prima di rinterri.
5. Installare le pietre e gli strappi.
6. Installare e decorare i filtri e i tubi del compressore d'aria.
7. Installare un termometro.
8. Riempi l'acquario con acqua fredda. Per prevenire l'erosione del suolo, mettete un piattino sul fondo dell'acquario e versateci dell'acqua con un flusso non troppo forte. Se usi un tubo per riempire l'acqua, l'ugello della doccia non sarà superfluo. È possibile aggiungere condizionatori speciali per migliorare la qualità dell'acqua, ma non pensare che prepareranno rapidamente l'acqua. I condizionatori d'aria legheranno sostanze nocive e metalli pesanti, ma non riempiranno il tuo acquario con i batteri necessari nella quantità richiesta.
9. Accendere il filtro, accendere il compressore e il termostato. Impostare il termostato sulla temperatura richiesta in futuro.
10. Non accendere la luce!
11. Non piantare piante, molluschi e pesci in ogni caso!
I giorni due e tre - monitorano il funzionamento dell'apparecchiatura.
Quarto e settimo giorno - puoi piantare piante semplici (rogolotnik, elodeya, ecc.) E invertebrati. Il pesce non può essere piantato
La luce può essere attivata per 3-5 ore al giorno. (Se hai già piantato le piante, allora hai bisogno)
In caso di torbidità dell'acqua, non intervenire: è in corso l'installazione del ciclo dell'azoto
Sette o dieci giorni - piantiamo alcuni pesci della prima mossa (orsi vivi senza pretese, danios e così via)
Esporremo la luce nella modalità normale (di solito 10-12 ore al giorno)
Osservare e controllare, sfamare il pesce al minimo.
10-15 giorni - aspettiamo un po 'di più nella stessa modalità.
Giorno 15 - atterremo la popolazione rimanente, che è stata presunta, ma non l'intero gruppo in una volta, ma in alcune parti.
Piantiamo le piante rimanenti
Dai da mangiare ai pesci in modalità normale. A questo punto, il processo di avvio iniziale può essere considerato completo. Resta da imparare a prendersi cura dell'acquario e godersi la contemplazione del mondo fatto a mano "

Decifrazione ordinaria Quanti devono difendere l'acqua per un acquario di 80 litri? Ed è necessario farlo?

Caduto dalla scopa

Consiglio di difendere l'acqua per almeno quattro giorni. Il cloro evapora più rapidamente se durante questo periodo il compressore funziona. Uso lo speciale wed-va per gestire l'acquario.
Biofiltro Sera nitrivec-liquido con batteri pulitori per acquari d'acqua dolce. I batteri sieri nitrivec (nitrivek) sviluppano un ciclo di vita naturale e iniziano il funzionamento del ciclo dell'azoto nell'acquario per un breve periodo di tempo.
Sera aquatan - кондиционер для аквариумной воды, быстро подготавливающий водопроводную воду для использования
TetraAqua быстро и надежно нейтрализует вредные для здоровья рыб вещества, которые содержатся в водопроводной воде, такие как хлор, а также полностью связывает тяжелые металлы, такие как медь, цинк или свинец. Жидкий кондиционер, позволяющий быстро адаптировать для рыб водопроводную воду, при запуске нового аквариума

Иван Иванов

l'acqua per un acquario dovrebbe essere difesa per 2 settimane, se una piccola sostituzione è fatta per 1/3 dell'acquario, non puoi difenderti, anche i liquidi speciali come akvaseyv sono ora venduti, il che ti consente di non difendere l'acqua.

Pin
Send
Share
Send
Send